Jump to content
Stiamo effettuando la manutenzione e dei test sul Server della piattaforma. Questo può creare rallentamenti o blocchi alla navigazione. Ci scusiamo per il disagio. ×

Fusenr

Utente Registrato
  • Content Count

    2722
  • Joined

  • Last visited

  • Feedback

    0%

About Fusenr

  • Rank
    Professionista

Informazioni personali

  • Città
    Terminus

Recent Profile Visitors

5942 profile views
  1. Guarda, io sono il primo che in genere non si strappa i capelli al sentire parlare di prequel, quindi capisco cosa intendi, ma per me BtS può essere visto come un arco a sé dedicato a Chloe, con un finale esaustivo per i suoi eventi. Innanzitutto questo. Poi conoscere la storia e il finale di LiS non ha fatto altro che metterlo sotto la luce che abbiamo ben presente, ma credo fosse proprio questo l'effetto voluto. In aggiunta, come idea generale, io penso che non sempre ciò che deve ancora succedere possa rappresentare l'unico fulcro di un racconto, né tantomeno quello principale. Dipende. Ecco, dicendo che non stravedo per il format intendevo per esempio questo. Per l'episodio extra devi rimediare infatti! Da quello che scrivi sono convinto che ti piacerà sicuramente.
  2. Io BtS lo valuto allo stesso livello di LiS, minimo, e per certi versi pure superiore. La lunghezza complessiva conta relativamente, però non vado matto per il format ad episodi. Tra loro e gli Asobo hanno puntato bene in ambito AA pescando in Francia. Io comunque spero sempre che alla fine tutto diventi multipiattaforma. Lol, combat system o tutto quanto? Sì, Remember Me è uscito ovunque potesse uscire.
  3. Scherzi a parte, alla fine anche a me starebbe bene una nuova IP, un seguito di Remember Me o di Vampyr, che mi ispira sicuramente di più di Life is Strange 2. Con Before the Storm ho chiuso un cerchio, senza contare che di avventure grafiche a focus narrativo sulla stessa falsariga di LiS hanno già Tell Me Why uscito ad agosto su pc e Twin Mirror che pare un'avventura con meccaniche da detective in uscita a dicembre. Direi che sarebbe meglio tornare su qualcosa di nettamente diverso, magari con un gameplay più corposo e meno marginale. Anche per puro gusto personale sulla sci-fi futuristica una nuova IP o un seguito di RM, oltre al fatto che per ora non ho giocato Vampyr, restano di poco i più desiderabili per quanto mi riguarda. Ma tra gli scimmiottamenti includi anche BtS?
  4. A posto, adesso sì che mi sento in soggezione A sto punto mi vien da chiederti quali sono secondo te i capitoli migliori o gli imperdibili, a meno che non siano proprio quelli che hai citato. Il libro è questo? https://www.goodreads.com/book/show/29960426-20-years-of-tomb-raider
  5. Ti ringrazio molto! Non conosco la serie classica e probabilmente si vede, conosco solo il reboot, ma da piccolo ricordo di aver giocato a qualche demo dei primissimi titoli. Dovrei averli tutti su Steam comunque, solo in attesa di essere giocati, e appena finisco questo era mia intenzione prenderla più larga possibile e iniziare finalmente dal capostipite in barba alla grafica vetusta. Non ho ancora preso una chiara decisione perché nella possibile "roadmap" avrei anche Planescape Torment che vorrei usare come trampolino di lancio per passare infine a Disco Elysium. A proposito di paragoni con la serie classica spero di riuscire ad aggiungere un commentino su ciò che mi piacerebbe vedere a livello di gameplay nell'eventuale futuro del franchise, ammesso e non concesso che continui. @Sil Tu invece sei una fan di vecchia data?
  6. Eh me l'immaginavo, purtroppo personalmente non posso aiutarti. L'hai saputo alla fine o stai ancora cercando? Comunque nel caso in futuro mi occorrerà sapere una cosa del genere e mi verrà in mente quel sito terrò conto anche del tuo feedback.
  7. 92% e si continua col flusso di pensieri disorganizzato. 6 DLC su 7 terminati. Già dal post precedente avevo raggiunto il cap della valuta di gioco accumulabile, cioè 64k pezzi d’oro. Dopo una spesa rispettabile che mi ha fatto precipitare con soddisfazione al di sotto della metà adesso sono di nuovo risalito a 55k. Farò l’ultimo DLC e poi, se non vedo altre secondarie, parto per il rush finale di cui il gioco mi ha tempestivamente messo al corrente. Sulle tombe aggiungerei un paio di cose. Apprezzo come la BGM si riempia di suoni tribaleggianti in varie gradazioni che vorrebbero aderire all’atmosfera dello specifico luogo, scandendo il segnale di progresso nella risoluzione dei puzzle. Tuttavia, proprio riguardo l’equalizzazione dell’audio, nell’ultima location visitata i dialoghi degli NPC con i quali puoi limitarti a scambiare al massimo quattro chiacchiere erano davvero bassi rispetto al volume generale. E a proposito di queste persone non è male il fatto che alcune di esse (ancor più degli zaini), qualora non l’avessi già scoperta per conto tuo, ti rivelino la posizione di segreti e animali da cui ricavare le pelli rare. Trovo sempre encomiabile, e affascinante anche sul semplice colpo d’occhio, la frequente messa a nudo della quantità di strutture e meccanismi presenti nel gioco, con enfasi ingegneristica sul loro funzionamento (emblematica in questo senso la circostanza in cui mi hanno consentito di passare in un corridoio parallelo alla via principale per mostrarmi il sistema che attivava la trappola a spuntoni). Di contro lo studio di alcune reliquie nella schermata dell’oggetto per ascoltare il commento addizionale di Lara a volte si rivela frustrante perché non sembra stabilirsi alcun nesso tra il riferimento verbale e il dettaglio inquadrato centralmente nell’angolazione che lo innesca. Incentivante invece leggere i documenti sparsi per il mondo di gioco anche in virtù del fatto che servono ad aumentare la conoscenza delle lingue antiche, che a sua volta ti permette di decifrare i monoliti e trovare risorse sepolte all’interno di un perimetro circolare, fra cui pelli rare e materiali per il potenziamento e il crafting delle munizioni. Mi piace notare un certo impegno nella regia di alcune cutscenes appartenenti alle missioni secondarie nonostante le animazioni facciali siano più grezze rispetto a quelle della storia e i sottotitoli slittino fuori sincrono oppure, per essere pignoli ma neanche tanto, a volte diventino un po’ fantasiosi. Carino anche il modo in cui alcune di queste secondarie sono introdotte e si sviluppano, come quella che ti conduce dal mercante itinerante che si potrebbe qualificare a buona ragione come quello più utile del gioco e in merito al quale approvo la scelta di non assegnargli un segnalino sulla mappa ma di usare piuttosto, almeno inizialmente, un simpatico indizio sonoro che ti avverte della sua presenza nelle vicinanze. Cosa posso iniziare a dire sulla narrativa? E’ vero che non ho ancora visto come finirà, ma la Non mi ha fatto impazzire il parziale ermetismo di quei passaggi in cui non c’è corrispondenza immediata fra le mie deduzioni e quelle di Lara, le conclusioni a cui lei giunge sono sua unica prerogativa in quanto a me non vengono forniti con il giusto anticipo i tasselli richiesti a mettere insieme il quadro della situazione nel momento in cui lo fa lei a causa del divario di conoscenze che ci separa. Bisogna crederle sulla parola. Le reazioni di Lara e la sua psicologia sono ancora in parte confuse, ma secondo me va detto che con la strada intrapresa dai CD in questo reboot, nei toni e nel gameplay, è difficile non incorrere in dissonanze ludonarrative e quant’altro. In questo terzo capitolo la sporadicità degli scontri gioca a favore di un suo addolcimento. Anche mettendo in conto quella sospensione dell’incredulità generalmente richiesta e dovuta ad un action adventure come questo, c’è stato uno snodo che mi ha costretto a sforzarmi maggiormente nel fingere di accettare che ciò che stava accadendo fosse tutto plausibile, cioè quello in cui Va bene, poi durante l’ultima sessione di gioco si è verificato il solito schema cliché E successivamente ho assistito alla Ho due bug da segnalare: in uno di questi non c'era più traccia di animali da caccia né tantomeno del sonoro che li riguarda, ma l’errore si è sistemato uscendo e riavviando il gioco. L’altro in realtà è una piccolezza: capita che le icone delle cripte tornino bianche malgrado siano state già completate, in quel caso basta chiudere e riaprire la mappa. Infine merita la menzione un creepypasta in cui una statua di lama dorata è spuntata fuori dal nulla in uno spiazzo all’ombra di un crepaccio vicino ad un laghetto. Quando ci sono ripassato era scomparsa.
  8. 92% e si continua col flusso di pensieri disorganizzato. 6 DLC su 7 terminati. Già dal post precedente avevo raggiunto il cap della valuta di gioco accumulabile, cioè 64k pezzi d’oro. Dopo una spesa rispettabile adesso sono di nuovo a 55k. Farò l’ultimo DLC e poi, se non vedo altre secondarie, parto per il rush finale di cui il gioco mi ha tempestivamente messo al corrente. Sulle tombe aggiungerei un paio di cose. Apprezzo come la BGM si riempia di suoni tribaleggianti in varie gradazioni che vorrebbero aderire all’atmosfera dello specifico luogo, scandendo il segnale di progresso nella risoluzione dei puzzle. Tuttavia, proprio riguardo l’equalizzazione dell’audio, nell’ultima location visitata i dialoghi degli NPC con i quali puoi limitarti a scambiare al massimo quattro chiacchiere erano davvero bassi rispetto al volume generale. E a proposito di queste persone non è male il fatto che alcune di esse (ancor più degli zaini), qualora non l’avessi già scoperta per conto tuo, ti rivelino la posizione di segreti e animali da cui ricavare le pelli rare. Trovo sempre encomiabile, e affascinante anche sul semplice colpo d’occhio, la frequente messa a nudo della quantità di strutture e meccanismi presenti nel gioco, con enfasi ingegneristica sul loro funzionamento (emblematica in questo senso la circostanza in cui mi hanno consentito di passare in un corridoio parallelo alla via principale per mostrarmi il sistema che attivava la trappola a spuntoni). Di contro lo studio di alcune reliquie nella schermata dell’oggetto per ascoltare il commento addizionale di Lara a volte si rivela frustrante perché non sembra stabilirsi alcun nesso tra il riferimento verbale e il dettaglio inquadrato centralmente nell’angolazione che lo innesca. Incentivante invece leggere i documenti sparsi per il mondo di gioco anche in virtù del fatto che servono ad aumentare la conoscenza delle lingue antiche, che a sua volta ti permette di decifrare i monoliti e trovare risorse sepolte all’interno di un perimetro circolare, fra cui pelli rare e materiali per il potenziamento e il crafting delle munizioni. Mi piace notare un certo impegno nella regia di alcune cutscenes appartenenti alle missioni secondarie nonostante le animazioni facciali siano più grezze rispetto a quelle della storia e i sottotitoli slittino fuori sincrono oppure, per essere pignoli ma neanche tanto, a volte diventino un po’ fantasiosi. Carino anche il modo in cui alcune di queste secondarie sono introdotte e si sviluppano, come quella che ti conduce dal mercante itinerante che si potrebbe qualificare a buona ragione come quello più utile del gioco e in merito al quale approvo la scelta di non assegnargli un segnalino sulla mappa ma di usare piuttosto, almeno inizialmente, un simpatico indizio sonoro che ti avverte della sua presenza nelle vicinanze. Cosa posso iniziare a dire sulla narrativa? E’ vero che non ho ancora visto come finirà, ma la Non mi ha fatto impazzire il parziale ermetismo di quei passaggi in cui non c’è corrispondenza immediata fra le mie deduzioni e quelle di Lara, le conclusioni a cui lei giunge sono sua unica prerogativa in quanto a me non vengono forniti con il giusto anticipo i tasselli richiesti a mettere insieme il quadro della situazione nel momento in cui lo fa lei a causa del divario di conoscenze che ci separa. Bisogna crederle sulla parola. Le reazioni di Lara e la sua psicologia sono ancora in parte confuse, ma secondo me va detto che con la strada intrapresa dai CD in questo reboot, nei toni e nel gameplay, è difficile non incorrere in dissonanze ludonarrative e quant’altro. In questo terzo capitolo la sporadicità degli scontri gioca a favore di un suo addolcimento. Anche mettendo in conto quella sospensione dell’incredulità generalmente richiesta e dovuta ad un action adventure come questo, c’è stato uno snodo che mi ha costretto a sforzarmi maggiormente nel fingere di accettare che ciò che stava accadendo fosse tutto plausibile, cioè quello in cui Va bene, poi durante l’ultima sessione di gioco si è verificato il solito schema cliché E successivamente ho assistito alla Ho due bug da segnalare: in uno di questi non c'era più traccia di animali da caccia né tantomeno del sonoro che li riguarda, ma l’errore si è sistemato uscendo e riavviando il gioco. L’altro in realtà è una piccolezza: capita che le icone delle cripte tornino bianche malgrado siano state già completate, in quel caso basta chiudere e riaprire la mappa. Infine merita la menzione un creepypasta in cui una statua di lama dorata è spuntata fuori dal nulla in uno spiazzo all’ombra di un crepaccio vicino ad un laghetto. Quando ci sono ripassato era scomparsa.
  9. Dawson's Creek non lo guardavo nemmeno io salvo qualche puntata qui e là. Se vuoi far riemergere ricordi puberali/adolescenziali dimmi Roswell. Ma LiS ha ispirato Before the Storm, che senza tirare in causa il soprannaturale e la pseudofantascienza racconta qualcosa di importante... Come si può non volere neanche un po' di bene a Chloe? LiS un po' lo è, BtS meno. Macché Vampyr, io voglio Remember Me 2 con lo sviluppo dei suoi concept interessanti e del suo setting. Vero a metà, non posso parlare finché non gioco Vampyr.
  10. Hola anche qui. Belli gli approfondimenti sui punti che hai trattato. Ricambio che sia un piacere leggerti, anzi stavo aspettando un eventuale risposta nel topic di Origins per aggiungerlo lì dato che me l'ero dimenticato. Molto interessante la critica alle mancate ripercussioni del permadeath e e all'occasione sprecata nella meccanica dei matrimoni che dall'esterno mi sembra un aspetto terribilmente potenzialoso (no, non esiste come parola ma a volte mi sfugge qualche fantalogismo come questo). E tenendo conto del poco che conosco sui suoi gusti non mi sorprende che Beastly si sia fiondato a commentare.
  11. Ecco i bozzetti di cui parlavo, con SPOILER AVANZATI in almeno due di essi.
  12. Notato ieri e segnalato nell'altra sezione, è anche più basso della migliore offerta singola su pc riportata da isthereanydeal. Appena preso. xd
  13. L'avevo notato ma non volevo imbarcarmi in 10 minuti di teorie che magari alla fine non cambiano di molto la situazione. Comunque mi fido e dopo lo guardo, grazie. Avrei dovuto mettere sotto spoiler la roba sulla Nebbia? Sono informazioni che si acquisiscono ad inizio gioco, ma se a qualcuno ha dato fastidio lo dica tranquillamente così la prossima volta mi farò maggiori scrupoli.
×
×
  • Create New...