PDA

Visualizza Versione Completa : Ultimo film visto - I commenti sono graditi !



Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 [74] 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112

James
05-05-12, 09:18:10
ma c'è un lupooooo <3

E se lo slinguazza anche!

Hushabye
05-05-12, 10:13:35
78698

Toh,un film su poteri senza eroi in calzamaglia.. 7+

78699

Bella messa in scena,ma emotivamente i personaggi mi stavano tutti nelle balle... 7

78700

Nulla di nuovo,ma la possibilità di vedere Felicity Jones e l'astro nascente,così dicono,Jessica Findlay.. 6+

78701

My Week With Marilyn,2visione...7+

Gargaros
05-05-12, 11:52:35
L'uomoragno 3
Quanta carne al fuoco. Così tanta che se non so dire se l'ho digerita tutta. Bello il cameo di Stan Lee. Per il resto, boh, la cosa dello spazio abbastanza forzata, come forzato che l'eroe se ne libera proprio dove sta il suo nuovo acerrimo nemico, che difatti la intercetterà e saprà usarla.

Arthur e La guerra dei due mondi
Cosa per bambini che però ho trovato abbastanza gradevole. Solo non capisco come mai in due occasioni in cui Selenia cade sdraiandosi su Arthur viene detta la frase "Non è il momento per certe cose". A che "cose" si riferiscono?



Riflessi Di Paura

C'è un Dylan Dog con lo steso titolo :sisi:


[B]Quella casa nel bosco by Drew Goddard (2012)

Il Truman Show si tinge di horror grazie a Goddard e Whedon(a livello di sceneggiatura il film tiene ottimamente).

Da Whedon non poteva venire fuori qualcosa scritta coi piedi. Già avevo speranze sul film, tu le rendi certe. Appena posso lo vedo.


Ho visto The Avengers, lol.
Quattro al film.
Dieci al fondoschiena di Scarlett.

Ma allora tutte le critiche e i commenti entusiasti in rete...? :tristenev:

charlesjudges
05-05-12, 11:54:26
Ma allora tutte le critiche e i commenti entusiasti in rete...? :tristenev:

Vai tranquillo, è solo la mia opinione (ne sto discutendo nel topic dedicato al film).

Chippen
05-05-12, 14:17:53
The Final Cut di Omar Naim.

Allora l'idea di base del film l'ho trovata azzeccatissima,lungimirante e molto molto intrigante..il film prosegue bene e si lascia seguire con disincanto fino ai titoli di coda,le musiche le ho trovate molto azzeccate e Robin Williams molto adatto al ruolo che va a ricoprire...

Per me però si perde un pò nel finale...

Da quando Robin Williams scopre di avere lui stesso installato su di lui un impianto,da lì in poi ho trovato troppo approssimativa la scena dove lui entra nel suo impianto da "vivo" ...

E la stessa cosa vale per il finale del film,che ci sta eh..ma è un pò "meh"

che caspio vuol dire che quando Robin scappa e si inciampa il collega lo raggiunge e non gli spara,sparando in aria,e poi arriva lo scagnozzo del collega dall'altra fratta che gli spara in petto o_O

Comunque sia resta un bel film,ma per l'idea di base e com'era iniziato gli avrei dato un 9...ma nel finale si perde un pò,come se il regista si fosse rotto il càzzo e avesse voluto chiudere subito il fim :asd: ...

Gli do un 7.5 :ahsisi: .

Renovatio
05-05-12, 14:57:01
Qualcuno ha già visto Chronicle?

TheMrGmk
05-05-12, 15:48:25
Sono nuovo della sezione, salve a tutti :nev:

Le mie ultime visioni sono
Il velo dipinto; di John Curran (regia) e Ron Nyswaner (sceneggiatura)
e Babel; regia di Alejandro Gonzalez Inarritu e sceneggiatura di Guillermo Arriaga

Il mio modesto parere: ho apprezzato molto il primo mentre ho adorato il secondo :sisi:

Poi sono finalmente riuscito a rimediare un blue-ray di Qualcuno volò sul nido del cuculo, stasera non ci sono per nessuno :evvai:

Hushabye
05-05-12, 16:02:10
Qualcuno ha già visto Chronicle?

su:sisi:

Renovatio
05-05-12, 16:12:37
Pensavo fosse una aspettativa, visto che non dici niente del film. E' vero che bisogna evitare gli spoiler, però così s'esagera :asd:

Chippen
05-05-12, 16:15:32
Ho visto The Avengers, lol.
Quattro al film.
Dieci al fondoschiena di Scarlett.

io gli do 6 solo per Hulk,che nonostante anche per lui ci siano dei "buchi" ,come detto nel topic di The Avengers,è forse il miglior Hulk cinematografico,per il resto concordo,osceno anche per me :asd: .

Hushabye
05-05-12, 16:40:19
Pensavo fosse una aspettativa, visto che non dici niente del film. E' vero che bisogna evitare gli spoiler, però così s'esagera :asd:

ho già detto quello che conta:kep88:

da non amante del genere lo consiglio,la dimostrazione che quando si ha qualche idea si può fare a meno di tanta altra roba

---------- Post added at 17:40:19 ---------- Previous post was at 17:38:32 ----------


Martha Marcy May Marlene
http://theotherjournal.com/filmwell/files/2012/02/martha-marcy-may-marlene-trailer.jpg
bellissimo e rarefatto dramma intimista che, partendo senza alcun antefatto, ci racconta di un'esistenza smarrita, di una perdita d'identità che gioca disperatamente su tre nomi differenti,
di una sofferenza interiore attraverso i ricordi con stile personale attraverso un montaggio alternato tra presente incerto con pochi punti di riferimento,
e passato segnato da violenze fisiche e psicologiche. il soggetto evolve lentamente riflettendo sul tema dell'appartenenza a gruppi dominati da leader carismatici,
e su quello del plagio della mente, deviata da ideali e principi morali a dir poco sconcertanti. e di pari passo gli incubi della protagonista,
che sfociano in acuta paranoia, salgono inesorabilmente di intensità, tenuta sempre volutamente entro i limiti da una sorta di intimismo asettico
che riesce ad amalgamare benissimo gli sbalzi temporali della pellicola e la progressione psicologica della protagonista, una sorprendente Olsen.
***!

anche questo devo reperirlo,mi sembra sia in uscita anche al cinema..

Gouki
05-05-12, 16:53:27
The Grey
Davvero molto bello. Ottimo Neeson.

Togg
05-05-12, 18:23:29
Le cinque variazioni, Trier
mi è piaciuto un botto.

Atmosphere
05-05-12, 18:46:08
Le Samouraï. Jef Costello è probabilmente uno dei personaggi più riusciti che mi sia capitato di vedere. E che finale.

Metaknight
05-05-12, 19:03:55
the avengers, a me è piaciuto un bel pò :sisi:

Togg
05-05-12, 22:19:28
almanacco d'autunno, tarr
ecco, questo, complici anche i subs eng ma poco, è brutto.

Gargaros
05-05-12, 22:52:42
Arrietty - Il mondo sotto il pavimento
Quanta delicatezza, quanta misura, quanta bellezza. Mi ha commosso e tenuto incollato allo schermo come solo le cose fatte bene sanno fare. Pur avendo già visto e apprezzato un milione di volte il film di Hewitt. Ma ovviamente il confronto è inutile, perché sono due cose diversissime: quello una pellicola coloratissima e anche divertente; questo un anime dai toni lievi e fragili come un sogno.
A proposito, la sigla finale è in italiano ma prima che lo "accettassi" sono dovuti passare vari minuti:


http://www.youtube.com/watch?v=qvx6F48G4To

:morris82:

EthanKun
06-05-12, 00:49:05
Drive l'altro ieri (commento domani) 10/10. Capolavoro.
Le Idi di Marzo pochi minuti fa, bello dai. 7/10.

dom87
06-05-12, 08:47:33
Ieri ho visto "The Mission".
Veramente un capolavoro.Per non parlare della colonna sonora di morricone

Togg
06-05-12, 09:13:05
Drive l'altro ieri (commento domani) 10/10. Capolavoro.
Le Idi di Marzo pochi minuti fa, bello dai. 7/10.

tu mi sembri uno che ne capisce :sisi:

il pastore
06-05-12, 09:19:03
Criminal movies francesi anni '60, adoro, devo vedere ancora materiale importante di J.P. Melville.

A mio giudizio il suo miglior film resta Tutte le ore feriscono...l'ultima uccide (finalmente un bel titolo italiano).C'è da dire che anche opere come Frank Costello faccia d'angelo,Bob il baro e Lo spione sono notevoli.Mentre Lo sciacallo invece è a suo modo mooooooolto interessante: parte come un polar e finisce per diventare un road-movie introspettivo; per non parlare dei pregevoli sguardi proposti dal regista su di un'America poco vista (anche questo fattore potrebbe aver influenzato Jarmusch).:sisi:
Cmq per quanto mi riguarda,in quanto a polar,Tutte le ore feriscono,è secondo solo a Grisbì del grande Becker con un Gabin monumentale e tragico.Al terzo posto lo splendido Asfalto che scotta di Sautet (un trattato sull'amicizia,mi verrebbe da dire).



Le Samourai
Ho sbagliato? Ho iniziato subito con il capolavoro massimo e tutto il resto di Melville sarà peggio?

Vedrai che non resterai deluso:sisi:
P.S.:d'accordo sul capolavorissimo di Mizoguchi.


C'è da levarsi il cappello dinanzi a J.P. Melville.
:sisi:


Quella casa nel bosco by Drew Goddard (2012)
mi piacerebbe vederlo al cinema: impresa difficile:tristenev:


Le Samouraï. Jef Costello è probabilmente uno dei personaggi più riusciti che mi sia capitato di vedere. E che finale.
già,racchiude (seppur rivisitata) l'etica del samurai (proprio nel finale) e la poetica dei vecchi film americani (sia gangster che western).Per non parlare del dramma esistenziale che coglie il protagonista,accompagnato dal suo impermeabile e dalla solitudine;un po' come (facendo tutti i doverosi distinguo) De Niro in Taxi Driver (sostituisci l'impermeabile col taxi e per quanto riguarda il dramma esistenziale ci siamo).


La grande sparata di Frank Capra
Primo lungometraggio per Capra,che contiene in nuce diversi temi a lui cari: (l'animo candido e puro,l'ingenuità,il ribellismo contro i soprusi),giocato su divertenti gag slapstick (il mitico finale).Il film è buono ma il protagonista è antipatico e francamente indigeribile.

La donna del miracolo di Frank Capra
Dramma incisivo che ai tempi non ebbe successo,forse perché il pubblico non era pronto ad accettare critiche nei propri confronti (il film analizza la leggerezza della massa,il puritanesimo ipocrita e i falsi profeti).Notevole.

Gouki
06-05-12, 10:44:36
Vanished (Oyayubi Sagashi)
Carino dai.

PONG
06-05-12, 19:37:47
Romanzo di una strage, non so parlare di una cosa di cui conosco così poco come il cinema, ma se ci fosse qualcuno che l' ha visto e volesse darmi un parere ne sarei contento, secondo me capolavoro

Atmosphere
06-05-12, 19:51:41
Le notti di Cabiria. Giulietta Masina è semplicemente stupenda, mi ha fatto ridere e allo stesso tempo commuovere.

Togg
06-05-12, 23:56:11
Vedetevi Dead Set, miniserie di 5 episodi. Non vi dico altro così vi potete sentire in colpa, che sarebbe pure del 2008 :kep88:

Price
07-05-12, 11:06:38
Extremely Loud & Incredibly Close
messa in scena articolatissima ma il film non è riuscito a toccare le corde giuste
cioè tenta in tutti i modi di commuovere ma non ci riesce

IL GURU
07-05-12, 17:26:26
Visto il rito,mi aspettavo qualcosa di più ma comunque è un buon film:ahsisi:

EthanKun
07-05-12, 19:14:43
Blue Valentine... 8/10.

:bruniii:

Hushabye
07-05-12, 19:31:59
Blue Valentine... 8/10.

:bruniii:

:gab::gab::gab::gab::gab::sisi:

EthanKun
07-05-12, 19:59:18
:gab::gab::gab::gab::gab::sisi:

Visto sub ita, grazie a te che mi hai incuriosito. :D Poi vabbè...credo che Gosling sia il mio attore preferito del momento. <3

Hushabye
07-05-12, 20:04:51
Visto sub ita, grazie a te che mi hai incuriosito. :D

io???quando,come??

EthanKun
07-05-12, 22:39:43
io???quando,come??

Leggendo in giro e la tua firma.

Atmosphere
07-05-12, 23:09:22
Amélie. Qualche sorriso me l'ha strappato, lo stile è gradevole e a questo si aggiunge anche un buon editing, anche se non è propriamente quello che fa per me.

Gargaros
08-05-12, 05:39:39
Amélie. Qualche sorriso me l'ha strappato, lo stile è gradevole e a questo si aggiunge anche un buon editing, anche se non è propriamente quello che fa per me.

Cosa intendi per "editing"?

Comunque, se non sei sognatore sto film non ti dirà nulla.

Togg
08-05-12, 07:04:05
Cosa intendi per "editing"?


montaggio.

.:Rick:.
08-05-12, 12:53:27
per chi ha visto l'altra faccia del diavolo,il finale come vi e' sembrato ?
a me come se abbiano proprio interrotto il film

Atmosphere
08-05-12, 13:44:15
Comunque, se non sei sognatore sto film non ti dirà nulla.

Ero un sognatore una volta, ora molto meno. Comunque riesco ancora a trovare qualcosa che riesce a catturarmi a volte.

Key Paradise
08-05-12, 15:15:45
cavvellata di recuperi

terraferma (e. crialese) - 5/10
a dangerous method (d. cronenberg) - 6/10
una separazione (a. farhadi) - 8/10
another earth (m. cahill) - 6.5/10

terraferma per me non eccelle in niente: storia vecchia, messaggio sbiadito. a dangerous method resta il cronenberg che meno mi piace, ma interessanti sono i paralleli tra le teorie freudiane e le relazioni che vengono a crearsi tra i personaggi stessi. una separazione film imponente, uno stato di perenne tensione (sociale) che scavalca la censura facendone, in pratica, un punto di forza. another earth è un buon dramma dalla componente sci-fi non sfruttata a pieno, ma che se non altro collabora nel dargli fascino.

Togg
08-05-12, 15:46:47
cavvellata di recuperi

terraferma (e. crialese) - 5/10
a dangerous method (d. cronenberg) - 6/10
una separazione (a. farhadi) - 8/10
another earth (m. cahill) - 6.5/10

terraferma per me non eccelle in niente: storia vecchia, messaggio sbiadito. a dangerous method resta il cronenberg che meno mi piace, ma interessanti sono i paralleli tra le teorie freudiane e le relazioni che vengono a crearsi tra i personaggi stessi. una separazione film imponente, uno stato di perenne tensione (sociale) che scavalca la censura facendone, in pratica, un punto di forza. another earth è un buon dramma dalla componente sci-fi non sfruttata a pieno, ma che se non altro collabora nel dargli fascino.

terraferma, brrr. concordolo.

Hushabye
08-05-12, 19:19:50
79343

Per essere roba teen non è male, hanno comunque cannato la storia d'amore...per fortuna c'è la Lawrence... 6.5

James
08-05-12, 20:11:41
Vedetevi Dead Set, miniserie di 5 episodi. Non vi dico altro così vi potete sentire in colpa, che sarebbe pure del 2008 :kep88:

Sentiti in colpa te che noi è più di 2 anni che l abbiamo visto:rickds:

Togg
08-05-12, 20:13:55
Sentiti in colpa te che noi è più di 2 anni che l abbiamo visto:rickds:

sè sè. Dimmi i titoli di Romero invece di sfottere :patpat:

James
08-05-12, 20:17:57
sè sè. Dimmi i titoli di Romero invece di sfottere :patpat:

Sono sempre i soliti quando si parla di Romero:

La notte dei morti viventi
Zombi
Il giorno degli zombi(dove Dead Set omaggia)

Poi se vuoi farti del male:
La Terra dei morti viventi(che ancora è salvabile,visto che continua l evoluzione iniziata dai primi 3 a parte Asia)
Le cronache dei morti viventi
Survival of the dead

Hertz
08-05-12, 20:26:09
Shoot 'em Up

E' il classico film americano con scene ultraesagerate ai limiti della decenza umana :asd: però devo ammettere che mi ha divertito parecchio, lo consiglio a chi vuole guardarsi un film completamente non-sense per rilassarsi un pò. Il cast è fenomenale, Clive Owen è veramente un attore bravissimo, Monica bellucci è una **** allucinante è Paul Giamatti fa spaccare dalle risate. :asd:
Se dovessi dargli un voto gli darei un 8 :kep88:

Atmosphere
09-05-12, 15:22:57
Se mi lasci ti cancello. Carino, mi è piaciuto anche Jim Carrey.

Valar Morghulis
09-05-12, 15:50:42
79343

Per essere roba teen non è male, hanno comunque cannato la storia d'amore...per fortuna c'è la Lawrence... 6.5

lei finge :sisi: non è una storia d'amore

Togg
09-05-12, 21:15:13
Sono sempre i soliti quando si parla di Romero:

La notte dei morti viventi
Zombi
Il giorno degli zombi(dove Dead Set omaggia)

Poi se vuoi farti del male:
La Terra dei morti viventi(che ancora è salvabile,visto che continua l evoluzione iniziata dai primi 3 a parte Asia)
Le cronache dei morti viventi
Survival of the dead

Per ora solo il meglio per il lupastro, thanks :sisi:

Adaptation, Kaufman - Jonze
ma tutti a lui li stravolgono i titoli? Boh. Bel film, blocco dello scrittore che da subito impone la struttura meta- che si incrocera con commedia ed infine dramma. Come tirare fuori una sceneggiatura da un buco nero.

Gouki
09-05-12, 21:30:07
Hunger
Film immenso. Potente.
Un film che va visto, una storia che tutti devono conoscere, guardare cosa è disposto a fare un uomo per i suoi diritti, per la libertà.
Spietaro e duro come pochi sanno essere.
Fassbender magnifico, la scena col Prete è semplicemente fantastica.
Guardatelo tutti, se amate il cinema, dovete vederlo.

Key Paradise
09-05-12, 21:54:07
http://kaist455.files.wordpress.com/2011/11/78245_s02_124332.jpg

gran film le quattro volte, più ci penso e più mi piace
guarda al ciclo della vita con un distacco che gli permette di essere tanto profondo quanto profondamente ironico. una comicità peraltro molto garbata e naturale, fuori programma, quasi venisse da sè.

Togg
09-05-12, 22:21:52
Campanaro!

Gargaros
09-05-12, 22:42:14
Parnassus - L'uomo che ingannò il diavolo
Non so che dire. Gilliam è uno dei miei pochi miti del cinema odierno. Eppure questo film l'ho trovato debolino. Ovviamente è un gran bel film, ma non so, in fatto di chiarezza e qualità è inparagonabile a cose come Brazil o persino al Munchausen. Credo che la "colpa" sia tutta di Heath Ledgen, che come sappiamo morì nel mezzo del film costringendo Gillian a rivedere la sceneggiatura seduta stante... Queste cose, anche quando riescono a non contraddire vistosamente, hanno il loro peso sulla compattezza dell'opera e si vede.
Comunque, come film è bello e guardabile. Il tema dell'immaginazione caro a Gillian qui trova una forma in più, e io l'apprezzo. I mondi dei desideri tutti splendidi, realizzati in GC ma con arte visionaria. E Lily Cole è una deliziosa bambolina di porcellana.

The Green Hornet
Un altro mito che mi cade: Michel Gondry. Autore onriginalissimo, visionario, onirico. Qui scritturato per la regia di un film banale sui super eroi reali (ma mica tanto, perché siamo come in Kick Ass, con più ironia, però). Un film inaccostabile a sue meraviglie come L'arte del sogno o Se mi lasci ti cancello. Una pellicola divertente e escapista; il protagonista incapace mi ha fatto cappottare in più di un'occasione, senza contare i suoi doppi sensi sessual/omosessuali. Ma si vede che Gondry ha girato sotto commissione. E mi chiedo perché "vendersi" così...
Mboh, saprà redimersi con L’Écume des Jours.



Se mi lasci ti cancello. Carino, mi è piaciuto anche Jim Carrey.

Dovevi vederlo quand'eri sognatore :.bip:

Key Paradise
09-05-12, 22:52:51
Campanaro!

le sa suonare altrochè :sisi:

Lateralus
10-05-12, 00:37:23
Parnassus - L'uomo che ingannò il diavolo
Non so che dire. Gilliam è uno dei miei pochi miti del cinema odierno. Eppure questo film l'ho trovato debolino. Ovviamente è un gran bel film, ma non so, in fatto di chiarezza e qualità è inparagonabile a cose come Brazil o persino al Munchausen. Credo che la "colpa" sia tutta di Heath Ledgen, che come sappiamo morì nel mezzo del film costringendo Gillian a rivedere la sceneggiatura seduta stante... Queste cose, anche quando riescono a non contraddire vistosamente, hanno il loro peso sulla compattezza dell'opera e si vede.
Comunque, come film è bello e guardabile. Il tema dell'immaginazione caro a Gillian qui trova una forma in più, e io l'apprezzo. I mondi dei desideri tutti splendidi, realizzati in GC ma con arte visionaria. E Lily Cole è una deliziosa bambolina di porcellana.

The Green Hornet
Un altro mito che mi cade: Michel Gondry. Autore onriginalissimo, visionario, onirico. Qui scritturato per la regia di un film banale sui super eroi reali (ma mica tanto, perché siamo come in Kick Ass, con più ironia, però). Un film inaccostabile a sue meraviglie come L'arte del sogno o Se mi lasci ti cancello. Una pellicola divertente e escapista; il protagonista incapace mi ha fatto cappottare in più di un'occasione, senza contare i suoi doppi sensi sessual/omosessuali. Ma si vede che Gondry ha girato sotto commissione. E mi chiedo perché "vendersi" così...
Mboh, saprà redimersi con L’Écume des Jours.




Dovevi vederlo quand'eri sognatore :.bip:

Sbagli sempre i titoli. :sisi: ''Parnassus - L'uomo che voleva ingannare il diavolo''.

EvansTheFatMan
10-05-12, 00:44:45
28 giorni dopo. Non male,ho letto che il seguito è anche meglio. Poi trovo che Cillian Murphy sia proprio un bravo attore

Gargaros
10-05-12, 06:21:11
The killing room
Visto per caso su Rai 4. Un film indigeribile. Ovviamente in senso buono. Crudo, asettico, disperato. La prima
uccisionemi ha sconvolto e sono rimasto lì cinque minuti prima di accettarla.

Skyline
Che immonda stronzata :bah!: Tagliate le mani a chi l'ha scritto, per favore. Vi faccio solo due esempi: il primo è una televisione che viene accesa per informarsi sui fatti che accadono. Purtroppo non ci sono più giornalisti e cameraman, ma la TV segue con professionalità ugualmente una battaglia aerea tra alieni e militari. Altro esempio: alla fine i due eroi vengono attaccati da una creatura. Malgrado la ragazza riesca a uccidere il mostro estraendo il cervello, questo si rialzerà poco dopo e attaccherà di nuovo.
Ma elencare le castronerie di questa puttanata sarebbe impresa ardua. Non si capisce neanche dove diavolo vuole andare a parare, tanto è abborracciata la sceneggiatura. I personaggi bancolano nel buio più assoluto e spesso dicono cose assurde, come il protagonista che dirà "Si ammazzano fra loro" senza alcun senso logico.
Effetti speciali che si sforzano di apparecchiare il solito spettacolone. Ma a me mi hanno fatto abbastanza pena. Il design degli alieni nella norma: oggi gli alieni sono tutti formati da corpi irregolari, venosi, nervosi, con colori tendenti al marroncino-mer*da, con forme generali aberranti che però sanno di già visto. Le zampe coi quattro artigli e col tentacolo prensile che viene sparato da un orifizio centrale vengono da Howard e il destino del mondo, giusto per fare un esempio...



Sbagli sempre i titoli. :sisi: ''Parnassus - L'uomo che voleva ingannare il diavolo''.

No, io ho visto la versione in cui riesce a ingannarlo e ha un titolo diverso :sisi:

Hushabye
10-05-12, 10:30:32
lei finge :sisi: non è una storia d'amore

si ma anche se è una farsa,è fatta male ..impossibile crederci

Parafango
10-05-12, 10:42:35
http://www.youtube.com/watch?v=mr3MYlGZKHM
Un bel film che si chiama "basta che funzioni" visto giusto l'altro giorno ...non ha molto senso complessivamente ma i dialoghi del vecchino che è il personaggio principale di stà storia sono assai spassosi cosìccome la sua personalità da vero cacacazzen

1Sirius7
10-05-12, 12:38:53
28 giorni dopo. Non male,ho letto che il seguito è anche meglio. Poi trovo che Cillian Murphy sia proprio un bravo attore

secondo me è meglio il primo :)

bomba-bum-96
10-05-12, 12:40:31
Espiazione (Atonement) (drammatico)

Bel film, bravo James McAvoy e passabile Keira Knightley.
La storia mi è piaciuta abbastanza, il finale è bellissimo.
Voto: 8

gioconct
10-05-12, 13:02:38
Tris di donne e abiti nuziali

Film carino ma non eccezionale, buona l' interpretazione di Sergio Castellitto ed alcuni attori minori italiani (tra cui Paolo Calabrese delle iene e quello che era anche nel film Gomorra che interpretava la parte del sarto).
Film che ti fa vedere fino a che punto può portarti la malattia per il gioco d'azzardo.

See
10-05-12, 13:20:32
La double vie de Veronique di K. Kieslowski

http://i44.tinypic.com/znts3l.jpg

Due vite legate ma lontane, lenti riflesse, distorsioni, il verde, il rosso, il canto dell'ignoto, il destino burattinaio capovolto.
Due vite come estremità dello stesso laccio. Un cordone ombelicale che distanzia il fisico ma pulsa insistentemente nella propria esistenza.

Hushabye
10-05-12, 13:48:17
Eternal Sunshine Of The Spotless Mind.Carino, mi è piaciuto anche Jim Carrey.

Fixed:sisi:

Gouki
10-05-12, 15:55:36
Chronicle
Bello, bravi gli attori.

Kenai
10-05-12, 16:38:30
Hostel 3.

Pensavo meglio, niente di che, attori che non mi son piaciuti.

Il finale però mi ha sorpreso :asd:

Comunque meglio il primo di Roth e Tarantino, senza dubbio.

gattomatto
10-05-12, 19:23:50
ieri sera ho visto in blu ray,Sherlock Holmes,gioco di ombre,il film mi è piaciuto molto,amoil personaggio di Conan Doyle,e anche se in questi film,di Sherlock rimane solo il nome,il film è godibilissimo,pieno di sparatorie,inseguimenti,scazzottate ed effetti speciali,in puro stile hollywoodiano,poche le battute,ma molto ben elaborate,insomma...si stacca il cervello,e ci si diverte per una paio di ore...non male davvero...meglio del primo,piu azione,e un nemico(quello storico)molto ben tratteggiato...:sisi:

Vall77
10-05-12, 19:45:44
A mio giudizio il suo miglior film resta Tutte le ore feriscono...l'ultima uccide (finalmente un bel titolo italiano).C'è da dire che anche opere come Frank Costello faccia d'angelo,Bob il baro e Lo spione sono notevoli.Mentre Lo sciacallo invece è a suo modo mooooooolto interessante: parte come un polar e finisce per diventare un road-movie introspettivo; per non parlare dei pregevoli sguardi proposti dal regista su di un'America poco vista (anche questo fattore potrebbe aver influenzato Jarmusch).:sisi:
Cmq per quanto mi riguarda,in quanto a polar,Tutte le ore feriscono,è secondo solo a Grisbì del grande Becker con un Gabin monumentale e tragico.Al terzo posto lo splendido Asfalto che scotta di Sautet (un trattato sull'amicizia,mi verrebbe da dire).


Vedrai che non resterai deluso:sisi:
P.S.:d'accordo sul capolavorissimo di Mizoguchi.


:sisi:

mi piacerebbe vederlo al cinema: impresa difficile:tristenev:


già,racchiude (seppur rivisitata) l'etica del samurai (proprio nel finale) e la poetica dei vecchi film americani (sia gangster che western).Per non parlare del dramma esistenziale che coglie il protagonista,accompagnato dal suo impermeabile e dalla solitudine;un po' come (facendo tutti i doverosi distinguo) De Niro in Taxi Driver (sostituisci l'impermeabile col taxi e per quanto riguarda il dramma esistenziale ci siamo).


La grande sparata di Frank Capra
Primo lungometraggio per Capra,che contiene in nuce diversi temi a lui cari: (l'animo candido e puro,l'ingenuità,il ribellismo contro i soprusi),giocato su divertenti gag slapstick (il mitico finale).Il film è buono ma il protagonista è antipatico e francamente indigeribile.

La donna del miracolo di Frank Capra
Dramma incisivo che ai tempi non ebbe successo,forse perché il pubblico non era pronto ad accettare critiche nei propri confronti (il film analizza la leggerezza della massa,il puritanesimo ipocrita e i falsi profeti).Notevole.

Mitologico Pastore :sisi:

Tutte le ore feriscono...l'ultima uccide (finalmente un bel titolo italiano).

Concordo, finalmente un bel titolo italiano.
Stesso non si può dire per Frank Costello Faccia d'Angelo.... azz, lui addirittura neanche si chiama Frank, nel film originale, ma Jeff :asd:
Tutte le ore feriscono devono ancora vederlo, ma ce l'ho lì ce l'ho lì :sisi:

Invece, parlando di polar di lusso, ho visto di recente Rififi

http://www.sterow.com/wp-content/uploads/2007/01/rififi1.jpg

Gran film, direi al vertice dei film di "rapina". Tra questo e The Killing forse continuo a preferire il film di Kubrick, però Rififi resta ultra-promosso e goduto.
Seminale, duro, recitazione di Jean Servais incredibile e che da sola vale il biglietto, regia secca che forse non osa al massimo.
Comunque, da vedere vedere vedere.

Togg
10-05-12, 20:36:55
Confessioni di una mente pericolosa è serenamente vedibile, sono curioso di sapere cosa è stato cambiato dello script di Kaufman, che si è incazzato per essere stato estromesso da Clooney.

naxel
10-05-12, 21:56:03
79720
Clerks Originale, divertente e pungente :sisi:

Gouki
10-05-12, 23:19:29
Little Miss Sunshine
Splendido.

Gargaros
12-05-12, 02:33:54
Avalon
Questa perla di Oshii si confondeva nel ciberspazio finché, girando son Google, non mi sono imbattuto in una sola immagine che ha attirato la mia attenzione. Poi ricerca e visione. E che dire? E' un gioiello d'indubbio valore contenutistico e visivo. E' del 2001 ma la GCI, forse grazie alla fotografia luminosa e monocromatica, risulta molto più tangibile e materiale delle porcate che fanno oggi. In un futuro dall'incerta collocazione (sublime la voluta atemporaneità del film) esiste un gioco, Avalon, in cui ci si fa la guerra virtuale, si accumulano punti e soldi veri. Tutto maledettamente realistico e serio, roba che fa vedere all'attuale passatempo videoludico con occhi disillusi e incerti. man mano che la storia avanza nasce il sospetto che la realtà di questi disperati, forse forse, non è quella che sembra essere... e intanto spunta il Ghost, quello che per alcuni è un bug, per altri però una Porta verso ulteriori realtà o livelli del gioco (che poi forse sono la stessa cosa).
Avalon è uno dei tanti miti della virtualità che da un certo dceennio del 900 sono spuntati come funghi. I temi sono sempre quelli. Ma siccome l'originalità non esiste, va misurata la potenza espressiva e la capacità creativa, di direzione, di controllo sulla materia narrativa. Oshii da grande e potente qual è, tira fuori un film che per misura, chiarezza e atmosfera non può mancare di colpire.
Siete pronti a entrare in Avalon?
http://thumbnails17.imagebam.com/18977/e77e94189761365.jpg (http://www.imagebam.com/image/e77e94189761365)

Chippen
12-05-12, 08:28:37
The Departed il bene e il male di Scorsese.

L'ho (ri)visto,sempre bello...anche se gli preferisco Shutter Island,anche se forse è meno osannato.

e poi ho visto Alpha Dog..

Con Justin Timberlake e Sharon Stone fra gli altri...

Il regista riesce molto bene a riproporre questa storia vera,facendoti proprio rendere conto di come ai ragazzi scappi la situazione di mano....

Intrigante il contrasto fra ostaggio e sequestratori ,che si scambiano praticamente i ruoli per quanto uno è abituato a immaginare una situazione simile...

Gouki
12-05-12, 09:43:45
Nemico Pubblico
Caruccio, a tratti parecchio noioso.
Ottimi Bale e Depp.

Hushabye
12-05-12, 10:25:12
The Departed il bene e il male di Scorsese.

L'ho (ri)visto,sempre bello...anche se gli preferisco Shutter Island,anche se forse è meno osannato.

e poi ho visto Alpha Dog..

Con Justin Timberlake e Sharon Stone fra gli altri...

Il regista riesce molto bene a riproporre questa storia vera,facendoti proprio rendere conto di come ai ragazzi scappi la situazione di mano....

Intrigante il contrasto fra ostaggio e sequestratori ,che si scambiano praticamente i ruoli per quanto uno è abituato a immaginare una situazione simile...

The departed su italia uno vero? l ho intravisto ieri.... mentre Alpha Dog devo ancora vederlo

79948

Mi ha sorpreso perchè mi aspettavo una cazzata,invece l'idea dello spionaggio a sfondo amoroso mi è piaciuta,tutto il film funziona bene con scene (molte ovviamente irreali)ma simpatiche.. 6.5

Chippen
12-05-12, 17:07:54
Entrambi su italia 1 li han dati,in prima e in seconda serata ;D .

Gouki
12-05-12, 18:26:33
À L'Intérieur
Davvero molto bello, c'è un botto di violenza che personalmente ho apprezzato.
Ottimo.

Togg
12-05-12, 20:56:41
La notte dei morti viventi, Romero
tralasciando per un attimo recitazione e montaggio ha sicuramente fascino, poi è incredibile che un immaginario così potente se lo sia inventato così, di sana pianta. Bello il finale.

Atmosphere
13-05-12, 13:50:59
Dark Shadows. Abbastanza bruttino, i dialoghi sono imbarazzanti e solo un paio di scene sono realmente divertenti. E' anche noioso, se non ci fosse stata Eva Green non so come avrei fatto.

Gouki
13-05-12, 15:41:31
Haunting - Presenze
Davvero bello.

TheMrGmk
13-05-12, 16:47:16
Posto le visioni di questi giorni

La volpe e la bambina, una sorta di via di mezzo tra un drammatico ed un documentario, un capolavoro

Roxie - il ritorno di una stella, film carino, poi c'è winona ryder :claudia:

Phenomenon, buon film :sisi:

Famiglia omicidi, discreto

Ieri su Italia 1 sono incappato per l'ennesima volta in Mars Attack!. Spassosissimo, una delle perle di Burton :sisi:

Gouki
13-05-12, 17:37:11
Eden Lake
Film molto bello con un sempre ottimo Fassbender.
Di pessimo gusto il finale.

mickes2
13-05-12, 18:05:25
Eden Lake
Film molto bello con un sempre ottimo Fassbender.
Di pessimo gusto il finale.
hm, perchè di pessimo gusto? io l'ho trovato stupendo, cattivissimo e ben reso (quel fuoricampo...) e, sopratutto, coerente col resto del film.

Gouki
13-05-12, 18:14:02
hm, perchè di pessimo gusto? io l'ho trovato stupendo, cattivissimo e ben reso (quel fuoricampo...) e, sopratutto, coerente col resto del film.

L'ho trovato pessimo proprio perché è stato cattivissimo, avrei preferito un finale diverso.
Il mio "di pessimo gusto" è legato ad una considerazione personale perché come finale ci sta, cattivo e spietato come tutto il film, però io avrei preferito altro.
Comunque sia il film m'è piaciuto davvero tanto.

Togg
13-05-12, 18:43:15
Human nature, Gondry
mah, sono rimasto perplesso. capisco l'intento ma sinceramente avrei diverse critiche alla teorizzazione proposta che, seppur ambigua, mantiene dei cardini fastidiosissimi.

mickes2
13-05-12, 23:36:07
Irreversible di Noè
non mi piace dirlo ma, non so ancora se promuoverlo o bocciarlo. una via di mezzo per un film così la trovo francamente inaccettabile. son curioso di sapere la vostra se l'avete visto :sisi:

Lucignolo
13-05-12, 23:49:22
A mio giudizio il suo miglior film resta Tutte le ore feriscono...l'ultima uccide (finalmente un bel titolo italiano).C'è da dire che anche opere come Frank Costello faccia d'angelo,Bob il baro e Lo spione


Ma in generale TUTTI i film di Mellville sono capolavori eccezionali...pluricitati da Tarantino e co.


Aggiungerei doverosamente alla lista L'armata degli eroi (1969, il mio preferito) e I senza nome (1970)


Mito Lino Ventura:gab:



http://www.youtube.com/watch?v=WMtqviCGcHc



Cmq oggi ho visto Vite Vendute (1953) di H G Cluzot


Straordinario capolavoro di tensione sul viaggio di 4 uomini a bordo di 2 camion pieni di nitroglicerina necessari a spegnere un incendio in un pozzo petrolifero. Ottimo anche il remake di William Friedkin nel 1977 con Roy Scheider:sisi:

EthanKun
13-05-12, 23:55:58
Mi sono rivisto Inception per la decima volta e beh 10 come minimo...basterebbe solo la colonna sonora ma per giunta il film è pure uno stracapolavoro.
E poi pochi minuti fa mi son rivisto Shaun of the Dead e Edgar Wright è un fottuto genio e gira voce che farà un film su Ant-Man non vedo l'ora <3

Gouki
14-05-12, 00:36:15
Ju-On - Shiroi Rōjo
Molto bello.
Mette addosso un'ansia che è veramente tremenda.

Gargaros
14-05-12, 03:46:37
Eden Lake
Film molto bello con un sempre ottimo Fassbender.
Di pessimo gusto il finale.

Ma se il finale gli dà quel saporicchio in più che solleva 'sto film sopra altre produzioni simili? :morristend:

Gouki
14-05-12, 10:11:22
Ma se il finale gli dà quel saporicchio in più che solleva 'sto film sopra altre produzioni simili? :morristend:

Ho spiegato qualche post dopo il perché ho scritto così!

1Sirius7
14-05-12, 10:37:21
borat - voto 2...

ma che schifo è? mi hanno detto era una commedia divertente.. @.@ premiato anche come miglior film commedia 2007 se non sbaglio.. ma è orrendo, senza senso, nessuna scena/battuta ridicola (forse una frase umoristica in tutto il film) attori scandalosi... insoma, è zero O.o

James
14-05-12, 10:59:17
Nightmare 3 - I Guerrieri del sogno by Chuck Russell (1987)

80241

"In questo terzo episodio della saga, ritroviamo Nancy Thompson, che nel frattempo è cresciuta ed è diventata un’affermata psichiatra che opera soprattutto nel campo dei disturbi del sonno. Nancy incontra un gruppo di ragazzi, ospiti di un ospedale psichiatrico, che hanno in comune una sola cosa: Freddy insidia i loro sogni."

Dopo il brutto numero 2 di Sholder,tocca a Russell prendere in mano il terzo capitolo del Killer onirico.Torna pure Craven in sceneggiatura e il risultato si vede.
Per me è il miglior capitolo dell intera saga: diverte,Freddy inizia a fare il pagliaccio poi i vari omicidi e le mutazioni sono impressionanti e molto fantasiose(Il verme,la marionetta,il guanto di siringhe).
Bella l idea dei pazienti che nel mondo dei sogni possono essere quello che vogliono,il mago però non si può vedere:rickds:

Gouki
14-05-12, 11:09:34
Nightmare 3 - I Guerrieri del sogno by Chuck Russell (1987)

80241

"In questo terzo episodio della saga, ritroviamo Nancy Thompson, che nel frattempo è cresciuta ed è diventata un’affermata psichiatra che opera soprattutto nel campo dei disturbi del sonno. Nancy incontra un gruppo di ragazzi, ospiti di un ospedale psichiatrico, che hanno in comune una sola cosa: Freddy insidia i loro sogni."

Dopo il brutto numero 2 di Sholder,tocca a Russell prendere in mano il terzo capitolo del Killer onirico.Torna pure Craven in sceneggiatura e il risultato si vede.
Per me è il miglior capitolo dell intera saga: diverte,Freddy inizia a fare il pagliaccio poi i vari omicidi e le mutazioni sono impressionanti e molto fantasiose(Il verme,la marionetta,il guanto di siringhe).
Bella l idea dei pazienti che nel mondo dei sogni possono essere quello che vogliono,il mago però non si può vedere:rickds:

Amo questo capitolo, uno dei miei preferiti.

James
14-05-12, 11:25:27
Amo questo capitolo, uno dei miei preferiti.

Oh Yes!

EthanKun
14-05-12, 11:30:14
Zombieland - Mi sto vedendo film su zombie uno dietro l'altro lol. Mi è piaciuta soprattutto la fotografia e la presentazione delle regole che è fantastisca. 7,5 tendente all'8.

Togg
14-05-12, 16:26:21
oggi a scuola abbiamo visto The hours ma senza gli ultimi 15 minuti. Dite che non ero semplicemente in vena?

Vall77
14-05-12, 20:59:31
Ma in generale TUTTI i film di Mellville sono capolavori eccezionali...pluricitati da Tarantino e co.

Aggiungerei doverosamente alla lista L'armata degli eroi (1969, il mio preferito) e I senza nome (1970)

Mito Lino Ventura:gab:

Cmq oggi ho visto Vite Vendute (1953) di H G Cluzot


Straordinario capolavoro di tensione sul viaggio di 4 uomini a bordo di 2 camion pieni di nitroglicerina necessari a spegnere un incendio in un pozzo petrolifero. Ottimo anche il remake di William Friedkin nel 1977 con Roy Scheider:sisi:

Visto Tutte le ore feriscono... l'altra sera ed è fenomenale.
Visto anche Die Dritte Generation (for mickes) e sono più spiazzato che compiaciuto, ma comunque lo promuovo con decisione.

Gouki
14-05-12, 23:42:47
Ju-On - Kuroi Shōjo
Davvero brutto.

Gargaros
15-05-12, 01:01:05
La piccola bottega degli orrori
Ma com'è che negli anni 80 se facevano dei remake uscivano meglio degli originali, mentre oggi se fanno i remake escono delle mer*de inenarrabili? Davvero splendido questo musical a base di fantasia, ottime canzoni, ironia ed effetti speciali insuperati neanche dalla CGI attuale. Audrei 2 sembra dannatamente vera, viva, e materiale. Senza contare l'espressività superba pure considerando che non ha occhi. E vogliamo citare il cast, fatto da un irresistibile Steve Martin, da altrettante comparse così incisive da rubare la scena persino al protagonista Moranis (a proposito, che fine ha fatto?)? Iuppidù?


http://www.youtube.com/watch?v=bOtMizMQ6oM


http://www.youtube.com/watch?v=AlUdy2AobjI

BESTMANU
15-05-12, 08:42:00
visti ultimamente

Gamera the brave: l'ho trovato davvero bello e ben fatto, doppiaggio giapponese ottimo e storia interessante. Voto 8

Lanterna verde: mi aspettavo qualcosa di molto peggiore, invece è davvero godibile. Voto 7

Dark shadows: Cosi cosi, anche se durante il secondo tempo il sonno mi ha preso e l'ho visto a tratti... Gli do un 6,5

Ghost rider(2007): pessimo, il personaggio è potenzialmente figo, manon ci puoi mettere a cage...brrrr voto 4,5

Batman begins: stupendo, ottima regia di nolan, storia molto interessante, bale ottimo... voto 8,5

Cloud09
15-05-12, 09:31:21
Ultimo film visto al cinema : The Avengers, davvero bello, a tratti è stato anche molto divertente,piacevole , bello bello:sisi:

James
15-05-12, 10:47:41
La piccola bottega degli orrori
Ma com'è che negli anni 80 se facevano dei remake uscivano meglio degli originali, mentre oggi se fanno i remake escono delle mer*de inenarrabili? Davvero splendido questo musical a base di fantasia, ottime canzoni, ironia ed effetti speciali insuperati neanche dalla CGI attuale. Audrei 2 sembra dannatamente vera, viva, e materiale. Senza contare l'espressività superba pure considerando che non ha occhi. E vogliamo citare il cast, fatto da un irresistibile Steve Martin, da altrettante comparse così incisive da rubare la scena persino al protagonista Moranis (a proposito, che fine ha fatto?)? Iuppidù?


http://www.youtube.com/watch?v=bOtMizMQ6oM


http://www.youtube.com/watch?v=AlUdy2AobjI

Idolo Moranis!Ma anche Martin dentista:rickds: Questo l avevo visto pure al cinema,ammazza quanto sono vecchio.
Cmq Moranis si è ritirato nel 1997.

Carnage
15-05-12, 11:52:46
The Avengers

Togg
15-05-12, 15:16:58
Transe, Teresa Villaverde
durissimo, un percorso d'orrore a frammenti. Piccola caduta nella seconda parte in Italia ma niente di che. Anche in questo citazione Lynchiane.

Key Paradise
15-05-12, 20:51:35
sempre nell'ambito recuperi
post mortem, di larrain: lui è bravissimo a dare un taglio anomalo ai fatti della storia del suo paese, forse ho però avvertito una mancanza di scene madri - 7.5/10
le nevi del kilimangiaro, di guediguian: dramma socio-generazionale; il contrasto borghesia-proletariato addolcito dall'autoanalisi tipica di mezz'età, chiaro semplice pratico - 7/10

Togg
15-05-12, 21:14:19
sempre nell'ambito recuperi
post mortem, di larrain: lui è bravissimo a dare un taglio anomalo ai fatti della storia del suo paese, forse ho però avvertito una mancanza di scene madri - 7.5/10

tranne l'ultima. <3

mickes2
15-05-12, 23:20:52
Visto Tutte le ore feriscono... l'altra sera ed è fenomenale.
Visto anche Die Dritte Generation (for mickes) e sono più spiazzato che compiaciuto, ma comunque lo promuovo con decisione.

ci sta il disorientamento, film complesso e affascinante che abbisogna di più visioni, tremendamente riuscito sotto l'aspetto prettamente politico affrontato per giunta in chiave tragicomica e pittoresca. da promuovere con decisione, senza dubbio :sisi:
cmq, molto più diretti e fruibili Martha e Un anno con 13 lune, Fassbinder mi affascina molto devo dire

Tutte le ore feriscono... è proprio stupendo!

Gouki
16-05-12, 00:30:27
Infernal Affairs
Superbo.

Hushabye
16-05-12, 10:01:46
80556

Quando Burton faceva magie senza CG..Bellissimo 8

80557

C'è smarrimento,c'è fuga da se stessi e non sembra esserci soluzione per la povera Martha-Marcy-Marlene.. 7 (stupenda la scena Marcy's song)

80558

Personaggi interessanti,film meno.. 6-

80559

5

gioconct
16-05-12, 11:06:25
The cove

Film- documentario che riguarda la caccia e l'uccisione dei delfini nel porto di Taiji, una città giapponese.
Se siete amanti dei piccoli cetacei vi consiglio di guardarlo assolutamente (anche se certe scene sono un pò cruenti)

mickes2
17-05-12, 13:14:29
Weekend - ***!
http://www.movieposterdb.com/posters/12_01/2011/1714210/l_1714210_32374739.jpg
un incontro notturno, un weekend - tra sesso alcol droga gesti intimi - per rinvigorire una dignità soffocata, riflettere sul proprio status, ritrovare la propria identità, riassaporare l’ebbrezza dell’amore sincero. minimalismo e personalità per un ritratto generazionale lontano anni luce da artificiosi stereotipi immerso nell’atmosfera effimera, sfuggente e trasgressiva della metropoli. addosso alla quotidianità e alla solitudine, sondando lucidamente, senza orpelli e con l'ausilio di dialoghi pregnanti l’urgenza di trovare il proprio spazio vitale

Hushabye
17-05-12, 13:28:02
Weekend - ***!
http://www.movieposterdb.com/posters/12_01/2011/1714210/l_1714210_32374739.jpg
un incontro notturno, un weekend - tra sesso alcol droga gesti intimi - per rinvigorire una dignità soffocata, riflettere sul proprio status, ritrovare la propria identità, riassaporare l’ebbrezza dell’amore sincero. minimalismo e personalità per un ritratto generazionale lontano anni luce da artificiosi stereotipi immerso nell’atmosfera effimera, sfuggente e trasgressiva della metropoli. addosso alla quotidianità e alla solitudine, sondando lucidamente, senza orpelli e con l'ausilio di dialoghi pregnanti l’urgenza di trovare il proprio spazio vitale

l'hai visto alla fine

Atmosphere
17-05-12, 17:02:10
L'altra sera ho visto The Tree of Life su sky. Ricorda molto 2001 e Tarkovsky per il ritmo lento, riflessivo e le immagini ipnotiche e grandiose, poi Brad Pitt recita molto bene la parte del capofamiglia tipico anni '50. Soddisfatto, ora non mi resta che guardare gli altri film di Malick.

Simone777
17-05-12, 17:11:27
___

Batman Begins, visto per la seconda volta dopo un bel po' di anni. Sicuramente Il Cavaliere Oscuro è su un altro livello, ma Batman Begins svolge egregiamente il duro lavoro di narrare le origini dell'Uomo Pipistrello. Grande atmosfera grazie alla regia del signor Nolan. - 7.5

The Avengers, forse il miglior film di supereroi degli ultimi anni (Batman escluso, s'intende), personaggi di grande carismo gestiti benissimo, ottimi dialoghi, combattimenti altamente spettacolari. Peccato per una prima parte in cui si parla troppo e si fa a botte troppo poco e per l'assenza di un antagonista degno di questo nome (Loki è ridicolo e gli alieni sono di una banalità sconcertante). - 7.5

Dark Shadows, il tocco di Burton si vede ma pecca in originalità, personaggi interessanti ma nessuno che riesca a sollevare un intreccio quanto meno scontato. - 5.0

Le Vite degli Altri, film interessante e ben realizzato sui servizi segreti della Germania dell'Est. - 6.5

The Tree Of Life, mai visto nulla di simile... non ho ancora capito se mi sia piaciuto o no, ma si tratta di sicuro di un'opera unica. Forse un po' troppo misticizzante, ed un montaggio fin troppo ardito in alcuni passaggi. - s.v.
___


Se mi lasci ti cancello. Carino, mi è piaciuto anche Jim Carrey.

Io l'avevo cominciato a guardare ma dopo una ventina di minuti ho smesso, troppo lento... Il resto del film prosegue sulla stessa linea o cambia?

Hushabye
17-05-12, 17:33:46
___



Io l'avevo cominciato a guardare ma dopo una ventina di minuti ho smesso, troppo lento... Il resto del film prosegue sulla stessa linea o cambia?

io lo definirei un piccolo capolavoro..:kep88: cmq i primi venti minuti fanno da preludio al'' tutto'',ti consiglio di finire la visione

Simone777
17-05-12, 17:34:56
io lo definirei un piccolo capolavoro..:kep88: cmq i primi venti minuti fanno da preludio al'' tutto'',ti consiglio di finire la visione

Ok allora magari la prossima volta che passa su Sky gli do una seconda possibilità... :ahsisi:

Atmosphere
17-05-12, 18:03:24
Io l'avevo cominciato a guardare ma dopo una ventina di minuti ho smesso, troppo lento... Il resto del film prosegue sulla stessa linea o cambia?

L'ultima parte è molto più scorrevole ed entra anche in gioco il fatto che un po' ti affezioni ai personaggi.

Gargaros
17-05-12, 23:41:46
Cmq Moranis si è ritirato nel 1997.

Beh.


L'altra sera ho visto The Tree of Life su sky. Ricorda molto 2001 e Tarkovsky per il ritmo lento, riflessivo e le immagini ipnotiche e grandiose, poi Brad Pitt recita molto bene la parte del capofamiglia tipico anni '50. Soddisfatto, ora non mi resta che guardare gli altri film di Malick.

Un film sopravvalutato. Ritmo, regia, magari anche storia al top. Ma di contenuti poverissimo, o mal gestiti. Dimmi una cosa: l'hai capito?


Io l'avevo cominciato a guardare ma dopo una ventina di minuti ho smesso, troppo lento...

No, più avanti cominciano le corse e le sparatorie. Vedilo, merita perché da metà in poi è pieno di morti ammazzati.

:facepalm:

Togg
18-05-12, 07:05:51
Dawn of the dead, Romero
fotografia sì, scrittura no, locations sì, musiche dei goblin sì e no (sono belle ma terribilmente invasive).

mickes2
18-05-12, 08:29:44
Dawn of the dead, Romero
fotografia sì, scrittura no, locations sì, musiche dei goblin sì e no (sono belle ma terribilmente invasive).

we, te mi stai ammazzando i capisaldi del genere, tra questo e La notte mi stai facendo soffrire :sisi:

James
18-05-12, 09:43:33
Dawn of the dead, Romero
fotografia sì, scrittura no, locations sì, musiche dei goblin sì e no (sono belle ma terribilmente invasive).

Scrittura no?!
Togg non ci siamo,incrocio le dita per "Il Giorno degli Zombi".

BESTMANU
18-05-12, 09:59:22
Punisher: war zone: il personaggio sembra interessante, ma il film fa cagare

Togg
18-05-12, 10:34:11
we, te mi stai ammazzando i capisaldi del genere, tra questo e La notte mi stai facendo soffrire :sisi:


Scrittura no?!
Togg non ci siamo,incrocio le dita per "Il Giorno degli Zombi".

occhio che mi sono piaciuti! A questo darei 7,5. Però ci sono dei seri problemi nella sceneggiatura, ammettetelo. ridicolaggini (non di quelle comprensibili) e semplice piattume.
e poi riconosco l'enorme inventiva, se dico che le locations sono ottime dico questo. Il centro commerciale è una figata.

Togg
18-05-12, 12:02:23
J. Edgar, Eastwood
ecco, era da un po' che non vedevo un brutto film. Prima Eastwood lascia al fascista Hoover la possibilità di auto assolversi (magari criticandone lievemente gli "eccessi"), poi calca la mano sull'umanizzazione proponendo un ritratto terribilmente ingenuo e fastidiosamente psicologista.
ma baffanculo.
4,5

Gouki
18-05-12, 13:08:28
Punisher: war zone: il personaggio sembra interessante, ma il film fa cagare

Anche no, il film rende giustizia al personaggio ed è veramente cazzuto e ben fatto, infatti è uno dei miei CineComics preferiti.
Anyway.

Per Favore, Non Mordermi Sul Collo!
Fantastica commedia sui vampiri.
Geniali alcune gag, bellissime le musiche, fantastiche ambientazioni sia esterne che interne (il castello è magnifico), bravi e simpatici gli attori.
Finale parecchio crudele e devo dire che m'è proprio piaciuto.
Promosso a pieni voti!

Atmosphere
18-05-12, 14:03:26
Un film sopravvalutato. Ritmo, regia, magari anche storia al top. Ma di contenuti poverissimo, o mal gestiti. Dimmi una cosa: l'hai capito?

Facendomi questa domanda implichi che il film abbia una solo significato, e film come questi per me ne hanno più di uno, più interpretazioni. Quello che ho capito io è che si tratta semplicemente di una riflessione sulla vita e sulle nostre scelte quotidiane. E' povero di contenuti, è vero. L'hai presa come una scappatoia? Secondo me non si tratta di quel caso.

Gargaros
18-05-12, 14:22:06
L'hai presa come una scappatoia?

Non prendo mai film d'autore come scappatoie (oddio, forse non ho capito cosa volevi dire).

Voglio solo dire che è un film che si sforza di essere profondo, ma non sa prorpio come farlo. Cioè, la lunga sequenza della nascita dell'universo e della vita per arrivare a dire che

il bullismo è un fatto della natura, o che pure gli animali possono scegliere?

Ihmo, sopravvalutato, e neanche poco. Poi tutti quei riferimenti a Dio, quelle frasi fuori campo di lirismo religioso, quei cori da chiesa... brrr.

Comunque, opinione mia, non pretendo di essere obiettivo :kep88:

mickes2
18-05-12, 14:43:50
occhio che mi sono piaciuti! A questo darei 7,5. Però ci sono dei seri problemi nella sceneggiatura, ammettetelo. ridicolaggini (non di quelle comprensibili) e semplice piattume.
e poi riconosco l'enorme inventiva, se dico che le locations sono ottime dico questo. Il centro commerciale è una figata.

le ridicolaggini fanno parte di una dimensione volutamente ludica, satirica, dissacrante. il piattume non l'ho avvertito, ho avvertito l'Attesa e il fattore assedio, qualche osservazione ci può stare, ma problemi non ne ricordo :none:

Atmosphere
18-05-12, 14:47:57
Non prendo mai film d'autore come scappatoie (oddio, forse non ho capito cosa volevi dire).

Voglio solo dire che è un film che si sforza di essere profondo, ma non sa prorpio come farlo. Cioè, la lunga sequenza della nascita dell'universo e della vita per arrivare a dire che

il bullismo è un fatto della natura, o che pure gli animali possono scegliere?

Ihmo, sopravvalutato, e neanche poco. Poi tutti quei riferimenti a Dio, quelle frasi fuori campo di lirismo religioso, quei cori da chiesa... brrr.

Comunque, opinione mia, non pretendo di essere obiettivo :kep88:

No una scappatoia nel senso che magari per il fatto che i contenuti sono pochi uno potrebbe pensare che potrebbero essere stati messi apposta perchè non si ha altro da dire, mentre in questo caso sono più che altro le immagini a parlare. Comunque nemmeno io lo considero un capolavoro eh, secondo me è equamente valutato.

Togg
18-05-12, 15:18:34
per arrivare a dire che

il bullismo è un fatto della natura, o che pure gli animali possono scegliere?


ma noooo :rickds:
comunque di contenuti the tree of life è strapieno. Essendo una speculazione filosofica è proprio la "fabbrica" di contenuti per eccellenza. Non contenuti narrativi, ovviamente, ma concettualizzazioni.
Per il resto, capisco il fastidio per certi elementi, ma il rapporto con un "dio", con il significato dell'esistenza (eccetera), fa da sempre parte dell'homo sapiens. Non si può certo dire che si tratti di cose fuori luogo nel film che Malick si propone di fare.

---------- Post added at 16:18:34 ---------- Previous post was at 15:48:30 ----------


le ridicolaggini fanno parte di una dimensione volutamente ludica, satirica, dissacrante. il piattume non l'ho avvertito, ho avvertito l'Attesa e il fattore assedio, qualche osservazione ci può stare, ma problemi non ne ricordo :none:

No no! I pezzi ludici sono strepitosi (lo zombie che si punta il fucile alla testa per tutto il film :rickds:). Sono proprio l'attesa e il fattore assedio che a mio avviso vengono inficiati da una insensatezza dopo l'altra. Le azioni dei protagonisti vanno dallo sconsiderato alla pura imbecillità, e la cosa assurda è che non era necessario! cose facilmente corregibili. Tutto ciò che riguarda i personaggi in sé è invece buttato a casaccio, senza crederci troppo.

Gargaros
18-05-12, 16:11:12
ma noooo :rickds:

Perché no? :asd:

Quella scena ha due sole interpretazioni possibili, collegandosi a

quello che avviene tra i due fratelli, quando il maggiore fa male gratuitamente il minore

Non ho capito io?

Simone777
18-05-12, 19:10:41
Perché no? :asd:

Quella scena ha due sole interpretazioni possibili, collegandosi a

quello che avviene tra i due fratelli, quando il maggiore fa male gratuitamente il minore

Non ho capito io?

E' una riflessione sulla vita e sul cosmo intero (che a me sembrano coincidere in una sorta di panteismo uomo natura-natura Dio), e su quelli che Malik ritiene essere i due principi fondamentali della storia dell'universo, Natura e Grazia... E' questo, quello che lui voleva mostrare era la continuità di tali elementi oltre il tempo e lo spazio, nelle profondità siderali come nei gesti di una madre con il suo bambino... Più ci pensi e più ti rendi conto di come tutto il film non sia tanto una storia, quanto un'esperienza, una visione, una metafora, una poesia, una riflessione filosofica. Un inno alla vita, in tutte le sue declinazioni (felicità, frustrazione, amore, dolore...). Magari non dirà nulla di assulutamente nuovo, e anch'io ho trovato certe battute fin troppo misticizzanti e certi passaggi nel montaggio a dir poco arditi, ma il grande merito che attribuisco a Malick è di essere riuscito a condensare tutto questo nella sola potenza visiva delle immagini (non a caso i personaggi parlano poco). The Tree Of Life ha una profondità che raramente si trova in altri film e diversi livelli di lettura che mantengono però le stesse costanti, e riflettendoci sopra ci si accorge sempre di qualcosa che in precedenza ci era sfuggito. Per esempio, quando ho cominciato a scrivere questo commento avevo una vaga idea di cosa dire, ma soffermandomi a pensare un minuto sono arrivato a conclusioni inaspettate, anche se forse al momento non le ho espresse molto bene.

Togg
18-05-12, 19:19:13
Perché no? :asd:

Quella scena ha due sole interpretazioni possibili, collegandosi a

quello che avviene tra i due fratelli, quando il maggiore fa male gratuitamente il minore

Non ho capito io?

però tu hai scritto "per arrivare a dire", come se Malick avesse costruito il film per questi (ipotizzati) risultati. Un po' riduttivo no?
Per quanto riguarda singole scene, credo vadano sempre contestualizzate. Ora come ora non potrei scrivere di quella che citi.

Gouki
19-05-12, 00:32:24
Arrivederci Amore, Ciao
Grande film di Soavi che, secondo me, è uno dei più grandi registi che abbiamo.
Il film scorre bene, appassiona (e pure tanto), gli attori sono tutti bravissimi (Boni ottimo nella sua parte, così come Placido) e ottima colonna sonora.
Cattivo il finale che però ci sta bene vista la natura del protagonista.
Promosso a pieni voti.

Chippen
19-05-12, 08:59:49
Stand by Me - Ricordo di un'estate di Rob Reiner.

Bel film,semplice e ben girato,anche molto evocativo.

Gouki
19-05-12, 11:33:51
The Ward
Coinvolge ma non spaventa.
Momenti di suspance telefonati visto che già si sa dove e come appare il fantasma.
Belle le musiche ed affascinante e misteriosa la struttura dov'è ambientato il film.
Il film è carino, si lascia guardare, però devo dire che mi manca il caro e vecchio Carpenter.

mickes2
19-05-12, 11:50:06
No no! I pezzi ludici sono strepitosi (lo zombie che si punta il fucile alla testa per tutto il film :rickds:). Sono proprio l'attesa e il fattore assedio che a mio avviso vengono inficiati da una insensatezza dopo l'altra. Le azioni dei protagonisti vanno dallo sconsiderato alla pura imbecillità, e la cosa assurda è che non era necessario! cose facilmente corregibili. Tutto ciò che riguarda i personaggi in sé è invece buttato a casaccio, senza crederci troppo.
ah ok :sisi: i difetti in sceneggiatura ci sono, qualche comportamento è improbabile, però non gli darei tanto peso perchè c'è l'enorme concetto di base che sopperisce al tutto. è in ogni caso un horror seminale. so già che ti ho convinto :sisi:

TheMrGmk
19-05-12, 18:11:18
Chiamami aquila, bel film con un insolito John Belushi che interpreta una parte prevalentemente drammatica

Sweet November - Dolce novembre. L'originale del '68, bellissimo film drammatico :sasa:

Gouki
19-05-12, 21:18:03
Suicide Club
Geniale.
Questo film tocca picchi di genialità assurdi (l'inizio e alcuni suicidi sono veramente pazzeschi).
Fantastico l'evolversi della situazione anche se io avevo già intuito qualcosa all'inizio.
Consigliato.

Togg
19-05-12, 22:31:45
Day of the dead, Romero
questo è bellissimo.
8/8,5


è in ogni caso un horror seminale. so già che ti ho convinto :sisi:

mi hai convinto :sisi: (lo ero già ma vabbè :asd: )

Lateralus
19-05-12, 23:16:38
Men In Black 1 e 2
Mi sono piaciucchiati. Cioè sono film che hanno stile, umorismo e originalità ma si poteva fare di meglio. Per come sono impostati sembrano due puntate di una serie televisiva.

dom87
20-05-12, 10:01:54
BRonson

MI è piaciuto.Ma questo è veramente un pazzone. Fare a botte per lui equivale a giocare a calcio.Anche divertente quando immagina di essere un comico
Ho preferito però drive

Togg
20-05-12, 10:04:07
BRonson

MI è piaciuto.Ma questo è veramente un pazzone. Fare a botte per lui equivale a giocare a calcio.Anche divertente quando immagina di essere un comico
Ho preferito però drive

Se non l'hai ancora fatto vedi anche la trilogia di Pusher (il 3 sopra tutti) e Valhalla rising.

---------- Post added at 11:04:07 ---------- Previous post was at 11:03:48 ----------


BRonson

MI è piaciuto.Ma questo è veramente un pazzone. Fare a botte per lui equivale a giocare a calcio.Anche divertente quando immagina di essere un comico
Ho preferito però drive

Se non l'hai ancora fatto vedi anche la trilogia di Pusher (il 3 sopra tutti) e Valhalla rising.

Hushabye
20-05-12, 10:21:31
81140

Clap clap...opera affascinante,c'è un po di tutto: senso di colpa,percorso di redenzione..e poi quel pianeta gemello(che ci fa pensare a Melancholia ma il flm è anteriore) a suscitare tanti interrogativi,se potessimo parlare a noi stessi ,cosa ci diremo?, e che diventa verso la fine motivo di speranza,speranza per delle scelte diverse.... peccato per il finale che lascia un pò l'amaro in bocca.. 7.5/ 8-

81142
6.5

81143

6.5

dom87
20-05-12, 11:04:00
Se non l'hai ancora fatto vedi anche la trilogia di Pusher (il 3 sopra tutti) e Valhalla rising.

---------- Post added at 11:04:07 ---------- Previous post was at 11:03:48 ----------



Se non l'hai ancora fatto vedi anche la trilogia di Pusher (il 3 sopra tutti) e Valhalla rising.

Valhalla l'ho visto,pusher è in programma

Togg
20-05-12, 12:50:05
Valhalla l'ho visto,pusher è in programma

e programma sia :sisi:

James
20-05-12, 13:18:08
Day of the dead, Romero
questo è bellissimo.
8/8,5




Oh,meno male:icebad:

Togg
20-05-12, 13:33:50
Oh,meno male:icebad:

Tutta un'altra cura :icebad:

EthanKun
20-05-12, 14:28:47
Shutter Island - Mindblowing bello bello. Di Caprio è sempre <3 8

The Road - Mi è stato consigliato da un tizio su Youtube che diceva che The Last of Us sarà simile a questo e...se è vero sarà GOTY. Mi ha messo molta tristezza e angoscia...diciamo che secondo me l'essere umano dopo la distruzione del mondo sarà perfettamente così...no come Willy Smith in Io sono Figo. Fantastico anche come lui (Viggo Mortensen aka Aragon) fa di tutto per portare suo figlio in salvo, molto commovente. Bellissimo. 8

Gouki
20-05-12, 14:31:51
Shutter Island - Mindblowing bello bello. Di Caprio è sempre <3 8

The Road - Mi è stato consigliato da un tizio su Youtube che diceva che The Last of Us sarà simile a questo e...se è vero sarà GOTY. Mi ha messo molta tristezza e angoscia...diciamo che secondo me l'essere umano dopo la distruzione del mondo sarà perfettamente così...no come Willy Smith in Io sono Figo. Fantastico anche come lui (Viggo Mortensen aka Aragon) fa di tutto per portare suo figlio in salvo, molto commovente. Bellissimo. 8

Ottimi film.
The Road è magnifico, tieni conto che il libro (il mio preferito) è ancora più triste e desolante.
Comunque il film è molto fedele al libro, certo, mancano delle cose, però quello che c'è è fedele.
Sia la versione cartacea che la pellicola sono magnifici.

Orfin
20-05-12, 14:36:34
Ieri ho visto

Fantozzi - Capolavoro assoluto. 10 pieno.

EthanKun
20-05-12, 14:40:51
Ottimi film.
The Road è magnifico, tieni conto che il libro (il mio preferito) è ancora più triste e desolante.
Comunque il film è molto fedele al libro, certo, mancano delle cose, però quello che c'è è fedele.
Sia la versione cartacea che la pellicola sono magnifici.

Lo leggo questa estate allora, thanks.

Atmosphere
20-05-12, 14:44:45
La strada. Tanto tragico quanto semplice, con un finale devastante.

Gouki
20-05-12, 18:04:20
Seven Swords
Stupendo.
Personaggi carismatici e interessanti, appassionante la trama, ottimi i combattimenti e belle le musiche.

s1lverangel
20-05-12, 18:44:13
ieri ho visto "quella casa nel bosco". ma come ha fatto a prendere voti così alti? è un film a dir poco pessimo con una sceneggiatura impresentabile.

p a n z e r
20-05-12, 20:07:15
81143

6.5
ma perché

Ctekcop
20-05-12, 20:15:20
Seven Swords
Stupendo.
Personaggi carismatici e interessanti, appassionante la trama, ottimi i combattimenti e belle le musiche.

ah !!! bellissimo!!! me lo ricordo: lo vidi in compagnia di amici che non capivano una beata mazza! bel film! mi piacque particolarmente!

Gouki
21-05-12, 00:17:59
Passi Nella Notte
Film coinvolgente con attimi davvero inquietanti.
Bella la scoperta finale e bravi gli attori.
M'è piaciuto molto.

See
21-05-12, 11:00:09
Ghost in the shell: m'è piaciuto molto veramente.
Escape from NY: figherrimo. Main theme as well > (http://www.youtube.com/watch?v=f1JYDmo19to&feature=related).
Il labirinto del fauno: meh, cioè si... ma anche no.

p a n z e r
21-05-12, 13:17:06
i commenti/non-commenti stile togg fanno tendenza

Togg
21-05-12, 13:48:28
oggi non vedoun cazz che devo studiare :chris:


i commenti/non-commenti stile togg fanno tendenza

<3

See
21-05-12, 14:00:59
Togg rulla (m'ha consigliato anche un lettore Divino). Same per le semplificazioni. :.bip:
Sono anche questioni di tempistica. Inoltre io sono sempre stato altalenante. In ogni senso immaginabile. :sisi:

Orfin
21-05-12, 14:03:35
Jhonny English 2

non so neanche io perchè ho voluto vederlo: per certi versi l'ho trovato più maturo del primo e di conseguenza anche meno comico. La trama però è stata scritta parecchio bene. Ideale per passare del tempo in spensieratezza.

7

Hushabye
21-05-12, 14:09:32
Ottimi film.
The Road è magnifico, tieni conto che il libro (il mio preferito) è ancora più triste e desolante.
Comunque il film è molto fedele al libro, certo, mancano delle cose, però quello che c'è è fedele.
Sia la versione cartacea che la pellicola sono magnifici.

non ho letto il libro,ma ricordo qualcuno contestare il finale del film perchè ''positivo''..io l ho trovai molto pessimista nel suo ricominciare tutto da capo

---------- Post added at 15:09:32 ---------- Previous post was at 15:08:28 ----------


Shutter Island - Mindblowing bello bello. Di Caprio è sempre <3 8


:sisi:

Gouki
21-05-12, 14:26:28
non ho letto il libro,ma ricordo qualcuno contestare il finale del film perchè ''positivo''..io l ho trovai molto pessimista nel suo ricominciare tutto da capo

Il finale del film è uguale al finale del libro.

Hushabye
21-05-12, 16:03:45
Il finale del film è uguale al finale del libro.

lol,non capisco le critiche allora

Gargaros
21-05-12, 18:29:47
i commenti/non-commenti stile togg fanno tendenza
<3

Il labirinto del fauno: meh, cioè si... ma anche no.

:hm:

p a n z e r
21-05-12, 18:42:40
eh appunto

IL GURU
21-05-12, 19:35:36
Devil,che dire anche se il film è ambientato in una sola ascensore la trama rende molto piacevole questo film e mi è piaciuto anche il racconto del polizitto cubano.

Scream 4, bello,forse solo a volte un pò "strano" nel senso che a volte mi pareva un pò scontato e un pò forzato poi il finale da :facepalm:ma non che fa schifo anzi,il facepalm è riferito alla cugina della scrittrice.
Saw - L'enigmista, anche se è un film vecchio non ho avuto mai l'occasione di vederlo e devo dire che mi è piaciuto molto,le strategie dei due personaggi per poter fuggire sia le varie trappole.Però alcune cose le avrei cambiate:ahsisi:
L'ultimo dei Templari, bello sia le ambientazioni che lo scontro finale.
Jonah Hex - Già che è ambientato nel vecchio west è una figata,poi la trama fa il resto:sisi:

See
21-05-12, 20:15:11
Meh è uno standard internazionale. Siete vecchi. Vecchi.

Simone777
21-05-12, 20:26:44
Sunshine, un buon film di fantascienza, i primi tre quarti di film mi sono piaciuti parecchio, molto credibile e pieno di idee, peccato per il finale scontato e a tratti confuso che ne compromette parzialmente il giudizio finale. - 7.0

Kick-Ass, davvero difficile da valutare... combina comicità e violenza in modo sorprendentemente efficace, i personaggi seppur demenziali dimostrano una grande profondità, e non mancano nemmeno momenti drammatici. Tutto accompagnato da una colonna sonora memorabile. Da rivedere. - 8.5, almeno per ora.

David Fuckin' Rose
21-05-12, 20:31:31
Negli ultimi tre giorni ho visto:
Requiem For a Dream- 8+
Qualcuno Volò Sul Nido del Cuculo- 9

Orfin
21-05-12, 20:51:41
Super 8


Mi è piaciuto, ma non esageratamente. Alcuni fatti sono stati chiariti pochissimo, ma in due ore di film ci sta; poca azione però. L'alieno fatto in modo egregio ma magari potevano caratterizzarlo di più.

7,5

EthanKun
21-05-12, 21:59:40
Due Date (Parto col Folle) - Zach Galifianakis e Robert Downey Jr e ho detto tutto. Trovatemi due uomini più belli di questi due. 7,5

Machete - Ahahahahaahahahaahhahahahahaahhaahahahahahaha, trash puro. 7 perché Robert Rodríguez è un pazzo.

Legion
21-05-12, 22:02:25
Livide - Maury e Bustillo

Assieme a Cabin in the Woods il miglior horror dell'anno (e forse anche oltre). GUARDATELO.

mickes2
21-05-12, 22:20:01
Livide - Maury e Bustillo

Assieme a Cabin in the Woods il miglior horror dell'anno (e forse anche oltre). GUARDATELO.

ma no dai, a parte l'estetica sempre oltre la media, il film in sè è un guazzabuglio inenarrabile. rivoglio i Maury&Bustillo di A l'interieur!

---------- Post added at 23:20:01 ---------- Previous post was at 23:18:02 ----------


Sunshine, un buon film di fantascienza, i primi tre quarti di film mi sono piaciuti parecchio, molto credibile e pieno di idee, peccato per il finale scontato e a tratti confuso che ne compromette parzialmente il giudizio finale. - 7.0

concordo, il finale svacca moltissimo. sto mezzo punto sotto nella valutazione


Negli ultimi tre giorni ho visto:
Requiem For a Dream- 8
Qualcuno Volò Sul Nido del Cuculo- 9+
straordinario Requiem for a dream, ti consiglio gli altri film di Aronofsky, su tutti Pi greco, The wrestler e Il cigno nero.

Il cuculo è un capolavoro.

Legion
21-05-12, 22:52:45
ma no dai, a parte l'estetica sempre oltre la media, il film in sè è un guazzabuglio inenarrabile. rivoglio i Maury&Bustillo di A l'interieur!

Ma è un horror classico, non cerca soluzioni nuove o alternative come Drag me to hell o Cabin in the Woods, e in un horror classico, genere che ad oggi ha già detto tutto ciò che poteva dire, l'estetica e la forma sono tutto. Il miglior horror degli ultimi anni solitamente lo si identifica in The Descent che è solo forma. Il guazzabuglio inenarrabile mi piace, meglio qui che in Sheitan. :kep88:

TheMrGmk
21-05-12, 23:46:14
The Others.
Il finale m'ha lasciato così: :loris:

Consigliato

Gouki
22-05-12, 00:39:03
La Casa Dei Fantasmi
Gran film.
Un ottimo Price per un film che sa coinvolgere e spiazzarti col finale.
Davvero bello.

Lucignolo
22-05-12, 14:47:49
Il texano dagli occhi di ghiaccio (1976)


Uno degli Eastwood più duri di sempre in un film che è stata la principale fonte d'ispirazione del videogioco "Red Dead Redemption":predicatore::gab:

Gouki
22-05-12, 15:55:41
La Maschera Del Demonio
Capolavoro horror del cinema italiano.
Mario Bava è stato uno dei migliori registi horror di sempre e questo film ne è la prova.
Sicuramente guarderò altri film di questo maestro dell'horror.

Simone777
22-05-12, 19:33:57
The Departed: Il Bene e il Male, gran thriller, intreccio ben sviluppato e personaggi ben caratterizzati. - 7.5


Negli ultimi tre giorni ho visto:
Requiem For a Dream- 8
Qualcuno Volò Sul Nido del Cuculo- 9+

Se devo essere sincero io in Qualcuno Volò sul Nido del Cuculo non ci ho trovato nulla di così capolavorico... sarò un pollo io.

mickes2
22-05-12, 19:46:36
Ma è un horror classico, non cerca soluzioni nuove o alternative come Drag me to hell o Cabin in the Woods, e in un horror classico, genere che ad oggi ha già detto tutto ciò che poteva dire, l'estetica e la forma sono tutto. Il miglior horror degli ultimi anni solitamente lo si identifica in The Descent che è solo forma. Il guazzabuglio inenarrabile mi piace, meglio qui che in Sheitan. :kep88:

non so se il miglior horror possa essere identificato in The descent, sicuro è che non è solo forma, non scherziamo: il film di Marshall è una bellissima discesa negli inferi ricca di sfumature psicanalitiche, scavando nell'Io femminile sviscerando le paure. puro e intenso isterismo uterino che scopre i nervi in un tripudio di gore e atmosfera.
Sheitan nv :none:

Atmosphere
22-05-12, 20:53:18
La notte. I dialoghi stupendi e certe inquadrature mozzafiato, aggiungiamoci un grandissimo Mastroianni ed ecco uno dei film italiani migliori che abbia visto.

Legion
22-05-12, 20:58:57
Se devo essere sincero io in Qualcuno Volò sul Nido del Cuculo non ci ho trovato nulla di così capolavorico... sarò un pollo io.

Mi vergogno sempre a dirlo, ma pure io considero QVSNDC uno dei film più sopravvalutati della storia. Mi ha dato di più "Il miglio verde", tanto per dirne uno di analogo neppure tanto eccellente. La cosa più strana è che neppure cinematograficamente mi sembra eccelso.

---------- Post added at 21:58:57 ---------- Previous post was at 21:57:00 ----------


non so se il miglior horror possa essere identificato in The descent, sicuro è che non è solo forma, non scherziamo: il film di Marshall è una bellissima discesa negli inferi ricca di sfumature psicanalitiche, scavando nell'Io femminile sviscerando le paure. puro e intenso isterismo uterino che scopre i nervi in un tripudio di gore e atmosfera.
Sheitan nv :none:

Beh, se non è il migliore poco ci manca, su questo concorderai. Comunque sì, potresti avere ragione, mi sono sbilanciato troppo, rimane il fatto che Livide è sì solo forma, e un horror sulla sola forma può qualitativamente affermarsi benissimo, forse è addirittura l'unico genere che può.

Togg
22-05-12, 20:59:54
Mission: Impossible - Ghost Protocol, Bird
that's entertainment. altro che avengiers.

Legion
22-05-12, 21:06:45
Mission: Impossible - Ghost Protocol, Bird
that's entertainment. altro che avengiers.

Salve Togg. Per me Ghost protocol è LAMMERDA. Spiegami perché si può considerare un film anche solo decente :asd:
Poi ha la fotografia più brutta mai vista, secondo me il DOF era il cocainomane di Boris.

mickes2
22-05-12, 21:08:42
La notte. I dialoghi stupendi e certe inquadrature mozzafiato, aggiungiamoci un grandissimo Mastroianni ed ecco uno dei film italiani migliori che abbia visto.
ma L'avventura l'hai già visto? perchè La notte fa parte della trilogia dell'incomunicabilità, ed è il secondo film. cmq Antonioni lo trovo bello pesante, non si rivede facilmente.



Beh, se non è il migliore poco ci manca, su questo concorderai. Comunque sì, potresti avere ragione, mi sono sbilanciato troppo, rimane il fatto che Livide è sì solo forma, e un horror sulla sola forma può qualitativamente affermarsi benissimo, forse è addirittura l'unico genere che può.
sisi, io lo adoro The descent, e se dovessimo stilare una classifica del decennio passato, starebbe sicuramente tra i primi posti.

d'accordo sulla forma, ma non per Livide, semmai mi calo le braghe con A l'intereur che è pura potenza tecnica e incunenante cupio dissolvi, mai visto nulla del genere.


Mission: Impossible - Ghost Protocol, Bird
that's entertainment. altro che avengiers.
a me ha appallato di brutto :sisi:

Legion
22-05-12, 21:14:47
sisi, io lo adoro The descent, e se dovessimo stilare una classifica del decennio passato, starebbe sicuramente tra i primi posti.

d'accordo sulla forma, ma non per Livide, semmai mi calo le braghe con A l'intereur che è pura potenza tecnica e incunenante cupio dissolvi, mai visto nulla del genere.

Sono d'accordo su A l'interieur, anche se non lo santifico eccessivamente; trovo Martyrs e Haute tension superiori, in particolare il primo che ha un messaggio abbastanza forte se non insolito per il genere. Certo, ora stiamo parlando più di torture porn che di horror e in effetti non sono sicuro che Livide e A l'interieur appartengano formalmente allo stesso genere. In questi tempi di Paranormal Activity un horror come Livide è comunque una boccata d'aria fresca e senza mettere in mezzo bombe atomiche devastanti come Cabin in the woods sicuramente preferisco Livide alla banalità soverchiante di un Woman in black.
Sheitan risparmiatelo, vale un Wrong Turn qualsiasi.
Ora ti chiedo, hai per caso visto "The Grey"? Se hai amato The Descent DEVI vederlo.

Togg
22-05-12, 21:17:02
Salve Togg. Per me Ghost protocol è LAMMERDA. Spiegami perché si può considerare un film anche solo decente :asd:
Poi ha la fotografia più brutta mai vista, secondo me il DOF era il cocainomane di Boris.

Salve :asd: La fotografia più brutta mai vista è una frase interessante.



a me ha appallato di brutto :sisi:

Che te devo dire, non avevi voglia di essere intrattenuto :sisi:

Atmosphere
22-05-12, 21:21:29
ma L'avventura l'hai già visto? perchè La notte fa parte della trilogia dell'incomunicabilità, ed è il secondo film. cmq Antonioni lo trovo bello pesante, non si rivede facilmente.

No non l'ho ancora visto. Dovevo vederlo prima?

Gouki
22-05-12, 21:21:31
Ora ti chiedo, hai per caso visto "The Grey"? Se hai amato The Descent DEVI vederlo.

The Grey è un filmone. Grandissimo Neeson. :sisi:

Legion
22-05-12, 21:24:14
Salve :asd: La fotografia più brutta mai vista è una frase interessante.

La devo giustificare?? La fotografia quando è pessima, come quando è ottima, è difficile spiegare perché lo sia. Quella di Ghost Protocol è semplicemente disastrosa, praticamente bicromatica (grigio ovunque e arancione a Dubai, in luce naturale durante la scalata) di una cupezza asettica, senza personalità e incoerente con l'anima puramente camp del film.

---------- Post added at 22:24:14 ---------- Previous post was at 22:23:00 ----------


The Grey è un filmone. Grandissimo Neeson. :sisi:

Il finale di The Grey è DA ANTOLOGIA. E riscatta un regista bistrattatissimo dalla critica che io ho sempre giudicato bene come Carnahan. A-team è uno dei film d'azione più interessanti e rispettosi dell'intelligenza dello spettatore visti negli ultimi anni.

Gouki
22-05-12, 21:25:50
Il finale di The Grey è DA ANTOLOGIA. E riscatta un regista bistrattatissimo dalla critica che io ho sempre giudicato bene come Carnahan. A-team è uno dei film d'azione più interessanti e rispettosi dell'intelligenza dello spettatore visti negli ultimi anni.

D'accordissimo con te, sia sul finale di The Grey che su A-Team. :sisi:

Togg
22-05-12, 21:38:15
La devo giustificare?? La fotografia quando è pessima, come quando è ottima, è difficile spiegare perché lo sia. Quella di Ghost Protocol è semplicemente disastrosa, praticamente bicromatica (grigio ovunque e arancione a Dubai, in luce naturale durante la scalata) di una cupezza asettica, senza personalità e incoerente con l'anima puramente camp del film.

A beh, siccome è asettica è disastrosa ho capito. Se avesse avuto una "personalità" sarebbe stata invadente, fa quello che deve. Niente di più niente di meno. L'anima puramente camp non so cosa sia.

Il direttore della fotografia è Robert Elswit (http://it.wikipedia.org/wiki/Robert_Elswit), un novellino insomma.

Leon87
22-05-12, 23:13:15
Salve Togg. Per me Ghost protocol è LAMMERDA. Spiegami perché si può considerare un film anche solo decente :asd:
Poi ha la fotografia più brutta mai vista, secondo me il DOF era il cocainomane di Boris.

:shady::shady::shady::morrismask::phraengo::facepa lm: per me è uno dei piu bei film d'azione insieme al 2,vabbè pero' io son anche fan della saga

comunque tornando a noi 40 CARATI bellissimo film pieno di suspance ,triller e azione ,la trama e la costruzione del film sono ben fatti ,consigliato:kappe:

Legion
22-05-12, 23:26:39
A beh, siccome è asettica è disastrosa ho capito. Se avesse avuto una "personalità" sarebbe stata invadente, fa quello che deve. Niente di più niente di meno. L'anima puramente camp non so cosa sia.

Il direttore della fotografia è Robert Elswit (http://it.wikipedia.org/wiki/Robert_Elswit), un novellino insomma.

Elswit che se ci fai caso è una specie di profeta del grigio a oltranza, sempre e dappertutto. Però The town/Syriana stile ne avevano da vendere e anche gusto per l'illuminazione e gli esterni avevano sempre la giusta dose di color correction. Qui è insopportabilmente neutra, tende se non al grigio documentaristico quantomeno allo smorto tipicamente televisivo alla Law and Order/NCIS. Il fatto che il direttore della fotografia sia lo stesso di There will be blood non toglie il fatto che il lavoro sia insoddisfacente (quando puoi riguardati la scena in notturna prima di salire sul treno-base e dimmi se non sembra uscita da un telefilm tedesco tipo Lasko), altrimenti Dracula 3D dovrebbe essere a prescindere bello perché il regista è quello di Suspiria. Comunque la fotografia è l'ultimo dei problemi di questo film, e il resto è ancora più sbagliato. Sceneggiatura senza senso con il cattivo più monodimensionale mai visto (e non esagero) senza alcuna motivazione dietro i suoi atti di terrorismo, scene d'azione girate con un certo criterio ma senza ritmo, senza la spettacolarità di un Woo ne il senso di grandeur del terzo episodio di Abrams (ad oggi il migliore), un nulla cosmico incomprensibile pure insufficiente a livello tecnico. Location sfruttate malissimo (tranne il grattacielo a Dubai). Unica nota positiva: un Giacchino salvabile.

Non conosci la parola camp? Beh, dovresti.

---------- Post added at 00:26:39 ---------- Previous post was at 00:13:38 ----------


:shady::shady::shady::morrismask::phraengo::facepa lm: per me è uno dei piu bei film d'azione insieme al 2,vabbè pero' io son anche fan della saga

comunque tornando a noi 40 CARATI bellissimo film pieno di suspance ,triller e azione ,la trama e la costruzione del film sono ben fatti ,consigliato:kappe:

Ma io il secondo lo trovo brutto ma non sbagliato, e c'è differenza. M:I:II è Woo all'ennesima potenza, il Woo hollywoodiano e, piaccia o non piaccia, a me non piace; non lo trovo consono alla saga di M:I o a qualsiasi saga di spie. Mission Ghost protocol invece è proprio un film sbagliato, dal primo all'ultimo fotogramma. Senza idee (tranne quelle camp, come lo schermo riflettente nell'ambasciata), senza guizzi registici, senza una scrittura incalzante, senza alcun senso di esistere.

Gargaros
22-05-12, 23:53:03
Myst: realtà parallele, mostri e nebbia. E io volo. Anche perché c'è. (Mi adeguo.)

Gouki
23-05-12, 01:21:57
Rosemary's Baby
In questo film c'è un'atmosfera opprimente, si respira proprio aria malvagia e infatti mi ha causato ansia dall'inizio alla fine.
Finale terrificante e spaventoso.
Per me è un capolavoro, riesce a spaventare pur non mostrando niente di spaventoso e sa come incutere paura e ansia nello spettatore.

Gargaros
23-05-12, 06:01:49
Tideland - Il mondo capovolto
Vedere una bimba di nove anni preparare la dose per il padre tossico è già di per sé un'immagine bruttissima che resta come un cancro nella memoria, ma c'è di peggio: è quando la bambina, come in questo film, prepara la dose col sorriso dell'affetto e dell'amore e con la calma di chi prepara un panino al cioccolato. E' l'inocenza dei piccoli, quell'iinconsapevolezza della gravità del male o del bene che lascia loro ingoiare tutto con levità. Persino quando muore la madre la piccola non piange o si dispera: è come un gioco, una recita, una fiaba, alimentata dalle letture di libri per piccoli che la pargola legge (qui si tratta di Alice nel paese delle meraviglie). Il film, visto dal punto di vista di questa innocenza, riesce a farci digerire di tutto: non solo la miseria morale e lo squallore di questi genitori snaturati che crescono una piccola tra droga, depressione, fumo, parolacce, bestemmie, schizofrenia, ma anche, più avanti nel film, imbalsamazioni di cadaveri, gente pazza e visionaria, degrado, pedofilia e quant'altro. Senza la levità della piccola avrei smesso di vedere il film per lo schifo.
Amo Gillian. Quasi tutto quello che ha fatto mi ha colpito fin nel profondo. Questo Tideland non manca il bersaglio, ma devo ammetere che non tutto funziona. La sua visionarietà si arricchisce di citazioni colte e ci sta; la vicenda, pur nella sua brutalità latente, che sentiamo premere appena oltre gli occhi della piccola, cattura fin da subito con una strana pacatezza, come una fiaba, e si lascia seguire, quasi fra la noia e l'attesa per un finale lieto, e pure questo ci sta. Tuttavia resta anche la sensazione di incompiutezza del film, qualche dettaglio ci viene suggerito appena, e il finale, per quanto preparato da accenni ben precisi, mi è sembrato poco collegato al film, o meglio alla trama; mi è sembrato una chiusura forzata su una vicenda che poteva anche andare avanti senza interruzioni fino alla morte della piccola per fame, quasi a voler chiudere col primo finale lieto escogitato alla spicciola. Forse qualche tentennamento in fase di scrittura. D'altronde il film ha subito un travaglio nella realizzazione non indifferente. Si pensi che Gillian dovette ricorrere a un trucco barbonesco per finanziarlo:


http://www.youtube.com/watch?v=j6xhmjht6O8

Togg
23-05-12, 07:14:25
Non conosci la parola camp? Beh, dovresti.

Sto bene così, grazie :sisi:

mickes2
23-05-12, 09:42:54
Sono d'accordo su A l'interieur, anche se non lo santifico eccessivamente; trovo Martyrs e Haute tension superiori, in particolare il primo che ha un messaggio abbastanza forte se non insolito per il genere. Certo, ora stiamo parlando più di torture porn che di horror e in effetti non sono sicuro che Livide e A l'interieur appartengano formalmente allo stesso genere. In questi tempi di Paranormal Activity un horror come Livide è comunque una boccata d'aria fresca e senza mettere in mezzo bombe atomiche devastanti come Cabin in the woods sicuramente preferisco Livide alla banalità soverchiante di un Woman in black.
Sheitan risparmiatelo, vale un Wrong Turn qualsiasi.
Ora ti chiedo, hai per caso visto "The Grey"? Se hai amato The Descent DEVI vederlo.
nono ma nemmeno io lo santifico, do solo merito al merito, e di meriti a mio avviso ne ha molti. cmq anche per me Martyrs è superiore.
no per Livide sono irremovibile, se questa è la ventata fresca, stiamo freschi ;p Woman in black già mi puzzava
mi segno The grey :sisi:


Che te devo dire, non avevi voglia di essere intrattenuto :sisi:
probabile :sisi:


No non l'ho ancora visto. Dovevo vederlo prima?
non credo fosse fondamentale, ma è sempre buona regola affrontare tutto il ordine cronologico.

See
23-05-12, 17:29:25
Ghost in the shell: Innocence, Capolavoronico.

_


Citizen Dog di Wisit Sasanatieng del 2004

http://i45.tinypic.com/mtujj6.jpg

Non so neanche perchè l'ho visto, non è il mio genere. Non riesco bene ad addentrarmi e quindi ad apprezzare.
Ma in Thailandia vive un giovane regista capace di riunire grandi frammenti de L'arte del sogno di M.Gondry, Steve Zissou di Wes Anderson, Amélie di Jean-Pierre Jeunet, e mantenere allo stesso tempo un propria specifica e riconoscibile personalità. Quello che colpisce sin dalle prime battute è come le inquadrature e le incantevoli scelte cromatiche abbracciano la dolcissima ironia e le continue trovate, in un surreale, fuori dall'ordinario. Coloratissimo, sognante e carezzevole ma anche romantico, ingenuamente banale e inevitabilmente stucchevole. Se dovessi descriverlo brevemente Citizen Dog è zucchero filato, una nuvola di zucchero filato. "Poooood".

il pastore
23-05-12, 19:00:08
La Casa Dei Fantasmi
La maschera del demonio Castle e Bava,bravo Gouki:sisi:


Il texano dagli occhi di ghiaccio (1976)


Uno degli Eastwood più duri di sempre in un film che è stata la principale fonte d'ispirazione del videogioco "Red Dead Redemption":predicatore::gab:
Sta cosa di Red Dead Redemption non la sapevo (confesso di averlo giochicchiato,di nascosto,a casa di amici):cat:
Per quanto riguarda il texano (che reputo un buon film),trovo più riusciti il suo primo western Lo straniero senza nome,bizzarro (il nano sindaco/sceriffo),onirico/fantastico e debitore dello spaghetti leoniano e Il cavaliere pallido,a mio avviso il suo miglior western,dove torna la comunità di reietti e dove la forma ormai lodevole (il montaggio nelle scene d'azione è meraviglioso) trova sfogo in una narrazione solida e curata.Spirituale.
Beh,senza dimenticare il suo cantico funebre,cupio dissolvi un po' fuori dai canoni: Gli spietati,che,a rischio di linciaggio,reputo inferiore ai citati lo straniero (se la gioca dai) e il cavaliere:incognito:

Quella casa nel bosco di Drew Goddard
Goddard canalizza l'orrore su binari fuori dall'ordinario,sbattendo un po' di polvere dai tappeti dell'horror,dimostrando che si può essere originali giostrando coi cliché.Citazionismo che viene governato a dovere e dove possibile cavalcato con mano sicura.L'unico piccolo appunto e la scarsa inventiva nelle uccisioni.Una pacchia per gli amanti del genere.

@James: ho visto The last horror film con la mitica coppia di Maniac Munro-Spinell in trasferta a Cannes:morris82:,in una storia di ammazzamenti,ossessioni cinematografice e divistiche.Ah,c'è anche la madre di Spinell nel film,che interpreta,guarda un po',proprio sua mamma.:rickds:
Finale mitico.Imperdibile,con omaggi a Possession (presentato in quell'anno a Cannes) e Cannibal Holocaust:chris:

James
23-05-12, 19:06:25
@James: ho visto The last horror film con la mitica coppia di Maniac Munro-Spinell in trasferta a Cannes:morris82:,in una storia di ammazzamenti,ossessioni cinematografice e divistiche.Ah,c'è anche la madre di Spinell nel film,che interpreta,guarda un po',proprio sua mamma.:rickds:
Finale mitico.Imperdibile,con omaggi a Possession (presentato in quell'anno a Cannes) e Cannibal Holocaust:chris:

Sai che odio quella faccina?
:rickds:
Dovrei sbattere pure io i tappeti di casa mia,che dovrebbe essere in giro "The Last Horror Film" poi se dici che ci stà l omaggio a "Possession" ho già le mutande bagnate e appiccicose:sisi:

Questo l hai visto?


http://www.youtube.com/watch?v=pRDMIehDepE&feature=related

Vall77
23-05-12, 21:02:35
Sai che odio quella faccina?
:rickds:

Io invece odio questa faccina qui: ;)
Mi urta intimamente.

Postavo giusto per questo, non sto vedendo niente.
Anzi no! Sto mettendo su Riget tutte le sere prima di addormentarmi.

See
23-05-12, 21:46:57
Io invece odio questa faccina qui: ;)

Non ci credo, non sono l'unico, mi infastidisce da morire da sempre. Pensare che dovrebbe rappresentare l'esatto opposto. Inizialmente non riconoscevo/percepivo il suo significato e di conseguenza rispondevo malissimo a chi la posponeva ad un messaggio. :asd: Irritante, la presunzione fatta a faccina/emoticon. Prendo coscienza di non essere solo anche in queste paranoie. :rickds:

James
23-05-12, 21:57:06
:chris:

Mi viene il nervoso solo a vederla!

Togg
23-05-12, 22:52:34
The Cell, Singh
bella la carica visionaria, tutto il resto è meh.



Anzi no! Sto mettendo su Riget tutte le sere prima di addormentarmi.

Bellissimo ;)

ora so i vostri punti deboli :sisi:

Zeno
23-05-12, 23:09:03
Tarsem alterna cose molto belle ad altre quasi pacchiane, è vero. :sisi:

Togg
23-05-12, 23:21:31
Tarsem alterna cose molto belle ad altre quasi pacchiane, è vero. :sisi:

Immortals non l'ho visto, The Fallen è depurato da tutto quello che non gli interessa, più omogeneo quindi. Lasciando solo la magniloquenza però diventa evidente quanto c'è di vuoto sotto il guscio. Se la cerca.

Lucignolo
23-05-12, 23:23:12
cmq Antonioni lo trovo bello pesante, non si rivede facilmente.

Molto pesante, infatti forse gli unici film che ho apprezzato a pieno di Antonioni sono proprio L'Avventura e Blow Up (E Professione: Reporter ma per Jack Nicholson)



Sta cosa di Red Dead Redemption non la sapevo (confesso di averlo giochicchiato,di nascosto,a casa di amici):cat:
Per quanto riguarda il texano (che reputo un buon film),trovo più riusciti il suo primo western Lo straniero senza nome,bizzarro (il nano sindaco/sceriffo),onirico/fantastico e debitore dello spaghetti leoniano e Il cavaliere pallido,a mio avviso il suo miglior western,dove torna la comunità di reietti e dove la forma ormai lodevole (il montaggio nelle scene d'azione è meraviglioso) trova sfogo in una narrazione solida e curata.Spirituale.
Beh,senza dimenticare il suo cantico funebre,cupio dissolvi un po' fuori dai canoni: Gli spietati,che,a rischio di linciaggio,reputo inferiore ai citati lo straniero (se la gioca dai) e il cavaliere:incognito:



Bellissimo anche lo straniero senza nome (specie il finale a sorpresa con la rivelazione del motivo per il quale era arrivato nel villaggio) ma ho trovato il Texano dagli occhi di ghiaccio un'opera più corposa e matura che al solito "vendicatore misterioso" incarnato da Eastwood aggiunge uno sfondo storico importante come la guerra di secessione, una trama più credibile e molti più personaggi secondari.

Il cavaliere pallido mi piacque moltissimo soprattutto per i villain (La Hood e soprattutto Stockburn....la scena del "ballo" a suon di pallottole è da leggenda) ma la trama mi è sempre parsa un "già visto" e lo trovo leggermente meno grintoso dei 2 sopra citati:nev:


Gli Spietati è un inno d'amore al Western al crepuscolo e ai tempi passati. Probabilmente è il meno western dei 4 (anzi sicuramente) ma prove come quelle di Morgan Freeman, Richard Harris e soprattutto un GIGANTESCO Gene Hackman, unite a una storia lineare e asciutta ma mai banale costituiscono il grandioso epilogo di un genere per il cineasta/attore (infatti non girerà più western). E cmq lo preferisco nettamente al quasi contemporaneo "Balla coi lupi" Costneriano.:sisi:

TheMrGmk
23-05-12, 23:29:41
La notte dei falchi, discreto.

Goodbye Mr. Chimps, il secondo film tratto dal romanzo, del '69. Molto bello :sisi:

Gouki
24-05-12, 01:29:20
Livide
Bellissimo.
Un film horror che ha saputo spaventarmi e coinvolgermi con la sua spaventosa e triste (nel senso buono del termine) trama.
Mi sento di consigliarlo se amate il genere, è davvero un gran film.

Gargaros
24-05-12, 04:02:15
Pontypool
Ottimo horror. Originale e inquietante. Ennesima dimostrazione che per spaventare bene non bisogna mostrare niente. Qui tutto avviene fuori da una stazione radio, e i protagonisti si trovano barricati lì, mentre da fuori arrivano solo telefonate disperate di un inviato, di altre emittenti radio o televisive che, però, alla pari dei nostri assediati, non sanno bene cosa sta accadendo. Tutto è confuso, tutto è incasinato. Gli attori trasmettono bene il dubbio che qualcosa di grosso sta avvenendo, e abbiamo paura con loro. Epperò il film non è drammaticissimo; o meglio, la regia non indugia sulla pesantezza della storia. Qua e là fa capolino la sana ironia che non manca mai anche dagli orrori più grandi (come dice Lovecraft); e anche se la vicenda è trattata con realismo, pare di assistere a un horror leggero, volutamente tale. Tuttavia, ripeto, fa paura; a me mi ha regalato sani brividi man mano che la verità sconvolgente viene rivelata un tassello alla volta dalla trama. Forse il merito è dell'idea in sé (che non voglio dire per non spoilerare la sorpresa), così assurda e inenarrabile da... da... L'unica cosa che non capisco è la scenetta dopo i titoli di coda. Cos'era? Cos'era? Coda... coda... Forse un omaggio a Tarantino, oppure una scena del tutto gratuita... gratuita... gratuita... gratuita... gratuita... gratuita... gratuita... gratuita... gratuita... gratuita... gratuita... gratuita... gratuita... gratuita... gratuita... gratuita... gratuita... gratuita...


cut, evitiamo.. togg

Legion
24-05-12, 08:20:16
Livide
Bellissimo.
Un film horror che ha saputo spaventarmi e coinvolgermi con la sua spaventosa e triste (nel senso buono del termine) trama.
Mi sento di consigliarlo se amate il genere, è davvero un gran film.

Te l'avevo detto :asd:
Ormai Beatrice Dalle è una presenza costante nei miei incubi, e non parlo dei ruoli che ha interpretato ma proprio dell'attrice Beatrice Dalle. Mi cagherei sotto anche solo a incontrarla per strada :ahsisi:

Venom.
24-05-12, 13:46:48
http://www.koreancandy.com/wp-content/uploads/2012/03/41pUDywaQnL.jpg

Sorprendente,forte,crudo!!!

con 2 attori bravissimi, è una storia che ti prende dall'inizio alla fine nelle sue 2 ore e mezza di film
il regista Jee-woon Kim regala un'altra perla.



http://www.youtube.com/watch?v=tkwEFKdTckk

voto personale:9

mickes2
24-05-12, 14:17:08
bello bello I saw the devil, forse fin troppo spinto nel gioco "del gatto e del topo" e nella continua ricerca del colpo di scena, ma l'eleganza formale di Jee-woon non si discute!

cmq gli preferisco Bittersweet life!

Gouki
24-05-12, 15:51:32
Agitator
Non m'è piaciuto per niente, m'ha annoiato proprio tanto.

Gargaros
24-05-12, 16:21:45
Togg, ma che diavolo, daje. Potevi lasciare qualche riga, era un chiaro omaggio al film :tristenev:

"Chiaro" per chi l'ha visto, intesi...

Legion
24-05-12, 18:16:06
Togg, ma che diavolo, daje. Potevi lasciare qualche riga, era un chiaro omaggio al film :tristenev:

"Chiaro" per chi l'ha visto, intesi...

Più che altro Togg mi deve ancora spiegare perché Mission Impossible 4 è un bel film :kep88:

Simone777
24-05-12, 18:16:26
Stregata dalla luna, carino ma nulla di eclatante. - 6.5

Togg
24-05-12, 19:16:24
Più che altro Togg mi deve ancora spiegare perché Mission Impossible 4 è un bel film :kep88:

Perché è un buon film d'azione in cui tutte le professionalità fanno quello che devono fare (regia, fotografia, recitazione, ecc.). E il fatto che il cattivo sia il più monodimensionale esistente non può che farmi piacere. In questi casi la caratterizzazione è meglio skipparla proprio, se si iniziano ad aggiungere troppe parole, motivazioni, costruzioni varie ci si avvicina velocemente alla fiera delle cazzate. Che già si tratta di film fortemente retorici e politicamente distrattori. Aggiungere anche una sola linea di sceneggiatura in quel senso mi fa venire l'orticaria (tipo in the avengers).
Poi è pieno di difetti ovviamente, tra cui che dura troppo e da un certo punto in poi perde abbastanza d'interesse vista anche la necessità di avere un certo finale. Infatti c'è anche un aumento della componente comica per colmare lo sfilacciamento da durata.
Mi sono divertito vedendolo e non mi è rimasto niente. Non mi aspettavo altro.


Togg, ma che diavolo, daje. Potevi lasciare qualche riga, era un chiaro omaggio al film :tristenev:

"Chiaro" per chi l'ha visto, intesi...

per queste cose c'è apposta lo spoiler ;)

Marty McFly
24-05-12, 20:03:48
beetlejiuce.
solo per appassionati di iBurton e del genere (unico appunto)

Lucignolo
24-05-12, 20:12:14
bello bello I saw the devil, forse fin troppo spinto nel gioco "del gatto e del topo" e nella continua ricerca del colpo di scena, ma l'eleganza formale di Jee-woon non si discute!

cmq gli preferisco Bittersweet life!

:sisi::sisi::sisi:


Probabilmente il suo miglior film (anche se ho rosicato non poco per il finale:tragic:)

Marty McFly
24-05-12, 20:56:29
Perché è un buon film d'azione in cui tutte le professionalità fanno quello che devono fare (regia, fotografia, recitazione, ecc.). E il fatto che il cattivo sia il più monodimensionale esistente non può che farmi piacere. In questi casi la caratterizzazione è meglio skipparla proprio, se si iniziano ad aggiungere troppe parole, motivazioni, costruzioni varie ci si avvicina velocemente alla fiera delle cazzate. Che già si tratta di film fortemente retorici e politicamente distrattori. Aggiungere anche una sola linea di sceneggiatura in quel senso mi fa venire l'orticaria (tipo in the avengers).
Poi è pieno di difetti ovviamente, tra cui che dura troppo e da un certo punto in poi perde abbastanza d'interesse vista anche la necessità di avere un certo finale. Infatti c'è anche un aumento della componente comica per colmare lo sfilacciamento da durata.
Mi sono divertito vedendolo e non mi è rimasto niente. Non mi aspettavo altro.



per queste cose c'è apposta lo spoiler ;)

mmm... sono d'accordo su quasi tutto.
ok l'azione pura a scapito dell sceneggiatura, ma la caratterizzazione del nemico è fondamentale.
Altrimenti vedere tom cruise che rischia la pelle ogni 3 per 2 solo per fronteggiare un idiota qualsiasi non avrebbe senso.
Dove c'è un eroe, deve esserci una degna nemesi (ad. es Batman vs Joker).
Anzi, piu' ho la sensazione che sia forte ed invincibile, piu' mi lascio trasportare verso lo scontro finale con entusiasmo.
Vedere il trailer di Dark Knight Rises immaginando Bane forte almeno come quanto visto in Knighfall.....MAMMA MIA!

Togg
24-05-12, 21:09:55
Ma per la mia personale visione in Mission Impossible non c'è proprio un eroe, cioé. A me di Cruise fottesega :asd: I Batman di Nolan sono altra cosa. Anche perché lì il protagonista non lavora per il governo, anzi, la polizia gli scassa l'anima! Dando spessore al nemico non si rischiano imbarazzanti eccessi retorici (o perlomeno non con tanta facilità). Non so se mi sono spiegato, non sono contrario ai cattivi sfaccettati e problematici!

Gouki
25-05-12, 01:54:25
La Casa Dalle Finestre Che Ridono
Stupendo.
L'inizio è un qualcosa di spaventoso e inquietante, il film scorre via liscio e coinvolge fino alla fine.
Davvero superbo, m'è piaciuto tantissimo.

Strider
25-05-12, 16:01:18
Una notte da leoni.
Capolavoro di risate.
Voto 9.

http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcSl7po8M27tn-qJG9Co6-c3r_vTAc12env_eGCrbUPf9st39Qobvw

Gouki
25-05-12, 16:05:02
Terrore Nello Spazio
Altro filmone di Bava.
Interessante la minaccia del film, bella l'ambientazione e bravi gli attori.
Il finale m'ha fatto venire un brivido lungo la schiena.

James
25-05-12, 17:19:30
La Casa Dalle Finestre Che Ridono
Stupendo.
L'inizio è un qualcosa di spaventoso e inquietante, il film scorre via liscio e coinvolge fino alla fine.
Davvero superbo, m'è piaciuto tantissimo.


Terrore Nello Spazio
Altro filmone di Bava.
Interessante la minaccia del film, bella l'ambientazione e bravi gli attori.
Il finale m'ha fatto venire un brivido lungo la schiena.

Eh beh,ci mancherebbe che non lo siano!

Simone777
25-05-12, 19:26:43
Porco Rosso, mi è piaciuto molto, credo che dovrei guardare più film di Miyazaki. - 7.5

Legion
25-05-12, 19:34:01
Ma per la mia personale visione in Mission Impossible non c'è proprio un eroe, cioé. A me di Cruise fottesega :asd: I Batman di Nolan sono altra cosa. Anche perché lì il protagonista non lavora per il governo, anzi, la polizia gli scassa l'anima! Dando spessore al nemico non si rischiano imbarazzanti eccessi retorici (o perlomeno non con tanta facilità). Non so se mi sono spiegato, non sono contrario ai cattivi sfaccettati e problematici!

Scusa ma a questo si può ovviare scrivendo bei personaggi :asd:
Non si può sentire che un personaggio è meglio se tagliato con l'accetta, e non servono infinite perifrasi per costruire dei buoni cattivi, bastano due scenette strategiche. Per evitare gli eccessi retorici basta scrivere personaggi senza eccessi retorici, che discorsi. Inoltre, per esempio, non c'è alcuna retorica dietro M:I:III, che pure è un film che si prende ben più sul serio, eppure ogni singolo personaggio (perfino lo sguattero che pulisce i cessi all'IMF) è scritto meglio di qualunque personaggio di M:I:GP, almeno c'è una minima evoluzione. Ghost protocol è puro entertainment nel peggiore dei modi possibili. Chiaramente per ritenerlo un film anche solo sufficiente bisogna avere una stima sotto le scarpe per il genere e in quel caso si preferiscono i film senza pretese. Ma allora Avengers è il top, e non vedo un solo motivo per cui si possa amare GP e odiare Avengers. Non esiste un solo aspetto della produzione che gli sia superiore :asd:

Marty McFly
25-05-12, 20:45:38
Drive.

Magnifico, splendido. Ryan Gosling perfetto per questo ruolo. Colonna sonora eccezionale. Mai un punto morto.

Che mi è piaciuto l'ho già detto??

Togg
25-05-12, 22:47:31
Scusa ma a questo si può ovviare scrivendo bei personaggi :asd:
Non si può sentire che un personaggio è meglio se tagliato con l'accetta, e non servono infinite perifrasi per costruire dei buoni cattivi, bastano due scenette strategiche. Per evitare gli eccessi retorici basta scrivere personaggi senza eccessi retorici, che discorsi. Inoltre, per esempio, non c'è alcuna retorica dietro M:I:III, che pure è un film che si prende ben più sul serio, eppure ogni singolo personaggio (perfino lo sguattero che pulisce i cessi all'IMF) è scritto meglio di qualunque personaggio di M:I:GP, almeno c'è una minima evoluzione. Ghost protocol è puro entertainment nel peggiore dei modi possibili. Chiaramente per ritenerlo un film anche solo sufficiente bisogna avere una stima sotto le scarpe per il genere e in quel caso si preferiscono i film senza pretese. Ma allora Avengers è il top, e non vedo un solo motivo per cui si possa amare GP e odiare Avengers. Non esiste un solo aspetto della produzione che gli sia superiore :asd:

Sì. E' evidente che abbiamo priorità diverse in questo caso. ( Avengers ha dei pezzi di sceneggiatura che dovrebbero dare spessore e invece lasciano buchi neri, le scene di azione mi hanno coinvolto pochissimo, la ricerca di comicità è addirittura più pietosa degli ultimi tentativi in ghost protocol). Il discorso su retorica e visione politica era legato alla rischiosa base di partenza, adesso è tardi per approfondire. E sinceramente ho poca voglia. Di Mission impossible III non ricordo praticamente nulla.

Barissimo Google
25-05-12, 23:10:45
Ragà qualcuno conosce film simili a Tropa de elitè 1 e 2?

Hushabye
25-05-12, 23:44:41
82331

Altro buon indie; perchè nella vita l'importante è accettarsi e Terri lo fa .. 7-

82334

Burton a intermittenza.. 6

82335

Levato dopo 40 minuti...non funziona non funziona.. 4

Gargaros
26-05-12, 00:34:27
Train
Lo stavo vedendo su Rai4. Parte bene, ma ho scorto la solita mediocrità appena il tizio chiede "Dài, ragazzi, non facciamo questi scherzi." Poi ho smesso. Anche perché come slasher fa pena: si vede troppo bene che hanno tagliato intere scene per non urtare il pubblico... Che cacchiata, fare uno slasher censurato. Non trovate? Che poi la storia, la solita banalità dei depravati. Però quei bambini...? Mi sono forse perso qualche risvolto interessante della trama?

Gouki
26-05-12, 01:09:13
I Tre Volti Della Paura
Splendido.
Mi sono piaciute tutte e tre le storie, la terza è la mia preferita, mi ha messo addosso parecchia paura e mi ha dato i brividi.
Poi c'è quel grand'uomo di Boris Karloff che rende il film ancora più magnifico.
Divertente il finale.

RedLion
26-05-12, 17:12:58
Raramente scrivo qui (mi limito a lurkare) , diciamo che i post che ho fatto si contano sulle dita di una mano, anche perchè di solito comunque bene o male i film che vedo li vedete/avete già visti anche voi di sicuro... questa volta voglio postare per consigliarvi la visione di un film di produzione italiana (e raramente mi trovo onorato a citare film italiani) che forse è passato troppo inosservato...

Diciotto anni dopo... a me è piaciuto molto, non commento oltre perchè non voglio rischiare di spoilerare o spiegare erroneamente il film...

Gouki
26-05-12, 17:18:16
Lady Vendetta
Capolavoro.

Simone777
26-05-12, 18:36:07
Little Miss Sunshine, un film adorabile, personaggi folli, situazioni al limite fra il tragico e il comico, consigliatissimo! :asd: - 8.0

Rullo
26-05-12, 19:19:56
Lady Vendetta
Capolavoro.

no

messaggiotroppocorto

Gouki
26-05-12, 19:28:27
no

messaggiotroppocorto

Sì. :asd:

mickes2
26-05-12, 19:56:25
Lady vendetta probabilmente non è un capolavoro, ma può vantare uno dei personaggi più straordinari in ambito vendetta, nonchè un barocchismo e una visionarietà da lasciare sbigottiti. filmone da 8,5.

Rullo
26-05-12, 20:02:39
Sì. :asd:

no


Lady vendetta probabilmente non è un capolavoro, ma può vantare uno dei personaggi più straordinari in ambito vendetta, nonchè un barocchismo e una visionarietà da lasciare sbigottiti. filmone da 8,5.

e no

mickes2
26-05-12, 20:06:41
no

e no

quando vorrai farci partecipi delle tue argomentazioni, saremo pronti a leggerti.

sciocchina:.bip:

Gouki
26-05-12, 20:15:29
no

Ti dico di sì.

Togg
26-05-12, 20:58:35
Pirati! Briganti da strapazzo
costruzione per bimbi, però carino. riesce a mantenersi stuzzicante anche grazie alla solita massa di citazioni e rimandi colti.

Marty McFly
26-05-12, 21:20:59
Little Miss Sunshine, un film adorabile, personaggi folli, situazioni al limite fra il tragico e il comico, consigliatissimo! :asd: - 8.0

il finale mi era piaciuto enormemente.
condivido in toto la tua descrizione.


Adorabile

Gargaros
26-05-12, 21:28:17
no



e no

sì.

Sì.