PDA

Visualizza Versione Completa : Ultimo film visto | I commenti sono graditi!



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 [37] 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142

medicine bottle
22-12-10, 23:56:59
how i ended this summer - ***
film russo di quest'anno del regista popogrebsky ambientato su un'isola ai confini con l'artico.
forse troppo ambizioso e lungo per le capacità del regista per tirarne fuori un prodotto di rilievo.
la situazione della seconda parte ricorda quella di essential killing di skolimowski, passato al lido.

Rullo
22-12-10, 23:58:31
how i ended this summer - ***
film russo di quest'anno del regista popogrebsky ambientato su un'isola ai confini con l'artico.
forse troppo ambizioso e lungo per le capacità del regista per tirarne fuori un prodotto di rilievo.
la situazione della seconda parte ricorda quella di essential killing di skolimowski, passato al lido.

m'hai incuriosito

mickes2
23-12-10, 00:08:44
è deakins, right?

ye :sisi:




La fotografia de Il Petroliere è a tratti sublime :sisi:
Alcune scene col fuoco, di notte, con l'"oro nero" che ricopre Daniel Day-Lewis sono da antologia ;)

ok, ma nulla a che vedere con le riprese in pieno deserto di Llewelyn :.bip:

Armin
23-12-10, 00:15:03
ye :sisi:



ok, ma nulla a che vedere con le riprese in pieno deserto di Llewelyn :.bip:

Dissento :pffs:

Togg
23-12-10, 09:09:36
no sta storia dell'interpretazione mi sa di pu*******ta

C'est la vie.
Ci sono film che non sono fatti per essere visti con la fabula accanto.


Più che altro non vedo in Fargo nulla di particolare.
Visto che a te è piaciuto molto dimmi quali sono gli aspetti che ti hanno colpito...magari mi convinci :asd:

Non ti piaceranno ne barton fink ne miller's crossing ;)

Altair2
23-12-10, 11:40:38
"Alice in wonderland" in Bd il film è discreto ma da Burton ci si aspetta qualcosa di più comunque ogni tanto si nota la sua mano,penso che sia stata la stessa Disney a frenare un pò il regista volendo creare un film sopratutto per bambini.Sicuramente si poteva fare di meglio i personaggi sono molti ma poco caratterizzati ,apparte il cappellaio matto(Depp) che rimane il più approfondito e quello che sorregge dal mio punto di vista tutto il film diventando quasi lui il protagonista.Di buono ci sono sicuramente le atmosfere e gli effetti speciali tutto ricreato molto bene con ottimi colori e la colonna sonora molto buona dal mio punto di vista. Il Bd dal lato video è molto buono e dettagliato,la traccia audio anchessa ottima l'unica nota dolente sono i pochi extra presenti solo 3 e durano poco: il cappellaio matto,la storia di alice,gli effetti speciali di alice in wonderland.
FILM:7.5
VIDEO:8.8
AUDIO:8.5
EXTRA:6

Jarhead91
23-12-10, 12:54:07
Visto con la ragazza "Piovono Polpette"

Ero scettico all'inizio, già solmente per la traduzione italiana del titolo originale (Cloudy With a Chance of Meatballs) a parer mio decisamente migliore, ma anche perchè solitamente tutti i cartoni in computer grafica che non siano Pixar non mi entusiasmano mai troppo.
Beh, diciamo che non c'è riuscito nemmeno questo :asd: Siamo lontani dai grandi capolavori Pixar e si vede. Sì, farà anche ridere in alcuni frangenti ma la storia è abbastanza banale e con finale scontato sin da subito.

Gli dò comunque un 6 per alcune piccole trovate che mi hanno fatto sorridere :)

Armin
23-12-10, 13:37:33
C'est la vie.
Ci sono film che non sono fatti per essere visti con la fabula accanto.



Non ti piaceranno ne barton fink ne miller's crossing ;)

Spero di sì :tragic:

Rullo
23-12-10, 14:09:57
Spero di sì :tragic:

ha ragione togg, non ti piaceranno :asd:

Togg
23-12-10, 15:35:37
Spero di sì :tragic:

Purtroppo per te hanno lo stesso stile :asd:

Piuttosto, fratello dove sei l'hai visto ?

Rullo
23-12-10, 16:57:53
Purtroppo per te hanno lo stesso stile :asd:

Piuttosto, fratello dove sei l'hai visto ?

ma anche fratello dove sei non gli piacerà

Togg
23-12-10, 18:15:19
ma anche fratello dove sei non gli piacerà

Con quello gli do qualceh chance :sisi:

L4GANN
23-12-10, 18:15:55
Prima o poi svengo
Mmmm.... film strano, con un ritmo che a volte lascia a desiderare.
Inizialmente volevo bocciarlo, ma poi ho pensato che tutto sommato, nella realtà, situazioni simili possono accadere eccome.

Voto:7 - -

Vortagor
23-12-10, 18:44:37
mi hanno portato a vedere natale in sudafrica: pessimo è un complimento per certi film

Rullo
23-12-10, 19:00:06
black swan - ****(*)
l'ultima stella potrei aggiungerla
un crescendo emozionale che continua e continua fino all'esplodere nel finale lasciando impresse nella memoria quelle parole
è tutto orchestrato senza una stonatura, qualunque cosa, dall'inizio alla fine è presente per un motivo. complimenti ad aronofsky, dopo l'ottimo the wrestler è riuscito a sfornare un altro grande film
rimane comunque non adatto a tutti, secondo me, come somewhere, o piace o non piace, non ha molte mezze vie.
ah grandissimi gli attori, sia protagonisti che non.

mickes2
23-12-10, 19:04:51
black swan - ****(*)
l'ultima stella potrei aggiungerla
un crescendo emozionale che continua e continua fino all'esplodere nel finale lasciando impresse nella memoria quelle parole
è tutto orchestrato senza una stonatura, qualunque cosa, dall'inizio alla fine è presente per un motivo. complimenti ad aronofsky, dopo l'ottimo the wrestler è riuscito a sfornare un altro grande film
rimane comunque non adatto a tutti, secondo me, come somewhere, o piace o non piace, non ha molte mezze vie.
ah grandissimi gli attori, sia protagonisti che non.

Darren Aronofsky :claudia:

medicine bottle
23-12-10, 19:53:33
american life - ***+
commerciabile titolo tutto italico per away we go, l'ultimo film di sam mendes.
commedia drammatica in alcuni punti eccessiva, ma nel complesso divertente e commovente.
(nella colonna sonora c'è la bellissima golden brown dei the stranglers).
sbaglio o a rullo non ha convinto? non ho voglia di andare a cercare il commento...

Togg
23-12-10, 20:25:07
Mi state facendo ben sperare su black swan.

Rullo
23-12-10, 20:30:05
american life - ***+
commerciabile titolo tutto italico per away we go, l'ultimo film di sam mendes.
commedia drammatica in alcuni punti eccessiva, ma nel complesso divertente e commovente.
(nella colonna sonora c'è la bellissima golden brown dei the stranglers).
sbaglio o a rullo non ha convinto? non ho voglia di andare a cercare il commento...

ho scritto più o meno la stessa roba :asd:

Armin
23-12-10, 21:32:29
ha ragione togg, non ti piaceranno :asd:


Purtroppo per te hanno lo stesso stile :asd:

Piuttosto, fratello dove sei l'hai visto ?

Io ce la metterò tutta per farmeli piacere :asd:
Non ho visto Fratello, dove sei? :unsisi:

Luis
23-12-10, 21:33:41
Street Figher - La Leggenda di Chun-Li: Peggio dell'altro Street Fighter che almeno non si prendeva così tanto sul serio. Trama scontatissima e banale, recitazioni oscene e protagonista Kristin Kreuk (Lana di Smallville e ho detto tutto) che non regge minimamente la scena. Pessimo.

Armin
23-12-10, 21:36:54
Street Figher - La Leggenda di Chun-Li: Peggio dell'altro Street Fighter che almeno non si prendeva così tanto sul serio. Trama scontatissima e banale, recitazioni oscene e protagonista Kristin Kreuk (Lana di Smallville e ho detto tutto) che non regge minimamente la scena. Pessimo.

Almeno lei è decisamente interessante:asd:
Non ho visto il film, ma immagino già la schifezza :rickds:

Key Paradise
23-12-10, 22:33:34
american life - ***+
commerciabile titolo tutto italico per away we go, l'ultimo film di sam mendes.
commedia drammatica in alcuni punti eccessiva, ma nel complesso divertente e commovente.
(nella colonna sonora c'è la bellissima golden brown dei the stranglers).
sbaglio o a rullo non ha convinto? non ho voglia di andare a cercare il commento...

a me invece ha convinto e pure tanto, dritto tra i preferiti dell'anno

medicine bottle
23-12-10, 22:47:10
ho scritto più o meno la stessa roba :asd:

a pagina 18, ben 5 pagine ho dovuto girare per avere la conferma :asd:
comunque manca minimo mezza stella :sisi:


a me invece ha convinto e pure tanto, dritto tra i preferiti dell'anno

tra le commedie di sicuro. però sai cosa? la parte dei due hippy...mmm :/


azz, stavo dimenticando
cyrus - ****
tanto semplice nella realizzazione quanto intelligente nei contenuti

Price
23-12-10, 23:32:23
medicine mi copi i film.

beppe92
24-12-10, 00:17:11
Un sacco bello - Carlo Verdone 8

Un giovane Verdone in ottima forma che interpreta i tre protagonisti e altre piccole parti. Il film mostra le diverse difficoltà giovanili e tre "tipi" di gioventù... Film leggero, intelligente, divertente, consigliato a tutti!

L4GANN
24-12-10, 01:50:29
Un sacco bello - Carlo Verdone 8

Un giovane Verdone in ottima forma che interpreta i tre protagonisti e altre piccole parti. Il film mostra le diverse difficoltà giovanili e tre "tipi" di gioventù... Film leggero, intelligente, divertente, consigliato a tutti!

Bello, forse un po' cinico.
A proposito di cinismo, Consiglio a tutti L'ultima corsa di Nestore
Un affascinante pellicola di Alberto Sordi che parla di un vecchio vetturino che assieme al nipote fa' di tutto per non portare il suo cavallo al mattatoio.
Un film, cinico, crudo e rozzo come pochi.
8+

Vall77
24-12-10, 08:23:35
Black Swan


Applausi a scena aperta per la potenza evocativa di questo film, supportata e innalzata dall'interpretazione della Portman, che è da capogiro, e dalla regia di Aronofsky che sa puntellare con sapienza il crescendo emozionale (l'incubo/liberazione) e giganteggia. Forse si potevano curare un pò di più i personaggi secondari, ma come in The Wrestler Aronofsky sembra deliberatamente volersi concentrare solo sul protagonista (evidente in alcuni movimenti di camera quasi in "prima persona"). Dettagli comunque, e sottolineo ancora il forte impatto emozionale del film, che poi è ciò che conta. Magari avrei anche preferito un finale (parlo proprio degli ultimi secondi) leggermente più onirico e in linea con gli splendidi minuti che lo precedono, ma anche qui... sono dettagli di fronte ad una grandissima opera.

Nota di colore: ho letto alcune recensioni degli utenti di imdb, e non capisco chi parla di horror. L'elemento magico è completamente assente, a mio parere, e siamo in pieno territorio "dramma psicologico".

Voto finale: I was (almost) perfect

Luis
24-12-10, 10:50:33
Almeno lei è decisamente interessante:asd:
Non ho visto il film, ma immagino già la schifezza :rickds:

C'è una scena in cui Chun Li è guarita da Gen (ma chi è?) con una specie di palla di energia, non so se hai presente ma Dragonball (il film) insegna..mamma mia :asd:

el maravilla
24-12-10, 10:53:11
il giocatore rounders molto bello:D film del 1998 regia di John Dahl con Matt Damon

L4GANN
24-12-10, 13:50:28
Robin hood, un uomo in calzamaglia.
Non posso farci nulla... ADORO LA REGIA DI MEL BROKS(devo recuperare tutta la sua filmografia).
Un uomo in calzamaglia è decisamente il mio Robin hood preferito ;p

Voto:10

Vigo
24-12-10, 14:17:20
Jules et Jim di Truffaut
Primo film che vedo del regista francese. Bella storia, un pelino lenta la narrazione ma non è stato troppo un problema. Ha uno stile registico abbastanza particolare, con alcune zoomate repentine, scritte in sovrimpressione, e cose simili. Piaciuto assai

Azure Grimoire
24-12-10, 15:16:00
http://www.trailershut.com/movie-posters/Rec-2-Movie-Poster.jpg

Visto e odiato la prima volta al cinema...diciamo comunque che ero partito con aspettative da capolavoro dato che era il sequel di uno dei migliori (IMHO) horror mai realizzati...ma tra il doppiaggio italiano e non so cosa ci son rimasto male na volta uscito dal cinema

Il fattore paura è inferiore rispetto al prequel, è un film molto più movimentato, le inquadrature ora sono multiple e si perde un pò il gusto amatoriale dato anche il fatto che per la maggiorparte dellle volte hanno angolazioni fin troppo perfette

Il drastico risvolto che la trama presenta avrei preferito evitarlo...o almeno contenerlo...sono ancora legato al fattore virus e non...bhe lo vedrete

Interpretazioni buone/decenti per la maggiorparte (pessimo il tizio sclerotico della SWAT)

Per il resto mi son divertito molto di più...semplice passatempo ma rimane in ogni caso neanche 1/10 del primo

Voto 6.5

mickes2
24-12-10, 15:56:45
Jules et Jim di Truffaut
Primo film che vedo del regista francese. Bella storia, un pelino lenta la narrazione ma non è stato troppo un problema. Ha uno stile registico abbastanza particolare, con alcune zoomate repentine, scritte in sovrimpressione, e cose simili. Piaciuto assai

In Jules e Jim per me, ha voluto sperimentare qualcosa di nuovo ed appunto "particolare" con risultati che sono piaciuti tantissimo anche a me. Ne I 400 colpi invece, la regia è diversa, è più solida e con meno "colpi di testa", poi vabbè tra le altre cose, ha una sequenza finale a dir poco affascinante :claudia:




Casablanca (1942) di Micheal Curtiz

Bello bello, secondo me risente un po' dal passare degli anni, è un po' invecchiato, ma insomma bellissima storia con tematiche importantissime e grandi attori. Montaggio classico sempre molto piacevole e regia solidissima.

8.5

dom87
24-12-10, 15:59:12
THE A TEAM

Film molto divertente e pieno d'azione.Da vedere assolutamente. voto 8

Key Paradise
24-12-10, 16:58:22
http://www.trailershut.com/movie-posters/Rec-2-Movie-Poster.jpg

Visto e odiato la prima volta al cinema...diciamo comunque che ero partito con aspettative da capolavoro dato che era il sequel di uno dei migliori (IMHO) horror mai realizzati...ma tra il doppiaggio italiano e non so cosa ci son rimasto male na volta uscito dal cinema

Il fattore paura è inferiore rispetto al prequel, è un film molto più movimentato, le inquadrature ora sono multiple e si perde un pò il gusto amatoriale dato anche il fatto che per la maggiorparte dellle volte hanno angolazioni fin troppo perfette

Il drastico risvolto che la trama presenta avrei preferito evitarlo...o almeno contenerlo...sono ancora legato al fattore virus e non...bhe lo vedrete

Interpretazioni buone/decenti per la maggiorparte (pessimo il tizio sclerotico della SWAT)

Per il resto mi son divertito molto di più...semplice passatempo ma rimane in ogni caso neanche 1/10 del primo

Voto 6.5

doppiato proprio no, c'è una scena che a me ha messo i brividi ma fa effetto solo in versione originale

Armin
24-12-10, 17:07:37
L'Arte del Sogno di Michel Gondry
Realtà e sogno si intrecciano costantemente in questa particolare storia d'amore.
Scene oniriche curate e con uno stile particolare, a tratti ricorda Il favoloso Mondo di Amelie.
Voto 7,7

Azure Grimoire
24-12-10, 18:02:53
doppiato proprio no, c'è una scena che a me ha messo i brividi ma fa effetto solo in versione originale

infatti un paio di punti li ho aggiunti solo per il fattore lingua originale :asd:

medicine bottle
24-12-10, 20:54:09
medicine mi copi i film.

sono usciti l'altroddì

---------- Post added at 20:54:09 ---------- Previous post was at 18:55:13 ----------

the town - ***+
noir di ben affleck.
meglio l'azione della riflessione e la prima parte della seconda.

Paolo.o
24-12-10, 22:33:04
http://www.bambini.info/wp-content/uploads/2009/12/Hachiko-Il-tuo-migliore-amico-locandina-poster.jpg

Hachiko, il tuo migliore amico.
Bel film commovente con Richard Gere. E' tratto da una storia vera.

Voto: 8

Legion
24-12-10, 22:47:59
Red.
Vi prego guardatelo perché è un film straordinario. Visto assieme a Black swan l'ho quasi apprezzato di più del film di Aronofky (che per me è il nuovo Kubrick).
Il miglior Bruce Willis degli anni zero e un'Helen Mirren sincopata.
Da vedere.

medicine bottle
25-12-10, 00:00:31
Aronofky (che per me è il nuovo Kubrick).


per legion è il nuovo kubrick, sappiatelo.

chi è quello in terza fila che sta ridendo? guarda che ti ho visto, eh!



tornando a casa per natale - ***
film del norvegese ben hamer che segue diverse storie durante la vigilia di natale.
più che storie sono bozzetti di emozioni. sono un po' titubante...

Rullo
25-12-10, 00:17:11
per legion è il nuovo kubrick, sappiatelo.

chi è quello in terza fila che sta ridendo? guarda che ti ho visto, eh!



tornando a casa per natale - ***
film del norvegese ben hamer che segue diverse storie durante la vigilia di natale.
più che storie sono bozzetti di emozioni. sono un po' titubante...

:trollface:

Azure Grimoire
25-12-10, 00:31:59
http://blog.enricodeleo.com/wp-content/uploads/2010/11/The-Loved-Ones-Poster.jpg


http://www.youtube.com/watch?v=Cb5BFm4qIow


Cristo santo che figata di film...

da tempo che un torture movie non mi prendeva...assolutamente divino :nev:


poco da dire sinceramente...GUARDATELO CAXXO


voto 8.5

Key Paradise
25-12-10, 00:34:01
the loved ones è da parecchio che lo voglio vedere

Price
25-12-10, 00:41:00
sono usciti l'altroddì
Cyrus l'ho visto un paio di settimane fa, e parlo anche di Easy A!

medicine bottle
25-12-10, 00:42:13
secondo me è caruccio, ma nulla di più (the loved ones, intendo)



Cyrus l'ho visto un paio di settimane fa, e parlo anche di Easy A!

easy a mica l'ho ancora visto, prrr

James
25-12-10, 11:40:15
Sto preparando il listone con tutti gli episodi de "Ai confini della realtà" e "Twin Peaks"...orgasmo cmq.

Legion
25-12-10, 13:07:18
per legion è il nuovo kubrick, sappiatelo.

chi è quello in terza fila che sta ridendo? guarda che ti ho visto, eh!.

Ma infatti ho scritto per me :trollface:

Di questi tempi sembra che nessuno possa confrontarsi coi mostri sacri del passato che vediamo come idoli irraggiungibili di una golden age che mai ritornerà. :sisi:
Dalla musica al cinema nessuno si azzarda mai a dire "il nuovo Hitchcock", "il nuovo Bob Dylan", e chi lo fa viene deriso come vengo deriso ora io da te.
Questo perché ci vuole il coraggio di non adattarsi alla critica scolastica e alla fredda didattica di consumo. Io non voglio a 50 anni continuare a dire che i film di Kubrick sono il non plus ultra. No, il cinema si evolve, continuano ad essere prodotti film di qualità e grandi registi nascono. Senza per questo affermare che qualcuno "soppianta" Kubrick o lo consegna all'oblio del ricordo.

Vedo troppa spocchia ultimamente. E questa considerazione non ha alcuna eccezione; dal forum, ai critici, alle medie di Rottentomatoes considerate la bibbia insindacabile del cinema. Troppi dati, troppi numeri per misurare un'arte che coi numeri ha poco a che fare. Io spocchioso non lo voglio essere, quindi ti sottoscrivo che il coinvolgimento emotivo dei film di Aronofsky PER ME è comparabile a quello delle pellicole di Kubrick. E ti sottoscrivo che per me se vi è una giovane promessa che può esserne un degno erede questo è Aronofsky.
Poi se uno studiato intellettuale viene a dirmi che bestemmio, che di film come Metropolis e Cabiria non se ne fanno più, che Aronofsky è un fuoco di paglia, che Requiem for a dream è pretenzioso, che The wrestler è didascalico e che Black swan è mal recitato a me non interessa perché tanto so che lo dice solo per darsi un tono. :ahsisi:

mickes2
25-12-10, 16:26:31
Nemico Pubblico (2009) di Micheal Mann

Grande stile per questa pellicola di Mann, m'è piaciuta un sacco; tra l'altro adoro la camera a mano e quindi ci vado a nozze. Bellissima storia carica di fascino, che fila via splendidamente. BD strepitoso, che dettaglio assurdo, grazie Mann :claudia:

8+

Togg
25-12-10, 17:28:08
Legion, Freccia su the wrestler ha un blocco che ancora non sono riuscito a identificare, quindi non ascoltiamolo :sisi:

medicine bottle
25-12-10, 17:58:32
...

vabbè, a parte il tuo pippone mentale su critica e spocchia, sono il primo a sostenere l'evoluzione del cinema e dei suoi protagonisti (chiedi a chiunque, qui).
però, ecco, aronofsky...


Legion, Freccia su the wrestler ha un blocco che ancora non sono riuscito a identificare, quindi non ascoltiamolo :sisi:

non ho un blocco. di film girati così nel panorama europeo ce ne sono a decine, quindi non l'ho trovato così speciale.

Legion
25-12-10, 18:34:05
vabbè, a parte il tuo pippone mentale su critica e spocchia, sono il primo a sostenere l'evoluzione del cinema e dei suoi protagonisti (chiedi a chiunque, qui).
però, ecco, aronofsky....

Ci terrei a sapere che c'è dopo quei puntini. Di solito la critica che va per la maggiore è quella di "pretenzioso". Spesso uscita fuori da gente che poco o nulla ha capito dei suoi film.

Togg
25-12-10, 18:47:25
non ho un blocco. di film girati così nel panorama europeo ce ne sono a decine, quindi non l'ho trovato così speciale.

Ma io non li ho visti. E m'è piaciuto assai, mi sembra un po' la stessa cosa che ho sentito per "somewhere". Appena torna il computer consigliami un sosia di "the wrestler" e vediamo.

Armatus
25-12-10, 19:25:50
visti:

Gomorra: voto 7 non mi piace il genre ma è un film che rappresenta la vita reale con le conseguenze e gli atti della mafia
cosi è la vita: voto 8.5 con aldo,giovanni e giacomo un film del 98 :chris: tratto da una storia vera, sempre divertente
bastardi senza gloria: voto 8 quel pazzo di Quentin Tarantino ha tirato fuori dal cappello un film contorto, affascinante,pazzo,incredibile O.O

medicine bottle
25-12-10, 20:46:41
Ci terrei a sapere che c'è dopo quei puntini. Di solito la critica che va per la maggiore è quella di "pretenzioso". Spesso uscita fuori da gente che poco o nulla ha capito dei suoi film.

pretenzioso? nah. aronofsky è uno che fa il suo onesto mestiere. narrazioni toccanti e stili registici variegati ma consolidati.


Ma io non li ho visti. E m'è piaciuto assai, mi sembra un po' la stessa cosa che ho sentito per "somewhere". Appena torna il computer consigliami un sosia di "the wrestler" e vediamo.

sosia è esagerato. se cerchi l'accoppiata "desolazione" e "realismo", su due piedi direi: fucking amal, lilja 4-ever, francesca, 4 mesi 3 settimane e 2 giorni, fish tank, la pivellina, il segreto di esma, il matrimonio di lorna.

Altair2
25-12-10, 20:47:32
"Sherlock Holmes" in BD sicuramente un Sherlock un pò diverso da come lo si possa immaginare, più moderno e frenetico del classico sherlock il tocco di Ritchie si nota tutto ottima la prova di Downey JR. e di Low come Watson.
IL Bd è ottimo dal lato del video con inquadrature di londra e primi piani quasi da riferimento,l'audio è buono extra non visionati.
FILM:8,5
VIDEO:8,8
AUDIO:8
EXTRA:n.v

medicine bottle
25-12-10, 20:50:04
skyline - **+
un cocktail di cloverfield, the mist, indipendence day, un film catastrofico random di canale 5, lego bionicle, lost e ghost.
punta tutto sugli effetti speciali, che sono belli, ci mancherebbe, ma che non possono reggere un intero film, dai.

curiosità:
gli alieni cercatori fanno lo stesso rumore del fumo di lost

Vigo
25-12-10, 21:27:59
Ieri sera Una poltrona per due
Commedia niente male, per quanto sia stato terribile vederla con la pubblicità di Italia 1 (a cui non sono più abituato). Tra l'altro, non per fare il moralista o cosa, ma cosa cacchio lo spacciano col semaforo verde che si vedono tette e culi, si sentono parecchie parolacce e si parla di droga, sesso ecc.? Non so, non penso sia tanto diverso da un servizio di studio aperto, però...

Azure Grimoire
25-12-10, 22:15:31
http://subtitrari.vreau-filme.ro/wp-content/uploads/2010/01/Mutants.jpg


http://www.youtube.com/watch?v=tEw_qaFCk94


Prima metà assolutamente divina...poi va perdendosi purtroppo...ma rimane uno zombie movie francese e rozzo come piace a me <3

7.5

Togg
25-12-10, 22:50:58
sosia è esagerato. se cerchi l'accoppiata "desolazione" e "realismo", su due piedi direi: fucking amal, lilja 4-ever, francesca, 4 mesi 3 settimane e 2 giorni, fish tank, la pivellina, il segreto di esma, il matrimonio di lorna.

Ho visto il segreto di Esma qualche tempo fa. Molto molto molto più bello the wrestler.

Tiè :asd:

Vigo
25-12-10, 23:00:44
Ho visto il segreto di Esma qualche tempo fa. Molto molto molto più bello the wrestler.

Tiè :asd:

Si ma spiega anche perchè secondo te è più bello The Wrestler :asd: Io non ho visto i film citati da freccia comunque, quindi non ho nessuna posizione e ti chiedo questo solo per buon senso :ahsisi:

Price
26-12-10, 00:12:14
skyline - **+
un cocktail di cloverfield, the mist, indipendence day, un film catastrofico random di canale 5, lego bionicle, lost e ghost.
punta tutto sugli effetti speciali, che sono belli, ci mancherebbe, ma che non possono reggere un intero film, dai.

curiosità:
gli alieni cercatori fanno lo stesso rumore del fumo di lost
l'ho visto anche io un po' di tempo fa.
ma secondo te la sceneggiatura è stata scritta da un essere umano o da un comodino?

Rullo
26-12-10, 00:14:05
adam - ****
bellobellobello
vorrei dare di più però

James
26-12-10, 00:38:47
Black Swan

Allora,senza fare troppi giri di parole,questo è un Film da vedere.
Natalie Portman ha fatto un lavoro sul suo personaggio che se non vince l Oscar mi arrabbio...e anche tanto.Ultimi 15 minuti perfetti:sisi:
do un voto in decimali questa volta:

9,8

mickes2
26-12-10, 01:12:02
Toy Story 2

per me un gradino sotto il primo episodio che è pressapoco un capolavoro, ma è ficoiea lo stesso.

8.5

Vigo
26-12-10, 01:14:37
Toy Story 2

per me un gradino sotto il primo episodio che è pressapoco un capolavoro, ma è ficoiea lo stesso.

8.5

E' più articolato come contenuti ed è molto citazionistico/parodistico :unsisi: Io personalmente preferisco il primo per una questione affettiva

medicine bottle
26-12-10, 01:16:48
Ho visto il segreto di Esma qualche tempo fa. Molto molto molto più bello the wrestler.

Tiè :asd:

http://rlv.zcache.com/are_you_kidding_me_tshirt-p235604161439632630p7yz_400.jpg


l'ho visto anche io un po' di tempo fa.
ma secondo te la sceneggiatura è stata scritta da un essere umano o da un comodino?

no, hanno solo attaccato con lo sputo i fogli, con le trame di altri film, scaricati da wikipedia


adam - ****
bellobellobello
vorrei dare di più però

bravo rullino!



perdona e dimentica - **+
non ho visto il famoso precedente di solondz, happiness, ma durante questo continuavano a ronzarmi per la testa i fratelli coen e jarmusch...
qualcuno mi ragguagli, per favore!

Key Paradise
26-12-10, 01:22:14
i fratelli coen e jarmusch nononono

mickes2
26-12-10, 01:24:51
E' più articolato come contenuti ed è molto citazionistico/parodistico :unsisi: Io personalmente preferisco il primo per una questione affettiva

Anch'io preferisco il primo per lo stesso motivo, (lo vidi al cinema tra l'altro :asd:) ma anche nel complesso, lo trovo più divertente. In ogni caso, nel secondo per me ci sono anche un paio di passaggi profondi, più profondi del primo capitolo. :sisi:

medicine bottle
26-12-10, 01:26:25
i fratelli coen e jarmusch nononono

nu?
allora semplicemtente li accomuna il fatto di stracciarmi le palle con quel pizzico di cinismo :asd:

Price
26-12-10, 01:29:53
The Kids Are All Right
non nascondo il fatto di aver visto il film con un certo hype iniziale, tanto da poter giustificare una mezza delusione. il film non è assolutamente brutto ma pare voler provare a dire e fare tanto senza poi riuscirsi; a durare molto inserendo cose tralasciabili e trascurandone altre che avrebbero aiutato il film ad eccellere. brillano le due attrici protagoniste, Ruffalo se la cava.
3/|5


Rullo ha visto Adam grazie a me.

Togg
26-12-10, 09:55:44
nu?
allora semplicemtente li accomuna il fatto di stracciarmi le palle con quel pizzico di cinismo :asd:

Ma vaff va :asd:

Azure Grimoire
26-12-10, 11:50:21
http://www.comingsoon.net/gallery/48898/The_Winning_Season_7.jpg


http://www.youtube.com/watch?v=K_rwcbZA0ds

Director:
James C. Strouse
Writer:
James C. Strouse
Stars:
Sam *must not fap* Rockwell, Emma Roberts and Rob Corddry

_______________

Mi son divertito come un pazzo per tutta la durata del movie, gag assolutamente esilaranti che lo elevano di parecchio tra gli altri film del genere, stessa cosa per qualche argomento toccato, tocco drammatico che non guasta mai, Rockwell della madonna come al solito (:pffs:) per un 1 ora e 44 che mi è fottutamente volata

Voto 8

Irreperibile in dvd in ogni caso, non ha lasciato il suolo USA, son dovuto andare di import ma ne è valsa la pena :nev:

Carnage
26-12-10, 14:08:02
Ieri sera ho visto il film Donnie Darko.
Devo ammettere che è davvero stupendo .. è unico.. è un film che racchiude tante emozioni! Anche la scelta della colonna sonora è azzeccata!
Un film che va visto con molta attezione per poterlo gustare a pieno!

Luis
26-12-10, 14:27:50
Fantastic Mr. Fox, davvero niente male. Mi ha divertito e le animazioni in stop motion hanno sempre il loro fascino :sisi:

Hushabye
26-12-10, 17:08:08
http://www.comingsoon.net/gallery/48898/The_Winning_Season_7.jpg


http://www.youtube.com/watch?v=K_rwcbZA0ds

Director:
James C. Strouse
Writer:
James C. Strouse
Stars:
Sam *must not fap* Rockwell, Emma Roberts and Rob Corddry

_______________

Mi son divertito come un pazzo per tutta la durata del movie, gag assolutamente esilaranti che lo elevano di parecchio tra gli altri film del genere, stessa cosa per qualche argomento toccato, tocco drammatico che non guasta mai, Rockwell della madonna come al solito (:pffs:) per un 1 ora e 44 che mi è fottutamente volata

Voto 8

Irreperibile in dvd in ogni caso, non ha lasciato il suolo USA, son dovuto andare di import ma ne è valsa la pena :nev:

A proposito di emma roberts,ti consiglio Lymelife

Io ho visto Black Book

medicine bottle
26-12-10, 17:50:24
Ma vaff va :asd:

prot.



gli amori folli - ****
se a novant'anni giri un film così significa che sei un semidio: acume, tecnica, poesia, bizzarria, riflessione.
i traduttori italiani sono invece dei cogliòni e basta.

Legion
26-12-10, 18:13:19
skyline - **+
un cocktail di cloverfield, the mist, indipendence day, un film catastrofico random di canale 5, lego bionicle, lost e ghost.
punta tutto sugli effetti speciali, che sono belli, ci mancherebbe, ma che non possono reggere un intero film, dai.

curiosità:
gli alieni cercatori fanno lo stesso rumore del fumo di lost

Adesso comincio a non capirti proprio :asd:
Skyline è il film peggiore dell'anno e tu me lo salvi così :ahsisi:

IL GURU
26-12-10, 18:14:54
Visto Le avventure del topino Despereaux voto: 8+
Mi é piaciuto davvero.Molto bello il ruolo di despereaux,ma anche del l'oscuro e della domestica che hanno dei collegamenti tra di loro senza neanche accorgersene.Consigliato a grandi e piccini:ahsisi:

medicine bottle
26-12-10, 18:16:42
Adesso comincio a non capirti proprio :asd:
Skyline è il film peggiore dell'anno e tu me lo salvi così :ahsisi:

dove?

Legion
26-12-10, 18:23:53
pretenzioso? nah. aronofsky è uno che fa il suo onesto mestiere. narrazioni toccanti e stili registici variegati ma consolidati..

Ma dove? Ma quando mai?
Aronofsky è un anarchico e un innovatore. Non mi sembra affatto che il suo stile sia consolidato o comune a molti altri.
Te l'ho detto, fai troppo caso a quello che viene raccontato e non a COME viene raccontato.
Ha fatto 4 film di spessore e in questa quaterna 3 suoi attori sono stati candidati all'oscar (consideriamo la Portman già candidata). Di questi 3 attori tutti lo meritavano (la Portman ancora può vincerlo ma la concorrenza di una Bening in un ruolo da madre lesbo in odore di oscar alla carriera è un ostacolo insidioso).
Cosa ti dice questo? Le sue pellicole sono in grado di creare emozioni vere, empatia. E questo basta a renderlo un grande regista.

---------- Post added at 18:23:53 ---------- Previous post was at 18:23:12 ----------


dove?

Beh, gli dai solo l'insufficienza quando questo film merita solo parolacce di disgusto.

Togg
26-12-10, 19:08:46
prot.

gli amori folli - ****
se a novant'anni giri un film così significa che sei un semidio: acume, tecnica, poesia, bizzarria, riflessione.
i traduttori italiani sono invece dei cogliòni e basta.

Madò se lo voglio rivedere :sisi:


Frankenstein junior

C'è una commistione tra parodia e spassionato omaggio che non può non lasciare ammaliati. Le trovate esilaranti le conosciamo tutti quindi inutile lodarle nuovamente.

8,5

Saruman
26-12-10, 19:47:26
Ieri sera, molto incuriosito, ho visto The tourist. Il regista de Le vite degli altri, un mio amico che faceva la comparsa, quasi tutto girato a Venezia, per la prima volta Depp e Jolie insieme; una serie di ingredienti che mi invitavano profumatamente. Poi ne ho sentito parlare malissimo. E va beh, non mi restava che andare. Nulla di eccezionale, nulla di inguardabile. Un film che resta nella sufficienza, nel senso che non ti da e non ti toglie nulla. Si lascia guardare con serenità, nonostante la prevedibilità della trama (lo so, è un remake). Peccato solo per la regia; Le vite degli altri mi è piaciuto, e molto, sotto tutti i punti di vista. Comunque non mi sono pentito.

James
26-12-10, 19:50:08
Starman by John Carpenter
Bellissima commedia romantica diretta da Carpenter con un Jeff Bridges che poi sarà nominato all oscar per la parte di Starman.Una Karen Allen di una dolcezza infinita impossibile non innamorarsi di lei.
John non sbaglia quasi mai:rickds:

Voto:8,5

The Loved Ones by Sean Byrne

Praticamente un college-movie che si trasforma in un Torture-porn.
Salvo il personaggio di Lola con la sua sindrome di Elettra,il film non decolla praticamente mai.Essendo un film di 80 minuti perderne 30 senza far accadere un bel niente...mah
Troppi momenti musicali durante il film che spezzano il ritmo e la tensione che dovrebbe esserci.Finale girato in modo patetico.

Voto:5

Cherry Tree Lane by Paul Andrew Williams

Altro Torture della serata e altra delusione.
Questo parte bene,l atmosfera è malata al punto giusto ma non succede praticamente niente!
Ricorda un po' "Funny Games" ma solo per alcune cose..Il film di Haneke è superiore a questo.
Noia però un 6 ci può stare:sisi:

Armatus
26-12-10, 19:56:57
Il cane pompiere :shady: oh my god!!!!!

mickes2
26-12-10, 21:15:40
Il grande dittatore

9+

Coraline

8.5

Togg
26-12-10, 22:13:42
Dicci di Coraline :D

IronMario
26-12-10, 22:57:12
La bella addormentata nel bosco, magnifico.

medicine bottle
26-12-10, 23:23:35
Ma dove? Ma quando mai?
Aronofsky è un anarchico e un innovatore. Non mi sembra affatto che il suo stile sia consolidato o comune a molti altri.
Te l'ho detto, fai troppo caso a quello che viene raccontato e non a COME viene raccontato.
Ha fatto 4 film di spessore e in questa quaterna 3 suoi attori sono stati candidati all'oscar (consideriamo la Portman già candidata). Di questi 3 attori tutti lo meritavano (la Portman ancora può vincerlo ma la concorrenza di una Bening in un ruolo da madre lesbo in odore di oscar alla carriera è un ostacolo insidioso).
Cosa ti dice questo? Le sue pellicole sono in grado di creare emozioni vere, empatia. E questo basta a renderlo un grande regista.

---------- Post added at 18:23:53 ---------- Previous post was at 18:23:12 ----------



Beh, gli dai solo l'insufficienza quando questo film merita solo parolacce di disgusto.


'abbè, hai ragione. ciao.


cella 211 - ****
che abbia avuto problemi di digestione, zapatero?

Rullo
26-12-10, 23:37:04
'abbè, hai ragione. ciao.


cella 211 - ****
che abbia avuto problemi di digestione, zapatero?

4 stelle? proprio oggi ne abbiamo parlato con james
mi sa che devo vederlo

Key Paradise
27-12-10, 00:12:47
cella 211 antipatico proprio

medicine bottle
27-12-10, 00:30:05
cella 211 antipatico proprio

in che senso?

Key Paradise
27-12-10, 00:35:15
nel senso c'ha tutti sti stereotipi sul prison-movie e in più i flashback e le sequenze in esterna mi sono state sulle palle in una maniera incredibile

medicine bottle
27-12-10, 00:41:17
nel senso c'ha tutti sti stereotipi sul prison-movie e in più i flashback e le sequenze in esterna mi sono state sulle palle in una maniera incredibile

mica l'hanno inculato :rickds:

mickes2
27-12-10, 00:46:21
Dicci di Coraline :D

Che splendida storia! :D ti trascina nella sua dimensione mostrando personaggi eccessivamente caratterizzati e situazioni eccentriche, a tal punto da rendere il tutto bellissimo :D. Poi ci sono le musiche, altro grande punto di forza, si adatta alle tonalità cupe e nebbiose del film ma al tempo stesso sono, come dire... scherzose. Ho letto che ci sono voluti ben tre anni per realizzarlo, un grandissimo lavoro O:. BD assolutamente eccezionale, meglio dei Pixar!!!:phraengo:

James
27-12-10, 00:59:55
Mum & Dad by Steven Sheil

Per essere morboso lo è,la storia non è delle più originali ma ha il pregio di lasciarsi guardare con piacere.Niente di sbalorditivo ma sicuramente meglio dei 2 Torture visti ieri.

Voto:6,5

MasterTuri
27-12-10, 01:17:05
Oggi dopo tanto tempo sono andato al cinema e mi son visto Megamind(per giunta il primo film che vedo in 3D). Trama un pò banale, ma nel complesso l'ho trovato abbastanza simpatico e godibile:sisi:

Vigo
27-12-10, 01:48:21
La banda dei babbi natale
Commento nel topic dedicato ;)

.locus of control
27-12-10, 01:56:24
The Tourist.
Decisamente ridicolo.

SCOTTISH lover
27-12-10, 02:46:21
ho visto Somewhere

da una parte mi è piaciuto, la metamorfosi del padre è veramente interessante e mi è piaciuto in generale lo stile, scarno di dialoghi
dall'altra insomma, un po' piatto... non so perchè ma nel finale mi aspettavo l'estremo gesto da parte del padre

dimenticavo..molto brava la bambina

Vall77
27-12-10, 07:37:02
ho visto Somewhere

da una parte mi è piaciuto, la metamorfosi del padre è veramente interessante e mi è piaciuto in generale lo stile, scarno di dialoghi
dall'altra insomma, un po' piatto... non so perchè ma nel finale mi aspettavo l'estremo gesto da parte del padre

dimenticavo..molto brava la bambina

Azzo se è estremo il gesto..

oh, abbandona il Ferrari :sisi:

Visto invece: Buried.
Non mi strappo i capelli, ma è tutto sommato un buon film. La tensione l'ho avvertita e a conti fatti ha più l'aria dell'esperimento che del film ruffiano. Discreto, dai.

IL GURU
27-12-10, 10:28:03
Visto 2012 8
Mi è piaciuto parecchio,anche se alcuni pezzi sono un pò banali:ahsisi:.

Vigo
27-12-10, 12:00:32
Dunque, ieri pomeriggio in un attacco di masochismo ho visto Scusa ma ti voglio sposare con mia sorella. Inutile il commento.

Adesso ho appena finito di vedere The Road: sono leggermente incerto sul giudizio. In generale mi è parso un buon film, cupo e atroce fino agli ultimissimi minuti (che parzialmente rovinano l'opera, secondo me). Alcune scene sono davvero ottime, come quella in cui il padre spiega al figlio come suicidarsi :unsisi: Anche il ritmo del film non mi è sembrato troppo pesante, anche se effettivamente ha un procedere molto lento, suppongo per dare il senso della lentezza della morte di stenti, tuttavia ho trovato molto fastidiosi i flashback (un po' meno i sogni) che personalmente avrei evitato anche a costo di renderlo più breve. Non ho nemmeno letto il libro, anche se in parecchie recensioni ho letto che è molto fedele, quindi sul fattore "trasposizione" non posso esprimermi.

Hushabye
27-12-10, 12:06:28
Dunque, ieri pomeriggio in un attacco di masochismo ho visto Scusa ma ti voglio sposare con mia sorella. Inutile il commento.

Adesso ho appena finito di vedere The Road: sono leggermente incerto sul giudizio. In generale mi è parso un buon film, cupo e atroce fino agli ultimissimi minuti (che parzialmente rovinano l'opera, secondo me). Alcune scene sono davvero ottime, come quella in cui il padre spiega al figlio come suicidarsi :unsisi: Anche il ritmo del film non mi è sembrato troppo pesante, anche se effettivamente ha un procedere molto lento, suppongo per dare il senso della lentezza della morte di stenti, tuttavia ho trovato molto fastidiosi i flashback (un po' meno i sogni) che personalmente avrei evitato anche a costo di renderlo più breve. Non ho nemmeno letto il libro, anche se in parecchie recensioni ho letto che è molto fedele, quindi sul fattore "trasposizione" non posso esprimermi.

Come mai gli ultimi minuti?

cmq ieri ho rivisto The last of the mohicans, gli ultimi 7 minuti rimangono sempre la scena più epica mai vista...

Vigo
27-12-10, 12:30:52
Come mai gli ultimi minuti?

cmq ieri ho rivisto The last of the mohicans, gli ultimi 7 minuti rimangono sempre la scena più epica mai vista...

Quella "specie" di lieto fine in cui il ragazzino si unisce ad un'altra famiglia... può essere considerato ancora crudele (è costretto a continuare a sopravvivere... sopravvivere, non vivere) però non so, secondo me rovina un po' l'atmosfera che si era creata e l'emozione fortissima per la perdita del padre

Hushabye
27-12-10, 12:39:07
Volevo capire se la critica è per il fatto che il finale può apparire di speranza,in contrapposizione a tutto il pessimismo che aleggia nel film..secondo me il pessimismo aleggia anche nel finale,si ok lui trova una nuova famiglia,ma come hai detto tu dovrà continuare a sopravvivere, non è un nuovo inizio in un mondo migliore, ma un ricominciare tutto da capo..

Vigo
27-12-10, 12:44:28
Volevo capire se la critica è per il fatto che il finale può apparire di speranza,in contrapposizione a tutto il pessimismo che aleggia nel film..secondo me il pessimismo aleggia anche nel finale,si ok lui trova una nuova famiglia,ma come hai detto tu dovrà continuare a sopravvivere, non è un nuovo inizio in un mondo migliore, ma un ricominciare tutto da capo..

Forse è l'interpretazione migliore... :ahsisi:

Armin
27-12-10, 13:53:15
Quella "specie" di lieto fine in cui il ragazzino si unisce ad un'altra famiglia... può essere considerato ancora crudele (è costretto a continuare a sopravvivere... sopravvivere, non vivere) però non so, secondo me rovina un po' l'atmosfera che si era creata e l'emozione fortissima per la perdita del padre

Anche io avevo ampiamente parlato del finale in modo critico, proponendo anche 3 finali alternativi :asd:

Ieri ho fatto una supermaratona di ben 4 film :sisi:
In ordine:

8 1/2 di Federico Fellini
Regia magistrale, colonna sonora ottima, cast grandioso, tutto è quasi perfetto.
Voto 9,2

Fronte del Porto di Elia Kazan
Sfruttamento, crimine organizzato, ribellione, coraggio sono gli argomenti cardine del film.
Voto 8,6

Il Settimo Sigillo di Ingmar Bergman
Simbologie e riferimenti biblici straordinari, tematiche come la morte, la religione, ecc. trattate in maniera magistrale.
Voto 9,2

Io & Annie di Woody Allen
Solita analisi realista sui sentimenti e sulle relazioni tra uomo e donna.
Voto 7,6

SCOTTISH lover
27-12-10, 14:07:35
visto Motel Woodstock

che dire, mi sa un po' troppo di telecronaca, e sinceramente 2 ore per questo film sono un po' troppe.
mi è piaciuto emile hirsch nel ruolo del soldato alterato
direi sufficiente come voto


Across the Universe

questo invece mi è piaciuto molto.. saranno le musiche dei beatles, saranno le scene psichedeliche .. sarà il cameo di bono :asd:
bello

Vigo
27-12-10, 14:35:24
Anche io avevo ampiamente parlato del finale in modo critico, proponendo anche 3 finali alternativi :asd:

Ieri ho fatto una supermaratona di ben 4 film :sisi:
In ordine:

8 1/2 di Federico Fellini
Regia magistrale, colonna sonora ottima, cast grandioso, tutto è quasi perfetto.
Voto 9,2

Fronte del Porto di Elia Kazan
Sfruttamento, crimine organizzato, ribellione, coraggio sono gli argomenti cardine del film.
Voto 8,6

Il Settimo Sigillo di Ingmar Bergman
Simbologie e riferimenti biblici straordinari, tematiche come la morte, la religione, ecc. trattate in maniera magistrale.
Voto 9,2

Io & Annie di Woody Allen
Solita analisi realista sui sentimenti e sulle relazioni tra uomo e donna.
Voto 7,6

Mio dio! E' un tentativo di suicidio :asd:

Sicuro che te li sei goduti tutti? Io dopo 8 e mezzo ho dovuto fare una pausa di due giorni per riprendermi :asd:

Sampras87
27-12-10, 14:44:05
io mi sono comprato la trilogia di Back to the Future in Blu Ray! spettacolo puro!

medicine bottle
27-12-10, 18:10:27
the kids are all right - ****+
in teoria da noi esce a marzo con il titolo di: i ragazzi stanno bene.
beh, piaciuto al sundance, a berlino e infine a roma, entrato nella top ten di molti critici d'oltreoceano, ed ora capisco il perché. commedia drammatica di una sottigliezza rara, diretta senza fronzoli ma in modo convincente e con un cast azzeccato (compresa la wasilowska, che si riscatta da quella porcata di alice in wonderland).
il "già visto" di v.price è dato a 1,01.

Rullo
27-12-10, 19:20:22
the kids are all right - ****+
in teoria da noi esce a marzo con il titolo di: i ragazzi stanno bene.
beh, piaciuto al sundance, a berlino e infine a roma, entrato nella top ten di molti critici d'oltreoceano, ed ora capisco il perché. commedia drammatica di una sottigliezza rara, diretta senza fronzoli ma in modo convincente e con un cast azzeccato (compresa la wasilowska, che si riscatta da quella porcata di alice in wonderland).
il "già visto" di v.price è dato a 1,01.

mi sa che me lo vedo pure io oggi
comunque

mary & max - ****
una storia (vera?) meravigliosa, si direbbe quasi una favola, narrata in modo magnifico con delle voci perfette per il ruolo (difatti il doppiaggio lo penalizzerà sicuramente).
musiche altrettanto grandiose facenti da cornice ad un film, che nel complesso è stupendo complice anche lo stile in stop motion delizioso.

mickes2
27-12-10, 19:42:46
Il ponte sul fiume Kwai (1957) di David Lean

La messa in scena dell'assurdità della logica militare (qualunque essa sia... di ragione tattica o legata all'onore) portata al limite estremo, da una trama inesorabile e grandi intepretazioni: Alec Guinnes su tutti. Il tutto senza pezzi di carne da macelleria cinematografica, squartamenti o colonne sonore strappalacrime.

9+

Key Paradise
27-12-10, 19:49:34
http://images.suite101.com/1721053_com_cityoffina.jpg

quella sera dorata - james ivory
come sfogliare un buon romanzo, se capite cosa intendo. ambienti alti abitati da figure senza impegni che lentamente si isolano dal mondo esterno. opera teatrale in cui spicca uno hopkins deliziosamente snob ("mi rifiuto di sottomettermi ad una cosa stupida come la democrazia", uhu!) con qualche lungaggine di troppo.

Rullo
27-12-10, 20:53:26
http://images.suite101.com/1721053_com_cityoffina.jpg

quella sera dorata - james ivory
come sfogliare un buon romanzo, se capite cosa intendo. ambienti alti abitati da figure senza impegni che lentamente si isolano dal mondo esterno. opera teatrale in cui spicca uno hopkins deliziosamente snob ("mi rifiuto di sottomettermi ad una cosa stupida come la democrazia", uhu!) con qualche lungaggine di troppo.

mi mancavano i tuoi commenti :(

Togg
27-12-10, 21:15:10
http://images.suite101.com/1721053_com_cityoffina.jpg

quella sera dorata - james ivory
come sfogliare un buon romanzo, se capite cosa intendo. ambienti alti abitati da figure senza impegni che lentamente si isolano dal mondo esterno. opera teatrale in cui spicca uno hopkins deliziosamente snob ("mi rifiuto di sottomettermi ad una cosa stupida come la democrazia", uhu!) con qualche lungaggine di troppo.

Bella la frase snob :sisi:

James
27-12-10, 21:44:03
The Human Centipede by Tom Six

E con questo con i Torture ho finito per ora.:sisi:

Bello,morboso,dall ottima fotografia e un protagonista che non può non stare simpatico talmente è pazzo.
Il Centipede è rappresentato bene,certamente se non si entra in empatia con i torturati può sembrare una robettina.Il finale poi è cupo come piace a me.

Questo vola dritto nella mia top 10 del 2010:ahsisi:

Voto:8

Vigo
27-12-10, 23:00:05
Rivisto The Snatch
Adesso vorrei riguardare Lock n Stock per stabilire quale dei due mi piaccia di più. Non c'è dubbio che questi due sono comunque i migliori di Guy Ritchie, che con Rocknrolla e Sherlock Holmes è caduto un po' in quanto a ispirazione e originalità. Tra l'altro l'ho rivisto in lingua originale, i dialoghi sono decisamente migliori (le parti coi tre tizi di colore fanno morire dal ridere :rickds:)

James
27-12-10, 23:06:51
Rivisto The Snatch
Adesso vorrei riguardare Lock n Stock per stabilire quale dei due mi piaccia di più. Non c'è dubbio che questi due sono comunque i migliori di Guy Ritchie, che con Rocknrolla e Sherlock Holmes è caduto un po' in quanto a ispirazione e originalità. Tra l'altro l'ho rivisto in lingua originale, i dialoghi sono decisamente migliori (le parti coi tre tizi di colore fanno morire dal ridere :rickds:)

Ce l ha nel sangue,vero Tyron?
Ce l ho nel sangue

Io personalmente preferisco "Lock & Stock" però quello che ho riguardato più volte è "Snatch".
"Revolver"anche è carino:sisi:ma non come i primi 2,troppo serio.

Silentrage Leon
27-12-10, 23:34:34
Stò rivedendo Salvate il soldato Ryan, ogni volta rimando a bocca aperta, sarà per la fotografia la storia.

Legion
28-12-10, 00:05:33
Stò rivedendo Salvate il soldato Ryan, ogni volta rimando a bocca aperta, sarà per la fotografia la storia.

Ecco, questo è un film che non ho mai capito.
Ok, i primi 40 minuti sono puro cinema, ma poi? secondo me resta poco.

Vall77
28-12-10, 00:23:54
Il Grande Dittatore

Rivisto dopo parecchi anni. Si può commentare il genio visionario di Chaplin, tanto nell'analisi politica quanto nella realizzazione cinematografica. Si può parlare delle singole scene (la danza del dittatore con il mappamondo su tutte). Si può soprattutto togliersi il cappello di fronte a quest'opera.

Armin
28-12-10, 00:50:40
Mio dio! E' un tentativo di suicidio :asd:

Sicuro che te li sei goduti tutti? Io dopo 8 e mezzo ho dovuto fare una pausa di due giorni per riprendermi :asd:

Me li sono goduti tutti :asd:
Mi sono lasciato il più leggero per il dopocena :pffs:
Li ho visti con i miei (coraggiosi) genitori, che mi seguono in queste maratone :asd:


Il Grande Dittatore

Rivisto dopo parecchi anni. Si può commentare il genio visionario di Chaplin, tanto nell'analisi politica quanto nella realizzazione cinematografica. Si può parlare delle singole scene (la danza del dittatore con il mappamondo su tutte). Si può soprattutto togliersi il cappello di fronte a quest'opera.

:quoto:

Vigo
28-12-10, 01:33:19
Ecco, questo è un film che non ho mai capito.
Ok, i primi 40 minuti sono puro cinema, ma poi? secondo me resta poco.

Esatto, secondo me merita la sufficienza solo per la spettacolarità della sequenza iniziale, mentre per il resto è uno dei film meno interessanti (e forse anche riusciti) di Spielberg. I film di guerra capolavorici con cui si deve confrontare del resto non sono pochi :ahsisi:

Invece, ho visto Match Point di Woody Allen
Non conosco ampliamente il regista (ho visto un 5 o 6 film di Allen, ed erano tutti commedie), ma mi sembra che con Match Point abbia adottato uno stile completamente diverso da quello a cui mi ero abituato con lui. In ogni caso, è davvero un ottimo film, con una componente narrativa solidissima, un twist interessante e una base tematica e riflessiva che non solo ho apprezzato, ma che condivido grandemente. Forse è l'entusiasmo post-visione, ma cavoli che film!

Key Paradise
28-12-10, 01:38:52
io invece trovo eccessivi gli elogi per l'incipit di salvate il soldato ryan, ma ho sempre considerato il resto del film molto meglio di quanto si dica in giro. poggia anche su una base decisamente meno buonista del solito spielberg.

Vigo
28-12-10, 01:51:06
io invece trovo eccessivi gli elogi per l'incipit di salvate il soldato ryan, ma ho sempre considerato il resto del film molto meglio di quanto si dica in giro. poggia anche su una base decisamente meno buonista del solito spielberg.

L'incipit non lo elogio, però riconosco che sia una scena di guerra di grande effetto, e una sequenza così violenta, frenetica e portata avanti così a lungo credo che abbia pochi precedenti nel cinema di questo genere, ma potrei anche sbagliarmi... Il resto a me ha convinto poco, più che altro perchè non riesco a riconoscere validità alla premessa alla base del film.

mickes2
28-12-10, 01:52:58
Il Disprezzo (1963) di Jean-Luc Godard

http://img821.imageshack.us/img821/998/articlebblond.jpg

Opera di Godard, tratta dal libro di Alberto Moravia, in primis devo dire che un pò mi ha deluso, ma forse sono io che mi aspettavo qualcosa di più, in particolar modo mi riferisco alla trama, ma rimane comunque un film più che valido da vedere sicuramente, non solo per la Bardot (nuda) :D.
Negli anni sessanta a Roma un scrittore di gialli viene ingaggiato da un produttore americano per riscrivere alcune scene del film dell'Odissea diretto da Fritz Lang. Il produttore non nasconde le avances alla bella moglie dello scrittore, la moglie rimane profondamente delusa dall'atteggiamento del marito e questo non farà che incrinare inesorabilmente il loro rapporto...
Godard ci rende testimoni della fine di questo rapporto, a partire dalla bellissima scena iniziale con la Bardot e Piccoli insieme sul letto, lei nuda chiede al marito cosa le piace del suo corpo. Tutta la scena viene accompagnata dal tema musicale che sarà presente in tutto film, un tema che è allo stesso tempo dolce, triste e romantico. L'idillio di quest'amore verrà quindi spezzato quando il marito acconsente che la moglie salga in macchina col produttore americano da sola, da qui il disprezzo di lei. Godard però non ci offre un'analisi dei loro sentimenti, ci mostra "solo" delle tracce come nella scena del loro appartamento con ampi piano-sequenza con dialoghi lunghi e inconcludenti senza arrivare mai a chiarimenti.
La sua cinepresa si muove sempre con grande classe e la fotografia è meravigliosa. A me il film è piaciuto anche se forse rischia di strizzare troppo l'occhio all'estetica, alla meravigliosa fotografia (beh forse anche perchè è il suo primo film a colori) e mette meno a fuoco il rapporto tra la Bardot e Piccoli.
In definitiva un film da riscoprire solo in versione orginale.

8+

IL GURU
28-12-10, 10:27:33
Trappola in fondo al mare
All'inizio un pò noioso,poi si parte alla grande,la trama è strutturata abbbastanza bene,i collegamenti tra di loro sono fatti bene.I personaggi mi sono piaciuti molto.Poi ci sono molti colpi di scena,sino alla fine molto interessante:ahsisi:
Voto:8.5

Armatus
28-12-10, 11:39:52
40207

Natale in sud africa.....sono stato costretto a vederlo da dei miei amici, e si può dire che almeno al 7 arriva visto che migliora gli attori dagli ultimi film (non c'è Boldi!!!) PERò SEMPRE LE SOLITE SOLFE

Azure Grimoire
28-12-10, 12:03:19
Children Of Man

Signor film...l'unico problema è stato giusto all'inizio (primi 20 minuti max) quando ci si può annoiare facilmente se la storia non prende nell'immediato (mollato durante la prima visione proprio per questo motivo, *si, posso essere ******** a volte*)

Poi è un salendo magnifico, mi ha impressionato parecchio il realismo del tutto...dall'ambientazione alle piccole scene più movimentate dosate alla perfezione e mai esagerate, Owen e il cast in generale perfetti per dei personaggi magnifici

Voto 8.5

Legion
28-12-10, 12:16:06
io invece trovo eccessivi gli elogi per l'incipit di salvate il soldato ryan, ma ho sempre considerato il resto del film molto meglio di quanto si dica in giro. poggia anche su una base decisamente meno buonista del solito spielberg.

:eddai:

Tra l'orgoglio americano di una nazione che "non lascia morire i suoi figli", la consegna della lettera alla moglie, un plotone che parte in una missione suicida per non lasciar morire un soldato solo perché è l'ultimo figlio rimasto ad una povera madre, ovviamente americana. SISR è un film ipocrita, melenso e buonista degno degno del peggior Spielberg.
Non è che la scena del soldato tedesco trasforma un film che ha alla base sempre il solito ********* di american pride.
Se ripenso alla morte di Hanks alla fine del film mi vengono le coliche.

The Link
28-12-10, 12:40:52
Ho visto "500 giorni insieme" (titolo tradotto malissimo ma va be') su SKY , davvero bello e significativo pur non essendo un amante del genere l'ho apprezzato molto , non e' la solita commedia romantica ma qualcosa di più originale ,realistico e riflessivo... Fatemi sapere che ne pensate se l'avete già visto son curioso. Personalmente voto 8

Vigo
28-12-10, 12:48:01
Ho visto "500 giorni insieme" (titolo tradotto malissimo ma va be') su SKY , davvero bello e significativo pur non essendo un amante del genere l'ho apprezzato molto , non e' la solita commedia romantica ma qualcosa di più originale ,realistico e riflessivo... Fatemi sapere che ne pensate se l'avete già visto son curioso. Personalmente voto 8

L'avevo commentato qualche pagina fa :ahsisi:

A parte la trattazione del tema più originale del solito, l'aspetto veramente ottimo del film secondo me è il panorama culturale in cui è ambientato: per intenderci, le band e artisti citati nei dialoghi, i riferimenti ad altri film, ecc. Non è facile trovare altre produzioni (così recenti) in cui il regista abbia sfoggiato un gusto così "raffinato" :ahsisi: Per non parlare dell'aspetto puramente registico: buone trovate (come la grandiosa sequenza aspettative/realtà), fotografia e scelte cromatiche azzeccatissime.

Key Paradise
28-12-10, 13:32:04
:eddai:

Tra l'orgoglio americano di una nazione che "non lascia morire i suoi figli", la consegna della lettera alla moglie, un plotone che parte in una missione suicida per non lasciar morire un soldato solo perché è l'ultimo figlio rimasto ad una povera madre, ovviamente americana. SISR è un film ipocrita, melenso e buonista degno degno del peggior Spielberg.
Non è che la scena del soldato tedesco trasforma un film che ha alla base sempre il solito ********* di american pride.
Se ripenso alla morte di Hanks alla fine del film mi vengono le coliche.

assurdo però, chiunque avanzi questa critica dimentica sempre che durante la missione i soldati stessi discutono di quanto essa sia paradossale ed ipocrita, non a caso ryan comincia a stare sul ***** a tutti (spettatore compreso) e solo nel finale si riscatta. questo annulla un buon 90% delle critiche.

Vigo
28-12-10, 13:44:59
assurdo però, chiunque avanzi questa critica dimentica sempre che durante la missione i soldati stessi discutono di quanto essa sia paradossale ed ipocrita, non a caso ryan comincia a stare sul ***** a tutti (spettatore compreso) e solo nel finale si riscatta. questo annulla un buon 90% delle critiche.

Adesso che ci penso è vero... un giorno lo riguardo con più attenzione :ahsisi:

Ho visto La pantera rosa con Peter Sellers (1963)
La parte iniziale l'ho trovata parecchio noiosa, quando poi l'ispettore Clouseau (e quindi Peter Sellers) inizia a dominare la scena il film si riprende parecchio. A partire dalla scena assurda della camera da letto con ispettore, moglie e due amanti direi che il film prende una piega decisamente migliore :ahsisi: Mi ha lasciato un po' perplesso il finale, se avrò l'occasione guarderò gli altri film per vedere se sono collegati fra loro.

EDIT- Ho appena scoperto che in questo film l'ispettore Clouseau era stato concepito come personaggio secondario e che solo dopo il favore del pubblico hanno deciso di renderlo il protagonista. Questo spiega perchè per oltre metà film viene ignorato completamente :asd:

Key Paradise
28-12-10, 14:27:11
http://hiff.org/program/assets/images/2010_fall_festival/thumbs/UNCLE_BOONMEE_pic_2_1.jpg

lo zio boonmee che si ricorda le sue vite precedenti - apichatpong weerasethakul
sempre difficile parlare di opere del genere, tutto ciò che posso fare è cercare di invogliare il più possibile a recuperarlo. film di bellezza e suggestività disarmanti, con quel paio di sequenze almeno che capiterà di trovare in un eyes wide shut o inland empire al massimo. roba rara e pregiata. indubbiamente il miglior film dell'anno, comprendo benissimo burton ed il resto dei giurati che l'hanno premiato a cannes.

Sebaryu
28-12-10, 15:44:24
Tra le nuvole
Film che tutto sommato ho trovato gradevole, anche se privo di "picchi" o idee nuove.

6,5

Togg
28-12-10, 16:17:50
http://hiff.org/program/assets/images/2010_fall_festival/thumbs/UNCLE_BOONMEE_pic_2_1.jpg

lo zio boonmee che si ricorda le sue vite precedenti - apichatpong weerasethakul
sempre difficile parlare di opere del genere, tutto ciò che posso fare è cercare di invogliare il più possibile a recuperarlo. film di bellezza e suggestività disarmanti, con quel paio di sequenze almeno che capiterà di trovare in un eyes wide shut o inland empire al massimo. roba rara e pregiata. indubbiamente il miglior film dell'anno, comprendo benissimo burton ed il resto dei giurati che l'hanno premiato a cannes.

Non leggo niente e prometto di vederlo a breve :D


assurdo però, chiunque avanzi questa critica dimentica sempre che durante la missione i soldati stessi discutono di quanto essa sia paradossale ed ipocrita, non a caso ryan comincia a stare sul ***** a tutti (spettatore compreso) e solo nel finale si riscatta. questo annulla un buon 90% delle critiche.

...


io invece trovo eccessivi gli elogi per l'incipit di salvate il soldato ryan, ma ho sempre considerato il resto del film molto meglio di quanto si dica in giro. poggia anche su una base decisamente meno buonista del solito spielberg.

ma stai zitto va, io manco l'incipit elogio :rickds:

Key Paradise
28-12-10, 16:21:55
...

ma perchè vorresti dire il contrario? cioè i dialoghi quelli sono, è un dato di fatto
io sono partito con gli stessi pregiudizi, poi smentiti. save private ryan è più cinico di quanto si voglia far credere.

medicine bottle
28-12-10, 16:26:24
[IMG]
come sfogliare un buon romanzo, se capite cosa intendo.

eh, un po' vago :asd:


the human centipede

ye, caruccio. nei progetti dovrebbe essere una trilogia, se non sbaglio.




lo zio boonmee che si ricorda le sue vite precedenti - apichatpong weerasethakul
sempre difficile parlare di opere del genere
con quel paio di sequenze almeno che capiterà di trovare in un inland empire

stessi miei pensieri. è un film difficilissimo comunque, tanto che ancora non riesco a giudicarlo complessivamente!

Togg
28-12-10, 16:29:07
ma perchè vorresti dire il contrario? cioè i dialoghi quelli sono, è un dato di fatto
io sono partito con gli stessi pregiudizi, poi smentiti. save private ryan è più cinico di quanto si voglia far credere.

Diciamo che sia nei dialoghi che nelle immagini il buonismo c'è, poi che si cerchi di dare la sfumatura è normale. Se no c'era proprio da riderci su !

Key Paradise
28-12-10, 16:31:49
eh, un po' vago :asd:

nel senso che è chiara l'origine cartacea del tutto


stessi miei pensieri. è un film difficilissimo comunque, tanto che ancora non riesco a giudicarlo complessivamente!

avevo un po' lo stesso timore ma devo dire che a me ha convinto in tutto e per tutto (eccetto, forse, quegli ultimi 15 minuti finali)
e la sequenza della cena è una delle cose più belle mai viste, se stavano là due ore e mezza a parlare non m'avrebbe dato nessun problema

Vall77
28-12-10, 16:53:04
lo zio boonmee che si ricorda le sue vite precedenti - apichatpong weerasethakul
sempre difficile parlare di opere del genere, tutto ciò che posso fare è cercare di invogliare il più possibile a recuperarlo. film di bellezza e suggestività disarmanti, con quel paio di sequenze almeno che capiterà di trovare in un eyes wide shut o inland empire al massimo. roba rara e pregiata. indubbiamente il miglior film dell'anno, comprendo benissimo burton ed il resto dei giurati che l'hanno premiato a cannes.

Visto un trailer qualche mese fa poi mi era passato di mente. Vado in operazione recupero :sisi:
Però prima del voto al miglior film dell'anno veditelo questo Black Swan ^^

Key Paradise
28-12-10, 16:59:04
Visto un trailer qualche mese fa poi mi era passato di mente. Vado in operazione recupero :sisi:
Però prima del voto al miglior film dell'anno veditelo questo Black Swan ^^

black swan esce l'anno prossimo in italia e per le classifiche tengo conto dell'uscita nostrana :sisi:

mickes2
28-12-10, 17:00:17
rivisto Martyrs (2008) di Pascal Laugier

http://img266.imageshack.us/img266/2348/martyrs.jpg

Anna!!! Mi ha fatto male più di prima....cosa devo fare?!

Questa è una delle tante disperate richieste d'aiuto di Lucie verso la sua amica Anna, richieste che non riusciranno mai a trovare esito positivo.
Non c'è nulla da fare, il film ti catapulta nell'orrore, non solo fisico ma sopratutto mentale delle protagoniste, raggiungendo vette inaspettate. Tecnicamente è ineccepibile, ben girato, ben orchestrato, ben recitato, la pellicola stupisce e ci trasporta dentro la disperazione prima,la rassegnazione poi,in una visione quasi del tutto originale del male. Con un ritmo sempre congeniale, ti entra sotto la pelle, raggiunge stomaco e mente, attanagliando soprattutto a visione ultimata.

8.5

medicine bottle
28-12-10, 17:28:39
avevo un po' lo stesso timore ma devo dire che a me ha convinto in tutto e per tutto (eccetto, forse, quegli ultimi 15 minuti finali)
e la sequenza della cena è una delle cose più belle mai viste, se stavano là due ore e mezza a parlare non m'avrebbe dato nessun problema

se consideriamo lo straniamento il finale è praticamente perfetto.
ho le stesse sensazioni di quando ho visto madre e figlio di sokurov (che tra l'altro gli è quasi accostabile), un'indecifrabile pace mentale...
per coerenza gli do lo stesso voto: ****+

Legion
28-12-10, 17:59:16
ma perchè vorresti dire il contrario? cioè i dialoghi quelli sono, è un dato di fatto
io sono partito con gli stessi pregiudizi, poi smentiti. save private ryan è più cinico di quanto si voglia far credere.

Mah, io mi ritrovo in quello che dici se ci riferiamo a Munich.
Puoi metterci tutti i dialoghi che vuoi ma comunque il rigore, la seriosità, la pretenziosità della messa in scena è comunque un evidentissimo tributo all'America e al sacrificio dei suoi soldati.
La stessa colonna sonora non lascia dubbi, metà dei pezzi sono i soliti sviolinamenti orchestrali adatti al massimo a un funerale militare.
Poi scusa, parliamo di Spielberg, quello che ha scritto Band of brothers. Mi stai dicendo che in Band of brothers ha dato sfogo ai suoi più repressi istinti buonisti proto-disneyani mentre in salvate il soldato ryan ha dato una visione cinica e nichilista della guerra? non credo si possa cambiare visione storica così in fretta.

---------- Post added at 17:55:35 ---------- Previous post was at 17:54:43 ----------


se consideriamo lo straniamento il finale è praticamente perfetto.
ho le stesse sensazioni di quando ho visto madre e figlio di sokurov (che tra l'altro gli è quasi accostabile), un'indecifrabile pace mentale...
per coerenza gli do lo stesso voto: ****+

Accostabile a Madre e figlio? Sono ancora in tempo per cancellarlo dall'hard disk per fortuna.

---------- Post added at 17:58:41 ---------- Previous post was at 17:55:35 ----------


Tra le nuvole
Film che tutto sommato ho trovato gradevole, anche se privo di "picchi" o idee nuove.

6,5

Io l'ho adorato :asd:
Sarà perché adoro George Clooney in questi ruoli alla Thank you for smoking che gli sono semplicemente cuciti addosso.

---------- Post added at 17:59:16 ---------- Previous post was at 17:58:41 ----------


black swan esce l'anno prossimo in italia e per le classifiche tengo conto dell'uscita nostrana :sisi:

Quindi pure Avatar è in classifica?

medicine bottle
28-12-10, 18:04:07
Accostabile a Madre e figlio? Sono ancora in tempo per cancellarlo dall'hard disk per fortuna.

:cat:
puoi sempre rivedere the wrestler

Legion
28-12-10, 18:13:07
:cat:
puoi sempre rivedere the wrestler

Certo, almeno dicono più di 3 frasi.

Cloud90
28-12-10, 18:46:16
Visto su Sky (500) giorni insieme: veramente bellissimo, non me l'aspettavo, sono rimasto piacevolmente sorpreso. Tutto, dalle inquadrature alla sceneggiatura, è ottimo così come alcune scelte stilistiche davvero azzeccate. Una ventata d'aria fresca nel panorama dei film romantici (anche se non rientra propriamente in questo genere di film). Voto 9

Togg
28-12-10, 19:40:42
:cat:
puoi sempre rivedere the wrestler

hai perso un occasione per non ricordarmi che puzzi :sisi:


Black Swan, darren aronofsky

Tutto il cast fa un lavoro eccellente (c'è anche tanta ****), aronofsky sfrutta l'esperienza di the wrestler per buttarsi in un altra analisi di mestiere. Stavolta però c'è molto più dramma, il dolore è sia vero che psicotico. Lo schema è quello ereditato dal maestro polanski, delirio allucinatorio che è più o meno percepito dal resto del mondo. Solo che li (repulsion, l'inquilino del terzo piano, tante tante puntate di dr house ecc..) la costruzione mi ha convinto di più, sarà che era pure una cosa nuova per me ? Non so. Sicuramente questo giudizio non è definitivo e aspetto di rivederlo a febbraio.
Tutto ciò che è sesso, mi dispiace dire queste cose ma devo :asd: , viene direttamente da mulholland dr, solo che li c'erano più tette.

Un po' troppi effetti sonori, capisco che vuoi fare il "paura ehhh!" ma così mi stordisci.

7,5

James
28-12-10, 19:52:10
hai perso un occasione per non ricordarmi che puzzi :sisi:


Black Swan, darren aronofsky

Tutto il cast fa un lavoro eccellente (c'è anche tanta ****), aronofsky sfrutta l'esperienza di the wrestler per buttarsi in un altra analisi di mestiere. Stavolta però c'è molto più dramma, il dolore è sia vero che psicotico. Lo schema è quello ereditato dal maestro polanski, delirio allucinatorio che è più o meno percepito dal resto del mondo. Solo che li (repulsion, l'inquilino del terzo piano, tante tante puntate di dr house ecc..) la costruzione mi ha convinto di più, sarà che era pure una cosa nuova per me ? Non so. Sicuramente questo giudizio non è definitivo e aspetto di rivederlo a febbraio.
Tutto ciò che è sesso, mi dispiace dire queste cose ma devo :asd: , viene direttamente da mulholland dr, solo che li c'erano più tette.

Un po' troppi effetti sonori, capisco che vuoi fare il "paura ehhh!" ma così mi stordisci.

7,7

7,7 ??? Oh Madonna...

Togg
28-12-10, 20:15:06
Ho corretto, 7,5.

Magari a febbraio lo rivaluto, possibile.

Vall77
28-12-10, 20:33:49
Black Swan, darren aronofsky

Tutto il cast fa un lavoro eccellente (c'è anche tanta ****), aronofsky sfrutta l'esperienza di the wrestler per buttarsi in un altra analisi di mestiere. Stavolta però c'è molto più dramma, il dolore è sia vero che psicotico. Lo schema è quello ereditato dal maestro polanski, delirio allucinatorio che è più o meno percepito dal resto del mondo. Solo che li (repulsion, l'inquilino del terzo piano, tante tante puntate di dr house ecc..) la costruzione mi ha convinto di più, sarà che era pure una cosa nuova per me ? Non so. Sicuramente questo giudizio non è definitivo e aspetto di rivederlo a febbraio.
Tutto ciò che è sesso, mi dispiace dire queste cose ma devo :asd: , viene direttamente da mulholland dr, solo che li c'erano più tette.

Un po' troppi effetti sonori, capisco che vuoi fare il "paura ehhh!" ma così mi stordisci.

7,5

Direi che l'unico motivo per cui Black Swan può effettivamente deludere è se ci si aspetta un dramma dall'intreccio particolarmente complesso, lynchano o dell'Aronofky di Pi o The Fountain. Non è questo il film.

Da questo punto di vista, quello della linearità, il paragone con The Wrestler anzi lo vedo anch'io, come vedo una paragonabile enfasi sul/sulla protagonista, e una certa similitudine nella parabola di sacrificio. E però, qui Aronofsky è molto più "nel suo elemento", e si vede, e si sente.

Se cerchi il coinvolgimento nello "schema" o nella costruzione... possibile che il film non soddisfi, ma l'eccellenza è nell'impatto emotivo, e se non la vedi che te posso dì :asd:

Ti critico anche il paragone delle scene di sesso con Mulholland, dove i presupposti sono tutti diversi. Quelle sono scene decisamente più erotiche e motivate dalla trama, qui il sesso si può dire che non ci sia, non c'è nessuna fascinazione, se non (ancora) quella maniacale della protagonista per il suo ruolo, per la ricerca di una perfezione che le manca.

E ti critico anche il "paura", se intendi che quello sia un aspetto su cui il film punta, perchè non è così.

Insomma Togg, ti aspetto fuori
LOL

Jarhead91
28-12-10, 20:44:30
Rivisto:
Il Ciclone

A parer mio un simbolo del cinema italiano moderno.
Pieraccioni dà qui il meglio di sè e confeziona una commedia divertente e mai volgare (vedi i cinepanettoni et similia). La storia è lineare ma riesce a prenderti dall'inizio alla fine, attori tutti bravi.

C'è pure Ceccherini quando ancora non si drogava :nev:
E poi c'è tanta fica, insomma.

Consigliatissimo 8.5

el maravilla
28-12-10, 22:48:53
Io e Marilyn

Film carino Sostanzialmente, nulla di nuovo rispetto al tradizionale cinema di Pieraccioni

Key Paradise
29-12-10, 00:32:24
Mah, io mi ritrovo in quello che dici se ci riferiamo a Munich.
Puoi metterci tutti i dialoghi che vuoi ma comunque il rigore, la seriosità, la pretenziosità della messa in scena è comunque un evidentissimo tributo all'America e al sacrificio dei suoi soldati.
La stessa colonna sonora non lascia dubbi, metà dei pezzi sono i soliti sviolinamenti orchestrali adatti al massimo a un funerale militare.
Poi scusa, parliamo di Spielberg, quello che ha scritto Band of brothers. Mi stai dicendo che in Band of brothers ha dato sfogo ai suoi più repressi istinti buonisti proto-disneyani mentre in salvate il soldato ryan ha dato una visione cinica e nichilista della guerra? non credo si possa cambiare visione storica così in fretta.[COLOR="Silver"]

tu hai definito il soggetto ipocrita e buonista, ma se sono gli stessi dialoghi a smascherare questa ipocrisia e questo buonismo la critica crolla
per buona parte del film i soldati stessi evidenziano l'insensatezza della missione, quindi se si esalta qualcosa è solo la semplice devozione al "lavoro" di ognuno. lo sfacciato patriottismo semmai emerge solo nel finale, ma questo per me non è un problema, è un film mica un documentario.

sia chiaro non sto dicendo che save private ryan è un capolavoro, è pacchiano ed eccessivamente verboso in più punti, ma mi scoccia sentire sempre la stessa insensata critica allo script


---------- Post added at 17:59:16 ---------- Previous post was at 17:58:41 ----------


Quindi pure Avatar è in classifica?

si

Price
29-12-10, 00:52:58
Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni
Ultimo di Allen visto un po' in ritardo. Niente da fare però, Woody ha perso le idee di un tempo e qui sembra volerlo nascondere mettendo più linee narrative incentrate sul vizio ed il capriccio; si perde tutto in molto fumo ed un finale che del termine ambiguo prende solo l'accezzione negativa.
2|5

Simix92
29-12-10, 00:55:56
Green Zone. Bellino.
Sono indeciso se dargli 7 e mezzo o 8.

mickes2
29-12-10, 03:32:36
Arrivederci ragazzi (1987) di Louis Malle

http://img3.imageshack.us/img3/5317/aurevoirlesenfants8706g.jpg

Leone d'oro a Venezia '87
Film pieno di temi importantissimi come il collegio, l'educazione cattolica, la guerra, l'occupazione, la condizione degli ebrei perseguitati. Il tutto raccontato con leggerezza da Malle secondo me, ma non sottovalutandone l'importanza, anzi tutt'altro... Bravissimi i piccoli interpreti.

8+

Togg
29-12-10, 10:01:45
Direi che l'unico motivo per cui Black Swan può effettivamente deludere è se ci si aspetta un dramma dall'intreccio particolarmente complesso, lynchano o dell'Aronofky di Pi o The Fountain. Non è questo il film.

Da questo punto di vista, quello della linearità, il paragone con The Wrestler anzi lo vedo anch'io, come vedo una paragonabile enfasi sul/sulla protagonista, e una certa similitudine nella parabola di sacrificio. E però, qui Aronofsky è molto più "nel suo elemento", e si vede, e si sente.

Se cerchi il coinvolgimento nello "schema" o nella costruzione... possibile che il film non soddisfi, ma l'eccellenza è nell'impatto emotivo, e se non la vedi che te posso dì :asd:

Ti critico anche il paragone delle scene di sesso con Mulholland, dove i presupposti sono tutti diversi. Quelle sono scene decisamente più erotiche e motivate dalla trama, qui il sesso si può dire che non ci sia, non c'è nessuna fascinazione, se non (ancora) quella maniacale della protagonista per il suo ruolo, per la ricerca di una perfezione che le manca.

E ti critico anche il "paura", se intendi che quello sia un aspetto su cui il film punta, perchè non è così.

Insomma Togg, ti aspetto fuori
LOL

Paura non voleva farne, creare una tensione sonora si, ma erano troppi :asd:
Lo so bene che non c'entrano le scene di sesso con quelle di MDr, stavo enfatizzando la sensazione.

Comunque ti quoto nella prima parte, probabilmente l'impatto emotivo avrebbe dovuto farmi più effetto, ma avendo già visto ste allucinazioni millemila volte non ho retto bene il colpo.

Matx96
29-12-10, 12:37:06
Visto Donnie Darko da un mio amico, stupendo *_*

naxel
29-12-10, 12:43:31
Inglourious Basterds
Finalmente l'ho visto e posso dire che , come pensavo, mi è piaciuto davvero molto. Forse il mio preferito di Tarantino.
Buona anche la qualità del BD anche se devo ancora vedere gli extra.
A questo punto non mi spiego perchè sia stato così ignorato agli Oscar dell' anno scorso...

Armin
29-12-10, 13:20:58
Inglourious Basterds
Finalmente l'ho visto e posso dire che , come pensavo, mi è piaciuto davvero molto. Forse il mio preferito di Tarantino.
Buona anche la qualità del BD anche se devo ancora vedere gli extra.
A questo punto non mi spiego perchè sia stato così ignorato agli Oscar dell' anno scorso...

Dei film candidati era nettamente il migliore :sisi:

James
29-12-10, 14:11:21
Explorers by Joe Dante
Un cult degli anni 80'.Non l ho mai visto in originale ma penso che il nostro doppiaggio si sia adeguato bene nella parte delle imitazioni televisive.
voto:7


http://www.youtube.com/watch?v=mSKWsausWnU&feature=related

Legion
29-12-10, 15:02:09
Paura non voleva farne, creare una tensione sonora si, ma erano troppi :asd:
Lo so bene che non c'entrano le scene di sesso con quelle di MDr, stavo enfatizzando la sensazione.

Comunque ti quoto nella prima parte, probabilmente l'impatto emotivo avrebbe dovuto farmi più effetto, ma avendo già visto ste allucinazioni millemila volte non ho retto bene il colpo.

A me sono parsi abbastanza azzeccati tranne la scena "buh" nella vasca che chiamarla abusata è dire poco
Poi è proprio questa musica martellante a rendere fascinosi i film di Aronofsky.

Non so se è lo stesso per te, ma la scena in cui la Portman per il nervoso si stacca la pelle dall'indice a me ha fatto molta più impressione di qualsiasi squartamento o decapitazione di un film horror francese. E il background musicale centra eccome.

Odarius
29-12-10, 15:08:39
Nessuno ha visto " gli amici dello zoo di Berlino" ?

James
29-12-10, 15:11:47
Nessuno ha visto " gli amici dello zoo di Berlino" ?


Non è che intendi: "Christiane F. - Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino" ?

Legion
29-12-10, 15:20:10
Nessuno ha visto " gli amici dello zoo di Berlino" ?

Che è? Gli amici di Maria de Filippi fatti di acido?

Comunque non ho visto nessun film però stamattina mi sono comprato Empire in edicola e mi sento un figo della madonna.

James
29-12-10, 15:23:26
Che è? Gli amici di Maria de Filippi fatti di acido?

Comunque non ho visto nessun film però stamattina mi sono comprato Empire in edicola e mi sento un figo della madonna.

Eddaje Legion:wush:

Odarius
29-12-10, 15:25:13
Che è? Gli amici di Maria de Filippi fatti di acido?

Comunque non ho visto nessun film però stamattina mi sono comprato Empire in edicola e mi sento un figo della madonna.

Non fai ridere.

Nessuno lo ha visto allora? Forse era : " i ragazzi dello zoo di Berlino" Perchè lo sto cercando, se sbaglio titolo ditemelo vi prego :asd:.

Vigo
29-12-10, 15:30:10
Non fai ridere.

Nessuno lo ha visto allora? Forse era : " i ragazzi dello zoo di Berlino" Perchè lo sto cercando, se sbaglio titolo ditemelo vi prego :asd:.

Probabilmente è questo, tratto dal libro omonimo :ahsisi:

Non l'ho visto comunque, ho il libro in lista tra quelli da leggere :asd:

Io oggi ho visto in BD Across the Universe, acquistato ieri
E' un musical, con tutte le canzoni dei Beatles e numerosi riferimenti musicali e non sia al gruppo di Liverpool sia ad altri artisti. Il contesto culturale e la scelta delle musiche non poteva non piacermi, ha il merito di ripercorrere l'ambiente artistico e ideologico di quegli anni in maniera interessante nonostante la storia non sia particolarmente straordinaria. Mi piacerebbe sentire qualche vostro commento :ahsisi:

Togg
29-12-10, 16:45:58
Io oggi ho visto in BD Across the Universe, acquistato ieri
E' un musical, con tutte le canzoni dei Beatles e numerosi riferimenti musicali e non sia al gruppo di Liverpool sia ad altri artisti. Il contesto culturale e la scelta delle musiche non poteva non piacermi, ha il merito di ripercorrere l'ambiente artistico e ideologico di quegli anni in maniera interessante nonostante la storia non sia particolarmente straordinaria. Mi piacerebbe sentire qualche vostro commento :ahsisi:

Io l'ho trovato delizioso. Arrangiamenti riusciti (non era facile) e una fotografia da sbavo. Ricordo che a Charlie non aveva convinto.

Odarius
29-12-10, 18:18:04
Sì, invece.

Vedi di smetterla col tuo sarcasmo che non va bene. La prossima non ti avverto neanche.

Altair2
29-12-10, 19:07:54
Rivisto "Bravehart" in Bd uno dei miei film preferiti direi il miglior Gibson di sempre fotografia e colonna sonora da brividi imperdibile per gli amanti del genere.Il Bd è pressochè perfetto essendo un film del 95 video straordinario profondità e dettaglio eccellenti anche nelle scene notturne audio ottimo sopratutto la traccia inglese da far tremare i muri extra abbondanti.
FILM:9
VIDEO:9
AUDIO:9
EXTRA:9

mickes2
29-12-10, 19:31:54
Mystery train (1989) di Jim Jarmusch

http://img8.imageshack.us/img8/6365/mysterytrain2431024.jpg

Sottotono rispetto ai lavori precendenti, su tutti Daunbailò. L'idea di strutturarlo su 3 episodi e quantomeno incastrarli nel finale non è male ed è anche riuscita, lo stile c'è e si nota, ma c'è poco mordente.

7+



rivito Moon (2009)

e si riconferma ficoiea! :gab:

8.5

Azure Grimoire
29-12-10, 19:40:12
rivito Moon (2009)

e si riconferma ficoiea! :gab:

8.5


Io me lo sto lasciando per capodanno sir

E toccherò quota visioni, 30 :asd:

***** quanto amo quel film :sisi:



@se qualcuno decidesse di guardarlo in italiano, lo ammazzo ^_^

Togg
29-12-10, 19:41:22
Princes et princesses, Michel Ocelot

Per intenderci, quello di Kiriku e la strega. Un gioco di ombre cinesi a dir poco Superbo, intenso e geniale in ognuno dei suoi sei episodi.
Se non l'avete ancora visto sbrigatevi.


8,8




Io me lo sto lasciando per capodanno sir

E toccherò quota visioni, 30 :asd:

***** quanto amo quel film :sisi:



@se qualcuno decidesse di guardarlo in italiano, lo ammazzo ^_^

Veramente l'hai visto trenta volte ?

Azure Grimoire
29-12-10, 19:49:45
Veramente l'hai visto trenta volte ?

Era a quota tipo 15 circa un mese dopo che era uscito :rickds:

Togg
29-12-10, 19:57:33
Era a quota tipo 15 circa un mese dopo che era uscito :rickds:

Ora sappiamo com'è che hai il cervello in pappa :unsisi:

Vall77
29-12-10, 20:03:53
lo zio boonmee che si ricorda le sue vite precedenti - apichatpong weerasethakul
sempre difficile parlare di opere del genere, tutto ciò che posso fare è cercare di invogliare il più possibile a recuperarlo. film di bellezza e suggestività disarmanti, con quel paio di sequenze almeno che capiterà di trovare in un eyes wide shut o inland empire al massimo. roba rara e pregiata. indubbiamente il miglior film dell'anno, comprendo benissimo burton ed il resto dei giurati che l'hanno premiato a cannes.

Visto oggi, mi astengo da qualsiasi tipo di voto perchè non mi è per niente chiaro. Che alcune scene siano affascinanti lo penso anch'io... nel complesso però mi risulta veramente troppo criptico, in diversi passaggi, come sinceramente penso sia inevitabile. Ci vorrebbe forse un'infarinatura di credenze popolari thailandesi. Spiazzato.

mickes2
29-12-10, 20:05:49
Io me lo sto lasciando per capodanno sir

E toccherò quota visioni, 30 :asd:

***** quanto amo quel film :sisi:

@se qualcuno decidesse di guardarlo in italiano, lo ammazzo ^_^

porco giuda, sei peggio di me con Juno e Little miss sunshine :rickds:

Togg
29-12-10, 20:11:14
Visto oggi, mi astengo da qualsiasi tipo di voto perchè non mi è per niente chiaro. Che alcune scene siano affascinanti lo penso anch'io... nel complesso però mi risulta veramente troppo criptico, in diversi passaggi, come sinceramente penso sia inevitabile. Ci vorrebbe forse un'infarinatura di credenze popolari thailandesi. Spiazzato.

Va be ma tu sei scarso. Aspettate che lo veda io così vi spiego tutto :kep88:

Vigo
29-12-10, 20:15:03
Era a quota tipo 15 circa un mese dopo che era uscito :rickds:

Mio dio :rickds: E io che pensavo di averlo visto tante volte (5 :asd:)

Oratore
29-12-10, 21:14:38
"Il Grande Dittatore" di Chaplin
bello, l'avessi visto nel 1940 avrei detto un capolavoro. Il discorso finale risulta essere un po' banale a causa del cinismo odierno e di alcune parti un po' troppo evangeliche

Armin
29-12-10, 21:18:01
"Il Grande Dittatore" di Chaplin
bello, l'avessi visto nel 1940 avrei detto un capolavoro. Il discorso finale risulta essere un po' banale a causa del cinismo odierno e di alcune parti un po' troppo evangeliche

Va considerato un capolavoro perchè in quegli anni fare un film del genere era clamoroso.

Vall77
29-12-10, 21:50:32
Va be ma tu sei scarso. Aspettate che lo veda io così vi spiego tutto :kep88:

Ti aspetto al varco :ahsisi:


"Il Grande Dittatore" di Chaplin
bello, l'avessi visto nel 1940 avrei detto un capolavoro. Il discorso finale risulta essere un po' banale a causa del cinismo odierno e di alcune parti un po' troppo evangeliche

Il monologo finale ha chiari fini di propaganda. Giusta propaganda, in questo caso, ricordandosi che il film è del '40, prima che gli Stati Uniti prendessero parte alla Seconda Guerra Mondiale. E ricordandosi che la lavorazione del film è iniziata nel '38, quando ancora la figura di Hitler, a livello internazionale, era considerata in maniera bel diversa da oggi.

La data di uscita del film, piuttosto, dovrebbe far riflettere sulla straordinaria potenza intuitiva di Chaplin, oltre che sulla sua genialità. Capolavoro senza se e senza ma.

mickes2
29-12-10, 22:08:50
Il monologo finale ha chiari fini di propaganda. Giusta propaganda, in questo caso, ricordandosi che il film è del '40, prima che gli Stati Uniti prendessero parte alla Seconda Guerra Mondiale. E ricordandosi che la lavorazione del film è iniziata nel '38, quando ancora la figura di Hitler, a livello internazionale, era considerata in maniera bel diversa da oggi.

La data di uscita del film, piuttosto, dovrebbe far riflettere sulla straordinaria potenza intuitiva di Chaplin, oltre che sulla sua genialità. Capolavoro senza se e senza ma.

Quoto!!!

Togg
29-12-10, 22:35:37
Ieri sera avevo voglia di animazione, ho visto dragon trainer. Veramente bellissimo un film che lascia il segno. Consigliatissimo

Caruccio caruccio :sisi:

Ti consiglio la serie tv cacciatori di draghi da cui il film si ispira.

capitanouncino
29-12-10, 22:36:44
ho visto oggi la versione integrale di american gangster

ma il finale alternativo rispetto la verisone cinematografica alla fine non è altro che la continuazione quando frank esce di prigione no? :azz: perchè altrimenti penso proprio di essermi perso qualcosa :asd:

RattleTrust88
29-12-10, 23:02:57
Dopo aver fatto la figura del nabbo per non aver mai visto Pirati dei Caraibi, oggi ho guardato il primo, ovvero la Maledizione della Prima Luna...devo dire che non era male...ci sta un 7...

Vigo
30-12-10, 00:31:16
Battle Royale
Il regista ha cercato di eliminare alcuni personaggi stereotipati del libro (che a mio parere l'autore aveva volontariamente reso tali) e ha riassunto e concentrato gran parte delle scene e vicende del romanzo, che è veramente esteso ed articola in oltre 600 pagine solo 3 giorni. E' andata leggermente persa l'analisi di tipo politico e sociale mentre si è accentuata a mio parere quella psicologica, con degli attori che recitano molto bene i propri ruoli. Il montaggio e la frenesia con cui avvengono gli omicidi capovolgono da un lato le tante pause riflessive che Takami aveva messo nel suo libro, ma amplificano nettamente il senso di incombenza della morte, di follia, di psicosi. L'unica parte che rimpiango sia stata tolta rispetto al romanzo è il soliloquio di Shuya in cui spiega come ormai avesse rimosso l'idea di essere stato selezionato per il progetto (quello in cui spiega il meccanismo psicologico per cui aveva smesso di preoccuparsi, era difficile da inserire ma io ci avrei provato). Non vedo l'ora di aver l'occasione per rivederlo, se potessi lo farei anche subito, perchè essendo così diverso dall'opera letteraria ha secondo me bisogno di essere rivisto più volte per capire le scelte registiche di alcuni punti (es, le sequenze oniriche) e per comprendere le diversità di intenti. Ribadisco che il regista ha il grandissimo merito di aver risolto alcune parti deboli del libro (proprio a livello narrativo) con soluzioni di gran lunga migliori, d'altro canto si sono persi alcuni aspetti interessanti pressochè impossibili, però, da riprodurre col mezzo cinematografico.

Legion
30-12-10, 02:02:11
Tron Legacy

Mi aspettavo molto di più. Sebbene quando Tron calcò le scene mancavano molti anni alla mia nascita l'originale me lo sono letteralmente mangiato decine di volte, assieme a Guerre stellari, Ritorno al futuro, Jumanji e i classici Disney rappresentava, e rappresenta ancora, uno dei miei più dolci ricordi audiovisivi della mia infanzia.
Ma non voglio fare paragoni, non sono snob e comunque il lascito non era certo del più alto lignaggio. Il primo Tron è sì un film di culto ma è pure un onesto filmettino d'avventura, non certo un'opera d'arte sopraffina. Quindi mi limito a considerare questo Tron come un'opera a se stante, e in effetti non è un sequel ma un remake.
Nutrivo discrete speranze per questo Legacy, che dalla sua aveva prima di tutto Jeff Bridges, che offriva ottimi spunti per una continuity decente, e poi il digitale moderno che poteva rendere il mondo di Tron una realtà virtuale credibile e immersiva. Cosa manca a Tron? Tutto il resto.
I primi 30 minuti, ambientati nel mondo reale e senza 3D (nonostante nella sala tutti portassero gli occhiali come poveri scemi) sono un'accozzaglia di totale nonsense, tant'è che avevo letto essere la parte migliore del film e ho cominciato a preoccuparmi. Fortunatamente è la peggiore e ce l'hanno messa solo perché "dovevano". Esigenze narrative, si usa dire, sebbene di narrativo in Tron Legacy c'è poco o nulla. Una veloce lista dei nonsense li posso riportare direttamente qui.
Consiglio d'amministrazione in piena notte, la porta spessa tre metri, una sola guardia a controllare l'edificio, per giunta scema, un'azienda preoccupata della diffusione online di un sistema operativo che sarebbe stato in P2P al day one dell'uscita dello stesso, il telegiornale che riporta la notizia dopo 3 secondi che l'OS viene diffuso, il solito corpo dirigenziale predatore e insensibile ai grandi guai del mondo, Flynn che invece di affrontare una sola guardia decide di gettarsi dal tetto, l'elettricità ancora funzionante nella sala giochi (chi l'ha pagata per 20 anni)
C'è anche un goffo tentativo di associare il nostro mondo ad una realtà virtuale in una scena cittadina con Flynn in motocicletta, ma questo Kosinski è abbastanza incapace e tutto evapora in una bolla di sapone. Fortunatamente evapora anche la noia e il tedio quando si entra in Tron, almeno per i primi 5 minuti.
Gli effetti speciali sono ovviamente da applauso a scena aperta, e questo si sapeva, quello che non regge è sempre la sceneggiatura, la dinamica degli eventi e il ritmo. Qui sembra che venga fatto del proprio peggio per sfigurare a tutti i costi, i dialoghi sono ridicoli (a fagli un complimento), si oscilla tra il cliché più volgare e il puro stupidismo cinematografico da film 3D. I buchi di sceneggiatura sono presenti in numero impressionante e certe cose semplicemente andavano spiegate (non meglio, andavano proprio spiegate). E alla fine si teme per il proprio cervello perché alcuni concetti vengono recepiti come banali ovvietà dai personaggi ma lo spettatore non capisce assolutamente niente (almeno questo spettatore).
Si comincia con un banalissimo gioco di scatole cinesi (vizio orrendo dell'ultimo cinema americano di massa), messo in atto solo per giustificare due aspetti che in Tron, giocoforza, ci devono essere: la guerra coi dischi e la battaglia con le moto. La scena delle moto è la migliore del film, di gran lunga, un connubio efficace di effetti speciali e mixaggio sonoro che colpisce davvero; la disc war manca invece di mordente. Perché? semplice, Kosinski non ci sa fare, e una battaglia che poteva e doveva avere un ritmo sincopato irresistibile si è ridotta a quattro salti acrobatici inutili e un vano lancio di frisbee a caso.
Poi comincia il delirio. Nel senso che nessuno capisce più niente, nello schermo ma sopratutto in sala. Il film non spiega assolutamente nulla e alcune scene risultano incomprensibili non nell'azione o nel contesto, ma nella dinamica degli eventi (come ha fatto Clu a trovare il nascondiglio di Flynn? C'era una targhetta con l'indirizzo nella moto?). L'unica possibilità di scampo è ignorare completamente una qualsiasi malriposta pretesa di coerenza e godersi gli effetti speciali e l'azione, ma le magagne del film sono infinite. La scena della disco coi daft punk e Michel Sheen coi capelli di Raffaella Carrà è aberrante e lì si realizza qualcosa che mai sarebbe dovuto accadere in questa pellicola. Nemmeno le scene d'azione funzionano. Semplicemente non c'è ritmo. E' tutto messo in scena apparentemente in modo casuale, ingiustificato, alcune scelte sono quasi demenziali e inspiegabili per uno sceneggiatore che ha l'onore e l'onere di chiamarsi tale.
Del botox digitale di Bridges si può parlare sì, ma può benissimo essere giustificato (dallo spettatore che la sospensione d'incredulità porco ***** la vuole) dalla realtà digitale che per qualche scusa fantasiosa ne fa sembrare il volto quello di un personaggio di Final fantasy. Tutto il resto non può essere giustificato nella sua banalità, incoerenza e sopratutto nella mancanza di ritmo. Nelle scene d'azione in particolare (escludo solo la già citata scena delle moto, effettivamente ben fatta), il che toglie buona parte dell'appeal che il film doveva raggranellare per diventare il nuovo Avatar con un buon passaparola.
Quantificando.. 4,5

Key Paradise
30-12-10, 02:15:10
Visto oggi, mi astengo da qualsiasi tipo di voto perchè non mi è per niente chiaro. Che alcune scene siano affascinanti lo penso anch'io... nel complesso però mi risulta veramente troppo criptico, in diversi passaggi, come sinceramente penso sia inevitabile. Ci vorrebbe forse un'infarinatura di credenze popolari thailandesi. Spiazzato.

io ci ho visto un film sul trapasso e sulla caducità della vita terrena, in cui la morte assume semplice ruolo di passaggio
paiono stronzate ma è esattamente quello che ho pensato durante il film: il decesso oramai prossimo non è rappresentato nè avvertito in modo tragico dai familiari, la morte non suscita paura ma vi si convive (la cena col fantasma), le possibilità di reincarnazione e di "nuova vita" sono infinite (la forma assunta dal figlio scomparso)

mickes2
30-12-10, 03:02:10
L'Esorcista (1973) (Versione Theatrical) di William Friedkin

http://img600.imageshack.us/img600/5486/20041215072339200.jpg

Assolutamente affascinato dalla regia, dall'atmosfera, dalla sceneggiatura (la scena dell'esorcismo è indimenticabile). La struttura narrativa è pressoche perfetta, tutto si incastona al momento opportuno. Il ritmo non lento abbinato ai dialoghi per certi versi vociferati, danno all'opera un fascino del tutto atipico e meraviglioso. Ulteriore punto di forza è rappresentato dal personaggio interpretato da Jason-Miller, calatosi benissimo nei panni del prete-psichiatra. Che piacere vedere Ellen Burstyn e Max Von Sydow; in definitiva un capolavoro che si eleva dal genere.

9

Vall77
30-12-10, 08:20:02
io ci ho visto un film sul trapasso e sulla caducità della vita terrena, in cui la morte assume semplice ruolo di passaggio
paiono stronzate ma è esattamente quello che ho pensato durante il film: il decesso oramai prossimo non è rappresentato nè avvertito in modo tragico dai familiari, la morte non suscita paura ma vi si convive (la cena col fantasma), le possibilità di reincarnazione e di "nuova vita" sono infinite (la forma assunta dal figlio scomparso)

Stronzate sicuramente no, e il tema del film è certamente quello. Anch'io ho apprezzato il tocco delicato sulla riflessione tra morte e vita e vite possibili, mi manca però tutto il background culturale per contestualizzarla. L'Uomo-scimmia, la parabola della principessa e del pesce-gatto, il finale... Se li considero affascinanti quadretti senza contesto, ok, posso apprezzarli ma non mi trasmettono molto a livello emotivo.

Sebaryu
30-12-10, 10:18:08
Io & Marilyn
Non ai livelli dei precedenti film di Pieraccioni, il film è comunque gradevole e con una trama un pò diversa dai suoi classici canoni.

6.5

Che fine hanno fatto i Morgan?
Non sopporto Hugh Grant. Non sopporto Sarah Jessica Parker. Non so perchè ieri sera ho deciso di vedere questo film ieri sera su Sky...alla fin fine però è stato "meno peggio" di quello che pensavo.

6

naxel
30-12-10, 12:56:02
Guardando gli extra del BD di Bastardi senza gloria ho visto un intervista nella quale Tarantino dice di aver scritto una scena in cui
narra i fatti seguenti la fuga di Shosanna e di come sia riuscita ad avere il cinema
Ma non l'ha inserita nel film perchè ogni spettatore avrebbe dovuto farsi una sua idea a riguardo, voi cosa ne pensate?

GAME83
30-12-10, 13:02:40
Ultimi Film visti in Dvd:

Il Gladiatore in versione estesa (voto: 9)
Balla coi lupi (voto: 9,5)

Entrambi sempre belli come la prima visione.

Armin
30-12-10, 14:04:29
Guardando gli extra del BD di Bastardi senza gloria ho visto un intervista nella quale Tarantino dice di aver scritto una scena in cui
narra i fatti seguenti la fuga di Shosanna e di come sia riuscita ad avere il cinema
Ma non l'ha inserita nel film perchè ogni spettatore avrebbe dovuto farsi una sua idea a riguardo, voi cosa ne pensate?

Il film sarebbe stato decisamente troppo lungo ;)

Togg
30-12-10, 14:50:16
Guardando gli extra del BD di Bastardi senza gloria ho visto un intervista nella quale Tarantino dice di aver scritto una scena in cui
narra i fatti seguenti la fuga di Shosanna e di come sia riuscita ad avere il cinema
Ma non l'ha inserita nel film perchè ogni spettatore avrebbe dovuto farsi una sua idea a riguardo, voi cosa ne pensate?

Molto meglio senza non c'è paragone. Non per niente ha scelto di toglierla, era un legame spazio temporale inutile e che toglie interesse.

---------- Post added at 14:50:16 ---------- Previous post was at 14:48:08 ----------

kinski il mio nemico più caro, Herzog

tantissime cose le avevo già lette nel libro, la storia di un rapporto umano e dei due uomini che ne sono protagonisti. immagini di rara importanza e intensità, un documentario che ogni appassionato di Herzog non può mancare

8,7

James
30-12-10, 15:15:06
Somewhere by Sofia "Vuoto" Coppola
Prima di tutto scrivo questo:
Non riesco a credere che per mesi 2 utenti di questo forum mi abbiano rotto le palpebre con questo filmettino.

Adesso il Film:

Senza dubbio alcuno la nostra cara Sofia sà girare bene,dilata i tempi anche se a volte esagera,sa abbinare bene le immagini con la musica e ha scelto dei buoni attori.
Ma...Cosa ci vuole raccontare?l ennesima storia della star straricca e famosa con problemi esistenziali?Anche i ricchi piangono,i soldi non danno la felicità siamo tutti tristi.
Il vero problema del film,secondo me,è quello di non riuscire a creare empatia con Johnny Marco,i suoi problemi non mi hanno sfiorato e nemmeno la sua "redenzione".Da cestinare completamente la parte in Italia con la canzone della Marini che non se po senti!
Ma nonostante tutto non mi ha annoiato e non è così terribile come pensavo qualche mese fà.

Voto:6,3 (6 +3 spunti:imfao:)

naxel
30-12-10, 15:15:11
Molto meglio senza non c'è paragone. Non per niente ha scelto di toglierla, era un legame spazio temporale inutile e che toglie interesse.

---------- Post added at 14:50:16 ---------- Previous post was at 14:48:08 ----------

kinski il mio nemico più caro, Herzog

tantissime cose le avevo già lette nel libro, la storia di un rapporto umano e dei due uomini che ne sono protagonisti. immagini di rara importanza e intensità, un documentario che ogni appassionato di Herzog non può mancare

8,7


Il film sarebbe stato decisamente troppo lungo ;)

Dicevo riguardo a cosa abbia fatto Shosanna

Togg
30-12-10, 15:18:28
Somewhere by Sofia "Vuoto" Coppola
Prima di tutto scrivo questo:
Non riesco a credere che per mesi 2 utenti di questo forum mi abbiano rotto le palpebre con questo filmettino.

Adesso il Film:

Senza dubbio alcuno la nostra cara Sofia sà girare bene,dilata i tempi anche se a volte esagera,sa abbinare bene le immagini con la musica e ha scelto dei buoni attori.
Ma...Cosa ci vuole raccontare?l ennesima storia della star straricca e famosa con problemi esistenziali?Anche i ricchi piangono,i soldi non danno la felicità siamo tutti tristi.
Il vero problema del film,secondo me,è quello di non riuscire a creare empatia con Johnny Marco,i suoi problemi non mi hanno sfiorato e nemmeno la sua "redenzione".Da cestinare completamente la parte in Italia con la canzone della Marini che non se po senti!
Ma nonostante tutto non mi ha annoiato e non è così terribile come pensavo qualche mese fà.

Voto:6,3 (6 +3 spunti:imfao:)

W gli spunti :D

Comunque io non capisco come ci si può accanire con la parte in Italia che è probabilmente fra le più "movimentate". Ovvio che la marini non si può sentire, è messa li apposta.

A me la storia di Johny ha coinvolto personalmente invece :ahsisi: Il mio grado empatico è più meglio assai.

p a n z e r
30-12-10, 15:20:07
Il mitico sistema togg-decimale degli spunti!

"ma 6,1 cosa mi sta a significare?"
"6 più 1 spunto!"

Togg
30-12-10, 15:27:53
Il mitico sistema togg-decimale degli spunti!

"ma 6,1 cosa mi sta a significare?"
"6 più 1 spunto!"

Spiega anche 5,9 :ahsisi:

Key Paradise
30-12-10, 15:40:31
ma la cosa più bella è il 4,3 ad alice in wonderland :rickds:
cioè posso capire se devi differenziarlo da qualcosa, pensi "a questo do 6.2, a questo 6.3 ecc..". ma quel 4.3 isolato così :rickds: perchèèèèè :rickds:

mickes2
30-12-10, 15:49:07
Somewhere by Sofia "Vuoto" Coppola
Prima di tutto scrivo questo:
Non riesco a credere che per mesi 2 utenti di questo forum mi abbiano rotto le palpebre con questo filmettino.

Adesso il Film:

Senza dubbio alcuno la nostra cara Sofia sà girare bene,dilata i tempi anche se a volte esagera,sa abbinare bene le immagini con la musica e ha scelto dei buoni attori.
Ma...Cosa ci vuole raccontare?l ennesima storia della star straricca e famosa con problemi esistenziali?Anche i ricchi piangono,i soldi non danno la felicità siamo tutti tristi.
Il vero problema del film,secondo me,è quello di non riuscire a creare empatia con Johnny Marco,i suoi problemi non mi hanno sfiorato e nemmeno la sua "redenzione".Da cestinare completamente la parte in Italia con la canzone della Marini che non se po senti!
Ma nonostante tutto non mi ha annoiato e non è così terribile come pensavo qualche mese fà.

Voto:6,3 (6 +3 spunti:imfao:)

credici credici :unsisi:

il grado d'empatia c'è, sei tu che non l'hai gradito o non percepito

si è vero non si può sentire, ma come dice togg è messa li apposta! e rende benissimo l'idea

James
30-12-10, 15:58:26
credici credici :unsisi:

il grado d'empatia c'è, sei tu che non l'hai gradito o non percepito

si è vero non si può sentire, ma come dice togg è messa li apposta! e rende benissimo l'idea

E ci credo si:sisi:
Che empatia posso avere con un riccastro che ogni sera ha 2 gemelle che gli fanno la lap dance?Che poi tanto depresso non mi sembrava...

Ficoiea

Togg
30-12-10, 16:42:45
E ci credo si:sisi:
Che empatia posso avere con un riccastro che ogni sera ha 2 gemelle che gli fanno la lap dance?Che poi tanto depresso non mi sembrava...

Ficoiea

dovresti prima di tutto intraprendere un percorso di comprensione su come si sviluppa l'animo umano e di quello di cui ha bisogno, ee poi che non ti sembrava depresso Nun se po' sentì ! Cioé cazzus ci sono mille mila piani sequenza a posta per farlo capire (troppi ? ok questo ha senso), non che sembrasse esattamente una cinciallegra :unsisi:

Legion
30-12-10, 16:52:23
Ancora state a parlare del film più odioso del 2010?
6,3 è un voto esagerato per Somewhere, più che tre spunti io parlerei di tre sputi. In faccia alla Coppola.

Togg
30-12-10, 17:08:28
Ancora state a parlare del film più odioso del 2010?
6,3 è un voto esagerato per Somewhere, più che tre spunti io parlerei di tre sputi. In faccia alla Coppola.

Odioso :sisi: Sti ricchi del ***** dovrebbero morire tutti soffocati nella loro ipocrisia, maledetti.

IL GURU
30-12-10, 17:36:46
Visto Twilight:New Moon.
Bello,all'inizio è un pò una palla poi più vai avanti più l'ho trovato interessante:ahsisi:
7.5

mickes2
30-12-10, 17:55:04
E ci credo si:sisi:
Che empatia posso avere con un riccastro che ogni sera ha 2 gemelle che gli fanno la lap dance?Che poi tanto depresso non mi sembrava...

Ficoiea

ti piace sto termine eh :kappe:


Black Swan di Darren Aronofsky

Un'ascesa di emozioni, incubi, allucinazioni; se la prima parte del film può far storcere un po' il naso, nella seconda Aronofsky da sfogo a tutta la sua bravura con un crescendo emozionale inesorabile. Muove la mdp ottimamente, (ecco forse abusa un po' troppo della ripresa alle spalle) catturando per quanto più possibile le bellissime sensazioni di paura, timore, insicurezza ma anche gioia che sa trasmettere Natalie Portman (e qua anche secondo me l'Oscar ci vuole). Struttura narrativa semplice e splendidamente convulsa ma non troppo. Un'altra pellicola che si insinua sotto pelle, creando un collegamento prettamente empatico tra il film stesso e lo spettatore. Brividi un paio di volte nel finale.

8.5

Legion
30-12-10, 18:38:06
Odioso :sisi: Sti ricchi del ***** dovrebbero morire tutti soffocati nella loro ipocrisia, maledetti.

Eddai, adesso non farmi l'arrabbiato :ahsisi:

Armatus
30-12-10, 18:53:26
visto per motivi scolastici "Orgoglio e Pregiudizio" un film un po' vecchiotto però il 7.5 se lo merita con un'ottima recitazione degli attori e l'ambientazione perfetta

medicine bottle
30-12-10, 19:05:38
la yuma - ***
film candidato dal nicaragua per gli oscar, parla della vita di una ragazza fra la boxe e le difficoltà del paese.
manca di drammatizzazione, ma è tutto sommato onesto.

http://kino.search.ch/movie/images/yu/yuma_flyer_la_page_1_poster1.jpg


tornando sullo zio boonmee (ed ignorando sofia pneumatico coppola) a venezia ho visto un doc (pallosissimo) sul buddismo, xifang qu ci bu yuan, e questa parte di recensione su sentieri selvaggi aiuta a capire un pochino di più la dialettica vita-morte:

La macchina da presa dell'autore osserva con rispetto rituali sacri e si ferma ad ascoltare litanie ripetitive, arcane, ma purtroppo lo spettatore resta inevitabilmente distante, avulso da un universo di usanze simboliche che necessiterebbero un approfondimento maggiore. Non si partecipa, certo, ma si resta comunque catturati ed affascinati, ad esempio, dal rapporto pacificato che questi attivisti religiosi riescono ad intrattenere con la morte, presenza quotidiana eppure mai banalizzata, trattata con un connubio di familiarità e devozione che l'Occidente sembra aver dimenticato.

Azure Grimoire
30-12-10, 19:09:01
http://static.screenweek.it/2010/10/25/Skyline-Poster-Italia-01_mid.jpg

Concorre insieme (anzi, supera) a Resident Evil Afterlife come peggior film dell'anno, poco altro da aggiungere :sisi:

Alcune scene tanto ridicole che ho iniziato a ridere istericamente per la disperazione :rickds:

Voto 2

Dreamer95
30-12-10, 19:46:57
Ecco gli ultimi film che ho visto:

AL CINEMA:

"La Banda dei Babbi Natale": Aldo, Giovanni e Giacomo si riprendono alla grande dopo il discutibile "Il Cosmo sul Comò". Una bella storia, che strappa più di una risata grazie alle originali e bizzarre vicende dei tre protagonisti e che procede con un ritmo incalzante. Questo è un vero cinepanettone...
Voto: 8

Megamind 3D (sono appena tornato dal vederlo): ottimo film d' animazione targato Dreamworks. La trama riprende i clichè dei film sui supereroi vs supercattivi riempiti ovviamente di umorismo, dove si alternano combattimenti spettacolari animati da una spettacolare Computer Grafica e ottimi dialoghi: il film però non vuole solo far ridere, dato che dietro a varie gag si nasconde una trama ricca di momenti "seri" per far riflettere sull' umanità e sui sentimenti. 3D ben implementato per molte scene...
Voto: 9

IN TV:
Conciati per le feste: godibile commedia Natalizia. Le tradizioni di Steve vengono rovinate dal suo nuovo vicino, Buddy, e tra i due nasce una forte rivalità a chi "ha il Natale più bello". I dispetti dei due non fanno veramente ridere, tranne qualcuno che strappa qualche sorriso. Si riprende un pò sul finale...
Voto: 6.5

Anno Uno: parodia demenziale sui miti storici. Due cavernicoli (Jack Black e Michael Cera) intraprendono un viaggio scoprendo nuovi luoghi e incontrando personaggi storici. La solita teen-comedy demenziale, ma la coppia dei due protagonisti funziona...
Voto: 6-

Tralascio tutta la carica di film Natalizi come "Nick e l' amnesia del Natale"...

Armin
30-12-10, 20:31:14
Somewhere by Sofia "Vuoto" Coppola
Prima di tutto scrivo questo:
Non riesco a credere che per mesi 2 utenti di questo forum mi abbiano rotto le palpebre con questo filmettino.

Adesso il Film:

Senza dubbio alcuno la nostra cara Sofia sà girare bene,dilata i tempi anche se a volte esagera,sa abbinare bene le immagini con la musica e ha scelto dei buoni attori.
Ma...Cosa ci vuole raccontare?l ennesima storia della star straricca e famosa con problemi esistenziali?Anche i ricchi piangono,i soldi non danno la felicità siamo tutti tristi.
Il vero problema del film,secondo me,è quello di non riuscire a creare empatia con Johnny Marco,i suoi problemi non mi hanno sfiorato e nemmeno la sua "redenzione".Da cestinare completamente la parte in Italia con la canzone della Marini che non se po senti!
Ma nonostante tutto non mi ha annoiato e non è così terribile come pensavo qualche mese fà.

Voto:6,3 (6 +3 spunti:imfao:)

Ti amo :sisi:

Togg
30-12-10, 23:17:25
Concorre insieme (anzi, supera) a Resident Evil Afterlife come peggior film dell'anno, poco altro da aggiungere :sisi:

Alcune scene tanto ridicole che ho iniziato a ridere istericamente per la disperazione :rickds:

Voto 2

io l'avevo detto :D


(e continuando ad ignorare sofia pneumatico coppola)



Fixed sfumatura.

Robo@nte
31-12-10, 10:15:13
Tron Legacy


Partiamo subito dagli aspetti negativi; la sceneggiatura...ok, come previsto non è il punto di forza del film, però cavolo, in alcuni frangenti neanche capivo di che cosa si stava parlando. Secondo aspetto negativo...intrattenimento. Il cinema è prima di tutto intrattenimento, e questa pellicola, soprattutto nella prima parte, annoia a morte. Il terzo aspetto negativo è la regia, motivo per cui ho trovato molto noiosa la parte iniziale. Ora però veniamo agli aspetti positivi; il comparto audio-visivo. Molti mi insulteranno sicuramente, ma per quanto mi riguarda questo Tron Legacy, visivamente parlando, si mangia a colazione Avatar. Esteticamente l'ho trovato eccezionale. Colori cupi, scuri, che vengono ravvivati da fasci di colore molto accesi, dall'arancione al giallo. Insomma, una delusione per quanto riguarda la regia e il coinvolgimento, ma l'aspetto visivo mi ha impressionato non poco. Anche l'occhio vuole la sua parte no?

Voto: ★★★

Hushabye
31-12-10, 11:47:42
Changeling....Devastante come poche storie possono essere

selene
31-12-10, 12:46:31
the tourist...diverso da come lo aspettavo =(

pinguotto
31-12-10, 13:49:05
Insomnia....carino ma davvero mi aspettavo meglio, un thriller normalissimo come tanti altri...... voto 7, un consiglio: se lo vedete aspettatevi davvero poca roba, magari ve lo godete di più..

Hushabye
31-12-10, 15:26:25
Insomnia....carino ma davvero mi aspettavo meglio, un thriller normalissimo come tanti altri...... voto 7, un consiglio: se lo vedete aspettatevi davvero poca roba, magari ve lo godete di più..

a me ricordo era piaciuto..ma io adoro robin a prescindere...

pinguotto
31-12-10, 15:35:22
a me ricordo era piaciuto..ma io adoro robin a prescindere...

Anche a me piace robin, infatti non dico abbia recitato male.....è proprio l'idea del film ad essere piùttosto banale..

mickes2
31-12-10, 18:02:13
Il Laureato (1967) di Mike Nichols

http://img408.imageshack.us/img408/5760/bigdustinhoffman6.jpg

Un film che mette in risalto la fragilità di un parte della società americana, grande regia di Nichols e straordinaria la colonna sonora con le canzoni di Simon & Garfunkel. Due ottimi interpreti come Dustin Hoffman e Anne Bancroft non fanno altro che aumentare lo spessore della pellicola.

8.5


Assault on precinct 13 (2005) di Jean-François Richet

http://img828.imageshack.us/img828/850/2005assaultonprecinct13.jpg

Nel complesso divertente, intrattenimento puro, buona azione.

7+


rivisto I 400 colpi (1959) di François Truffaut

http://img440.imageshack.us/img440/5346/jeanpierreleaudinunasce.jpg

Non c'è nulla da fare, l'alter-ego di Truffaut emoziona, film che riesce ad essere psicologicamente fortissimo seppur col suo ritmo compassato. In scena c'è la violenza degli adulti nei confronti dell'infanzia. Non mi stancherò mai di menzionare la scena finale, pura poesia in movimento.

10

Boom Shakalaka!
31-12-10, 19:09:56
Changeling....Devastante come poche storie possono essere

d'accordissimo :sisi:
bellissimo film e molto belle anche le musiche .

ultimo film visto:
Hoolligans , è stata una piacevolissima sorpresa :)

Togg
01-01-11, 01:49:04
Il coltello nell'acqua, Polanski

Questo si che è un esordio ! Già si vedono i giochi tra primo e secondo piano, mi piace assai quando schiaccia i visi sulla lente in quel modo. Un soggetto interessante e complesso da gestire, l'ora e venti regge. Peccato che l'abbia dovuto vedere in una qualità audio/video pietosa...

So che non c'entra nulla ma lo dico uguale, in certi momenti mi ha fatto tornare alla mente funny games, mi stavo mettendo già paura.

8

L4GANN
01-01-11, 02:18:11
Toy story 3.
Bellissimo, ma ho preferito il 2.
Voto 8

Nestore L'ultima corsa.
Film che se non fosse per la magistrale interpretazione di Alberto Sordi, affonderebbe nella mediocrità.
Sordi riesce a dare al tutto un senso quasi romantico, aspetto che va a sbattere contro il cinismo, la drammaticità ma sopratutto i personaggi a dir poco grotteschi(e qui scusatemi, ma trovo quest'aggettivo appropriatissimo), della pellicola.
E' un film unico, bisogna vederlo per capirlo.

Voto:8,5

Walls of Jericho
01-01-11, 02:36:10
Lost in translation
Anche se non amo le storie d'amore, mi è piaciuto questo film, soprattutto per la colonna sonora e per il ritmo lento, ma intenso. 7

Rob917
01-01-11, 02:49:59
ho da metterne un po:

Inception
gran bel film, ma mi aspettavo di più, forse hanno voluto fare troppo ed hanno esagerato, ed ora speigo perchè.
Hanno voluto mischiare la storia di uno che vuole tornare a casa dai figli ad un mondo che è gia difficile da capire, insomma avrei preferito che la storia fosse stata indirizzata su qualcosa inerente alla particolarità del film (i sogni) e non a lui che deve tornare a casa; ad esempio in matrix ti mostra una cosa successa e poi tutto si svolge a quella cosa, mentre qui la particolarità del film è un mezzo per arrivare a qualcos'altro.
in più il fatto che nei sogni il tempo sia rallentato è sbagliato e quindi cade l'intero film :asd: .

voto: 8.5

il voto qui sopra è dovuto dal fatto che il girono prima ho visto:

Shutter Island
avevo gia dato un parere qualche giorno fa, ma il finale che non da un vero senso davvero non lo sopporto, e se fosse come sembra sarebbe sbagliato perchè in precedenza qualche dialogo non coincide perfettamente.

cmq voto: 9

500 giorni insieme
l'ho trovato vuoto, molto vuoto, tutto il casino nel film con dei salti nei giorni inutili oltre che inconcludenti e ripetitivi, oltre al fatto che nessun personaggio mi ha detto nulla, mi son sembrati tutti molto finti e che non comunicano nulla, tutto poi per arrivare alla conclusione del finale, praticametne ci hanno girato intorno per tutta la durata del film.

voto: 6

rivisto Ritorno al futuro 1 e 2
dopo tanti anni l'ho rivisto e mi sono ritornati in mente man mano, film divertenti e coerenti sul viaggio nel tempo come pochi, forse nel 2 qualche pecca o confusione.

voto: 9.5 ad entrambi.

Iron Man 2
Divertente grazie all'ironia e combattimenti piuttosto belli, peccato non sia come il primo come freschezza, e un po troppo lungo in alcuni momenti non ce la si fa più a sopportare i dialoghi, non in un film del genere.

voto: 8

Iron Man 1
l'avevo visto parecchio tempo fa ma gia che mi ci trovo metto il voto anche a questo, praticamente ha tutto quello che ha il 2 ma senza quei difetti.
ha tutto quello che deve avere un film nel suo genere, nettamente migliore di tutti gli altri film tratti da fumetti.

voto: 10 (top nel suo genere)

Distretto 13
ho preso spunto da un commento qui in questo topic per vederlo dato che La Cosa sempre di Jhon Carpenter mi ha sorpreso in positivo, e distretto 13 ho visto un voto positivo qui....
che dire mi aspettavo qualcosa che non ho trovato in questo film, noioso, un ritmo troppo lento per un film del genere, i personaggi non vengono caratterizzati a dovere seppure l'idea è buona, sia dei personaggi che del film, sarà che è un film vecchio ma io con la cosa non mi sono annoiato, con questo si.
per non parlare della colonna sonora... 2 motivetti 4 note per una che si ripetono ed alternano tra momenti di dialogo e momenti di azione... dopo un po riesci anche a prevederli ed anticiparli :asd:

voto: 5+ (è un 5 abbondante che guadagna grazie all'idea), un remake di svecchiamento ci starebbe bene.

ne avrei altri ma si tratta di film visti troppo tempo fa per commentarli, questi bene o male li ho visto negli ultimi 3 mesi.

L4GANN
01-01-11, 03:30:53
Iron Man 1
l'avevo visto parecchio tempo fa ma gia che mi ci trovo metto il voto anche a questo, praticamente ha tutto quello che ha il 2 ma senza quei difetti.
ha tutto quello che deve avere un film nel suo genere, nettamente migliore di tutti gli altri film tratti da fumetti.

voto: 10 (top nel suo genere)

Si, Iron man è davvero un gran bel film.

Rullo
01-01-11, 03:45:30
cut

tralasciando il fatto che non concordo su alcun tuo commento (o voto?), il remake di distretto 13 c'è :asd:

Rob917
01-01-11, 04:06:02
tralasciando il fatto che non concordo su alcun tuo commento (o voto?), il remake di distretto 13 c'è :asd:come mai?
più che altro mi interesserebbero dei pareri su 500 giorni insieme dato che ne avevo sentito parlare bene ed ho avuto una delusione.

cmq sono curioso di vedere il remake, non sapevo ci fosse gia :asd: .

L4GANN
01-01-11, 04:13:35
http://static.screenweek.it/2010/10/25/Skyline-Poster-Italia-01_mid.jpg

Concorre insieme (anzi, supera) a Resident Evil Afterlife come peggior film dell'anno, poco altro da aggiungere :sisi:

Alcune scene tanto ridicole che ho iniziato a ridere istericamente per la disperazione :rickds:

Voto 2

Ma almeno le scene d'azione e gli effetti speciali meritano?

Rullo
01-01-11, 04:19:35
come mai?
più che altro mi interesserebbero dei pareri su 500 giorni insieme dato che ne avevo sentito parlare bene ed ho avuto una delusione.

cmq sono curioso di vedere il remake, non sapevo ci fosse gia :asd: .

500 giorni insieme è una commedia agrodolce molto interessante, personalmente ho gradito la caratterizzazione dei personaggi nonchè la recitazione degli attori
il film vanta anche un buon montaggio e una buona regia, e se non ricordo male anche la fotografia non era da meno. nel complesso mi era piaciuto, però forse dovrei rivederlo

mickes2
01-01-11, 04:33:39
500 giorni insieme
l'ho trovato vuoto, molto vuoto, tutto il casino nel film con dei salti nei giorni inutili oltre che inconcludenti e ripetitivi, oltre al fatto che nessun personaggio mi ha detto nulla, mi son sembrati tutti molto finti e che non comunicano nulla, tutto poi per arrivare alla conclusione del finale, praticametne ci hanno girato intorno per tutta la durata del film.

voto: 6


nemmeno io concordo su moltissime cose, i due Iron Man non li ho visti.

Questo è proprio uno dei punti di forza del film imho, il montaggio alternato presente/passato, dove la storia secondo me acquista proprio la sua frizzantezza. E' un film leggero, ma i personaggi sono caratterizzati a dovere; anche la sceneggiatura fa la sua parte con 3 scene ottime che ti rimangono in mente. :)

Vall77
01-01-11, 05:54:53
Uh, Distretto 13 non l'ho visto. Però quando ho letto "vecchio, noioso, serve un remake" non ho potuto non pensare a Rollerball.

E un brivido gelido mi è sceso giù per la schiena pensando al remake (di cui ho visto solo il trailer eh, non pensate male) e a quel grandissimo capolavoro dell'originale.

Key Paradise
01-01-11, 12:52:35
http://1.bp.blogspot.com/_f97gXEQkmUo/TQpPaDmxk2I/AAAAAAAAC-U/0sYki1-_8IA/s1600/Departures.jpg

departures - yojiro takata
nell'anno di waltz with bashir, gomorra e la classe, departures vinse l'oscar. se si è capaci di soprassedere a qualche dose di sentimentalismo ed una diffusa disomogeneità tra dramma e commedia, departures regala delle belle riflessioni ed una storia capace di catturare per la sua particolarità: il protagonista, infatti, pratica l'arte del nokanshi come mestiere, ossia prepara esteticamente i cadaveri alla cremazione. un buon film, i cui momenti migliori sono rappresentati proprio dalle parti dove viene esplicato il rispetto e la devozione dedicata a questo strano lavoro.

James
01-01-11, 13:05:10
ho da metterne un po:



500 giorni insieme
l'ho trovato vuoto, molto vuoto, tutto il casino nel film con dei salti nei giorni inutili oltre che inconcludenti e ripetitivi, oltre al fatto che nessun personaggio mi ha detto nulla, mi son sembrati tutti molto finti e che non comunicano nulla, tutto poi per arrivare alla conclusione del finale, praticametne ci hanno girato intorno per tutta la durata del film.

voto: 6


Distretto 13
ho preso spunto da un commento qui in questo topic per vederlo dato che La Cosa sempre di Jhon Carpenter mi ha sorpreso in positivo, e distretto 13 ho visto un voto positivo qui....
che dire mi aspettavo qualcosa che non ho trovato in questo film, noioso, un ritmo troppo lento per un film del genere, i personaggi non vengono caratterizzati a dovere seppure l'idea è buona, sia dei personaggi che del film, sarà che è un film vecchio ma io con la cosa non mi sono annoiato, con questo si.
per non parlare della colonna sonora... 2 motivetti 4 note per una che si ripetono ed alternano tra momenti di dialogo e momenti di azione... dopo un po riesci anche a prevederli ed anticiparli :asd:

voto: 5+ (è un 5 abbondante che guadagna grazie all'idea), un remake di svecchiamento ci starebbe bene.


....John Carpenter.
La colonna sonora,2 motivetti...
Non sono per niente d accordo. Poi 5+ a Distretto 13 mentre Iron Man,col dovuto rispetto,si è beccato 10...:tragic:...Rabbrividiamo.

mickes2
01-01-11, 14:08:22
:bananarap:



Beh,diciamo che "il genere" in questione l'ha creato questo film (riprodotto e imitato all'infinito):che t'abbia annoiato è un tuo diritto,ci mancherebbe,ma il film non è noioso,e gli schemi si rifanno a un dollaro d'onore e la notte dei morti viventi,l'essenzialità e la mancanza di orpelli rendono il film narrativamente intrigante:assedio,attesa,nemico sconosciuto,quasi un'entità astratta (dove domina il fuoricampo), una fotografia notturna che ha fatto scuola, e la colonna sonora è funzionale adattandosi perfettamente al senso d'angoscia strisciante che respirano gli assediati:il silenzio domina (anche i proiettili sono silenziati!):paura:.Scene mitiche (quella scioccante della bambina?).E poi Carpenter dirige,scrive,monta (con lo pseudonimo di John T. Chance,il personaggio interpretato da Wayne in Un dollaro d'onore) e compone le musiche,dirigendo un western metropolitano coi fiocchi:cosa vuoi di più:nev:.
Veramente, che ti abbia annoiato è un vero peccato:tristenev:
Riprova dai:nev:

:chrisw:


questa si che è una gran risposta, che ti invoglia a rivedere il film con un'altra ottica! :nev:

pinguotto
01-01-11, 14:29:50
Ragazzi 500 giorni insieme è una porcata, stop. Un film non è fatto solo da bella fotografia, belle musiche , prima di tutto deve lasciare un qualcosa o almeno intrigarti o divertirti.....questo film non fa nulla di ciò......i personaggi sono strani, mi aspettavo qualcosa di diverso e invece l'unica cosa che ha di diverso rispetto a un normale film sentimentale è che non ha il lieto fine......(per così dire, solitamente i due alla fine si sposano :asd: ) si lasciano, si riappacificano, lui è il solito sfigato che corre dietro alla zoccola di turno che non vuole storie serie, ma baffancul , il voto 6 è giusto.

Il voto di inception è pure un qualcosa di più, davvero un film sopravvalutato, un mero esercizio mentale, poco più. io metterei 7,5

Shutter island è molto meglio rispetto a inception e secondo me il voto 9 è giusto, il finale va bene e secondo me non lascia nulla di incompleto.

10 a iron man forse è esagerato :asd: io gli metterei 9 massimo perchè è il meglio nel suo genere....
Ho fatto queste precisazioni e ho messo anche i miei voti perchè io e bovepio li abbiamo visti insieme questi film, anzi ne aggiungo uno che ho rivisto dopo tantissimi anni dopo che sono riuscito a recuperarlo:

Jack, può essere che sia legato troppo a questo film (dato che lo vidi con mia mamma all'età di circa 8 anni e mi rimase impresso), ma secondo me è un gran film.....voto 9

Price
01-01-11, 14:53:13
Ragazzi 500 giorni insieme è una porcata, stop. Un film non è fatto solo da bella fotografia, belle musiche , prima di tutto deve lasciare un qualcosa o almeno intrigarti o divertirti.....questo film non fa nulla di ciò......i personaggi sono strani, mi aspettavo qualcosa di diverso e invece l'unica cosa che ha di diverso rispetto a un normale film sentimentale è che non ha il lieto fine......(per così dire, solitamente i due alla fine si sposano :asd: ) si lasciano, si riappacificano, lui è il solito sfigato che corre dietro alla zoccola di turno che non vuole storie serie, ma baffancul , il voto 6 è giusto.

Il voto di inception è pure un qualcosa di più, davvero un film sopravvalutato, un mero esercizio mentale, poco più. io metterei 7,5

Shutter island è molto meglio rispetto a inception e secondo me il voto 9 è giusto, il finale va bene e secondo me non lascia nulla di incompleto.

10 a iron man forse è esagerato :asd: io gli metterei 9 massimo perchè è il meglio nel suo genere....
Ho fatto queste precisazioni e ho messo anche i miei voti perchè io e bovepio li abbiamo visti insieme questi film, anzi ne aggiungo uno che ho rivisto dopo tantissimi anni dopo che sono riuscito a recuperarlo:

Jack, può essere che sia legato troppo a questo film (dato che lo vidi con mia mamma all'età di circa 8 anni e mi rimase impresso), ma secondo me è un gran film.....voto 9
oh santa madonna. pure il primo dell'anno tocca sentire certe cose?

Rullo
01-01-11, 15:08:09
oh santa madonna. pure il primo dell'anno tocca sentire certe cose?

a quanto pare :rickds:

James
01-01-11, 15:36:00
:chrisw:


questa si che è una gran risposta, che ti invoglia a rivedere il film con un'altra ottica! :nev:

E questo si che è un commento ruffiano per non dire una bella slinguazzata....:sisi:


Ragazzi 500 giorni insieme è una porcata, stop. Un film non è fatto solo da bella fotografia, belle musiche , prima di tutto deve lasciare un qualcosa o almeno intrigarti o divertirti.....questo film non fa nulla di ciò......i personaggi sono strani, mi aspettavo qualcosa di diverso e invece l'unica cosa che ha di diverso rispetto a un normale film sentimentale è che non ha il lieto fine......(per così dire, solitamente i due alla fine si sposano :asd: ) si lasciano, si riappacificano, lui è il solito sfigato che corre dietro alla zoccola di turno che non vuole storie serie, ma baffancul , il voto 6 è giusto.


Shutter island è molto meglio rispetto a inception e secondo me il voto 9 è giusto, il finale va bene e secondo me non lascia nulla di incompleto.

10 a iron man forse è esagerato :asd: io gli metterei 9 massimo perchè è il meglio nel suo genere....
Ho fatto queste precisazioni e ho messo anche i miei voti perchè io e bovepio li abbiamo visti insieme questi film

Beh che dire oltre Buon Anno!
Qualche cattivo potrebbe dire che questi film li avete visti in 2 e non ci avete capito niente entrambi:sisi:

oh santa madonna. pure il primo dell'anno tocca sentire certe cose?

Al peggio non c'è mai fine...........

JT26
01-01-11, 15:56:29
Beh che dire oltre Buon Anno!
Qualche cattivo potrebbe dire che questi film li avete visti in 2 e non ci avete capito niente entrambi:sisi:

Qualche bastàrdo potrebbe correggerti.

Per me, che dire, non mi azzecca più di andare a cinema, non che ci sia granchè, ma neanche mi azzecca di vedere film in casa, vado molto a periodi. Però ho avuto modo di rivedere Tre uomini e una gamba, 9, e Chiedimi se sono felice, 8,5, con mia sorella, che dire, per me sono davvero il massimo della commedia, perfettamente nazionalpopolari, e poi è davvero la comicità perfetta per me, trovo tutto divertente, anche le frasi dette velocemente, magari non battute, sono film che riescono a farmi ridere di gusto, di piacere proprio, e li vedrei e li rivedrei, non c'è nulla di forzato, magari è evidente come alcune scene siano pretestuose, ma sono troppo naturali per essere giudicate, perfette.

Poi boh, ho altra roba vecchia da commentare, ho visto Forrest Gump, I ponti di Madison County su suggerimento azzeccato di Togg, e altro che non mi ricordo, ma in generale non ho troppa voglia di vedere film.