Pagina 309 di 309 PrimaPrima ... 209259299305306307308309
Risultati da 7,701 a 7,714 di 7714

Discussione: L'angolo del Lettore: acquisti recenti e commenti




  1. #7701
    Master of forum L'avatar di Ivaskyn
    Iscritto dal
    27-Jun-2008
    Località
    New Hampshire
    Post
    4,803
    ID PSN
    Ivaskyn
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    48569

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LeRoi Visualizza Messaggio
    In che senso? Provo a spiegarmi meglio
    Ti interessano manuali prettamente teorici oppure vanno bene anche dei testi più vicini al pubblico che non possiede un background affine alla materia (io per primo non credere )?
    Decisamente la seconda

  2. #7702
    Legend of forum
    Iscritto dal
    20-Jun-2013
    Post
    6,336
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    175430

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da . E r a . Visualizza Messaggio
    Grazie a tutti ragazzi, ho preso nota
    Mi interessa molto l'ambito psicologico, non so spiegarmi bene, i "motivi" che spingono l'uomo a comportarsi in un certo modo, a fare determinate azioni.
    Ieri avevo menzionato un utente che a sua volta chiese aiuto per una lettura psicologica il mese scorso. In realtà stavamo a inizio maggio, pag 304 del Forum ma ne cito un passaggio giù avanzato, per ricordare come anche allora fu difficile circoscrivere un ambito d'interesse, tanto che alla fine mi pare che non si combinò granché.

    Un conto è dare una lista di romanzi gialli partendo da quello che uno sta leggendo, un altro partire dalla richiesta di consigli per qualche altra lettura, significativa, ambito psicologico.


    Ultima modifica di Flight; 15-07-17 alle 08:04:14

  3. #7703
    Master of forum L'avatar di Ivaskyn
    Iscritto dal
    27-Jun-2008
    Località
    New Hampshire
    Post
    4,803
    ID PSN
    Ivaskyn
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    48569

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Flight Visualizza Messaggio
    Ieri avevo menzionato un utente che a sua volta chiese aiuto per una lettura psicologica il mese scorso. In realtà stavamo a inizio maggio, pag 304 del Forum ma ne cito un passaggio giù avanzato, per ricordare come anche allora fu difficile circoscrivere un ambito d'interesse, tanto che alla fine mi pare che non si combinò granché.

    Un conto è dare una lista di romanzi gialli partendo da quello che uno sta leggendo, un altro partire dalla richiesta di consigli per qualche altra lettura, significativa, ambito psicologico.
    Non essendo ferrato in questo tipo di letture, sebbene trovi affascinante l'argomento, ovviamente mi è difficile fare una richiesta specifica.
    Per quanto concerne i gialli, attualmente Ossa Fredde mi sta piacendo ma se c'è un libro che a vostro parere merita assolutamente sarei curioso di provarlo nel caso 😉

  4. #7704
    L'avatar di LeRoi
    Iscritto dal
    12-Jun-2012
    Località
    Selargius
    Post
    8,367
    Steam
    LeRoi_Rpg
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    143326
    maschio

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ivaskyn Visualizza Messaggio
    Non essendo ferrato in questo tipo di letture, sebbene trovi affascinante l'argomento, ovviamente mi è difficile fare una richiesta specifica.
    Per quanto concerne i gialli, attualmente Ossa Fredde mi sta piacendo ma se c'è un libro che a vostro parere merita assolutamente sarei curioso di provarlo nel caso 😉
    Io direi di fiondarti sui libri di storia della psicologia, sicuramente meno pesanti e maggiormente appassionanti. Io fossi in te proverei con autori come Scipio Sighele - La folla delinquente (1891). Ovviamente sono presenti anche elementi di antropologia, filosofia e diritto ma è abbastanza interessante, sopratutto se ti garba vedere in che modo si sono formate le idee base della psicologia, seppur oggi si tratti di una disciplina con molte differenze rispetto al periodo dell'autore.

    Ovviamente ce ne sono molti altri, vedi Cesare Lombroso, Gabriel Tarde e Gustave Le Bon (quest ultimo in verità ha fatto passare per sue molte teorie già presentate durante la sua epoca ).





    Capomoderatore SpazioLibri
    Per qualsiasi dubbio o segnalazione: PM o leroi@spaziogames.it

  5. #7705
    Legend of forum
    Iscritto dal
    20-Jun-2013
    Post
    6,336
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    175430

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LeRoi Visualizza Messaggio
    Io direi di fiondarti sui libri di storia della psicologia, sicuramente meno pesanti e maggiormente appassionanti. Io fossi in te proverei con autori come Scipio Sighele - La folla delinquente (1891). Ovviamente sono presenti anche elementi di antropologia, filosofia e diritto ma è abbastanza interessante, sopratutto se ti garba vedere in che modo si sono formate le idee base della psicologia, seppur oggi si tratti di una disciplina con molte differenze rispetto al periodo dell'autore.

    Ovviamente ce ne sono molti altri, vedi Cesare Lombroso, Gabriel Tarde e Gustave Le Bon (quest ultimo in verità ha fatto passare per sue molte teorie già presentate durante la sua epoca ).
    La mia difficoltà nel dare consigli in questo caso dipende dal fatto che se un lettore di gialli menziona Ossa fredde, non certo una pietra miliare, e dunque non mostra di essere un lettore seriale, che va benissimo, beninteso, mi viene da pensare che qualcosa di troppo approfondito verrebbe riposto subito.

    Imho più che singoli autori vedrei bene una sorta di Bignami della psicologia, se ne esiste uno, per stimolare la curiosità verso qualche aspetto da approfondire con letture successive.

    Immagino che l'interesse per la psicologia in questo caso sia stato acceso da Ossa Fredde, essendo la protagonista Kate Hanson una psicologa forense, ma da lì a infoiarsi per testi ponderosi di psicologia il passo è grande, al di là della fascinazione del momento.

    Ma magari ho preso solo un abbaglio giudicando male. Se in caso ditelo. Sono gli effetti collaterali che s'innescano con richieste fumose ed omnicomprensive.


    Ultima modifica di Flight; 15-07-17 alle 12:55:02

  6. #7706
    L'avatar di LeRoi
    Iscritto dal
    12-Jun-2012
    Località
    Selargius
    Post
    8,367
    Steam
    LeRoi_Rpg
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    143326
    maschio

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Flight Visualizza Messaggio
    La mia difficoltà nel dare consigli in questo caso dipende dal fatto che se un lettore di gialli menziona Ossa fredde, non certo una pietra miliare, e dunque non mostra di essere un lettore seriale, che va benissimo, beninteso, mi viene da pensare che qualcosa di troppo approfondito verrebbe riposto subito.

    Imho più che singoli autori vedrei bene una sorta di Bignami della psicologia, se ne esiste uno, per stimolare la curiosità verso qualche aspetto da approfondire con letture successive.

    Immagino che l'interesse per la psicologia in questo caso sia stato acceso da Ossa Fredde, essendo la protagonista Kate Hanson una psicologa forense, ma da lì a infoiarsi per testi ponderosi di psicologia il passo è grande, al di là della fascinazione del momento.

    Ma magari ho preso solo un abbaglio giudicando male. Se in caso ditelo. Sono gli effetti collaterali che s'innescano con richieste fumose ed omnicomprensive.
    Però vedi, un tipico e ipotetico Bignami della psicologia mi pare un po' troppo incentrato su tematiche tecniche (beninteso che non ho mai avuto modo di leggerlo). Gli autori che gli ho proposto sono abbastanza collegati con Kate, d'altronde si sono occupati di antropologia/psicologia forense sul tema delle folle criminali





    Capomoderatore SpazioLibri
    Per qualsiasi dubbio o segnalazione: PM o leroi@spaziogames.it

  7. #7707
    Legend of forum
    Iscritto dal
    20-Jun-2013
    Post
    6,336
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    175430

    Predefinito

    Nel frattempo ho scaricato Qualcosa sui Lehman, di Stefano Massini. La storia dei Lehman Brothers, che all'apparenza spaventa perché descritto come romanzone da 800 pagine ma scaricandolo in ebook me ne conta 408.......magari nella versione cartacea ci sono un tot di foto che non compaiono nella versione digitale, non so, oppure dipende dall'impaginazione, perché lo scritto è anomalo, non è il classico romanzo, sembra più una raccolta di paragrafi impaginati a poesia, forse predisposti per una lettura teatrale.

    Faccio un esempio che si fa prima...

    Lehman
    Sarà anche piccolo.
    Ma il negozio però almeno è suo.
    Piccolo, minimo, minuscolo, ma suo.
    C'è scritto grande H. LEHMAN sul vetro della porta.
    E un giorno ci sarà una bella insegna, sopra
    la porta
    grande come tutta la facciata:
    H. LEHMAN STOFFE E ABITI
    Baruch HaShem!

    Però si legge alla grande, paragrafo poesia dopo paragrafo poesia, perché ogni parola conta. E c'è quell'ironia che non guasta. E allora poco importa che siano 800 pagine o 408, se ogni parola è arrosto.


    Ultima modifica di Flight; 15-07-17 alle 19:37:11

  8. #7708
    L'avatar di Mari chan
    Iscritto dal
    25-Dec-2003
    Località
    piemonte
    Post
    12,385
    ID PSN
    mari_chan
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    5528
    femmina

    Predefinito

    Ho appena acquistato in versione ebook "Cesare l'immortale. Oltre i confini del mondo" di Franco Forte (link amazon), praticamente dovrebbe parlare di una storia alternativa in cui Cesare non viene ucciso dalle famose coltellate alle Idi di Marzo, e domina la Roma antica ancora per anni. Me lo hanno consigliato dato che mi piace la storia, speriamo sia bello.


    "Bisogna sempre puntare alla luna. Mal che vada, si è sempre arrivati in mezzo alle stelle" (Lolle)
    “Se la storia deve cambiare, lasciatela cambiare. Se il mondo deve essere distrutto, così sia. Se il mio destino è morire, posso solo riderne.” (Magus - Chrono Trigger)
    “Lo spoiler è tra gli atti più imperdonabili di questo mondo!” (Reo - Pandora Hearts) - “Ai problemi di domani, ci penserà il me di domani!” (Saitama - One Punch Man)

    Capomoderatore Mail: marichan@spaziogames.it

  9. #7709
    Master of forum L'avatar di Ivaskyn
    Iscritto dal
    27-Jun-2008
    Località
    New Hampshire
    Post
    4,803
    ID PSN
    Ivaskyn
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    48569

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Flight Visualizza Messaggio
    La mia difficoltà nel dare consigli in questo caso dipende dal fatto che se un lettore di gialli menziona Ossa fredde, non certo una pietra miliare, e dunque non mostra di essere un lettore seriale, che va benissimo, beninteso, mi viene da pensare che qualcosa di troppo approfondito verrebbe riposto subito.

    Imho più che singoli autori vedrei bene una sorta di Bignami della psicologia, se ne esiste uno, per stimolare la curiosità verso qualche aspetto da approfondire con letture successive.

    Immagino che l'interesse per la psicologia in questo caso sia stato acceso da Ossa Fredde, essendo la protagonista Kate Hanson una psicologa forense, ma da lì a infoiarsi per testi ponderosi di psicologia il passo è grande, al di là della fascinazione del momento.

    Ma magari ho preso solo un abbaglio giudicando male. Se in caso ditelo. Sono gli effetti collaterali che s'innescano con richieste fumose ed omnicomprensive.
    Ma ho chiesto dei suggerimenti proprio perché non sono un esperto nell'ambito ed infatti non metto in dubbio che ci siano dei libri migliori di Ossa Fredde (dato che si tratta di una delle mie prime letture). Per quanto concerne la psicologia era più che altro una curiosità dato che trovai interessante la tematica studiando Svevo e Freud per sommi capi.
    Consigli su thriller più "impegnativi" e di qualità a vostro parere diversa, sono ben accetti


    Ultima modifica di Ivaskyn; 17-07-17 alle 10:57:32

  10. #7710
    L'avatar di robbb
    Iscritto dal
    06-Aug-2011
    Post
    12,007
    ID PSN
    Muddoh_
    Switch
    8542-8972-2796
    3DS
    4811-6953-1764
    ID Wiiu
    Muddoh
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    116419

    Predefinito

    Senza coda, Marco Missiroli
    romanzo d'esordio di Missiroli. quanto a tematiche mi ha ricordato assai Io non ho paura, ma la prosa manca quasi sempre del pathos e della potenza di quella di Ammaniti. ciononostante mi ha appassionato abbastanza, soprattutto nella seconda metà, alcune scene sono veramente molto intriganti.

  11. #7711
    L'avatar di McCowan
    Iscritto dal
    24-Sep-2009
    Località
    BERGAMO
    Post
    5,977
    Xbox Live
    McCowan84
    ID PSN
    mccowan
    Battletag
    McCowan#21789
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    66063

    Predefinito

    Letto Notre Dame de Paris di Victor Hugo. Nonostante sia un romanzo dell'800 (che non incontrano spesso il mio gusto), l'ho trovato molto più scorrevole e originale di altri. Se si esclude una certa "mania" di Hugo per l'architettura, che esplode in due capitoli abbastanza accessori, per il resto il resto l'ho trovato incredibilmente moderno.

    Letto Altre voci, altre stanze di Truman Capote. A dire il vero l'ho riletto senza volerlo. Credevo di non averlo mai letto, ma mi sono accorto subito dell'errore. E' stato comunque piacevole rileggerlo. Certamente una delle migliori opere prime di sempre. La capacita di Capote nel passare tra realtà e immaginazione di Joel è mirabile, tutto si fonde creando un mondo fantastico. Per molti versi può essere accostato a quanto poi ha fatto Del Toro con Il Labirinto del Fauno.


    Ultima modifica di McCowan; 21-07-17 alle 08:52:30

    youtube....................twitch....................facebook

  12. #7712
    Legend of forum
    Iscritto dal
    20-Jun-2013
    Post
    6,336
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    175430

    Predefinito



    Ho scaricato in inglese The Hunter giallo del 1962 che vede per la prima volta all'opera il rapinatore Parker, creatura letteraria di Richard Stark, pseudonimo cui Donald E. Westlake, prolifico scrittore americano scomparso nel 2008, ha affidato parte di una produzione poliziesca in cui l'ironia va di pari passo con la trama.

    In ebook The hunter è disponibile anche in italiano col titolo Anonima Carogne, così come i numerosi episodi successivi di questa serialità gialla americana arrivata pure nelle sale cinematografiche.

    Da un romanzo della stessa serie (Flashfire: fuoco a volontà) è stato tratto il film del 2013 Parker, dove il rapinatore è impersonato da Jason Statham, affiancato da Jennifer Lopez. Il film è visibile a free (legalmente) sul sito Raiplay

    Per la prolificità, Westlake/Stark mi ricorda Giorgio Scerbanenco, di cui segnalo la serie Duca Lamberti.

    Già che stavo sul Kobostore, ho scaricato i tre libri di Murakami che mi mancavano, Sonno, La strana Biblioteca e la raccolta di racconti L'elefante scomparso.

    Troppo rilassante Murakami! Da quando lessi il suo saggio L'arte di correre, apprezzandolo parecchio da podista amatoriale quale sono, mi sono sparato l'opera omnia. Non so perché ma leggere Murakami mi mette in pace col mondo. Mio preferito è 1Q84.

    Attendo il suo nuovo romanzo in due volumi Killing Commendatore, in giapponese Kishidancho Goroshi. Già pubblicato in Giappone a febbraio di quest'anno, la versione italiana è attesa per l'autunno 2018. Più lungo di Kafka sulla spiaggia e più corto di 1Q84, viene descritto come "una storia strana" (una definizione perfettamente calzante con la maggior parte delle opere dell'autore giapponese, imho).


    Ultima modifica di Flight; 25-07-17 alle 15:46:20

  13. #7713
    L'avatar di McCowan
    Iscritto dal
    24-Sep-2009
    Località
    BERGAMO
    Post
    5,977
    Xbox Live
    McCowan84
    ID PSN
    mccowan
    Battletag
    McCowan#21789
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    66063

    Predefinito

    McCarthy è lo scrittore di cui abbia letto più opere, e nel tentativo di completare tutta la sua produzione ho recuperato due titoli:

    Non è un paese per vecchi. Difficile dare un giudizio senza che questo venga condizionato dal film tratto, che adoro e avrò visto minimo 5 volte. La scrittura di McCarthy è incredibilmente ancora più asciutta del solito, ponendo il romanzo al limite della sceneggiatura cinematografica. Appunto perchè ho visto tante volte il film non so se senza un supporto visivo nella mente lo scritto abbia sufficienti elementi per far immaginare al lettore più di un dialogo stretto tra due personaggi nel nulla. Comunque consigliatissimo a chi ha visto il film dei Coen e anche a chi non lo ha mai fatto.

    Figlio di Dio. Romanzo di un McCarthy prima maniera, molto meno consapevole e meno profondo nell'analisi del sociale rispetto ad altri. Resta comunque un bel personaggio protagonista e un contesto bucolico ben caratterizzato. Preferibile certamente la prima metà, la deriva delirante della seconda non gli è uscita altrettanto bene.

    Ultime, o quasi, letture di un periodo che ho mangiato cipolle e pagine di libri. Presto mi ritirerò nel mio antro oscuro per cercare di dare il mio ennesimo misero contributo a questa arte.



    youtube....................twitch....................facebook

  14. #7714
    ( ͡° ͜ʖ ͡°) L'avatar di Väinämöinen
    Iscritto dal
    17-Sep-2010
    Località
    Trivian (VE)
    Post
    11,925
    Steam
    Cesco819
    Profilo Mercatino
    visualizza
    ID utente
    90226

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da McCowan Visualizza Messaggio
    Letto Notre Dame de Paris di Victor Hugo. Nonostante sia un romanzo dell'800 (che non incontrano spesso il mio gusto), l'ho trovato molto più scorrevole e originale di altri. Se si esclude una certa "mania" di Hugo per l'architettura, che esplode in due capitoli abbastanza accessori, per il resto il resto l'ho trovato incredibilmente moderno.
    Non è precisamente mania per l'architettura, Hugo ama quel genere di digressioni che spesse volte non hanno a che fare con la storia che sta raccontando se non marginalmente. Nel bene e nel male, è uno dei suoi tratti distintivi.

    Particolarmente degno di nota è il caso del trattato sulle fogne di Parigi ne I Miserabili, che arriva subito dopo un vero e proprio cliffhanger. Della serie, ma sticazzi?
    Se qualcuno ha saltato quella parte a piè pari, non lo biasimo.



Pagina 309 di 309 PrimaPrima ... 209259299305306307308309

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •