Aeroplani | Planespotting, tecnologia & passione

Iscritto dal
30 Gen 2010
Messaggi
12,191
LV
0
 
Dove vado io invece o mettono i teli per coprire (Ghedi) o ti mandano fuori le camionette se ti avvicini troppo (Aviano) :sadfrog:

Solo a Istrana nessuno rompe le scatole :stema:

 
Iscritto dal
17 Set 2010
Messaggi
1,711
LV
0
 
Dove vado io invece o mettono i teli per coprire (Ghedi) o ti mandano fuori le camionette se ti avvicini troppo (Aviano) :sadfrog:Solo a Istrana nessuno rompe le scatole :stema:
Probabilmente perchè sono esercitazioni militari, no?:hmm:

 
Iscritto dal
30 Gen 2010
Messaggi
12,191
LV
0
 
Probabilmente perchè sono esercitazioni militari, no?:hmm:
A Ghedi han messo i teli perché pare che qualcuno facesse foto alla base (capirai che leak di intelligence, tra shelter e Tornado vecchi di quarant'anni), ad Aviano non ci sono i teli ma se ti piazzi in un campo va tutto bene, mentre se vai in quello adiacente (fuori dalla base, al di là della strada pubblica) ti puntano con le camionette e ti mandano fuori le pattuglie di carabinieri :sisi:

- - - Aggiornato - - -

Poi vabè, i teli di Ghedi rompono relativamente, tanto a noi interessano gli aerei e quelli appena staccano da terra li vedi. Però ti perdi tutti i rullaggi, e i Tornado quando rullano non li senti (anche perché gli shelter son dalla parte opposta della pista, con tutto il prato di mezzo saranno due-trecento metri), ti accorgi che ci sono solo quando fan la prova motore poco prima di buttar l'AB e partire, da dove ci si mette di solito.

 
Iscritto dal
30 Gen 2010
Messaggi
12,191
LV
0
 
Questo preciso aereo è appena passato sopra casa mia :sbav:

694186.jpg
 

El Porracho

Apprendista
Iscritto dal
14 Feb 2004
Messaggi
20
LV
0
 
Il caro vecchio Il-76

 

El Porracho

Apprendista
Iscritto dal
14 Feb 2004
Messaggi
20
LV
0
 
https://www.youtube.com/watch?v=f5Rj6WnVANk

Guardate che cavolo di manovre riesce a fare sto Flanker, incredibile come lavorano ugelli, piani di coda e canard insieme per una manovrabilità eccezionale........quei piloti hanno lo stomaco d'amianto ahahahahah :asd:

 
Ultima modifica da un moderatore:
Iscritto dal
30 Gen 2010
Messaggi
12,191
LV
0
 
C'è poco da fare, in fatto di manovrabilità non esistono rivali. Il Su-35 è ancora meglio:


Oltretutto dai video non ci si rende molto conto che sono aerei veramente giganteschi, il che rende ancora più incredibile ciò di cui sono capaci. Qui si può apprezzare la differenza di stazza tra i Su-27 (più compatto rispetto al 35) dei Russian Knights, in blu, e i MiG-29 degli Strizhi, in rosso:

QrcoooG.jpg


 
Ultima modifica da un moderatore:

El Porracho

Apprendista
Iscritto dal
14 Feb 2004
Messaggi
20
LV
0
 
Però alla fine, tutta quella manovrabilità a cosa serve se tanto da 150km ti lanciano un missile che nemmeno ti vedono..... Te li immagini i typhoon e questi in un dogfight con i cannoni? :asd:

 
Iscritto dal
30 Gen 2010
Messaggi
12,191
LV
0
 
Però alla fine, tutta quella manovrabilità a cosa serve se tanto da 150km ti lanciano un missile che nemmeno ti vedono..... Te li immagini i typhoon e questi in un dogfight con i cannoni? :asd:
*Immagina il Sukhoi che scobra con arroganza ingannando i missili*

Scusate, mi devo assentare qualche minuto :nadalcame:

 

El Porracho

Apprendista
Iscritto dal
14 Feb 2004
Messaggi
20
LV
0
 
Lol :asd:

 
Iscritto dal
30 Gen 2010
Messaggi
12,191
LV
0
 
Si può parlare anche di aerei storici? :asd:
Tutto i velivoli ad ala fissa (sì, rassismo verso gli elicotteri :gab: no dai, anche loro van bene​) sono i benvenuti :sisi:

 
T

TheTabboz

Ottimo :asd:

Allora, sono un appassionato di aerei della WWII, specialmente quelli dell'Asse europeo (Germania ed Italia).

Dai semplici e leggendari BF109, FW190 e Fiat CR32/42 agli strepitosi Do.335 e Fiat G.55.

Volevo chiedere se voi siete a conoscenza di musei e/o manifestazioni, in Italia e non, dove poter vedere da vicino queste macchine.

Ho da poco ri-visitato il museo della mia città dove riposano parecchi aerei unici al mondo (tra cui l'unico pezzo di Reggiane 2005 esistente, uno degli unici due SM79 Sparviero sopravvissuti, ecc.) e pensavo di visitarne altri :sisi:

Mi affido a voi :gab:

 
Iscritto dal
30 Gen 2010
Messaggi
12,191
LV
0
 
Musei non saprei, così su due piedi. Manifestazioni, dipende. Ad esempio due anni fa qui a Thiene (un minuscolo aeroporto con la pista battuta, neanche asfaltata), c'erano diversi aerei storici tra cui anche il Fiat, una replica dello SPAD XIII di Francesco Baracca e del Fokker Dr1 di Von Richtofen che simulavano una dogfight e altra roba. Al 55° anniversario delle Frecce Tricolori a Rivolto c'erano due Stearman dei Breitling Wingwalkers, oltre alla formazione Legend composta da velivoli storici tra cui il T6 Texan e il Fiat G59.

All'estero di recente a Zeltweg c'è stato l'Airpower, dove c'erano molti più caccia moderni in proporzione, però c'era anche il Messerschmitt Me 262 :predicatore:

Oppure bisogna vedere in Svizzera se fan qualcosa, altrimenti tocca andare o in Inghilterra (RIAT, altre manifestazioni), o in Germania, o paesi dell'Est tipo Russia (MAKS) o Ungheria / quelle zone lì :sisi:

 
Ultima modifica da un moderatore:
Iscritto dal
30 Gen 2010
Messaggi
12,191
LV
0
 
Intanto è stato presentato ufficialmente il MiG-35:

 

XeNoise

Liquid User
Iscritto dal
15 Feb 2006
Messaggi
5,700
LV
0
 
Intanto è stato presentato ufficialmente il MiG-35:

Questo rende ancora più ridicolo il progetto f-35... Quanti soldi sprecati per un caccia che si fa abbattere da un f-16 di 4° generazione.... Hanno creato un jet mostruoso negli anni 90, l'f-22, e visto che i costi erano altissimi ne han prodotti 120 e nascosto nel deserto i tools per fabbricarlo. Con i soldi che hanno speso per quel catorcio del f-35 ci:-Producevano nuovi block di f-22 andando ad aggiungere 100-200 nuovi jet alla flotta

-Sviluppato varianti per la navy e marine

-Sviluppato una versione castrata per l'esporto.

Probabilmente rimanevano ancora soldi nel budget. Ma no, creano un arma geniale e interrompono il progetto. Nel frattempo si ritrovano con f-15 che non hanno pezzi di ricambio, f-18 che perdono pezzi durante i voli (addirittura succede ai blue angels che hanno le versioni più curate dei f-18)

I russi si son dati veramente da fare, come radar e armi non saranno un gran chè ma quel vectoring trust lo sanno sfruttare. :asd: Già il mig-33 aveva il suo perchè. :stema:

Comunque mi fa piacere vedere questo topic. Sono appassionato dagli anni 90 quando mio padre mi introdusse a flight simulator 95 e did f-22, da lì non ho mai smesso di informarmi. 3 anni fa volevo arruolarmi come pilota di f-18, ho passato tutti i test ma purtroppo (come alcuni vecchi utenti sapranno :asd:) nonostante io abbia dei polmoni enormi sarebbero a rischio durante i voli per via del mio brutto vizio del fumo. Ora mi diletto su un simulatore chiamato DCS World, specializzato sul mio jet preferito il mirage 2000c. Se qualcuno ci gioca fatemi sapere, magari ci si organizza. :gab:

 
Ultima modifica da un moderatore:
Iscritto dal
30 Gen 2010
Messaggi
12,191
LV
0
 
Infatti l'F-35 è un progetto assurdo e abbastanza inutile. Han voluto per forza avere una macchina che sostituisse tre quarti degli aerei in dotazione e che svolgesse mille compiti differenti, finendo per avere una roba né carne né pesce che non eccelle in nulla, stupidamente costoso sia da acquistare che da mantenere e che, come hai ben detto tu, le piglia pure da un F-16 (che a loro volta le pigliano regolarmente dai nostri Eurofighter :chris:).

Potevo giustificarlo come rimpiazzo per l'Harrier per avere un caccia STOVL supersonico imbarcato, pur rimanendo scettico riguardo al sistema adottato, che secondo me dovrà far adeguare i ponti di volo delle portaerei per sopportare il calore dello scarico che (presumo) sarà ben maggiore e più concentrato rispetto alle quattro piccole bocchette dell'Harrier. Oppure verrà utilizzato come un comune F-18 con decollo catapultato e appontaggio con cavi, rendendolo di fatto inutile anche in quel frangente.

I russi invece hanno sviluppato delle ottime macchine e le aggiornano man mano, ed è un approccio che preferisco rispetto al celolunghismo americano. Sia Sukhoi che Mikoyan-Gurevic hanno preso i loro velivoli di successo (Su-27 e MiG-29) e li hanno adattati ad altri ruoli (Su-33 imbarcato, Su-34 bombardiere) o appunto aggiornati (MiG-35), avendo così dei velivoli più economici, aggiornati e ben conosciuti dai piloti. E soprattutto che possono essere utilizzati sul serio, a differenza di quanto avverrà per esempio da noi con gli F-35, dove i piloti saranno costretti ad usare spesso i simulatori (stando a quanto si dice, almeno).

Comunque l'F-22 imbarcato non ce lo vedo, è abbastanza ingombrante e farebbero meglio ad aggiornare gli F-18 piuttosto. Posto che comunque i nuovi Super Hornet e Growler vanno piuttosto bene già così, per adesso, e mi auguro che pian piano rimpiazzino tutti gli Hornet A/B (sì, ci sono ancora gli A in servizio, da qualche parte) e C/D. Per l'esportazione mi sa che ce la possiamo scordare, al massimo tra un bel po' di anni gli inglesi potrebbero sostituire i loro F-15 con gli F-22.

 
Ultima modifica da un moderatore:

XeNoise

Liquid User
Iscritto dal
15 Feb 2006
Messaggi
5,700
LV
0
 
Infatti l'F-35 è un progetto assurdo e abbastanza inutile. Han voluto per forza avere una macchina che sostituisse tre quarti degli aerei in dotazione e che svolgesse mille compiti differenti, finendo per avere una roba né carne né pesce che non eccelle in nulla, stupidamente costoso sia da acquistare che da mantenere e che, come hai ben detto tu, le piglia pure da un F-16 (che a loro volta le pigliano regolarmente dai nostri Eurofighter :chris:).
Potevo giustificarlo come rimpiazzo per l'Harrier per avere un caccia STOVL supersonico imbarcato, pur rimanendo scettico riguardo al sistema adottato, che secondo me dovrà far adeguare i ponti di volo delle portaerei per sopportare il calore dello scarico che (presumo) sarà ben maggiore e più concentrato rispetto alle quattro piccole bocchette dell'Harrier. Oppure verrà utilizzato come un comune F-18 con decollo catapultato e appontaggio con cavi, rendendolo di fatto inutile anche in quel frangente.

I russi invece hanno sviluppato delle ottime macchine e le aggiornano man mano, ed è un approccio che preferisco rispetto al celolunghismo americano. Sia Sukhoi che Mikoyan-Gurevic hanno preso i loro velivoli di successo (Su-27 e MiG-29) e li hanno adattati ad altri ruoli (Su-33 imbarcato, Su-34 bombardiere) o appunto aggiornati (MiG-35), avendo così dei velivoli più economici, aggiornati e ben conosciuti dai piloti. E soprattutto che possono essere utilizzati sul serio, a differenza di quanto avverrà per esempio da noi con gli F-35, dove i piloti saranno costretti ad usare spesso i simulatori (stando a quanto si dice, almeno).

Comunque l'F-22 imbarcato non ce lo vedo, è abbastanza ingombrante e farebbero meglio ad aggiornare gli F-18 piuttosto. Posto che comunque i nuovi Super Hornet e Growler vanno piuttosto bene già così, per adesso, e mi auguro che pian piano rimpiazzino tutti gli Hornet A/B (sì, ci sono ancora gli A in servizio, da qualche parte) e C/D. Per l'esportazione mi sa che ce la possiamo scordare, al massimo tra un bel po' di anni gli inglesi potrebbero sostituire i loro F-15 con gli F-22.
Esatto, per rimpiazzare l'harrier ci sarebbe stato. Probabilmente solo australia, inghilterra e US sarebbero stati disposti ad addattare le portaaerei, almeno all inizio :asd:

L'F-22 non sarebbe assolutamente adatto da imbarcato, hai ragione. La mia idea sarebbe stata svilupparne una versione più piccola leggera, con turbina altrettanto rimpicciolita ma la stessa elettronica, cockpit e sistemi vari. I costi sarebbero molto contenuti rispetto ad un progetto totalmente nuovo e come per i russi l'apprendimento sarebbe stato facilitato di parecchio. :sisi: Chissà che ne faranno dell f-35, non sono più parecchio informato ma avevo sentito che trump voleva abbandonare il progetto.

 
Iscritto dal
30 Gen 2010
Messaggi
12,191
LV
0
 
Trump l'ha criticato duramente per i costi, tant'è che il titolo in borsa della Lockheed Martin ha perso uno sproposito, in quel frangente (più del 2% in una giornata, o anche più, non ricordo esattamente). Ha poi chiesto alla Boeing di presentare un progetto comparabile basato sull'Hornet, però il progetto F-35 non è stato scartato. Questo articolo comunque lo spiega molto meglio di quanto abbia fatto io:

https://www.theguardian.com/us-news/2016/dec/23/lockheed-f-35-fighter-project-in-doubt-after-trump-tweet-encourages-rival-boeing

 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock