Jump to content

lilnamida

User
  • Content Count

    169
  • Joined

  • Last visited

  • Feedback

    0%

Recent Profile Visitors

378 profile views
  1. Male male male, trama inesistente, personaggi monodimensionali, vicende raccontate talmente velocemente da far sì che non abbiano il minimo senso, accadimenti sovrannaturali che accadono all'improvviso senza che nessuno si faccia qualche domanda a riguardo facendo finta di nulla, wtf I combattimenti animati sono ottimi, i disegni dei protagonisti mi piacciono - tranne per la questione naso-orecchie lol- . È parecchio ma parecchio scarso
  2. L'influenza è una gran piaga conseguenza dell'internet ahah, ma alla fine è semplicemente qualcosa di umano, ma portato all'eccesso in quanto eccessivo diventa il gruppo di riferimento. Non leggere pareri fa più bene che male, ma ti rispondo comunque. Posso dirti per certo che ci sono troppi fattori che non vanno a livello oggettivo, e ce ne sono altri che possono rientrare nel campo del soggettivo. Posso dirti anche che resta un gran gran gioco, includendo anche quell'ultim'ora. -Ci saranno altre summon -Tutte le materie che aumentano i parametri, soprattutto le Vitali(6, in modo da poterne dare 2 per pg), Elementale(fondamentale in Hard Mode), Meditativa e Votiva. Oltre ciò, tutte le altre in base alle combinazioni che più ti piacciono, e le materie che servono per il dossier
  3. Come si chiama il gioco con l'ambientazione simil-Tokyo e la protagonista coi capelli blu?
  4. La non riuscita del capitolo 18, con la nostalgia o la chiusura mentale c'entra relativamente poco. È chiarissimo che isolando qualsiasi elemento che possa risultare soggettivo, ad un livello di analisi della produzione creativa, quella parte lì fa acqua da tutte le parti a prescindere. È una sezione di gioco che per stile, mood, narrazione e atmosfera non è assolutamente coerente con le 49 ore proposte precedentemente. Quell'ora, sembra essere tagliata ed incollata da un altro gioco cambiandovi i protagonisti. Si passa da 49 ore eleganti, calme e mai sopra le righe, a qualcosa di assolutamente esagerato. Parlando poi degli stravolgimenti degli ultimi minuti...quelli son ancora peggio. Per me, però. Ed anche per molti altri, ma in questo livello di analisi, si entra nel campo del soggettivo. Senza dilungarmi oltre, qualsiasi sarà il modo in cui verrà sviluppata quell'idea, sarà comunque a partire da un tema che per sua stessa natura è dannatamente 'cheap', in quanto grazie a quel giochetto ci si può inventare praticamente di tutto. E sì ho adorato ed adoro questa prima parte, in conclusione. Sto lentamente giocando tutto in Hard Mode, trovandomi attualmente nel capitolo 15. Sono riusciti a creare un CS talmente buono che l'Hard Mode risulta perfetta.
  5. Fino a quando non si prova personalmente, non è detto che sia così per forza. Magari gli italiani del play store non ci capiscono un cazzo, ipotesi anche verosimile. Come potrebbe essere verosimile che un mobile gacha sia effettivamente un giochino mediocre. Cosa che appunto non vorrei per nulla al mondo succedesse con questo NieR.
  6. Premessa: non sono mie opinioni, nè le condivido e nè le sbugiardo, perché non ho scaricato e quindi non ho giocato il gioco. Dicono che il gameplay sia troppo semplice, la trama piatta e blanda, e che il cuore del gioco stia nel pvp, dove chi paga vince.
  7. Non mi riferivo a loro, tant'è che non le ho nominate. Di base il riassunto del pensiero ridotto all'osso è che dato che si può quasi dare per scontato che il gioco sarà importantissimo per l'universo narrativo di NieR (le opere teatrali fanno scuola ahah), bisognerà far sì che il prodotto non si riveli mediocre. Ho letto parecchie critiche su SiNoAlice
  8. La grafica ed i disegni delle animazioni son fatti benissimo, ma davvero è criterio sufficiente a far sì che l'opera cartacea abbia avuto tutta questa enorme considerazione? Se è vero che l'animazione sia il punto forte (fortissimo!) dell'anime, tutte le criticità derivano dall'opera originale. E son talmente grandi che a me non è venuta voglia di continuare con la lettura del manga, nonostante abbia letto che esso diventi molto più interessante proprio a partire dalle vicende successive. Allo stesso tempo, continuerò tranquillamente a guardare il film e la seconda stagione, e forse avere l'episodio singolo aiuterà nella fruizione complessiva, in quanto sarà più leggera e senza pretese date dalla continuità ed immersione. L'ultima volta a livello di tempo cronologico in cui un'opera è diventata un fenomeno così chiacchierato anche in comunità meno di nicchia è stato il periodo del debutto dell'anime di AOT. Sin dal primo episodio, ricordo che lo seguissi fan subbato, aspettando ogni volta quello nuovo. Non voglio continuare l'argomentazione , in quanto credo che il paragone sia sempre un metodo economico e 'basso' per farlo. Allo stesso tempo, mettendo a confronto i due fenomeni, uno è spiegabile con la qualità dell'opera in sè, nell'altro non ho ancora chiaro il tutto. Zenitsu ed Inosuke sono, almeno fino ad ora, beceri. Si faticherebbe a definirli personaggi, cioè persone di fantasia con una anche minima caratterizzazione. Ti andrebbe di argomentare la questione riguardante il periodo e la bontà del character design? Sono curioso di più pareri possibili
  9. Ho visto la prima stagione dell'anime: in quanto tale, è fatto benissimo. Pensando a Demon Slayer in una prospettiva circolare, invece, ha delle criticità davvero evidenti, per cui il primo pensiero che viene in mente è che sia effettivamente sopravvalutato. E lo è, chiaramente. Allo stesso tempo, con i suoi personaggi stereotipati e, almeno fino ad ora, poco interessanti, con la scrittura generale che si dimostra in fin dei conti povera d'idee, o più bonariamente pigra..funziona lo stesso. Ti tiene lì, dandoti da pensare di star facendo esperienza di qualcosa che già conosci e che risulta scontato..ed alla numero 26, sei comunque lì. Non certo perchè la rimuginazione viene sbugiardata dall'inaspettato. Resti lì perchè ciò che ci si può aspettare dalla parte della domanda, è anche ciò che l'offerta sa bene come dispensare. Oppure resti lì perchè...boh. Resti lì. Restì lì con una sufficienza che è un 6, ma che in realtà è anche un 8 ed un 4.
×
×
  • Create New...