Le visualizzazioni come ospite sono limitate

Ufficiale Dark - I segreti di Winden | Serie conclusa | Netflix

ufficiale
Iscritto dal
7 Ott 2009
Messaggi
47,872
Medaglie
4
LV
1
 
Iniziata ieri sera, ho visto solo la prima.

È stat messa molta, forse troppa carne al fuoco, considerando che bisogna ricollegare i ragazzi e le loro relazioni alle rispettive famiglie, non è semplicissimo.

La qualità, la pulizia, delle immagini, nonché la fotografia sembrano ottime.
Solo la prima puntata, o la prima stagione? In entrambi i casi, rispondendo alla "troppa carne al fuoco": :sard:

 

rave98

Divinità
Iscritto dal
20 Ott 2013
Messaggi
5,438
Medaglie
1
LV
0
 
Iniziata ieri sera, ho visto solo la prima.

È stat messa molta, forse troppa carne al fuoco, considerando che bisogna ricollegare i ragazzi e le loro relazioni alle rispettive famiglie, non è semplicissimo.

La qualità, la pulizia, delle immagini, nonché la fotografia sembrano ottime.
Più che carne al fuoco, quella è la carbonella 

 

BlackWizard

Moderatore
televisione
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
4,405
Medaglie
9
LV
1
 
Solo la prima puntata, o la prima stagione? In entrambi i casi, rispondendo alla "troppa carne al fuoco": :sard:
Prima puntata :asd:

Più che carne al fuoco, quella è la carbonella 
Più che altro è che ti sparano addosso 4-5 informazioni da tenere a mente

Il ragazzo scomparso, il vecchio, che sicuro è uno di loro, il fratello scomparso del poliziotto, la lettera, i collegamenti e le relazioni tra le famiglie ecc.

 

BlackWizard

Moderatore
televisione
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
4,405
Medaglie
9
LV
1
 
Vista la 6x1

Mi sta piacendo anche se non mi ha preso in maniera te da farmi stare attaccato allo schermo e a non vedere l'ora di guardare la prossima puntata.

È girato molto bene ma è come se mancasse un pochino di appeal, forse perché vengono date informazioni tali che si possa facilmente arrivare a capire un determinato colpo di scena prima che avvenga, come se fosse un po' troppo guidato.

 

Buddha94

Moderatore
televisione
Iscritto dal
17 Feb 2010
Messaggi
13,863
Medaglie
5
LV
1
 
Vista la 6x1

Mi sta piacendo anche se non mi ha preso in maniera te da farmi stare attaccato allo schermo e a non vedere l'ora di guardare la prossima puntata.

È girato molto bene ma è come se mancasse un pochino di appeal, forse perché vengono date informazioni tali che si possa facilmente arrivare a capire un determinato colpo di scena prima che avvenga, come se fosse un po' troppo guidato.
Dunque scrivi da 33 anni nel futuro? :asd:  

 

Bubu

Divinità
Iscritto dal
11 Giu 2007
Messaggi
29,824
Medaglie
6
LV
1
 
Vista la 6x1

Mi sta piacendo anche se non mi ha preso in maniera te da farmi stare attaccato allo schermo e a non vedere l'ora di guardare la prossima puntata.

È girato molto bene ma è come se mancasse un pochino di appeal, forse perché vengono date informazioni tali che si possa facilmente arrivare a capire un determinato colpo di scena prima che avvenga, come se fosse un po' troppo guidato.
Claudia sei tu? :phraengo:

 

BlackWizard

Moderatore
televisione
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
4,405
Medaglie
9
LV
1
 
Raga ma c'è un motivo specifico per cui Karla

Chiede al professore del '53 di farsi costruire la macchina e non del 86?
Sono alla 1x9

 
Iscritto dal
7 Ott 2009
Messaggi
47,872
Medaglie
4
LV
1
 
Raga ma c'è un motivo specifico per cui Karla

Chiede al professore del '53 di farsi costruire la macchina e non del 86?
Sono alla 1x9
Non ricordo se devono ancora spiegarlo, ma 

perché tutto deve andare com'è sempre andato, e se lei fosse andata nell'86, il professore del passato ('53) non avrebbe mai imparato a costruire la macchina del tempo

 

BlackWizard

Moderatore
televisione
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
4,405
Medaglie
9
LV
1
 
Non ricordo se devono ancora spiegarlo, ma 

perché tutto deve andare com'è sempre andato, e se lei fosse andata nell'86, il professore del passato ('53) non avrebbe mai imparato a costruire la macchina del tempo
Allora non apro :asd:

 

BlackWizard

Moderatore
televisione
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
4,405
Medaglie
9
LV
1
 
Prosegue la visione.

Sono alla 2x2, aveva ragione una mia amica, questa stagione è un po' moscia ad ora, speriamo ci siano altri risvolti interessanti.

 

BlackWizard

Moderatore
televisione
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
4,405
Medaglie
9
LV
1
 
Vista la 2x6, forse fin'ora la puntata migliore, sicuramente la migliore della 2 stagione che nelle prime 5 è di una mosceria incredibile.

Questa puntata mi ha fatto risalire un po' l'hype, cosa che non avevo per nulla, forse in pochino nella prima stagione ma più che altro per il fatto che mi aspetto di tutto e quello che accade non mi stupisce più di tanto, addirittura stavo supponendo che jonas

Si possa essere autogenerato da solo, stile teoria del nonno di se stesso, magari essendo lui un antenato di Ulrich.
E anche il fatto che faccia riferimento alla teoria dell'eterno ritorno fa abbassare tremendamente le aspettative, perché 

Se è tutto già accaduto e continua ad accadere, tutti gli eventi sono prestabiliti e quanto fanno i protagonisti non può cambiare nulla, anzi, più cercano di cambiarlo, più vanno a fare azioni che creano l'evento prestabilito. Non so ma a me questo riduce l'interesse e l'effetto sorpresa sotto le scarpe :asd:
Vediamo come procede che sembra si stia riprendendo...

 

Alvise44

Legend of forum
Iscritto dal
29 Nov 2013
Messaggi
6,695
Medaglie
3
LV
0
 
Ho riattivato netflix e a breve mi vedo la terza stagione.

Dove trovo un recap fatto bene delle prime due?
 

Sora91

Veterano
Iscritto dal
18 Feb 2010
Messaggi
3,701
Medaglie
4
LV
1
 
Ho finito or ora di vedere la seconda stagione, è normale che nonostante continui a non capire un caxxo (ma proprio un caxxo, cioè, spesso sembra che vogliano buttarti addosso di tutto e di più solo per farti perdere la cognizione di chi è perché sta facendo cose) sia hyppato come una bestia per la terza? (nonostante il cliffhanger finale sia un pó meh) :rickds:
 

Buddha94

Moderatore
televisione
Iscritto dal
17 Feb 2010
Messaggi
13,863
Medaglie
5
LV
1
 
L'altro giorno ho terminato la terza stagione e dunque la serie. Ho apprezzato il finale perché porta tutto a chiusura, ma non mi sento di dire che non poteva essere fatto qualcosa di meglio. Ma in una serie basata su paradossi ovviamente non ci si poteva aspettare qualcosa di troppo logico per risolvere proprio tali paradossi.
La penultima puntata invece è bellissima, sicuramente la migliore della serie ed è girata e realizzata divinamente.
 

Alvise44

Legend of forum
Iscritto dal
29 Nov 2013
Messaggi
6,695
Medaglie
3
LV
0
 
Mi mancano le ultime due della terza stagione ma mi sento già di poterlo dire
Questa serie si è rivelata una mezza cacata
 

BlackWizard

Moderatore
televisione
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
4,405
Medaglie
9
LV
1
 
Ormai è una settimana che l'ho terminata e a mente fredda posso trarre le adeguate conclusioni.
Non mi è piaciuta, attenzione, il fatto che non mi sia piaciuta non vuol dire che sia brutta o che non l'abbia apprezzata, anzi, ma soggettivamente ha delle pecche.
Come ha scritto Buddah più sopra è una serie che poteva e doveva osare di più.
È una serie coraggiosa e questo è solo da apprezzare, trattare in questo modo paradossi temporali, particella di Dio, viaggi nel tempo ecc. non è facile e sopratutto non è facile da trasmettere su larga scala ritagliandosi un buon successo tra il pubblico.
Io l'ho trovato ben fatto dal punto di vista tecnico/scientifico ma carente da quello narrativo e prevedibile. Prevedibile non vuol dire banale, la prevedibilità fa riferimento al modo in cui vengono narrati gli eventi e, nel momento in cui mi vai ad introdurre una serie indicando che vigono e vengono applicate determinate regole, come il fatto di potersi aspettare di tutto, io mi aspetto di tutto, perciò sono stato sorpreso poche volte, essendo gli eventi e i colpi di scena già indicati (telefonati) o ,appunto, prevedibili per chi già mastica e ha masticato questo genere di temi.
Alcune scelte le ho trovate forzate, principalmente nei casi in cui non hanno approfondito, per esempio,
le vicende che vive Hanna da quando decide di non abortire all'arrivo nel 1921 o giu di lì; lei ci arriva perché "Eva è comparsa e le ha detto così"...
.
Poi un altra cosa, forse la più importante, visto che è un
loop temporale, circolare e continuo che, a detta di Karla ( se non ricordo male nella puntata 8 o 9 delle 3 stagione) prosegue da un tempo infinito (100 anni? 1000? 10.000?) Cosa spinge lei che è una Karla qualunque a rompere il circolo? Cosa è cambiato e perché lei è differente dalle altre migliaia di migliaia di Karle?? È una sorta di paradosso nel paradosso, ossia la rottura del circolo infinito di punto in bianco e senza, a mio avviso, un adeguato approfondimento
Detto questo chapeau perché, come ho già detto, la scelta è veramente molto coraggiosa, proprio per voler affrontare un argomento molto complicato e molto tecnico, però la narrativa e in parte la scrittura dei personaggi lascia a desiderare, tanto che non ho provato nessuna forma di pathos o coinvolgimento per questi, la cui scrittura e azioni sono agevolate dal "perché si" e dal fatto che le cose dovevano andare così e non potevano fare altrimenti, questo mi ha privato di tutto il pathos e interesse possibile.
Ottima serie, la consiglierei vivamente ma non la miglior serie in circolazione, assolutamente.
 
Ultima modifica:

Buddha94

Moderatore
televisione
Iscritto dal
17 Feb 2010
Messaggi
13,863
Medaglie
5
LV
1
 
Una cosa che mi ha sempre lasciato perplesso
è che i personaggi stessi parlino di loop temporale. Ma il loop temporale esiste solo per un osservatore esterno, cioè per lo spettatore. Dal punto di vista dei personaggi la loro vita scorre linearmente dalla nascita alla morte, seppur con salti da un anno all'altro, per loro non si tratta propriamente un loop.
 

BlackWizard

Moderatore
televisione
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
4,405
Medaglie
9
LV
1
 
Una cosa che mi ha sempre lasciato perplesso
è che i personaggi stessi parlino di loop temporale. Ma il loop temporale esiste solo per un osservatore esterno, cioè per lo spettatore. Dal punto di vista dei personaggi la loro vita scorre linearmente dalla nascita alla morte, seppur con salti da un anno all'altro, per loro non si tratta propriamente un loop.
Non saprei...
Se per esempio prendiamo "il giorno della marmotra" con Byll Murray lui ne è perfettamente consapevole :hmm:
 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock