PDA

Visualizza Versione Completa : Ultimo film visto | I commenti sono graditi!



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 [14] 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142

freax
11-12-09, 21:41:00
K19
http://web.tiscali.it/sottomarini/k19a.jpg
ispirato alla storia vera del vero K19 ( http://it.wikipedia.org/wiki/K-19_%28sottomarino%29 ) , sulla scena un buon Harrison Ford coadiuvato da un buon numero di attori comprimari e comparse , un po' low budget forse come film ma comunque ottimo lungometraggio che implicitamente sottolinea le differenze militari , tecnologiche e produttive tra le due superpotenze durante la guerra fredda .
Bello , da vedere .

Key Paradise
11-12-09, 23:28:31
http://gfx.filmweb.pl/blog/109200/73567.1.jpg

una storia vera di david lynch.
viaggio nella provincia americana, storia toccante, ritmo compassato, piani lunghi che si soffermano sui paesaggi, incontri, anni '90. che bel cinema. la lacrimuccia stava scendendo davvero.

Lateralus
12-12-09, 01:15:09
A Christmas Carol
La classica storia natalizia,del resto è tratto da uno scritto di Dickens.Bella però la rivisitazione in termini un pò inquietanti.

Woody
12-12-09, 11:00:47
L'estate di Kikujiro :
è il primo film che ho visto di Kitano. Davvero interessante, molto divertente, e in alcune parti anche malinconico. Il regista è sicuramente dotato di molta fantasia, basta osservare i personaggi e le gag che mette in scena. Sono curioso di vedere altri dei suoi lavori,soprattutto Sonatine (poi : Dolls ,Hana-bi,Achille e la tartaruga), che comunque in dvd sono impossibili da trovare,infatti kikujiro è l'unico che ho rintracciato e non immediatamente. Poi ci si lamenta che molti non acquistano dvd,ma ricorrono ad altri mezzi, ma è ovvio se in giro si trova munnezza a palate, e non Kitano, e tanti altri che non ho trovato (non so da quanto tempo cerco l'inquilino del terzo piano di Polanski,inoltre American Psyco non l'ho visto in dvd). Ritornando al film lo consiglio,anche se alcune scene comiche,si allontanano da quelle di gusto occidentale,quindi a qualcuno potrebbero non piacere,infatti ho letto commenti di chi ritiene che a tratti sia stupido. Quindi lo consiglio a chi ha voglia di avvicinarsi ad una comicità lontana da quello che ci viene solitamente proposto.

James
12-12-09, 18:08:23
Rivisti un po' di film:

Notte Brava a Las Vegas

Simpatica l idea ma annoia alla seconda visione,Kutcher è sempre lui però il suo personaggio non sempre funziona.

Jacob's Ladder-Allucinazione Perversa

Qui c'è poco da dire,visto e rivisto rimane sempre un gran Film:sisi: e pensare che al botteghino fù un flop clamoroso.Ottimo Tim Robbins

Una Notte da Leoni
Forse è la commedia più riuscita degli ultimi anni,attori in parte tra cui Galifianakis(presente anche in notte brava a las vegas) su tutti.
Alla 4 visione mi ha divertito ancora e mi divertirà anche alla 5 alla 6,alla 7..

Papà dice Messa
Commedia con Pozzetto e Teocoli
A me Pozzetto fa ridere sempre e questo è l unico film in cui mi fa ridere pure Teocoli(a parte in Tv).Pozzetto è un prete mentre Teocoli è un Travestito.Film attuale!:imfao:
Frase del film:
Matilda:Sei stato bravissimo gli hai lasciati di *****
Pozzetto:E dì di stucco
Matilda:Ma si è la stessa cosa
Pozzetto:Ah si?Tu prova a stuccare un muro con la ***** e poi dimmi se è la stessa cosa

@JokeR10@
12-12-09, 18:15:13
cado dalle nubi:

davvero bello come film...risate assicurate al 1000%...nn è affatto noioso e ridicolo:ahsisi:

Robo@nte
12-12-09, 19:11:24
Gli ultimi film che ho visto sono stati:

Collateral: bel thriller, molto bravo Cruise

Ace Ventura - L'accchiappaanimali: sinceramente non mi ha fatto ridere quasi per niente...anzi dopo un pò Carrey rompe i maroni con tutte quelle smorfie

Un Tranquillo Weekend di Paura: onestamente mi aspettavo di più, però il film scorre senza mai annoiare. Buono ma un pò sopravvalutato per i miei gusti

Insomnia: senza dubbio un buon thriller, ma mi sarei aspettato di più. Preferisco il Nolan di "The Prestige" e di "The Dark Knight"

Il Dr. Stranamore: commedia grottesca diretta magistralmente, la cura nei dettagli è impossibile non notarla. Tuttavia non è il miglior Kubrick, e questo mi tocca dirlo

Snatch - Lo Strappo: appena finito di vedere. Unna commedia che miscela azione, violenza e humour "volgare". Il film scorre, e le situazioni che si vengono a creare sono troppo forti XD

Vall77
13-12-09, 09:06:03
visto stranger than paradise, uno dei primi di Jim Jarmush, premiato a Cannes nel 1984.

bellissimo. storia semplice di 3 sbandati allegri on the road da New York alla Florida. come sempre, l'America dipinta da Jarmush è molto personale.
film dal budget bassissimo, secondo me è l'ideale per chi ha magari in mente un soggetto da girare: i soldi non servono, ma servono le idee e il tocco giusto.

John Lurie poi semplicemente lo adoro, è un peccato che si sia prestato così poco al cinema (p.s. è un musicista xD)

utente 8693
13-12-09, 09:48:14
cado dalle nubi:

davvero bello come film...risate assicurate al 1000%...nn è affatto noioso e ridicolo:ahsisi:
i sense some...
http://1.bp.blogspot.com/_9eF3TfNMTDg/Rw9P1xy8AMI/AAAAAAAAHYk/CM-HTmogMCs/s1600/motivational_poster_irony.jpg

@JokeR10@
13-12-09, 13:33:30
i sense some...
http://1.bp.blogspot.com/_9eF3TfNMTDg/Rw9P1xy8AMI/AAAAAAAAHYk/CM-HTmogMCs/s1600/motivational_poster_irony.jpg
cosa??

SlAsH_KiNg
13-12-09, 13:43:25
ieri sera ho visto new moon...le mie impressioni sono:
troppe frasi sdolcinati di Edward, ogni volta che le sento mi viene la nausea, per fortuna non compare in tutto il film......trama discreta......effetti speciali bellini, ma non esaltanti.......poi arriva la parte più bella, arrivano in Italia e fanno credere alla gente che noi siamo un popolo che guida trattori e senza autostrade, mentre loro con la macchina **** sfrecciano............il finale lascia molto a desiderare...........ma poi come fanno dei tipo tutti depilati in pieno inverno ad andare in giro a torso nudo con solo i calzoncini??? niente di speciale come film, ma mi è piaciuto più di twilight....

medicine bottle
13-12-09, 14:00:55
Snatch - Lo Strappo: appena finito di vedere. Unna commedia che miscela azione, violenza e humour "volgare". Il film scorre, e le situazioni che si vengono a creare sono troppo forti XD

t pccn i cni?:asd:


mar nero
film d'esordio di bondi (federico, eh:asd:), di cui ho apprezzato particolarmente la composizione delle immagini. inoltre nel corso del film inserisce due piani sequenza a macchina da presa ferma, che sottolineano la dimensione d'attesa di angela, badante romena in cerca di stabilità economica per poter costruire una famiglia.
il colore, il più delle volte a tinte pastello, trova la sua massima espressione negli straordinari ambienti fluviali.
ottime, infine, le interpretazioni delle due protagoniste.
speriamo qualcuno dia a bondi la possibilità di girare altri film perchè promette bene:sisi:

Key Paradise
13-12-09, 14:11:26
http://cinemascope85.files.wordpress.com/2007/09/ali.jpg

alì di michael mann.
resta l'irrinunciabile estetica mann-iana (suppongo sia girato in digitale), la quale, una volta compresi i tratti distintivi e la strada imboccata dal regista, è (era, considerando l'ultimo public enemies) a mio parere impossibile non apprezzare. nessun fotogramma lasciato al caso: scelte cromatiche (il primo piano di un attore si fonde o rispecchia quasi sempre con lo sfondo per tonalità), luci (su tutte, magnifiche nel primo incontro), profondità di campo (funzionale al fondersi dell'immagine di cui parlavo prima), inquadrature e montaggio (lavoro più complesso di quanto possa sembrare, con una costante ricerca di dinamicità). un'estetica non appariscente, a volte anti-estetica, con immagini che a tratti sembrano uscite da una camera amatoriale (smith che corre nell'incipit), ma che mantengono sempre un'evidente desiderio di restare legate al realismo senza per questo tralasciare l'interesse visivo.
messo da parte quest'ultimo, assistiamo alle gesta di mohammed alì, tranche de vie della durata di 10 anni di un personaggio carismatico ma la cui storia, esclusi gli incontri, avanza lentamente (forse troppo), senza raggiungere particolari vette.
la media tra forma e contenuto mi porta a giudicarla un'opera molto buona ma non tra le migliori del regista.

Robo@nte
13-12-09, 14:13:18
t pccn i cni?:asd:
ahaha:asd:

troppo forte:rickds:

Altair2
13-12-09, 14:43:29
Casanova con Ledger mi ha un po' deluso troppo lineare e prevedibile si salva interpretazione di heath e l' ambientazione a Venezia il resto
e' poca cosa.

Vall77
13-12-09, 15:46:04
ma solo io ho trovato Snatch un film orrendo?
scimmiottamento maldestro del Tarantino prima maniera.

piuttosto mi riguardo Reservoir Dogs, Pulp Fiction e pure Jakie Brown a ripetizione per tutta la vita xD

Key Paradise
13-12-09, 16:08:28
meglio lock&stock, snatch è troppo videoclipparo.
e con rocknrolla a mio parere s'è abbastanza incartato.

utente 8693
13-12-09, 16:20:45
a me snatch è piaciuto abbastanza... Slevin per dire l'ho trovato noiosissimo e pure parecchio telefonato.

Robo@nte
13-12-09, 16:43:27
a me reservoir dogs ha fatto abbastanza schifo, con tutto che venero Tarantino:asd:

Hicks
13-12-09, 16:43:27
Aliens di James Cameron: uno dei migliori film di fantascienza mai realizzati

Robo@nte
13-12-09, 16:45:52
Aliens di James Cameron: uno dei migliori film di fantascienza mai realizzati
ovviamente quoto....che adrenalina quel film!

Vall77
13-12-09, 16:47:02
a me reservoir dogs ha fatto abbastanza schifo, con tutto che venero Tarantino:asd:

qua ti meriti almeno un'orecchia mozzata

Robo@nte
13-12-09, 16:49:41
qua ti meriti almeno un'orecchia mozzata
perchè, a te è piaciuto?
:ahsisi::ahsisi::ahsisi::ahsisi:

Vashy
13-12-09, 16:51:32
a me reservoir dogs ha fatto abbastanza schifo, con tutto che venero Tarantino:asd:

:facepalm:

Vale più di mille parole

Robo@nte
13-12-09, 16:54:01
:facepalm:

Vale più di mille parole
il mondo è bello perchè vario:Nev:

Vall77
13-12-09, 17:02:54
perchè, a te è piaciuto?
:ahsisi::ahsisi::ahsisi::ahsisi:

insomma, certe cose sono gusti e altre no...
su Reservoir Dogs al limite si può discutere se sia un capolavoro o solo un ottimo film :asd:


vabbè, in segno di pace ti faccio notare il mio avatar e la mia firma che so apprezzerai :ahsisi:

Key Paradise
13-12-09, 18:58:26
http://server5.rarbg.com/posters2/4/4364456304eba77a4606196fde21247cf1f1bb70.jpg

eXistenZ di david cronenberg.
facendo due conti direi tra i migliori cronenberg assieme a videodrome, inseparabili e il pasto nudo.

SL/\Yer
13-12-09, 22:37:33
http://server5.rarbg.com/posters2/4/4364456304eba77a4606196fde21247cf1f1bb70.jpg


eXistenZ di david cronenberg.
facendo due conti direi tra i migliori cronenberg assieme a videodrome, inseparabili e il pasto nudo.


azz non l'avevi ancora visto?

a me sto film ha cambiato la vita :asd:
e' troppo geniale

mickes2
13-12-09, 23:02:56
grandissimo film!!! lo consiglio a tutti! e grandissimo cast ovviamente!

Volde
13-12-09, 23:04:52
http://img2.allposters.com/images/91/003_BIGTROUBRP.jpg
Big trouble in Little China
di John Carpenter


Simpatico, scene spassose, bella parodia del cinema alla Bruce Lee.
Da fan del maestro, non potevo non guardarlo :asd:

Vall77
14-12-09, 09:10:55
eXistenZ di david cronenberg.
facendo due conti direi tra i migliori cronenberg assieme a videodrome, inseparabili e il pasto nudo.


assolutamente d'accordo con te per quanto riguarda la filmografia di Cronenberg. quelli che hai citato sono veramente gli imperdibili. :sisi:

di mio, sono invece rimasto abbastanza deluso dagli ultimi due film, con un cambio di rotta che non mi è piaciuto. in ogni caso resta un maestro.

Parsy85
14-12-09, 09:51:14
Consigliate di vederlo il film di checco zalone?

Altair2
14-12-09, 12:44:16
Visto " Across the universe" gran film visionario e geniale con una colonna sonora stupenda ( the Beatles).

Key Paradise
14-12-09, 14:10:09
assolutamente d'accordo con te per quanto riguarda la filmografia di Cronenberg. quelli che hai citato sono veramente gli imperdibili. :sisi:

di mio, sono invece rimasto abbastanza deluso dagli ultimi due film, con un cambio di rotta che non mi è piaciuto. in ogni caso resta un maestro.

a history of violence ed eastern promises? ho visto solo il secondo e l'ho trovato molto godibile, anche se non tra i suoi migliori. nonostante questo onore a lui che riesce a presentare gli stessi temi da quarant'anni rinnovandosi di volta in volta (forse ripetitivo solo nel rabid post-demone sotto la pelle). di mio trovo interessantissimo il prossimo progetto, cosmopolitan.

ieri comunque ho visto anche il decalogo 4 (onora il padre e la madre). davvero splendido, questo quarto capitolo. ne avevo letto bene a ragione. il tema è molto forte (rapporto quasi incestuoso padre-figlia) ed è trattato con molta cura nei dettagli per quanto riguarda l'analisi dei comportamenti. non risparmia anche qualche colpo di scena ed ha un incipit diverso dal classico tono dei capitoli precedenti.

medicine bottle
14-12-09, 14:53:50
pa-ra-da
vedetelo

Saruman
14-12-09, 15:26:42
pa-ra-da
vedetelo

Mi aggiungo anch'io all'invito: un film meraviglioso oltre che "utilissimo", un Marco Pontecorvo in splendida forma, con tante cose da raccontare in maniera sottile, elegante, commovente. Vedetelo!

Io invece ho appena finito Breakfast on Pluto di Neil Jordan. La storia è carina, si svolge in maniera allo stesso tempo realistica e fiabesca, con un protagonista al limite della tenerezza ma, a mio avviso, non caratterizzato a dovere. La sceneggiatura è apprezzabile, la regia scialba. Vedendo l'intervista al regista, egli afferma di aver puntato molto sul Colore; inutile dire che il paragone è stato immediato con Almodòvar (anche vagamente per i temi trattati), ma tra i due c'è un abisso di "genialità". Insomma, nel complesso è piacevole, ma niente di entusiasmante.

frensis
14-12-09, 22:20:37
Intanto ciao a tutti. è il mio primo testo.
Ultimo film visto che consiglio vivamente è
:::::::::::::::: “L’alba della libertà” di Werner Herzog ::::::::::..
con il grande Christian Bale...(batman).
fatemi sapere

frensis
14-12-09, 22:22:01
pa-ra-da
vedetelo


Veramente un bel film !!!scoperta!

Key Paradise
14-12-09, 23:21:15
oggi contavo di vedere qualcosa di più ed invece mi sono fermato a thieves like us, di altman. il solito altman, racchiudibile in "ironia dolceamara e lirismo malinconico". stavolta tocca al gangster-movie. stravolto il genere: non c'è azione, la camera segue le vicissitudini di tre evasi, resi come umani, non eroici. il tono è spesso quello della commedia, ma non manca di una conclusione tremendamente drammatica per i protagonisti.

.GoldenBoy
15-12-09, 00:30:00
Mi sono visto 4D Man: delitto in quarta dimensione

http://www.ilcancello.com/LOCANDINE%20E%20FILM/LOCANDINE/POSTER%20-%204D%20MAN.jpg


Personalmente mi aspettavo di meglio, certo si lascia vedere ma mi ha un po deluso.

Rocky.
15-12-09, 00:54:42
Ho appena rivisto per la 10000 volta ROBOCOP..che posso dire..un capolavoro :gab:

freax
15-12-09, 11:14:26
ho visto uno dopo l'altro Doom e S.W.A.T. :

http://i9.***********.com/albums/a89/patsgofor4/not-terrified.jpg

Sghi
15-12-09, 11:29:41
ho visto uno dopo l'altro Doom e S.W.A.T. :

http://i9.***********.com/albums/a89/patsgofor4/not-terrified.jpg

e sei ancora vivo? :wush:

freax
15-12-09, 12:40:24
e sei ancora vivo? :wush:

ci vuole Ben Affleck per farmi fuori :Tulkas:

http://www.youtube.com/watch?v=GYwhWnfjIEU

p a n z e r
15-12-09, 15:31:06
Ieri sera su Rai 4 hanno dato Hooligans, davvero carino. Nulla di trascendentale, forse anche un pochino stereotipato, ma è piacevole.

So7iD x
15-12-09, 16:43:30
The Hurt Locker

davvero ben fatto,senza stereotipi,nudo e crudo

Voto: 8 e 1/2

Woody
15-12-09, 22:03:58
I Soliti Sospetti :
Film Grandioso,si lascia apprezzare per tutta la durata fino al pezzo forte : Il Finale. Infatti la conclusione è incredibile ed inaspettata per non dire geniale. Davvero il thriller con la T maiuscola. Da sottolineare l'interpretazione di Kevin Spacey,indimenticabile. Ne consiglio la visione.

So7iD x
15-12-09, 22:08:52
I Soliti Sospetti :
Film Grandioso,si lascia apprezzare per tutta la durata fino al pezzo forte : Il Finale. Infatti la conclusione è incredibile ed inaspettata per non dire geniale. Davvero il thriller con la T maiuscola. Da sottolineare l'interpretazione di Kevin Spacey,indimenticabile. Ne consiglio la visione.

bellissimo


il finale è una perla :asd:

Key Paradise
15-12-09, 22:27:04
oggi ho visto due volte di seguito lost highway di lynch. :rickds:
che filmone, m'ha costretto anche a cambiar sign.

sliderslaver
15-12-09, 22:34:41
jennifer body solo una parola per descriverlo FA-VO-LO-SO

medicine bottle
15-12-09, 22:37:08
oggi ho visto due volte di seguito lost highway di lynch. :rickds:
che filmone, m'ha costretto anche a cambiar sign.

due volte di fila?:asd:
e quante volte hai rivisto la sequenza in cui:
la arquette si fa mettere la mano tra le cosce? :predicatore:

Key Paradise
15-12-09, 22:45:10
quasi di seguito. :asd:
la arquette l'ho trovata eccitantissima nella sequenza in cui le puntano la pistola alla testa. :asd:
in compenso ho visto almeno cinque volte i titoli di testa e la scena in cui pete cerca il bagno dopo aver ammazzato andy, quella in cui parte un delirio visivo-musicale.

edit - stavo vedendo qualche foto su google, càzzo se è fornita.
devo approfondirla.

riedit - forse no.

Vigo
15-12-09, 22:49:02
Venerdì con il cineforum scolastico ho visto "Un bacio romantico", con successiva spiegazione di un esperto

Devo dire che nonostante il ritmo pacato e il genere (non propriamente il mio preferito) non mi è dispiaciuto. Interessante anche a livello fotografico e molte delle particolarità tecniche, musicali e contenutistiche che ci ha sottolineato l'esperto erano notevoli.

Tuttavia lo ripeto, è uno dei generi che apprezzo meno

Gli darei un 7,5/10

medicine bottle
15-12-09, 22:55:10
quasi di seguito. :asd:
la arquette l'ho trovata eccitantissima nella sequenza in cui le puntano la pistola alla testa. :asd:
in compenso ho visto almeno cinque volte i titoli di testa e la scena in cui pete cerca il bagno dopo aver ammazzato andy, quella in cui parte un delirio visivo-musicale.

edit - stavo vedendo qualche foto su google, càzzo se è fornita.
devo approfondirla.

riedit - forse no.

push-up
http://images.teamsugar.com/files/usr/0/88/parquete%201015.jpg

Key Paradise
15-12-09, 22:58:25
ma secondo me è perchè è ingrassata. cioè davvero il push-up riesce a fare questo...a questo:

http://imagecache2.allposters.com/IMAGES/54/039_10738.jpg

?

anyway merita.

medicine bottle
15-12-09, 23:00:36
rimane una bella signora, mai visto "medium"?

Key Paradise
15-12-09, 23:04:20
no. :sisi:

Vashy
16-12-09, 01:07:22
I Soliti Sospetti :
Film Grandioso,si lascia apprezzare per tutta la durata fino al pezzo forte : Il Finale. Infatti la conclusione è incredibile ed inaspettata per non dire geniale. Davvero il thriller con la T maiuscola. Da sottolineare l'interpretazione di Kevin Spacey,indimenticabile. Ne consiglio la visione.

Ottimo davvero, sia Spacey, che il film :ahsisi:


oggi ho visto due volte di seguito lost highway di lynch. :rickds:
che filmone, m'ha costretto anche a cambiar sign.

Ci vuole il coraggio tuo :rickds:



Tornando IT, purtroppo non riesco a riservarmi un po' di tempo per guardarmi qualche film che ho in lista da un po' di tempo pronto per essere visionato.
Stasera però ho messo sù il dvd del Cavaliere Oscuro per mio padre e son finito a guardarlo anche io :asd: Davvero "epico" :sisi:

So7iD x
16-12-09, 13:51:13
jennifer body solo una parola per descriverlo FA-VO-LO-SA

Fixed :asd:

freax
16-12-09, 15:24:57
bello , non un capolavoro , ma è piacevole da guardare :Morris82:
http://www.video-rent.it/images/cover/30298.jpg

sliderslaver
17-12-09, 08:56:42
Fixed :asd:

sono daccordo XD...

Key Paradise
17-12-09, 12:31:59
http://filmjournal.net/clydefro/files/2006/10/california-split-poster.jpg

california poker di robert altman.
l'ottima coppia protagonista sorregge un film sul gioco d'azzardo: divertente, ma si risolve in un finale spiazzante in senso negativo. non il miglior altman.


http://images-eu.amazon.com/images/P/B000E6TVRS.01.LZZZZZZZ.jpg

a history of violence di david cronenberg.
il regista applica la sua poetica ad una trasposizione debole in diversi punti. c'è sempre di che discutere ma l'impressione è questa svolta cinematografica debba ancora regalare i suoi frutti più maturi.


http://critiquecinema.files.wordpress.com/2008/11/serial_mom_cover.jpg

la signora ammazzatutti di john waters.
black-comedy ben riuscita, colorata e dall'ottimo cast. accusa nemmeno troppo velata a tutto ciò che è la società americana (il film è costruito sugli stereotipi dell'american dream) intrisa di grotteschi, immediati e per questo gustosissimi intermezzi di violenza. forse a tratti troppo, banalmente, volgare.

Vashy
17-12-09, 15:07:04
Visto La ragazza che giocava con il fuoco: non male. Personalmente, m'è piaciuto di più il primo anche se comunque non è male neanche questo, soprattutto perchè viene fornito un background più dettagliato della protagonista :sisi: Film più che buono :sisi: Aspetto l'ultimo capitolo ora che dovrebbe uscire in primavera da noi :patpat:

Vigo
17-12-09, 16:52:01
Elephant

A parte il fatto che stilisticamente/fotograficamente l'ho apprezzato tantissimo (adoro i piano sequenza, e certe riprese erano davvero particolari), è incredibile cosa possa fare emotivamente un film in cui il ritmo pacato è in così forte contrasto con ciò che accade (specie nel finale)

Davvero interessante, una visione particolare della storia di Columbine che consiglio a tutti, magari in accoppiata con il documentario di Moore "Bowling for Columbine"

medicine bottle
17-12-09, 18:01:15
la signora ammazzatutti di john waters.
black-comedy ben riuscita, colorata e dall'ottimo cast. accusa nemmeno troppo velata a tutto ciò che è la società americana (il film è costruito sugli stereotipi dell'american dream) intrisa di grotteschi, immediati e per questo gustosissimi intermezzi di violenza. forse a tratti troppo, banalmente, volgare.

splendido.
questo film è la prova che waters, volendo, avrebbe potuto diventare un acclamatissimo regista di commedie.
per fortuna ha tenuto la sua aura di autore cult per pochi eletti :ahsisi:

Key Paradise
17-12-09, 19:01:44
sono un eletto!
comunque è giusto, c'è davvero parecchia roba in questo serial mom: esplicite (ed illuminanti, considerando quella a chesty morgan) e meno esplicite (hitchcock, silenzio degli innocenti :azz:) citazioni cinematografiche, ottima tecnica (già notevole il montaggio della sequenza iniziale), dialoghi e situazioni divertenti (oserei dire prossime al cult, dato il territorio in cui viaggiamo), personaggi riusciti grazie al cast (turner in formissima, follia di lillard poco sfruttata forse), comicità scorretta e di cattivo gusto ma compiaciuta.
bella scoperta, considerato che l'ho scelto a casaccio tra i film che davano stamattina in tv.

Key Paradise
18-12-09, 16:30:47
http://static.blogo.it/cineblog/MulhollandDrive.jpg

mulholland drive di david lynch.
rivisto. per me sceneggiatura superba e solidissima, se avesse la cura per l'estetica di strade perdute (con quegli interni così asciutti e precisi...) sarebbe perfetto. mera considerazione personale. aldilà di tutto ad una seconda visione è risultato estremamente più comprensibile: una disperata e realistica rappresentazione delle passioni e dei desideri più reconditi di una donna distrutta e prossima al suicidio, disseminata di indizi, ricca di mistero, capace di variare tra diversi registri con enorme abilità e raccontata efficace mancanza di linearità.

utente 8693
18-12-09, 17:58:09
Nido di Vespe.

WOW, bel film, mi è piaciuto un sacco.
è un film d'azione praticamente senza trama, ma è girato in modo molto particolare... a tratti sembra un horror, tanto che lascia un senso di disagio e "opprimenza" alla fine.
il cattivo poi, sebbene appena tratteggiato, è magnificamente diabolico.. sembra Satana in persona.. lui e i suoi uomini hanno un che di soprannaturale.
A parte questa vena horror, traspare perfettamente l'ispirazione a Rainbow Six (il gioco) presente anche in forma di cameo :asd:.
Personaggi un po' fumettistici, ma ci stanno bene con il tipo di film...Mastrandrea in quel ruolo non me lo aspettavo proprio :asd: ma fa il suo lavoro dai... per una volta lascia i panni del sindacalista/operaio per qualcosa di più "frivolo".

Vall77
18-12-09, 18:29:12
Elephant

A parte il fatto che stilisticamente/fotograficamente l'ho apprezzato tantissimo (adoro i piano sequenza, e certe riprese erano davvero particolari), è incredibile cosa possa fare emotivamente un film in cui il ritmo pacato è in così forte contrasto con ciò che accade (specie nel finale)

Davvero interessante, una visione particolare della storia di Columbine che consiglio a tutti, magari in accoppiata con il documentario di Moore "Bowling for Columbine"

eccezionale Elephant. mi sento proprio di consigliarti anche Paranoid Park, sempre di Gus Van Sant e di poco successivo. un capolavoro che molto difficilmente ti deluderà, visto che apprezzi il regista.

utente 8693
18-12-09, 18:33:27
Paranoid Park presi il dvd al BB, tornato a casa ho scoperto che si bloccava nel menù di setup.. -.-
devo ancora ricomprarlo.
non metterò mai più piede in un BB(anche perchè ormai li prendo tutti in UK i film °__°)

Saruman
18-12-09, 20:44:27
Io del buon Gus Van Sant consiglierò Milk fino alla morte: secondo me il suo film migliore, nonché un capolavoro in sé, con uno Sean Penn da Oscar meritatissimo!

medicine bottle
19-12-09, 01:53:39
la passione di giovanna d'arco, capolavorissimissimo.
lascio da parte le considerazioni più ovvie e non mi avventuro in un commento approfondito.
faccio notare solo alcuni parallelismi, in un film dove più che riempire la pellicola si è cercato di svuotarla di tutto ciò che è accessorio: nella prima parte compaiono, a delineare i grandi temi del film, la carrellata sui volti dei giudici (l'aspetto negativo), l'ombra della croce creata dalle sbarre della finestra (l'aspetto positivo) e la ruota della macchina da tortura (il mezzo del martirio, punto di incontro fra vittima e carnefice, dipendenti l'uno dall'altro). quando giovanna esce dalla fortezza, in tre inquadrature pressochè consecutive, ritornano, come elementi visivi e di raccordo, il cerchio (la parte superiore dell'albero della cuccagna), la carrellata sui popolani e la croce sul tetto dell'abbazia. dopo la sua confessione, ancora, più dilazionati, croce, cerchio (uno strumento dei saltimbanchi), e panoramica (verticale, sublime) che unisce popolani e guardie. ed infine, nel tumulto conclusivo, tutti gli elementi si susseguono ad un ritmo folle e, in particolare, la figura del cerchio s'incarna nelle mazze ferrate delle guardie.
un altro aspetto fondamentale è la dialettica vita-morte, che dreyer esemplifica spargendo lungo tutto il film elementi simbolici.
la corona (come quella di cristo in croce), l'agnello (simbolo sacrificale), il teschio (richiamo alla morte ma anche alla crocifissione, dal momento che nell'iconografia cristiana c'è spesso quello di mosè, o noè? boh, ai piedi di cristo), il fiore sulla striscia di terra (forse l'unico scorcio d'ambiente naturale dell'intero film, oltre alla terra), il salasso (con la presenza del sangue, uno dei quattro liquidi oltre all'acqua, le lacrime e la saliva mostrati nella pellicola), il bambino che succhia la mammella della madra, il ragazzino che vede la madre uccisa, gli uccelli (lo spirito santo? allegoria per l'ascensione?), i saltimbanchi (che vagano di piazza in piazza, non hanno un luogo fisso, indicano il passaggio, il trapasso).
sugli aspetti formali, come detto, non mi soffermo, ma ci si potrebbero passare i giorni...

Key Paradise
19-12-09, 02:20:50
http://cinemascope85.files.wordpress.com/2007/05/la-sconosciuta.jpg

la sconosciuta di giuseppe tornatore.
ah, tornatore per me dirige bene. ha quel gusto per il particolare, per la costruzione dell'immagine, per il ritmo ed il montaggio serrato, per il cut dei tempi morti. un gusto che tiene alta l'attenzione perchè appagante. prima ora scorrevolissima, durante la quale viene delineato un personaggio dal rischioso background (si parla di sfruttamento, prostituzione, immigrazione), rischioso perchè il pericolo di risultare ruffiani è sempre dietro l'angolo. ed invece tornatore procede con una caratterizzazione più complessa del previsto: irena è sì una donna travagliata ma anche cinica e disillusa, pronta a tutto pur di re-iniziare una nuova, misera, vita. quasi difficile sceglilere da che parte stare per lo spettatore. lo sviluppo mi è parso meno efficace, interessante ma sicuramente più ricco di clichè e forzature che attenuano l'impatto emotivo là dove questo invece vorrebbe essere notevole. dal rapporto tra lei e la bambina, personaggio scritto non proprio eccelsamente, ad una serie di colpi di scena che paiono sin troppo costruiti per essere svelati in un finale-culmine. passando per un passato ancora gravante sulle di lei spalle, con tutti gli stereotipi siciliani che si porta appresso, e svolgimento d'indagini paratelevisivo. sceneggiatura più che discreta fa affidamento ad una regia di rispetto, forse a tratti anche troppo virtuosistica. furbo ma se non altro tenta di proporre qualcosa.

ps - scegliere film a caso in tv sta diventando sempre più piacevole.

Vashy
19-12-09, 03:29:33
Finalmente sono riuscito a vedermi Magnolia: splendido. Adoro i film come questo, con gli intrecci lenti di storie di vari protagonisti collegati ad arte con contorno di splendide musiche nei punti giusti :sisi: Mi ha ricordato molto Crash, che ho apprezzato allo stesso modo :ahsisi: Cruise mi ha fatto rotolare all'inizio :rickds: e commuovere alla fine ;p Bello anche il numero nascosto che riappare in tutto il film, adoro ste cose :asd:

Vall77
19-12-09, 08:47:48
Io del buon Gus Van Sant consiglierò Milk fino alla morte: secondo me il suo film migliore, nonché un capolavoro in sé, con uno Sean Penn da Oscar meritatissimo!

Milk mi manca, anche se amici "fidati" me ne hanno parlato benissimo.
Forse finora mi ha un pò frenato il fatto che (credo) sia un film stilisticamente più convenzionale dei precedenti, contro la vena fortemente sperimentale e postmoderna sia di Elephant che di Paranoid Park, che ho adorato..

devo recuperarlo però!


Finalmente sono riuscito a vedermi Magnolia: splendido. Adoro i film come questo, con gli intrecci lenti di storie di vari protagonisti collegati ad arte con contorno di splendide musiche nei punti giusti :sisi: Mi ha ricordato molto Crash, che ho apprezzato allo stesso modo :ahsisi: Cruise mi ha fatto rotolare all'inizio :rickds: e commuovere alla fine ;p Bello anche il numero nascosto che riappare in tutto il film, adoro ste cose :asd:

A me sia Crash che Magnolia non sono piaciuti.
Il film corale per eccellenza, e per moltissimi aspetti ispiratore "nobile" di questi due, è dal mio punto di vista l'irraggiungibile e quasi perfetto Shortcuts (America Oggi) di Robert Altman. Capolavoro, e con un cast anni 90 da brividi.

Johnny C.
19-12-09, 13:56:27
Visto ieri Saw 4, questo rispetto ai 3 capitoli precedenti è sicuramente il più scarso...oggi se ho tempo mi vedo il 5...

Key Paradise
19-12-09, 14:43:50
milk non so, l'ho trovato troppo sospeso tra documentario e biopic romanzato, ed alla fine non è riuscito a convincermi pienamente su entrambi i fronti. bel film sicuramente, visivamente ottimo (fotografia tipicamente seventies) e per niente invadente.

io:


http://www.terminalvideo.com/images/articles/lrg/98/img_35998_lrg.jpg

omicidio a luci rosse di brian de palma.
l'enfatizzata scena del bacio ed un finale un po' raffazzonato. penso siano gli unici difetti di un fantastico thriller, chiaramente hitchcockiano, ambientato nella lussuosa hollywood degli anni '80. raccontato con maestria registica (il pedinamento a tre), giallo anche troppo evidentemente debitore a sir alfred, contaminato però sapientemente con controversi elementi della sua epoca. bello bello bello.

Doroty
19-12-09, 15:02:31
http://3.bp.blogspot.com/_j3BW2fb98So/Sd9YeqqbPWI/AAAAAAAAEIo/AlyMmK_AXhQ/s400/hard_candy_poster.jpg
Qualche tempo fa ho visto Hard Candy, con Ellen Page che in questo film interpreta una 14enne decisamente sveglia per la sua età...che conosce (in chat) un uomo di 30 e passa anni e finisce per andare a casa sua.
La storia però prende una piega inaspettata...infatti sarà lui a cadere vittima della ragazzina e quella giornata si trasformerà in un vero e proprio incubo.
Questo film è un vero gioiello... in alcuni punti crea una tensione allucinante!
Lei poi è davvero bravissima e credibile nel suo ruolo... e i colpi di scena non mancano.
Il film poi è stato girato in sole 6 settimane con un basso budget ed è ispirato ad un fatto di cronaca realmente accaduto in Giappone (alcune ragazzine adescavano uomini maturi nelle chat per poi torturarli)

[/IMG] http://www.huntfamous.com/images/ellen-page-hard-candy1.jpg

Vall77
19-12-09, 15:34:58
omicidio a luci rosse di brian de palma.
l'enfatizzata scena del bacio ed un finale un po' raffazzonato. penso siano gli unici difetti di un fantastico thriller, chiaramente hitchcockiano, ambientato nella lussuosa hollywood degli anni '80. raccontato con maestria registica (il pedinamento a tre), giallo anche troppo evidentemente debitore a sir alfred, contaminato però sapientemente con controversi elementi della sua epoca. bello bello bello.

mi è piaciuto moltissimo omicidio a luci rosse, l'ho rivisto anch'io di recente.
anzi, a leggerti m'è venuta voglia di ripescare qualcosa di De Palma per la serata... e opto per il fantastico e (da molti) sottovalutato Raising Cain ("Doppia personalità" in ita), produzione minore del regista, ma a mio avviso uno dei suoi migliori. tra l'altro, con un John Lithgow protagonista schizofrenico, niente meno che perfetto nel ruolo.

Key Paradise
19-12-09, 15:42:29
argh, anch'io ho troppa voglia di vedere qualcos'altro di de palma, ma purtroppo tutto quello che ho sottomano l'ho già visto.

magari mi riguardo carrie e cerco di rivalutarlo. :asd:

medicine bottle
19-12-09, 16:41:18
http://3.bp.blogspot.com/_j3BW2fb98So/Sd9YeqqbPWI/AAAAAAAAEIo/AlyMmK_AXhQ/s400/hard_candy_poster.jpg
Qualche tempo fa ho visto Hard Candy, con Ellen Page che in questo film interpreta una 14enne decisamente sveglia per la sua età...che conosce (in chat) un uomo di 30 e passa anni e finisce per andare a casa sua.
La storia però prende una piega inaspettata...infatti sarà lui a cadere vittima della ragazzina e quella giornata si trasformerà in un vero e proprio incubo.
Questo film è un vero gioiello... in alcuni punti crea una tensione allucinante!
Lei poi è davvero bravissima e credibile nel suo ruolo... e i colpi di scena non mancano.
Il film poi è stato girato in sole 6 settimane con un basso budget ed è ispirato ad un fatto di cronaca realmente accaduto in Giappone (alcune ragazzine adescavano uomini maturi nelle chat per poi torturarli)

http://www.huntfamous.com/images/ellen-page-hard-candy1.jpg


confermo le buone impressioni, tra l'altro il colore e la scelta dei piani rendono l'appartamento simile ad un acquario, che come immagine ben simboleggia il clima di oppressione e prigionia che pervade sempre più il fotografo

utente 8693
19-12-09, 17:39:00
confermo le buone impressioni, tra l'altro il colore e la scelta dei piani rendono l'appartamento simile ad un acquario, che come immagine ben simboleggia il clima di oppressione e prigionia che pervade sempre più il fotografo
Mi ispira, appena ho modo lo recupero.


Uno invece da non recuperare invece(troppo tardi per me :asd:) è Chrysalis.
Appena visto e l'ho trovato una noia mortale:
seneggiatura bucherellata, personaggi noiosi e abbozzati, troppi clichè del genere, montaggio confusionario e che riesce a rovinare pure le coreografie dell'autore di quelle di Bourne... pure l'idea di base non è un granchè originale.
Consiglio di evitarlo, poi fate voi. :asd:

Ho visto pure Eden Log, di cui posto pure io la cover:


http://static0.blip.pl/user_generated/update_pictures/457638.jpg


Decisamente meglio di quello sopra, anche se non mi ha convinto al 100%, l'ho trovato molto interessante e con parecchie idee azzeccate.
Tra le cose che non ho gradito particolarmente, il design dei "mostri" l'ho trovato abbastanza banale e un po' fuoriluogo-- e la sceneggiatura mi sembra faccia un po' troppa confusione attorno ad un'idea che alla fine si rivela meno particolare di quello che sembra inizialmente.
Evito di scendere in spoiler, ovviamente :P

SL/\Yer
20-12-09, 01:17:06
Ho visto pure Eden Log, di cui posto pure io la cover:


http://static0.blip.pl/user_generated/update_pictures/457638.jpg



Decisamente meglio di quello sopra, anche se non mi ha convinto al 100%, l'ho trovato molto interessante e con parecchie idee azzeccate.


Tra le cose che non ho gradito particolarmente, il design dei "mostri" l'ho trovato abbastanza banale e un po' fuoriluogo-- e la sceneggiatura mi sembra faccia un po' troppa confusione attorno ad un'idea che alla fine si rivela meno particolare di quello che sembra inizialmente.


Evito di scendere in spoiler, ovviamente :P





grande che te lo sei visto, la penso esattamente come te, poteva essere un ottimo film, ma ci sono troppi punti fuoricontesto che fanno storcere decisamente il naso.

cmq in certi punti e' davvero eccezionale

Key Paradise
20-12-09, 01:51:31
http://www.italiastreaming.com/wp-content/uploads/2009/09/crimini-e-misfatti.jpg

crimini e misfatti di woody allen.
bon, se si escludono i suoi drammi credo sia l'allen più cupo, pessimista ed opprimente di tutta la sua carriera. tra i suoi film più parlati, crimini e misfatti è dialogo per la sua intera ora e mezza di durata. nessuna attenzione nemmeno per l'amata new york. vien da chiedersi di cosa si discuta: è il tiepido intrecciarsi di due storie, allen e landau, due facce della stessa medaglia. ancora una volta autobiografico nonostante lo sdoppiamento: da una parte l'inconsapevole, ingenuo amore non corrisposto di un allen sognatore. dall'altro un landau che acquisisce consapevolezza della realtà e di un male che ripaga. il dialogo finale tra i due (unica scena in cui si incontrano) sembra porre a favore del secondo.
non è semplice, seppur disseminato di momenti comici resta comunque inaspettatamente serioso rispetto al resto della filmografia, tra i suoi lavori più anticinematografici. è un allen molto maturo e riflessivo e proprio per questo lascerò sedimentare ancora un po' la visione.

utente 8693
20-12-09, 10:04:40
grande che te lo sei visto, la penso esattamente come te, poteva essere un ottimo film, ma ci sono troppi punti fuoricontesto che fanno storcere decisamente il naso.

cmq in certi punti e' davvero eccezionale
concordo.
Quello che manca forse è un po' la voglia di sperimentare in modo più estremo forse..

James
20-12-09, 10:24:01
http://3.bp.blogspot.com/_j3BW2fb98So/Sd9YeqqbPWI/AAAAAAAAEIo/AlyMmK_AXhQ/s400/hard_candy_poster.jpg
Qualche tempo fa ho visto Hard Candy, con Ellen Page che in questo film interpreta una 14enne decisamente sveglia per la sua età...che conosce (in chat) un uomo di 30 e passa anni e finisce per andare a casa sua.
La storia però prende una piega inaspettata...infatti sarà lui a cadere vittima della ragazzina e quella giornata si trasformerà in un vero e proprio incubo.
Questo film è un vero gioiello... in alcuni punti crea una tensione allucinante!
Lei poi è davvero bravissima e credibile nel suo ruolo... e i colpi di scena non mancano.
Il film poi è stato girato in sole 6 settimane con un basso budget ed è ispirato ad un fatto di cronaca realmente accaduto in Giappone (alcune ragazzine adescavano uomini maturi nelle chat per poi torturarli)

[/IMG] http://www.huntfamous.com/images/ellen-page-hard-candy1.jpg

Bellissimo:ahsisi:
Poi lei è bravissima e indossa la felpa rossa che metterà poi anche in Juno:D

Se volete vederlo,avevo fatto un video un po' di mesi fa:
lSpb9sXHO-Q

Johnny C.
20-12-09, 13:23:36
Visto anche Saw 5;Il mio dubbio è...ma quando finirà questa serie? sta diventando una sorta di Beautiful (con cose già viste e riviste) i primi 3 capitoli li ho apprezzati molto, negli ultimi due si nota un grande calo...negli USA è stato già annunciato il sesto capitolo della serie...speriamo in un cambio di scena.

p a n z e r
20-12-09, 13:28:09
Visto anche Saw 5;Il mio dubbio è...ma quando finirà questa serie? sta diventando una sorta di Beautiful (con cose già viste e riviste) i primi 3 capitoli li ho apprezzati molto, negli ultimi due si nota un grande calo...negli USA è stato già annunciato il sesto capitolo della serie...speriamo in un cambio di scena.

Il sesto dovrebbe essere l'ultimo.

Per quanto mi riguarda poi non è mai stata una serie interessante. Ho visto solo i primi due, le varie torture sono anche carine, ma TUTTA la storia dietro è una grandissima pagliacciata.

utente 8693
20-12-09, 14:07:18
io ho visto solo il primo... era carino, ma non mi ha spinto a vedere il secondo.

Johnny C.
20-12-09, 14:07:24
Il sesto dovrebbe essere l'ultimo.

Per quanto mi riguarda poi non è mai stata una serie interessante. Ho visto solo i primi due, le varie torture sono anche carine, ma TUTTA la storia dietro è una grandissima pagliacciata.

Si, infatti nella trama ci sono troppi buchi e cose irrisolte...in effetti la serie l'ho vista tanto per vederla però ho comunque notato la differenza tra i primi 3(un po più sensati) e la brodaglia allungata degli ultimi 2...:sisi:

IV4N
20-12-09, 19:08:13
V per Vendetta:
beh mi é piaciuto, un film realizzato con cura con un finale sorprendente... Trama ben articolata, molto bello e consigliato a tutti!

utente 8693
20-12-09, 20:39:59
Visto moon adesso.
sicuramente insieme a Let the right one in è il miglior film che ho visto negli ultimi tempi.. e questi due sono i miei preferiti del 2009, di granlunga.

Robo@nte
20-12-09, 20:52:21
Visto moon adesso.
sicuramente insieme a Let the right one in è il miglior film che ho visto negli ultimi tempi.. e questi due sono i miei preferiti del 2009, di granlunga.
tutti quelli che hanno visto moon sono rimasti entusiasti dopo la sua visione...io sono uno dei pochi che non è rimasto colpito da sta pellicola:asd:

utente 8693
20-12-09, 20:56:17
tutti quelli che hanno visto moon sono rimasti entusiasti dopo la sua visione...io sono uno dei pochi che non è rimasto colpito da sta pellicola:asd:
pentiti :tristenev:

Robo@nte
20-12-09, 21:27:22
pentiti :tristenev:
eh lo so...vabbuò, vado a rivedermi per la quarta volta The Thin red line:asd:

medicine bottle
20-12-09, 23:35:19
io ho visto solo il primo... era carino, ma non mi ha spinto a vedere il secondo.

ho visto il primo, sceneggiatura azzeccata, ma regia da videoclip del *****
ho iniziato il secondo e dopo una ventina di minuti ho spento...

Key Paradise
20-12-09, 23:37:19
io ho iniziato direttamente dal quarto (così, senza nessuna logica) ed approvai.

TR€NO
21-12-09, 11:07:26
La ragazza che giocava col fuoco

.GoldenBoy
21-12-09, 14:05:57
http://www.bifsniff.com/wp-content/files/2006/12/brazil_11.jpg


"la laaaaaaaaaa lalalalalalala laaaaaaaaaa... lalalalalalalaaaaaaaaa...."

Altair2
21-12-09, 18:12:31
Carlito's Way molto bello al pacino non delude mai.

Vall77
21-12-09, 19:07:48
ho visto Man on wire , documentario sul funambolo francese Philipe Petit che, tra le altre follie, ha passeggiato su un cavo teso clandestinamente tra le Twin Towers, a 400 e passa metri d'altezza. la storia è avvincente, l'uomo molto interessante, il racconto dei preparativi per il "colpo" di portare persone e attrezzature in cima alle due torri e issare il cavo... sembra la storia di una rapina in banca.
forse, per indole, ho preferito le storie di uomini che hanno fallito spingendosi oltre i propri limiti (su tutti, il bellissimo Grizzly Man di Herzog) ma questo resta un documentario affascinante, e merita tutti i premi che ha vinto qua e là

Key Paradise
21-12-09, 21:30:07
http://www.fantascienza.com/magazine/imgbank/NEWS/jacobs_ladder.jpg

allucinazione perversa di adrian lyne.
ottimo, precursore di mulholland drive per struttura narrativa (sogno/allucinazione => risveglio), e di sicuro non meno inquietante ed intricato (anche se sicuramente più spiazzante perchè molto più legato alla realtà). il disperato, ultimo, grido d'aiuto proveniente da entrambi i protagonisti è poi altrettanto simile. più d'una sequenza girata e montata in maniera sopraffina, grande prova per tim robbins.


http://digilander.libero.it/korsair007/vellutoblu.jpg

velluto blu di david lynch.
e qui niente da dire. continua ad essere il lynch che (non) t'aspetti, che dissemina di elementi ed atmosfere surreali mistery sin troppo semplici, in grado di trasportarti in universi completamente fuori dal normale celati sotto il pacato aspetto da provincia americana. eccitantissima finestra sul mistero, solita fantastica regia. peccato per qualche enfatizzazione di troppo.

Chen
21-12-09, 21:49:29
District 9


Scene abbastanza interessanti, fin troppo sfacciata il riferimento dei ghetti xenofobi usati tempo or sono in Sudafrica.

Tuttavia per chi piace la fantascienza lo consiglio.

p a n z e r
21-12-09, 21:51:58
District 9


Scene abbastanza interessanti, fin troppo sfacciata il riferimento dei ghetti xenofobi usati tempo or sono in Sudafrica.

Tuttavia per chi piace la fantascienza lo consiglio.

Più che sfacciato, è palesemente voluto :asd:

Chen
22-12-09, 01:10:38
Più che sfacciato, è palesemente voluto :asd:

Che è voluto è chiaro.

Però avrei preferito che non venisse evidenziato al punto che gli alieni si atteggino esattamente come fanno gli uomini in quelle condizioni.

È più godibile se il visitatore ci arriva da solo. Mancava solo che un extraterrestre si piazzasse davanti alla telecamera con un cartello che descriveva le volontà tecniche del regista, dai.:asd:


Non è un paese per vecchi rimane comunque insuperabile. :andrean::andrean:

Visto l'altro giorno.
Sbrani il pop-corn senza distogliere lo sguardo dallo schermo.

utente 8693
22-12-09, 01:47:44
peccato per qualche enfatizzazione di troppo.
tipo?

Key Paradise
22-12-09, 02:20:14
tipo?

alcuni discorsi dei due in auto, la faccenda dei pettirossi. :asd:

SL/\Yer
22-12-09, 03:17:08
http://www.fantascienza.com/magazine/imgbank/NEWS/jacobs_ladder.jpg


allucinazione perversa di adrian lyne.
ottimo, precursore di mulholland drive per struttura narrativa (sogno/allucinazione => risveglio), e di sicuro non meno inquietante ed intricato (anche se sicuramente più spiazzante perchè molto più legato alla realtà). il disperato, ultimo, grido d'aiuto proveniente da entrambi i protagonisti è poi altrettanto simile. più d'una sequenza girata e montata in maniera sopraffina, grande prova per tim robbins.


http://digilander.libero.it/korsair007/vellutoblu.jpg

velluto blu di david lynch.
e qui niente da dire. continua ad essere il lynch che (non) t'aspetti, che dissemina di elementi ed atmosfere surreali mistery sin troppo semplici, in grado di trasportarti in universi completamente fuori dal normale celati sotto il pacato aspetto da provincia americana. eccitantissima finestra sul mistero, solita fantastica regia. peccato per qualche enfatizzazione di troppo.



aZZ hai visto due capolavori con la C maiuscola e li dedichi cosi' poco spessore.

allucinazione perversa e' uno scalino essenziale nell'universo dell'horror psicologico , basti pensare che da un film del genere e' nata una saga formidabile come quella di silent hill e molti altri film da cui ne prendono spunto , e formidabile come amalghimi generi diversi alla perferzione


velluto blu invece e' un capolavoro di noir onirico e perverso, strabiliante!!
che atmosfera e che colori, tutto perfetto.
dennis hopper e' recita in modo superlativo

Key Paradise
22-12-09, 04:14:04
no, altrochè.
ammetto di esser rimasto più freddo del previsto di fronte ad allucinazione perversa, ma ripeto, velluto blu è esattamente ciò che mi aspettavo. per dire, io adoro i brani retrò e le musiche di badalamenti che fanno puntualmente capolino nei film di lynch. adoro il suo utilizzo delle luci (interni blu ed esterni rossi del locale dove canta dorothy, la particolare lampada a muro che inserisce in tutti gli interni). adoro storie ricche di mistero come queste, ambientate, e mi tocca ripeterlo, nella provincia americana. perchè ha proprio un suo fascino particolare, apparentemente intonsa ed invece pronta a nascondere fatti macabri come questo (tant'è che apprezzo tantissimo quel poco che ho visto di desperate housewives). se poi sono gli anni '50, ancora meglio. adoro come la riassume in pochi particolari: staccionata, tulipani, cielo sereno. adoro come struttura e riprende gli interni delle abitazioni, in questo ha superato anche mann. adoro quegli sprazzi d'ironia altrettanto improvvisi e surreali ("io sono paul"). adoro anche la locandina.

però sono tutte cose già dette e stradette. riguardo una storia vera, mulholland drive, strade perdute. le ripeto giusto per non essere frainteso. piuttosto mi piacerebbe sapere che cosa pensate di cuore selvaggio, che ho visto parecchio tempo fa.

edit - per allucinazione perversa. in effetti al termine della visione facevo un po' il punto: anche ciò che mi era apparso malfunzionante (un eccesso di realismo e credibilità fuorviante durante le allucinazioni) alla fine mi è parso ben implementato. non c'è mai troppa distanza tra una stranezza e l'altra. il parere freddino è dovuto al fatto che mi aspettavo tutt'altro, una narrazione molto più lineare, e quindi sono rimasto spiazzato. perchè in effetti non c'è niente che non funzioni.

Happy Little Boozer
22-12-09, 09:55:20
Visto ieri sera Twilight: la sagra del banale :rickds:

p a n z e r
22-12-09, 11:42:16
Lock & Stock, sto iniziando ad amare Ritchie :asd: Livello simile a Snatch, anche se globalmente è leggermente inferiore. Ha un ritmo meno costante, specialmente nella parte iniziale, per poi riprendersi benissimo e non lasciare un attimo di respiro.

Ora sarà il turno di RocknRolla :sisi:

Vigo
22-12-09, 11:59:40
Lock & Stock, sto iniziando ad amare Ritchie :asd: Livello simile a Snatch, anche se globalmente è leggermente inferiore. Ha un ritmo meno costante, specialmente nella parte iniziale, per poi riprendersi benissimo e non lasciare un attimo di respiro.

Ora sarà il turno di RocknRolla :sisi:

Io rocknrolla lo guarderò a fine maggio :Nev: al cineforum della scuola

Comunque anche a me piacciono molto i film di Ritchie :ahsisi:

Vall77
22-12-09, 14:09:39
allucinazione perversa di adrian lyne.
ottimo, precursore di mulholland drive per struttura narrativa (sogno/allucinazione => risveglio), e di sicuro non meno inquietante ed intricato (anche se sicuramente più spiazzante perchè molto più legato alla realtà). il disperato, ultimo, grido d'aiuto proveniente da entrambi i protagonisti è poi altrettanto simile. più d'una sequenza girata e montata in maniera sopraffina, grande prova per tim robbins.


velluto blu di david lynch.
e qui niente da dire. continua ad essere il lynch che (non) t'aspetti, che dissemina di elementi ed atmosfere surreali mistery sin troppo semplici, in grado di trasportarti in universi completamente fuori dal normale celati sotto il pacato aspetto da provincia americana. eccitantissima finestra sul mistero, solita fantastica regia. peccato per qualche enfatizzazione di troppo.


Jacob's ladder, che avrò visto le sue millemila volte, è un ottimo film (sicuramente il più interessante di Adrian Lyne, ma non ci vuole molto xD). lo trovo comunque molto più lineare e intellegibile del Lynch di Mullholland o Strade Perdute. forse anche troppo intellegibile ed esplicativo.
come dire, nessun dubbio sull'interpretazione da dare alla pellicola, e questa è una cosa che, in un film dove lo stato allucinatorio è così preponderante... mi immiserisce un pò tutto.
però è da vedere assolutamente, e come ho scritto sopra lo giudico ottimo.

su Velluto Blu, interessantissimo Lynch d'annata, non può mancare la OST...
e quel personaggio stralunato di Roy Orbison con l'immortale "In Dreams" :asd:

zbxsmcT7GOk&feature




District 9

Scene abbastanza interessanti, fin troppo sfacciata il riferimento dei ghetti xenofobi usati tempo or sono in Sudafrica.

Tuttavia per chi piace la fantascienza lo consiglio.



film che giudico assolutamente mediocre. commento la tua ultima frase e replico: NON è un film per amanti della fantascienza, se ci intendiamo e stiamo quindi parlando dei veri appassionati, di chi ha letto tutti i libri fondamentali (da Asimov, a Dick, al cyberpunk, etc.).

l'idea dietro a questa pellicola, invece, la sintetizzo così: facciamo un bel film che piaccia a chi apprezza Transformers? sì dai, però visto che abbiamo meno soldi... mettiamoci una metafora facile facile sull'apartheid, così lo facciamo passare per film di culto! :asd:

a questo punto Moon, anche se oggettivamente un pò poverino di contenuti, è anniluce più indicato per gli "amanti della fantascienza".

Koyuki
22-12-09, 14:18:22
Jacob's ladder, che avrò visto le sue millemila volte, è un ottimo film (sicuramente il più interessante di Adrian Lyne, ma non ci vuole molto xD). lo trovo comunque molto più lineare e intellegibile del Lynch di Mullholland o Strade Perdute. forse anche troppo intellegibile ed esplicativo.
come dire, nessun dubbio sull'interpretazione da dare alla pellicola, e questa è una cosa che, in un film dove lo stato allucinatorio è così preponderante... mi immiserisce un pò tutto.
però è da vedere assolutamente, e come ho scritto sopra lo giudico ottimo.

su Velluto Blu, interessantissimo Lynch d'annata, non può mancare la OST...
e quel personaggio stralunato di Roy Orbison con l'immortale "In Dreams" :asd:

zbxsmcT7GOk&feature







film che giudico assultamente mediocre. commento la tua ultima frase e replico: NON è un film per amanti della fantascienza, se ci intendiamo e stiamo quindi parlando dei veri appassionati, di chi ha letto tutti i libri fondamentali (da Asimov, a Dick, al cyberpunk, etc.).

l'idea dietro a questa pellicola, invece, la sintetizzo così: facciamo un bel film che piaccia a chi apprezza Transformers? sì dai, però visto che abbiamo meno soldi... mettiamoci una metafora facile facile sull'apartheid, così lo facciamo passare per film di culto! :asd:

a questo punto Moon, anche se oggettivamente un pò poverino di contenuti, è anniluce più indicato per gli "amanti della fantascienza".

Esattamente :sisi:

p a n z e r
22-12-09, 14:19:50
film che giudico assultamente mediocre. commento la tua ultima frase e replico: non è un film per amanti della fantascienza, se ci intendiamo e stiamo quindi parlando dei veri appassionati, di chi ha letto tutti i libri fondamentali (da Asimov, a Dick, al cyberpunk, etc.).

l'idea dietro a questa pellicola, invece, la sintetizzo così: facciamo un bel film che piaccia a chi apprezza Transformers? sì dai, però visto che abbiamo meno soldi... mettiamoci una metafora facile facile sull'apartheid, così lo facciamo passare per film di culto! :asd:

a questo punto Moon, anche se oggettivamente un pò poverino di contenuti, è anniluce più indicato per gli "amanti della fantascienza".
District 9 era fin dal principio un "film metafore sull'apartheid", basta vedere i primissimi trailer, e si capisce anche da come parte il film. La parte più d'azione viene dopo, e molto probabilmente è stata anche realizzata dopo, giusto per attirare il pubblico ignorante e per arrotondare un pò gli incassi.

A mio avviso se lo si vede che nessuna aspettativa, o semplicemente aspettandosi un buon film non si rimane delusi. Certo, spacciarlo per caplavoro della fantascienza moderna è sbagliato, ma renditi anche conto che ridurlo a "film per chi apprezza Trasfomers" è anche peggio :asd:

Vall77
22-12-09, 14:34:59
District 9 era fin dal principio un "film metafore sull'apartheid", basta vedere i primissimi trailer, e si capisce anche da come parte il film. La parte più d'azione viene dopo, e molto probabilmente è stata anche realizzata dopo, giusto per attirare il pubblico ignorante e per arrotondare un pò gli incassi.

A mio avviso se lo si vede che nessuna aspettativa, o semplicemente aspettandosi un buon film non si rimane delusi. Certo, spacciarlo per caplavoro della fantascienza moderna è sbagliato, ma renditi anche conto che ridurlo a "film per chi apprezza Trasfomers" è anche peggio :asd:

il fatto che fin dai primi trailer la metafora dell'apartheid fosse evidente non la rende realizzata meglio :asd:

anzi, mi dice solo quanto il marketing abbia spinto da subito sull'unica idea "forte" del film, che però alla prova dei fatti trovo di una superficialità sconfortante.

poi d'accordo, il fatto che se si parla di fantascienza io tenda ad essere un pochino integralista.. lo ammetto senza nessun problema, anzi ti dirò che lo rivendico.
è un fatto di passione, ed è proprio a quel consiglio "per appassionati" che replicavo.

Frank
22-12-09, 14:54:10
paranormal acivity

vorrei sapere come cazz ha fatto a fare il boom questa *****.1ora e 37 di NULLA
un paio di pugni al muro,una porta ke si chiude.e la botta di matto finale
l'ho guardato mandando avanti veloce x la noia totale.quelli ke l'hanno girato con meno di 15mila dollari so miliardari

2/10

p a n z e r
22-12-09, 14:59:53
paranormal acivity

vorrei sapere come cazz ha fatto a fare il boom questa *****.1ora e 37 di NULLA
un paio di pugni al muro,una porta ke si chiude.e la botta di matto finale
l'ho guardato mandando avanti veloce x la noia totale.quelli ke l'hanno girato con meno di 15mila dollari so miliardari

2/10

Si commenta da solo.

utente 8693
22-12-09, 15:39:23
Anche la sezione Cinema ha bisogno di un Maresca :asd:

District 9 insomma è da recuperare o no?

Key Paradise
22-12-09, 15:47:54
per me district 9 sperpera delle ottime idee.
però continuo a restare dell'opinione che la prima parte è davvero tra le più originali viste nell'ultimo periodo per la fantascienza, non tanto per contenuti quanto per messinscena. :sisi:

p a n z e r
22-12-09, 15:50:58
Anche la sezione Cinema ha bisogno di un Maresca :asd:

District 9 insomma è da recuperare o no?

Ma sì, che male non fa. Basta che hai ben presente a cosa vai incontro, e se non sei un fanboy della fantascienza come certa ggente lo puoi vedere tranquillamente.

Poi insomma, considerando che è il primo lavoro di Blomkamp a me sembra un ottimo inizio :sisi:

Frank
22-12-09, 16:11:23
Si commenta da solo.
si commenta da solo cosa?
ho visto la prima mezz'ora.il truccheto era evidente,il classico film tipo la strega di blair,promettere qualcosa ke nn arriva.ma lì è tensione continua.qua è noia.e siccome il film deve essere un piacere e nn una medicina da prendere anche se amara,lo gestisco come mi pare.se fa schifo,lo mando avanti.continua a annoiare,nn succede niente,quindi nn credo di aver tolto niente al film.nei punti "morti" nn viene messa carne al fuoco ke aumenti la pressione.solo loro 2,telecamera alla mano.sempre+ assonnati.con gli amici/familiari di turno a dar pacce sulle spalle e il cazzone di turno ke parla di presenze.
scena clou: lei impazzisce,e succede quel ke succedere.fine del film
1ora e mezza di niente

Altair2
22-12-09, 18:34:25
Rivisto " Magnolia" geniale 3 ore che scorrono veloci grazie ai veloci cambi di scena e ti tengono sempre col fiato sospeso da rilevare l' ottima prova di Tom Cruise consigliato.

Vigo
22-12-09, 19:02:20
per me district 9 sperpera delle ottime idee.
però continuo a restare dell'opinione che la prima parte è davvero tra le più originali viste nell'ultimo periodo per la fantascienza, non tanto per contenuti quanto per messinscena. :sisi:

E' proprio quello che penso anche io... lo stacco tra le due comunque è fin troppo netto a mio avviso

medicine bottle
22-12-09, 20:32:40
allucinazione perversa di adrian lyne.
ottimo, precursore di mulholland drive per struttura narrativa (sogno/allucinazione => risveglio), e di sicuro non meno inquietante ed intricato (anche se sicuramente più spiazzante perchè molto più legato alla realtà). il disperato, ultimo, grido d'aiuto proveniente da entrambi i protagonisti è poi altrettanto simile. più d'una sequenza girata e montata in maniera sopraffina, grande prova per tim robbins.


velluto blu di david lynch.
e qui niente da dire. continua ad essere il lynch che (non) t'aspetti, che dissemina di elementi ed atmosfere surreali mistery sin troppo semplici, in grado di trasportarti in universi completamente fuori dal normale celati sotto il pacato aspetto da provincia americana. eccitantissima finestra sul mistero, solita fantastica regia. peccato per qualche enfatizzazione di troppo.


jacob's ladder è un filmone davvero, blue velvet invece lo considero il primo capitolo della tetralogia culminata con inland empire. è l'inizio della ricerca, quindi non mi ha entusiasmato più di troppo, pur considerandolo un bel film, ci mancherebbe


paranormal acivity

vorrei sapere come cazz ha fatto a fare il boom questa *****.1ora e 37 di NULLA
un paio di pugni al muro,una porta ke si chiude.e la botta di matto finale
l'ho guardato mandando avanti veloce x la noia totale.quelli ke l'hanno girato con meno di 15mila dollari so miliardari

2/10

spettacolo, e perchè non 1/10?:paura:

Vall77
22-12-09, 20:40:12
Ma sì, che male non fa. Basta che hai ben presente a cosa vai incontro, e se non sei un fanboy della fantascienza come certa ggente lo puoi vedere tranquillamente.

Poi insomma, considerando che è il primo lavoro di Blomkamp a me sembra un ottimo inizio :sisi:

ma dici nel senso che è meglio di un cinepanettone?
sono d'accordo!

:asd:

Chen
22-12-09, 21:09:42
Taxxi 3


A parte qualche corsa, niente di speciale. Sono arrivato al punto di conoscere tutti i retroscena della storia, dall'inizio fino alla fine, già dopo un 15 minuti di visione.
Fastidiosa la stupidità estrema dei poliziotti, d'accordo voler ridicolizzare per far sorridere, ma qui davvero si esagera.
Dialoghi poco costruttivi e scontati, come sono scontati gli "intrighi" che dovrebbero ornare il film.

Personalmente non lo consiglio.

Serpente_Rosso
22-12-09, 23:49:59
sera a tutti....non ho mai postato qui XD mi sento a disagio XD no skerzo
cmq ho appena visto il film Moon vorrei sapere l opinione di chi l ha visto...
a me è piaciuto parecchio, e sotto alcuni punti di vista mi ha ricordato 2001 odissea nello spazio, molto bello ed enigmatico

utente 8693
23-12-09, 00:16:48
sera a tutti....non ho mai postato qui XD mi sento a disagio XD no skerzo
cmq ho appena visto il film Moon vorrei sapere l opinione di chi l ha visto...
a me è piaciuto parecchio, e sotto alcuni punti di vista mi ha ricordato 2001 odissea nello spazio, molto bello ed enigmatico
Per la verità lo trovo più simile a Solaris :D

io l'ho trovato magnifico.

2001, Solaris e questo fanno un triangolo perfetto :D

Serpente_Rosso
23-12-09, 00:31:44
Per la verità lo trovo più simile a Solaris :D

io l'ho trovato magnifico.

2001, Solaris e questo fanno un triangolo perfetto :D

gia ;p
ti giuro mi sono emozionato nel vederlo,Solaris però non mi ha colpito molto,anzi
ma questo e 2001 per me sono dei capolavori, e il figlio di Bowie merita una standing ovation :cat::rickds:

MADD DOG
23-12-09, 01:26:04
Drag Me To Hell
la vecchia è un mito
solo per lei i film merita 6,5

Key Paradise
23-12-09, 02:01:28
per ora (devo rimanere sveglio tutta la notte :azz:) ho visto:
vestito per uccidere: molto buono anche questo. ha delle evidenti forzature a livello di trama ma mi è parso chiaro come a de palma interessi in maniera maggiore la costruzione delle sequenze, d'altronde riserva diversi minuti ad una scena d'importanza relativa come quella del corteggiamento nel museo, il cui personaggio principale esce quasi subito di scena. da questo punto di vista è ineccepibile: questa, come anche la sequenza in ascensore o in metro, sono perfette. vari tocchi di classe, camera mai immobile, per quanto mi riguarda potrebbe rendere godibile qualsiasi cosa girando a questo modo. piaciuto meno di omicidio a luci rosse però, che avevo trovato anche più plausibile per intreccio.
i misteri del giardino di compton house: delizioso.

p a n z e r
23-12-09, 11:58:45
si commenta da solo cosa?
ho visto la prima mezz'ora.il truccheto era evidente,il classico film tipo la strega di blair,promettere qualcosa ke nn arriva.ma lì è tensione continua.qua è noia.e siccome il film deve essere un piacere e nn una medicina da prendere anche se amara,lo gestisco come mi pare.se fa schifo,lo mando avanti.continua a annoiare,nn succede niente,quindi nn credo di aver tolto niente al film.nei punti "morti" nn viene messa carne al fuoco ke aumenti la pressione.solo loro 2,telecamera alla mano.sempre+ assonnati.con gli amici/familiari di turno a dar pacce sulle spalle e il cazzone di turno ke parla di presenze.
scena clou: lei impazzisce,e succede quel ke succedere.fine del film
1ora e mezza di niente
Un film (specialmente se di questo tipo) è un'opera completa, non puoi saltare i punti che ritieni morti e poi lamentarti. Visto così la stragrande maggioranza degli horror allora è da cestinare, visto che basta skippare i dialoghi, andare al mostro urlante e ripetere il procedimento fino alla fine.

Renditi conto che hai fatto una cagata, su.


Per la verità lo trovo più simile a Solaris :D

io l'ho trovato magnifico.

2001, Solaris e questo fanno un triangolo perfetto :D
Quale dei due?

utente 8693
23-12-09, 12:08:44
Un film (specialmente se di questo tipo) è un'opera completa, non puoi saltare i punti che ritieni morti e poi lamentarti. Visto così la stragrande maggioranza degli horror allora è da cestinare, visto che basta skippare i dialoghi, andare al mostro urlante e ripetere il procedimento fino alla fine.

Renditi conto che hai fatto una cagata, su.


Quale dei due?
per me Soderbergh.
So che molti direbbero Tarkovskij in automatico, ma è uno dei suoi film più deboli e, a detta dello stesso Lem, l'opera di Soderbergh è in parte più vicina al libro, come concetto(sebbene non certo perfetta :asd:)

SL/\Yer
23-12-09, 12:25:51
per me Soderbergh.
So che molti direbbero Tarkovskij in automatico, ma è uno dei suoi film più deboli e, a detta dello stesso Lem, l'opera di Soderbergh è in parte più vicina al libro, come concetto(sebbene non certo perfetta :asd:)


ma che stai dicendo, avrai visto la versione tagliata col doppiaggio in dialetto.

l'opera di tarkovskij e' infinitamente superiore a quella di soderbergh,

a detta stessa di tarkovskij ( che parlava benissimo l'italiano) la versione italiana e' una cagata pazzesca,e ha chiesto di togliere il suo nome dai titoli di coda. perche' oltre che a mancare un ora di film sono stati sabotati gran parte dei dialoghi ,tradotti in un dialetto indecente.
tarkovskij non ha film deboli.

riguardati la versione integrale sottotitolata, altro che soderbergh , i capolavori si soderbergh sono ben altri tipo delitti e segreti (kafka)

Vall77
23-12-09, 12:38:03
a me però Stalker non è piaciuto, o non l'ho capito.. fate vobis.
boh, forse la mia soglia di attenzione non ha retto a tutto quel "non succede niente"... sarò troppo casual :asd:

SL/\Yer
23-12-09, 12:45:28
io l'ho visto tre volte,e nella prima non c'ho capito na ceppa neanche io ero troppo piccolo.

p a n z e r
23-12-09, 12:46:04
a me però Stalker non è piaciuto, o non l'ho capito.. fate vobis.
boh, forse la mia soglia di attenzione non ha retto a tutto quel "non succede niente"... sarò troppo casual :asd:

Cioè cioè cioè, sei un cesso :kep88:


Magnifico Stalker, e ho Lo Specchio che attende ansiosamente. Ma non ho ben capito questa storia di Solaris ._. Slayer, perchè l'hanno stuprato in questo modo?

SL/\Yer
23-12-09, 12:54:38
perche' e' un film profondamente intellettuale, e gli incaricati alla distribuzione italiana lo trovarono inadatto al grande pubblico, di conseguenza fu tagliato e pubblicizzato come una sorta di 2001 odissea nello spazio( cosa che non e') film dello stesso anno , tarkovskij quando lo vide al cinema , si infurio e chiese che il suo nome fosse eliminato dai crediti.
naturalmente questa snaturazione della pellicola e' avvenuta solo in italia

Vall77
23-12-09, 12:57:11
io l'ho visto tre volte,e nella prima non c'ho capito na ceppa neanche io ero troppo piccolo.

non ho neanche quella scusa, quando l'ho visto quest'autunno i miei sonori 32 anni erano già compiuti :asd:
no bè, gli darò un'altra opportunità sicuramente. non c'è dubbio che ci sia un simbolismo interessante dietro, non ero nella giusta disposizione d'animo la sera in cui l'ho visto.

@p a n z e r: uè uè :kasmol:

:asd:

medicine bottle
23-12-09, 13:39:09
i misteri del giardino di compton house: delizioso.

1XDkyT2QU6k
:claudia:

ieri maratona con:
la morte corre sul fiume (opera unica di laughton, capolavoro)
babbo ******** (è sempre un piacere, shit happens when you party naked :rickds:)
******** dentro (scopiazzatura di senti chi parla, in generale scarso)

Key Paradise
23-12-09, 14:09:16
gran belle musiche. :sisi:

stanotte non ricordo se ho visto od ho sognato il fantasma del palcoscenico di de palma. l'ho trovato letteralmente straripante di idee ed è riuscito a piacermi nonostante non sia proprio il mio genere. da ricordare.

mtt18
23-12-09, 18:27:54
Cado dalle nubi :asd: da terrone che sono le risate sono state tantissime..

Vigo
23-12-09, 18:43:35
Cado dalle nubi (settimana scorsa)
Caruccio, diciamo che a mio parere la sufficienza la merita. Non ha nè una grande trama nè battute memorabili, ma resta comunque godibile e simpatico. Non male come esordio per Cecco, anche se io continuo a sopportare a fatica il suo italiano storpiato.

6/10

Ritorno al futuro
Davvero un gioiello. Intrigante e simpatico, ancora godibilissimo anche come effetti speciali. Ottimo pure sotto l'aspetto fotografico. Decisamente il migliore della trilogia, inoltre apprezzo molto la recitazione di Fox.

8,5/10

Ritorno al futuro Parte seconda
Questo secondo capitolo tende a piacermi meno del primo a causa del riciclo di alcune situazioni (sebbene ovviamente e fortemente volute). Ottima soprattutto la prima parte, che rappresenta una buona prosecuzione del primo capitolo. Come al solito i due attori principali recitano magnificamente (Fox e Lloyd) e sempre impeccabili gli effetti speciali.

7,5/10

utente 8693
23-12-09, 19:09:11
@Slayer: Calmati eh :asd: non m'ammazzare XD
in effetti l'ho visto l'ultima volta tipo 7 anni fa e su VHS(registrata dalla TV, da mio padre credo)in italiano..
ma avevo letto che avevano tagliato solo una lunga sequenza riflessiva in auto, forse avevo letto male.
Ad ogni modo il Solaris di Soderbergh anche se decisamente meno riflessivo, per quanto mi riguarda è parecchio sottovalutato, spesso solo perchè viene dopo quello di Terkovskij.
Poi che non abbia mai sbagliato :.bip: per ora il mio preferito è Stalker dei suoi, ma devo finire di vederli tutti(anche se li ho in dvd già :asd: devo trovare il tempo).

.GoldenBoy
23-12-09, 19:49:24
Ho visto Tetsuo: the iron man e mi è piaciuto parecchio, decisamente malato ma anche geniale, preso dalla foga mi sono visto anche Tetsuo II: the body hammer, non proprio un seguito perchè è il rifacimento del primo con più finanziamenti e modifiche nella storia, anche se il succo rimane lo stesso ho apprezzato decisamente di più il primo. Meritano comunque tutti e 2 una visione.

Per quanto riguarda le avventure del ragazzo del palo elettrico sapete dirmi qualcosa invece? ho intenzione di rimediarlo.

charlesjudges
23-12-09, 20:58:08
Mh, vado a vedermi Barry Lyndon.

Saruman
23-12-09, 21:02:04
Mh, vado a vedermi Barry Lyndon.

In bocca al lupo!:pffs:

utente 8693
23-12-09, 21:23:26
Mh, vado a vedermi Barry Lyndon.
Mitico.
(Jaska suka).

Chen
23-12-09, 21:30:30
Forrest Gump


Davvero stupefacente!

Vall77
23-12-09, 22:54:07
sto natale mi trova a fare un bilancio un pò (tanto) da schifo per questo 2009, quindi per confortarmi volevo trovarmi un film allegro ma non natalizio, con la neve ma non tutto buoni sentimenti.... e dopo un pò mi sono ricordato del mitico Ricomincio da capo con Bill Murray! sempre carino e godibile, e con questo auguro buon natale a tutti voi cinefili di gamesforum

Vigo
24-12-09, 00:10:49
Forrest Gump


Davvero stupefacente!


:cry2:

Price
24-12-09, 01:14:22
Shrink
http://pcmediaz.files.wordpress.com/2009/10/295389.jpg
Veramente un gran bel film.Kevin Spacey in parte,e una storia lenta ma coinvolgente.Una gradita sorpresa,naturalmente consigliatissima.

Volde
24-12-09, 01:31:45
Mh, vado a vedermi Barry Lyndon.
Ben fatta :kep88:

charlesjudges
24-12-09, 01:38:58
Capolavoro, ma l'ho trovato ancora più clamoroso rispetto a quando l'ho visto la prima volta. Non ho voglia di mettermi a fare una critica in stile Morando Morandini perché è tardi e non ho la testa. Ripeterò solo, capolavoro da vedere assolutamente. Va dritto sul mio podio kubrickiano inseme a 2001: A Space Odyssey e Shining; anche se con Kubrick mi ci vorrebbe un podio di minimo sei gradini tutti alla stessa altezza e ognuno segnato da un ben visibile numero uno.

utente 8693
24-12-09, 02:07:50
Ma la fotografia cos'è?
metti pausa in un punto qualsiasi e hai un quadro Settecentesco in piena regola.

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/b/b2/Barry_Lyndon.PNG

SL/\Yer
24-12-09, 03:14:10
@Slayer: Calmati eh :asd: non m'ammazzare XD
in effetti l'ho visto l'ultima volta tipo 7 anni fa e su VHS(registrata dalla TV, da mio padre credo)in italiano..
ma avevo letto che avevano tagliato solo una lunga sequenza riflessiva in auto, forse avevo letto male.
Ad ogni modo il Solaris di Soderbergh anche se decisamente meno riflessivo, per quanto mi riguarda è parecchio sottovalutato, spesso solo perchè viene dopo quello di Terkovskij.
Poi che non abbia mai sbagliato :.bip: per ora il mio preferito è Stalker dei suoi, ma devo finire di vederli tutti(anche se li ho in dvd già :asd: devo trovare il tempo).



hehe:asd:

no hanno tagliato una scena fondamentale tutta l'introduzione, ovvero la discussione col padre che poi si riallaccia al finale , e la visione di un nastro del primo reduce( da giovane) sopravvissuto del progetto solaris in cui , racconta in un inchiesta ,delle sue terrificanti visioni messe indiscussione da tutti e quindi bollato per pazzo , e questo individuo viene presentato dal padre al figlio durante la scena iniziale.

poi si c'e' anche una lunga sequenza di ripresa dell'autostrada di tokyo

ma lo scempio maggiore e' stato fatto col doppiaggio, e la snaturazione dei dialoghi.


poi al solaris di soderbergh tanto di cappello , voleva essere un omaggio al film di tarkovskij e non un ramake, infatti , contesto e trattamento delle tematiche sono differenti dal primo.
si ricollega solo in certi punti.
assolutamente un bel film.

ma quello di tarkovskij e' un capolavoro

fedelissimo
24-12-09, 09:32:07
dorian gray, dire che è ridicolo è poco sinceramente mi aspettavo qualcosa di diverso

Robo@nte
24-12-09, 10:18:06
Ma la fotografia cos'è?
metti pausa in un punto qualsiasi e hai un quadro Settecentesco in piena regola.

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/b/b2/Barry_Lyndon.PNG
questo è spaventoso

http://thisisanadventure.com/wp-content/uploads/2008/06/barrylyndon.jpg

Key Paradise
24-12-09, 12:21:58
il comparto tecnico di barry lyndon a distanza di 35 anni asfalta ancora tutto.
ed il bacio sulla veranda è cinema allo stato puro.

Armin
24-12-09, 12:30:25
Ieri ho visto su Sky Il Cacciatore di Aquiloni, molto bello :sisi:
Mi è stato detto però che il libro (come quasi sempre accade) è migliore :ahsisi:

Hicks
24-12-09, 12:46:02
Terminator Salvation: voto 8.5
Ottimo film dopo il disastroso terminator 3

DonZaucher
24-12-09, 17:26:12
Dal tramonto all'alba di Quentin Tarantino.
Uno dei primi film che ha fatto, nel quale partecipa anche come attore.
Comunque non mi è piaciuto molto, se paragonato alle altre produzioni da lui fatte.

Key Paradise
24-12-09, 17:34:39
non è di tarantino. :sisi:

utente 8693
24-12-09, 17:54:34
ne ha fatta solo una parte se ricordo bene.
il comparto tecnico di barry lyndon a distanza di 35 anni asfalta ancora tutto.http://img5.allocine.fr/acmedia/medias/nmedia/18/36/14/49/18867786.jpg

http://billsmovieemporium.files.wordpress.com/2009/05/barry.jpg

http://farm3.static.flickr.com/2104/2046288430_8db2dbcab5_o.jpg


come ho detto, un frame a caso è un quadro.. e non c'era la CG.

Secondo me è il film di Kubrick più sottovalutato.

charlesjudges
24-12-09, 18:39:14
Ma soprattutto rendiamoci conto di cosa possa voler dire girare un film interamente con luci naturali, è una cosa di una difficoltà pazzesca. Un genio senza pari...

utente 8693
24-12-09, 18:57:05
Difatti si fece un obiettivo per la cinepresa exnovo.

Volde
24-12-09, 20:45:20
Ma la fotografia cos'è?
metti pausa in un punto qualsiasi e hai un quadro Settecentesco in piena regola.
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/b/b2/Barry_Lyndon.PNG




Quella sopra una delle mie preferite in assoluto, ma anche questa (e la scena precedente dove Redmont cammina da solo nella radura) http://unrealitymag.com/wp-content/uploads/2008/10/kubrick_movie_photos_35.jpg
Ma anche questa:

http://i144.***********.com/albums/r165/terabin/snapshot20070107174316.jpg
Il bello che le riprese all'aperto sono tutte così fot.tumente naturali, quasi familiari per me abitando vicino a delle belle vallate di fiume che ricordano molto quelle del centro e nord europa a due passi da Austria e Slovenia.

Giusto prima stavo rivedendo C'era una volta il West, altro film con una fotografia strepitosa.

.GoldenBoy
24-12-09, 20:55:15
Difatti si fece un obiettivo per la cinepresa exnovo.

con la collaborazione della NASA :rickds:

charlesjudges
24-12-09, 21:02:09
Se non sbaglio la collaborazione fu con Zeiss che fornì le stesse lenti studiate appositamente per la NASA; non che questo cambi di molto le cose...

Come se non bastasse si è fatto approntare dalla Panavision delle macchine da presa adatte ai suoi scopi; la cosa divertente però è che tutta questa gente dava ascolto alle sue pazzesche pretese! E meno male, aggiungerei... XD

DonZaucher
24-12-09, 21:07:21
non è di tarantino. :sisi:

è diretto da Robert Rodriguez ma è stato scritto da Tarantino :sisi:
L'ha scritto nel 90 e Robert Rodriguez l'ha diretto nel 95 ma il film è frutto di tarantino.

Key Paradise
24-12-09, 21:19:03
appunto, non è diretto da lui. :asd:

DonZaucher
24-12-09, 21:21:41
appunto, non è diretto da lui. :asd:

Però l'ha scritto lui, mica il regista deve sempre essere chi ha ideato il film

comunque c'è stato un fraintendimento vabe..

p a n z e r
24-12-09, 21:31:57
Però l'ha scritto lui, mica il regista deve sempre essere chi ha ideato il film

comunque c'è stato un fraintendimento vabe..

Di buona norma, un film è del regista.

Tu dici "A.I. Intelligenza Artificiale di Kubrick"?

.GoldenBoy
24-12-09, 21:34:07
Di buona norma, un film è del regista.

Tu dici "A.I. Intelligenza Artificiale di Kubrick"?

:whawha:

che poi nemmeno a pensarci sulla differenza dai..

cioè tu scrivi una cosa, poi uno può trasportarla su una pellicola e un altro lo fa in un modo completamente diverso.

charlesjudges
24-12-09, 21:36:59
Però bisogna ammettere che nessuno dice Star Wars: The Empire Strikes Back di Irvin Kershner oppure Star Wars: Return of the Jedi di Richard Marquand, eppure...

Per non parlare del fatto che sono davvero in pochi a sapere che Nightmare Before Christmas non è diretto da Tim Burton e se non fosse stato per Coraline, che veniva pubblicizzato "dal regista di Nightmare Before Christams, Henry Selick", lo saprebbe ancora meno gente...

DonZaucher
24-12-09, 21:37:24
:whawha:

che poi nemmeno a pensarci sulla differenza dai..

cioè tu scrivi una cosa, poi uno può trasportarla su una pellicola e un altro lo fa in un modo completamente diverso.

hai proprio ragione :whawha:

.GoldenBoy
24-12-09, 21:43:30
Però bisogna ammettere che nessuno dice Star Wars: The Empire Strikes Back di Irvin Kershner oppure Star Wars: Return of the Jedi di Richard Marquand, eppure...

Per non parlare del fatto che il quasi nessuno sa che Nightmare Before Christmas non è diretto da Tim Burton e se non fosse stato per Coraline, che veniva pubblicizzato "dal regista di Nightmare Before Christams, Henry Selick", lo saprebbe ancora meno gente...

ecco un altra cosa che mi fa incazzare sono quei trailer che ti vogliono vendere il film con frasi del tipo "l'ultimo film del regista de.." o "dopo il grande successo di... ... ritorna" o ancora " se .... vi ha fatto paura allora questo vi fa cagare addosso nelle mutande!"

tutte ste stronzate che spesso distorgono anche la realtà

p a n z e r
24-12-09, 21:45:15
ecco un altra cosa che mi fa incazzare sono quei trailer che ti vogliono vendere il film con frasi del tipo "l'ultimo film del regista de.." o "dopo il grande successo di... ... ritorna" o ancora " se .... vi ha fatto paura allora questo vi fa cagare addosso nelle mutande!"

tutte ste stronzate che spesso distorgono anche la realtà

È anche peggio quando sottolineano a forza chi è il produttore, o dove precedentemente aveva speso soldi.

Voglio dire, fosse una figura importante nella realizzazione del film...

JT26
25-12-09, 01:07:42
Ieri ho visto La principessa e il ranocchio, e non l'ho trovato affatto male... Ovvio che si discosti sia come pubblico di riferimento che come produzione dai capolavori Pixar, ma credo che l'intento fosse quello di ricalcare le orme dei grandi classici Disney, e gli ingredienti c'erano tutti, musiche (Cammariere + Karima), incisività dei colori, un tocco di surreale, l'immancabile bacio e, ovviamente, il lieto fine (Mi sembrava inutile spoilerare, quale pirla può andare a vedersi un film Disney senza essere sicuro del lieto fine? :wush:)

Rivisitare i grandi classici senza uscirne impietosamente non era facile, direi che ci sono riusciti... Film sopra la sufficienza ma non è un capolavoro, il mio giudizio dipende principalmente dalle basse aspettative che nutrivo :ahsisi:


ecco un altra cosa che mi fa incazzare sono quei trailer che ti vogliono vendere il film con frasi del tipo "l'ultimo film del regista de.." o "dopo il grande successo di... ... ritorna" o ancora " se .... vi ha fatto paura allora questo vi fa cagare addosso nelle mutande!"

tutte ste stronzate che spesso distorgono anche la realtà

<object width="425" height="344"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/5jgoPU-TqtE&hl=it_IT&fs=1&"></param><param name="allowFullScreen" value="true"></param><param name="allowscriptaccess" value="always"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/5jgoPU-TqtE&hl=it_IT&fs=1&" type="application/x-shockwave-flash" allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true" width="425" height="344"></embed></object>

:wush: :wush:

medicine bottle
25-12-09, 01:10:28
È anche peggio quando sottolineano a forza chi è il produttore, o dove precedentemente aveva speso soldi.

Voglio dire, fosse una figura importante nella realizzazione del film...


beh il produttore non è una figura tanto secondaria
tra l'altro nei nostri david di donatello è tra i premi più importanti

Koyuki
25-12-09, 01:21:01
A tavola mi sono rivisto insieme alla famiglia Il favoloso mondo di Amelie (ma quanto &#232; adorabile? <3) e Edward mani di forbice

RedLion
25-12-09, 03:47:28
scusate se vado OT, ma vorrei dare gli auguri a questa splendida sezione moderata dal mio amico DonnieDarko :D

anche se non posto molto (anzi :asd:) vi seguo parecchio e devo dire che siete davvero degli ottimi cinefili, soprattuto James e keyparadise, non me ne vogliano tutti gli altri.

detto questo, TANTI AUGURI e buon proseguimento in compagnia di ottimi film (speriamo) :D

medicine bottle
25-12-09, 11:21:34
la vita &#232; meravigliosa
classicone natalizio di frank capra che, nonostante l'impostazione classica con flashback e la retorica che lo avvolge, riesce a commuovere

scrivimi fermo posta, bellissimo
il titolo italiano &#232; davvero brutto, l'originale &#232; "the shop around the corner"
ho notato una cosa, nel film la cassetta postale con cui si scambiano le lettere i due protagonisti &#232; la 237
in shining la stanza &#232; la 237 (quando nel libro di king, grazie wikipedia, &#232; la 217), che sia un omaggio di kubrick a lubitsch?

p a n z e r
25-12-09, 11:29:16
beh il produttore non è una figura tanto secondaria
tra l'altro nei nostri david di donatello è tra i premi più importanti

Ma non può dare molte indicazioni sulla qualità. Per dire, Spielberg ha prodotto i due Transformers :\

Volde
25-12-09, 11:38:52
la vita è meravigliosa
classicone natalizio di frank capra che, nonostante l'impostazione classica con flashback e la retorica che lo avvolge, riesce a commuovere

It's a wonderful life devo assolutamente rimediarlo :sisi:

.GoldenBoy
25-12-09, 12:13:08
Ieri ho visto Nemico pubblico N1 l'istinto di morte con un ottimo Vincent cassel.

ah dimenticavo, ho avuto l'impressione che vi fosse buttata troppa carne al fuoco e quindi dedicato poco spazio per ogni azione o avvenimento importante della vita del protagonista, come se si volesse raccontare di tutto e di pi&#249; ma con poco tempo disponibile.

utente 8693
25-12-09, 12:32:48
Ma non pu&#242; dare molte indicazioni sulla qualit&#224;. Per dire, Spielberg ha prodotto i due Transformers :\
Vero, per&#242; ultimamente gli action prodotti da Luc Besson mi son piaciuti tutti..

Key Paradise
25-12-09, 12:45:46
Ieri ho visto Nemico pubblico N1 l'istinto di morte con un ottimo Vincent cassel.

ah dimenticavo, ho avuto l'impressione che vi fosse buttata troppa carne al fuoco e quindi dedicato poco spazio per ogni azione o avvenimento importante della vita del protagonista, come se si volesse raccontare di tutto e di più ma con poco tempo disponibile.

bello nemico pubblico n.1, girato bene e con un grande cassel. il primo però soffre di troppi stereotipi, anche se nella seconda parte si riprende alla grande.

DonZaucher
25-12-09, 16:04:06
Ma non può dare molte indicazioni sulla qualità. Per dire, Spielberg ha prodotto i due Transformers :\

Ecco, ma in ''Dal tramonto all'alba'' si, si riconosce lo stile di tarantino ;)

Saruman
25-12-09, 17:10:48
Visto Morte a Venezia del Maestro Luchino Visconti: mamma mia ragazzi, non riesco a scollarmelo dalla testa! E' un film praticamente perfetto, con una regia e una fotografia impressionanti. Come si diceva di Barry Lyndon, anche qui ogni fotogramma &#232; un quadro; a me ha ricordato molto Giovanni Fattori e la pittura del '700. Avendo amato il libro, era tanto che cercavo il film e finalmente l'ho trovato. Un vero Capolavoro. Lo consiglio a tutti gli amanti di Mann, o di Visconti, o del buon cinema.

EmptyShades
26-12-09, 00:59:17
Alien vs predator 2, beh diciamo godibile :asd:

Vall77
26-12-09, 10:29:56
rivisto ieri Lasciami entrare. splendido per trama, atmosfera, regia minimale. giusto un paio di scelte mi impediscono di elevarlo a capolavoro.
1) l'insistere sul volto rovinato dall'acido dell'uomo che accompagna Eri, con effetti speciali degni dei primi anni '80. in un film in cui quasi tutto è allusivo e non esplicito, se devi mostrare qualcosa fallo bene...
2) il gruppetto di abitanti del paesino, caratterizzati malissimo come dialoghi.per il resto un tocco veramente originale, una bellissima storia.

DonZaucher
26-12-09, 13:11:55
Alien vs predator 2, beh diciamo godibile :asd:

A me non è piaciuto, molto meglio il primo secondo me.

Price
26-12-09, 14:41:14
rivisto ieri Lasciami entrare. splendido per trama, atmosfera, regia minimale. giusto un paio di scelte mi impediscono di elevarlo a capolavoro.
1) l'insistere sul volto rovinato dall'acido dell'uomo che accompagna Eri, con effetti speciali degni dei primi anni '80. in un film in cui quasi tutto &#232; allusivo e non esplicito, se devi mostrare qualcosa fallo bene...
2) il gruppetto di abitanti del paesino, caratterizzati malissimo come dialoghi.per il resto un tocco veramente originale, una bellissima storia.Preparati al remake american-style:bah!:

Piovono Polpette
http://cineocchio.altervista.org/wordpress/wp-content/uploads/2009/03/piovono-polpette-locandina-usa.jpg
Volevo vedere Holmes ma era tutto esaurito fino all'una,cos&#236; ho ripiegato sul 3D di Piovono Polpette che,a quanto ricordavo,aveva avuto un ottimo successo in patria. Se dovessi paragonarlo con Up,ultimo film di animazione visto,lo metterei alla pari se non superiore per qualche verso. Si ride e delle volte si riflette anche;insomma l'ho trovato molto originale non tanto per la storia,quanto per la realizzazione.

.GoldenBoy
26-12-09, 14:54:29
bello nemico pubblico n.1, girato bene e con un grande cassel. il primo però soffre di troppi stereotipi, anche se nella seconda parte si riprende alla grande.


io sono scoppiato a ridere nella scena prima dell'assalto al carcere dove la bionda in auto dice al compare di cassel "ti amo" e lui con un tono alla vin diesel risponde "OK!" e poi sgasa a tutta manetta alla volta del carcere :whawha::whawha:

Altair2
26-12-09, 20:50:59
Visto King Kong di Peter Jackson ben realizzato devo dire pero' che preferisco la versione pi&#249; vecchia, rimane comunque un buon film.

Key Paradise
26-12-09, 22:52:34
http://www.horreur-web.com/misery.jpg

misery non deve morire di rob reiner.
mi ha colpito in particolare la sottilissima ironia, quasi involontaria, che esplode e si rende davvero visibile solo nel finale. il sarcasmo che da un po' di pepe al nostro rapporto, come ripete farnsworth. l'esagerato scontro conclusivo, sempre in bilico tra tensione e paradosso; la statuetta a forma di maiale usata come arma; il finale pseudo-beffardo. elementi che offrono una visione diversa, azzardo giusta, sul resto della vicenda: riassumibile in un buon thriller, semplice, ben girato e dalla buona messinscena, retto dalle interpretazioni dei due protagonisti e innestato in una evocativa ambientazione da mountain-movie.

Young Caesar
26-12-09, 23:32:43
Natale a Beverly Hills , volevo vedere Holmes ma era tutto full !
Vabb&#232;, diciamo che stavolta hanno alzato di un pelo il livello della pellicola , la trama non era un pretesto per fare il film quantomeno, mi azzardo pure a dire che c'era una morale alla fine ... ah mi dimenticavo : non ci sono le amanti .

Il classico cinepanettone. ;)

Love
26-12-09, 23:52:53
Natale a Beverly Hills , volevo vedere Holmes ma era tutto full !
Vabb&#232;, diciamo che stavolta hanno alzato di un pelo il livello della pellicola , la trama non era un pretesto per fare il film quantomeno, mi azzardo pure a dire che c'era una morale alla fine ... ah mi dimenticavo : non ci sono le amanti .

Il classico cinepanettone. ;)
Io come te, tutto pieno sherlock holmes:D, quindi ho visto natale a bh: un buon film, pensavo peggio, nell'insieme divertente...

EmptyShades
27-12-09, 01:48:14
A me non è piaciuto, molto meglio il primo secondo me.

Se devo essere sincero, non mi è piaciuto nè il primo nè il secondo ma sapevo già cosa aspettarmi quindi li ho presi per quello che sono facendomi qualche risata qua e là.

Visto Predator del 1987 con schwarzy questo sì che spacca, lo adoro :asd:

Strider
27-12-09, 09:42:28
Ultimi visti:

Segnali dal Futuro: bello, mi è piaciuto. Mi aspettavo molto peggio.

Alieni in soffitta: carino, ma c'è molto di meglio nel suo genere.



Visto Predator del 1987 con schwarzy questo sì che spacca, lo adoro :asd:Super Quotone!
Arnold è Arnold :gab:

Robo@nte
27-12-09, 13:01:02
Gli ultimi film che ho visto sono stati:

Il Labirinto del Fauno: un bel film, oscuro e triste come pochi. Bellissima la fotografia

Paths of Glory: un film sincero e diretto magistralmente. Tuttavia non ho visto il genio di Kubrick, che invece ho potuto ammirare nelle altre pietre miliari da lui firmate

Monty Python e il Sacro Graal: esilarante e demenziale al punto giusto. Mi sarei aspettato di più, ma il film si lascia guardare piacevolmente (purchè lo vediate in lingua originale!). troppo bella la scena del coniglio assassino!:rickds::rickds::rickds:

raffaele97
27-12-09, 19:07:18
ho visto chrismas carol carino ma il 3 tizio mi faceva paura in 3d il secondo lo odiavo per le sue risate e il primo sembrava una serpe con tic nervosi

Key Paradise
27-12-09, 19:20:17
http://www.dvdbeaver.com/film2/DVDReviews32/a%20inland%20empire/posterposter5%20inland%20empire.jpg

inland empire di david lynch.
monumentale. esperienza superiore sia a mulholland drive che a lost highways, vero e proprio esempio delle capacità alienanti del mezzo. espressione più estrema del cinema di lynch, tuttavia non sono sicuro rappresenti un punto di non ritorno, come invece mi aspettavo. o forse lo spero.

medicine bottle
27-12-09, 19:30:26
tuttavia non sono sicuro rappresenti un punto di non ritorno, come invece mi aspettavo. o forse lo spero.

io credo proprio di sì. a meno che non si cimenti nel 3D, dando un ruolo espressivo a questa specie di fenomeno da baraccone

Key Paradise
27-12-09, 19:41:34
http://suzupearl.com/2009/05/29/snootworld-il-prossimo-film-di-david-lynch/

ad ogni ci&#242; che mi lascia perplesso &#232; l'accenno di trama presente anche in questo inland empire. o per non esagerare, il combaciare di alcuni elementi che ne lasciano presupporre la presenza. me ne aspettavo proprio zero, cio&#232; flusso incontrollato di immagini.

Armin
27-12-09, 19:49:44
http://www.dvdbeaver.com/film2/DVDReviews32/a%20inland%20empire/posterposter5%20inland%20empire.jpg

inland empire di david lynch.
monumentale. esperienza superiore sia a mulholland drive che a lost highways, vero e proprio esempio delle capacità alienanti del mezzo. espressione più estrema del cinema di lynch, tuttavia non sono sicuro rappresenti un punto di non ritorno, come invece mi aspettavo. o forse lo spero.

A fine film ero angosciato :asd:
3 ore e mezzo di follia pura :pffs:

medicine bottle
27-12-09, 19:51:15
avevo letto la notizia.
comunque in IE le varie storie hanno una loro consequenzialit&#224;, credo sia proprio questo a rendere il film unico ed irripetibile

Key Paradise
27-12-09, 23:00:54
http://www.occhirossi.it/LocandineHorror/sleepy_hollow.jpg

il mistero di sleepy hollow di tim burton.
come ripromesso in questi giorni sto recuperando ciò che ancora non vedo di burton, in attesa del suo alice. questo sleepy hollow mi è parso sostanzialmente un horror dalla curatissima (oltre che splendida) scenografia/fotografia di stampo gotico, a supporto di un piacevole racconto di ambientazione settecentesca all'interno di cui spicca il particolare personaggio di depp. che hot fuzz ne sia una sorta di rivisitazione? ad ogni modo degni di menzione sono anche, di sicuro, i vari flashback, parentesi fantasy a volte in netto contrasto con l'aspetto dell'intera storia, a volte adeguate ma non meno d'impatto. la vera forza sta comunque nel comparto visivo.

Young Caesar
27-12-09, 23:25:32
http://www.zapster.it/multimedia/2900/2889/big/locandina_del_film_Brothers---01.jpg

Uscito adesso dalla seconda proiezione .

Beh che dire , per quanto sono ignorante nel fare una descrizione prover&#242; a dire due parole ed un mio personale commento .
Film davvero molto interessante, da non lasciarsi sfuggire.

La trama narra le vicende di un capitano (Sam-Toby Maguire) dei marine in procinto di partire per l'Afghanistan e del fratello (Tommy- Jake Ghyllenhal ) minore scapestrato appena uscito di prigione .
A casa della famiglia giunge notizia della morte di Sam, cos&#236; Tommy dovr&#224; cercare di sostenere la famiglia, avendo a che fare con la moglie ( Cris-Natalie Portaman ) e dovendo mettere una pezza sulla morte del fratello, facendo da " vicebabbo " ai bambini .
Egli per&#242; non &#232; morto, ma catturato dai talebani .

Ora non vi voglio assolutamente raccontare il film , vi dico solo io cosa ne penso .
Si evince il dramma interiore di un uomo , poich&#232; la sottile linea tra normalit&#224; e pazzia &#232; facilmente valicabile . Volevo vedere un film introspettivo, l'ho ottenuto .

Interpretazione straordinaria da parte di tutti gli attori, ma sono rimasto folgorato sopratutto dalla voglia di Tobey Maguire di togliersi di dosso la maschera di Spiderman e di volersi concentrare in qualcosa di pi&#249; impegnativo e serio. Chiss&#224; , forse ignoro la filmografia di quest'attore , ma sono certo che dopo questo film ( non so se ne ha fatti altri a questo livello ) , verr&#224; sicuramente preso pi&#249; in considerazione, per film che meritano .

Sono rimasto molto contento di averlo visto , lo consiglio caldamente .

Dal sottoscritto si prende un 9 pieno .

Price
27-12-09, 23:47:44
Bene,Brothers lo volevo proprio vedere:sisi:

utente 8693
27-12-09, 23:56:11
Dicono sia inferiore all'originale..

Price
28-12-09, 00:07:54
Dicono sia inferiore all'originale..
Non desiderare la donna d'altri,giusto?

utente 8693
28-12-09, 01:34:20
Non desiderare la donna d'altri,giusto?
Esatto, ma in Danese è sempre "Brødre", cioè Brothers :D
Ad ogni modo non ho visto nessuno dei due, non ci metto la mano sul fuoco quindi.

Saruman
28-12-09, 01:39:59
Rivisto ieri in Dvd Les Choristes di Christophe Barratier: la prima volta mi commossi ben 3 volte (ed io non mi commuovo praticamente mai). Ieri mi &#232; piaciuto di meno, per&#242; in un paio di punti gli occhi lucidi mi sono venuti... L'ho trovato, dopo la seconda visione, a tratti manieristico, per&#242; i bimbi sono irresistibili e G&#233;rard Jugnot straordinario! Lo consiglio, soprattutto agli amanti del cinema francese (poich&#233; il film &#232; terribilmente Francese).

Price
28-12-09, 01:41:29
Esatto, ma in Danese è sempre "Brødre", cioè Brothers :D
Ad ogni modo non ho visto nessuno dei due, non ci metto la mano sul fuoco quindi.
Proverò a recuperarlo.Ma che tu sappia questo è un remake alla Funny Games per dire,o è solo ispirato?

Key Paradise
28-12-09, 01:44:48
da quanto ho letto si concentra su altri aspetti, no shot-for-shot.

medicine bottle
28-12-09, 12:03:14
nel paese delle creature selvagge
masterpiece
questo film potrebbe essere considerato sia come "romanzo" di formazione che come rielaborazione del lutto.
parlare di queste cose analizzando un film d'animazione computerizzata può sembrare azzardato e il regista stesso tenta di mascherare il vero senso della pellicola con un'avventura infantile.
i punti chiave per capire tutto lo svolgersi dell'intreccio sono due:
il mappamondo in cui compare la dedica del padre al figlio
il bacio fra la madre e il suo fidanzato
da questi pochi elementi si può capire come il bambino protagonista debba creare un mondo immaginario per comprendere i comportamenti della madre (e della sorella) e superare il trauma della perdita del padre.
poco prima del ritorno nella realtà un personaggio chiede al ragazzino: "parlerai bene di noi?", e lui risponde: "promesso", sottolineando il valore edificante dei problemi che si affrontano.
ciò che ribadisce la dimensione mentale del viaggio è la serie di parallelismi che si vengono a creare fra la parte del reale e quella del fantastico: i giochi che max fa nel suo giardino e le costruzioni che ha nella sua cameretta diventano le attività e le architetture del paese delle creature selvagge.
bisogna però ribadire come jonze mostri velocemente, alla stregua di simboli, tutti gli elementi che danno spessore psicologico alla vicenda, ottenendo così una rappresentazione sciolta e vivace.
in fondo noi vediamo quello che viene immaginato da un bambino, che quindi può giungere a delle conclusioni, ma difficilmente riesce a risalirne alle cause, ai motivi (probabilmente simboleggiati da due uccelli, compresi da tutti tranne che dal bambino e dalla creatura che, all'interno della fantasia, sta vivendo un percorso speculare a quello di max)
la messa in scena è strepitosa, la colonna sonora pure.

Robo@nte
28-12-09, 12:07:14
Visto ieri sera "Rope"

Questo film ha il pregio di tenerti incollato allo schermo dall'inizio alla fine...incredibile. Tutto girato in una stanza, eppure il film scorre che &#232; una goduria, grazie anche alla tensione che si viene a creare minuto dopo minuto. Grande Hitch!

E ora ho una caderba di film di Hitchcock da vedere:asd:

Key Paradise
28-12-09, 12:31:39
http://cinemascope85.files.wordpress.com/2006/12/la-sposa-cadavere.jpg

la sposa cadavere di tim burton.
che bello. un burton per nulla pretenzioso. dolce e divertente, forse pecca proprio nell'avere poche pretese. deliziosa la caratterizzazione della sposa, ingenua e sincera. un po' come questo lavoro.
unico fastidio: canzoni troppo ridondanti ed invasive, ne avessero evitate un paio sarebbe stato meglio.

Armin
28-12-09, 12:40:17
http://cinemascope85.files.wordpress.com/2006/12/la-sposa-cadavere.jpg

la sposa cadavere di tim burton.
che bello. un burton per nulla pretenzioso. dolce e divertente, forse pecca proprio nell'avere poche pretese. deliziosa la caratterizzazione della sposa, ingenua e sincera. un po' come questo lavoro.
unico fastidio: canzoni troppo ridondanti ed invasive, ne avessero evitate un paio sarebbe stato meglio.

A me non è piaciuto per niente, anzi :asd:
Fortunatamente è durato poco, mi pare poco più di un'ora.

Key Paradise
28-12-09, 12:42:45
per quale motivo? :sisi:

Armin
28-12-09, 12:44:48
per quale motivo? :sisi:

Molto palloso, la storia non mi piaceva e i film d'animazione mi stanno un po' sulle bolas.

Vall77
28-12-09, 13:54:35
visto l'incredibile film-documentario Touching the void, che ricostruisce sul campo la vicenda di due giovani alpinisti inglesi che negli anni 80 scalarono la cima del Siula Grande in Perù. oltre alle splendide immagini ricostruite della vicenda, sentiamo il racconto in prima persona dei 2 veri protagonosti.
la storia è al limite dell'umano, assolutamente piena di spunti di riflessione, molto più interessante di tutti i film di fiction che ho visto recentemente.

El Principe
28-12-09, 13:56:21
io l'ultimo film che ho visto &#232; stato cado dalle nubi: il film dura 100 minuti, io ho riso per 100 minuti...

Price
28-12-09, 17:43:36
Brothers
http://www.hollywoodoutbreak.com/wp-content/uploads/2009/12/brothers-movie-poster.jpg
Intenso e mai lento Brothers affronta la storia dei due fratelli con un occhio particolare ai veterani.Sicuramente un bel film,ancora da valutare Maguire.

Key Paradise
28-12-09, 18:41:16
http://us.movies1.yimg.com/movies.yahoo.com/images/hv/photo/movie_pix/focus_features/broken_flowers/bill_murray/broken_poster1.jpg

broken flowers di jim jarmusch.
mi era parso, inizialmente, la classica dramedy d'autore: inutilmente rarefatta, trascinata, e di cui oramai murray sembra esser diventato volto indiscusso. poi inizia il viaggio: road-trip lungo il quale il protagonista reincontra vecchie fiamme, tripudio di personalit&#224; variegate. incompiuto, irrisolto come la vita dello stesso murray. la psicologia di murray riflessa nelle immagini e nel ritmo. bello ed intenso.

utente 8693
28-12-09, 18:47:09
Broken Flowers è fantastico.... specialmente il finale.

Azure Grimoire
28-12-09, 18:51:47
Brothers
http://www.hollywoodoutbreak.com/wp-content/uploads/2009/12/brothers-movie-poster.jpg
Intenso e mai lento Brothers affronta la storia dei due fratelli con un occhio particolare ai veterani.Sicuramente un bel film,ancora da valutare Maguire.

Concordo davvero un bel prodotto, anche se alla fine m'ha lasciato un p&#242; con la sensazione di "gi&#224; visto" :kep88:


Pure Maguire non riesco a farmelo piacere manco a forza, sicuramente meglio Gyllenhall che personalmente ADORO :patpat:

Xánder_
28-12-09, 18:51:56
Stalingrad
http://static3.podnapisi.net/ovitki/fc2d286b4f77f0df15ca26bdd8804fe4.jpg
Voto:8
Un film bellissimo.
Intenso e drammatico, un vero film bellico, non la solita americanata.
Fantastiche scene , commozione palpabile tragico epilogo, per non dimenticare tutti quei morti.
Lo consiglio vivamente.

Boys like boobs
28-12-09, 18:53:47
Stanotte ho visto Shrink, non so se qualcuno ha avuto modo di vederlo visto che in Italia non l'hanno fatto uscire.
Seppur con una solita discreta performance di Spacey, l'ho trovato davvero banalotto in certi punti, e con molti punti morti. Peccato, mi aspettavo molto di pi&#249;.

Price
28-12-09, 19:07:39
Stanotte ho visto Shrink, non so se qualcuno ha avuto modo di vederlo visto che in Italia non l'hanno fatto uscire.
Seppur con una solita discreta performance di Spacey, l'ho trovato davvero banalotto in certi punti, e con molti punti morti. Peccato, mi aspettavo molto di più.
Io l'ho visto(Itasa?)
A me è piaciuto molto,i punti morti non gli ho visti e seppur banale ben scritto.

Boys like boobs
28-12-09, 19:14:26
Io l'ho visto(Itasa?)
A me è piaciuto molto,i punti morti non gli ho visti e seppur banale ben scritto.
Essì, itasa perché generalmente non sono mai informato sulle ultime uscite, pur essendo Spacey uno dei miei attori preferiti.

con punti morti intendo forse qualcosa di diverso da quello che è la concezione comune, intendo che la trama pur promettendo bene inizialmente (lo psicologo depresso che rimedia con le truspe) si è evoluta in modo troppo lineare e semplice, mi aspettavo un lavoro più complesso da questo punto di vista.
Non mi ha colpito per niente.

Key Paradise
28-12-09, 19:29:35
nel paese delle creature selvagge
masterpiece
questo film potrebbe essere considerato sia come "romanzo" di formazione che come rielaborazione del lutto.
parlare di queste cose analizzando un film d'animazione computerizzata può sembrare azzardato e il regista stesso tenta di mascherare il vero senso della pellicola con un'avventura infantile.
i punti chiave per capire tutto lo svolgersi dell'intreccio sono due:
il mappamondo in cui compare la dedica del padre al figlio
il bacio fra la madre e il suo fidanzato
da questi pochi elementi si può capire come il bambino protagonista debba creare un mondo immaginario per comprendere i comportamenti della madre (e della sorella) e superare il trauma della perdita del padre.
poco prima del ritorno nella realtà un personaggio chiede al ragazzino: "parlerai bene di noi?", e lui risponde: "promesso", sottolineando il valore edificante dei problemi che si affrontano.
ciò che ribadisce la dimensione mentale del viaggio è la serie di parallelismi che si vengono a creare fra la parte del reale e quella del fantastico: i giochi che max fa nel suo giardino e le costruzioni che ha nella sua cameretta diventano le attività e le architetture del paese delle creature selvagge.
bisogna però ribadire come jonze mostri velocemente, alla stregua di simboli, tutti gli elementi che danno spessore psicologico alla vicenda, ottenendo così una rappresentazione sciolta e vivace.
in fondo noi vediamo quello che viene immaginato da un bambino, che quindi può giungere a delle conclusioni, ma difficilmente riesce a risalirne alle cause, ai motivi (probabilmente simboleggiati da due uccelli, compresi da tutti tranne che dal bambino e dalla creatura che, all'interno della fantasia, sta vivendo un percorso speculare a quello di max)
la messa in scena è strepitosa, la colonna sonora pure.

menomale, se ho tempo lo guardo stasera.
certo che la carriera di jonze non conosce passi falsi.

medicine bottle
28-12-09, 20:09:53
menomale, se ho tempo lo guardo stasera.
certo che la carriera di jonze non conosce passi falsi.

non ho visto gli altri suoi film, ma credo proprio che rimedierò a breve

y_kJfkoM42o

questi bambini non avranno una vita sana:rickds:
tra l'altro la ost del film è della cantante degli yeahs

Vashy
28-12-09, 20:13:04
Rivisto Il miglio verde: sempre bellissimo come la prima volta che lo vidi :tragic:

Price
28-12-09, 20:13:11
menomale, se ho tempo lo guardo stasera.
certo che la carriera di jonze non conosce passi falsi.
Ha anche lavorato poco(nel cinema).

Vall77
28-12-09, 20:19:35
Ladro di orchidee non mi &#232; piaciuto, ma l'ho beccato una sera gi&#224; iniziato quindi sospendo il giudizio (in parte)

per&#242; Essere John Malkovich lo giudico un vero capolavoro. divertentissimo (vi ricordate il vecchio capufficio? da morir da ridere), folle, ispirato e originale.
bello bello bello

Key Paradise
28-12-09, 20:31:57
Ha anche lavorato poco(nel cinema).

già, però i videoclip che ho visto sono altrettanto geniali.

z5rRZdiu1UE

4ULVQOneeZE

:rickds:

Key Paradise
28-12-09, 23:23:25
visto anch'io where the wild things are.
condivido tutto quanto scritto da freccia riguardo il contenuto (ammetto di non aver colto la dedica del padre). ed aggiungo, in merito alla forma, che la dinamicit&#224; della mdp di jonze applicata all'ambientazione surreale da quel tocco in pi&#249; (o in meno, ad ogni modo giusto). l'inquadratura non indugia eccessivamente sulle scenografie, la visionariet&#224; non &#232; pesante, satura, ma riesce tramite pochi elementi a dare, in ogni caso, l'impressione di aver attraversato un universo non-reale.

medicine bottle
29-12-09, 01:20:27
visto anch'io where the wild things are.
condivido tutto quanto scritto da freccia riguardo il contenuto (ammetto di non aver colto la dedica del padre). ed aggiungo, in merito alla forma, che la dinamicità della mdp di jonze applicata all'ambientazione surreale da quel tocco in più (o in meno, ad ogni modo giusto). l'inquadratura non indugia eccessivamente sulle scenografie, la visionarietà non è pesante, satura, ma riesce tramite pochi elementi a dare, in ogni caso, l'impressione di aver attraversato un universo non-reale.

:icebad:
la dedica del padre è sul mappamondo, dice tipo "a max, il re del mondo"

Vashy
29-12-09, 01:48:49
Ri-visto questa sera Una notte da leoni con un amico. Gliel'ho regalato io e non l'aveva mai visto. Epico :asd:

Inoltre per la prima volta abbiamo visto anche Ricky Bobby e per la prima volta abbiamo fermato il film dopo un'oretta circa e saltati alla fine. Non lo reggevamo più. Ci piacciono i film "idioti" così come li chiamiamo noi, ma questo era veramente pessimo. Troppe scene tirate a lungo con battute sempre più ridicole...:facepalm:

Rullo
29-12-09, 03:48:53
Appena visto Gran Torino, mi &#232; piaciuto molto a livello di trama, e secondo me Clint Eastwood come attore &#232; molto valido.
Il film alla fine mi ha veramente sorpreso, da vedere.

James
29-12-09, 07:38:38
Inoltre per la prima volta abbiamo visto anche Ricky Bobby e per la prima volta abbiamo fermato il film dopo un'oretta circa e saltati alla fine. Non lo reggevamo più. Ci piacciono i film "idioti" così come li chiamiamo noi, ma questo era veramente pessimo. Troppe scene tirate a lungo con battute sempre più ridicole...:facepalm:

:D:asd::imfao:Eretici!! Scherzo,la comicità del Frat Pack è idiota, e il più delle volte è doppiata da cani qua da noi per questo siamo in pochi ad apprezzare.
Scuoooooti e Cuoooooooci
Ti posso consigliare "Blades of Glory"."Anchorman",Fratellastri a 40 anni"?

Robo@nte
29-12-09, 09:55:15
Visto ieri sera "Rear Window"

Mi aspettavo molto di pi&#249;. Il film in alcuni punti &#232; troppo lento, e quindi subentra la noia. Per il resto &#232; buon film, ma non ho visto il capolavoro di cui tutti parlano. Saranno passato troppi anni si vede XD

Vashy
29-12-09, 14:45:50
:D:asd::imfao:Eretici!! Scherzo,la comicit&#224; del Frat Pack &#232; idiota, e il pi&#249; delle volte &#232; doppiata da cani qua da noi per questo siamo in pochi ad apprezzare.
Scuoooooti e Cuoooooooci
Ti posso consigliare "Blades of Glory"."Anchorman",Fratellastri a 40 anni"?

Mah, in alcune parti abbiamo riso eh, in alcune scene o battute la risata ci scappava per&#242; ho proprio trovato parecchie scene troppo tirate per le lunghe fino al ridicolo e dopo un po' ci ha rotto :asd:

Grazie per i consigli, recuperer&#242; :ahsisi:


Ah, ho ri-visto Io sono leggenda: apprezzo molto Will :sisi:

Doroty
29-12-09, 15:14:44
The Millionaire: acquistato sulla fiducia...e finalmente un film che secondo me ha davvero meritato tutti quei premi oscar. Appassionante e istruttivo...riesce a farti calare perfettamente nella realt&#224; in cui &#232; ambientato. La fotografia &#232; qualcosa di eccezionale... lo riguarder&#242; volentieri tra un po' di tempo!
Voto 9

utente 8693
29-12-09, 15:34:34
Su Slumdog Millionaire: è sullo stile di City of God in qualche modo?Perchè l'altro giorno mia madre lo stava guardando, e io passando di striscio ho visto un ragazzino con la pistola che sparava ad un brutto ceffo.. mi è venuto in mente City of God immediatamente °_____°
Comunque a me piace Boyle, quindi me lo vedrò sicuramente.

.Take
29-12-09, 16:28:27
Appena visto Gran Torino, mi è piaciuto molto a livello di trama, e secondo me Clint Eastwood come attore è molto valido.
Il film alla fine mi ha veramente sorpreso, da vedere.

L'ho visto l'altra sera...alla finequando gli sparano dopo che prende l'accendino il papà della mia ragazza fa:"Qual'è la morale del film??"
e io con tono molto serio:"Fumare fa male!!"







momento di silenzio........:imfao::imfao::imfao::imfao::imfao ::imfao::imfao: