Le visualizzazioni come ospite sono limitate

Alert Coronavirus | NO SPAM | NO FLAME | RISCHIO Ban | LINK UTILI AL PRIMO POST

Elzaeron

Professionista
Iscritto dal
5 Apr 2012
Messaggi
1,271
Medaglie
2
LV
0
 
Purtroppo in Italia il problema dei trasporti è stato del tutto ignorato dal ministro De Micheli la quale, in un paese normale, sarebbe già stata cacciata a pedate nel sedere. Noi invece dobbiamo continuare a sopportare un ministro che continua a ripetere la solita nenia insopportabile sui trasporti sicuri.
Il ministro dei trasporti dovrebbe essere incarcerato, e non sto esagerando
Il 36% sono dipendenti pubblici vari e dipendenti di aziende che non hanno mai chiuso e stanno in una posizione privilegiata come farmaceutica e alimentari.
Non che la loro opinione abbia meno valenza della tua :asd:
 
Iscritto dal
13 Lug 2020
Messaggi
344
Medaglie
1
LV
0
 
Il ministro dei trasporti dovrebbe essere incarcerato, e non sto esagerando

Non che la loro opinione abbia meno valenza della tua :asd:
Ho detto questo? Riporta dove lo abbia scritto.
 

=NeXuS=

Veterano
Iscritto dal
12 Feb 2006
Messaggi
1,019
Medaglie
3
LV
0
 
Occhio che in sto thread c'è gente che crede davvero che fiore coi suoi elettori che in percentuale non fanno neanche un prefisso telefonico possa mettere a ferro e fuoco una città intera :mwaha:
Non più di due giorni fa avevo previsto che manifestazioni del genere sarebbero esplose in tutta Italia, ma, nonostante ciò, ancora adesso diverse persone asserragliate nei loro fortini autoreferenziali si lanciano in speciosi ragionamenti su un presunto coinvolgimento di camorra, forza nuova e vari movimenti eversivi. Solita strategia che la politica sfrutta per non ammettere mai i propri errori. Ma ormai la gente si è stancata di sentire queste corbellerie.
 

B u g o

Legend of forum
Iscritto dal
26 Set 2007
Messaggi
2,069
Medaglie
3
LV
0
 
Mi spiace leggere questa disputa su bar e palestre. Ma chi pensa che sia questa la soluzione beh spiace ma non è così. La soluzione primaria è blocco dei mezzi pubblici, lavoro da casa per tutti i lavori in cui è possibile, chiusura delle scuole. E regole ferree con controlli per ogni attività. Questa era la strada da prendere già un mese fa. Le scuole sono un grosso problema, ma si è deciso in estate di puntare e parlare solo della loro riapertura e ora va portata fino alla tomba. Il protocollo che c'è ad oggi per le scuole è inadeguato, servono termoscanner, servono tamponi rapidi da fare alle classi che vengono messe in quarantena, servono orari suddivisi sulle 12 ore. Ma andava fatto prima, ora purtroppo servirebbe un lockdown di 3 settimane per resettare un minimo e ripartire con una scuola fatta di vere regole e protocolli.
 

=NeXuS=

Veterano
Iscritto dal
12 Feb 2006
Messaggi
1,019
Medaglie
3
LV
0
 
Disordini a Torino, hanno "saccheggiato" un Gucci
Purtroppo le manifestazioni violente contribuiranno a rafforzare il sistema. Quando le brigate rosse rapirono e uccisero Moro, il sistema ne uscì ancora più forte e per i terroristi fu l’inizio della fine.

Questi delinquenti che mettono a ferro e fuoco la città ottengono come risultato la giusta reazione repressiva dello Stato, che tuttavia ricade anche su chi manifesta in modo composto e pacifico.
 
Iscritto dal
13 Lug 2020
Messaggi
344
Medaglie
1
LV
0
 
Incredibile il numero di camorristi ora a Treviso...
 

.Veg

Master of forum
Iscritto dal
20 Set 2011
Messaggi
3,875
Medaglie
3
LV
0
 
Purtroppo le manifestazioni violente contribuiranno a rafforzare il sistema. Quando le brigate rosse rapirono e uccisero Moro, il sistema ne uscì ancora più forte e per i terroristi fu l’inizio della fine.

Questi delinquenti che mettono a ferro e fuoco la città ottengono come risultato la giusta reazione repressiva dello Stato, che tuttavia ricade anche su chi manifesta in modo composto e pacifico.
Immagino sia anche per quello che l'ipotesi che avvengano infiltrazioni violente viene analizzata, può essere anche un discorso di comodo a vantaggio della manifestazione. Altrimenti è lecito pensare che queste manifestazioni siano l'inizio di una guerra civile con qualcuno che vuole prevalere con l'uso della forza. Per dire, i manifestanti a Napoli che chiedono le dimissioni di De Luca, sanno che ci sono state le elezioni da poco e la maggioranza ormai ha scelto?
Poi come dicevo l'altra volta, anche dire "manifestazione giusta e spontanea, peccato i violenti che non fanno passare il messaggio" è un discorso di comodo: anche fossero 2-3 violenti (e così non è stato a Napoli), è impensabile che alla luce di quello che abbiamo visto i manifestanti vengano ascoltati. Vediamo nelle altre città cosa succede.

Posto che a Roma il ritrovo poi divenuto violento, a quanto leggo dalla stampa, personalmente non c'ero, era fatto da militanti di forza nuova e ultras - ci tengo a ricordarlo, anche se poi triggero la risata.

P.S. Sono tutt'altro che favorevole alla navigazione a vista a cui stiamo assistendo, solo non amo particolarmente tanto manifestazioni così. Sì, belle ed epiche le rivoluzioni, ma questa non è la rivoluzione francesce.
 
Iscritto dal
11 Dic 2019
Messaggi
1,125
Medaglie
1
LV
0
 
Da me (Torino) hanno danneggiato un sacco di negozi lungo via Roma. Difficile giustificare questo schifo.
In piazza Vittorio invece è partita una manifestazione pacifica.
 

Hicks

Legend of forum
Iscritto dal
2 Feb 2009
Messaggi
5,879
Medaglie
4
LV
0
 
E' colpa della gente che non rispetta le regole se siamo a questo punto!
Per favore basta. Basta guardare i mezzi pubblici. Li è il problema, la mascherina quando sei a mezzo centimetro non serve ad una mazza.
E fanno bene quei ristoratori e gestori a tenere aperto,lo farei anche io , altro che rispetto
 

Lusian

Novizio
Iscritto dal
25 Nov 2010
Messaggi
405
Medaglie
5
SW-0492-0568-9798
LV
2
 
Da me (Torino) hanno danneggiato un sacco di negozi lungo via Roma. Difficile giustificare questo schifo.
In piazza Vittorio invece è partita una manifestazione pacifica.
Già ..anche io sono di Torino , ...la cosa bella e che la disperazione fà spaccare precisi negozi ...Gucci , Nike, Adidas..ci sono anche filmati sulla rete dove si scelgono le scarpe o valutano quali borse rubare.
Chi ha perso veramente il lavoro , non si mette un passamontagna , cappuccio in testa , fisionomia da ragazzo e spacca le vetrine. Era in altri posti a manifestare , probabilmente P.zza Vittorio o sta cercando di capire come sopravvivere.
Non mi spaventano i " soliti " che si aggregano a manifestazioni solo per spaccare qualcosa, mi spaventerò realmente quando quelli che normalmente usano il cervello e manifestano pacificamente non lo vorranno più fare. Allora non assedieranno i " negozi " ..ma magari la sede della regione e non finirà bene
 
Ultima modifica:

JigenDaisuke

Capomoderatore
sezione altro
Iscritto dal
29 Lug 2014
Messaggi
22,661
Medaglie
7
LV
3
 
Come nel caso delle rivolte americane, la distruzione di negozi e altre proprietà private è veramente un atto da stronzi e ingiustificabile. Immaginate il commerciante già messo in ginocchio dalla crisi che si ritrova il negozio devastato il mattino seguente.


Dieci arresti e quattro denunce da parte della polizia. É il bilancio dei disordini avvenuti ieri sera a Torino, durante una delle due manifestazioni di protesta (quella organizzata in piazza Castello) contro le misure anti-Covid decise da Governo e Regione. Si tratta di due cittadini egiziani, uno dei quali minorenne, accusati di furto aggravato ai danni del negozio Gucci e resistenza aggravata.
Due italiani sono stati arrestati per resistenza aggravata, mentre un terzo per tentato furto aggravato ai danni del negozio Louis vuitton e resistenza aggravata. Due soggetti denunciati hanno preso parte anche loro al saccheggio. A questi si aggiungono cinque arresti della digos, che ha anche denunciato due persone.
 
Iscritto dal
13 Lug 2020
Messaggi
344
Medaglie
1
LV
0
 
Nessun esercente spaccherebbe una vetrina, solo i comunisti/gente dei centri sociali/anarchici lo farebbero.
Caso strano tra i più colpiti ci sono i negozi delle grandi multinazionali come Gucci, Nike, Adidas, ecc... simboli del capitalismo.
Maledetti!
 
Iscritto dal
7 Ott 2009
Messaggi
47,922
Medaglie
4
LV
1
 
Caso strano tra i più colpiti ci sono i negozi delle grandi multinazionali come Gucci, Nike, Adidas, ecc... simboli del capitalismo.
Non capisco se sei ironico o meno :asd:
Comunque il disagio c'è, e come ho sempre detto in altri contesti, delle mele marce non sono una buona scusa per distogliere lo sguardo dalle persone realmente in difficoltà
 

Revolver Ocelot

Mettiti la mascherina...
Iscritto dal
3 Lug 2005
Messaggi
3,512
Medaglie
4
LV
1
 
Secondo voi queste insurrezioni dureranno per tutta la durata del decreto? :azz:
 

yonkers86

Moderatore
sezione calcio
Iscritto dal
8 Ott 2004
Messaggi
41,656
Medaglie
15
LV
2
 
Nessun esercente spaccherebbe una vetrina, solo i comunisti/gente dei centri sociali/anarchici lo farebbero.
Caso strano tra i più colpiti ci sono i negozi delle grandi multinazionali come Gucci, Nike, Adidas, ecc... simboli del capitalismo.
Maledetti!
Is this a Berlusconi reference? Siamo tornati nel 2004 e nessuno mi ha avvisato?
 
Iscritto dal
13 Lug 2020
Messaggi
344
Medaglie
1
LV
0
 
Iscritto dal
13 Lug 2020
Messaggi
344
Medaglie
1
LV
0
 
Non capisco se sei ironico o meno :asd:
Comunque il disagio c'è, e come ho sempre detto in altri contesti, delle mele marce non sono una buona scusa per distogliere lo sguardo dalle persone realmente in difficoltà
No sono serio. Sicuramente non è stata una partita iva a spaccare i negozi :)
 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock