• Accedi o registrati per ottenere la migliore esperienza possibile del forum di SpazioGames (e senza banner pubblicitari).

Serie A [16° Giornata] Sampdoria-Inter, Mercoledì ore 15

pipigno

Master of Puppets
Supporter
Iscritto dal
12 Mar 2005
Messaggi
15,362
Medaglie
15
Ragazzi facendo un sunto di tutto quello che ho letto, devo dire la mia:
  • Certamente l'Inter non gioca un bellissimo calcio, ma Conte, nonostante i tanti goal fatti, bada più al risultato che alle prestazioni, tant'è che le 8 vittorie di fila, tranne contro il Crotone, sono state realizzate senza fare un grande calcio. Il punto è che ieri eravamo molto più scoperti del solito, troppo avanti con la linea difensiva insomma tutti all'attacco. Ed, a essere sincero, secondo me abbiamo perso proprio per quello. Cioè alla fine, se aspettavi è ripartivi l'avremmo vinta noi.
  • Il secondo punto è legato al primo, abbbiamo un gioco molto semplice che punta sull'individualità e su determinati giocatori. Delle volte ti può andare bene, altre volte se ti riversi in attacco può essere dannoso. Tutto sommato non vedo crisi all'orizzonte ma solo una sconfitta che si poteva evitare, ma ieri Conte non poteva fare più di quello che ha fatto, si forse doveva impostare la partita sulle ripartenze, ma questo è solo un mio pensiero.

p.s.: bel calcio e valorizzazione di talenti, non li vedrai mai con lui. Se poi i "talenti" sono quelli che abbinano tecnica a corsa e recupero, vedi Barella, allora si.
 
Iscritto dal
1 Ott 2015
Messaggi
2,964
Medaglie
5
Sicuramente non Stramaccioni, ma comq la mia era una provocazione. Non ho nulla contro Conte, è che un ottuso Juventino (vincente ma sempre gobbo è).

Eccallà, tutto gira appunto intorno a questa cosa, non va a genio prima di tutto per quello, poi viene tutto il resto.
Per carità senza offesa, anche perché hai detto di non aver nulla contro di lui..però pensare una cosa del genere io la reputo da mentalità provinciale.

Comunque per quanto io possa odiare Gagliardini..almeno pur facendo cagare si impegna, invece il campione danese ha SEMPRE dormito..mercoledì ha sprecato un occasione per farsi valere e non è la prima volta perché ci sono altre partite dove ha giocato più di 20 minuti.

E non venite a dirmi che gioca così "perché ormai non ha più le motivazioni" o altro perché sarebbe pure peggio, non sarebbe un professionista serio, logico che non riesci a venderlo.

Non è neanche finita l'andata e già dovremmo cambiare allenatore, quando invece devi comprare delle alternative VALIDE, sopratutto in attacco perché delle doppiette/triplette/super gol al CROTONE me ne sbatto
 
Iscritto dal
27 Set 2009
Messaggi
4,792
Medaglie
5
Per me non ha sempre dormito, non è semplice entrare a partita in corso, spesso e volentieri dovendo rincorrere il risultato e senza avere continuità. Alcuni giocatori spaccano le partite anche in un minuto? Vero, lui non è uno di questi evidentemente.
Però il suo valore non si può discutere perché lo conosciamo e perché è la sua carriera che parla per lui
Gagliardini si impegna, siamo tutti d'accordo ma a fronte di cose più o meno buone è un titolare. Vidal ha fatto solo porcherie tranne con il Sassuolo ma è sempre lì.
Io voglio (o meglio avrei voluto) poter criticare Eriksen dopo averlo visto sbagliare, sbagliare e sbagliare ancora, non così.
Ormai è già stato scaricato pubblicamente (altra mossa discutibile forse) quindi alla fine c'è poco da vedere ancora.
Però un matrimonio fallito come questo è responsabilità di entrambi i coniugi, allenatore e giocatore.
 

pipigno

Master of Puppets
Supporter
Iscritto dal
12 Mar 2005
Messaggi
15,362
Medaglie
15
Eccallà, tutto gira appunto intorno a questa cosa, non va a genio prima di tutto per quello, poi viene tutto il resto.
Per carità senza offesa, anche perché hai detto di non aver nulla contro di lui..però pensare una cosa del genere io la reputo da mentalità provinciale.

Comunque per quanto io possa odiare Gagliardini..almeno pur facendo cagare si impegna, invece il campione danese ha SEMPRE dormito..mercoledì ha sprecato un occasione per farsi valere e non è la prima volta perché ci sono altre partite dove ha giocato più di 20 minuti.

E non venite a dirmi che gioca così "perché ormai non ha più le motivazioni" o altro perché sarebbe pure peggio, non sarebbe un professionista serio, logico che non riesci a venderlo.

Non è neanche finita l'andata e già dovremmo cambiare allenatore, quando invece devi comprare delle alternative VALIDE, sopratutto in attacco perché delle doppiette/triplette/super gol al CROTONE me ne sbatto
Ma è la verità è gobbo, cioè ha giocato una vita nella Juve. Ergo per me non può essere che gobbo, tuttavia sono il primo ad ammettere che è un vincente e che, con una competizione sola, diremo la nostra fino alla fine.
 

Nale

Professionista
Iscritto dal
14 Dic 2011
Messaggi
1,620
Medaglie
4
Mi sbaglierò io alla fine dei conti, ma se vi leggessi senza sapere nulla del campionato penserei che siete quinti o sesti. Invece siete secondi a un punto dalla prima, e avete perso dopo 8 vittorie consecutive.

Poi molte cose sono condivisibili, ma io credo che questa sia una squadra che può vincere lo scudetto. Ha dei difetti anche evidenti? Certamente, ma anche tutte le altre li hanno, a differenza di altri anni dove c'erano squadre oggettivamente con poche mancanze (spesso la Juve, alcune volte il Napoli).

Quello che penso su come finirà il campionato l'ho detto dall'inizio, in tempi non sospetti. Vediamo, sbaglierò io.
 

Auron307

Legend of forum
Iscritto dal
25 Mar 2009
Messaggi
7,699
Medaglie
12
Mi sbaglierò io alla fine dei conti, ma se vi leggessi senza sapere nulla del campionato penserei che siete quinti o sesti. Invece siete secondi a un punto dalla prima, e avete perso dopo 8 vittorie consecutive.

Poi molte cose sono condivisibili, ma io credo che questa sia una squadra che può vincere lo scudetto. Ha dei difetti anche evidenti? Certamente, ma anche tutte le altre li hanno, a differenza di altri anni dove c'erano squadre oggettivamente con poche mancanze (spesso la Juve, alcune volte il Napoli).

Quello che penso su come finirà il campionato l'ho detto dall'inizio, in tempi non sospetti. Vediamo, sbaglierò io.
I tifosi che hanno un minimo di lucidità hanno visto le 8 vittorie di fila e capiscono che la situazione è grave. Un tifoso di altra squadra giustamente vede la classifica, magari i gol in tv e gli sembra una squadra competitiva. Ma vedendo tutti i 90' di ogni partita vedi come nella maggior parte delle partite siamo andati in svantaggio, che abbiamo sofferto come i cani, che la squadra non ha idee di gioco a causa di un modulo mai toccato e i giocatori con il ferro da stiro nei piedi messi in campo solo perché "funzionali" al modulo. Delle 8 partite l'unica big affrontata è un Napoli pieno di infortunati, che ha giocato in 10 mezz'ora o più e nonostante ciò ha subito un furto di quelli clamorosi. Una delle peggiori partite dell'inter. Anche le 2 volte giocate decentemente abbiamo comunque preso 2 gol. È bastata una samp organizzata e ben schierata per perdere la partita (e non è che puoi sperare che la rimonta risulti sempre). Le 8 partite hanno mostrato come l'inter batte le piccole (e quasi mai l'ha fatto bene), nel prossimo mese avremo una serie di partite difficilissime che se portate a casa potrebbero lanciarci per lo scudetto, ma io (che per carità magari sono pessimista) vedo all'orizzonte l'ennesimo tracollo perché questa squadra non ha i numeri, il modulo, la tattica e la grinta per vincere i big match.


Ovviamente mi auguro mi smentiscano malamente domenica con la Roma, ma basta vedere semplicemente le statistiche e i numeri per temere il peggio
 

Nale

Professionista
Iscritto dal
14 Dic 2011
Messaggi
1,620
Medaglie
4
I tifosi che hanno un minimo di lucidità hanno visto le 8 vittorie di fila e capiscono che la situazione è grave. Un tifoso di altra squadra giustamente vede la classifica, magari i gol in tv e gli sembra una squadra competitiva. Ma vedendo tutti i 90' di ogni partita vedi come nella maggior parte delle partite siamo andati in svantaggio, che abbiamo sofferto come i cani, che la squadra non ha idee di gioco a causa di un modulo mai toccato e i giocatori con il ferro da stiro nei piedi messi in campo solo perché "funzionali" al modulo. Delle 8 partite l'unica big affrontata è un Napoli pieno di infortunati, che ha giocato in 10 mezz'ora o più e nonostante ciò ha subito un furto di quelli clamorosi. Una delle peggiori partite dell'inter. Anche le 2 volte giocate decentemente abbiamo comunque preso 2 gol. È bastata una samp organizzata e ben schierata per perdere la partita (e non è che puoi sperare che la rimonta risulti sempre). Le 8 partite hanno mostrato come l'inter batte le piccole (e quasi mai l'ha fatto bene), nel prossimo mese avremo una serie di partite difficilissime che se portate a casa potrebbero lanciarci per lo scudetto, ma io (che per carità magari sono pessimista) vedo all'orizzonte l'ennesimo tracollo perché questa squadra non ha i numeri, il modulo, la tattica e la grinta per vincere i big match.


Ovviamente mi auguro mi smentiscano malamente domenica con la Roma, ma basta vedere semplicemente le statistiche e i numeri per temere il peggio
Non so, io delle 8 vittorie ne ho viste 3 in realtà....e non ho questa percezione cosí negativa.
 

Hushabye

Master of forum
Iscritto dal
28 Set 2010
Messaggi
3,040
Medaglie
5
Ma tanto le prossime due chiariranno molte cose, uscire con 0 punti significherebbe non avere molte possibilità di parlare di scudetto, sempre che non continui a regnare discontinuità di risultati anche per le altre pretendenti.
D'altra parte con 6 punti sarebbe un messaggio chiaro, io firmerei per 4.
 
Iscritto dal
5 Gen 2011
Messaggi
1,226
Medaglie
4
Ma che c'entra Baggio? Allora perché non prendiamo esempio anche il Fenomeno? Quelli sono campioni. Nessuno dice che Eriksen sia a quei livelli, ma che addirittura debba fare il panchinaro per far giocare elementi come Gagliardini, Perisic, Vidal e Sanchez la cosa mi infastidisce. Anche perché giocatori come Eriksen e Sensi sono proprio quello che mancano all'Inter.

Poi vabbè qua ormai siamo alla follia. C'è un giocatore che ha fatto 2 partite da titolare dovendo fare ruoli non suoi, buttato fuori subito e poi fatto entrare in 4 o 5 partite al tempo di recupero negli ultimi 4 mesi. Ora a queste condizioni, con un giocatore depresso, che ha subito trattamenti al limite del mobbing, che se ne vuole andare (a sto punto giustamente) e chiaramente ormai in rotta con l'allenatore, si pretende che alla prima punizione che tira faccia gol....vabbè :asd:
Io vi chiedo una cosa, quanti giocatori avete visto negli ultimi 11 anni capaci dopo 10 minuti dal debutto in un derby di prendere una traversa su punizione da quasi 40 metri? Io uno l'avevo visto esordire così, ed era Sneijder nel derby del 4-0 del 2009.
Quando il danese ha tirato quella punizione ho pensato "mamma mia che piede che ha questo". Ma non lo dice solo quella punizione, lo dicono i numeri da campione che ha avuto in premier e Nazionale in tanti anni.
Gente con un piede e una mentalità del genere (perché bisogna avere una visione superiore per anche solo pensare di tirare da li) ti poteva e doveva portare tanti gol e assist da centrocampo.
Chi fa gol e assist nel nostro centrocampo? Barella e Brozovic segnano 5 gol in due se tutto va bene, Gagliardini segna solo i gol del 3-4 a zero contro le retrocesse.
Eriksen è uno che, numeri alla mano, tra gol e assist ti può garantire 15/20 gol in più a stagione.
Se non è colpa di Conte il non averlo saputo valorizzare, allora la colpa non so di chi cat.zo è. Dopo 3 partite da subentrato a inizio anno l'ha subito bocciato, siamo seri.
E poi piange per il mercato e per la scarsa qualità della rosa...
 

Artorias the Abysswalker

Legend of forum
Iscritto dal
21 Giu 2012
Messaggi
5,023
Medaglie
5
Io vi chiedo una cosa, quanti giocatori avete visto negli ultimi 11 anni capaci dopo 10 minuti dal debutto in un derby di prendere una traversa su punizione da quasi 40 metri? Io uno l'avevo visto esordire così, ed era Sneijder nel derby del 4-0 del 2009.
Quando il danese ha tirato quella punizione ho pensato "mamma mia che piede che ha questo". Ma non lo dice solo quella punizione, lo dicono i numeri da campione che ha avuto in premier e Nazionale in tanti anni.
Gente con un piede e una mentalità del genere (perché bisogna avere una visione superiore per anche solo pensare di tirare da li) ti poteva e doveva portare tanti gol e assist da centrocampo.
Chi fa gol e assist nel nostro centrocampo? Barella e Brozovic segnano 5 gol in due se tutto va bene, Gagliardini segna solo i gol del 3-4 a zero contro le retrocesse.
Eriksen è uno che, numeri alla mano, tra gol e assist ti può garantire 15/20 gol in più a stagione.
Se non è colpa di Conte il non averlo saputo valorizzare, allora la colpa non so di chi cat.zo è. Dopo 3 partite da subentrato a inizio anno l'ha subito bocciato, siamo seri.
E poi piange per il mercato e per la scarsa qualità della rosa...
Conte vuole i guerrieri come vidal che si fanno cacciare per proteste e causano 5-6 gol per falli stupidi e dormite, l'importante è che chiedano il permesso pure per sedersi sulla tazza del cesso
 
Iscritto dal
5 Gen 2011
Messaggi
1,226
Medaglie
4
I tifosi che hanno un minimo di lucidità hanno visto le 8 vittorie di fila e capiscono che la situazione è grave. Un tifoso di altra squadra giustamente vede la classifica, magari i gol in tv e gli sembra una squadra competitiva. Ma vedendo tutti i 90' di ogni partita vedi come nella maggior parte delle partite siamo andati in svantaggio, che abbiamo sofferto come i cani, che la squadra non ha idee di gioco a causa di un modulo mai toccato e i giocatori con il ferro da stiro nei piedi messi in campo solo perché "funzionali" al modulo. Delle 8 partite l'unica big affrontata è un Napoli pieno di infortunati, che ha giocato in 10 mezz'ora o più e nonostante ciò ha subito un furto di quelli clamorosi. Una delle peggiori partite dell'inter. Anche le 2 volte giocate decentemente abbiamo comunque preso 2 gol. È bastata una samp organizzata e ben schierata per perdere la partita (e non è che puoi sperare che la rimonta risulti sempre). Le 8 partite hanno mostrato come l'inter batte le piccole (e quasi mai l'ha fatto bene), nel prossimo mese avremo una serie di partite difficilissime che se portate a casa potrebbero lanciarci per lo scudetto, ma io (che per carità magari sono pessimista) vedo all'orizzonte l'ennesimo tracollo perché questa squadra non ha i numeri, il modulo, la tattica e la grinta per vincere i big match.


Ovviamente mi auguro mi smentiscano malamente domenica con la Roma, ma basta vedere semplicemente le statistiche e i numeri per temere il peggio
Nelle 8 vittorie consecutive abbiamo una partita vinta a stento con lo Spezia, una vittoria arrivata nel secondo tempo contro un Crotone che ti ha fatto 2 gol, una vittoria con prestazione oscena col Napoli, una vittoria arrivata negli ultimi 10 minuti contro un Cagliari in zona retrocessione e una vittoria in rimonta dopo esser stati stuprati per 45 minuti dal Torino di Giampaolo.
Questo vuol dire guardare ed analizzare le partite. Solo contro il Bologna, Verona e Sassuolo in quel filone di 8 vittorie si è convinto seriamente.
Ma ora le partitelle sono finite, voglio proprio vedere contro Roma e Juve quanto schifo riusciremo a fare
 
Top