Allenamento e attività fisica | Salute e benessere fisico (consigli, suggerimenti e traguardi personali) | Principi dieta & FAQ in prima pagina!

ufficiale

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
24,418
Reazioni
930
Medaglie
13
Cardio e circuiti.
Inizia a fare almeno cardio 3-4 volte ogni 7 giorni e di settimana in settimana aumenta la corsa di almeno 0.5 km.
Io così sono passato da 10 km abbondanti di scatto, tenuti per circa 2 min, ad agosto agli attuali 14.5.
Post unito automaticamente:

Ma fumi abitudinariamente o saltuariamente?
Ho smesso di fumare un anno fa. Proverò ad allungare un po’ la corsa. È che non riesco a spezzare il fiato. Sono costantemente sopra i 180 battiti anche se corro 6’ al chilometro
 

HunterKakashi

Legend of forum
LV
1
 
Iscritto dal
27 Mar 2003
Messaggi
6,831
Reazioni
508
Medaglie
9
Ho smesso di fumare un anno fa. Proverò ad allungare un po’ la corsa. È che non riesco a spezzare il fiato. Sono costantemente sopra i 180 battiti anche se corro 6’ al chilometro
a parte il fumo e il covid pregressi, fisicamente come sei a livello di peso? perchè chiaramente anche quello influisce.

Ad ogni modo la ripresa del fiato è un processo che comunque richiede tempo. Io ho reiniziato a correre da 7,45', quasi 8', in maniera molto tranquilla senza troppi problemi, e sono andato così per settimane, aumentando gradualmente i km

Dopo mesi di costanza, sono arrivato a fare 12km a 5,45".

Questo per dirti che non bisogna avere fretta e non bisogna farsi prendere dall' ansia.
 

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
24,418
Reazioni
930
Medaglie
13
a parte il fumo e il covid pregressi, fisicamente come sei a livello di peso? perchè chiaramente anche quello influisce.

Ad ogni modo la ripresa del fiato è un processo che comunque richiede tempo. Io ho reiniziato a correre da 7,45', quasi 8', in maniera molto tranquilla senza troppi problemi, e sono andato così per settimane, aumentando gradualmente i km

Dopo mesi di costanza, sono arrivato a fare 12km a 5,45".

Questo per dirti che non bisogna avere fretta e non bisogna farsi prendere dall' ansia.
A me sembra di correre lentissimo già a 6' :bip:
Comunque ho 1,90 m e peso 75 kg
 

HunterKakashi

Legend of forum
LV
1
 
Iscritto dal
27 Mar 2003
Messaggi
6,831
Reazioni
508
Medaglie
9
A me sembra di correre lentissimo già a 6' :bip:
Comunque ho 1,90 m e peso 75 kg
va beh sicuramente non hai problemi di peso, ad ogni modo comunque no 6' per me è già un ottimo risultato... non è che ti devi allenare per la maratona di new york
 

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
24,418
Reazioni
930
Medaglie
13
va beh sicuramente non hai problemi di peso, ad ogni modo comunque no 6' per me è già un ottimo risultato... non è che ti devi allenare per la maratona di new york
Più che altro non so come gestirmi la corsa. Ho iniziato con 5 km e tendo a farli tutti tirati con un passo di 6’ al chilometro, ma ho sempre battiti altissimi e non riesco a spezzare il fiato. Forse dovrei fermarmi ogni tanto per resettare tutto. Non saprei, in teoria devo essere più costante possibile, no?
 

HunterKakashi

Legend of forum
LV
1
 
Iscritto dal
27 Mar 2003
Messaggi
6,831
Reazioni
508
Medaglie
9
Più che altro non so come gestirmi la corsa. Ho iniziato con 5 km e tendo a farli tutti tirati con un passo di 6’ al chilometro, ma ho sempre battiti altissimi e non riesco a spezzare il fiato. Forse dovrei fermarmi ogni tanto per resettare tutto. Non saprei, in teoria devo essere più costante possibile, no?
Ma dipende da che obiettivi ti proponi. ad ogni modo se hai più di un dubbio puoi rivolgerti ad un medico sportico che ti fa un elettrocardiogramma sottosforzo e tutti i test sul fiato per vedere se c'è qualcosa che non quadra.
 

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
24,418
Reazioni
930
Medaglie
13
Ma dipende da che obiettivi ti proponi. ad ogni modo se hai più di un dubbio puoi rivolgerti ad un medico sportico che ti fa un elettrocardiogramma sottosforzo e tutti i test sul fiato per vedere se c'è qualcosa che non quadra.
Vorrei poter correre 5-10 km con un battito tranquillo. Non voglio certo diventare un maratoneta. Perché vedo che mi manca fiato anche quando faccio dei piccoli lavori fisici a casa o in giardino
 

HunterKakashi

Legend of forum
LV
1
 
Iscritto dal
27 Mar 2003
Messaggi
6,831
Reazioni
508
Medaglie
9
Vorrei poter correre 5-10 km con un battito tranquillo. Non voglio certo diventare un maratoneta. Perché vedo che mi manca fiato anche quando faccio dei piccoli lavori fisici a casa o in giardino
dipende cosa intendi per battito tranquillo. Io nell' ultima corsa ho avuto una media di 150 battiti, che rientra diciamo in una fascia "anaerobica", quindi abbastanza sostenuta. Se tu dici di arrivare a 180 ad occhio è effettivamente un po alto, ma bisogna capire questo battito alto da cosa dipende (puodarsi pure che per la foga di correre fai degli scatti, o comunque allunghi il passo senza accorgertene)
 

RaskolNikov

LV
0
 
Iscritto dal
1 Set 2019
Messaggi
2,096
Reazioni
444
Medaglie
3
Vorrei poter correre 5-10 km con un battito tranquillo. Non voglio certo diventare un maratoneta. Perché vedo che mi manca fiato anche quando faccio dei piccoli lavori fisici a casa o in giardino
Prova ad alternare giorni con corsa blanda e giorvi in cui lavori sugli scatti o comunque con cardio ad alta intensità
 

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
24,418
Reazioni
930
Medaglie
13
dipende cosa intendi per battito tranquillo. Io nell' ultima corsa ho avuto una media di 150 battiti, che rientra diciamo in una fascia "anaerobica", quindi abbastanza sostenuta. Se tu dici di arrivare a 180 ad occhio è effettivamente un po alto, ma bisogna capire questo battito alto da cosa dipende (puodarsi pure che per la foga di correre fai degli scatti, o comunque allunghi il passo senza accorgertene)
Anch'io vorrei arrivare ad un battito 150-160 per poter correre in tranquillità. Mentre corro mantengo bene o male sempre lo stesso passo, che monitoro con lo smartwatch
 

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
24,418
Reazioni
930
Medaglie
13

HunterKakashi

Legend of forum
LV
1
 
Iscritto dal
27 Mar 2003
Messaggi
6,831
Reazioni
508
Medaglie
9
Leggo un altitudine di 125 m. Tu considera che io su 12 km ne salgo circa 60. Sei sicuro che il percorso non sia "leggermente" in pendenza? Perchè sembrerà una scemenza, ma anche una pendenza costante, per quanto possa essere quasi impercettibile, sui battiti influisce.

cmq in ogni caso si ad occhio 181 la frequenza è alta, ed è attorno a quella che dovrebbe essere la tua frequenza cardiaca massima per cui non va tanto bene.

Io comunque nel dubbio, a maggior ragione dato che hai avuto il problema del covid, io una visita da un medico sportico la farei esponendogli il problema. Solo loro diciamo hanno modo di farti tutte le analisi del caso, tra elettrocadiogramma a riposo, calcolo della vo2max, etc
 

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
24,418
Reazioni
930
Medaglie
13
Leggo un altitudine di 125 m. Tu considera che io su 12 km ne salgo circa 60. Sei sicuro che il percorso non sia "leggermente" in pendenza? Perchè sembrerà una scemenza, ma anche una pendenza costante, per quanto possa essere quasi impercettibile, sui battiti influisce.

cmq in ogni caso si ad occhio 181 la frequenza è alta, ed è attorno a quella che dovrebbe essere la tua frequenza cardiaca massima per cui non va tanto bene.

Io comunque nel dubbio, a maggior ragione dato che hai avuto il problema del covid, io una visita da un medico sportico la farei esponendogli il problema. Solo loro diciamo hanno modo di farti tutte le analisi del caso, tra elettrocadiogramma a riposo, calcolo della vo2max, etc
E' un percorso ad anello con leggera salita e discesa che bene o male si bilanciano. Ma tipo una visita medica sportiva (quella standard per giocare a livello agonistico) dici che basta? Perché quelle specializzate costano assai
 

HunterKakashi

Legend of forum
LV
1
 
Iscritto dal
27 Mar 2003
Messaggi
6,831
Reazioni
508
Medaglie
9
E' un percorso ad anello con leggera salita e discesa che bene o male si bilanciano. Ma tipo una visita medica sportiva (quella standard per giocare a livello agonistico) dici che basta? Perché quelle specializzate costano assai
non so esattamente come funziona, dovresti prima di tutto parlarne col tuo medico curante. Se la prestazione è "mutuabile" puoi andare poi con l'impegnativa del medico in una stuttura pubblica per farti la visita. Credo che gli esami da fare sono i soliti, quindi elettrocadriogramma sotto sforzo, saturazione, vo2 max, una spirometria etc. io ricordo di averla fatta all' epoca.

Quello che dici tu forse si riferisce alle stutture non convenzionate e che, oltre che agli esami base, si compongono di visite specialistiche di altri specialisti (tipo visita neurologica, oculistica etc), che non mi pare che nel tuo caso giovi perchè non devi fare competizioni e attività agonistica, quindi in quel caso è normale che il costo lieviti perchè uno deve affrontare tutta una serie di visite specialistiche.

A completare il tutto al massimo puoi fare esami del sangue (una routine completa più qualche esame specifico suggerito dal medico) e delle urine
 

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
24,418
Reazioni
930
Medaglie
13
non so esattamente come funziona, dovresti prima di tutto parlarne col tuo medico curante. Se la prestazione è "mutuabile" puoi andare poi con l'impegnativa del medico in una stuttura pubblica per farti la visita. Credo che gli esami da fare sono i soliti, quindi elettrocadriogramma sotto sforzo, saturazione, vo2 max, una spirometria etc. io ricordo di averla fatta all' epoca.

Quello che dici tu forse si riferisce alle stutture non convenzionate e che, oltre che agli esami base, si compongono di visite specialistiche di altri specialisti (tipo visita neurologica, oculistica etc), che non mi pare che nel tuo caso giovi perchè non devi fare competizioni e attività agonistica, quindi in quel caso è normale che il costo lieviti perchè uno deve affrontare tutta una serie di visite specialistiche.

A completare il tutto al massimo puoi fare esami del sangue (una routine completa più qualche esame specifico suggerito dal medico) e delle urine
Penso che andrò a fare una visita media generale dove chiederò qualche info in più (quelle di solito te le fanno passare sempre per buone, a meno che non sei messo veramente male). Quella specialistica mi pare che costi 450-500€ da quanto mi diceva la società di pallavolo presso la quale giocavo. E' obbligatoria per chiunque abbia avuto Covid di recente (almeno così mi dicevano qualche mese fa)
 

BlackWizard

Moderatore
televisione
LV
2
 
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
7,074
Reazioni
1,152
Medaglie
12
A me sembra di correre lentissimo già a 6' :bip:
Comunque ho 1,90 m e peso 75 kg
Scusami ma fai il chilometro in 6 minuti o corri ad una media di 6 km/h?
Post unito automaticamente:

Vorrei poter correre 5-10 km con un battito tranquillo. Non voglio certo diventare un maratoneta. Perché vedo che mi manca fiato anche quando faccio dei piccoli lavori fisici a casa o in giardino
Puoi correre con un battito tranquillo abbassando la velocità, certo che se corri almeno a 10 km/h il battito sale.
Però se a 26 anni hai il fiatone nel fare piccoli lavori di casa io mi fare dare un occhio.
 
Ultima modifica:

destroyer8992

Apprendista
LV
1
 
Iscritto dal
22 Ott 2014
Messaggi
1,577
Reazioni
257
Medaglie
5
Sarò banale, e magare è anche già stato detto, ma se dovete correre X km dovete prima riscaldarvi. Provate ad aggiungere 10/15 minuti di riscaldamento (tra camminata veloce/corsetta) per poi correre la distanza prefissata e poi defaticare.
Non includetelo nella sostanza, sono step ulteriori.

Sent from my M2102J20SG using Tapatalk
 

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
24,418
Reazioni
930
Medaglie
13
Scusami ma fai il chilometro in 6 minuti o corri ad una media di 6 km/h?
Post unito automaticamente:


Puoi correre con un battito tranquillo abbassando la velocità, certo che se corri almeno a 10 km/h il battito sale.
Però se a 26 anni hai il fiatone nel fare piccoli lavori di casa io mi fare dare un occhio.
Corro 1 km in 6 minuti.
Infatti vorrei farmi fare una controllatina, ma non so se basta la classica visita medica sportiva
 

BlackWizard

Moderatore
televisione
LV
2
 
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
7,074
Reazioni
1,152
Medaglie
12
Corro 1 km in 6 minuti.
Infatti vorrei farmi fare una controllatina, ma non so se basta la classica visita medica sportiva
Come media non è assolutamente male, anzi. Per il fiato io mi farei controllare, non per la corsa in se ma se hai mancanza di fiato quando fai lavori anche in giardino... Poi, anche qui, dipende dai lavori che fai perchè un conto è piantare o rastrellare fogliame, un altro è spaccare legna o smuovere il terreno con la carriola.
 
Top