PDA

Visualizza Versione Completa : Ultimo film visto - I commenti sono graditi !



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 [24] 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114

IL GURU
17-07-10, 19:16:49
La rivolta delle ex,molto carino e simpatico,voto 6,5

Deep Rising - Presenze dal profondo,bello e pieno d'azione voto 8

Key Paradise
17-07-10, 19:24:02
Ricordo due cose che non ho gradito del film:
1) La descrizione didascalica della vicenda, l'ho trovata inutile e banale, per uno come Spielberg.
Personalmente avrei preferito non avere alcuna spiegazione, avrei tagliato la sequenza iniziale/finale direttamente, in fase di montaggio.

2) La caratterizzazione dei militari/marionetta stile Godzilla(usa).

l'incipit dici? quello se non erro è trasposizione fedele del romanzo, come un po' l'intero film, criticato finale compreso. a me non è dispiaciuto, l'ho trovato evocativo. semmai nutro qualche dubbio sull'ultima sequenza.
per il resto non mi pare ci siano parti didascaliche.

i militari compaiono proprio pochissimo, solo verso la fine hanno un breve dialogo coi personaggi. :azz:

http://i35.tinypic.com/fk2rds.jpg

sugarland express - steven spielberg
è "quel pomeriggio di un giorno da cani" on the road. situazioni simili entrambe ispirate ad una storia vera: una coppia di piccoli delinquenti appartenenti al ceto basso, ingiustamente privati del proprio bambino, organizzano un piano alla buona per riprenderselo; lungo la strada conquisteranno la simpatia di popolo e poliziotti. divertente commedia amara, buon ritmo e bei paesaggi. goldie hawn assoluta padrona della scena e del mio cuore.

Rullo
18-07-10, 00:09:34
the informant:
la regia non mi è piaciuta molto, ma devo dire che non ho mai amato soderbergh, telecamera troppo mobile, mi rende nervoso e mi fa addormentare. la sceneggiatura è comunque buona, ma è tirata troppo per le lunghe. mi aspettavo un bel film, ed è ciò che ho visto, tutto sommato davvero una pellicola discreta, ma nulla di più.
voto: 7

Togg
18-07-10, 08:43:20
Visto ieri Little Miss Sunshine.

Per quelli che "a noi che piace lo stile finto asettico", i temi sono ben chiari, ci sono le vaschette americane con le coscie di pollo (blea) i concorsi di bellezza simil bambola e i corsi di automiglioramento in 9 passi. Il messaggio ogni tanto si perde tra scene odiosamente esplicite e altre un tantino improbabili.
Si fa guardare.

7,7

dave01
18-07-10, 09:10:51
Predators

Sequel del famoso sci-fi film del 1987, anche stavolta ci ritroviamo nella giungla...personaggi carismatici, tanta violenza e azione...per amanti del genere e, sconsigliato ai deboli di cuore.
voto personalissimo: 8,5.

Key Paradise
18-07-10, 09:52:14
http://www.filmsnobs.com/www/pics2/confessions3.jpg

confessioni di una mente pericolosa - george clooney
sceneggiatura di kaufman affidata alle mani inesperte di clooney, qui all'esordio. script eccellente, trasposizione rielaborata dell'autobiografia di chuck barris, creatore e conduttore della tv spazzatura anni '60 (il gioco delle coppie, la corrida) e, a suo dire, agente della cia nello stesso periodo. enorme il collegamento tra la personalità alienata, traumatizzata e fondamentalmente asociale del protagonista e la nascita di tv-show di tale popolarità. il classico "dietro-le-quinte" kaufmaniano qui si riflette, inoltre, su elementi del crime-movie che s'incrociano in un allucinante pre-finale. fatti concreti presentati secondo il complicato sguardo dello sceneggiatore newyorkese compensano l'inesperienza di un clooney talvolta manieristico. grande noir.

TR€NO
18-07-10, 09:55:04
Avatar, sì bella storia

Baracca
18-07-10, 10:19:47
Batman Returns, regia di Tim Burton, con Michael Keaton, Danny De Vito, Michelle Pfeiffer.

Secondo me è il miglior film mai fatto sul pipistrellone. Tim Burton ispiratissimo, la sua Gotham è gotica e opprimente, sembra uscita da una delle tavole del fumetto. Cast stellare, da Michael Keaton, che per me resta il miglior Batman/Bruce Wayne, a Danny De Vito - il Pinguino, Michelle Pfeiffer bellissima e convincente come Catwoman, ma anche quelli secondari, come Michael Gough - Alfred e Christopher Walken - Max Shreck, tutte interpretazioni ottime. Trama che non ha bisogno di essere tropo articolata: il film scorre molto bene anche senza grossi colpi di scena. Batman è Batman, buono che convive con il suo lato oscuro, picchia i nemici e cerca di trom*arsi la bellona di turno, e il tutto con gran classe.
Ribadisco, per me è superiore anche a The Dark Knight, pur se di poco.

tidusquall17
18-07-10, 16:03:02
Mi hanno regalato harry potter 6 in blue ray e l'ho appena finito di vedere.
Il film è carino, ma la cosa che più non mi è piaciuta è stata la trama troppo sottile, che si sviluppa nel finale più che altro. Non è invece come i precedenti episodi in cui la trama era ricca e anceh piena di domande, che facevano riflettere chi lo guarda e alla fine arrivare a tutte le risposte. Gli do' 8:sisi:

mickes2
18-07-10, 18:15:13
Happiness di Todd Solondz

davvero davvero notevolissimo,gran film che mette a nudo la società nella sua moralità,a tratti sgradevole e disturbante,mi ha ricordato un po American beauty ,ma con molti meno risvolti disturbanti
uno strepitoso Dylan Baker

The runaways inedito in Italia
tratto da una storia vera e dal libro "Neon Angel" scritto dalla ex-cantante del gruppo Cherie Currie,racconta la formazione della band,la loro meteorica ascesa alla fama,fino allo scioglimento del gruppo.Il film è molto easy,piacevole ,scorre via bene,non vi aspettate moltissimo però,buona la prova di Kristen Stewart e di Dakota Fanning

Togg
18-07-10, 23:46:01
Rivisto per la terza volta Inglourious Basterds.

A casa mia capitano sempre persone che vogliono vederlo :asd:

Dico solo che Melanie Laurent è bona.

8,9

Rullo
19-07-10, 02:38:22
rain man:
un'idea interessante e retta in piedi dalla maestosa interpretazione di hoffman, seguito da un ispirato cruise. regia buona, sopra la media. nel complesso un film molto godibile e realizzato con cura.
voto: 8

barry lyndon:
un capolavoro (l'ennesimo) di kubrick, impressionante il modo in cui risulta appassionante, facendosi amare anche dai non amanti del periodo in cui è ambientato. scenografie perfette, attori perfetti, regia perfetta, direzione alla fotografia perfetta ed una trama perfetta. uno dei film più riusciti del maestro, e per quanto mi riguarda, uno dei più belli in assoluto.
voto: 9.6

dave01
19-07-10, 07:55:37
Pandorum:

film interessante a mio avviso, un mix tra resident evil, the descent , sfera e...dead space :rickds: tanta, tanta azione in un film veloce e sanguinolento. Consigliato.

8

Reverendo Grivious
19-07-10, 07:57:02
ho portato l'hard disk con i film a casa di un amico e tra i tanti ha voluto vedere obbligatoriamente "3ciento, chi l'ha duro la vince".

Che io ricordi, nei ventisei anni della mia vita, non ho mai assistito ad uno scempio del genere. Posso effettivamente affermare che sia il peggior film (e già chiamarlo film è una grazia) della Storia del cinema.
Sono serio.....e mi incazzo come una bestia al pensiero di questa pellicola trasmessa nelle sale con pubblico pagante e con l'incasso che finisce nelle tasche di due sciacqualattughe...
che schifo.

€do
19-07-10, 09:28:51
ho portato l'hard disk con i film a casa di un amico e tra i tanti ha voluto vedere obbligatoriamente "3ciento, chi l'ha duro la vince".

Che io ricordi, nei ventisei anni della mia vita, non ho mai assistito ad uno scempio del genere. Posso effettivamente affermare che sia il peggior film (e già chiamarlo film è una grazia) della Storia del cinema.
Sono serio.....e mi incazzo come una bestia al pensiero di questa pellicola trasmessa nelle sale con pubblico pagante e con l'incasso che finisce nelle tasche di due sciacqualattughe...
che schifo.vabbè ovvio che andando a vedere quella roba t'aspetti una troiata talmente schifosa che fa il giro e diventa un capolavoro

Armin
19-07-10, 09:45:58
Rivisto per la terza volta Inglourious Basterds.

A casa mia capitano sempre persone che vogliono vederlo :asd:

Dico solo che Melanie Laurent è bona.

8,9

Quoto :predicatore:


ho portato l'hard disk con i film a casa di un amico e tra i tanti ha voluto vedere obbligatoriamente "3ciento, chi l'ha duro la vince".

Che io ricordi, nei ventisei anni della mia vita, non ho mai assistito ad uno scempio del genere. Posso effettivamente affermare che sia il peggior film (e già chiamarlo film è una grazia) della Storia del cinema.
Sono serio.....e mi incazzo come una bestia al pensiero di questa pellicola trasmessa nelle sale con pubblico pagante e con l'incasso che finisce nelle tasche di due sciacqualattughe...
che schifo.

Purtroppo l´ho visto al cinema :facepalm:
Ad un certo punto non vedevo l´ora che finisse, qualcosa di orripilante :asd:

medicine bottle
19-07-10, 11:17:05
i love radio rock - ***+
mezz'ora di robaccia in meno e sarebbe stato meglio

Rullo
19-07-10, 13:35:14
ho portato l'hard disk con i film a casa di un amico e tra i tanti ha voluto vedere obbligatoriamente "3ciento, chi l'ha duro la vince".

Che io ricordi, nei ventisei anni della mia vita, non ho mai assistito ad uno scempio del genere. Posso effettivamente affermare che sia il peggior film (e già chiamarlo film è una grazia) della Storia del cinema.
Sono serio.....e mi incazzo come una bestia al pensiero di questa pellicola trasmessa nelle sale con pubblico pagante e con l'incasso che finisce nelle tasche di due sciacqualattughe...
che schifo.

non dimentichiamo disaster movie ed eragon. :ahsisi:

Vigo
19-07-10, 14:19:16
Star Trek di J.J.Abrams

Ho iniziato a vederlo annoiato e pieno di scetticismo, un po' perchè non conosco assolutamente la saga e un po' perchè ero convinto fosse una commercialata per sfruttare un brand vecchio e defunto. Sono incredibilmente stupito invece di aver appena finito una visione piacevole di un film decisamente riuscito: il ritmo è incalzante grazie alle tante scene d'azione e ai più che buoni effetti speciali e sequenze in computer grafica; la trama è accattivante (sebbene il finale sia abbastanza scontato) e i personaggi simpatici; la colonna sonora e gli effetti audio adempiono al loro dovere. E' sicuramente divertente, specie nella prima ora (come ho detto verso la conclusione ci si abbandona un po' ai cliché, specie narrativi), e per le mie aspettative una piccola rivelazione.

Marcus91
19-07-10, 22:08:47
ho finito di vedere: non aprite quella porta(the texas chainsaw massacre) del 1974

bello,anche se si sentono gli anni del film :sisi:

ho preso la limited ediction e i contenuti speciali sono belli :sisi:

L4GANN
20-07-10, 03:12:08
Dopo tanti,tanti anni, ho appena finito di rivedere "The Truman show".
Adoro Jim Carrey.. questo film è un autentico capolavoro!!!

Master Kamper
20-07-10, 03:25:48
Tornato ora da Predators

Premetto che ho visto tutti i film dei relativi Predator e Alien,mi aspettavo na commercialata per gli appassionati della serie e invece ne sono rimasto piacevolmente colpito, sicuramente non un capolavoro ma molto carino per un'estate senza film.

Visto poi Venerdì Twilight Eclipse:

Ci si perde troppo in slinguazzamenti vari e bimbate da parte di Jacob e òdyfddydo

ZonkRF
20-07-10, 09:39:57
ho rivisto per la sesta volta into the wild...resta sempre un capolavoro:tragic:

Key Paradise
20-07-10, 15:02:49
http://www.burbuja.info/inmobiliaria/attachments/guarderia/16438d1255759104-voy-despedir-mi-primer-trabajador-ayuda-unbreakable3.jpg

unbreakable - m. night shyamalan
riflessione e un po' dichiarazione d'affetto per e sui fumetti. soggetto volutamente archetipico ma storia sempre concreta e tangibile, coi piedi per terra, il che per un comic-movie costituisce un interessante esperimento. forse un po' fiacco in certi punti, in quanto costruito in funzione del finale.

http://www.videovista.net/articles/starman.jpg

starman - john carpenter
commedia sci-fi dalle venature sentimentali. qua e là ingenuo ma se lo si accetta per quello che è risulta divertente. carpenter in ogni caso impeccabile

medicine bottle
20-07-10, 22:48:42
basilicata coast to coast - ***
parte male, nel senso che, a personaggi "freddi", risalta più la componente manieristica, non "caratteri", ma "tipi".
poi, nonostante un'evidente mancanza di idee, i protagonisti acquistano una certa poetica malinconica, che cresce nella seconda parte.
il finale ci sta, però è concepito male ed ha una conseguenza che lascia l'amaro in bocca.

EmptyShades
21-07-10, 00:38:26
Wolf Creek, che dire ti spiazza un po' perchè da come si presenta pare puntare su ufo e cose simili per poi virare improvvisamente verso quella che è la sua vera natura, non so se gli attori fossero presi dal nulla ma a tratti mi è sembrato di assistere ad una specie di documentario, per via anche delle battue banali, tutto sommato guardabile con un pizzico di tensione nella seconda parte.

La casa dei 1000 corpi, guardabile anche questo, mi è parso più che altro una specie di videoclip diluito con diverse situazioni distorte e malsane in pieno stile horror, ho trovato azzeccate la fotografia di alcune scene, ad esempio quando captain spaulding descrive i vari pazzi criminali nella passeggiata delle tenebre o come cavolo si chiama :asd:

medicine bottle
21-07-10, 01:17:43
a serbian film - **
pellicola serba del 2009 che deve la sua fama per aver "sconvolto" cannes.
si sa che la pensione da ex pornodivo non paga le bollette e quindi milos decide di accettare una misteriosa proposta di lavoro. ben presto si accorge che l'incarico consiste nel recitare in un vero snuff con derive di pedofilia: al rifiuto di continuare le riprese viene drogato e reso sessualmente ed eticamente malleabile.
per i primi 55 minuti non accade davvero nulla, tranne qualche scopata per intrattenere il pubblico, ed è davvero un peccato dal momento che mi era sembrato di intuire la volontà di procedere con un'escalation di violenza controllata.
poi la scena dello scandalo: un uomo fa partorire una donna e ha un rapporto con la bimba appena nata. giusto uno squallido oltraggio ad ogni morale.
altri 40 minuti di film per concludere in maniera (non si capisce quanto volutamente) esilarante (vedi un cattivo ucciso per una pisellata dentro l'occhio :rickds: )
insomma tanto rumore per nulla, puro exploitation, nessuna riflessione (soprattutto da quando il protagonista perde ogni controllo su se stesso).
tra i pregi uno stile sobrio, finemente fotografato, con un comparto sonoro riuscito.
tra i difetti una narrazione claudicante, degli effetti speciali pessimi e una conclusione ridicola.
bisogna anche dire che la novità portata da questo film è relativa, poichè nel circuito indipendente tutto questo esiste già da un sacco: tra le peculiarità un bambino stuprato possiamo trovarlo in august underground's mordum, un pompino dopo aver tolto i denti della malcapitata in blood sucking freaks (del '76, mica ieri).

Key Paradise
21-07-10, 01:22:01
avevo letto della scena in cui viene stuprato e ucciso un neonato
c'è oppure è una cazzata?
tralaltro le avevano dato pure un interpretazione sensata

medicine bottle
21-07-10, 01:31:53
avevo letto della scena in cui viene stuprato e ucciso un neonato
c'è oppure è una cazzata?
tralaltro le avevano dato pure un interpretazione sensata

ce n'è un paio di simili: la prima è quella che ho descritto sopra: un uomo fa partorire una donna e si "scopa" la neonata ("newborn porn" :/). la seconda è quella del padre che, sotto l'effetto di droghe, si "scopa" il figlioletto. poi si ammazzano tutti.

io ho letto che il regista stesso ha detto che
lo stupro simboleggia la violenza sulla nazione
ma viene da ridergli in faccia :asd:
possiamo paragonare l'intenzione con quella del regista di dogtooth, ma i risultati sono totalmente diversi!
linka comunque

mickes2
21-07-10, 01:42:28
La casa dei 1000 corpi, guardabile anche questo, mi è parso più che altro una specie di videoclip diluito con diverse situazioni distorte e malsane in pieno stile horror, ho trovato azzeccate la fotografia di alcune scene, ad esempio quando captain spaulding descrive i vari pazzi criminali nella passeggiata delle tenebre o come cavolo si chiama :asd:

:sisi: esordio di Rob zombie che veniva appunto dal mondo dei videoclip musicali


Jarhead
buon film ,con un bel ritmo,diretto molto bene dal regista Sam Mendes che apprezzo moltissimo

Rullo
21-07-10, 03:08:09
batman - tim burton
è forse il mio batman preferito, forse superiore a dark knight, seppur non di molto. l'aria dark burtoniana si respira durante tutta la pellicola, colori cupi per una città alla deriva e malata in piena balia della criminalità. spicca il joker, interpretato da un maestoso nicholson (come sempre), il quale potrebbe reggere il tutto da solo. ci sono alcuni errori tecnici anche abbastanza gravi, sviste di un burton quasi alle prime armi, ma che perfino io ho notato. e dopo aver visto questo film, posso dire che nolan poteva, doveva, osare di più con heath ledger, una testa in una matita non mi basta.
voto: 9

john Q - nick cassavetes
un film denuncia di un sistema sanitario americano non funzionante. cassavetes non lascia alternative, bisogna pensarla in un solo modo durante il film, c'è un buono, e c'è un cattivo. trama godibile, ma senza veri colpi di scena con un finale scontato. porta a termine il suo compito, ma non fa molto altro.
voto: 6.5

smarengavyp
21-07-10, 03:57:08
batman - tim burton
è forse il mio batman preferito, forse superiore a dark knight, seppur non di molto. l'aria dark burtoniana si respira durante tutta la pellicola, colori cupi per una città alla deriva e malata in piena balia della criminalità. spicca il joker, interpretato da un maestoso nicholson (come sempre), il quale potrebbe reggere il tutto da solo. ci sono alcuni errori tecnici anche abbastanza gravi, sviste di un burton quasi alle prime armi, ma che perfino io ho notato. e dopo aver visto questo film, posso dire che nolan poteva, doveva, osare di più con heath ledger, una testa in una matita non mi basta.
voto: 9


Beh direi che la scena della matita in testa sia stata una buona trovata, però non è giusto ricondurre tutto a questo semplice esempio, no?
Il disegno va guardato da una prospettiva diversa che permetta di avere una visione più ampia della questione.
A mio parere il maggiore pregio di Nolan è stato senza ombra di dubbio l'allontanarsi il più possibile dal solito stereotipo di film tratto da un fumetto. I Batman precedenti, seppur realizzati con attori degni di plauso e meritevoli di rispetto, erano troppo finti, troppo "fumettosi", troppo surreali.
Ok, suona certamente paradossale guardare un film tratto da un fumetto e lamentarsi poi della sua presunta atmosfera "fumettosa". Eppure, questo è sempre stato un importante punto a sfavore di questo genere, nel mio caso. Insomma, io Batman fumetto non lo leggo, non mi interessa, non mi è mai piaciuto nè mai mi piacerà. Figurarsi ritrovare gli stessi identici ingredienti di cui è permeato il fumetto (atmosfere surreali, gotiche e quant'altro) anche nel film...
Volendo rigirare la questione, trovo sia stato molto più ardito non soggiacere agli stereotipi, all'idea di DOVER fare un Batman il più possibile fedele al comic (che oltretutto sarebbe stato etichettato come già visto), perseguendo invece l'obiettivo di creare qualcosa di diverso... Detto ciò quindi incomincia a trasparire come Nolan abbia fatto ben più di una semplice matita conficcata in una testa.
Ok, sarà un Batman meno di nicchia, più commerciale e volto a soddisfare sia i fans più accaniti che i meno avvezzi al tema (come potrei esser io), volto cioè a cogliere un potenziale bacino di utenza maggiore, però una cosa è certa ed indiscutibile, imho: Nolan ha saputo restituire dignità ad un progetto oramai (permettetemi di dirlo) sputtanato, dando un taglio maggiormente "realistico" alle vicende dell'uomo pipistrello.
Non è forse stata una mossa vincente quella di svecchiare in un modo così brillante l'immagine di questo controverso eroe, come del resto quelle di tutti gli altri personaggi? Oltretutto avvalendosi di una collaborazione con il talentuoso Zimmer, che ha saputo regalarci scores fenomenali...
Ok, nulla ci vieta di dire al contempo che i Batman Burtoniani si elevino spanne sopra "Batman e Robin" o "Batman Forever" (che francamente ho trovato orrendi), tuttavia trovo assai più gradevoli ed equilibrate le atmosfere "Nolaniane".
Ma qui si rientra nel controverso e ben noto tema del "Non è bello ciò che è bello, è bello ciò che piace".
Anche perchè pur ammettendo che Nicholson interpreti divinamente Joker, tanto da esser stato considerato dai più come l'unico vero Joker (sino l'avvento di Ledger), quello è pur sempre il classico Joker dei fumetti, già visto, già letto, già capito, prevedibile, che ci si aspettava dopo la lettura dei fumetti.
Un personaggio che gioca con gli acidi, estremamente teatrale, sadico, vestito e truccato esattamente come nel fumetto; la risata stessa, per quanto magistrale, resta pur sempre una lettura-interpretazione che poco si discosta dagli "AHAHAHA", scritti a caratteri cubitali e distorti, che riempiono le pagine del fumetto...
In questo senso il lavoro fatto per il restyling di tutti i personaggi è stato fenomenale e ciò, unito a tutte le considerazioni precedenti, ha reso gli ultimi due film Nolan non riconducibili a semplici "FILM SU BATMAN".
Lo so rischio di apparire come il bastian contrario di turno andando a sostenere come Burton nelle proprie trasposizioni cinematografiche abbia osato molto meno di Nolan, visto che non ha cambiato quasi nulla dei personaggi o delle atmosfere, però imho è accaduto proprio questo.
Ovviamente De gustibus...

Per questi motivi il mio voto per "Batman" è "solo" 8, un abbondante gradino al di sotto di un ottimo "The Dark Knight" da 9.5.

Fabfab
21-07-10, 07:41:23
Red Cliff in versione integrale
Temevo fosse un polpettone indigeribile, invece è un film epico e molto appassionante per tutte le quasi 5 ore.

Vall77
21-07-10, 08:02:50
Visto Tetro al cinema ieri sera.
Bella dose di manierismo, a sprazzi (pochi) interessante visivamente, storia passabile, dialoghi molto meno.
Sufficienza appena appena.

AT-33
21-07-10, 09:13:51
Niente da vedere xcio ho visto Rain Man l'uomo della pioggia...
Mamma ke bello quel film :sisi:

Rullo
21-07-10, 14:18:55
Beh direi che la scena della matita in testa sia stata una buona trovata, però non è giusto ricondurre tutto a questo semplice esempio, no?
Il disegno va guardato da una prospettiva diversa che permetta di avere una visione più ampia della questione.
A mio parere il maggiore pregio di Nolan è stato senza ombra di dubbio l'allontanarsi il più possibile dal solito stereotipo di film tratto da un fumetto. I Batman precedenti, seppur realizzati con attori degni di plauso e meritevoli di rispetto, erano troppo finti, troppo "fumettosi", troppo surreali.
Ok, suona certamente paradossale guardare un film tratto da un fumetto e lamentarsi poi della sua presunta atmosfera "fumettosa". Eppure, questo è sempre stato un importante punto a sfavore di questo genere, nel mio caso. Insomma, io Batman fumetto non lo leggo, non mi interessa, non mi è mai piaciuto nè mai mi piacerà. Figurarsi ritrovare gli stessi identici ingredienti di cui è permeato il fumetto (atmosfere surreali, gotiche e quant'altro) anche nel film...
Volendo rigirare la questione, trovo sia stato molto più ardito non soggiacere agli stereotipi, all'idea di DOVER fare un Batman il più possibile fedele al comic (che oltretutto sarebbe stato etichettato come già visto), perseguendo invece l'obiettivo di creare qualcosa di diverso... Detto ciò quindi incomincia a trasparire come Nolan abbia fatto ben più di una semplice matita conficcata in una testa.
Ok, sarà un Batman meno di nicchia, più commerciale e volto a soddisfare sia i fans più accaniti che i meno avvezzi al tema (come potrei esser io), volto cioè a cogliere un potenziale bacino di utenza maggiore, però una cosa è certa ed indiscutibile, imho: Nolan ha saputo restituire dignità ad un progetto oramai (permettetemi di dirlo) sputtanato, dando un taglio maggiormente "realistico" alle vicende dell'uomo pipistrello.
Non è forse stata una mossa vincente quella di svecchiare in un modo così brillante l'immagine di questo controverso eroe, come del resto quelle di tutti gli altri personaggi? Oltretutto avvalendosi di una collaborazione con il talentuoso Zimmer, che ha saputo regalarci scores fenomenali...
Ok, nulla ci vieta di dire al contempo che i Batman Burtoniani si elevino spanne sopra "Batman e Robin" o "Batman Forever" (che francamente ho trovato orrendi), tuttavia trovo assai più gradevoli ed equilibrate le atmosfere "Nolaniane".
Ma qui si rientra nel controverso e ben noto tema del "Non è bello ciò che è bello, è bello ciò che piace".
Anche perchè pur ammettendo che Nicholson interpreti divinamente Joker, tanto da esser stato considerato dai più come l'unico vero Joker (sino l'avvento di Ledger), quello è pur sempre il classico Joker dei fumetti, già visto, già letto, già capito, prevedibile, che ci si aspettava dopo la lettura dei fumetti.
Un personaggio che gioca con gli acidi, estremamente teatrale, sadico, vestito e truccato esattamente come nel fumetto; la risata stessa, per quanto magistrale, resta pur sempre una lettura-interpretazione che poco si discosta dagli "AHAHAHA", scritti a caratteri cubitali e distorti, che riempiono le pagine del fumetto...
In questo senso il lavoro fatto per il restyling di tutti i personaggi è stato fenomenale e ciò, unito a tutte le considerazioni precedenti, ha reso gli ultimi due film Nolan non riconducibili a semplici "FILM SU BATMAN".
Lo so rischio di apparire come il bastian contrario di turno andando a sostenere come Burton nelle proprie trasposizioni cinematografiche abbia osato molto meno di Nolan, visto che non ha cambiato quasi nulla dei personaggi o delle atmosfere, però imho è accaduto proprio questo.
Ovviamente De gustibus...

Per questi motivi il mio voto per "Batman" è "solo" 8, un abbondante gradino al di sotto di un ottimo "The Dark Knight" da 9.5.

sembrerà strano, ma ti quoto in tutto. però come ho sempre detto, avrei preferito un joker molto più crudele in dark knight, aproffittando del talento di ledger.
io darei 9 anche a dark knight, preferisco il batman di burton, ma sono più o meno sullo stesso livello. entrambi stupendi per me.

Baracca
21-07-10, 14:42:53
Mi permetto un piccolo O.T., che spero mi verrà perdonato, su Batman. Il personaggio è talmente pieno di sfaccettature, e ha talmente tanta storia alle spalle che è impossibile averne una visione univoca. Il Batman degli anni '60, Adam West, per intenderci, era tutto fuorché un eroe solitario in un mondo cupo, che convive con la parte oscura di se stesso. Il Batman degli anni '90, quello dei film di Schumacher, è anch'esso una caricatura. Lo stesso è successo nei fumetti, Batman ha cambiato tante connotazioni. Quella più ocnosciuta è sicuramente quella del supereroe darkeggiante, che vive e agisce in una città corrotta e insana, fronteggiando nemici che, come lui, hanno un passato da cui scappare o nascondono la loro debolezza con la follia o la crudeltà.
Burton ha in qualche modo fatto una summa di tutti questi aspetti: il suo Batman è senza dubbio un personaggio "serio", ma comprende anche quella visione un po' infantile e caricaturale del mondo. Il Batman di Nolan, invece, è cupo e realistico, molto più appesantito dalle sue esperienze di vita rispetto agli altri esempi portati sullo schermo. Il che è sicuramente molto vicino a quanto descritto negli anni dai fumetti, che esaltano la divisione interiore nell'uomo pipistrello. Nei film di Burton, questo aspetto è marginale, se ne intuisce la presenza, ma non è la parte preponderante della sua personalità. Evidentemente a Burton interessava più l'aspetto visivo del film, piuttosto che la sostanza.
Personalmente non ho un preferito tra i due modelli: ritengo che il miglior Batman sia il secondo di Burton, semplicemente perché l'atmosfera è quella giusta ed entrambi i nemici sono perfetti, così come Keaton resta il mio interprete preferito tra i vari Bale, Kilmer, e il pessimo (in quel ruolo, in quel contesto) Clooney.

James
21-07-10, 18:49:24
La casa dei 1000 corpi, guardabile anche questo, mi è parso più che altro una specie di videoclip diluito con diverse situazioni distorte e malsane in pieno stile horror, ho trovato azzeccate la fotografia di alcune scene, ad esempio quando captain spaulding descrive i vari pazzi criminali nella passeggiata delle tenebre o come cavolo si chiama :asd:

Alla fine è un remake non dichiarato di "Non Aprite quella porta"troppe cose in comune..Con "La casa del diavolo"fà un enorme passo in avanti:sisi:

James
21-07-10, 18:50:04
Doppio post scusate..

Cmq ieri ho rivisto

Big Daddy

A me fa ridere e Sandler si comporta bene

Voto 6,5

2.30 to Gaza``
21-07-10, 18:52:43
Almeno col dittico della casa ha dimostrato di saperci fare. E' meglio se torna a fare quello invece rovinare la saga di Halloween.

James
21-07-10, 18:55:28
Almeno col dittico della casa ha dimostrato di saperci fare. E' meglio se torna a fare quello invece rovinare la saga di Halloween.

Indubbiamente ci sa fare,anche nei 2 Halloween qualcosa di buono c'è ma il paragone con Carpenter non si può fare.

Key Paradise
21-07-10, 19:15:19
parlando di carpenter io ho rivisto proprio oggi

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/5/5a/ChristinePoster.jpg

2.30 to Gaza``
21-07-10, 19:21:28
Cosa c'è di buono nei due Halloween? Nel primo Zombie ci mette 40 minuti per raccontare l'infanzia di Michael, facendolo passare come una persona disturbata. Carpenter ci mette circa 2 minuti e il piccolo Michael è un bambino tenero e insospettabile, ed è questo che fa gelare il sangue. Quello è l'anticristo, come dicono in The Beginning, non quel Daeg Faerch.
Poi nella seconda parte diventa uno slasher movie da quattro soldi con la protagonista teenager che urla in continuazione e fa tutto ciò che in un film horror si deve assolutamente evitare. Aridateme Jamie Lee Curtis!
Quello di Carpenter faceva paura perché puntava sull'atmosfera. Una cittadina noiosa, silenziosa, dove non succede mai niente. Ci sono poche apparizioni di Michael, e la colonna sonora è azzeccata e non ridondante come nel film di Zombie.
E si può continuare così di questo passo all'infinito, parlando anche di come hanno trasformato Michael in un bestione di 2 metri, con fisico da wrestler, con capelli da metallaro, lunghi e unti, e con un continuo e fastidioso asma. Per non parlare dei vari "RAWR!". Quello del '78 aveva era silenzioso, non un energumeno senza cervello.

DonZaucher
21-07-10, 19:23:31
parlando di carpenter io ho rivisto proprio oggi

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/5/5a/ChristinePoster.jpg

Molto bello a mio avviso :sisi:

Key Paradise
21-07-10, 19:32:57
sì christine è davvero ottimo

TSUBASA
21-07-10, 19:47:22
nelle ultime settimane ho visto l'edizione estesa della trilogia del signore degli anelli :hail:

Nessuno può lanciare un nano ! [Cit.] :rickds:

Alcune scena tagliate in effetti non aggiungo nulla di che, altre invece sono molto più utili, ad esempio non sapevo che
Aragorn avesse più di 80 anni :asd:

Per altre scene tagliate (sempre dalla versione cinematografica) è stato proprio un peccato che siano state eliminate, ade esempio
la fine di saruman, i regali da galadriel alla compagnia, il flasback ne "le due torri" tra faramir e boromir, la fine degli urukai in fuga dopo la sconfitta al fosso di helm, il capo dei nazgul che spezza il bastone di gandalf (sarebbero potuti essere dolori :asd: )

Volevo vederlo in inglese coi sottotitoli, ma alla fine ho preferito vedere le oltre 10 ore di film in italiano :asd:
magari la prossima volta :rickds:

James
21-07-10, 19:59:26
Cosa c'è di buono nei due Halloween? Nel primo Zombie ci mette 40 minuti per raccontare l'infanzia di Michael, facendolo passare come una persona disturbata. Carpenter ci mette circa 2 minuti e il piccolo Michael è un bambino tenero e insospettabile, ed è questo che fa gelare il sangue. Quello è l'anticristo, come dicono in The Beginning, non quel Daeg Faerch.
Poi nella seconda parte diventa uno slasher movie da quattro soldi con la protagonista teenager che urla in continuazione e fa tutto ciò che in un film horror si deve assolutamente evitare. Aridateme Jamie Lee Curtis!
Quello di Carpenter faceva paura perché puntava sull'atmosfera. Una cittadina noiosa, silenziosa, dove non succede mai niente. Ci sono poche apparizioni di Michael, e la colonna sonora è azzeccata e non ridondante come nel film di Zombie.
E si può continuare così di questo passo all'infinito, parlando anche di come hanno trasformato Michael in un bestione di 2 metri, con fisico da wrestler, con capelli da metallaro, lunghi e unti, e con un continuo e fastidioso asma. Per non parlare dei vari "RAWR!". Quello del '78 aveva era silenzioso, non un energumeno senza cervello.

Ok l originale è insuperabile sono il primo a dirlo.:sisi:
Infatti la parte "buona" del Beginning sono proprio i primi 40 minuti,lì almeno Zombie ci prova a dargli una sua impronta.Poi diventa una brutta copia dell originale.

zlatanstyle
21-07-10, 20:03:01
the departed
catzo che film, impressionante davvero..mi è piaciuto molto, la storia coinvolge parecchio..

ultimamente sto apprezzando molto di caprio: insomma tra questo film, shutter island e perchè no blood diamond, il "ragazzo ci sa fare" davvero (cit.)

Woody
21-07-10, 22:33:04
rivisto STRADE PERDUTE :
confermo che: il film è straordinario,unico,sconvolgente e a tratti inquietante, e... Lynch è un genio,possessore di uno stile inimitabile.

Marcus91
21-07-10, 22:50:15
ALIEN:

gran gran bel film:sisi:

Blade Runner 80
22-07-10, 00:38:30
Million dollar baby visto poco fa in tv

L'avevo già visto al cinema 2 volte, poi comprai il dvd ma non l'ho più visto
a distanza di tempo si riconferma un capolavoro!:)

IL GURU
22-07-10, 09:31:25
Visto Superhero il più dotato fra i supereroi,divertente:D

Voto 7+

Rullo
22-07-10, 10:01:41
superhero:
non ai livelli di disaster movie, ma hawkings potevano evitare di prenderlo in giro. ;)
voto: 3

blades of glory:
simpatico, nulla di più.
voto: 6

hot shots:
mi ha fatto sorridere.
voto: 6

fenucotch
22-07-10, 10:57:55
hot shots 1 e 2 son dei capolavori :D ho visto pure io blades e superhero...di una freddezza unica...più simpatico blades però...

medicine bottle
22-07-10, 13:09:00
soul kitchen - ****
film crucco del regista turco akin, nastro d'argento a venezia l'anno scorso.
la prima parte risente della stessa pesantezza avvertita nella sposa turca (***), ma stavolta la seconda parte passa dalla drammaticità alla tragicomicità e il film prende il volo.
alcune scene sono esilaranti!
bello, bello:.bip:

Key Paradise
22-07-10, 15:48:36
bah, quattro stelle a soul kitchen, ti tengo d'occhio

medicine bottle
22-07-10, 16:06:08
è tutto il mese che vedo roba noiosetta, al primo film divertente mi sono esaltato
e poi "grandissimo stronzo, baciami il culo, maiale d'un capitalista" vale già tutto il voto
:*

stix77
22-07-10, 16:23:55
Alla fine è un remake non dichiarato di "Non Aprite quella porta"troppe cose in comune..Con "La casa del diavolo"fà un enorme passo in avanti:sisi:

ma ti è piaciuto veramente "la casa del diavolo"? a parte che quando l'ho visto, in sala eravamo in 2 (mai successo prima), e poi l'ho trovato molto banale, non so, magari è solo una mia impressione


the departed
catzo che film, impressionante davvero..mi è piaciuto molto, la storia coinvolge parecchio..

ultimamente sto apprezzando molto di caprio: insomma tra questo film, shutter island e perchè no blood diamond, il "ragazzo ci sa fare" davvero (cit.)

the departed mi è piaciuto molto a parte il finale, che vuole chiudere il film in fretta e furia

medicine bottle
22-07-10, 19:28:42
maborosi - ***+
film giapponese del 1995 di koreeda.
è una delicata vicenda di una donna che deve rielaborare due lutti nel corso della sua vita.
grande padronanza del mezzo, composizione del quadro superba, giusto un paio di movimenti di macchina (a metà ed alla fine).
purtroppo manca di ritmo, con un comparto sonoro troppo discreto.

DonZaucher
22-07-10, 19:41:14
http://img517.imageshack.us/img517/5626/99716717.png

It - Stephen King

Lo avevo già visto parecchio tempo fa ma me lo ricordavo anche poco se devo essere sincero.
Sicuramente un classico da vedere almeno una volta, le 3 ore di visione riescono a non pesare e il film è scorrevole fino alla fine.Tuttavia non sono mai riuscito a farmelo piacere completamente.

Voto: 8

Key Paradise
22-07-10, 19:47:51
è tutto il mese che vedo roba noiosetta, al primo film divertente mi sono esaltato
e poi "grandissimo stronzo, baciami il culo, maiale d'un capitalista" vale già tutto il voto
:*

forgiven
a proposito, penso dovresti guardare nobody knows about the persian cats (i gatti persiani) che è proprio bellino, l'ho visto ieri
descrizione efficace della società iraniana attraverso il pulsante ambiente musicale della capitale. niente didascalismi, niente pietismi, musica interessante. pare il film di un occidentale che conosce bene la città.
e pure perdona e dimentica che ora si trova ed è dato come uno dei migliori film dell'anno

stix77
22-07-10, 22:27:08
appena finito di vedere persepolis, molto carino

Vigo
22-07-10, 22:49:59
Il mio vicino Totoro di Miyazaki

Ho pianto. E' meraviglioso.

fenucotch
22-07-10, 23:16:36
toy story 3....l'ennesimo capolavoro....

Ichimaru Garuda
22-07-10, 23:20:09
Il Caimano | 4 su 5

Il miglior film italiano che abbia mai visto...già ho visto pochissimo :asd:
Grande Nanni Moretti e grande Margherita Buy.

mickes2
22-07-10, 23:37:27
Amabili resti

questo è proprio un bellissimo film!introduzione davvero ottima,la storia non annoia mai e ti tiene sempre incollato allo schermo,forse un po' troppo prolisse le sequenze "oniriche" del film,il finale commovente (quasi piangevo), e un po' tirato per i capelli

bella l'interpretazione di Saoirse Ronan e grandioso Stanley Tucci!

per chi fosse interessato,il blu ray di questo film è da assoluto riferimento!!!

Rullo
23-07-10, 01:14:43
l'uomo senza sonno:
storia interessante, non so perchè ma mi ricordava memento e 21 grammi. fotografia particolare, cupa. decolla all'inizio, cala un po' nella parte centrale per poi recuperare alla fine.
un ottimo film, con un bale più inquietante che mai ad interpretare il personaggio con maestria.
voto: 8

DonZaucher
23-07-10, 06:48:23
http://img155.imageshack.us/img155/6990/suspiria.png

Suspiria - Dario Argento

Rivisto stanotte quello che secondo me è il capolavoro di Argento insieme a Profondo Rosso.

Voto: 9

medicine bottle
23-07-10, 11:09:26
forgiven
a proposito, penso dovresti guardare nobody knows about the persian cats (i gatti persiani) che è proprio bellino, l'ho visto ieri
descrizione efficace della società iraniana attraverso il pulsante ambiente musicale della capitale. niente didascalismi, niente pietismi, musica interessante. pare il film di un occidentale che conosce bene la città.
e pure perdona e dimentica che ora si trova ed è dato come uno dei migliori film dell'anno

i gatti persiani l'avevo già adocchiato, mi creava remore la locandina :asd:
comunque devo riappacificarmi col cinema iraniano dopo donne senza uomini...
perdona e dimentica (ma questo è il topic dei film visti o quello dei titoli tradotti di *****? :rickds: ) mi era sfuggito, rimedierò


Il Caimano | 4 su 5

Il miglior film italiano che abbia mai visto...già ho visto pochissimo :asd:
Grande Nanni Moretti e grande Margherita Buy.

la scena nel taxi (era un taxi?) spiega ancora molte cose


Amabili resti
questo è proprio un bellissimo film!introduzione davvero ottima,la storia non annoia mai e ti tiene sempre incollato allo schermo,forse un po' troppo prolisse le sequenze "oniriche" del film,il finale commovente (quasi piangevo), e un po' tirato per i capelli


no, dai, mick, fracassa le balle sto film :asd:


ogni maledetta domenica - ***
grande avvio in medias res, poi grandi moralismi e un montaggio da ottovolante, quasi nauseabondo.
in generale meglio dentro al campo.

Gunner
23-07-10, 13:42:14
Amabili resti

questo è proprio un bellissimo film!introduzione davvero ottima,la storia non annoia mai e ti tiene sempre incollato allo schermo,forse un po' troppo prolisse le sequenze "oniriche" del film,il finale commovente (quasi piangevo), e un po' tirato per i capelli

bella l'interpretazione di Saoirse Ronan e grandioso Stanley Tucci!

per chi fosse interessato,il blu ray di questo film è da assoluto riferimento!!!

A me ha annoiato a morte (a parte Tucci, magnifico :sisi:)

Avrei preferito più sostanza.

mickes2
23-07-10, 13:46:44
no, dai, mick, fracassa le balle sto film :asd:


no dai, è un bel film :asd:


A me ha annoiato a morte (a parte Tucci, magnifico :sisi:)

Avrei preferito più sostanza.

addirittura annoiato a morte?:tristenev:

James
23-07-10, 14:25:56
ma ti è piaciuto veramente "la casa del diavolo"? a parte che quando l'ho visto, in sala eravamo in 2 (mai successo prima), e poi l'ho trovato molto banale, non so, magari è solo una mia impressione


Siamo in molti a cui piace,il fatto che ci fossero 2 persone in sala non ha importanza,è un film molto più maturo rispetto alla "Casa dei mille corpi"e poi è veramente bello e il finale con "Free Bird" è fantastico

zlatanstyle
23-07-10, 14:39:41
Ho appena finito di vedere "Le Iene" di Tarantino, dopo che ieri ho visto "Pulp Fiction".
Buon film, ma devo essere sincero, non mi ha impressionato particolarmente, così come invece ha fatto Pulp.

Ora vorrei vedere il terzo film della trilogia Pulp, che tra l'altro mi è stata consigliata, anche se mi sfugge il titolo in questo momento.

Alucard Red
23-07-10, 15:13:02
Ultimi film visti tra ieri e oggi:

Kick-Ass

Carino e divertente con idea di fondo originale. Chloe Moretz fantastica, Nicholas Cage spassosissimo, Mark Strong un gran badass e ottima soundtrack.

Voto 8-


Shooter

Buona sosrpresa. Thriller d'azione godibile anche senza particolari spunti originali. Niente di non gia' visto insomma, ma realizzato bene.

Voto 6.5


The Room

:imfao::imfao::imfao::imfao:oddio:imfao::imfao::im fao:

mickes2
23-07-10, 15:23:36
Ora vorrei vedere il terzo film della trilogia Pulp, che tra l'altro mi è stata consigliata, anche se mi sfugge il titolo in questo momento.

Jackie brown :ahsisi:


Ultimi film visti tra ieri e oggi:

Kick-Ass

Carino e divertente con idea di fondo originale. Chloe Moretz fantastica, Nicholas Cage spassosissimo, Mark Strong un gran badass e ottima soundtrack.


quoto :sisi: scene iniziali bellissime,fantastico il duo Cage-Moretz
Mark Strong ha rullato davvero

fenucotch
23-07-10, 15:34:09
Ho appena finito di vedere "Le Iene" di Tarantino, dopo che ieri ho visto "Pulp Fiction".
Buon film, ma devo essere sincero, non mi ha impressionato particolarmente, così come invece ha fatto Pulp.

Ora vorrei vedere il terzo film della trilogia Pulp, che tra l'altro mi è stata consigliata, anche se mi sfugge il titolo in questo momento.

jackie brown...visti tutti e tre tempo fa...son fantastici...ma il mio preferito tra i tre rimane le iene ;)

Key Paradise
23-07-10, 17:50:13
il terzo della trilogia pulp è una vita al massimo, di cui ha scritto la sceneggiatura

zlatanstyle
23-07-10, 17:57:20
Jackie brown :ahsisi:


non dovrebbe essere questo




jackie brown...visti tutti e tre tempo fa...son fantastici...ma il mio preferito tra i tre rimane le iene ;)

Io sinceramente ho apprezzato di più "Pulp fiction", ma come detto devo vedere ancora il terzo..


il terzo della trilogia pulp è una vita al massimo, di cui ha scritto la sceneggiatura

eh infatti, lo devo assolutamente vedere

fenucotch
23-07-10, 18:56:47
ah si pardon è vero...è una vita al massimo...che sarebbe il secondo...

2.30 to Gaza``
23-07-10, 19:42:03
Una vita al massimo tra l'altro è uno dei pochi film che si salvano di Scott (non Ridley, dico il fratello incompetente Tony), chissà perché, forse perché a differenza di altre cazzate che ha fatto, qui c'era qualcuno di serio alla sceneggiatura.

Marcus91
23-07-10, 22:34:49
finito di vedere"sanvalentino di sangue"
gran bel film,consigliato...scene "pesanti" e colpi di scena non mancano :sisi:

Simix92
23-07-10, 22:53:59
collateral mi sembra si chiamasse. Molto bello. lho visto per las econda volta che non me lo riscordavo. Davvero bello. 8

2.30 to Gaza``
23-07-10, 23:02:58
finito di vedere"sanvalentino di sangue"
gran bel film,consigliato...scene "pesanti" e colpi di scena non mancano :sisi:

Ahah, ma per piacere. Se non fosse stato per quel 3D che ha attirato il pubblico, nessuno se lo sarebbe giustamente filato. Un horror fatto male, senza una sceneggiatura. Mamma mia.

Key Paradise
23-07-10, 23:05:27
collateral mi sembra si chiamasse. Molto bello. lho visto per las econda volta che non me lo riscordavo. Davvero bello. 8

ora miami vice ed heat, di corsa

Ichimaru Garuda
23-07-10, 23:25:02
la scena nel taxi (era un taxi?) spiega ancora molte cose


La miglior scena del film. Finale che fa riflettere, non lontano dal vero.
Sperando che si risparmino le molotov :sisi:


2001: Odissea nello spazio

Film incredibile, visionario, profondo...gli aggettivi si sprecano. E' e rimarrà una delle colonne portanti del cinema.
Durante il finale con lo Spacechild ho avuto i brividi.

10 su 10

Marcus91
23-07-10, 23:31:46
Ahah, ma per piacere. Se non fosse stato per quel 3D che ha attirato il pubblico, nessuno se lo sarebbe giustamente filato. Un horror fatto male, senza una sceneggiatura. Mamma mia.

la trama è molto fine a se stessa,ma mi è piaciuto

Angelus1084
23-07-10, 23:45:00
Visto poco fa "Incubo Mortale" ("Cigarette Burns" in originale, ovviamente maltrattato, sono convinto che quando devono tradurre i titoli mettono tante parole in un cappello e poi pescano quello che capita) l'episodio diretto da Carpenter della serie Masters of Horror. Devo dire che sono rimasto piacevolmente colpito, il film scorre bene e dà una giusta dose di claustrofobia e smarrimento che vanno in crescendo, così come le sente il protagonista. Film molto emotivo che, nonostante non ci siano colpi di scena eclatanti, riesce ad incuriosire e sorprendere. Inizialmente sono rimasto un pò spiazzato dal finale, poi analizzando le cose con calma si capisce che è un film abbastanza introspettivo e che, per essere un mediometraggio, non è leggero come sembra. 7.5

Rullo
24-07-10, 02:03:07
cop mall:
scorre, e basta. :asd:
voto: 6

batman il ritorno - tim burton:
durante la visione ho notato atmosfere più dark del primo (se possibile), che adoro. all'inizio si sente la mancanza di nicholson, ma mentre i minuti passavano mi innamoravo sempre di più della storia, difatti mi stava piacendo più del primo. ovviamente non tutto è perfetto, l'errore di questo film è il finale. da buon spettatore cinico e sadico mi aspettavo una cosa diversa, ma gli unici che mi accontentano sempre con i finali, sono i coen. ultimo ma non meno importante, catwoman è il cattivo più antipatico, irritante, odioso e fastidioso della storia del cinema. good night, and good luck.
voto: 9

zlatanstyle
24-07-10, 08:32:24
Una vita al massimo tra l'altro è uno dei pochi film che si salvano di Scott (non Ridley, dico il fratello incompetente Tony), chissà perché, forse perché a differenza di altre cazzate che ha fatto, qui c'era qualcuno di serio alla sceneggiatura.

A proposito, ieri ho visto Pelham 123: se non fosse stato per le interpretazioni di Travolta e del "solito" Denzel, questo film, soprattutto per il finale alquanto banale, poteva entrare di dirtto in quella lunga schiera di pellicole che non ti "lasciano" niente.
Ma come detto, si salva solo per la presenza di quel magnifico duo.

Voto: 6-

GIARE
24-07-10, 10:20:24
G i joe.
Come storia non è male, gli effetti lasciano un pò a desiderare ;)

Nemico Pubblico, gran bel film sulla mafia americana degli anni 30, merita ;)

zlatanstyle
24-07-10, 10:39:05
G i joe.
Come storia non è male, gli effetti lasciano un pò a desiderare ;)

Nemico Pubblico, gran bel film sulla mafia americana degli anni 30, merita ;)

Con Johnny Depp giusto?
se è quello, si lo vidi..bel film..

Ti consiglio anche Nemico Pubblico N1 (in due parti), con V.Cassel

IL GURU
24-07-10, 13:30:42
Visto Twilght,molto bello,trama interessante,l'unica pecca é che potevano mettere un pò più di combattimenti:sisi:

voto 7.5

Ivan 1+8
24-07-10, 14:05:11
Shutter Island - Davvero un bel film, mi aspetto sempre belle cose da Scorsese 8,5
I predatori dell'arca perduta - Prima volta che vedo Indiana Jones, in questi giorni vedrò anche gli altri tre, comunque davvero ben fatto il primo capitolo 8

Di solito non do voti altissimi ma questi se lo meritano sicuramente.

mickes2
24-07-10, 14:12:43
Jennifer's body

il film in questione è girato bene, il peggiore difetto è... che nell'intramezzo della vicenda, non cè una sorpresa un guizzo di trovata e modo interessante di arrivare alla soluzione ed una maggiore consapevolezza delle motivazioni ed evoluzione dei personaggi, il film manca anche un pò della capacità di osare, ma qusto probabilmete è dato anche dal fatto di essere comunque un film USA e con giovani attori, che non sono disposti a darsi/dare oltre un certo limite... autostabilitosi per rimanere nei ranghi della "tipica" bigotteria-americana, il budget limitato di certo non ha aiutato nell'ingegnarsi sulla costruzione della trama e dei singoli eventi,forse se fosse stato girato fuori da gli USA con attori emegenti più "aperti" e disponibili, a mettersi in gioco e sperimentare, sarebbe potuto essere un piccolo nuovo cult del genere.
A livello di trama risulta godibilissimo ed è abbastanza divertente,ottima la prova dell'attrice bionda Amanda Seyfried,Megan fox è la solita cagna a recitare,ma è bellissima,ottimo il doppiaggio della Fox da parte di Domitilla D'Amico

Ivan 1+8
24-07-10, 22:21:22
City of God - La prima parte mi è piaciuta veramente molto, domani guarderò di nuovo con calma tutto il film e senza rischio di addormentarmi.

Marcus91
24-07-10, 22:53:45
visto "l'esorcista"
film carino :sisi:

JT26
24-07-10, 23:23:10
no dai, è un bel film :asd:



addirittura annoiato a morte?:tristenev:

A me è piaciuto tanto, una bella esperienza.

2.30 to Gaza``
24-07-10, 23:32:56
Visto Twilght,molto bello,trama interessante,l'unica pecca é che potevano mettere un pò più di combattimenti:sisi:

voto 7.5


Jennifer's body

il film in questione è girato bene, il peggiore difetto è... che nell'intramezzo della vicenda, non cè una sorpresa un guizzo di trovata e modo interessante di arrivare alla soluzione ed una maggiore consapevolezza delle motivazioni ed evoluzione dei personaggi, il film manca anche un pò della capacità di osare, ma qusto probabilmete è dato anche dal fatto di essere comunque un film USA e con giovani attori, che non sono disposti a darsi/dare oltre un certo limite... autostabilitosi per rimanere nei ranghi della "tipica" bigotteria-americana, il budget limitato di certo non ha aiutato nell'ingegnarsi sulla costruzione della trama e dei singoli eventi,forse se fosse stato girato fuori da gli USA con attori emegenti più "aperti" e disponibili, a mettersi in gioco e sperimentare, sarebbe potuto essere un piccolo nuovo cult del genere.
A livello di trama risulta godibilissimo ed è abbastanza divertente,ottima la prova dell'attrice bionda Amanda Seyfried,Megan fox è la solita cagna a recitare,ma è bellissima,ottimo il doppiaggio della Fox da parte di Domitilla D'Amico


City of God - La prima parte mi è piaciuta veramente molto 7

Io non voglio fare il cagacazzi, ma qui vedo voti assurdi.
Però il bello è anche questo, vedere che un Twilight prende un voto più alto di un City of God.

Baracca
25-07-10, 00:16:55
visto "l'esorcista"
film carino :sisi:

"Carino" è l'ultimo aggettivo che collegherei all' Esorcista, chissà perché :rickds: :rickds:

mickes2
25-07-10, 01:20:38
Io non voglio fare il cagacazzi, ma qui vedo voti assurdi.
Però il bello è anche questo, vedere che un Twilight prende un voto più alto di un City of God.

io non ho dato nessun voto,ho dato solo un giudizio :asd:,non a caso i voti ,non li do mai,sono troppo soggettivi

Ivan 1+8
25-07-10, 01:23:42
Io non voglio fare il cagacazzi, ma qui vedo voti assurdi.
Però il bello è anche questo, vedere che un Twilight prende un voto più alto di un City of God.

Ma prima ero troppo assonnato, l'ultima mezzora ero praticamente morto sulla sedia, più tardi fresco come una rosa lo guarderò di nuovo e farò un commento serio anche perchè non posso nascondere che mi abbia sbalordito in positivo questo film.

2.30 to Gaza``
25-07-10, 01:55:42
io non ho dato nessun voto,ho dato solo un giudizio :asd:,non a caso i voti ,non li do mai,sono troppo soggettivi

Sì ma quel commento mi sembra positivo, è questo il problema. Credo che insieme a Dorian Grey, S. Darko e qualche altro film, è stata una delle peggiori pellicole della stagione.

Key Paradise
25-07-10, 02:03:39
jennifer's body manco a me è dispiaciuto :rickds:

2.30 to Gaza``
25-07-10, 02:51:54
Oddio santissimo! E' la fine!

Key Paradise
25-07-10, 03:08:04
è venuta fuori tutta la pochezza del grande premio oscar diablo cody, comunque. alla seconda già s'è bruciata.

anyway, film parecchio autoironico, perlomeno. ed esteticamente curato. preso per quello che è non m'è dispiaciuto.

fenucotch
25-07-10, 06:54:02
ora miami vice ed heat, di corsa

sbav solo all'idea di questi due film...


Con Johnny Depp giusto?
se è quello, si lo vidi..bel film..

Ti consiglio anche Nemico Pubblico N1 (in due parti), con V.Cassel

si lo consiglio pure io...visti al cinema, molto belli...

Brikko94
25-07-10, 07:59:06
visto
Shutter Island : Voto 8,5 / 9 l'ultima scena è a dir poco magnifica!
A-Team : Voto 7,5 la storia non è male ma gli attori lasciano a desiderare (sarà che sono abituato a vedere le solite facce della vecchia serie televisiva)

Nemico Pubblico (con jhonny depp) l'ho visto qualche mese fa ed è fantastico è uno dei miei preferiti!

mickes2
25-07-10, 11:03:17
jennifer's body manco a me è dispiaciuto :rickds:

:Nev::Nev:
volevo dire che mi sn avvicinato al film senza alcuna aspettativa,perchè se avessi fatto il contrario mi avrebbe deluso di sicuro

medicine bottle
25-07-10, 12:42:14
comunque è pure questo il bello della discussione, trovare difetti nei filmoni e pregi nei filmacci :asd:

la sottile linea rossa - ****+
remake di malick del 1998 con un cast di stelle che vengono subordinate alla realtà messa in scena, divenendo dunque personaggi solo in relazione agli altri.
tanti corpi, carne da macello, resi vivi dal riconoscimento dei compagni, dagli affetti.
c'è tutto ciò che possa far da contraltare allo spettacolo più desolante che l'uomo ha creato, la guerra.
amore, religione, amicizia, cinismo, gloria, sono tutte sfaccettature di un'umanità che continua a resistere su "questo grande sasso".
tre momenti per sottolineare regia, montaggio e poesia: la scena dell'altalena, l'attacco al villaggio e la farfalla blu che passa davanti alla macchina da presa durante l'attacco sulla collina.
importanza capitale per la natura, a cui malick, memore degli studi nei giorni del cielo, dedica grandissimo spazio.
l'unico aspetto che non mi è piaciuto sono le voci fuori campo.

dave01
25-07-10, 12:57:00
'il fuggitivo della missione impossibile'

Film di fine anni 90, con Leslie Nielsen (detto tutto), e' la parodia di alcuni film famosi quali mission impossible e il fuggitivo. Divertente e demenziale dall'inizio alla fine, da vedere, sicuramente per un po di sana comicita' e per le gag dell'irresistibile Nielsen.

8

Ichimaru Garuda
25-07-10, 18:09:16
"Appuntamento a Belleville"

Uno dei migliori film d'animazione degli ultimi anni. La storia è un pò bislacca, quasi una scusa per mostrare allo spettatore il magnifico mondo messo in piedi dai disegnatori.
"Appuntamento a Belleville" è un vera gioia per gli occhi. Ogni singolo fotogramma è denso di particolari, ogni personaggio è tracciato con uno stile tipico dell'illustrazione fiamminga: esagerato e caldo nelle colorazioni.
Film divertente, per tutta la famiglia nonostante permei un alone di tristezza e decadentismo per tutta la sua durata.

8 su 10

Robo@nte
25-07-10, 18:10:58
comunque è pure questo il bello della discussione, trovare difetti nei filmoni e pregi nei filmacci :asd:

la sottile linea rossa - ****+
remake di malick del 1998 con un cast di stelle che vengono subordinate alla realtà messa in scena, divenendo dunque personaggi solo in relazione agli altri.
tanti corpi, carne da macello, resi vivi dal riconoscimento dei compagni, dagli affetti.
c'è tutto ciò che possa far da contraltare allo spettacolo più desolante che l'uomo ha creato, la guerra.
amore, religione, amicizia, cinismo, gloria, sono tutte sfaccettature di un'umanità che continua a resistere su "questo grande sasso".
tre momenti per sottolineare regia, montaggio e poesia: la scena dell'altalena, l'attacco al villaggio e la farfalla blu che passa davanti alla macchina da presa durante l'attacco sulla collina.
importanza capitale per la natura, a cui malick, memore degli studi nei giorni del cielo, dedica grandissimo spazio.
l'unico aspetto che non mi è piaciuto sono le voci fuori campo.

uno dei più bei film del 20° secolo per quanto mi riguarda:sisi:

Ivan 1+8
25-07-10, 21:10:46
Collateral 8

Comunque mi sa proprio che sarò costrettoa mettere quasi tutti volti alti in questo periodo visto che mi sono deciso a seguire questa sezione :asd:

Togg
25-07-10, 22:12:56
comunque è pure questo il bello della discussione, trovare difetti nei filmoni e pregi nei filmacci :asd:

la sottile linea rossa - ****+
remake di malick del 1998 con un cast di stelle che vengono subordinate alla realtà messa in scena, divenendo dunque personaggi solo in relazione agli altri.
tanti corpi, carne da macello, resi vivi dal riconoscimento dei compagni, dagli affetti.
c'è tutto ciò che possa far da contraltare allo spettacolo più desolante che l'uomo ha creato, la guerra.
amore, religione, amicizia, cinismo, gloria, sono tutte sfaccettature di un'umanità che continua a resistere su "questo grande sasso".
tre momenti per sottolineare regia, montaggio e poesia: la scena dell'altalena, l'attacco al villaggio e la farfalla blu che passa davanti alla macchina da presa durante l'attacco sulla collina.
importanza capitale per la natura, a cui malick, memore degli studi nei giorni del cielo, dedica grandissimo spazio.
l'unico aspetto che non mi è piaciuto sono le voci fuori campo.

Quanto amo questo film :sisi:

Perché non ti hanno convinto le voci fuori campo ? Ti sembravano troppo "finte" ?

Roberto_cs
25-07-10, 22:32:44
Ho appena finito di vedere S.Darko...non l'avessi mai fatto.un film sconclusionato senza capo ne coda,attori inespressivi,effetti speciali osceni.di tutto di più.
se vi è piaciuto Donnie Darko,questo non vedetelo mai....

Vigo
25-07-10, 22:53:59
"Appuntamento a Belleville"

Uno dei migliori film d'animazione degli ultimi anni. La storia è un pò bislacca, quasi una scusa per mostrare allo spettatore il magnifico mondo messo in piedi dai disegnatori.
"Appuntamento a Belleville" è un vera gioia per gli occhi. Ogni singolo fotogramma è denso di particolari, ogni personaggio è tracciato con uno stile tipico dell'illustrazione fiamminga: esagerato e caldo nelle colorazioni.
Film divertente, per tutta la famiglia nonostante permei un alone di tristezza e decadentismo per tutta la sua durata.

8 su 10

Che capolavoro... ma è anche di una rara tristezza :cry2:

Io ho visto Alice in wonderland di Burton
Una delle peggiori delusioni che abbia avuto di recente. Avevo già sentito alcuni pareri, ed essendo questi fondamentalmente negativi diciamo che non mi aspettavo il capolavoro di Burton. Tuttavia devo dire che è veramente un film peggiore di quanto immaginassi, a partire dalla componente narrativa, di una fragilità e incoerenza imbarazzante (ma non si tratta di viaggio psichedelico come nel film d'animazione, purtroppo è proprio inconsistente come sembra). Quella di Depp, ad essere sinceri, è la performance più scadente tra i personaggi che gli ho visto interpretare, e anche tutti gli altri personaggi mi sono sembrati completamente privi di caratterizzazione. Le battute poi erano deprimenti nella maggior parte dei casi, e non ho capito la necessità di saturare il film e la trama di elementi tipici del fantasy moderno (a la Eragon o Signore degli Anelli, per intenderci), come la scontatissima battaglia finale: non sono più in grado di tollerare questa sfilza continua di animali parlanti, mostri e mondi incantati devastati sempre e comunque dalla guerra buoni e cattivi. Certo, le ambientazioni (praticamente novanta per cento del film è in digitale) non sono realizzate male, e da questo punto di vista Burton si difende sempre, ma l'approccio gotico e decadente non era affatto quello che speravo, ancora memore dalla remota visione infantile del cartone animato del '51, così bello colorato e visionario. Ma come se non bastasse tutto ciò, ho avuto lo stesso il colpo di grazia all'avvicinarsi della conclusione: la deliranza. Povero Depp.

Ichimaru Garuda
25-07-10, 23:01:58
Che capolavoro... ma è anche di una rara tristezza :cry2:

Io ho visto Alice in wonderland di Burton
Una delle peggiori delusioni che abbia avuto di recente. Avevo già sentito alcuni pareri, ed essendo questi fondamentalmente negativi diciamo che non mi aspettavo il capolavoro di Burton. Tuttavia devo dire che è veramente un film peggiore di quanto immaginassi, a partire dalla componente narrativa, di una fragilità e incoerenza imbarazzante (ma non si tratta di viaggio psichedelico come nel film d'animazione, purtroppo è proprio inconsistente come sembra). Quella di Depp, ad essere sinceri, è la performance più scadente tra i personaggi che gli ho visto interpretare, e anche tutti gli altri personaggi mi sono sembrati completamente privi di caratterizzazione. Le battute poi erano deprimenti nella maggior parte dei casi, e non ho capito la necessità di saturare il film e la trama di elementi tipici del fantasy moderno (a la Eragon o Signore degli Anelli, per intenderci), come la scontatissima battaglia finale: non sono più in grado di tollerare questa sfilza continua di animali parlanti, mostri e mondi incantati devastati sempre e comunque dalla guerra buoni e cattivi. Certo, le ambientazioni (praticamente novanta per cento del film è in digitale) non sono realizzate male, e da questo punto di vista Burton si difende sempre, ma l'approccio gotico e decadente non era affatto quello che speravo, ancora memore dalla remota visione infantile del cartone animato del '51, così bello colorato e visionario. Ma come se non bastasse tutto ciò, ho avuto lo stesso il colpo di grazia all'avvicinarsi della conclusione: la deliranza. Povero Depp.

Vero, nel pezzo finale ci si accorge improvvisamente di quanto sia triste questo film. Ma li facessero tutti così...
Che tristezza, un pò come la deliranza :asd:

Vigo
25-07-10, 23:03:46
Vero, nel pezzo finale ci si accorge improvvisamente di quanto sia triste questo film. Ma li facessero tutti così...
E' triste, tanto quanto la deliranza :asd:

Comunque adoro i film tristi... ma tristezza nel vero senso della parola. Non come la deliranza :rickds:

Key Paradise
25-07-10, 23:39:14
un po' de roba che non ho commentato

http://4.bp.blogspot.com/_BRW4gNHvrkk/SYFA9fU7rDI/AAAAAAAAHUE/abjK9e-7mDk/s400/TheAmericanSoldier04.jpg

il soldato americano di r.w. fassbinder
ancora noir irrequieto e nichilista, innestato in una monaco densa e distorta. penso il suo migliore, finora.

http://www.onlygoodmovies.com/images/content/prince-darkness1.jpg

il signore del male di john carpenter.
budget basso, ambientazione unica: una chiesa nel cui sotterraneo si nasconde il male in persona. l'inizio è quello corale di halloween, il prosieguo è il lento sopraggiungere del male di distretto 13. poi si perde in considerazioni metafisiche e complotti ecclesiastici. discreto ma le premesse erano migliori.

http://filmgrounds.files.wordpress.com/2009/04/good-night-and-good-luck-1.jpg

good night and good luck di george clooney
critica socio-politica contemporanea veicolata attraverso la lotta televisiva al maccartismo. azzeccata la scelta di non uscire mai dagli studi della cbs ed azzeccato il cast (c'è anche leland palmer!). fotografia in b/n stile hollywood '40-'50. il nemico tuttavia rasenta il manicheo e per un film del genere è una pecca piuttosto rilevante.

http://filmsmell.com/wp-content/uploads/fury-christine-4.jpg

christine di john carpenter
qualcuno si sarebbe preso sul serio scadendo nel ridicolo. qualcun altro avrebbe optato per l'autoironia abbassando le pretese. carpenter sceglie la prima strada evitando tuttavia sbandamenti. il soggetto è atipico ma la fama è ormai di classico. lenta caduta nella follia stilisticamente sbalorditiva e dal connubio suono-immagine perfetto.

http://www.ara21.org/ara21jpg/film/they_live_obey.jpg

essi vivono di john carpenter
political-action-scifi. equilibrato, forte e terribilmente creativo. più di una scena d'antologia.

http://www.jonathanrosenbaum.com/wp-content/uploads/2009/12/memoirs_of_an_invisible_man1.jpg

avventure di un uomo invisibile di john carpenter
soggetto potenzialmente interessante mal sfruttato, nonostante qualche intuizione divertente. ma non sembra nemmeno un suo film.

http://ecx.images-amazon.com/images/I/61RD5WE252L._SL500_AA240_.jpg

damaged lives di edgar g. ulmer
opera a scopo informativo circa il pericolo delle malattie veneree e l'importanza di curarle in tempo. a posteriori interessante solo da un punto di vista storico (è del '33).

medicine bottle
26-07-10, 00:53:34
Quanto amo questo film :sisi:

Perché non ti hanno convinto le voci fuori campo ? Ti sembravano troppo "finte" ?

diciamo di sì.
a parte il fatto che vengono sussurrati e questo mi infastidisce :asd:, la questione principale è che la "massima" in certo cinema stona e, tra l'altro, le cose dette vengono già espresse dalle immagini in modo superbo.


Ho appena finito di vedere S.Darko...non l'avessi mai fatto.un film sconclusionato senza capo ne coda,attori inespressivi,effetti speciali osceni.di tutto di più.
se vi è piaciuto Donnie Darko,questo non vedetelo mai....

lasciando da parte donnie, io la sufficienza gliela appioppo senza remore



opera a scopo informativo circa il pericolo delle malattie veneree e l'importanza di curarle in tempo. a posteriori interessante solo da un punto di vista storico (è del '33).

:asd:




4 mesi, 3 settimane e 2 giorni - ****
film romeno di mungiu, palma d'oro a cannes nel 2007.
l'inizio è abbastanza anonimo, quasi sciatto.
nel proseguo si fanno notare alcune scelte che paiono omaggiare il grande cinema del passato: l'attenzione per l'accidentalità del neorealismo e le dilatazioni della nouvelle vague.
inoltre non mancano i piano-sequenza, ce n'è quasi una decina, di cinque-sei minuti ciascuno.
tra gli aspetti più affascinanti la capacità di non indicare per quasi tre quarti di film quale sia la chiave di lettura.
grande opera.

Master Kamper
26-07-10, 04:48:50
Rivisto Yes Man

http://t0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTFFABBks3tdcSl_BeaJkMkR0StZ0c5D VMOELMQgEczHuKsY0M&t=1&usg=__6bQypaWNtAyv5FeCXg9U5QRZU0w=

Mi ha divertito come la prima volta :asd:

http://www.cinemablend.com/images/news_img/10420/10420.jpg

Roberto_cs
26-07-10, 11:08:16
lasciando da parte donnie, io la sufficienza gliela appioppo senza remore


De gustibus,ma di questo film l'unica cosa che mi piace è l'attrice bruna,veramente bella :predicatore:,il resto è un'insieme di stereotopi,il bulletto alla Fonzie (Ed Westwick),il secchione (Jackson Rathbone).attori assolutamente inespressivi e una narrazione troppo confusa.poi troppo simile al predecessorre,okay che è un seguito,però è esagerato...

Alucard Red
26-07-10, 11:35:59
Rivisto Yes Man

http://t0.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcTFFABBks3tdcSl_BeaJkMkR0StZ0c5D VMOELMQgEczHuKsY0M&t=1&usg=__6bQypaWNtAyv5FeCXg9U5QRZU0w=

Mi ha divertito come la prima volta :asd:

http://www.cinemablend.com/images/news_img/10420/10420.jpg


Oh mamma, in questo film Zooey e' a dir poco irresistibile :claudia:

Armin
26-07-10, 11:58:06
Film visti nell´ultimo mese circa:

Psycho di Alfred Hitchcock (1960): 9,2

Stalker di Andrej Tarkovskij (1979): 8,7

Brazil di Terry Gilliam (1985): 8,4

Begotten di Elias Merhige (1990): 7,5

Barry Lyndon di Stanley Kubrick (1975): 8,7

2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick (1968): 9,6

Rapina a mano armata di Stanley Kubrick (1956): 8,5

Strade perdute di David Lynch (1997): 9,0

Una storia vera di David Lynch (1999): 8,0

Easy Rider di Dennis Hopper (1969): 8,9

Togg
26-07-10, 12:04:10
Film visti nell´ultimo mese circa:

Psycho di Alfred Hitchcock (1960): 9,2

Barry Lyndon di Stanley Kubrick (1975): 8,7

2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick (1968): 9,6

Rapina a mano armata di Stanley Kubrick (1956): 8,5

Strade perdute di David Lynch (1997): 9,0

Una storia vera di David Lynch (1999): 8,0

Easy Rider di Dennis Hopper (1969): 8,9


Supergiù concordo con tutti !

Ma 8 a una storia vera è pochissimoooooo :asd:

Robo@nte
26-07-10, 12:09:09
Bene, era da tempo che non postavo gli ultimi film che ho visto...cominciamo va:asd:

Le Relazioni Pericolose: 6,5

Gosford Park: 5

L'Avvocato del Diavolo: 2

Burn After Reading: 7

Il Grande Lebowski: 7,5

Amabili Resti: 7

Ed Wood: 7

Codice Genesi: 6,5

La Caduta: 5,5

Ninja Assassin: 4

Inside Man: 7

Barton Fink: 6

L'Esercito delle 12 Scimmie: 6,5

Angel Heart: 6

Heat - La Sfida: 7

Il Predestinato: 6

Predators: 5

Soldi Sporchi: 6,5

Toy Story 3: 8

Il Petroliere: 8

Fratello, dove sei ?: 7

Signs: 7

Mystic River: 6,5

Fargo: 7,5

Fuga di Mezzanotte: 7

Amadeus: 7,5

Babel: 7

La 25° Ora: 6

Crocevia della Morte: 7

I Ponti di Madison County: 6,5

Dead Man: 7

Audition: 7

Tutti questi film li ho visti negli ultimi due mesi:sisi:


Tirando le conclusioni....

Pienamente promossi:

Toy Story 3 e Il Petroliere

Bocciati "de brutto":

L'avvocato del Diavolo, la più grande commercialata degli ultimi ventanni di cinema....

Armin
26-07-10, 12:10:41
Bene, era da tempo che non postavo gli ultimi film che ho visto...cominciamo va:asd:

Le Relazioni Pericolose: 6,5

Gosford Park: 5

L'Avvocato del Diavolo: 2

Burn After Reading: 7

Il Grande Lebowski: 7,5

Amabili Resti: 7

Ed Wood: 7

Codice Genesi: 6,5

La Caduta: 5,5

Ninja Assassin: 4

Inside Man: 7

Barton Fink: 6

L'Esercito delle 12 Scimmie: 6,5

Angel Heart: 6

Heat - La Sfida: 7

Il Predestinato: 6

Predators: 5

Soldi Sporchi: 6,5

Toy Story 3: 8

Il Petroliere: 8

Fratello, dove sei ?: 7

Signs: 7

Mystic River: 6,5

Fargo: 7,5

Fuga di Mezzanotte: 7

Amadeus: 7,5

Babel: 7

La 25° Ora: 6

Crocevia della Morte: 7

I Ponti di Madison County: 6,5

Dead Man: 7

Audition: 7

Tutti questi film li ho visti negli ultimi due mesi:sisi:

Per Mistyc River, La 25a Ora e L´avvocato del Diavolo vorrei picchiarti :asd:

Robo@nte
26-07-10, 12:12:35
Per Mistyc River, La 25a Ora e L´avvocato del Diavolo vorrei picchiarti :asd:

allora è meglio che non leggi la modifica:ahsisi:

Togg
26-07-10, 12:22:02
Bene, era da tempo che non postavo gli ultimi film che ho visto...cominciamo va:asd:

Burn After Reading: 7

Il Grande Lebowski: 7,5

Ed Wood: 7

Inside Man: 7

Barton Fink: 6

Toy Story 3: 8

Fratello, dove sei ?: 7

Mystic River: 6,5

Fargo: 7,5

I Ponti di Madison County: 6,5



Per questi voti andresti fustigato :ahsisi:

Alcuni vanno alzati di un punto altri di due o più.

Il 6 a barton fink, IMHO 8.9 , è una bestemmia :Morris82:

Robo@nte
26-07-10, 12:25:03
Per questi voti andresti fustigato :ahsisi:

Alcuni vanno alzati di un punto altri di due o più.

Il 6 a barton fink, IMHO 8.9 , è una bestemmia :Morris82:

è l'unico film dei Coen che non mi ha entusiasmato...mah:unsisi:

cmq terrei a precisare che con i voti mi tengo sempre molto basso:sisi:
Non so perchè...boh

medicine bottle
26-07-10, 12:26:18
Begotten di Elias Merhige (1990): 7,5

immagino il voto vada all'idea, se fosse per la noia complessiva... :asd:
un cortometraggio sarebbe stato l'ideale




Amabili Resti: 7

ma come fa a piacere questo film? :/

Robo@nte
26-07-10, 12:29:40
ma come fa a piacere questo film? :/
guarda, viste tutte le critiche mi sarei aspettato un film noioso dall'inizio alla fine. Quello che più mi ha dato fastidio di questo film sono le scene surreali...di una pallosità incredibile. Tolte quelle, a mio avviso, il film non è affatto male. Scritto e diretto più che bene:unsisi:

Key Paradise
26-07-10, 12:43:21
7 a heat :cry2:

zlatanstyle
26-07-10, 12:45:28
Codice Genesi:
carino, storia interessante ma niente di più.
Voto 6 solo per Denzel Washington.

Robo@nte
26-07-10, 12:52:41
7 a heat :cry2:

non mi piacciono i polizieschi...nonostante tutto gli ho dato 7. Quindi è un voto alto per me:asd:

Armin
26-07-10, 13:31:06
immagino il voto vada all'idea, se fosse per la noia complessiva... :asd:
un cortometraggio sarebbe stato l'ideale


Infatti buona l´idea e per gli effetti visivi affascinanti...per il resto molta noia e scene che potrebbero durare pochi secondi fatte durare 15 minuti :asd:

mickes2
26-07-10, 14:40:05
guarda, viste tutte le critiche mi sarei aspettato un film noioso dall'inizio alla fine. Quello che più mi ha dato fastidio di questo film sono le scene surreali...di una pallosità incredibile. Tolte quelle, a mio avviso, il film non è affatto male. Scritto e diretto più che bene:unsisi:

sono d'accordo,anche secondo me quelle sequenze erano un po' troppo prolisse,ma il film è piaciuto molto anche a me :sisi:

Ivan 1+8
26-07-10, 19:30:36
Gummo 7

medicine bottle
27-07-10, 11:07:37
la sconosciuta - **
brutto, a tratti sembra una fiction televisiva. almeno venti minuti di girato inutili solo per realizzare un colpo di scena di cui non si sente il bisogno. interpretazioni pessime (tranne la rappoport) anche a causa di personaggi costruiti malissimo. michele placido sembra uscito da mai dire gol

Vashy
27-07-10, 14:04:42
In questi giorni mi sono rivisto la trilogia de Il Signore degli Anelli :ahsisi: Amazing.

FONSOR
27-07-10, 14:49:49
In questi giorni mi sono rivisto la trilogia de Il Signore degli Anelli :ahsisi: Amazing.
Che coincidenza, pure io...ho appena finito di riguardarla.

zlatanstyle
27-07-10, 15:40:47
The prestige.
Impressionante, davvero. Mi ha stupito sin dall'inizio, mi ha coinvolto fino alla fine: egregia la "direzione" di Christopher Nolan.
Ho letto che è tratto da un omonimo romanzo di C.Priest, purtroppo non tradotto in italiano (non so se qualcuno può confermarmi questa cosa), e questo è un peccato sinceramente.
Voto: 7+

Armin
27-07-10, 15:44:51
The prestige.
Impressionante, davvero. Mi ha stupito sin dall'inizio, mi ha coinvolto fino alla fine: egregia la "direzione" di Christopher Nolan.
Ho letto che è tratto da un omonimo romanzo di C.Priest, purtroppo non tradotto in italiano (non so se qualcuno può confermarmi questa cosa), e questo è un peccato sinceramente.
Voto: 7+

Da come ne parlavi pensavo gli avresti dato di piú :asd:

Togg
27-07-10, 15:47:44
Ma che è siete diventati tutti tirchi con i voti ? :asd:

Armin
27-07-10, 15:50:29
Ma che è siete diventati tutti tirchi con i voti ? :asd:

Io no :unsisi:
A The Prestige darei 20 perché c´é Tesla :asd:
Realisticamente cercando di mettere da parte il sentimento (:asd:) gli darei un 8,8 :gab:

zlatanstyle
27-07-10, 15:50:41
Da come ne parlavi pensavo gli avresti dato di piú :asd:


Ma che è siete diventati tutti tirchi con i voti ? :asd:

Ero combattuto tra il 7 e l'8 onestamente. asd
Però ragazzi a parte il voto in se, questo film mi ha colpito. Passata una bella oretta e mezza.Lo consiglio.

Togg
27-07-10, 16:10:14
Ero combattuto tra il 7 e l'8 onestamente. asd
Però ragazzi a parte il voto in se, questo film mi ha colpito. Passata una bella oretta e mezza.Lo consiglio.

Si vede che la visione ti è piaciuta visto che dura due ore e dieci :asd:

Alucard Red
27-07-10, 16:13:30
A me invece ha deluso parecchio The Prestige :asd: soprattutto nel finale che ho travato parecchio forzato.

Gli darei anch'io un 7+

Robo@nte
27-07-10, 17:03:31
Ma che è siete diventati tutti tirchi con i voti ? :asd:

io preferisco essere tirchio proprio perchè quando do voti troppo alti poi sono convinto che me ne pentirò...ad esempio quando vidi per la prima volta Le ali della libertà gli diedi 9...ora non gli darei più di 8

AT-33
27-07-10, 18:05:46
Ho da vedere prince of persia,scontro tra titani,robin hood e iron man 2...stasera si inizia con scontro tra titani se piove :asd:
Se no in giro con amici :asd:

Brikko94
27-07-10, 18:07:25
Che coincidenza, pure io...ho appena finito di riguardarla.

Iidem! la versione "lunga"

zlatanstyle
27-07-10, 18:23:56
Si vede che la visione ti è piaciuta visto che dura due ore e dieci :asd:

Dici che ho perso la concezione del tempo!? ahah in effetti

Angelus1084
27-07-10, 19:39:00
Visto ieri il tredicesimo piano... uscito in contemporanea con matrix ma passato praticamente inosservato, a torto oserei dire... è un film davvero carino e anche se se ne può intuire la trama abbastanza presto devo dire che tiene piacevolmente impegnati senza lasciare punti morti... voto 7 pieno, forse anche 7,5...

Vigo
27-07-10, 22:39:06
La pantera rosa 2
Un film onestissimo, che riesce a strappare più di un sorriso e a risultare godibile senza bisogno di strafare da alcun punto di vista. Le scene basano il divertimento solo e soltanto sui personaggi, specie l'ispettore interpretato da Martin, in una modalità che quasi ricorda il cinema slapstick. In alcuni casi, come nella scena del Papa, scappa anche la risata. Insomma, nulla di incredibile, nulla di nuovo, nulla di memorabile, ma nonostante tutto un film che riesce a intrattenere genuinamente lo spettatore. Forse mi è piaciuto più questo del precedente del 2006, mi è sembrato più equilibrato e articolato. Sono molto curioso adesso di vedere gli originali :sisi:

EmptyShades
28-07-10, 00:05:39
Appena visto La Casa del Diavolo di Rob Zombie.
Che dire ... mi è parso migliore del precedente e devo ammettere che mi è piaciuto molto di più, alla fine tutto quadra anche se pensavo venissero killati pure danny trejo ed il suo amico :asd:
Sheri Moon fantastica come sempre :alex90:

Key Paradise
28-07-10, 00:15:35
http://www.filmint.nu/files/fckeditor/Image/Features/FearofHeaven-1.jpg

lontano dal paradiso - todd haynes
melodramma alla douglas sirk dalla perfetta riproduzione dell'epoca. non so quanti intuirebbero, dall'immagine, che è datato 2002. ad ogni modo il plot è quello: l'idillio borghese è messo in serio pericolo da problemi di natura sessuale e razziale. la riflessione è tuttavia - e inevitabilmente - volta all'immagine ed al cinema, piuttosto che alla società.

Gunner
28-07-10, 00:22:08
(500) Days of Summer

Bello dai, buono per far passare un'ora e mezza senza annoiarsi. :sisi:

Unica nota stonata la traduzione ita, che ***** gli costava lasciare il nome di lei originale? Tom e Sole? Ma dai... :bah!:

Robo@nte
28-07-10, 08:44:26
I Duellanti di Ridley Scott

Affascinante e tencnicamente eccezionale. La fotografia di questo film è una delle più belle che abbia mai visto, e la scena finale, da sola, vale il film. Peccato che nella seconda parte diventi un pò noioso, altrimenti sarebbe stata un ottima pellicola, se non un capolavoro.

zlatanstyle
28-07-10, 10:07:09
40 anni vergine:
abbastanza divertente, peccato che l'ho visto su Italia 1, uno scempio aspettare e vedere tutte quelle catzo di pubblicità.
Comunque di Steve Carell avevo visto anche due altri film, ossia "L'amore secondo Dan" e "Notte folle a Manhattan". E devo dire che lo reputo un bravo attore, anche perchè riesce a cimentarsi alla grande nel ruolo del solito "personaggio imbranato e impacciato".

Voto: 6+

fenucotch
28-07-10, 10:35:10
the losers...mi è piaciuto davv molto... almeno il 7,5 8 lo merita....

ciro76
28-07-10, 13:13:54
Bene, era da tempo che non postavo gli ultimi film che ho visto...cominciamo va:asd:

Le Relazioni Pericolose: 6,5

Gosford Park: 5

L'Avvocato del Diavolo: 2

Burn After Reading: 7

Il Grande Lebowski: 7,5

Amabili Resti: 7

Ed Wood: 7

Codice Genesi: 6,5

La Caduta: 5,5

Ninja Assassin: 4

Inside Man: 7

Barton Fink: 6

L'Esercito delle 12 Scimmie: 6,5

Angel Heart: 6

Heat - La Sfida: 7

Il Predestinato: 6

Predators: 5

Soldi Sporchi: 6,5

Toy Story 3: 8

Il Petroliere: 8

Fratello, dove sei ?: 7

Signs: 7

Mystic River: 6,5

Fargo: 7,5

Fuga di Mezzanotte: 7

Amadeus: 7,5

Babel: 7

La 25° Ora: 6

Crocevia della Morte: 7

I Ponti di Madison County: 6,5

Dead Man: 7

Audition: 7

Tutti questi film li ho visti negli ultimi due mesi:sisi:


Tirando le conclusioni....

Pienamente promossi:

Toy Story 3 e Il Petroliere

Bocciati "de brutto":

L'avvocato del Diavolo, la più grande commercialata degli ultimi ventanni di cinema....

I voti (in primis l'avvocato del diavolo mystic river e angel heart) li metti prima o dopo che hai bevuto? :)

Robo@nte
28-07-10, 14:28:45
I voti (in primis l'avvocato del diavolo mystic river e angel heart) li metti prima o dopo che hai bevuto? :)

io mi domando come faccia a piacere l'avvocato del diavolo...mi domando più volte se quelli che bevono siete voi:ahsisi:

zlatanstyle
28-07-10, 14:39:05
The Illusionist:
bel film, l'ho trovato interessante con un bel finale (un po' a sorpresa, visto che non me l'aspettavo, mi ero fatta tutta un'altra idea).
Voto: 6.5

Vall77
28-07-10, 16:24:26
Visto finalmente il remake di Funny Games che vedo da un bel pezzo sull'avatar di Key :asd:

Bello, avevo visto l'originale anni e anni fa e devo dire che mi è piaciuto di più questo (pur essendo praticamente - e volutamente- identici). Fattore recitazione.

La scena del telecomando resta memorabile.


Di Haneke, per il resto, ho visto solo La Pianista, apprezzato parecchio anche quello.

medicine bottle
28-07-10, 16:33:58
Di Haneke, per il resto, ho visto solo La Pianista, apprezzato parecchio anche quello.


cristo, la huppert in quel film è qualcosa di straodinerio

Vall77
28-07-10, 16:40:41
cristo, la huppert in quel film è qualcosa di straodinerio

Veramente, e in un ruolo per niente facile... Giù il cappello ^^

Key Paradise
28-07-10, 16:47:44
michael pitt ti amo

ciro76
28-07-10, 17:42:01
io mi domando come faccia a piacere l'avvocato del diavolo...mi domando più volte se quelli che bevono siete voi:ahsisi:

Sicuramente non volevo far nascere una polemica...ma sei la prima persona che sento dire una cosa del genere....Fotografia che spacca,trama che tra 2000 anni sara' ancora di attualita'....e ciliegina sulla torta Al Pacino in una recitazione da Oscar!

Robo@nte
28-07-10, 17:58:50
Sicuramente non volevo far nascere una polemica...ma sei la prima persona che sento dire una cosa del genere....Fotografia che spacca,trama che tra 2000 anni sara' ancora di attualita'....e ciliegina sulla torta Al Pacino in una recitazione da Oscar!

no macchè polemica, ognugno ha i suoi gusti;)
invece a me è proprio la trama che non mi è piaciuta...prevedibile sin dall'inizio

Marcus91
28-07-10, 18:00:18
visto "the eye"
niente male,ma non il massimo :sisi:
7,5

Vigo
28-07-10, 18:02:20
io mi domando come faccia a piacere l'avvocato del diavolo...mi domando più volte se quelli che bevono siete voi:ahsisi:

Ho notato solo ora il 6,5 a "L'esercito delle 12 scimmie"

Per me il tuo è un voto da :Onilink:
Motivalo, a me è piaciuto molto e voglio il tuo parere

E ricordati...

:Onilink:

ciro76
28-07-10, 18:20:28
no macchè polemica, ognugno ha i suoi gusti;)
invece a me è proprio la trama che non mi è piaciuta...prevedibile sin dall'inizio

Perfetto...:)

---------- Post added at 19:20:28 ---------- Previous post was at 19:18:27 ----------

Ultimo film visto dato che il mio full hd 40 pollici se ne e' andato a farsi f....e' stanto Notorius B.I.G....personalmente mi e' piaciuto tanto....ottima la storia...spettacolare la colonna sonora.....finale da strappalacrime....voto 8!

Togg
28-07-10, 18:28:05
michael pitt ti amo

Bleehh


Dici che devo vedere l'originale ?

Joe_Black
28-07-10, 18:35:44
io mi domando come faccia a piacere l'avvocato del diavolo...mi domando più volte se quelli che bevono siete voi:ahsisi:

Non sono di gusti facili per quanto concerne il cinema, ma... l'avvocato del diavolo è uno dei miei film preferiti.

Non capisco come si possa definire "la più grande commercialata degli ultimi 20 anni", quando tutto fuorchè questa definizione gli appartiene (spiega perchè poi). A prescindere dal fatto che sia un genere che può piacere o meno.

Io ci vedo una tematica attualissimma, un Keanu Reeves perfettamente immerso nel ruolo, una trama originale e non così scontata (se vogliamo chiamare scontato il fatto che si capisca che Al Pacino è nella parte che è allora non si è capito nulla). Parliamo di Al Pacino poi, una recitazione tra le migliori in assoluto che abbia mai visto, con il discorso finale che da solo vale la pena di tutta la visione del film.

E il finale poi... perfetto, alla pronncia delle fadiche parole non si può che restare affascinanti da un film di tale livello

Vanità!
Il mio peccato preferito

Per poi andare sulle note di Paint it black

ciro76
28-07-10, 18:41:56
Non sono di gusti facili per quanto concerne il cinema, ma... l'avvocato del diavolo è uno dei miei film preferiti.

Non capisco come si possa definire "la più grande commercialata degli ultimi 20 anni", quando tutto fuorchè questa definizione gli appartiene (spiega perchè poi). A prescindere dal fatto che sia un genere che può piacere o meno.

Io ci vedo una tematica attualissimma, un Keanu Reeves perfettamente immerso nel ruolo, una trama originale e non così scontata (se vogliamo chiamare scontato il fatto che si capisca che Al Pacino è nella parte che è allora non si è capito nulla). Parliamo di Al Pacino poi, una recitazione tra le migliori in assoluto che abbia mai visto, con il discorso finale che da solo vale la pena di tutta la visione del film.

E il finale poi... perfetto, alla pronncia delle fadiche parole non si può che restare affascinanti da un film di tale livello

Vanità!
Il mio peccato preferito

Per poi andare sulle note di Paint it black

Ti quoto in todos..:)

Key Paradise
28-07-10, 18:51:06
Bleehh
Dici che devo vedere l'originale ?

è lo stesso, per me avrebbe avuto senso vedere prima originale e poi remake
io l'ho visto solo per completezza

Robo@nte
28-07-10, 18:56:47
Ho notato solo ora il 6,5 a "L'esercito delle 12 scimmie"

Per me il tuo è un voto da :Onilink:
Motivalo, a me è piaciuto molto e voglio il tuo parere

E ricordati...

:Onilink:

credo di aver fatto un grosso sbaglio a postare quella lista:asd:
non mi è piaciuto molto, non so perchè, forse proprio la storia non mi ha colpito molto. Ok, bella atmosfera e fotografia, ma i voti alti io li metto solo ai film che mi coinvolgono dall'inizio alla fine, senza mai annoiarmi. E poi il finale non mi è sembrato tutto sto granchè, come molti invece affermano. Cmq lo ripeto, con i voti sono molto stretto:sisi:
Un 8 potrebbe equivalere ad un 10 per altri...è proprio una mia fissazione di non esagerare con le votazioni:sisi:

Alucard Red
28-07-10, 19:20:00
The Illusionist:
bel film, l'ho trovato interessante con un bel finale (un po' a sorpresa, visto che non me l'aspettavo, mi ero fatta tutta un'altra idea).
Voto: 6.5


Anche a me e' piaciuto, davvero una piacevole sorpresa.
Ottimo cast, ambientazione credibile e coinvolgente e bella anche la colonna sonora.

Togg
28-07-10, 19:22:01
è lo stesso, per me avrebbe avuto senso vedere prima originale e poi remake
io l'ho visto solo per completezza

Allora mi rivedrò quello nuovo :sisi:



credo di aver fatto un grosso sbaglio a postare quella lista:asd:
non mi è piaciuto molto, non so perchè, forse proprio la storia non mi ha colpito molto. Ok, bella atmosfera e fotografia, ma i voti alti io li metto solo ai film che mi coinvolgono dall'inizio alla fine, senza mai annoiarmi. E poi il finale non mi è sembrato tutto sto granchè, come molti invece affermano. Cmq lo ripeto, con i voti sono molto stretto:sisi:
Un 8 potrebbe equivalere ad un 10 per altri...è proprio una mia fissazione di non esagerare con le votazioni:sisi:

Hai fatto bene a postare la lista :sisi:

Vigo
28-07-10, 20:58:56
credo di aver fatto un grosso sbaglio a postare quella lista:asd:
non mi è piaciuto molto, non so perchè, forse proprio la storia non mi ha colpito molto. Ok, bella atmosfera e fotografia, ma i voti alti io li metto solo ai film che mi coinvolgono dall'inizio alla fine, senza mai annoiarmi. E poi il finale non mi è sembrato tutto sto granchè, come molti invece affermano. Cmq lo ripeto, con i voti sono molto stretto:sisi:
Un 8 potrebbe equivalere ad un 10 per altri...è proprio una mia fissazione di non esagerare con le votazioni:sisi:

Ma cosa scherzi? Guarda che roba, è oltre due pagine che stiamo instaurando discussioni su quasi tutti i film che hai postato, ed erano parecchi :sisi:

Comunque a parte la fotografia eccezionale, che è un carattere distintivo delle produzioni di Gilliam, a me Twelve Monkeys è piaciuto proprio tanto, dall'inizio alla fine, in quasi ogni aspetto. Ci deve essere il mio commento parecchie pagine indietro, se ti interessa un post un po' più intelligente :asd:


Allora mi rivedrò quello nuovo :sisi:




Hai fatto bene a postare la lista :sisi:

Appunto :asd:

9_ToNy_BuRs_9
28-07-10, 21:12:56
Appena finito di vedere "Sfida senza regole". Non ero andato al cinema perchè mi sembrava alquanto scontato che fosse un film fatto appositamente per i due attoroni (De Niro e Al Pacino) e privo di novità. Così è stato, abbastanza lineare, colpi di scena solo per chiunque non abbia mai visto un poliziesco hollywodiano. Dò 6 solo per l'interpretazione dei Due, De Niro per la sua mimica che oramai è storia e Al perchè è Al, non si discute, mi piace sempre. Faccio pausa e mi vedo "The Hurt Locker"...mi intriga molto. Santo bluray

Vigo
28-07-10, 22:43:31
Brazil di Gilliam
Uno dei film più strani che abbia mai visto. Uno humor terrificante e sadico in una atmosfera eccezionale, il miscuglio di comicità (di scene e vicende) e ambientazione tetra e opprimente (il regime alla stregua di 1984, la decadenza sociale, gli attentati terroristici...) è davvero impressionante. Per il resto si distingue sempre la mano di Gilliam a livello fotografico e sonoro (particolarmente quest'ultimo mi è sembrato davvero curato, e crea un forte contrasto per via della sua vivacità rispetto al film), pur essendo uno dei primi lavori indipendenti dal gruppo Monty Python. A livello tematico poi è un'opera immensa, volendo si può parlare di tutto: dalla fantascienza distopica e repressione dell'individuo, a problematiche contemporanee come la dipendenza dalla chirurgia estetica (una delle cose più raccapriccianti del film è questa insistenza a mostrare i personaggi della madre di Sam e della sua amica alle prese con le cure e le problematiche dei trattamenti di bellezza, che avranno poi culmine nel finale a incubo). Devo ancora riprendermi dopo la visione per stabilire se sono davanti ad un ottimo tentativo o ad un sicuro capolavoro, ma vi assicuro che è un giudizio difficile da stabilire: penso che chi ha visto il film possa capire cosa intendo :asd:

PS- Geniale il riferimento alla corazzata potemkin nella scena della fuga di Sam dal palazzo in cui stava per essere torturato :sisi:

mickes2
28-07-10, 22:50:13
Sideways - in viaggio con Jack di Alexander Payne

carina e piacevole commedia con Paul Giamatti e Thomas Haden Church, un film ironico e molto riflessivo

Robo@nte
29-07-10, 08:10:43
Brazil di Gilliam
Uno dei film più strani che abbia mai visto. Uno humor terrificante e sadico in una atmosfera eccezionale, il miscuglio di comicità (di scene e vicende) e ambientazione tetra e opprimente (il regime alla stregua di 1984, la decadenza sociale, gli attentati terroristici...) è davvero impressionante. Per il resto si distingue sempre la mano di Gilliam a livello fotografico e sonoro (particolarmente quest'ultimo mi è sembrato davvero curato, e crea un forte contrasto per via della sua vivacità rispetto al film), pur essendo uno dei primi lavori indipendenti dal gruppo Monty Python. A livello tematico poi è un'opera immensa, volendo si può parlare di tutto: dalla fantascienza distopica e repressione dell'individuo, a problematiche contemporanee come la dipendenza dalla chirurgia estetica (una delle cose più raccapriccianti del film è questa insistenza a mostrare i personaggi della madre di Sam e della sua amica alle prese con le cure e le problematiche dei trattamenti di bellezza, che avranno poi culmine nel finale a incubo). Devo ancora riprendermi dopo la visione per stabilire se sono davanti ad un ottimo tentativo o ad un sicuro capolavoro, ma vi assicuro che è un giudizio difficile da stabilire: penso che chi ha visto il film possa capire cosa intendo :asd:

PS- Geniale il riferimento alla corazzata potemkin nella scena della fuga di Sam dal palazzo in cui stava per essere torturato :sisi:

ecco, questo è il miglior film di Gilliam:sisi:

James
29-07-10, 08:51:52
è lo stesso, per me avrebbe avuto senso vedere prima originale e poi remake
io l'ho visto solo per completezza

Secondo me l originale è meglio,a parte lo "spogliarello" della Watts nel remake:rickds:
i 2 giovani hanno delle facce da veri stronzi e non da 2 studentelli viziati.
Poi sinceramente vedere Tim Roth sprecato in quel ruolo..

Armin
29-07-10, 08:55:48
Brazil di Gilliam
Uno dei film più strani che abbia mai visto. Uno humor terrificante e sadico in una atmosfera eccezionale, il miscuglio di comicità (di scene e vicende) e ambientazione tetra e opprimente (il regime alla stregua di 1984, la decadenza sociale, gli attentati terroristici...) è davvero impressionante. Per il resto si distingue sempre la mano di Gilliam a livello fotografico e sonoro (particolarmente quest'ultimo mi è sembrato davvero curato, e crea un forte contrasto per via della sua vivacità rispetto al film), pur essendo uno dei primi lavori indipendenti dal gruppo Monty Python. A livello tematico poi è un'opera immensa, volendo si può parlare di tutto: dalla fantascienza distopica e repressione dell'individuo, a problematiche contemporanee come la dipendenza dalla chirurgia estetica (una delle cose più raccapriccianti del film è questa insistenza a mostrare i personaggi della madre di Sam e della sua amica alle prese con le cure e le problematiche dei trattamenti di bellezza, che avranno poi culmine nel finale a incubo). Devo ancora riprendermi dopo la visione per stabilire se sono davanti ad un ottimo tentativo o ad un sicuro capolavoro, ma vi assicuro che è un giudizio difficile da stabilire: penso che chi ha visto il film possa capire cosa intendo :asd:

PS- Geniale il riferimento alla corazzata potemkin nella scena della fuga di Sam dal palazzo in cui stava per essere torturato :sisi:

Visto l´altro giorno...mi é piaciuto parecchio :sisi:

'
Sideways - in viaggio con Jack di Alexander Payne

carina e piacevole commedia con Paul Giamatti e Thomas Haden Church, un film ironico e molto riflessivo

Sicuramente un film spensierato, ma come dici tu a tratti fa anche riflettere...molto carino :sisi:

Togg
29-07-10, 09:22:41
Secondo me l originale è meglio,a parte lo "spogliarello" della Watts nel remake:rickds:
i 2 giovani hanno delle facce da veri stronzi e non da 2 studentelli viziati.
Poi sinceramente vedere Tim Roth sprecato in quel ruolo..

Perché sprecato ?

James
29-07-10, 10:04:49
Perché sprecato ?

Secondo me è sprecato perchè Roth prima di tutto fà meglio i personaggi "cattivi" e poi perchè il ruolo del padre è riduttivo per lui.è stato un errore di cast per me

Key Paradise
29-07-10, 10:22:10
http://m.blog.hu/ce/celebvids/image/Irene_Bagach_&_Keeley_Hazell-Cashback.jpg

cashback - sean ellis
bah, difficile da giudicare. esordio particolare, a metà tra clerks e gondry. in poche parole: ben, dopo aver rotto con la ragazza, non riesce più a dormire; impegna così le ore notturne lavorando in un supermercato, dove conosce alcuni bizzarri colleghi. love-story, riflessione sul tempo, commedia, sequenze surreali, erotismo. guardatelo.

mickes2
29-07-10, 10:31:21
Secondo me l originale è meglio,a parte lo "spogliarello" della Watts nel remake:rickds:
i 2 giovani hanno delle facce da veri stronzi e non da 2 studentelli viziati.
Poi sinceramente vedere Tim Roth sprecato in quel ruolo..

l'originale non l'ho visto,ma nel remake mi viene sempre in mente la faccia di Pitt con quella canzone metallara,spettacolare!!!! azzeccatissima!!!!

sono d'accordissimo su Roth,sprecatissimo per quel ruolo :sisi:

James
29-07-10, 11:41:57
l'originale non l'ho visto,ma nel remake mi viene sempre in mente la faccia di Pitt con quella canzone metallara,spettacolare!!!! azzeccatissima!!!!

sono d'accordissimo su Roth,sprecatissimo per quel ruolo :sisi:

Fidati l originale è meglio anche se alla fine sono lo stesso film:rickds:

Probabilmente dipende da quale hai visto prima

9_ToNy_BuRs_9
29-07-10, 12:31:07
l'unica nota stonata è appunto Tim Roth, non è il ruolo per lui, ma probabilmente c'è qualcosa sotto, qualche accordo, perchè a quei livelli non si sbaglia il cast così facilmente. Per il resto il film mi sembra piuttosto ben fatto. C'è sempre (per chi nn ha visto il primo) le domande in ripetizione: quando si fermeranno? che cosa faranno ora? I due maniaci mi sembrano piuttosto azzeccati, Naomi ottima parte.

medicine bottle
29-07-10, 12:50:17
è lo stesso, per me avrebbe avuto senso vedere prima originale e poi remake
io l'ho visto solo per completezza

io li ho visti in sequenza, uno dopo l'altro :asd:


a parte lo "spogliarello" della Watts nel remake:rickds:


:asd:


http://m.blog.hu/ce/celebvids/image/Irene_Bagach_&_Keeley_Hazell-Cashback.jpg


:p



giro del mondo in ***+
amores perros (messico, 2000)
l'ambulante (iran, 1987)
tropa de elite (brasile, 2007)

Armin
29-07-10, 12:57:14
io li ho visti in sequenza, uno dopo l'altro :asd:



:asd:



:p



giro del mondo in ***+
amores perros (messico, 2000)
l'ambulante (iran, 1987)
tropa de elite (brasile, 2007)

Amores Perros é meraviglioso :hail:

medicine bottle
29-07-10, 13:02:35
Amores Perros é meraviglioso :hail:

l'episodio centrale senza dubbio, certa messa a nudo della nevrosi borghese è pane per i miei denti.
ma, per me, il primo episodio è una mezza zavorra, troppo frenetico nella regia.
comunque vedo il film più di arriaga che di inarritu.

Armin
29-07-10, 13:04:39
l'episodio centrale senza dubbio, certa messa a nudo della nevrosi borghese è pane per i miei denti.
ma, per me, il primo episodio è una mezza zavorra, troppo frenetico nella regia.
comunque vedo il film più di arriaga che di inarritu.

Il primo episodio é effettivamente inferiore agli altri altri due, ma nel complesso il tutto funziona alla grande :sisi:
Io lo metterei piú o meno alla pari di 21 grammi come qualitá...cioé molto alta :asd:

medicine bottle
29-07-10, 13:09:13
Il primo episodio é effettivamente inferiore agli altri altri due, ma nel complesso il tutto funziona alla grande :sisi:
Io lo metterei piú o meno alla pari di 21 grammi come qualitá...cioé molto alta :asd:

nel complesso sì, gli episodi sono ben legati.
21 grammi (visto distrattamente anni fa) e babel, li ho già pronti. mi manca biutiful...

Togg
29-07-10, 13:09:19
Secondo me è sprecato perchè Roth prima di tutto fà meglio i personaggi "cattivi" e poi perchè il ruolo del padre è riduttivo per lui.è stato un errore di cast per me

A me comunque Roth è piaciuto :morristend:

fenucotch
29-07-10, 13:10:48
"una vita al massimo"....un bell'8 non glielo leva nessuno!! si sento proprio il tocco di tarantino...la scena con la situazione alla messicana è favolosa! cn questo ho finito la trilogia....

Togg
29-07-10, 14:13:14
life during wartime di Solonz.

Happiness era proprio su un altro livello. Avrei preferito una storia che non seguisse il primo.

7

Vigo
29-07-10, 17:06:07
ecco, questo è il miglior film di Gilliam:sisi:

Assieme a Paura e delirio a Las Vegas. Davvero, tutto quello che ho visto di Gilliam mi è piaciuto molto, ma questi due sono capolavori.

Marcus91
29-07-10, 17:56:26
visto "batman:il cavalire oscuro"
gran bel film :nev:
9,5

Baracca
29-07-10, 18:37:56
Ieri sera ho rispolverato "Arancia Meccanica" dopo circa un paio d'anni che non lo vedevo.
Non so. E' indubbiamente un capolavoro assoluto, al di sopra di un qualsiasi voto espresso in un linguaggio noto all'essere umano. Però non posso dire che mi piace. Ogni volta mi chiedo per quale motivo non lo veda più spesso, e ogni volta, durante la visione, trovo la risposta. La sensazione di nausea e disgusto descritta da Alex è esattamente quella che provo io, sommessamente, durante tutto il film. E' una sofferenza continua, esaltata dalla regia immensa di Kubrik; dalla musica che sottolinea con durezza le scene chiave. Insomma, non è certamente un film piacevole da guardare. Nonostante sia meno violento, e non più esplicito, di altri film.

Vall77
29-07-10, 20:36:35
Assieme a Paura e delirio a Las Vegas. Davvero, tutto quello che ho visto di Gilliam mi è piaciuto molto, ma questi due sono capolavori.

Brazil senza dubbio, e anche Paura e delirio non è per niente male... Ma anche le 12 scimmie non mi è dispiaciuto.

Mi sa però che non hai visto Parnassus o il precedente Tideland, quelli sono decisamente ma decisamente....
Meh.



Ieri sera ho rispolverato "Arancia Meccanica" dopo circa un paio d'anni che non lo vedevo.
Non so. E' indubbiamente un capolavoro assoluto, al di sopra di un qualsiasi voto espresso in un linguaggio noto all'essere umano. Però non posso dire che mi piace. Ogni volta mi chiedo per quale motivo non lo veda più spesso, e ogni volta, durante la visione, trovo la risposta. La sensazione di nausea e disgusto descritta da Alex è esattamente quella che provo io, sommessamente, durante tutto il film. E' una sofferenza continua, esaltata dalla regia immensa di Kubrik; dalla musica che sottolinea con durezza le scene chiave. Insomma, non è certamente un film piacevole da guardare. Nonostante sia meno violento, e non più esplicito, di altri film.

Spunto interessante.
Con le debite proporzioni, anche Funny Games di cui si parlava qualche post fà può essere associato ad un tipo di sensazioni simili.

Togg
29-07-10, 22:15:20
Ieri sera ho rispolverato "Arancia Meccanica" dopo circa un paio d'anni che non lo vedevo.
Non so. E' indubbiamente un capolavoro assoluto, al di sopra di un qualsiasi voto espresso in un linguaggio noto all'essere umano. Però non posso dire che mi piace. Ogni volta mi chiedo per quale motivo non lo veda più spesso, e ogni volta, durante la visione, trovo la risposta. La sensazione di nausea e disgusto descritta da Alex è esattamente quella che provo io, sommessamente, durante tutto il film. E' una sofferenza continua, esaltata dalla regia immensa di Kubrik; dalla musica che sottolinea con durezza le scene chiave. Insomma, non è certamente un film piacevole da guardare. Nonostante sia meno violento, e non più esplicito, di altri film.

Ti capisco. Kubrick voleva anche questo !



Spunto interessante.
Con le debite proporzioni, anche Funny Games di cui si parlava qualche post può essere associato ad un tipo di sensazioni simili.

Funny games per me è stato ancora più repellente.



Visto "Akira"
Si sente che deve essere avvenuta una castrazione pesante rispetto al fumetto, nonostante ciò gran film. L'impronta della bomba atomica sul giappone è palese in tutta la trama.

8

fenucotch
29-07-10, 22:34:31
visto ora arancia meccanica...ho recuperato in questi anni tutti i pezzi grossi del cinema che ancora non avevo visto...ma arancia meccanica.... uno schifo di film...una porcheria....frutto secondo di un regista e produttore che voleva solo avverare le fantasie da malato che il libro dal quale è tratto il film gli aveva creato in testa... edit: ho tolto l'ultima parte frutto del sonno e di un pò di confusione ;) ;)

Vigo
29-07-10, 22:41:49
Brazil senza dubbio, e anche Paura e delirio non è per niente male... Ma anche le 12 scimmie non mi è dispiaciuto.

Mi sa però che non hai visto Parnassus o il precedente Tideland, quelli sono decisamente ma decisamente....
Meh.




Spunto interessante.
Con le debite proporzioni, anche Funny Games di cui si parlava qualche post può essere associato ad un tipo di sensazioni simili.

In effetti mi hanno detto che quei due sono stati molto al di sotto delle aspettative... ah, si anche Twelve Monkeys mi è piaciuto moltissimo, ne parlavo giusto qualche post fa.

Stasera invece ho visto Il Concerto di Mihăileanu
Splendido. Le due parti del film, la prima ambientata a Mosca e la seconda a Parigi sono perfettamente armonizzate grazie all'equilibrio raggiunto tra la comicità delle azioni sgangherate del gruppo di musicisti russi "semi-improvvisati" e la drammaticità della situazione di Andrei, il direttore dell'orchestra. Non mi esprimo naturalmente sull'aspetto tecnico del film: tralasciando la fotografia, la stessa natura e nome del film non poteva che comportare una grandissima attenzione per la componente sonora. Il finale, con la rappresentazione del Concerto di Čajkovskij, è altamente emotivo e simboleggia (come rende quasi esplicito in alcune battute il direttore d'orchestra Andrei) l'unione che può instaurare la musica negli uomini: tra singolo e gruppo (la violinista e il resto dell'orchestra), ma anche all'interno del tutto (i musicisti provengono tutti da gruppi etnici di svariato genere, per lo più socialmente malvisti o perseguitati. La componente di analisi sociale è abbastanza approfondita nel film, anche se non è una tematica insistente). Forse l'unica cosa che mi ha fatto leggermente storcere il naso sono state le sequenze in sovrapposizione alle scene del concerto, in cui si rende noto il futuro dell'orchestra, di Andrei e del Concerto, che a mio parere potevano essere ignorate o comunque lasciate all'immaginazione dello spettatore. Lo consiglio fortemente.

Key Paradise
29-07-10, 22:53:55
a me parnassus è piaciuto, mentre tideland non mi aveva convinto ma vorrei rivederlo
certo non è il gilliam dei bei tempi e su questo non si discute, c'è però da valutare quante siano le sue reali colpe

http://auteurs_production.s3.amazonaws.com/stills/37036/american-graffiti-1973.jpg

american graffiti - george lucas
vabbè, culto. uno delle prime operazioni nostalgia, che begli anni erano. tralaltro devo capire come fa dreyfuss a sembrare un ragazzetto qui e 4 anni dopo un uomo in incontri ravvicinati.

http://static.guim.co.uk/sys-images/Media/Pix/pictures/2008/08/07/GeneHackman460.jpg

la conversazione - francis ford coppola
neonoir sorretto da una grandissima prova di hackman. alienazione e sensi di colpa derivanti dal proprio lavoro: intercettazioni. venature polanskiane per un'opera priva di sbavature ed involontariamente profetica.

Togg
29-07-10, 22:59:57
visto ora arancia meccanica...ho recuperato in questi anni tutti i pezzi grossi del cinema che ancora non avevo visto...ma arancia meccanica.... uno schifo di film...una porcheria....frutto secondo di un regista e produttore che voleva solo avverare le fantasie da malato che il libro dal quale è tratto il film gli aveva creato in testa...non per niente l'ha finita con lo stuprare minorenni... davvero una schifezza...si salva solo l'ottima colonna sonora....

Ma stai trollando ? Perché se non stessi trollando e fossi in te prenderei in seria considerazione l'idea di mettermi a leggere e studiare per, diciamo, una quarantina di giorni di fila le recensioni sul film e tutto ciò che possa aiutarmi nella arduo compito della comprensione.

Facci sapere.

Key Paradise
29-07-10, 23:01:59
tralaltro credo abbia confuso kubrick con polanski

Togg
29-07-10, 23:02:49
tralaltro credo abbia confuso kubrick con polanski

Madonna santa :asd:

EmptyShades
29-07-10, 23:23:19
Solo due ore, lo giudicherei un buon poliziesco, sicuramente nulla di mai visto però mi è sembrato abbastanza decente, poi bruce willis mi sta simpatico ... quindi :asd:

James
29-07-10, 23:39:08
Ieri sera ho rispolverato "Arancia Meccanica" dopo circa un paio d'anni che non lo vedevo.
Non so. E' indubbiamente un capolavoro assoluto, al di sopra di un qualsiasi voto espresso in un linguaggio noto all'essere umano. Però non posso dire che mi piace. Ogni volta mi chiedo per quale motivo non lo veda più spesso, e ogni volta, durante la visione, trovo la risposta. La sensazione di nausea e disgusto descritta da Alex è esattamente quella che provo io, sommessamente, durante tutto il film. E' una sofferenza continua, esaltata dalla regia immensa di Kubrik; dalla musica che sottolinea con durezza le scene chiave. Insomma, non è certamente un film piacevole da guardare. Nonostante sia meno violento, e non più esplicito, di altri film.

A me invece esalta e diverte,sarà colpa delle troppe visioni?siiiiiiiii?o forse adesso lo so quasi a memoria siiiiii?lasciando perdere l imitazione scritta di Deltoid
A me la violenza di "Arancia Meccanica"non mi ha mai sconvolto o messo a disagio,è sempre rappresentata in modo "grottesco"..Forse solo la violenza in casa dello scrittore,quella è la più pesante.
Capolavoro Right Right?


visto ora arancia meccanica...ho recuperato in questi anni tutti i pezzi grossi del cinema che ancora non avevo visto...ma arancia meccanica.... uno schifo di film...una porcheria....frutto secondo di un regista e produttore che voleva solo avverare le fantasie da malato che il libro dal quale è tratto il film gli aveva creato in testa...non per niente l'ha finita con lo stuprare minorenni... davvero una schifezza...si salva solo l'ottima colonna sonora....

A parte il fatto che il film è di Kubrick e stai parlando di Polanski..Schifo di film un beneamato Gulliver..
Poi va beh lasciamo stare

Master Kamper
30-07-10, 01:45:03
Visto:
The Losers


http://www.youtube.com/watch?v=8VcQhxTS4a8

Non è che mi abbia divertito così tanto,appena sufficiente :sisi:

Vigo
30-07-10, 07:25:19
A me è proprio il senso di disgusto e violenza (prima fisica operata dal gruppo di delinquenti, poi mentale sul ragazzo) che fa adorare quel film. Più tutta una serie di altre questioni risapute che è inutile star qui a discutere, perchè ogni cosa detta da qualcuno di noi sarebbe confermata da un altro con ogni probabilità :asd:

Ah, gravissima la confusione tra Kubrick e Polanski :Onilink:

Key Paradise
30-07-10, 07:44:50
stamattina mi sono svegliato alle 5 e ne ho approfittato per vedere hard candy, dato che mickes m'ha fatto una capa tanta lui e ellen page
e mannaggia a te, sarà che non ero ancora nel pieno delle mie facoltà ma è il primo film che m'abbia veramente fatto stare male, ho temuto di svenire :asd:

mickes2
30-07-10, 07:52:44
stamattina mi sono svegliato alle 5 e ne ho approfittato per vedere hard candy, dato che mickes m'ha fatto una capa tanta lui e ellen page
e mannaggia a te, sarà che non ero ancora nel pieno delle mie facoltà ma è il primo film che m'abbia veramente fatto stare male, ho temuto di svenire :asd:

wooo:rickds::rickds::rickds: sai che la prima volta ha fatto lo stesso effetto anche a me in "quella scena",parlo sul serio

si ma dimmi di più:Nev:

James
30-07-10, 08:21:59
wooo:rickds::rickds::rickds: sai che la prima volta ha fatto lo stesso effetto anche a me in "quella scena",parlo sul serio

si ma dimmi di più:Nev:

Si ma Jeff si merita "quella scena" dato che si sa cos'è.Hayley deve farlo e basta.
Film che si mantiene in piedi grazie a 2 prove ottime dei 2 protagonisti,più della Page che è tanto caruccia:rickds:

Vigo
30-07-10, 08:33:13
stamattina mi sono svegliato alle 5 e ne ho approfittato per vedere hard candy, dato che mickes m'ha fatto una capa tanta lui e ellen page
e mannaggia a te, sarà che non ero ancora nel pieno delle mie facoltà ma è il primo film che m'abbia veramente fatto stare male, ho temuto di svenire :asd:

Ma ha scene violente o è solo forte per i contenuti affrontati? Appena torno in Italia se posso provo anche io a recuperarlo, se ne parla un casino in sezione... tutta colpa di mickes :rickds:

mickes2
30-07-10, 08:33:24
Si ma Jeff si merita "quella scena" dato che si sa cos'è.Hayley deve farlo e basta.
Film che si mantiene in piedi grazie a 2 prove ottime dei 2 protagonisti,più della Page che è tanto caruccia:rickds:

certo che se la merita:Nev:
si si splendida prova di entrambi , più di Ellen ovviamente :sisi: ......... caruccia?:bio:................:rickds:

@Vigo

recuperalo assolutamente!!! è un filmone!:Nev:

James
30-07-10, 08:34:44
Ma ha scene violente o è solo forte per i contenuti affrontati? Appena torno in Italia se posso provo anche io a recuperarlo, se ne parla un casino in sezione... tutta colpa di mickes :rickds:

Se fosse per Mickes i Cinema proietterebbero solo film di Ellen Page in loop:imfao:

mickes2
30-07-10, 08:36:57
Se fosse per Mickes i Cinema proietterebbero solo film di Ellen Page in loop:imfao:

:rickds::rickds::rickds:

Baracca
30-07-10, 10:04:40
A me invece esalta e diverte,sarà colpa delle troppe visioni?siiiiiiiii?o forse adesso lo so quasi a memoria siiiiii?lasciando perdere l imitazione scritta di Deltoid
A me la violenza di "Arancia Meccanica"non mi ha mai sconvolto o messo a disagio,è sempre rappresentata in modo "grottesco"..Forse solo la violenza in casa dello scrittore,quella è la più pesante.
Capolavoro Right Right?


Ma infatti non è che sia rimasto sconvolto da chissà cosa in qualche scena, voglio dire, c'è molta meno violenza esplicita in Arancia Meccanica che in un qualsiasi film di Tarantino. E' che ogni volta mi lascia in uno stato di nausea, come quando mangi troppo e ti mettono sotto il naso un piatto di pasta. Ti piace, ma non ce la fai ad andare oltre. Non so bene perché, immagino sia colpa anche del buon Ludovico Van che è uno dei compositori che ogni volta mi lasciano in uno stato di prostrazione profonda, e associato a quelle scene evidentemente mi fa quell'effetto. Poi c'è in tutto il film la sensazione di chiusura, di impotenza, prima nei panni delle vittime dei drughi, poi nei panni di Alex stesso. Anche le scene all'aperto sembrano girate al chiuso per quanto sono opprimenti.
Insomma ripeto, non è un'esperienza gradevole. Ma sta di fatto che un film che riesce a darti queste emozioni e sensazioni, abbinate ad una regia eccelsa, è un capolavoro a prescindere.

James
30-07-10, 10:24:28
Ma infatti non è che sia rimasto sconvolto da chissà cosa in qualche scena, voglio dire, c'è molta meno violenza esplicita in Arancia Meccanica che in un qualsiasi film di Tarantino. E' che ogni volta mi lascia in uno stato di nausea, come quando mangi troppo e ti mettono sotto il naso un piatto di pasta. Ti piace, ma non ce la fai ad andare oltre. Non so bene perché, immagino sia colpa anche del buon Ludovico Van che è uno dei compositori che ogni volta mi lasciano in uno stato di prostrazione profonda, e associato a quelle scene evidentemente mi fa quell'effetto. Poi c'è in tutto il film la sensazione di chiusura, di impotenza, prima nei panni delle vittime dei drughi, poi nei panni di Alex stesso. Anche le scene all'aperto sembrano girate al chiuso per quanto sono opprimenti.
Insomma ripeto, non è un'esperienza gradevole. Ma sta di fatto che un film che riesce a darti queste emozioni e sensazioni, abbinate ad una regia eccelsa, è un capolavoro a prescindere.

Anche perchè alla fine il film ti fà tifare per la guarigione di Alex,e questo magari ti fà stare un po' male dopo quello che combina fino a metà film:imfao:

Cmq si sono d accordo con te,è un altro commento poco sopra che mi fa storcere le budella.E fratellino mio vorrei vedere il caro vecchio amico succo di pomodoro scorrere:imfao:

Togg
30-07-10, 10:40:15
Anche perchè alla fine il film ti fà tifare per la guarigione di Alex,e questo magari ti fà stare un po' male dopo quello che combina fino a metà film:imfao:


Kubrick disse chiaramente che sarebbe stato troppo "semplice" ripudiare la cura Ludovico se Alex fosse stato un bravo ragazzo. Bisogna colpire lo spettatore :sisi:

fenucotch
30-07-10, 10:45:09
ahahahah si pardon ho detto una mega strunzat!! mi inginocchio e chiedo perdono....ho detto una cazzata da "firma"...di quelle ke possono rimanere parekio...
cmq, ho letto di tutto su quel film prima di vederlo, xk non ero convinto, quindi l'ho guardato con gli oki giusti....a me non è piaciuto, tt qui...mi è sembrata una porcheria...x qnt possa aver tokato temi importanti e tt il resto, non mi è piaciuto proprio.... ma non porcheria per le scene...xk le scene non hanno nulla di così esplicito x i giorni nostri...ma per tutta la realizzazione d'insieme... poi è ovvio che ci sarà sempre chi lo apprezzerà e lo difenderà a spada tratta... ma ognuno ha i suoi gusti e non mi faccio influenzare dalle recensioni degli espertoni o dai grandi nomi e ancora meno non do per scontato ke un film sia bello anche se la gente ne parla da decenni....

Togg
30-07-10, 10:59:12
Giuro che continuo a non capirti quando parli di "porcheria per tutta la realizzazione d'insieme", cosa è stato a fartelo odiare così tanto ? Hai capito che Kubrick non condivide quelle violenze (sia di Alex che del governo) giusto ?

James
30-07-10, 11:03:53
ahahahah si pardon ho detto una mega strunzat!! mi inginocchio e chiedo perdono....ho detto una cazzata da "firma"...di quelle ke possono rimanere parekio...
cmq, ho letto di tutto su quel film prima di vederlo, xk non ero convinto, quindi l'ho guardato con gli oki giusti....a me non è piaciuto, tt qui...mi è sembrata una porcheria...x qnt possa aver tokato temi importanti e tt il resto, non mi è piaciuto proprio.... ma non porcheria per le scene...xk le scene non hanno nulla di così esplicito x i giorni nostri...ma per tutta la realizzazione d'insieme... poi è ovvio che ci sarà sempre chi lo apprezzerà e lo difenderà a spada tratta... ma ognuno ha i suoi gusti e non mi faccio influenzare dalle recensioni degli espertoni o dai grandi nomi e ancora meno non do per scontato ke un film sia bello anche se la gente ne parla da decenni....

Ma e sta cosa della porcheria che mi dà fastidio,tutte le musiche che vanno a meraviglia con le immagin,portare quel libro sul grande schermo era un impresa per quei tempi.,Kubrick era un perfezionista e ritenere porcheria la realizzazione mi sembra una bestemmia bella e buona.Il film può anche non piacerti ma cerchiamo di essere obbietivi.Se hai in progetto di guardare "2001 odissea nello spazio" ti prego non farlo!:imfao:

Armin
30-07-10, 11:07:40
Ma e sta cosa della porcheria che mi dà fastidio,tutte le musiche che vanno a meraviglia con le immagin,portare quel libro sul grande schermo era un impresa per quei tempi.,Kubrick era un perfezionista e ritenere porcheria la realizzazione mi sembra una bestemmia bella e buona.Il film può anche non piacerti ma cerchiamo di essere obbietivi.Se hai in progetto di guardare "2001 odissea nello spazio" ti prego non farlo!:imfao:

Infatti si puó criticare la trama, la violenza, ecc. ma la realizzazione tecnica é oggettivamente pazzesca.

fenucotch
30-07-10, 11:22:27
come ho detto qualke post più su...ho apprezzato tantissimo l'aspetto musicale del film...dalla sheerazade di korsakov qnd lui si immagina romano ke flagella gesù...a "ludovico"....però il loro modo di parlare, la lentezza di molti pezzi...inutilità di tanti altri... certo alcune scene mi son piaciute, ma non è sto gran capolavoro che tutti acclamano...X ME....
forse porcheria è esagerato...ero snervato avendolo visto di notte con un pò di sonno addosso...però a parte qualke scena, i temi e le musiche...per me non è cosa...


ps, si avevo intenzione di vedere 2001 odissea nello spazio...incuriosito da HAL...ma se è simile, pieno di vaneggiamenti e di retorica preferisco non guardarlo...

cmq ho adorato shining e full metal jacket...ma gli altri proprio nn fanno per me...

Armin
30-07-10, 11:24:44
come ho detto qualke post più su...ho apprezzato tantissimo l'aspetto musicale del film...dalla sheerazade di korsakov qnd lui si immagina romano ke flagella gesù...a "ludovico"....però il loro modo di parlare, la lentezza di molti pezzi...inutilità di tanti altri... certo alcune scene mi son piaciute, ma non è sto gran capolavoro che tutti acclamano...X ME....
forse porcheria è esagerato...ero snervato avendolo visto di notte con un pò di sonno addosso...però a parte qualke scena, i temi e le musiche...per me non è cosa...


ps, si avevo intenzione di vedere 2001 odissea nello spazio...incuriosito da HAL...ma se è simile, pieno di vaneggiamenti e di retorica preferisco non guardarlo...

cmq ho adorato shining e full metal jacket...ma gli altri proprio nn fanno per me...

2001 vedilo comunque :ahsisi:
Penso che ci siano almeno 5-6 scene che rimarranno nella storia per sempre.
Una fotografia semplicemente divina, colonna sonora stupenda...tutto il resto lo devi scoprire da solo :asd:

Vashy
30-07-10, 11:46:45
Mi son già trattenuto quando ho visto infangare il nome di Sua Maestà Arancia Meccanica, ora non insultiamo anche il Nadsat che è una delle cose che adoro di più in quel film :mattarello:

E per colpa vostra me lo sono rivisto per la milionesima volta, con tanto di "Bravo, hai vinto un mappamondo!"(cit.) alla fine :mattarello:

Sbrinx
30-07-10, 12:06:00
ieri mi son rivisto due filmoni^^ il primo è il film è un film che non dimentirò mai la storia infinta e credo non ci sono commentti da fare al riguardo oltre che :tragic:
e poi sorvegliato speciale.....bello bello bello.....e poi Stallone è davvero un grande attore (forse meglio dire è stato) oltre che uno dei miei preferiti :sisi:

medicine bottle
30-07-10, 13:07:52
io sono l'amore - ****+
raro esempio di film snob verso il quale critica e pubblico si dimostrano ancora più snob (vedi venezia e insuccesso di sala).
in realtà è come sfogliare una rivista patinata o guardare una soap opera con protagonista la solita famiglia di imprenditori milionari.
è ipocrisia che mette in luce altra ipocrisia, con tutta l'ipocrisia del caso, sia chiaro.
citando i canemorto: "non riesco a perdonare certa umanità, perchè l'ipocrisia che vedo fuori sotto sotto c'è pure dentro me, solo che si chiama rabbia".
questa è tutta sostanza che riempie la forma.
guadagnino gioca d'analogia, e sono pochi quelli che lo fanno.
salotti "bene", entrismo, radical chic, trasformo il film in gogna.

zlatanstyle
30-07-10, 14:50:11
The punisher:
storia poco interessante e coinvolgente, abbastanza mediocre.
Voto: 5-

La rapina perfetta:
mi aspettavo di meglio sinceramente, soprattutto perchè, in generale, sono attratto dai film basati su storie vere.
Voto: 5.5

medicine bottle
30-07-10, 16:20:43
....


la tua firma :claudia:

Vigo
30-07-10, 23:42:19
La strada della paura di Chaplin
Un breve film muto di una ventina di minuti diretto e interpretato da Chaplin. E' uno dei miei primi approcci alla produzione del periodo iniziale della cinematografia (conosco veramente bene solo Meliés), ovvero quello dei film muti e soprattutto delle slapstick comedy, a cui mi sono interessato dopo aver visto Dr. Plonk qualche mese fa. Non vedo l'ora di vedere altri lavori di Chaplin, soprattutto "La cura miracolosa" (me ne hanno parlato tutti molto bene), :asd: sono troppo divertenti!

Togg
31-07-10, 00:19:19
Metropolis

Nonostrante le due ore e l'età avanzata tiene bene !

8,1

zlatanstyle
31-07-10, 09:01:51
Inside man:
di film "targati" Spike Lee non ne ho visti tanti, quindi non posso fare un confronto diretto con le altre pellicole del regista afro-americano.
Mi ero avvicinato a questo film soprattutto per la presenza di Denzel, superbo come sempre: forse mi aspettavo qualcosa di più, soprattutto nel finale (troppo banale).
La primissima sequenza l'ho trovata molto interessante e mi aspettavo una "continuazione" diversa, migliore.
Voto: 6

Robo@nte
31-07-10, 09:09:45
La strada della paura di Chaplin
Un breve film muto di una ventina di minuti diretto e interpretato da Chaplin. E' uno dei miei primi approcci alla produzione del periodo iniziale della cinematografia (conosco veramente bene solo Meliés), ovvero quello dei film muti e soprattutto delle slapstick comedy, a cui mi sono interessato dopo aver visto Dr. Plonk qualche mese fa. Non vedo l'ora di vedere altri lavori di Chaplin, soprattutto "La cura miracolosa" (me ne hanno parlato tutti molto bene), :asd: sono troppo divertenti!

si, ma tu ti devi vedere assolutamente i lungometraggi di chaplin...la febbre dell'oro, luci della città, il monello, il grande dittatore e compagnia bella

Togg
31-07-10, 11:22:37
Pee-wee's Big Adventure

Non male anche se il protagonista riesce veramente a farsi odiare :asd: Divertente quando miscuglia i generi.

7,5

Key Paradise
31-07-10, 13:19:39
http://graphics8.nytimes.com/images/2003/06/30/arts/hepburn.span.583.jpg

susanna - howard hawks
divertentissimo. e poi che coppia :D

Saruman
31-07-10, 15:09:09
Eccomi tornato! Visto oggi su Sky Cult Sogni del maestro Kurosawa: un capolavoro! Non posso dire altro...

Marcus91
31-07-10, 15:36:39
visto "1408"
niente male :sisi:

mickes2
31-07-10, 15:45:08
Trainspotting di Danny Boyle

ottimo film! un bel ritratto di come la droga puo' rovinare letteralmente le persone,brillantissimi i dialoghi,stupendi.
l'introduzione è qualcosa di epico,anche come il finale con la voce fuori campo
Un Robert Carlyle proprio fuori di testa , molto bravo, e anche un'ottima prova da parte di Ewan McGregor

voto: 8

medicine bottle
31-07-10, 16:17:12
visto "1408"
niente male :sisi:

brrrrr



Trainspotting di Danny Boyle

ottimo film! un bel ritratto di come la droga puo' rovinare letteralmente le persone,brillantissimi i dialoghi,stupendi.
l'introduzione è qualcosa di epico,anche come il finale con la voce fuori campo
Un Robert Carlyle proprio fuori di testa , molto bravo, e anche un'ottima prova da parte di Ewan McGregor

voto: 8


http://www.youtube.com/watch?v=JTDdSm67Rsk&feature=fvsr

she was a lipstick, boy
she was a beautiful, boy
<3

Brikko94
31-07-10, 16:18:04
appena finito di vedere "Scarface" eccezziunale!

Vigo
31-07-10, 16:37:01
Trainspotting di Danny Boyle

ottimo film! un bel ritratto di come la droga puo' rovinare letteralmente le persone,brillantissimi i dialoghi,stupendi.
l'introduzione è qualcosa di epico,anche come il finale con la voce fuori campo
Un Robert Carlyle proprio fuori di testa , molto bravo, e anche un'ottima prova da parte di Ewan McGregor

voto: 8

Ho letto da poco il libro :sisi: Mi intriga il film, se è davvero bello come dicono può essere un vero capolavoro. Il libro è molto buono, ma alcune volte mi dava proprio l'impressione che le parole non rendessero giustizia alla scena che l'autore cercava di esprimere, il cinema potrebbe davvero risolvere questo problema

mickes2
31-07-10, 17:14:44
http://www.youtube.com/watch?v=JTDdSm67Rsk&feature=fvsr

she was a lipstick, boy
she was a beautiful, boy
<3

stupenda!!!:claudia: :claudia:l'ho messa pure nel topic delle OST :asd:
p.s. e mi rode il c.ulo perchè è uscita una bellissima edizione del blu-ray in UK,che quà non avremmo mai


Ho letto da poco il libro :sisi: Mi intriga il film, se è davvero bello come dicono può essere un vero capolavoro. Il libro è molto buono, ma alcune volte mi dava proprio l'impressione che le parole non rendessero giustizia alla scena che l'autore cercava di esprimere, il cinema potrebbe davvero risolvere questo problema

io e i libri siamo agli antipodi:sisi: ma il film lo devi recuperare assolutamente :sisi:

zlatanstyle
31-07-10, 17:43:15
Memento:

Era nel mio mirino da tanto tempo, forse troppo.
Dopo aver ammirato The Prestige, avevo bisogno di un'altra opera di Nolan, forse più carica di "inquietudine".
La storia ti prende, ti frulla, ti fa pensare, ti porta a sviluppare tante di quelle ipotesi sul probabile finale che, arrivati al termine della visione, nel senso proprio "materiale" dell'espressione, capisci che quello che hai visto è "solo" l'intermezzo, visto che la vicenda già si era conclusa da tempo, o forse non era mai iniziata.

Voto: 8-