Crash Bandicoot 4: It's About Time | Disponibile

Mr. Green Genes

Vegetable
LV
0
 
Iscritto dal
4 Lug 2008
Messaggi
3,528
Reazioni
577
Medaglie
5
Non dar retta a questi sommelier, la crash trilogy è un esperienza ludica incredibile. Comprala tranquillo, parliamo di videogiochi che ancora oggi sono rimasti freschi e originali, a differenza dei tanto osannati titoli nintendo (mario 64) i quali sono terribilmente invecchiati
però dai cerchiamo di essere oggettivi e di dare consigli onesti. Il primo Crash Bandicoot presenta dei problemi anche grossi, per quanto imho sia quello con l'atmosfera migliore. Sarà spiazzante da giocare per i neofiti, non è esattamente una crema. Gli altri due invece correggono molto il tiro e rimangono dei bellissimi platform ma qualche problemino di invecchiamento ce l'hanno anche loro. Dalla loro, avendo una struttura su binari, non presentano i problemoni di telecamera che affliggono m64 e la fisica, essendo limitata a poche azioni, non rende il personaggio pesante da gestire come può succedere in mario 64.

Anche io in quell'epoca giocavo a crash e non a Mario, non avendo un 64, ma proviamo a fare delle analisi lucide ;)

In ogni caso è da consigliare, almeno la trilogia. Il 4 non l'ho giocato.
 

loyd

Apprendista
LV
1
 
Iscritto dal
30 Mag 2006
Messaggi
745
Reazioni
55
Medaglie
5
però dai cerchiamo di essere oggettivi e di dare consigli onesti. Il primo Crash Bandicoot presenta dei problemi anche grossi, per quanto imho sia quello con l'atmosfera migliore. Sarà spiazzante da giocare per i neofiti, non è esattamente una crema. Gli altri due invece correggono molto il tiro e rimangono dei bellissimi platform ma qualche problemino di invecchiamento ce l'hanno anche loro. Dalla loro, avendo una struttura su binari, non presentano i problemoni di telecamera che affliggono m64 e la fisica, essendo limitata a poche azioni, non rende il personaggio pesante da gestire come può succedere in mario 64.

Anche io in quell'epoca giocavo a crash e non a Mario, non avendo un 64, ma proviamo a fare delle analisi lucide ;)

In ogni caso è da consigliare, almeno la trilogia. Il 4 non l'ho giocato.
Mario 64 personaggio pesante da gestire? Ma stai scherzando? Io ancora mi ricordo quando, giocandoci per la prima volta sul n64, mio cugino, vedendo che gli facevo fare tutte le mosse acrobatiche, mi chiese "ma Mario è diventato un'atleta?".
Non diciamo fesserie, Crash sarà anche un buon platform ma non può competere con Mario 64.
 

Mr. Green Genes

Vegetable
LV
0
 
Iscritto dal
4 Lug 2008
Messaggi
3,528
Reazioni
577
Medaglie
5
Mario 64 personaggio pesante da gestire? Ma stai scherzando? Io ancora mi ricordo quando, giocandoci per la prima volta sul n64, mio cugino, vedendo che gli facevo fare tutte le mosse acrobatiche, mi chiese "ma Mario è diventato un'atleta?".
Non diciamo fesserie, Crash sarà anche un buon platform ma non può competere con Mario 64.
Mario in mario 64 è pesante e la fisica crea molti problemi, sì sì :sisi:
Chiaro che tuo cugino dicesse questo negli anni novanta, era una rivoluzione. Ma che esempio è? :asd: :asd:
Poi è normale, è un titolo early 3D e non è un demerito. Inoltre, appunto, Mario doveva gestire delle azioni completamente tridimensionali mentre crash no. Solo che giocandolo oggi questa cosa per me si nota molto.
Sta storia che mario 64 sarà perfetto sempre possiamo anche mettercela alle spalle senza togliergli un briciolo di valore. Tutto può essere messo in discussione.

comunque non voglio portare avanti questa guerra di mascotte da 1996 e imbarcarmi in questa ennesima discussione, relax.

Giocate a mario e giocate a crash e siate contenti di giocare due platform diversissimi. Fine.
 
Ultima modifica:

Magico

LV
1
 
Iscritto dal
20 Set 2018
Messaggi
7,449
Reazioni
729
Medaglie
5
però dai cerchiamo di essere oggettivi e di dare consigli onesti. Il primo Crash Bandicoot presenta dei problemi anche grossi, per quanto imho sia quello con l'atmosfera migliore. Sarà spiazzante da giocare per i neofiti, non è esattamente una crema. Gli altri due invece correggono molto il tiro e rimangono dei bellissimi platform ma qualche problemino di invecchiamento ce l'hanno anche loro. Dalla loro, avendo una struttura su binari, non presentano i problemoni di telecamera che affliggono m64 e la fisica, essendo limitata a poche azioni, non rende il personaggio pesante da gestire come può succedere in mario 64.

Anche io in quell'epoca giocavo a crash e non a Mario, non avendo un 64, ma proviamo a fare delle analisi lucide ;)

In ogni caso è da consigliare, almeno la trilogia. Il 4 non l'ho giocato.
Non era il tempo dell’onestà, quanto quello della partigianeria, Verde :asd:
Ti devo insegnare un po’ di metaforum..

scemenze a parte, è chiaro che 64 fosse un gioco oggettivamente migliore. Prima volta per un sandbox 3d.. ricordo il mondo impazzito per quel gioco.
Però, a pelle, e col cuore, i crash nauthy furono la scintilla per tanti come noi che iniziavano a videogiocare seriamente, nel pieno dell’adolescenza.
E comunque si, anche oggettivamente, 64 essendo un gioco 3d primordiale si porta dietro un invecchiamento brutale, come tutti i primissimi giochi 3d dell’epoca (chi ha detto tomb raider, che all’epoca era D.io?). Crash oggi come ieri è fresco, zeppo di idee, di collezionabili, scorciatoie, segreti e chi più ne ha più ne metta.

viva Crash
 
Top