PDA

Visualizza Versione Completa : Ultimo film visto | I commenti sono graditi!



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 [20] 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142

James
12-04-10, 18:11:05
Vedilo e fammi sapere ;)
Per quanto mi riguarda è stato stupendp.
Lo farò sicuramente,intanto stasera tocca a "Whip it"

Armin
12-04-10, 19:25:51
Ma si guarda lo stesso,poi se è pessimo pazienza,ne ho visti di film pessimi e questo non sarà l ultimo:sisi:sempre se è pessimo..

Non è pessimo, ho visto di peggio...:asd:
Però non lascia niente di intressante, peccato perchè comunque c'è il grande Norton.

James
12-04-10, 20:53:48
26989

Whip It
Drew Barrymore 2009

Che bel debutto per Drew:sisi: che non capisco mai se sia massiccia o magra dato che in ogni film cambia dimensione:imfao:
Dicevo bel debutto per merito di un Cast perfetto:
Zoe Bell
Juliette Lewis
Jimmy Fallon
Kristen Wiig
Drew Barrymore
Eve se la cavicchia anche lei
e naturalmente:Ellen Page
Curiosi i nickname delle atlete:
Iron Maven
Bloody Holly
Babe Ruthless
Smashley Simpson.
La trama è scontata e si capisce anche dal trailer però lo sport del Derby Roller mi ha gasato a mille:sisi:
Per quanto riguarda la regia non ci sono grandi spunti tranne un amore acquatico girato bene e la colonna sonora è ottima(anche se mi aspettavo il pezzo dei Devo)
Cmq.. Promosso Voto:7

mickes2
12-04-10, 21:01:50
26989

Whip It
Drew Barrymore 2009

Che bel debutto per Drew:sisi: che non capisco mai se sia massiccia o magra dato che in ogni film cambia dimensione:imfao:
Dicevo bel debutto per merito di un Cast perfetto:
Zoe Bell
Juliette Lewis
Jimmy Fallon
Kristen Wiig
Drew Barrymore
Eve se la cavicchia anche lei
e naturalmente:Ellen Page
Curiosi i nickname delle atlete:
Iron Maven
Bloody Holly
Babe Ruthless
Smashley Simpson.
La trama è scontata e si capisce anche dal trailer però lo sport del Derby Roller mi ha gasato a mille:sisi:
Per quanto riguarda la regia non ci sono grandi spunti tranne un amore acquatico girato bene e la colonna sonora è ottima(anche se mi aspettavo il pezzo dei Devo)
Cmq.. Promosso Voto:7

bene bene ,questo lo voglio proprio vedere:sisi:,l'hai trovato coi sottotitoli in ITA?

James
12-04-10, 21:06:11
bene bene ,questo lo voglio proprio vedere:sisi:,l'hai trovato coi sottotitoli in ITA?

No,visto in lingua originale.Se mastichi un po' di inglese si capisce tranquillamente

mickes2
12-04-10, 21:13:12
No,visto in lingua originale.Se mastichi un po' di inglese si capisce tranquillamente

Si lo mastico un po,sarei anche tentato di comprarmi il BD di "The descent" in UK in lingua originale (visto che la Eagle non si fà sentire),ma ho bisogno dei sottotitoli,sennò mi perdo:sisi:

Blackjack
12-04-10, 22:23:01
Oggi pomeriggio, finalmente direi, ho vissto il tanto acclamato fight club.

E che dire, mi unisco alla gente che dice "che spettacolo di film". Cioè non tanto per la violenza che c'è, alla fine non è quella che mi ha colpito. Il film è costruito bene, ti appassiona per tutte le 2 ore e 20 che dura. La fine poi non te l'aspetteresti manco se sei un indovino :D .
Parecchio mi è dispiaciuto per bob, quando è morto, perchè mi faceva "pietà"

Voto: 9 :icebad:

Gunner
12-04-10, 23:57:13
Rivisto Terminator: Salvation, non sono un'appassionato della saga ma l'ho rivisto volentieri. :sisi:

Mi ha colpito positivamente il sonoro.

JT26
13-04-10, 02:13:04
Appena terminato Rocknrolla.

Adrenalina pura. Sto ticchettando nervosamente il motivetto sulla scrivania con gli indici. Mark Strong era stato senza discussione il personaggio preferito in Revolver, adesso stima oltre misura. :rickds:

"E poi ci sono io, Archie, quattro lunghi fottutissimi anni." Woah! :gab:

Commenterò The Snatch, Revolver e Rocknrolla insieme, adesso non mi va e domani mi devo svegliare alle cinque :D

JT26
13-04-10, 02:21:19
la vita è una cosa meravigliosa

sinceramente mi ha lasciato indifferente :ahsisi:
a tratti divertente ma abbastanza piatto e scontato :sisi:

Fermi tutti, questo sono lucido a sufficienza per commentarlo.
Non mi insultate, avevo i biglietti gratis e sono della teoria del "Se è gratis non si butta via". Quello che mi lascia perplesso è che non c'è niente ma veramente niente da salvare. Recitazioni di bassissimo livello, soprattutto da parte dei giovani. Alcuni errori di regia veramente gravi, terribilmente evidenti. Adesso non focalizzo bene il film perchè ho messaggiato nella seconda parte della serata, ma mentre lo vedevo ho provato più volte sensi di disgusto. Una battuta davvero apprezzabile in tutto il film, oltretutto è l'unica dove credo non abbia riso nessuno :bah!:, e nient'altro. Non è la banalità della storia perchè in fondo quella la devi dare per scontata, ma tutto il resto, dalle interpretazioni ai dialoghi (mi sono vergognato per alcuni dialoghi, non saprei dire perchè, ma provavo un sentimento simile alla vergogna) alle inquadrature, vuote. Alcuni cambi di scena con effetti di Movie Maker non li commento neanche, cosa càzzo si sono fumati i Vanzina? :mellow: Credo che abbiano toccato il fondo, adesso si può solo risalire.

Ah, il finale è molto "Baciami Ancora". Citare un pessimo film non è una grande idea per migliorare il proprio.

Ah, quando guardo questi film mi dispiace sempre un po' perchè vorrei vedere Gigi Proietti impegnato in altro, credo che si possa fare ben altra commedia in Italia e lui potrebbe benissimo farne parte. :(

EDIT: Scusate per il doppio post, mi ero promesso di non farlo ma vabbè, sarà l'orario. Unite se potete. :asd:

Key Paradise
13-04-10, 18:05:37
http://www.monstersagogo.com/blog/uploaded_images/hatchet-poster1-733175.jpg

hatchet di adam green.
totale revival anni '70-80 con tante tette e nebbia artificiale. le cose da dire sono le solite per cui parlerei piuttosto del martedì grasso a new orleans: ma davvero gira così tanta fìga a petto nudo? dio santo, è la festività più bella del mondo. avrei voluto che green cambiasse idea ed anzichè girare un horror si dedicasse ad un documentario sulla festa. e pensare che altrove la gente s'ammazza coi tori... ma prendete esempio da new orleans.
anyway, la costruzione è tipica ed estremamente fine a sè stessa: c'è questo victor crowley che non è altri che joseph merrick in salopette, al quale gliene frega càzzo di essere riconosciuto come essere umano ed ammazza la gente in maniere imprevedibile secondo un ordine previdibilissimo. e poi c'è questa gente che la sera del martedì grasso anzichè essere in città a mostrare e guardare tette perchè a new orleans si festeggia così ed è davvero la festività più bella del mondo, decide di fare una gita in barca tra le paludi. l'elenco dei partecipanti è: la coppia di rush hour, una coppia di anziani cattolici, un regista di porno, due attrici porno, uno sfigato ed una supereroina. joseph merrick alla sua seconda interpretazione li ammazza tutti splendidamente, coadiuvato dagli ottimi effetti speciali (artigianali) di John Carl Buechler. poca tensione per quella che è più che altro una miscela di splatter e comicità grezza ed ignorante e menefreghista. e poi c'è la fottuta nebbia artificiale che basterebbe da sola a far atmosfera, e le paludi e le carrellate sulle tette. da un appassionato per gli appassionati, chi non c'era dirà che sembra vecchio.

medicine bottle
13-04-10, 18:41:51
Mi sembra di no,anche perchè non so quando uscirà in Italia...Magari tra 2 anni:rickds:



ah, ecco, infatti :asd:

Togg
13-04-10, 19:31:45
Visto lost in translation.




lost in translation di sofia coppola.
gli anni duemila e càzzo sono tutti qui dentro. metropoli asfissiante rappresentata con disinvoltura dello sguardo, rarefazione, rapporti sospesi, contrasto vecchio/nuovo, gli air, la globalizzazione, murray e la johansson che flirtano al trentesimo piano di un hotel nella luce delicata di un bar. l'intero film è un momento e sembra colto quasi per caso, unico e non replicabile: può funzionare solo lì ed in quel determinato lasso di tempo. un po' come fu before sunrise di linklater, ma più vero.

Quoto key, in particolare la parte in grassetto.

Ottimi i rapporti sospesi, mi è mancato qualcosa invece nella atmosfera globale che da la metropoli; ma evidentemente il film non cerca questo, a proposito se qualcuno conosce qualche titolo che tratti proprio di questo posti :sisi: A new york alcune volte mi sono sentito pesantemente disturbato, mi piacerebbe vedere qualcosa che lo rappresenti :asd:

Il tutto scorre bene e la sceneggiatura è ottima.

8

James
13-04-10, 19:38:39
ah, ecco, infatti :asd:

Il film merita però :sisi: Non è un capolavoro però una visione la consiglio.


Visto lost in translation.



Quoto key, in particolare la parte in grassetto.

Ottimi i rapporti sospesi, mi è mancato qualcosa invece nella atmosfera globale che da la metropoli; ma evidentemente il film non cerca questo, a proposito se qualcuno conosce qualche titolo che tratti proprio di questo posti :sisi: A new york alcune volte mi sono sentito pesantemente disturbato, mi piacerebbe vedere qualcosa che lo rappresenti :asd:

Il tutto scorre bene e la sceneggiatura è ottima.

8

Hai visto "Edmond" di Gordon?E' ambientato a L.A. però rende:sisi:

Togg
13-04-10, 22:34:30
Hai visto "Edmond" di Gordon?E' ambientato a L.A. però rende:sisi:

Grazie mille :sisi:
Ho letto la descrizione su mymovies e mi ispira molto, anche perché viene citato fuori orario :asd: Però non sembra quello che cerco io mmm Lo vedrò comunque al più presto !

James
13-04-10, 22:37:54
Grazie mille :sisi:
Ho letto la descrizione su mymovies e mi ispira molto, anche perché viene citato fuori orario :asd: Però non sembra quello che cerco io mmm Lo vedrò comunque al più presto !

Guardalo che tanto dura poco e poi c è il grande William H. Macy:ahsisi: Io me lo sono visto almeno 6 volte :rickds:

Togg
13-04-10, 22:52:54
Ma guarda che mi ispira :asd: Lo vedrò sicuramente entro sette giorni !

allanon80
14-04-10, 00:36:41
visto grace is gone.....


film malinconico....molto delicato....voto 8


l'isola del dottor monroe...."horror" atipico.....all'inizio può risultare noioso...ma poi decolla....voto 6 1\2

Night Soul
14-04-10, 12:38:01
miss marzo....

commento: :bah!:

banale scontato e nulla +...

Vigo
14-04-10, 23:57:28
Viaggio Allucinante di Richard Fleischer
Ho letto il libro di Asimov che è stato scritto praticamente contemporaneamente su commissione e l'avevo trovato geniale. La versione cinematografica, allo stesso modo, è a mio parere una delle più interessanti del genere fantascientifico che mi sia capitato di vedere. La situazione presentata è originale, la realizzazione stupefacente (molto intrigante il corpo umano in questa visione "extraterrestre", nonostante i numerosi errori... bisogna contare che si è nel 1966 e lo stesso Asimov ha riscritto il libro correggendoli :asd:) e più in generale l'ho trovato un film ben realizzato su tutti i fronti. Se solo fosse riuscito a trasmettere ancora più tensione (il ritmo infatti non è proprio incalzante) sarebbe stato un capolavoro.

Rocky.
15-04-10, 00:09:05
Davanti agli occhi..

Stupenderrimo

Togg
15-04-10, 07:56:23
Viaggio Allucinante di Richard Fleischer
Ho letto il libro di Asimov che è stato scritto praticamente contemporaneamente su commissione e l'avevo trovato geniale. La versione cinematografica, allo stesso modo, è a mio parere una delle più interessanti del genere fantascientifico che mi sia capitato di vedere. La situazione presentata è originale, la realizzazione stupefacente (molto intrigante il corpo umano in questa visione "extraterrestre", nonostante i numerosi errori... bisogna contare che si è nel 1966 e lo stesso Asimov ha riscritto il libro correggendoli :asd:) e più in generale l'ho trovato un film ben realizzato su tutti i fronti. Se solo fosse riuscito a trasmettere ancora più tensione (il ritmo infatti non è proprio incalzante) sarebbe stato un capolavoro.
Ho letto la versione cartacea ma devo ancora leggere destinazione cervello, che sarebbe la versione corretta e slegata da un film che asimov ritiene veramente sua.

Vigo
15-04-10, 15:53:58
Ho letto la versione cartacea ma devo ancora leggere destinazione cervello, che sarebbe la versione corretta e slegata da un film che asimov ritiene veramente sua.

Voglio leggerla anche io infatti :ahsisi:

Woody
15-04-10, 17:24:02
L'albero della vita :
Coraggioso ed ambizioso,soprattutto ben fatto. Prima di vederlo ho letto alcune recensioni (la maggior parte lo bocciano),ma volevo recuperarlo lo stesso poichè la trama mi sembrava molto interessante,poi mi fidavo di Aronofsky... E bene ho fatto,dato che mi è piaciuto molto, e non ho notato nessun pasticcio o caduta di livello,ma credo che la critica lo abbia stroncato (a mio parere ingiustamente) perchè troppo ambizioso per essere il suo terzo film. Spero che Aronofsky non si faccia influenzare , e lavori di nuovo su di un film così visionario(credo che ne abbia le capacità), cosa che the wrestler non è (pur essendo un buon film). Inoltre grandi interpretazioni e una colonna sonora splendida. Consigliato.

Vigo
15-04-10, 18:06:17
Travolto da Viaggio Allucinante di ieri sera, ho deciso di guardare anche Antibody (che era citato dal Mereghetti nella recensione dell'ottimo film di Fleischer, e già dall'aggettivo che lo accompagnava non era incoraggiante). Effettivamente non è che sia tanto felice dell'ultima ora e mezza che ho trascorso :asd:
Una trama già di per sè ridicola e ai limiti dell'assurdo (non solo il viaggio è ancora meno credibile rispetto a quello di un film di mezzo secolo fa, ma anche tutto lo scenario della storia è insensato ed eccessivo), condita da una pessima recitazione di, a mio parere, tutti gli attori e una realizzazione tecnica oscena considerando anche le possibilità offerte dalla computer grafica. Molto derivativo poi da Viaggio Allucinante in molte occasioni, come nella scena dell'entrata nel cuore (che misteriosamente viene attraversato senza alcuna particolare complicazione :azz:). Ci sarebbero parecchie altre osservazioni (negative) da fare, ma direi che quanto ho detto finora sia sufficiente :asd:

EDIT

Questa sera invece ho visto In Bruges: ottimo film, ambientato in una bella città che avevo visitato qualche anno fa, appunto Bruges. A parte un paio di situazioni un po' al limite della credibilità, mi è parso che tutto fosse al suo posto: componente narrativa non banale e con spunti interessanti, buonissimo ritmo (né troppo riflessivo né troppo frenetico), interpretazioni più che discrete e fotografia riuscita. Lo consiglio vivamente, specie a chi come me apprezza il genere.

Boys like boobs
16-04-10, 19:17:27
26989

Whip It
Drew Barrymore 2009

Che bel debutto per Drew:sisi: che non capisco mai se sia massiccia o magra dato che in ogni film cambia dimensione:imfao:
Dicevo bel debutto per merito di un Cast perfetto:
Smashley Simpson.
La trama è scontata e si capisce anche dal trailer però lo sport del Derby Roller mi ha gasato a mille:sisi:
Per quanto riguarda la regia non ci sono grandi spunti tranne un amore acquatico girato bene e la colonna sonora è ottima(anche se mi aspettavo il pezzo dei Devo)
Cmq.. Promosso Voto:7
La Barrymore mi ha sempre affascinato, anche se effettivamente anni fa era proprio una vitellona.
Comunque si, la trama è banalotta ma il fim riesce comunque a prendere molto: generalmente il livello di questo tipo di film generalmente è molto basso, poi sarà che c'era Ellen Page che mi è piaciuta in ogni suo film (anche in Smart People l'ho apprezzata parecchio), ma comunque si fa vedere con piacere.

Ma poi pensavo che il Roller Derby fosse una finzione del film: invece esiste davvero, sono completamente pazzi. :O

James
16-04-10, 20:41:14
La Barrymore mi ha sempre affascinato, anche se effettivamente anni fa era proprio una vitellona.
Comunque si, la trama è banalotta ma il fim riesce comunque a prendere molto: generalmente il livello di questo tipo di film generalmente è molto basso, poi sarà che c'era Ellen Page che mi è piaciuta in ogni suo film (anche in Smart People l'ho apprezzata parecchio), ma comunque si fa vedere con piacere.

Ma poi pensavo che il Roller Derby fosse una finzione del film: invece esiste davvero, sono completamente pazzi. :O
Parteciperei volentieri a un Roller Derby:sisi:
Infatti,a volte avere una trama banalotta non è un vero difetto se c'è un cast che la fà dimenticare con ottime recitazioni..Anche la Lewis mi è piaciuta molto qua,spero che arrivi nei cinema Italiani questo film

MEGA
16-04-10, 23:10:20
http://www.mondoraro.org/wp-content/uploads/2009/01/Birdy-–-Le-ali-della-liberta.jpg


PAZZESCO PAZZESCO PAZZESCO.

Veramente un grandissimo film, insano, euforico ed emozionante.

CON UN FINALE GENIALE!

VOTO: 10

Veramente uno dei più belli che io abbia mai visto

Armin
16-04-10, 23:15:07
http://www.mondoraro.org/wp-content/uploads/2009/01/Birdy-–-Le-ali-della-liberta.jpg


PAZZESCO PAZZESCO PAZZESCO.

Veramente un grandissimo film, insano, euforico ed emozionante.

CON UN FINALE GENIALE!

VOTO: 10

Veramente uno dei più belli che io abbia mai visto

Di cosa tratta?
In sintesi e senza spoiler possibilmente :asd:

MEGA
16-04-10, 23:24:38
Di cosa tratta?
In sintesi e senza spoiler possibilmente :asd:

La trama in pratica parte con birdy ( non dice mai il suo nome per tutto il film ) che è chiuso in un ospedale psichiatrico, non parla con nessuno e si comporta come un uccello in tutto e per tutto.
Il suo miglior amico, che non lo vedeva da tempo perchè era in guerra in Vietnam viene chiamato dall'ospedale per iniziare una terapia, conversare con birdy per riuscire ad avere sue reazioni.
Per questo All ( il migliore amico ) che era già tornato dalla guerra per una ferita al volto, racconterà ogni giorno a birdy come se la passavano da adolescenti e di come è stato sempre fissato con gli uccelli, anche prima di allora.

FINALE GENIALE!

Consigliatissimo :sisi:

Armin
16-04-10, 23:32:17
La trama in pratica parte con birdy ( non dice mai il suo nome per tutto il film ) che è chiuso in un ospedale psichiatrico, non parla con nessuno e si comporta come un uccello in tutto e per tutto.
Il suo miglior amico, che non lo vedeva da tempo perchè era in guerra in Vietnam viene chiamato dall'ospedale per iniziare una terapia, conversare con birdy per riuscire ad avere sue reazioni.
Per questo All ( il migliore amico ) che era già tornato dalla guerra per una ferita al volto, racconterà ogni giorno a birdy come se la passavano da adolescenti e di come è stato sempre fissato con gli uccelli, anche prima di allora.

FINALE GENIALE!

Consigliatissimo :sisi:

Sembra molto interessante :sisi:

Vashy
17-04-10, 13:21:59
Ed Wood: Bill Murray :rickds:

Boys like boobs
17-04-10, 14:52:05
Parteciperei volentieri a un Roller Derby:sisi:
Infatti,a volte avere una trama banalotta non è un vero difetto se c'è un cast che la fà dimenticare con ottime recitazioni..Anche la Lewis mi è piaciuta molto qua,spero che arrivi nei cinema Italiani questo film
Se con partecipare intendi assistere, si anch'io.
Anche se credo che il fascino delle pattinatrici di whip it sia leggermente diverso da quelle del roller derby reale:

http://www.colonelpod.com/wp-content/uploads/2007/08/dwfderby.jpg
ahaha mi terrorizza l'esistenza di questo tipo di donne

Vigo
17-04-10, 14:55:08
Psycho
Il mio gusto mi ha fatto preferire La finestra sul cortile ma anche questo è un grande film di Hitchcock: in particolare ricordo il finale inaspettato e la incredibile colonna sonora

James
17-04-10, 21:17:34
Se con partecipare intendi assistere, si anch'io.
Anche se credo che il fascino delle pattinatrici di whip it sia leggermente diverso da quelle del roller derby reale:

http://www.colonelpod.com/wp-content/uploads/2007/08/dwfderby.jpg
ahaha mi terrorizza l'esistenza di questo tipo di donne

Oddio quella con gli occhiali dietro:rickds: Ma cos è? Sangue!
Io ci parteciperei invece:sisi:

Cmq io ho rivisto:

Inferno di Dario Argento

Sulla falsa riga di "Suspiria",meno bello rispetto a quel Capolavoro però grande Fotografia,Atmosfera e musica.
Tempi dilati in modo perfetto per far crescere la tensione cosa che poi non ci sarà per niente nell ultimo capitolo di questa Trilogia.Argento era veramente ispiirato in quei anni peccato..Stona solo la rappresentazione della morte cma..
Voto:8

mickes2
18-04-10, 01:33:23
Il Cubo - del 1997 di Vincenzo Natali (canadese)

bellissimo a mio avviso,ottima l'atmosfera,riprese tecnicamente molto valide,è avanti per essere un film del 97

Key Paradise
18-04-10, 02:11:11
Oddio quella con gli occhiali dietro:rickds: Ma cos è? Sangue!
Io ci parteciperei invece:sisi:

Cmq io ho rivisto:

Inferno di Dario Argento

Sulla falsa riga di "Suspiria",meno bello rispetto a quel Capolavoro però grande Fotografia,Atmosfera e musica.
Tempi dilati in modo perfetto per far crescere la tensione cosa che poi non ci sarà per niente nell ultimo capitolo di questa Trilogia.Argento era veramente ispiirato in quei anni peccato..Stona solo la rappresentazione della morte cma..
Voto:8

i primi venti minuti mi avevano fatto sperare in nuovo suspiria, sono perfetti.
poi..

James
18-04-10, 02:39:17
i primi venti minuti mi avevano fatto sperare in nuovo suspiria, sono perfetti.
poi..
Ho scritto un po' da schifo in precedenza:rickds:
Cmq si è vero i primi 20 minuti sono stupendi:sisi: tutto il resto non è da buttare pensando al cinema di Argento odierno..Roba tipo i primi 30 minuti de "La sindrome di Stendhal"solo che nel caso di "Inferno"il resto resta all altezza di quello visto prima più o meno.Come scritto in precedenza stona solo la rappresentazione della morte.Non mi sento di collocarlo nella sufficenza,perchè la fotografia anche senza la pellicola speciale usata in "Suspiria"è ottima.Poi a parte la stupenda parte iniziale ha altri 2/3 momenti molto buoni,mi viene da citare l ascolto di "Va pensiero" nell Aula magna..Pensare che dopo ha sfornato "Tenebre",era in una forma incredibile Argento:sisi:

Edit:

Prima di crollare nel sonno ho rivisto:
Martyrs
Mai più prima di dormire!:rickds:
Scrivo le solite cose:La prima parte mi sballa,la scena della piccola Lucie che si trova sul letto la sua visione è forse una delle migliori sequenze con spavento in camera,insieme a quella del primo"Ju on" sotto le lenzuola:sisi:
Poi parte il massacro,agghiacciante per la crudezza di certi colpi e poi il resto..Sono arrivato alla fine con molta fatica eppure l avevo già visto,mi sono un po' cacato sotto l ammetto..
Voto:9

Orfin
18-04-10, 15:28:31
District 9: Bel film, alieni fatti davvero molto bene. La storia invece lascia a desiderare un po' all'inizio e la fine non mi é piaciuta per niente.

Rec2: Film fantastico, poco al di sotto del primo, finale scontato.

Togg
18-04-10, 15:57:29
District 9: Bel film, alieni fatti davvero molto bene. La storia invece lascia a desiderare un po' all'inizio e la fine non mi é piaciuta per niente.


E allora perché dici bel film se non ti è piaciuta la trama ? :morristend:

Vigo
18-04-10, 16:00:40
Equilibrium
L'ho trovato un film divertente da guardare per via delle molte scene d'azione spettacolari, ma nonostante ciò ritengo che sia un'opera molto, molto banale: non soltanto prende parecchio spunto (giusto per non dire copia) da Matrix, uscito solo un paio di anni prima, per scene e situazione, ma anche la storia su cui dovrebbe reggersi in piedi è troppo costellata da buchi o, appunto, banalità. Di certo è ben lontano dal proporre uno scenario articolato, profondo e geniale come quelli descritti da Orwell o Huxley.

Vashy
18-04-10, 19:40:03
Serata idiota con Hot Shots! e Fracchia contro Dracula. :rickds:



Ho addocchiato Memories of Murder, film sud-coreano se non erro, qualcuno l'ha visto? Vale la pena?

Orfin
18-04-10, 20:26:21
E allora perché dici bel film se non ti è piaciuta la trama ? :morristend:

La trama é azzeccata, ho detto che mi hanno lasciato a desiderare l'inizo e la fine perché lasciano in sospeso delle cose :asd:

medicine bottle
18-04-10, 20:39:36
il riccio - ***
film non particolarmente brillante per aspetti indipendenti dalla sceneggiatura, pecca proprio nella messa in scena.
viene epurata completamente la presenza dell'autrice del libro e per questo la pellicola acquista una sufficiente indipendenza.

Togg
18-04-10, 22:33:42
Visto la donna che visse due volte di hitchcock. Non mi aspettavo completamente il colpa di scena 0_0 Azzo te lo schiaffa in faccia diretto.
La musica è praticamente onnipresente durante tutto il film e nonostante la durata (128min) la suspence è tenuta veramente alla perfezione.
Indimenticabile la zoom-carrellata sulle scale :sisi:
Di hitchcock ho però preferito di molto psycho, la finestra sul cortile, e delitto perfetto.

8,1

Key Paradise
19-04-10, 00:17:11
nooooOOOO l'8,1 a vertigo nooOOOO

ShakaDiVirgo
19-04-10, 00:36:42
L'ultimo visto al cinema: Percy Jackson ecc. Una cagata pazzesca...:bah!:

Magnottone
19-04-10, 09:55:23
Ieri ho visto l' anticristo con dafoe di von trier....

A me è piaciuto, immagino sia oggetto di innumerevoli discussioni per alcune sue scene.
Ma mi ha incollato alla sedia, ero in camera, nel silenzio, isolato dal mondo a vedere un film con 2 attori di numero, e basta.
E quando questo accade il film ha raggiunto il suo scopo nei miei riguardi, anche se questo non significa che sia un capolavoro o altro.


voi che ne pensate del film o che si è detto visto che è uscito mesi e mesi fa...

S3phiroth
19-04-10, 10:05:59
Moon

Una piccola perla, sono rimasto piacevolmente sorpreso, il film sembra essere sempre un po' "sospeso", non c'è mai un vero e proprio colpo di scena, e se c'è, la regia non lo esalta, lascia sempre quel leggero senso di distacco tra la pellicola e lo spettatore che trovo perfetto per un film ambientato su una base lunare.

Latianese82
19-04-10, 10:38:11
Visto sabato sera scontro fra titani in 3d.
Ovviamente sono andato al cinema solo con l'obbiettivo di vedere mostrazzi giganti e quindi non mi aspettavo chissà che film.
Infatti è proprio così :asd:

voto 5 per simpatia

James
19-04-10, 11:00:53
Visto finalmente:
Calvaire

Commento nel Topic Horror:sisi:

Togg
19-04-10, 16:52:53
nooooOOOO l'8,1 a vertigo nooOOOO

Dovevo differenziarlo rispetto agli altri che mi sono piaciuti di più :patpat:

Runnerugby
19-04-10, 17:41:03
Stavo finendo di vedere Onora il padre e la madre...che ne dite? Certamente non piace a tutti...

medicine bottle
19-04-10, 18:26:01
jack ketchum's the girl next door - ***+
film indie americano che rievoca la storia di sylvia likens.
ottimo climax nella costruzione della tensione fino ad un finale di alto livello.
pecca forse nella caratterizzazione dei ragazzi, mentre l'aguzzina è tratteggiata spaventosamente bene.

Boys like boobs
19-04-10, 19:58:06
Ieri ho iniziato a vedere An American Crime.
Sarà stata la doppia porzione di lasagne e tiramisù domenicali, o il fatto che mi sono lasciato coinvolgere dalla trama (tratta da una storia realmente accaduta) ma ho chiuso dopo una scena particolarmente disturbante ma non esplicita, e quasi non svenivo o vomitavo, sul serio.

Stranissimo, non mi era mai capitato: bello però. Stasera lo continuo.

medicine bottle
19-04-10, 22:33:39
Ieri ho iniziato a vedere An American Crime.
Sarà stata la doppia porzione di lasagne e tiramisù domenicali, o il fatto che mi sono lasciato coinvolgere dalla trama (tratta da una storia realmente accaduta) ma ho chiuso dopo una scena particolarmente disturbante ma non esplicita, e quasi non svenivo o vomitavo, sul serio.

Stranissimo, non mi era mai capitato: bello però. Stasera lo continuo.

amoruccio mio, neanche a farlo apposta il film che ho visto io tratta della stessa vicenda

Boys like boobs
19-04-10, 23:32:43
amoruccio mio, neanche a farlo apposta il film che ho visto io tratta della stessa vicenda
càzzo è vero, incredibile.
tra l'altro avevo bellamente ignorato il tuo post, altrimenti me ne sarei accorto.

comunque l'ho ultimato ora, a questo punto guarderò anche the girl next door, che sa tanto di pornazzo ma evidentemente non lo è.
tu l'avevi visto an american crime?

mickes2
19-04-10, 23:41:54
Rivisto Alta tensione

niente da dire,pilastro dell'horror francese assieme a Martyrs,A l'interieur,Frontiers

medicine bottle
20-04-10, 14:37:18
tu l'avevi visto an american crime?

non ancora


le armonie di werckmeister - *****
volevo corredare il commento con gli screenshots, ma mi sono reso conto che diventava un lavoraccio dal momento che i richiami alle tematiche affrontate sono ciclici e che il film dura due ore e venti.
lo spazio è il cardine dell'azione, protagonista e non contenitore.
quasi cezannianamente esiste un centro gravitazionale (esemplificato, nell'iniziale scenetta all'osteria con la terra che gira attorno al sole, ancora prima di tirare in ballo il tema) attorno al quale orbitano le vicende.
da wiki: werckmeister pensava che un contrappunto ben costruito, specialmente il contrappunto doppio, rispecchiasse un ordine celeste, rifacendosi al concetto dell'armonia delle sfere.
a livello visivo ciò si manifesta nelle panoramiche e nei carrelli circolari, a livello narrativo con l'arrivo nel paese di un circo formato solo da una balena imbalsamata e da una creatura, chiamata "il principe", capace di fomentare l'odio degli abitanti, di ridurli a massa incolore ("non trovavamo la fonte del nostro disgusto e della nostra disperazione, così ci scagliavamo con ira irrefrenabile contro ciò che ci capitava a tiro, ...").
lo spazio è fluidificato dai carelli a seguire, da quelli laterali, dal continuo scandagliamento dei personaggi, che visitano più volte i luoghi, trovandoli tanto più degradati quanto viene meno la coscienza individuale dei cittadini.
mi fermo qui perchè senza un'approccio analitico si rischia di tralasciare un sacco di questioni formali e sostanziali.
faccio solo notare la "concretizzazione" delle immagini, intendendo con questo termine (che mi faccio prestare dalla pittura) la comparsa, attraverso fotogrammi che mostrano una figura o una serie di figure riconoscibili, di elementi non riconducibili alla nostra esperienza visiva.
(tanto per chiarire, mi servo di barilli per dare una definizione di arte concreta: "elementi plasitici e cromatici autonomi, che però sono "figure" anch'essi, anche se prive di un riferimento più o meno fedele al mondo esterno...si caratterizzano per il loro legame con il mondo della geometria esatta, euclidea")

Vigo
20-04-10, 19:41:22
Nel paese delle creature selvagge
La visione è stata pessima al cineforum scolastico (audio pessimo e impossibili da vedere le scene scure) e inoltre non l'ho seguito con facilità, complice anche un ritmo che come prima impressione mi è sembrato un po' lento e faticoso... Ho intenzione di rivederlo a breve, prima di darne un giudizio serio

Togg
20-04-10, 19:47:09
Nel paese delle creature selvagge
La visione è stata pessima al cineforum scolastico (audio pessimo e impossibili da vedere le scene scure) e inoltre non l'ho seguito con facilità, complice anche un ritmo che come prima impressione mi è sembrato un po' lento e faticoso... Ho intenzione di rivederlo a breve, prima di darne un giudizio serio

Non è film da vedere in versione screener ;) Ha bisogno di audio e video ben puliti, facci sapere :sisi:

Vigo
20-04-10, 19:59:27
Comunque, io sono arrivato prevenuto (il trailer che avevo visto all'uscita nelle sale non mi aveva attirato proprio per niente) quindi il primo impatto è stato non negativo ma nemmeno estremamente positivo

Togg
20-04-10, 20:08:20
Credo che si tratti di un film veramente difficile di cui fare un trailer :sisi:

Armin
20-04-10, 20:11:31
Ieri sera ho visto Il Divo, ogni tanto qualche recente film italiano che merita esce fuori :asd:
Voto 8.
Le vicende trattate mi ricordano molto anche quelle di un altro primo ministro più recente :pffs:

fenucotch
20-04-10, 22:40:04
from paris with love.... mi aspettavo una mezza cagata invece mi ha piacevolmente sorpreso... da spararsi i primi 15 minuti...e da spare rhys myers ke a me sta sulle balle ;) voto 7,8 dai...

GrislySquirrel
20-04-10, 22:42:31
Scontro tra Titani.
Una cagata pazzesca. Noioso come la morte.

Togg
20-04-10, 23:03:34
Ieri sera ho visto Il Divo, ogni tanto qualche recente film italiano che merita esce fuori :asd:
Voto 8.
Le vicende trattate mi ricordano molto anche quelle di un altro primo ministro più recente :pffs:

Bellissimo il Divo :sisi: Ho adorato tutto, regia, recitazione e stile generale. Narrazione con le contropalle.

Armin
20-04-10, 23:49:27
Bellissimo il Divo :sisi: Ho adorato tutto, regia, recitazione e stile generale. Narrazione con le contropalle.

Anche le musiche sono molto interessanti, spesso in contrasto con quello che si vede.

Blade Runner 80
21-04-10, 01:31:15
Serata Western!
Ri-visto "Quel treno per Yuma" di J. Mangold, mi convince appieno
mentre "Appaloosa" a malapena è sufficiente...

Key Paradise
21-04-10, 13:27:53
Serata idiota con Hot Shots! e Fracchia contro Dracula. :rickds:
Ho addocchiato Memories of Murder, film sud-coreano se non erro, qualcuno l'ha visto? Vale la pena?

appena visto, ne vale ampiamente la pena.

MEGA
22-04-10, 11:38:17
http://diaryofahalfandhalf.files.wordpress.com/2009/11/amelie.jpg

Bello, molto bello.

è originalissimo e le colonne sonore sono stupende :sisi:

Consiglio di vederlo a tutti :sisi:

medicine bottle
22-04-10, 14:55:28
Nel paese delle creature selvagge
La visione è stata pessima al cineforum scolastico (audio pessimo e impossibili da vedere le scene scure) e inoltre non l'ho seguito con facilità, complice anche un ritmo che come prima impressione mi è sembrato un po' lento e faticoso... Ho intenzione di rivederlo a breve, prima di darne un giudizio serio

è un capolavoro.


ogni tanto qualche recente film italiano che merita esce fuori

un sacco, per la verità.


http://diaryofahalfandhalf.files.wordpress.com/2009/11/amelie.jpg

lovelovelove


amore tossico - **
non si capisce se l'intento sia di denuncia, documentaristico, esploitativo o artistico, resta il fatto che il montaggio fa cagare, la colonna sonora sembra provenire da un film di dario argento e dopo mezz'ora ci si rompe il ***** di ascoltare lo "slang" degli eroinomani (veri, tra l'altro, e tutti morti per le conseguenze della dipendenza).
fastidiosissima la visione delle iniezioni

Black Rose
22-04-10, 17:48:35
Scontro tra titani,sinceramente me la aspettavo una tale mediocrità!

Togg
22-04-10, 18:44:39
http://diaryofahalfandhalf.files.wordpress.com/2009/11/amelie.jpg

Bello, molto bello.

è originalissimo e le colonne sonore sono stupende :sisi:

Consiglio di vederlo a tutti :sisi:

Bellissimo :sisi: La colonna sonora mi va proprio di risentirla.


Scontro tra titani,sinceramente me la aspettavo una tale mediocrità!

Masochista :ahsisi:


Uffa per ora siamo strapieni di compiti e non ho il tempo di vedere un cacchio :bah!:

Black Rose
22-04-10, 18:55:25
Masochista :ahsisi:



Mha io non ti consiglio di perdere tempo e soldi a guradarlo,è tutto effetti speciali senza sentimento; pensa che mi sono pure addormentato al cinema:rickds:

Armin
22-04-10, 20:32:29
un sacco, per la verità.


Non intendevo parlare di film di nicchia che non escono neanche al cinema, parlavo di film abbastanza diffusi.

Key Paradise
22-04-10, 20:45:07
http://leragazze.files.wordpress.com/2009/12/testimone-daccusa.gif

testimone d'accusa di billy wilder.
soggetto di lusso firmato da agatha christie per quella che lei stessa ritiene la miglior trasposizione cinematografica di una sua opera. sceneggiatura di ferro e personaggi al solito fondamentali e travolgenti, magistralmente interpretati da nomi entrati di diritto nella storia del cinema: charles laughton, marlene dietrich, tyrone power. soliti elementi basilari che costituiscono la forza di qualsiasi film di wilder. testimone d'accusa è un legal thriller che vede laughton nei panni di un avvocato londinese, burbero ma abilissimo nel suo mestiere, difendere l'innocente tyrone power da accuse di omicidio praticamente certe. i colpi di scena sono seminati consapevolmente durante tutta la durata, in maniera da tenere viva l'attenzione, ed il fattore comico è principalmente affidato a siparietti tra laughton e la sua infermiera elsa lanchester (nella realtà moglie dell'attore), brillanti e naturali. ma l'intero apparato è propedeutico al fantastico colpo di scena finale, in grado di stravolgere totalmente l'opinione dello spettatore.

charlesjudges
22-04-10, 21:05:32
http://leragazze.files.wordpress.com/2009/12/testimone-daccusa.gif

testimone d'accusa di billy wilder.
soggetto di lusso firmato da agatha christie per quella che lei stessa ritiene la miglior trasposizione cinematografica di una sua opera. sceneggiatura di ferro e personaggi al solito fondamentali e travolgenti, magistralmente interpretati da nomi entrati di diritto nella storia del cinema: charles laughton, marlene dietrich, tyrone power. soliti elementi basilari che costituiscono la forza di qualsiasi film di wilder. testimone d'accusa è un legal thriller che vede laughton nei panni di un avvocato londinese, burbero ma abilissimo nel suo mestiere, difendere l'innocente tyrone power da accuse di omicidio praticamente certe. i colpi di scena sono seminati consapevolmente durante tutta la durata, in maniera da tenere viva l'attenzione, ed il fattore comico è principalmente affidato a siparietti tra laughton e la sua infermiera elsa lanchester (nella realtà moglie dell'attore), brillanti e naturali. ma l'intero apparato è propedeutico al fantastico colpo di scena finale, in grado di stravolgere totalmente l'opinione dello spettatore.

Ti ho anticipato di un paio di settimane. Grande film, amo Wilder sempre più. A proposito della Dietrich ho da poco visto L'Angelo Azzurro di Josef von Sternberg che, per quanto mi riguarda e senza dilungarmi in spiegazioni, va assolutamente visto.


http://www.miniposter.it/078%20L%27angelo%20azzurro.JPG

Inoltre aggiungo un capolavoro senza tempo del cinema italiano, Senso di Luchino Visconti, nella cui filmografia non sono ancora riuscito a trovare produzioni insoddisfacenti. Un maestro.


http://sparidinchiostro.files.wordpress.com/2009/12/senso.jpg

EDIT: siccome per qualche oscuro motivo la copertina di Senso me l'ha rievocato vi lascio tra i vari consigli anche questo...


http://bronze.uco.edu/passport/italy/springer/strada.jpg

James
23-04-10, 09:36:59
Cella 211
Commento nel suo Topic

Cloud7
23-04-10, 13:03:11
chi ha visto scontro tra titani ???????

Lateralus
23-04-10, 13:09:07
chi ha visto scontro tra titani ???????
Io, non farlo.

Key Paradise
23-04-10, 17:00:05
Ti ho anticipato di un paio di settimane. Grande film, amo Wilder sempre più. A proposito della Dietrich ho da poco visto L'Angelo Azzurro di Josef von Sternberg che, per quanto mi riguarda e senza dilungarmi in spiegazioni, va assolutamente visto.

che altro hai visto di wilder?
io oltre a questo, nell'ultimo periodo: quando la moglie è in vacanza, commedia di evidente derivazione teatrale, al solito brillante. squisitamente dedicata ai (non) rapporti di coppia ed ai tic dell'uomo medio americano, ha come protagonisti la monroe ed ewell ed è uno tra i suoi primi film in technicolor, utilizzato deliziosamente. lei (la monroe) è la nuova vicina di lui (ewell), ed abita al piano di sopra; i due si conoscono il primo giorno in cui la moglie ed il figlio di ewell partono per le vacanze estive. l'aquila solitaria, rappresentazione della prima traversata atlantica in aereo ad opera di charles lindbergh: un po' troppo celebrativo e standardizzato effettivamente, ma non per questo mancata dimostrazione d'abilità registica. sostanzialmente divisibile in due parti (la preparazione ed il compimento dell'impresa), si dimostra efficace soprattutto nella seconda, di difficile costruzione, prevedendo un solo personaggio alle prese con un'azione parecchio prolungata e ad alto rischio noia. e poi l'appartamento, il più bello dei tre: anch'esso valorizzato da una sceneggiatura di ferro, in cui ogni personaggio ritaglia il suo breve ma importante spazio, è miscela praticamente perfetta di dramma e commedia, tanto da essere di impossibile classificazione, e tratta dell'arrampicamento sociale in maniera amara ma mai rinunciando ad un certo ottimismo e ad una certa illusione (caratteristiche impersonate dal mitico jack lemmon); unico appunto un finale troppo lieto, che stona col tono agrodolce dell'intera pellicola. comunque bellissimo.

charlesjudges
23-04-10, 17:22:56
che altro hai visto di wilder?
io oltre a questo, nell'ultimo periodo: quando la moglie è in vacanza, commedia di evidente derivazione teatrale, al solito brillante. squisitamente dedicata ai (non) rapporti di coppia ed ai tic dell'uomo medio americano, ha come protagonisti la monroe ed ewell ed è uno tra i suoi primi film in technicolor, utilizzato deliziosamente. lei (la monroe) è la nuova vicina di lui (ewell), ed abita al piano di sopra; i due si conoscono il primo giorno in cui la moglie ed il figlio di ewell partono per le vacanze estive. l'aquila solitaria, rappresentazione della prima traversata atlantica in aereo ad opera di charles lindbergh: un po' troppo celebrativo e standardizzato effettivamente, ma non per questo mancata dimostrazione d'abilità registica. sostanzialmente divisibile in due parti (la preparazione ed il compimento dell'impresa), si dimostra efficace soprattutto nella seconda, di difficile costruzione, prevedendo un solo personaggio alle prese con un'azione parecchio prolungata e ad alto rischio noia. e poi l'appartamento, il più bello dei tre: anch'esso valorizzato da una sceneggiatura di ferro, in cui ogni personaggio ritaglia il suo breve ma importante spazio, è miscela praticamente perfetta di dramma e commedia, tanto da essere di impossibile classificazione, e tratta dell'arrampicamento sociale in maniera amara ma mai rinunciando ad un certo ottimismo e ad una certa illusione (caratteristiche impersonate dal mitico jack lemmon); unico appunto un finale troppo lieto, che stona col tono agrodolce dell'intera pellicola. comunque bellissimo.

Dei tre che hai citato ho visto solo L'Appartamento. Poi altri titoli come Giorni Perduti, Irma La Dolce, Non Per Soldi... Ma Per Denaro, Arianna, Baciami Stupido e L'Asso Nella Manica; oltre naturalmente a Viale Del Tramonto e A Qualcuno Piace Caldo. Che dire, commentarli tutti potrebbe diventare lungo; diciamo che di Wilder ho imparato ad apprezzare la capacità di trattare i generi più diversi in modo sempre brillante e le sceneggiature lodevoli a cui aggiungo l'indiscusso talento nel condurre la regia. Però Testimone D'Accusa è a livelli davvero alti nella sua filmografia.

Key Paradise
23-04-10, 17:34:34
hai notato come wilder utilizzi spesso sigari o sigarette come riflesso di caratteristiche dei protagonisti o di legami tra personaggi? in giorni perduti helen sfila sempre la sigaretta dalla bocca di don perchè lui se la infila al contrario. in viale del tramonto gloria swanson la fuma attraverso un bocchino bizzarro e fuori moda. ne l'inferno dei vivi holden accende ripetutamente il fiammifero sulla giacca di un soldato che l'accusa di tradimento, a dimostrazione del suo tono sprezzante. in testimone d'accusa i sigari sono la causa principale dei battibecchi iniziali tra laughton e la lanchester. e via dicendo... :sisi:

mickes2
23-04-10, 21:18:02
Juno

Bellissimo!!!,un'altra bella chicca del cinema americano, un'altro "Little miss sunshine"

ma quanto mi piace Ellen Page!

visto in BD ,da visionare assolutamente in lingua originale coi sottotitoli!

Armin
23-04-10, 21:26:11
Juno

Bellissimo!!!,un'altra bella chicca del cinema americano, un'altro "Little miss sunshine"

ma quanto mi piace Ellen Page!

visto in BD ,da visionare assolutamente in lingua originale coi sottotitoli!

Bellissimo Juno :ahsisi:

Lateralus
23-04-10, 21:29:42
Paranoid Park - Piattissimo, storia quasi inesistente, un'ora e 20 che sarebbero benissimamente ben racchiuse in meno di mezz'ora , un brodo senza sale e molto allungato - 4 1/2

Key Paradise
23-04-10, 21:34:33
Paranoid Park - Piattissimo, storia quasi inesistente, un'ora e 20 che sarebbero benissimamente ben racchiuse in meno di mezz'ora , un brodo senza sale e molto allungato - 4 1/2

http://www.medicinalive.com/wp-content/uploads/2009/01/svenimento1.jpg

charlesjudges
23-04-10, 21:40:03
hai notato come wilder utilizzi spesso sigari o sigarette come riflesso di caratteristiche dei protagonisti o di legami tra personaggi? in giorni perduti helen sfila sempre la sigaretta dalla bocca di don perchè lui se la infila al contrario. in viale del tramonto gloria swanson la fuma attraverso un bocchino bizzarro e fuori moda. ne l'inferno dei vivi holden accende ripetutamente il fiammifero sulla giacca di un soldato che l'accusa di tradimento, a dimostrazione del suo tono sprezzante. in testimone d'accusa i sigari sono la causa principale dei battibecchi iniziali tra laughton e la lanchester. e via dicendo... :sisi:

Sì, ho notato eccome. Poi non so, faceva venire voglia di fumare anche a me che non fumo. :rickds:

http://www.mymovies.it//filmclub/registi/82.jpghttp://www.springtimepublishers.com/bp/images/Billy_Wilder.jpg

Lateralus
23-04-10, 21:43:21
http://www.medicinalive.com/wp-content/uploads/2009/01/svenimento1.jpg

Non vedo l'immagine, e forse è un bene :paura:

Comunque confermo quello che ho detto, è stupendo visivamente, ma la trama è una noia mortale, non mi dice nulla.

Armin
24-04-10, 16:57:20
Ho visto Equilibrium, mi è piaciuto molto, voto 8 :sisi:

Boys like boobs
24-04-10, 17:42:51
Paranoid Park - Piattissimo, storia quasi inesistente, un'ora e 20 che sarebbero benissimamente ben racchiuse in meno di mezz'ora , un brodo senza sale e molto allungato - 4 1/2
Vediti Elephant allora, ti piacerà.

Togg
24-04-10, 18:28:30
Rivisto watchmen perché lo devo presentare ad un corso a scuola. Rimane il dispiacere per la mancanza di sangue nella strage finale, dell'ultima battuta del dr. manhattan che è essenziale, sottotrame completamente appiattite ma fare diversamente non era impresa semplice.

7,7

charlesjudges
24-04-10, 18:33:50
...sottotrame completamente appiattite ma fare diversamente non era impresa semplice.

7,7

In realtà nella Director's e nella Ultimate Cut è stato fatto diversamente. Ovviamente in Italia sono e resteranno inedite...

Togg
24-04-10, 20:09:39
In realtà nella Director's e nella Ultimate Cut è stato fatto diversamente. Ovviamente in Italia sono e resteranno inedite...

Ho visto le scene inedite su youtube e in effetti meritano :sisi: Comunque ricordo che eri stato molto critico verso la trasposizione, adesso pensi che possa strapparti almeno la sufficienza ?

OVERNiGHT
24-04-10, 20:15:17
La città verrà distrutta all'alba Voto: 7
Buon film e bravi gli attori. La trama non spicca per originalità ma c'è qualche spunto che rende godibile il tutto. Dovete andare a vederlo? vedetelo ma c'è di meglio al cinema (the ghost writer).

Runnerugby
24-04-10, 20:19:18
The Hurt Locker.

[U]Film realizzato molto bene. Forse qualche pecca nella storia finale. Certo, neanche questo film, spicca per l'originalità, ma d'altronde stiamo parlando di un film di guerra. Nel complesso, ripeto, riuscito bene.

Voto: 8

charlesjudges
24-04-10, 21:24:46
Ho visto le scene inedite su youtube e in effetti meritano :sisi: Comunque ricordo che eri stato molto critico verso la trasposizione, adesso pensi che possa strapparti almeno la sufficienza ?

Non so. L'ho rivisto ultimamente nella versione Ultimate Cut, appunto, da 215 minuti e in lingua originale (dato che me la sono fatto portare dagli U.S.A. non avevo scelta ma non è affatto un problema, anzi). I problemi di fondo sono sempre gli stessi; Ozymandias piuttosto ridicolo se paragonato a quello della graphic novel e finale diverso con conseguente taglio di una delle sottotrame più interessanti (forse a questo punto avrei tagliato quella dell'edicolante e del ragazzo che legge I Racconti Del Vascello Nero, ma ancora meglio le avrei lasciate entrambe). Il punto è che davvero poche persone l'hanno apprezzato senza aver prima letto l'opera di Moore (almeno di quelle che conosco io), quindi tanto valeva fare una versione cinematografica più lunga che appagasse, moderatamente, i fan. Resta il fatto che anche se avessero fatto la traposizione shot-for-shot senza tagliare nulla avrei continuato a preferire la versione cartacea; non avrei trovato infatti molto sensata un'operazione di questo tipo, d'altro canto il fatto che non l'abbiano fatto non fa che peggiorare le cose, quindi la cosa migliore sarebbe stata quella di lasciar stare l'idea di fare il film. Ovviamente il mio è un discorso da feticista di Moore, non credo di essere la persona migliore cui chiedere di esprimersi su questa pellicola. Tutto questo post solo per dire che sì, un sei e mezzo alla Ultimate Cut glielo lascio. Versione cinematografica da dimenticare, invece.

Togg
24-04-10, 21:54:18
Capito :sisi: Gli appassionati sono sempre molto condizionati, però capisco la tua opinione. Personalmente invece sono sempre favorevole a ciò che può espandere la portata di un'opera, senza il film non avrei mai letto il fumetto così come senza il film "Io, robot" non avrei conosciuto asimov. Sono pregiudiziato sul fenomeno ma in maniera opposta, finche la trasposizione è quantomeno godibile sono sempre favorevole, quando però si fanno cose tipo la bussola d'oro è difficile non sentire un impulso di odio :asd:


EDIT: Appena finito "la rabbia giovane", esordio di Mallick abbastanza interessante con la solita voce introspettiva, fotografia molto curata e strano distacco rispetto alla storia dato dalla regia. Piaciuto ma inferiore a "i giorni del cielo" per la suggestività e lontano anni luce da quel capolavoro che è "la sottile linea rossa"

7,9

Evil Leon
25-04-10, 18:45:59
The Hurt Locker.

[U]Film realizzato molto bene. Forse qualche pecca nella storia finale. Certo, neanche questo film, spicca per l'originalità, ma d'altronde stiamo parlando di un film di guerra. Nel complesso, ripeto, riuscito bene.

Voto: 8

a me è piaciuto moltissimo...e non so anche agli altri ha fatto sto effetto, ma ogni scena in cui c'era di mezzo un ordigno o situaz di pericolo avevo il cuore in gola e un angoscia assurda!

Robo@nte
25-04-10, 18:53:27
Alta Tensione

Voto: 6

ale54
25-04-10, 19:16:01
:dsax::blink:visto scontro tra titani..gli do un 8.5 perche non ci sono i titani..sono rimasto deluso

James
25-04-10, 19:17:34
Alta Tensione

Voto: 6
Solo 6?
Commenta,commenta

Runnerugby
25-04-10, 19:40:05
:dsax::blink:visto scontro tra titani..gli do un 8.5 perche non ci sono i titani..sono rimasto deluso

azz....8,5???

Alla faccia...che largo di manica...bè...le opinioni sono opinioni, ma....

Saruman
25-04-10, 23:11:20
Visto stasera Simon Konianski, film belga che mi attirava molto. La trama non è niente di nuovo, e il film non mi ha entusiasmato, colpa principale dovuta al pessimo doppiaggio italiano. Discreti gli attori, a tratti bella fotografia e regia innovativa e dinamica, ma l'ironia ebraica di questo film è tremendamente pesante. Sarà che stasera ero già stanco di mio...

Masterghiru
25-04-10, 23:56:26
visti greenzone al cinema e oldboy in dvd, voti rispettivamente 6,5 e 8,8.
il primo mi ha deluso, mi aspettavo di meglio del solito film di denuncia contro esercito/governo americano, e devo dire che nelle fasi di guerra non si capisce un *****, causa probabile stato di ebrezza del cameraman; il secondo invece gran film, ottima trama intrigante e mai noiosa, da vedere assolutamente

medicine bottle
26-04-10, 00:04:56
quella strana ragazza che abita in fondo al viale - **
milano odia: la polizia non può sparare - ***+

ale54
26-04-10, 14:36:52
si be ma scontro tra titani sarebbe stato piu bello se avesse sconfitto piu nemici della mitologia.a dire il vero gli do 8

Ikillyou83
26-04-10, 14:39:09
Batman: Il Cavaliere Oscuro

Voto: 8.5

ale54
26-04-10, 18:43:55
ma qua tutti andranno a vedere prince of persia?

Key Paradise
26-04-10, 20:49:17
sbagliato topic

Robo@nte
26-04-10, 21:18:33
Solo 6?
Commenta,commenta

Il film scorre che è una meraviglia...tensione che cresce ad ogni minuto che passa. Peò la trama sa di già visto...e anche troppo. Insomma, ogni anno escono 200 horror con la stessa identica trama o cmq con le stesse identiche situazioni. Il film non è brutto, visto anche il colpo di scena finale, ma basta con sti horror tutti uguali tra loro. Tutto questo con un bel IMHO:sisi:

yonkers86
27-04-10, 01:04:27
quella strana ragazza che abita in fondo al viale - **
milano odia: la polizia non può sparare - ***+

Mazza che stretto che sei :asd:

Ho appena visto Agorà, vado a lasciare due righe nel topic apposito. Parere più che positivo comunque.

Lateralus
27-04-10, 02:23:03
Agorà
Il commento l'ho lasciato nel topic.

7

Price
27-04-10, 02:33:06
From Paris With Love
Onestamente mi aspettavo peggio, un film che intrattiene e che fa della commedia il suo punto forte.
John Travolta è in forma, doppiato di *****, e regge praticamente l'intera pellicola.
Io Vi Troverò, stesso regista, rimane nettamente superiore.

JT26
27-04-10, 03:12:17
Mazza che stretto che sei :asd:

Ho appena visto Agorà, vado a lasciare due righe nel topic apposito. Parere più che positivo comunque.

Ne hai tenuto la locandina come avatar per non so quanto tempo :wush:

Questo post era giusto per tirarmela e far vedere che sono qui da più di un anno, non so nemmeno di che tratti quel film :ahsisi:

Saruman
27-04-10, 11:54:23
Ne hai tenuto la locandina come avatar per non so quanto tempo :wush:

Questo post era giusto per tirarmela e far vedere che sono qui da più di un anno, non so nemmeno di che tratti quel film :ahsisi:

Se non hai visto nulla di Amenàbar è un buon film per iniziare a conoscerlo! ;)

medicine bottle
27-04-10, 13:34:42
Mazza che stretto che sei :asd:


no, dai, è il voto giusto!
tra l'altro all'inizio mi sembrava di aver davanti il remake maccheronico di a bout de souffle!



cronaca di anna magdalena bach - ** (storico, straub/huillet, 1967)

la vita di bach (sebastian) raccontata dalla seconda moglie.
riproduzione a macchina ferma (tranne per qualche zoom) dell'esecuzione di cantate, brani al clavicembalo, concerti da camera, ecc. di bach con voce over della donna.
in quello che (in teoria) non è un documentario compare la prima scena recitata dopo quaranta minuti.
se esiste un qualche rapporto esoterico/spirituale fra immagini e musica a me è rimasto nascosto.



lo specchio - **** (elucubrazioni, tarkovskij, 1974)

diversi piani temporali e diverse focalizzazioni per delineare i due nuclei sentimentali, creatisi attorno alle figure della madre e della moglie, che hanno segnato la vita di un uomo ormai giunto alla fine della sua vita.
spunti autobiografici, suggestioni ed inserti documentari in un'osmosi del dolore, dell'inquietudine, dell'incompleto, difficile da definire l'atmosfera liricamente opprimente che avvolge il film.
è difficile e mortificante, però scene come questa lasciano senza fiato:

http://www.youtube.com/watch?v=TlRN1bvVd28&feature=related

fenucotch
27-04-10, 17:21:52
"la città verrà distrutta all'alba"... voto 7....è il classico "survival horror" si, ma almeno nn mi ha lasciato cn l'amaro in bocca o cn il pensiero "ke coglion*ta".... sarà ke apprezzo molto olyphant...cmq lo consiglo x passare un'oretta...

JT26
27-04-10, 18:23:34
Se non hai visto nulla di Amenàbar è un buon film per iniziare a conoscerlo! ;)

No, intendevo Milano odia: la polizia non può sparare :ahsisi: Yonkers ha avuto come avatar la locandina per parecchio tempo :unsisi:

Su Agorà sono informato a sufficienza, ma non ho effettivamente mai visto nulla di Amenabar :ahsisi:

MEGA
27-04-10, 22:40:56
Se mi lasci ti cancello.

voto 8.5

Veramente veramente veramente bello, ho amato il protagonista e la caratterizzazione dei personaggi, lo stile narrativo molto confusionale ma perfetto nel suo caso e specialmente l'interpretazione di jim carrey nei panni di Joel, dove si è saputo dimostrare un attore veramente a 360°. e sinceramente lo preferisco in film drammatici anzichè commedie demenziali.
Colonne sonore azzeccate ed effetti da posto produzione interagiscono perfettamente con la scenografica senza abusare.
Storia secondaria interessante oltre ad essere indispensabile per il finale.
Pero proprio sul finale ci son rimasto abbastanza male, cioè non saprei come interpretarlo:

cioè, il fatto che alla fine faccia vedere quella scena in loop di loro due sulla spiaggia, significa che la storia continua all'infinito? si cancelleranno nuovamente la memoria? o è solo un fatto stilistico powah?

Sousuke_Sagara
27-04-10, 23:08:05
The Wrestler
Da appassionato del wrestling, devo dire che il film è stato davvero buono, mi sentivo triste per Rourke...

mickes2
27-04-10, 23:16:32
Whip it

molto molto piacevole e simpatico:Nev:, ormai sono innamorato di Ellen Page:ahsisi:

Key Paradise
27-04-10, 23:20:20
rivisto

http://beyondrace.com/images/stories/gomorra-poster06.jpg


cioè, il fatto che alla fine faccia vedere quella scena in loop di loro due sulla spiaggia, significa che la storia continua all'infinito? si cancelleranno nuovamente la memoria? o è solo un fatto stilistico powah?

in pratica non hai capito niente. :Morris82:

Vashy
28-04-10, 14:33:17
Visto Memories of Murder: molto molto bello. :sisi:

Togg
28-04-10, 20:52:35
rivisto

http://beyondrace.com/images/stories/gomorra-poster06.jpg



in pratica non hai capito niente. :Morris82:

E sicuramente così non avrà capito di più :ahsisi: Non fare il lagnuso e spiega :asd:



Visto Edmond.
Non so perché ma mi ha ricordato taxi driver, il nostro protagonista si trova sperduto di notte in una città con regole tutte sue che lui proprio non capisce ( "mi sono spiegato vero ?" "no, per niente" ) che lo porteranno a un suo modo di percepire il tutto e di conseguenza alla pazzia. La narrazione mi è piaciuta, rende bene il senso e non è mai noiosa. Forse si perde un po' nell'ultimo quarto del film che mi è sembrato inferiore.

7,7

Key Paradise
28-04-10, 21:38:36
cioè non hai capito niente manco tu? :rickds:

Togg
28-04-10, 21:53:29
cioè non hai capito niente manco tu? :rickds:

Ti giuro che proprio questo loop finale non me lo ricordo :asd:

Key Paradise
28-04-10, 22:51:12
il loop è l'incipit (carrey si sveglia, va in stazione, prende il treno e va a passeggiare in spiaggia) ripetuto passo per passo alla fine. ma perchè quella è la fine: joel e clementine erano già stati insieme, e per vicissitudini varie si erano lasciati, facendosi cancellare la memoria. ma qualche ricordo non era stato rimosso (a causa della fuga nella mente di joel, mostrata nella parte centrale del film) e dunque entrambi inconsciamente sapevano di dover andare alla spiaggia il giorno di san valentino. dove s'incontrano, ricominciando da zero il rapporto.

più ci ripenso e più lo trovo un film clamorosamente geniale. fanculo, il successo di pubblico se lo merita tutto.

Vashy
28-04-10, 22:54:48
Visto Radio Days: insomma, mi aspettavo di più. Però situazioni divertenti tutto sommato :asd:

Key Paradise
29-04-10, 01:13:38
bello radio days, amarcord alleniano ambientato in una zona stupenda e poco conosciuta di new york.


http://www.traileraddict.com/content/sony-pictures-classics/l_enfant.jpg

mi chiedevo perchè nonostante decine di documentari similari (documentari, quindi reali, ergo teoricamente pugni nello stomaco ancor più decisi) i dardenne in appena cinque film abbiano già portato a casa due palme d'oro. cosa differenzia i loro drammi sociali il più possibile vicini alla realtà rispetto ad un dramma sociale che è la realtà? e la risposta, alla fine, è arrivata: i dardenne possono permettersi di gestire la realtà (illusoria) secondo i più classici schemi di scrittura: limitarsi a rappresentare cercando comunque il contatto con lo spettatore. un documentario difficilmente potrà ritrarre uno scippo in diretta, la vendità di un neonato, una redenzione, l'evoluzione di un rapporto di coppia. i dardenne sì. plasmano la propria realtà, la sovraccaricano, mentre per descriverla sottraggono quanto più al mezzo cinematografico. le due parti si compensano ed è per questo difficile dire se i dardenne fanno cinema che diventa realtà o realtà che diventa cinema. forse nessuna delle due cose: fanno ciò che nessun altro sa fare ed è per questo che adesso sono dove sono. penso che guardare un loro film sia un po' come pedinare uno sconosciuto.

Togg
29-04-10, 08:00:43
il loop è l'incipit (carrey si sveglia, va in stazione, prende il treno e va a passeggiare in spiaggia) ripetuto passo per passo alla fine. ma perchè quella è la fine: joel e clementine erano già stati insieme, e per vicissitudini varie si erano lasciati, facendosi cancellare la memoria. ma qualche ricordo non era stato rimosso (a causa della fuga nella mente di joel, mostrata nella parte centrale del film) e dunque entrambi inconsciamente sapevano di dover andare alla spiaggia il giorno di san valentino. dove s'incontrano, ricominciando da zero il rapporto.

più ci ripenso e più lo trovo un film clamorosamente geniale. fanculo, il successo di pubblico se lo merita tutto.

Ma tu ci credi che pensavo steste parlando di gomorra ? :rickds:


Cercando su google ho capito che si tratta di "se mi lasci ti cancello", che non ho visto :sisi:

Key Paradise
29-04-10, 13:10:22
allora ti devi vergognare ancora di più, ancora di più, ancora di più, ancora di più

Runnerugby
29-04-10, 13:38:58
allora ti devi vergognare ancora di più, ancora di più, ancora di più, ancora di più

Non provocatevi...xD

MEGA
29-04-10, 16:07:25
Ragazzi non intendevo quello, la trama l'ho capita :Morris82:
Ma alla fine del film, si tratta di 5 secondi circa, fa vedere un frammento di ricordo di loro due sulla spiaggia ripetuto più volte, con la soundtrack principale, volevo sapere se era solo una scelta stilistica :asd:

Key Paradise
29-04-10, 17:15:57
magari si è inceppato il lettore

Togg
29-04-10, 18:30:04
allora ti devi vergognare ancora di più, ancora di più, ancora di più, ancora di più

Vergognati tu che non me lo avevi ancora consigliato :ahsisi:

EDIT: Azzo è al 57esimo posto su imdb 0_0


magari si è inceppato il lettore

:rickds:

James
29-04-10, 20:12:56
Visto Edmond.
Non so perché ma mi ha ricordato taxi driver, il nostro protagonista si trova sperduto di notte in una città con regole tutte sue che lui proprio non capisce ( "mi sono spiegato vero ?" "no, per niente" ) che lo porteranno a un suo modo di percepire il tutto e di conseguenza alla pazzia. La narrazione mi è piaciuta, rende bene il senso e non è mai noiosa. Forse si perde un po' nell'ultimo quarto del film che mi è sembrato inferiore.

7,7

Togg gli ultimi 2 dialoghi sono forse il meglio del film per me:sisi:oltre alla spiegazione sui froci:rickds:
Contento ti sia piaciuto

Togg
29-04-10, 20:59:06
Togg gli ultimi 2 dialoghi sono forse il meglio del film per me:sisi:oltre alla spiegazione sui froci:rickds:
Contento ti sia piaciuto

Si è vero, proprio le ultime battute sono ottime, molto metafisiche :sisi: Però ho preferito la notte dei primi tre quarti.


Visto american beauty.
Strameritato l'oscar a Kevin Spacey che recita da dio, stessa cosa per la regia che mi è sembrata particolarmente riuscita; il marcio, la distanza tra i vari personaggi, sono perfettamente rappresentate.
Non mi ha convinto tanto la figlia ma niente di drammatico.
Alcuni sviluppi un po' troppo prevedibili.
In questo caso mi hanno dato un po' fastidio le due tre scene coincidenze che portano al finale, è un scelta di sviluppo che a volte mi fa storcere seriamente il naso.

8,1

Sono in dubbio de metterlo nel listone mmm

Key Paradise
29-04-10, 21:02:51
ora guarda happiness di solondz che è un american beauty senza filtro

Togg
29-04-10, 23:09:31
ora guarda happiness di solondz che è un american beauty senza filtro

E chi lo dice che il filtro non possa essere un'espressione artistica ? Che non possa trasmettere in modo diverso il messaggio ? E' un mondo complicato questo.

Lo vedrò :sisi:

Key Paradise
29-04-10, 23:19:40
questione niente male. tutto dipende da cosa te l'ha fatto apprezzare. diciamo che le turbe dell'uomo borghese nella società americana sono terribilmente più pesanti in happiness.

medicine bottle
29-04-10, 23:30:40
sottraggono quanto più al mezzo cinematografico. penso che guardare un loro film sia un po' come pedinare uno sconosciuto.

il loro ultimo, il matrimonio di lorna, è proprio questo! un po' troppo asciutto e bozzettistico per me. sufficiente.

la sposa turca - ***
orso d'oro nel 2004, troppo sopra le righe, troppo lungo e con un finale che dura metà film. ha i suoi momenti.

water - ***
film del 2005 della regista indiana mehta sulla condizione delle vedove all'interno della religione induista.
la produzione canadese e la realizzazione per il mercato occidentale (in india è uscito solo nel 2007) ne hanno, secondo me, condizionato il girato: abuso della colonna sonora e del montaggio, atteggiamento didascalico (tanto che la religione si fa folklore), antropocentrismo.
restano il valore sociale e le belle architetture.

Togg
29-04-10, 23:36:32
questione niente male. tutto dipende da cosa te l'ha fatto apprezzare. diciamo che le turbe dell'uomo borghese nella società americana sono terribilmente più pesanti in happiness.

Infatti lo vedrò sicuramente :sisi:
Non so spiegare con estrema precisione cosa me lo ha fatto apprezzare, non sono così bravo.

Togg
30-04-10, 17:00:18
Visto rocknrolla
Non so non mi ha convinto, in generale non colpisce a parte un paio di scene.
Lontano mille miglia da Lock&Stock the snatch e Sherlock Holmes.

6,5

Runnerugby
30-04-10, 17:34:38
Visto rocknrolla
Non so non mi ha convinto, in generale non colpisce a parte un paio di scene.
Lontano mille miglia da Lock&Stock the snatch e Sherlock Holmes.

6,5


Io l'ho sempre valutato quasi 7,5 :XD::XD:

Togg
30-04-10, 17:59:34
Io l'ho sempre valutato quasi 7,5 :XD::XD:

Mi ha deluso particolarmente :( Darei un 7,9 a lock&stock quindi era giusto che questo avesse meno :sisi:

Runnerugby
30-04-10, 18:12:22
Mi ha deluso particolarmente :( Darei un 7,9 a lock&stock quindi era giusto che questo avesse meno :sisi:

Hai ragione...:sisi:

Vigo
30-04-10, 18:21:22
Orwell 1984

Piacevolmente sorpreso! Una trasposizione cinematografica che non vuole strafare, particolarmente apprezzata la "semplicità" del mondo ricreato sul grande schermo: leggendo 1984 immaginavo quella Londra proprio così, né pensavo a chissà quali incredibili apparecchi tecnologici che fortunatamente il film ha praticamente evitato. A mio parere tutti gli attori principali sono stati anche particolarmente bravi e azzeccati nel loro ruolo (mi aspettavo solo lui un po' più bello e lei un po' più brutta, quindi non ho avuto problemi a constatare il contrario :rickds:). Un ottimo film indubbiamente, anche se forse non riesce a essere inquietante come gli altissimi livelli della versione letteraria (uno dei miei libri preferiti)

medicine bottle
30-04-10, 19:51:33
Orwell 1984

uno dei tanti film rovinatimi dalla prof di inglese
"saltiamo questa parte, andiamo al finale"
...

Togg
30-04-10, 19:56:28
uno dei tanti film rovinatimi dalla prof di inglese
"saltiamo questa parte, andiamo al finale"
...

La pena capitale ci vuole per quelli così :sisi:

Vigo
30-04-10, 19:57:52
uno dei tanti film rovinatimi dalla prof di inglese
"saltiamo questa parte, andiamo al finale"
...

:facepalm:

Immagino anche le parti saltate poi :hehe:

Che poi, capisco che sia lungo come film, ma...

Fenrir Greyback
30-04-10, 23:12:10
Appena visto Hachiko.

E' la prima volta che una sceneggiatura mi commuove così, è stata un'impresa evitare di piangere come un bambino.

Se avete un cane è da vedere assolutamente.

Togg
01-05-10, 00:20:06
Visto happiness. Come ha detto giustamente key (e quando mai XD ) è un american beauty senza "filtro". Però io quel filtro l'ho apprezzato :asd: In questo non c'è la stessa cura della fotografia che in american beauty invece è proprio importante, la colonna sonora invece è azzeccatissima, geniale in alcuni punti.
In generale Happiness è molto più diretto, se questo poi si tramuti in un messaggio che arriva in modo più incisivo non lo so, credo dipenda da chi lo vede.
In definitiva questo happiness mi è piaciuto quanto american beauty, seppur per motivi diversi.
Scena finale perfetta.

8,1


A dimenticavo, all'epoca jane adams era stupenda ^^

Key Paradise
01-05-10, 00:43:07
happiness, where are you? i've searched so long for you... happiness, what are you? i haven't got a clue... happiness, why do you have to stay... so far away... from me? :blush:

mickes2
01-05-10, 01:04:03
visto "the tracey fragments" inedito in Italia

che atmosfera ragazzi!!! girato interamente con la tecnica dello split screen integrale,del regista Mcdonald.

Una Ellen Page al top,bravissima,che talento!
non ho parole,mi emoziona proprio!

Togg
01-05-10, 10:29:31
happiness, where are you? i've searched so long for you... happiness, what are you? i haven't got a clue... happiness, why do you have to stay... so far away... from me? :blush:

Ero a bocca aperta :D Ma si trova da qualche parte ? :asd:

Key Paradise
01-05-10, 10:33:33
io l'ascolto spesso sul tubo


http://www.youtube.com/watch?v=Kl_IKCqt5hA

(qui in doppia versione)

Togg
01-05-10, 10:41:01
Bellissima :D

Maledetto telefono che squilla -.-

Key Paradise
01-05-10, 10:43:02
ora a guardare eternal sunshine of the spotless mind. di corsa!

Togg
01-05-10, 10:44:23
ora a guardare eternal sunshine of the spotless mind. di corsa!

C'hai azzeccato :asd: Credo lo vedrò oggi pomeriggio !
Comunque col titolo italiano l'hanno scafazzata :sisi:

mickes2
01-05-10, 12:38:40
C'hai azzeccato :asd: Credo lo vedrò oggi pomeriggio !
Comunque col titolo italiano l'hanno scafazzata :sisi:

ovvio,noi italiani se nn roviniamo un titolo di qualche film non siamo contenti:bah!:

Boys like boobs
01-05-10, 13:03:11
visto "the tracey fragments" inedito in Italia

che atmosfera ragazzi!!! girato interamente con la tecnica dello split screen integrale,del regista Mcdonald.

Una Ellen Page al top,bravissima,che talento!
non ho parole,mi emoziona proprio!
A me ha gasato la scena con la cover di Land di Patti Smith, spettacolo.

Comunque visto che stai guardando tutti i film con Ellen Page ti consiglio di vederti l'ultimo se lo trovi (è uscito solamente in dvd in usa la scorsa settimana), Peacock.
La Page recita una parte modesta, ma c'è un grandissimo Cillian Murphy.

mickes2
01-05-10, 13:27:46
A me ha gasato la scena con la cover di Land di Patti Smith, spettacolo.

Comunque visto che stai guardando tutti i film con Ellen Page ti consiglio di vederti l'ultimo se lo trovi (è uscito solamente in dvd in usa la scorsa settimana), Peacock.
La Page recita una parte modesta, ma c'è un grandissimo Cillian Murphy.

spettacolare!:Nev:
per Peacock è un po dura per ora,mi rifaccio con gli altri,che cmq non sn facili da trovare!

Hell
01-05-10, 13:39:13
:dsax::blink:visto scontro tra titani..gli do un 8.5 perche non ci sono i titani..sono rimasto deluso
8.5?
io a questo film darei a stento un 6!

ma dove sono i titani?
trama banale,personaggi anonimi,abbastanza scontato ed un finale sbrigativo (che fa capire che ci sarà un sequel)
mah...

medicine bottle
01-05-10, 15:28:29
dannazione - ****
film di bela tarr del 1988.
la tematica è quella del peccato e della redenzione, che qui non vale per tutti (direi per nessuno), o della regressione. riducendo il film al proverbio si può dire che "errare humanum est, perseverare autem diabolicum".
("finirà come tutte le altre storie. cioè male. in fondo si tratta solo di storie di riduzione. gli eroi delle storie si riducono sempre esattamente in questo modo. se così non fosse, allora non si tratterebbe di riduzione. sarebbe una resurrezione. invece non si tratta di resurrezione, ma di riduzione. per l'esattezza di una riduzione eterna e inappellabile").
se l'apparato formale è già quello del tarr "maturo", non si può totalmente dire lo stesso per il contenuto, le metafore e i simboli: talvolta eccessivi o sbiaditi.

Togg
01-05-10, 16:18:17
Eternal Sunshine of the Spotless Mind

Madò riuscitissimo 0_0
Altro che Oscar alla sceneggiatura, avrebbe meritato anche effetti speciali e montaggio !
Quando qualche tempo fa uscì la notizia di studi per cancellare la memoria di eventi traumatici (stupro e co.) ebbi un brivido freddo, speriamo che l'uomo non sia tanto minchione da arrivare a cose del genere. Ma non sono tanto fiducioso...
Riuscire a rappresentare la potenza dell'amore e dei ricordi non è cosa facile, le scene in cui cerca di sfuggire alla procedura ci riescono in pieno.
Complimentoni.

8,9

Lo proporrò sicuramente per vederlo con la scuola.


Comunque che palle, ho capito che la prima parte doveva essere un'analessi dopo pochissimo :asd:

Master Kamper
01-05-10, 17:36:09
2 Settimane fa ho visto Happy Family carino...
L'altra settimana ho visto Scontro tra Titani,sinceramente mi è piaciuto e poi son gusti ;p

Key Paradise
01-05-10, 18:22:36
http://www.terminalvideo.com/images/articles/lrg/08/img_162008_lrg.jpg

la vita privata di sherlock holmes di billy wilder.
che dire: intrigante, brillante, di comicità alta come piace a noi. personaggi perfetti per wilder. riesce a dare concretezza finale ad un'opera che nello svolgimento tocca quasi il fantascientifico. e poi è ambientato nelle bellissime lande scozzesi. se fosse una serie ne starei guardando un episodio dopo l'altro, ma purtroppo come ogni indagine raggiunge una soluzione.

Vashy
01-05-10, 19:15:24
Beetlejuice: folle :asd:

nebama
01-05-10, 19:26:30
l'ultimo film che ho visto è stato Shutter Island, non il mio solito genere ma devo ammettere che anche come neofita l'ho molto apprezzato. Sicuramente non è un film "di svago" perchè richiede uno sforzo mentale non indifferente. tutto sommato vi consiglio, quando uscirà, di comprare il DVD se volete vedere un Di Caprio davvero eccezionale.

Togg
01-05-10, 19:34:17
Beetlejuice: folle :asd:

Troppo forte la figlia con la macchina fotografica :asd:

Vashy
01-05-10, 22:12:38
Requiem for a Dream: dovevo vederlo da un bel po' di tempo e oggi gli ho dedicato del tempo. Piaciuto parecchio l'evolversi delle storie che all'inizio non mi avevano preso molto. :sisi: Colonna sonora indimenticabile :asd:

[Curiosità inside] Qualcuno sa dirmi se la tecnica usata per mostrare che i protagonisti si drogano ha un nome particolare?

Doroty
01-05-10, 22:51:46
UP in blueray...che rende molto di più del 3d del cinema. Un film che vale proprio la pena vedere...!!

Togg
01-05-10, 23:32:26
UP in blueray...che rende molto di più del 3d del cinema. Un film che vale proprio la pena vedere...!!

Quotone. I colori in 2D sono tutta un'altra vita.

Saruman
01-05-10, 23:33:31
Prima di Agorà stasera al cinema ho (finalmente) visto Una storia vera di Lynch, di cui avevo comprato il Dvd parecchi mesi fa senza neanche togliergli il cellophan fino ad oggi. Che dire, un piccolo gioiellino, che ad alcuni potrebbe risultare noioso, ma che io ho apprezzato moltissimo! Inutile (o forse necessario) elogiare la regia, a cui si accosta una splendida fotografia; inevitabile, invece, la lode al grandissimo Richard Farnsworth, che ha lasciato in questo film la propria anima, una sorta di testamento spirituale.

Togg
01-05-10, 23:52:32
Prima di Agorà stasera al cinema ho (finalmente) visto Una storia vera di Lynch, di cui avevo comprato il Dvd parecchi mesi fa senza neanche togliergli il cellophan fino ad oggi. Che dire, un piccolo gioiellino, che ad alcuni potrebbe risultare noioso, ma che io ho apprezzato moltissimo! Inutile (o forse necessario) elogiare la regia, a cui si accosta una splendida fotografia; inevitabile, invece, la lode al grandissimo Richard Farnsworth, che ha lasciato in questo film la propria anima, una sorta di testamento spirituale.

Dannuso :asd:

Road movie per eccellenza e miglior film di Linch :sisi: Non riesco a trovargli un difetto.

THX-196
02-05-10, 11:53:30
"Gli amici del Bar Margherita" di Avati ieri sera all'una. A parer mio uno dei pochi film italiani decenti degli ultimi anni... :sisi:

Togg
02-05-10, 12:54:03
Visto "the experiment".
Viene ripreso un importante studio psicologico del 71
http://it.wikipedia.org/wiki/Esperimento_carcerario_di_Stanford

Il risultato è quanto meno deludente, non capisco la tendenza a voler enfatizzare il concetto di base esasperando la vicenda e aggiungendoci delle cose ridicole: psicologi minchioni, persone con comportamenti deviati (che l'esperimento originale escludeva CATEGORICAMENTE), sobillatori interni pagati da giornali, militari ecc...
In questo modo si distorcono notevolmente le conclusioni ottenute nell'esperimento originale rendendoli poco credibili se non addirittura assurdi.
La sottotrama sentimentale poi non regge proprio per niente.

In sostanza sono presenti in tutto il film gli errori che avevano parzialmente rovinato "L'onda" nel finale.

5,5

Saruman
02-05-10, 13:17:34
"Gli amici del Bar Margherita" di Avati ieri sera all'una. A parer mio uno dei pochi film italiani decenti degli ultimi anni... :sisi:

Hai visto altro del buon Pupi? A mio avviso questo è uno dei meno riusciti...

THX-196
02-05-10, 15:14:13
Hai visto altro del buon Pupi? A mio avviso questo è uno dei meno riusciti...

Ho visto un paio dei più recenti come "Il papà di Giovanna" e "La Cena per farli conoscere". C'è qualcos'altro che dovrei vedere? :ahsisi:

Saruman
02-05-10, 16:21:42
Ho visto un paio dei più recenti come "Il papà di Giovanna" e "La Cena per farli conoscere". C'è qualcos'altro che dovrei vedere? :ahsisi:

Ti consiglio primo fra tutti senz'altro Festa di laurea, film a mio parere geniale e con un cast davvero stimabile! Poi La casa dalle finestre che ridono e Il nascondiglio, e anche l'ultimo Il figlio più piccolo. E' un regista che stimo molto! Se ti è piaciuto Il papà di Giovanna cerca di approfondirlo un po'! ;)

Runnerugby
02-05-10, 17:28:37
Ti consiglio primo fra tutti senz'altro Festa di laurea, film a mio parere geniale e con un cast davvero stimabile! Poi La casa dalle finestre che ridono e Il nascondiglio, e anche l'ultimo Il figlio più piccolo. E' un regista che stimo molto! Se ti è piaciuto Il papà di Giovanna cerca di approfondirlo un po'! ;)

Quoto...Festa di laurea è un buon film. Altrettanto un buon film è La casa dalle finestre che ridono, sempre di Avati. Il nascondiglio che merita la sufficienza, ma nulla di più...sicuramente poteva venir svolto meglio. Il Figlio più piccolo è il peggiore tra i 4. Uscito a febbraio, prometteva più di quanto abbia reso realmente. A mio parere sfiora la sufficienza. Migliorabilli questi ultimi due...cast buono, come detto da Saruman. Avati è un regista stimabile, buone le sue produzioni, anche se quasi tutte molto migliorabili.



Ho visto un paio dei più recenti come "Il papà di Giovanna" e "La Cena per farli conoscere". C'è qualcos'altro che dovrei vedere? :ahsisi:

Se comunque segui Avati, i film citati da Saruman, li devi vedere.

mickes2
02-05-10, 18:53:38
"An american crime"

Film intenso e struggente a tratti,se è successo davvero questo,come è stato raccontato nel film,è assurdo,una rabbia che mi saliva da dentro!
interpetazione di Ellen Page non ai massimi livelli come per "Hard candy" o "The tracey fragments",anche per la struttura del film che non le permetteva un ruolo da protagonista assouta,ma la adoro lo stesso!:Nev:in Italia questo film non arriverà mai,già lo so,bisogna arrangiarsi...

James
02-05-10, 19:33:04
"An american crime"

Film intenso e struggente a tratti,se è successo davvero questo,come è stato raccontato nel film,è assurdo,una rabbia che mi saliva da dentro!
interpetazione di Ellen Page non ai massimi livelli come per "Hard candy" o "The tracey fragments",anche per la struttura del film che non le permetteva un ruolo da protagonista assouta,ma la adoro lo stesso!:Nev:in Italia questo film non arriverà mai,già lo so,bisogna arrangiarsi...

:rickds: Prenditi una pausa da Ellen Page!

"Smart people" lo hai già in programma?
Io ti consiglio di passare anche a Evan Rachel Wood:sisi:

Togg
02-05-10, 19:43:22
Io ti consiglio di passare anche a Evan Rachel Wood:sisi:

Tu ti devi vedere ancora across the universe in cui è la perfezione scesa in terra :sisi:

James
02-05-10, 19:50:49
Tu ti devi vedere ancora across the universe in cui è la perfezione scesa in terra :sisi:


Lo so,lo so :rickds:

Domani mattina colmerò questa lacuna!

IL GURU
02-05-10, 20:16:12
Dead space downfall:carino.

Key Paradise
02-05-10, 20:23:50
http://www.cinematografo.it/cinematografo_new/allegati/13030/il-laureato396.jpg

il laureato di mike nichols.
permeato dall'aura d'incertezza e conseguente ribellione tipica dell'epoca; malinconia ed oppressione giovanile trattate con ironia, lasciano poi spazio alla storia di un amore (im)possibile. intreccio e situazioni da college-movie (la madre seduce lo studente goffo) ma profondità e messaggio di tutt'altra caratura, giusto per dare ad intendere la capacità di fondere intrattenimento e qualità della pellicola. grandi interpretazioni (anne bancroft non la facevo così bella) e sequenze entrate nella memoria collettiva. bellissimo.

mickes2
02-05-10, 20:38:04
:rickds: Prenditi una pausa da Ellen Page!

"Smart people" lo hai già in programma?
Io ti consiglio di passare anche a Evan Rachel Wood:sisi:

:rickds:no Ellen non la tradirò mai:rickds:

ho visto anche "Smart people" :asd:

Lei è sempre perfetta,anche se non compare moltissimo in questo film,ha una parte un po defilata.
Bellissima la battuta nel pub quando lei è ubriaca:rickds: "Cosa si prova ad essere stupidi?"

Non riesco a trovare "Mouth to mouth":dho:

è di Evan ho visto solo "Thirteen 13 anni" cosa mi consigliate?

solo "Accross the universe"?

Togg
02-05-10, 21:05:10
:rickds:no Ellen non la tradirò mai:rickds:

ho visto anche "Smart people" :asd:

Lei è sempre perfetta,anche se non compare moltissimo in questo film,ha una parte un po defilata.
Bellissima la battuta nel pub quando lei è ubriaca:rickds: "Cosa si prova ad essere stupidi?"

Non riesco a trovare "Mouth to mouth":dho:

è di Evan ho visto solo "Thirteen 13 anni" cosa mi consigliate?

solo "Accross the universe"?

Ci sarebbe quando fa la vampira nella serie Tv trash true blood :sbav:

Master Kamper
03-05-10, 05:27:13
Il Cavaliere Oscuro, questo pomeriggio....ha bisogno di presentazioni? :Morris82:

Togg
03-05-10, 08:03:07
Il Cavaliere Oscuro, questo pomeriggio....ha bisogno di presentazioni? :Morris82:

Che sbavo di film :Morris82:

Rullo
03-05-10, 14:10:55
Che sbavo di film :Morris82:

io invece salvo solo ledger, il resto non mi è piaciuto.
avrei gradito più violenza forse.

THX-196
03-05-10, 14:18:47
Ti consiglio primo fra tutti senz'altro Festa di laurea, film a mio parere geniale e con un cast davvero stimabile! Poi La casa dalle finestre che ridono e Il nascondiglio, e anche l'ultimo Il figlio più piccolo. E' un regista che stimo molto! Se ti è piaciuto Il papà di Giovanna cerca di approfondirlo un po'! ;)

Ti ringrazio per i consigli. Cercherò di vederli al più presto, anche perchè vorrei approfondire un pochino di più la filmografia di questo regista... ;)

Key Paradise
03-05-10, 14:33:11
http://www.findadeath.com/Deceased/s/AnnSavage/Detour%20Poster.jpg

secondo me il protagonista era pure juventino.

Togg
03-05-10, 14:35:47
io invece salvo solo ledger, il resto non mi è piaciuto.
avrei gradito più violenza forse.

Mi fai paura :morristend:

E' pur sempre batman :Morris82:

p a n z e r
03-05-10, 14:54:53
Ma che brutto che è Segnali dal futuro. Tanta noia, qualche mistero qua e la che non attira granchè l'attenzione, ed effetti speciali al limite del trash. Cage poi lo odio, sempre la stessa fottuta faccia per tutto il film, e che diavolo.

retz
03-05-10, 14:59:07
mettevo a posto i dvd e ho trovato qualcosa che ancora non ho visto:
l'altra donna del re
miracolo a sant'anna
michael clayton
tropic thunder
...sono indeciso da quale cominciare... :nonso:

Runnerugby
03-05-10, 14:59:12
Ma che brutto che è Segnali dal futuro. Tanta noia, qualche mistero qua e la che non attira granchè l'attenzione, ed effetti speciali al limite del trash. Cage poi lo odio, sempre la stessa fottuta faccia per tutto il film, e che diavolo.

:XD::XD::XD:
Assolutamente d'accordo...per quanto riguarda Cage non lo odio, ma devo riconoscere che non mi sembra per niente il suo genere, l'avventura e la fantascienza...cosa che invece è alquanto contraria a quanto penso io...tutti i registi dei film in cui è apparso lo chiamano sul set di film d'avventura, azione, fantascienza...nessuna scelta meno azzeccata...

Robo@nte
03-05-10, 15:22:53
io invece salvo solo ledger, il resto non mi è piaciuto.
avrei gradito più violenza forse.

ma no dai! regia ottima, montaggio perfetto (per quanto mi riguarda), ritmo incalzante...è perfetto così, più violenza non avrebbe giovato, imho.

Vigo
03-05-10, 18:49:31
Agora

Sono rimasto "semi deluso"... film bello, con ottima fotografia e scelte cromatiche. Tuttavia mi aspettavo qualcosa di un po' più "sconvolgente" per quanto riguarda trama/tematiche: che pagani, ebrei e (ovviamente e soprattutto) cristiani si saccagnassero di botte e si comportassero in modo indecoroso (specie ebrei e cristiani, completamente contraddittori verso la loro religione) non mi era una novità. Poi la storia di Ipazia è interessante, davvero, ma forse mi aspettavo un film un po' più audace. Comunque è stata come al solito una visione importante.

Togg
03-05-10, 18:54:03
Visto American History X

Credo sia particolarmente difficile fare un film sul razzismo, proprio perché è difficile risolvere il problema nella realtà, come fare superare i traumi che possono portare a una deriva d'odio ? Il film se lo domanda attraverso la storia di due fratelli e della "rinascita" di quello maggiore. Lo stile è terribilmente realistico, personalmente credo che il razzismo sia descritto alla perfezione nel film. Forse avrei gradito un po' più di sfumature in generale ma non essendo questa la scelta del regista non c'è niente di cui lamentarsi.
Personalmente però sono pessimista, a volte mi sembra che solo il puro intervento del caso riesca a salvare tante di quelle vite sprecate, non a tutti basterà un "Tutto quello che hai fatto ti ha reso più felice ?".
Fotograficamente notevole nelle parti in bianco e nero e nelle albe finali, un po' meno nei rallenty, ma sono gusti.

8

Rullo
03-05-10, 21:23:58
ma no dai! regia ottima, montaggio perfetto (per quanto mi riguarda), ritmo incalzante...è perfetto così, più violenza non avrebbe giovato, imho.

la regia non mi ha particolarmente stupito, e il ritmo non mi ha incalzato per nulla, mentre il montaggio, devo ammetterlo, era davvero buono.
in ogni caso son gusti. :azz:

Master Kamper
04-05-10, 13:50:11
Visto 2012,bè lo sapevo che era una boiata di film -_-

Rullo
04-05-10, 14:04:13
Visto 2012,bè lo sapevo che era una boiata di film -_-

per non parlare di enormi buchi, nonchè errori nella trama. :asd:

Marcus90
04-05-10, 15:03:21
Ho visto Iron Man 2 .. Sinceramente mi piaceva molto di più il primo .. Ma non era male ^^

Togg
04-05-10, 19:07:45
Visto the butterfly effect

Sconsigliatissimo, carente sotto tutti, e dico tutti, i punti di vista. Sceneggiatura da fare cadere le braccia, attori mediocri ed effetti grafico sonori addirittura comici (basti pensare a tutti i salti temporali o a un terribile esempio di doppia messa fuoco).
La trama si svolge tra idee buttate a muzzo e altre leggermente interessanti ma comunque rovinate con cliché di tutti i tipi e sviluppi terribilmente prevedibili.

5

medicine bottle
04-05-10, 19:23:18
le pecore di cheyenne - **+
ultimo film (2007) di luciano emmer prima della sua morte.
vengono ripresi quattro giorni, uno per stagione, della vita di una pastora del trentino in una sorta di documentario romanzato.
la rappresentazione è di un realismo poetico alla millet, lo scopo un malinconico tentativo di riconciliare una terra con le sue tradizioni.
il problema è la pochezza dell'innovazione e i continui scivoloni nel patetico.
la scena con la dissolvenza tra un gruppo danzante e dei colorati fiorellini è un po' la rima cuore-amore del linguaggio cinematografico.

fucking amal - ***+
film d'esordio di moodysson del 1998.
una sedicenne con problemi relazionali è innamorata di una compagna di scuola molto popolare.
storia semplice, ben calata nel contesto giovanile, che anticipa di dieci anni esatti i matrimoni omosessuali in svezia.
sottile il disegno del passaggio dal pessimismo cosmico all'amore.

Rullo
04-05-10, 22:51:17
il divo
ho apprezzato moltissimo la regia, e l'inizio del film, credo sia uno degli inizi più belli che io abbia mai visto. da vedere.
voto 8.5

Vigo
04-05-10, 23:20:53
Rocknrolla
Divertente e con ottimo intreccio come i lavori precedenti di Ritchie (Lock n Stock e The Snatch). Forse l'unico difetto (oltre a non essere particolarmente innovativo, ma è marginale) è il fatto di essere leggermente lungo e meno godibile a causa comunque del ritmo a cui sottopone lo spettatore, che si stanca, a mio parere, già dopo la prima ora e mezza. Comunque geniali le scene del ballo e dell'inseguimento, mi hanno colpito come originalità ed effetto ottenuto :sisi: Mi piace parecchio come regista

Master Kamper
04-05-10, 23:23:40
Rocknrolla
Divertente e con ottimo intreccio come i lavori precedenti di Ritchie (Lock n Stock e The Snatch). Forse l'unico difetto (oltre a non essere particolarmente innovativo, ma è marginale) è il fatto di essere leggermente lungo e meno godibile a causa comunque del ritmo a cui sottopone lo spettatore, che si stanca, a mio parere, già dopo la prima ora e mezza. Comunque geniali le scene del ballo e dell'inseguimento, mi hanno colpito come originalità ed effetto ottenuto :sisi: Mi piace parecchio come regista

:| appena finito di vedere ora :|

JT26
05-05-10, 02:00:41
Alla fine ho portato all'ultima assemblea di classe Thank you for smoking.

Un tripudio, non me l'aspettavo :asd: Davvero, non ho mai visto la classe così coinvolta per un film proposto ad un'assemblea. :azz: In pochissimi hanno copiato qualcosa, sono arrivati "Shhh" contro qualche frase fuori posto, non mi aspettavo tanta attenzione. Piccole ma intense soddisfazioni :asd:
La commedia è giovane, veloce, frizzante. Il delinearsi della trama non è affatto impegnativo, credo fosse l'ideale. Alla fine i ragazzi dicevano "Lui è un figo", e le ragazze "Lui è uno gnocco", e tutti felici e contenti.

Adesso voglio assolutamente trovare un film del genere per questo mese. :hmm:

Blackjack
05-05-10, 11:09:31
L'avvocato del diavolo.

E scusate se l'ho visto così "in ritardo"!
Film degno veramente di essere visto tutto e con attenzione. Veramente ben fatto, bella la metafora New York-Babilonia, bella la metafora Madre=Divina Provvidenza e così via (non ne dico altre se no spoilero). Poi vabbe ciò che succede nel finale ossia che john milton è il diavolo impersonificato si poteva già capire prima quando nella metropolitana il tizio ispanico lo minaccia con il coltello e lui gli dice cosa succede in casa sua. Però mai mi sarei immaginato un monologo finale di john milton tanto lungo quanto provocatorio verso la chiesa (dio guarda ma non tocca, tocca ma non gusta, gusta ma non ingoia)

P.S. Charlize Teron è SPLENDIDA :|

Voto 9 :.bip:

Armin
05-05-10, 11:19:20
L'avvocato del diavolo.

E scusate se l'ho visto così "in ritardo"!
Film degno veramente di essere visto tutto e con attenzione. Veramente ben fatto, bella la metafora New York-Babilonia, bella la metafora Madre=Divina Provvidenza e così via (non ne dico altre se no spoilero). Poi vabbe ciò che succede nel finale ossia che john milton è il diavolo impersonificato si poteva già capire prima quando nella metropolitana il tizio ispanico lo minaccia con il coltello e lui gli dice cosa succede in casa sua. Però mai mi sarei immaginato un monologo finale di john milton tanto lungo quanto provocatorio verso la chiesa (dio guarda ma non tocca, tocca ma non gusta, gusta ma non ingoia)

P.S. Charlize Teron è SPLENDIDA :|

Voto 9 :.bip:

La scena finale e´da brividi :sisi:

medicine bottle
05-05-10, 14:09:23
Alla fine ho portato all'ultima assemblea di classe Thank you for smoking.

Un tripudio, non me l'aspettavo :asd: Davvero, non ho mai visto la classe così coinvolta per un film proposto ad un'assemblea. :azz: In pochissimi hanno copiato qualcosa, sono arrivati "Shhh" contro qualche frase fuori posto, non mi aspettavo tanta attenzione. Piccole ma intense soddisfazioni :asd:
La commedia è giovane, veloce, frizzante. Il delinearsi della trama non è affatto impegnativo, credo fosse l'ideale. Alla fine i ragazzi dicevano "Lui è un figo", e le ragazze "Lui è uno gnocco", e tutti felici e contenti.

Adesso voglio assolutamente trovare un film del genere per questo mese. :hmm:

a questo punto vai con juno <3

Key Paradise
05-05-10, 14:23:29
oppure con lord of war. i ragazzi continueranno a considerarlo figo, le ragazze avranno qualche delusione.

Rullo
05-05-10, 14:39:10
Alla fine ho portato all'ultima assemblea di classe Thank you for smoking.

Un tripudio, non me l'aspettavo :asd: Davvero, non ho mai visto la classe così coinvolta per un film proposto ad un'assemblea. :azz: In pochissimi hanno copiato qualcosa, sono arrivati "Shhh" contro qualche frase fuori posto, non mi aspettavo tanta attenzione. Piccole ma intense soddisfazioni :asd:
La commedia è giovane, veloce, frizzante. Il delinearsi della trama non è affatto impegnativo, credo fosse l'ideale. Alla fine i ragazzi dicevano "Lui è un figo", e le ragazze "Lui è uno gnocco", e tutti felici e contenti.

Adesso voglio assolutamente trovare un film del genere per questo mese. :hmm:

il peggiore dei film di reitman, ma comunque ottimo.
(imho)

mickes2
05-05-10, 15:14:17
a questo punto vai con juno <3

quoto quoto Juno :sisi:

Robo@nte
05-05-10, 16:22:20
Cella 211

Parte benissimo, poi pian piano comincia a perdere un pò i colpi; peccato. Nota di merito agli attori, davvero bravi.

Voto: 7

2.30 to Gaza``
05-05-10, 17:19:36
il peggiore dei film di reitman, ma comunque ottimo.
(imho)

Ne ha fatti solo tre eh. Nessuno dei tre deve essere etichettato come peggiore, a mio modo di vedere.
Reitman è un regista molto talentuoso. Tutti e tre i suoi film hanno i titoli di testa fantastici, che vedo e rivedo.

Vigo
05-05-10, 17:42:41
I Pirati della Silicon Valley

Film TV interessante, con una buona recitazione e informazioni interessanti sull'ingresso in scena di Steve Jobs e Bill Gates. Senza infamia e senza lode, un po' schifoso il doppiaggio :unsisi:

JT26
05-05-10, 21:33:41
a questo punto vai con juno <3

Juno ce l'hanno proposto l'anno scorso all'assemblea d'istituto :tristenev:

Effettivamente sarebbe stato ottimo, ma l'hanno già visto tutti.


oppure con lord of war. i ragazzi continueranno a considerarlo figo, le ragazze avranno qualche delusione.

L'aveva proposto un mio amico, mi sono informato e l'ho scartato perchè dura 122 minuti, a disposizione ne abbiamo 100 e lasciare un film a metà non ha senso. :sisi:

charlesjudges
05-05-10, 22:15:28
Adesso voglio assolutamente trovare un film del genere per questo mese. :hmm:

Little Miss Sunshine.

medicine bottle
05-05-10, 23:19:01
Little Miss Sunshine.

caruccio.
altrimenti consiglio "garage days", che ruota attorno ad una rock band.
film carino, abbastanza snobbato.

charlesjudges
05-05-10, 23:24:11
Garage Days avevo una mezza idea di vederlo, a questo punto penso che lo farò a breve. Altrimenti Lost in Translation; non è dello stesso genere, in realtà, ma hey! ci sono Bill Murray, Scarlett Johansson e Tokyo nello stesso film.

JT26
06-05-10, 00:05:15
Little Miss Sunshine.


caruccio.
altrimenti consiglio "garage days", che ruota attorno ad una rock band.
film carino, abbastanza snobbato.

Come durata ci siamo per entrambi, su per giù, poi vedrò di scegliere.

Ogni consiglio è ben accetto, ovviamente. :sisi:

Garage Days avevo una mezza idea di vederlo, a questo punto penso che lo farò a breve. Altrimenti Lost in Translation; non è dello stesso genere, in realtà, ma hey! ci sono Bill Murray, Scarlett Johansson e Tokyo nello stesso film.

Lost in Translation avevo intenzione di vederlo, letti i commenti qui sul foro, però per la classe non so, a me servono innanzitutto dei titoli, poi mi documento e scelgo di conseguenza. Accontentare tutti non è mai stato facile, una mia amica provò a portare Into the Wild e potete immaginare le reazioni :asd:

Vashy
06-05-10, 00:37:41
Rivisti in questi giorni "a tempo perso": Apollo 13, John Q., Kill Bill Vol.1 e Vol.2 :sisi:

Master Kamper
06-05-10, 08:55:12
Iron Man 2.....inferiore al primo ma sono sempre 2 ore di divertimento :D

bebo86
06-05-10, 09:45:31
Basilicata Coast to Coast

davvero bello!
lo consiglio...

Vigo
06-05-10, 23:33:51
Mamma mia!

L'avevo già detto quando ho commentato The Rocky Horror Picture Show (che comunque è un caso a parte): non sono un amante dei musical. Infatti questo Mamma mia! l'ho visto un po' controvoglia e non mi è piaciuto molto. La musica degli Abba sinceramente non la conosco a parte qualche pezzo, e non mi è sembrato che questa produzione cinematografica fosse particolarmente brillante nè sotto il profilo della trama nè sotto quello puramente coreografico. Qualche battuta era simpatica, ma dubito che il mio giudizio non proprio positivo sia solamente soggettivo :sisi:

yautja
06-05-10, 23:46:43
rivisti in questi giorni i primi 3 die hard....sublimi.
non vorrei rovinarmi la serie, qualcuno ha visto il 4? lo consigliate?

Lateralus
07-05-10, 01:23:41
rivisti in questi giorni i primi 3 die hard....sublimi.
non vorrei rovinarmi la serie, qualcuno ha visto il 4? lo consigliate?

Io ho visto il 4 senza aver visto i primi tre, giusto per provare , il 4 è una commercialata incredibile , non so se tutti i die hard sono così (azione fine a se stessa)
Gli darei un 4,5.

Master Kamper
07-05-10, 01:47:01
Spongebob il film,perchè mio cugino di 7 anni era a casa mia :asd:

yonkers86
07-05-10, 03:32:56
Rivisto Chinatown, mi stò riguardando i capolavori di Polanski in questo periodo.
Ottima pellicola di Polanski, chiaramente un tributo alla letteratura di genere americana, infatti i richiami ai romanzi di Raymond Chandler, James Ellroy ed Elmore Leonard son forti e caratterizzano il film in tutto.
La trama è architettata in maniera azzeccata, coinvolgendo e appassionando lo spettatore con un ritmo ben cadenzato ed una buona dose di colpi di scena.
Penso sia molto interessante il senso di solitudine che il regista vuole trasmettere; alla fine tutti i protagonisti della pellicola sono lupi solitari, quasi sociopatici, che preferiscono usare gli altri piuttosto che fidarsi di loro.
Mi è piaciuta molto la colonna sonora, sempre al posto giusto e adatta a sottlineare le fasi più concitate del film.
Jack Nicholson come sempre fantastico, in un ruolo che gi calza a pennello, ruba letteralmente la scena a tutti gli altri, come spesso accade nei film in cui è presente. Molto brava anche Faye Dunaway, riesce perfettamente a rendere credibile il suo personaggio con una performance significativa, cosa non facile con un ruolo così sfaccettato.
Sicuramente non il miglior film di Polanski, un pò prolisso in alcuni casi se devo dirla tutta, ma sicuramente un film da vedere e da consigliare per la sua estrema godibilità.

Vigo
07-05-10, 16:26:10
Spongebob il film,perchè mio cugino di 7 anni era a casa mia :asd:

Capolavoro

MasterTuri
08-05-10, 17:54:13
The Warriors, me l'aveva consigliato tempo fa mio padre, e devo dire che mi è piaciuto, soprattutto l'atmosfera notturna di New York anni 80(?) con lotte tra gang annesse.

Matt Baker
08-05-10, 22:08:28
Full Metal Jacket....stupendo.

Oratore
09-05-10, 00:26:42
"Non è un paese per vecchi"
Bella sceneggiatura ed ottima la regia, ne ho apprezzato la qualità ma non mi ha colpito come altri film.... un 8 meritato

Walls of Jericho
09-05-10, 01:33:27
Donnie Darko..essendo interessato all'esoterismo ed alle teorie sui viaggi temporali e sulle dimensioni parallele mi è piaciuto molto :sisi:

sonotornato
09-05-10, 13:19:29
V per Vendetta: fenomenale, mai visto un film tanto bello, e poi tutte quelle citazioni da shakespeare lo rendono unico

Togg
09-05-10, 14:24:43
V per Vendetta: fenomenale, mai visto un film tanto bello, e poi tutte quelle citazioni da shakespeare lo rendono unico

Non posso non consigliarti il fumetto da cui è tratto ;)

Key Paradise
09-05-10, 16:31:47
http://www.geraldpeary.com/reviews/jkl/kiss-me-stupid.jpg http://holmes.iulm.it/copertine/giornalismo_6322.jpg http://www.lovefilm.com/lovefilm/images/products/0/92390-large.jpg http://pequenoscinerastas.files.wordpress.com/2008/03/fedora1.jpg http://videograbber.files.wordpress.com/2009/11/locandinasmall_1441.jpg

tutti per la regia di wilder. baciami stupido è poco al di sotto delle sue commedie più famose: ancora una volta di derivazione teatrale, infarcito di splendide ed improvvise esibizioni musicali, è forse assieme ad irma la douce quello che affronta con spirito più libertino il sesso, i rapporti coniugali e l'adulterio. kim novak bomba sexy e ruolo di primo piano per cliff osmond, simpaticissimo caratterista in altri suoi film. non per soldi... ma per denaro, dalla narrazione suddivisa in capitoli, è una commedia cattiva pronta a redimersi solo nel finale (che se fosse meno carico, rappresenterebbe la parte migliore dell'opera): parte bene per poi risolversi in uno svolgimento prevedibile. prima pagina è con tutta probabilità il migliore del blocco: brillante, cinico e senza un attimo di pausa come solo un film sul giornalismo può essere, affronta il tema come già fece in ace in the hole, potendo però contare su di un cast di primordine in cui giganteggia la coppia lemmon-matthau. fedora è un dramma che vede il cinema dall'interno, pronto ad evocare le atmosfere misteriose di viale del tramonto; un film sui divi e sull'impossibilità di rinunciare alla propria immagine. wilder si sposta a corfù e dirige un'opera di austera freddezza e perfezione secondo una complessa narrazione in flashback; incipit fulminante. che cosa è successo tra mio padre e tua madre?, sortita wilderiana in terra italica, dipinta secondo i soliti (più o meno simpatici) clichè. protagonisti poco approfonditi ma risvolti interessanti: la coppia è attirata nel passionale e paradisiaco vortice dell'isola d'ischia, pronta a comprendere come i genitori potessero vivere un amore puro anche se illegittimo. wilder sarebbe riuscito a dare un'immagine felice e fascinosa dell'italia pur senza eccessivo folklore.

Togg
09-05-10, 19:33:03
Agorà
7.1

Ripensandoci, senza aumentarne il voto, ho aggiunto edmond e nel paese delle creature selvagge al listone :sisi:

IL GURU
09-05-10, 21:27:26
Wanted - Scegli il tuo destino,bello :sisi:

Vigo
09-05-10, 21:42:10
Blow up

A livello di montaggio e di inquadrature è un film magnifico e ricercato. Per quanto riguarda ritmo e tematica, non è un film di facile comprensione e men che meno adatto a qualsiasi tipo di pubblico. A me è piaciuto anche se alcune sequenze non le ho comprese troppo bene e ho dovuto ricorrere alla lettura scritta della trama :ahsisi:

Woody
09-05-10, 23:03:27
http://www.geraldpeary.com/reviews/jkl/kiss-me-stupid.jpg http://holmes.iulm.it/copertine/giornalismo_6322.jpg http://www.lovefilm.com/lovefilm/images/products/0/92390-large.jpg http://pequenoscinerastas.files.wordpress.com/2008/03/fedora1.jpg http://videograbber.files.wordpress.com/2009/11/locandinasmall_1441.jpg

tutti per la regia di wilder. baciami stupido è poco al di sotto delle sue commedie più famose: ancora una volta di derivazione teatrale, infarcito di splendide ed improvvise esibizioni musicali, è forse assieme ad irma la douce quello che affronta con spirito più libertino il sesso, i rapporti coniugali e l'adulterio. kim novak bomba sexy e ruolo di primo piano per cliff osmond, simpaticissimo caratterista in altri suoi film. non per soldi... ma per denaro, dalla narrazione suddivisa in capitoli, è una commedia cattiva pronta a redimersi solo nel finale (che se fosse meno carico, rappresenterebbe la parte migliore dell'opera): parte bene per poi risolversi in uno svolgimento prevedibile. prima pagina è con tutta probabilità il migliore del blocco: brillante, cinico e senza un attimo di pausa come solo un film sul giornalismo può essere, affronta il tema come già fece in ace in the hole, potendo però contare su di un cast di primordine in cui giganteggia la coppia lemmon-matthau. fedora è un dramma che vede il cinema dall'interno, pronto ad evocare le atmosfere misteriose di viale del tramonto; un film sui divi e sull'impossibilità di rinunciare alla propria immagine. wilder si sposta a corfù e dirige un'opera di austera freddezza e perfezione secondo una complessa narrazione in flashback; incipit fulminante. che cosa è successo tra mio padre e tua madre?, sortita wilderiana in terra italica, dipinta secondo i soliti (più o meno simpatici) clichè. protagonisti poco approfonditi ma risvolti interessanti: la coppia è attirata nel passionale e paradisiaco vortice dell'isola d'ischia, pronta a comprendere come i genitori potessero vivere un amore puro anche se illegittimo. wilder sarebbe riuscito a dare un'immagine felice e fascinosa dell'italia pur senza eccessivo folklore.


Ho intenzione di approfondire Wilder, oltre ai più noti la fiamma del peccato,a qualcuno piace caldo e viale del tramonto quali hai apprezzato maggiormente?

medicine bottle
09-05-10, 23:04:20
Blow up

A livello di montaggio e di inquadrature è un film magnifico e ricercato. Per quanto riguarda ritmo e tematica, non è un film di facile comprensione e men che meno adatto a qualsiasi tipo di pubblico. A me è piaciuto anche se alcune sequenze non le ho comprese troppo bene e ho dovuto ricorrere alla lettura scritta della trama :ahsisi:

ricordo un'analisi di professione: reporter per l'esame di storia e critica degno di un manuale di fisica quantistica :asd:

io questa settimana ho visto due robette leggere

the man from london - *****
ultimo (per ora) film di bela tarr.
la storia narrata abbandona l'allegoria presente in dannazione e werkmeister per incarnarsi in un dramma. il dolore ed il dubbio sono qui ed ora, lente pulsioni che trasformano il quadro in immagine-affezione di deleuziana matrice.
l'atmosfera è rarefatta, il clima degno di un noir, si inizia con un piano sequenza in falsa soggettiva di 12 minuti.
boh, io credo che IL cinema debba essere così.

arca russa - *****
film del 2002 di aleksandr sokurov.
un unico piano sequenza, in soggettiva, della durata di 95 minuti, con migliaia di comparse, nel quale vengono ripercorsi gli ultimi secoli della storia russa attraverso le stanze dell'hermitage.
sokurov riesce ad unire immagini suggestive, raffinate e piacevoli con significati talvolta sibillini, tanto che l'accusa che gli viene mossa è quella di un eccessivo formalismo.
anni fa per madre e figlio (****+) avevo scritto quanto segue:
si possono capire gli aspetti di contorno della pellicola, ma non si può delineare con precisione quel fitto miscuglio di emozioni che avvolge il rapporto fra la madre e il figlio.
qui, per quel che riguarda l'analisi che supera il ricostruibile decadimento di un ordine consolidato ("è tutto finito"), vale lo stesso discorso: cosa si nasconde dietro all'analisi dei dipinti, ai dialoghi dei personaggi?
l'ultimo quarto d'ora è metacinema fino al midollo.

Vigo
09-05-10, 23:20:18
The nightmare before christmas

70 minuti pazzeschi: un concentrato di idee e personaggi incredibile. L'avevo visto oltre 10 anni fa (ero un bimbetto di 6 o 7 anni) e non ricordavo assolutamente nulla. Ora invece comprerò il dvd prima di subito :ahsisi:

Rullo
09-05-10, 23:46:43
The nightmare before christmas

70 minuti pazzeschi: un concentrato di idee e personaggi incredibile. L'avevo visto oltre 10 anni fa (ero un bimbetto di 6 o 7 anni) e non ricordavo assolutamente nulla. Ora invece comprerò il dvd prima di subito :ahsisi:

quoto. :sisi:
dei film in stop motion comunque ho preferito fantastic mr. fox. :asd: