Jump to content
Stiamo effettuando la manutenzione e dei test sul Server della piattaforma. Questo può creare rallentamenti o blocchi alla navigazione. Ci scusiamo per il disagio. ×

ShaunandEd

User
  • Content Count

    132
  • Joined

  • Last visited

  • Feedback

    0%

Recent Profile Visitors

242 profile views
  1. attenzione, per utenti nintendo in questo caso intendevo parlare della fetta di mercato che Nintendo è riuscita a costruirsi con Switch e le console precedenti. Chiaro che sto mischiando una analisi di mercato dozzinale con un desiderio personale e le cose cozzano tremendamente. La fetta di mercato che Nintendo si è ricavata segue sicuramente delle logiche, nella sua interezza perlomeno, rispetto ai consumatori delle altre due console e questo determina una maggiore insicurezza per Nintendo nell'agire sul lungo termine perché la sua utenza è tanto legata ai brand Nintendo quanto poco classica, diciamo così, nei termini di riferimento del settore. Se da un lato Nintendo può contare su dei brand molto forti, dall'altro non può sbagliare l'hardware in alcun modo e deve offrire sempre un orizzonte ritenuto soddisfacente. Chissà, se un giorno le cose cambieranno...
  2. Certo, non ho dubbi che ormai il binario intrapreso sia quello e che quantomeno nel breve periodo non ci saranno cambiamenti. Il mio era più un desiderio che una speranza. Certo, se fino a qualche tempo fa secondo me Nintendo avrebbe rischiato grosso a tornare nel mercato con un hardware pari alle competitor, mettendosi nuovamente sullo stesso piano, ora non darei così per scontato un fallimento di una console classica made in Kyoto. I brand Nintendo sono forti oggi. Bisognerebbe vedere se gli utenti Nintendo di oggi sarebbero pronti a quel tipo di console.
  3. Però c'è sempre un modo di interpretare ogni passaggio di ciascun livello in modo corretto e sopratutto, la soddisfazione di quando si riescono a completare è enorme I ricordi sono sbiaditi ed ora sono ancora a d una quindicina di soli circa ma al momento tutti i livelli di quel genere affrontati li ho risolti dopo una decina di tentativi. Ricordo che con il progredire la difficoltà aumenta ma ricordo anche di averli completati all'epoca, ci devo riuscire di nuovo
  4. Mi sembra di intuire dalle vostre risposte che se la prossima console Nintendo sarà nuovamente una console di fascia inferiore tecnicamente, come sarà quasi sicuramente, la scelta non sarà dovuta ad un problema tecnologico interno ma ad altri aspetti che ormai conosciamo tutti. Me lo chiedevo da profano perché in fondo al cuore ho sempre la speranza che un giorno Nintendo si rimetta in gioco anche su quell' aspetto. Sogno di tornare un giorno a dire WOW davanti al nuovo Zelda anche per l'impatto grafico (fortunatamente su tutto il resto ancora ci riescono a farmelo dire).
  5. Domanda a bruciapelo: secondo voi, se per mera ipotesi Nintendo facesse tra due o tre anni una console al massimo dei requisiti grafici come la concorrenza, gli sviluppatori interni riuscirebbero ancora a sviluppare giochi con il top della grafica in giro? Mi spiego, fino ai tempi del game cube Nintendo aveva una console molto performante in ogni gen e i giochi che pubblicava, Mario e Zelda main quantomeno, rappresentavano il top del settore. Oggi, dopo più di un decennio passato su console sempre un passo indietro, secondo voi riuscirebbero a ripristinare una qualità del genere? Perché da un lato sarebbero facilitati dal programmare su una piattaforma di proprietà ma con il tempo potrebbero aver perso quella connessione con le novità tecnologiche (diciamo così)
  6. Bomba l'acquisto di Bethesda, se il nuovo Elder esce in esclusiva su Xbox mi tocca fare una inversione ad U e prendo questa. Tanto per il momento non prendo alcuna console, voglio prima avere le idee chiare
  7. Per chi non ha giocato 2 su 3 dei giochi, ed in particolare i più recenti perché 64 può risultare un po' indigesto oggi, è un acquisto quasi obbligato. Le polemiche sui giochi per queste persone stanno a 0, potendo beneficiare al 100% dei titoli della collection. Galaxy poi è un capolavoro come se ne vedono pochi.
  8. Non condivido lontanamente nemmeno una briciola di ciò che hai detto
  9. Niente, ho droppato Mario 64 (forse ci rivedremo più avanti ma per ora nulla) e mi sono buttato su Sunshine. Qui invece devo dire che è invecchiato molto bene, la grafica è ancora piacevole e Mario risponde bene. La telecamera se gestita bene non crea assolutamente grossi problemi anche se a volte è limitata nel panorama che offre. Una cosa: qualcuno ricorda se nell'originale quando si usava lo splac da fermo per indirizzare il flusso si utilizzava sempre lo stick sinistro? Perché mi viene sempre spontaneo usare il destro (che sarebbe la scelta più intelligente) e vorrei capire se lo faccio perché nel tempo ho trovato giochi così impostati o perché proprio l'originale che ho giocato ai tempi era calibrato così
  10. Partito con Mario 64 e purtroppo mi tocca confermare quanto dicevo precedentemente nel thread, è invecchiato male, a tratti è frustrante... resta un capolavoro (io poi l'ho giocato anche all'uscita quindi ricordo bene quanto ha segnato il media) ma va giustamente contestualizzato. Dopo toccherà a sunshine e sotto Natale vado di Galaxy
  11. Io attenderò la versione PRO midgen. Al momento non mi ha davvero impressionato sul lato prestazionale e line up presentata. Avendo la PS4 sono più che a posto. A differenza di quanto fatto con PS4 sono pronto ad aspettare anche un bel po'.
  12. Faccio una premessa già sottolineata: giudicare in modo negativo la conferenza Sony non significa rivalutare quelle Nintendo dell'ultimo periodo che sono il peggio per quanto mi riguarda. Ciò detto della conferenza Sony ho apprezzato poco o nulla perché tra un FF XVI che sembra roba di early PS4, remake, spider man che è quasi un dlc, Harry Potter che non è roba della mia generazione, non ho trovato praticamente nulla di mio gusto né mi sembra che grosse cartucce siano state sparate anche su un piano oggettivo. Gli unici due titoli che hanno attratto fortemente la mia attenzione sono RE 8 e GoW ma di quest'ultimo non si è visto nulla. Decisivo però è stato un altro aspetto: è la prima volta, e gioco dai tempi del Nes, che i primi video di giochi Next gen non mi abbiano strappato un WOW. Secondo me sta storia delle mid gen ha rimodulato, in negativo, i salti generazionali che ora non hanno più l'impatto di un tempo e nascono già con una prospettiva di miglioramento nel breve periodo.
  13. Schifo. Non è che uno giustifichi l'altro. Semmai si può contestualizzare il tutto e da un lato sostenere che c'è una povertà di titoli giustificata dall'essere nella fase di lancio e dall'altro però sottolineare come l'evento Sony abbia una rilevanza, essendo la presentazione della nuova console, che i mini direct non hanno, quindi il paragone è anche poco calzante.
  14. Curioso di vedere se faranno la solita conferenza scrausa o cercheranno di contrastare l'evento Sony (che ha fatto abbastanza pena, se se la giocano bene, cosa in cui credo poco, possono anche rosicare qualcosa a livello di attenzione). Certo che se Nintendo nella prossima gen osa un po' di più come hardware, può fare bene perché al momento le Next gen sembrano poca cosa
  15. Credo sia l'aspetto di cui sono più contrariato. Che al lancio la line up sia debole ci sta ma che tecnicamente il salto non sia entusiasmante, per usare un eufemismo, lo trovo sconfortante. Secondo me le mid gen stanno modificando i salti generazionali rispetto ad un tempo
×
×
  • Create New...