Cosa c'è di nuovo?

Elden Ring - Recensioni degli Utenti

ufficiale
Elden Ring
Oh, Anello Ancestrale!

Questa di Elden Ring sarà una recensione un po' particolare. Ne hanno già parlato ampiamente tutti, in lungo e in largo, pertanto ne approfitto per portarvi qualcosa di più intimo e personale, sperando possa farvi piacere.

Comincio dicendolo subito, considero Elden Ring un capolavoro ed uno dei titoli più importanti di sempre. Non per la sua qualità eccelsa, ma per quello che potrebbe essere per il media. Ma cerchiamo di spiegare meglio questo concetto. Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una saturazione del mercato di prodotti mastodontici, mattoni di 100 e passa ora in cui fare sempre la stessa cosa, meccanicamente, come un automa, il cui fine era tenere il giocatore incollato allo schermo, tra i propri mondi virtuali, per quanto più tempo possibile, inondandolo di contenuti di dubbia qualità. Una spirale che potrebbe portare publisher e software house a collassare su se stesse, per tanti motivi che meriterebbero approfondimenti in altra sede, e comunque basta guardarsi intorno per vedere i danni causati dal circolo vizioso che ruota intorno al binomio sbilanciato contenuti/qualità, alle minestre riscaldate per cadenza annuale, etc. From Software è riuscita a salvarci da tutto ciò, regalandoci un titolo di una "potenza" fuori dal comune. From Software è riuscita ad essere la salvatrice di noi appassionati e del media, per la seconda volta, nel giro di pochissimo tempo.

Voglio sottolineare che questa premessa non deve essere intesa come lo sfogo di un videogiocatore elitario. Io sono contento che il media si stia rivolgendo a quante più persone possibili, sono contento che si stia espandendo sempre di più il bacino di utenza fuori dalla "cerchia dei gamer" proprio con questi prodotti "più banali e mangia tempo", perché al giorno d'oggi la sostenibilità di questo mondo passa anche da qui, ma allo stesso tempo non è ammissibile che tutti i giochi siano per tutti, che tutti i giochi debbano offrire un determinato quantitative di ore di gioco... non vorrei scadere in una banalità, ma il mondo è bello perché è vario, pertanto, che le due filosofie di gaming debbano coesistere credo sia la cosa migliore che possiamo auspicarci, proprio perché non tutti sono From Software.

E ora vi chiederete, ma cosa c'entra From Software? Il collegamento? Eccolo spiegato: Elden Ring riesce ad unire le due cose, riesce ad essere talmente stratificato, grazie alla sua struttura, da riuscire ad essere godibile PER TUTTI in base all'esigenza di ciascuno, riesce ad offrire contenuti in misura spropositata, senza essere mai banale (o quasi, e ci torneremo tra poco). La cosa più bella di tutto ciò? E' che è stato un successo stratosferico di critica, pubblico e soprattutto di vendite.

Noi videogiocatori di tutto il mondo, io, tu, lui che gioca da 40 anni, lei che ha cominciato a giocare ieri a Fortnite, dobbiamo solo ringraziare From Software, sperando che tutto ciò abbia tracciato il sentiero per gli anni a venire.

7CCW3p9.jpg

Tutto quanto appena detto è stato reso possibile dalla visione e interpretazione del concetto di open world di Miyazaki e dello studio nipponico. Grazie ad una sapiente opera di game design, che è riuscita ad unire la visione "classica" di From Software agli stilemi tanto utilizzati per creare mondi virtuali nella maggior parte delle produzioni, gli sviluppatori sono riusciti a regalarci un mondo di gioco superbo. Quanto è stato bello esplorare l'Interregno, senza bussole, senza indicazioni a schermo, ma grazie ai punti di interesse visivi? Quanto è stato bello cercare di arrivare in un determinato punto della mappa? Quanto è stato bello avventurarsi in quelle terre e di fatto trovare cose da fare ad ogni angolo? Tanto, veramente tanto. L'Interregno ad un certo punto assume la conformazione, nel suo open world, di un Dark Souls, per quanto la mappa di gioco è studiata bene. Vogliamo poi parlare dei Legacy Dungeon? Tanti mini-Dark Souls all'interno dell'Interregno, come una matrioska. Insomma, riassumendo, hanno reso l'esplorazione quanto più appagante possibile.

Se vi ricordate prima ho detto che Elden Ring riesce ad essere contenutisticamente enorme senza essere mai banale, o quasi. Quel quasi è da ricercarsi nel fatto che nonostante siano riusciti ad infondere la loro visione in un open world, che sarebbe potuto cadere facilmente in situazioni ripetitive proprio per dei problemi intrinseci dello stesso, hanno comunque voluto esagerare con i contenuti, con la conseguenza che qualche ridondanza di situazioni, boss, e dungeon secondari c'è e sarebbe malafede negarlo. La cosa buffa è che tutto questo non era necessario, perché comunque il gioco avrebbe offerto un quantitativo spropositato di ore di gioco uniche.

Per il resto c'è poco da dire. Il combat system è quello della serie Souls riveduto e corretto, con la possibilità di creare un numero spropositato di build, grazie alle tantissime armi messe a disposizione, e anche su questo aspetto emerge quanto detto a inizio recensione. Gli sviluppatori hanno messo a disposizione un numero elevato di nuove possibilità che vanno ad aiutare i videogiocatori, senza però mai snaturare il prodotto. Qualche problema di bilanciamento c'è, basti pensare alla ceneri, e secondo me il nascondersi dietro al "non le usare e stai a posto" non è una giustificazione, però alla luce della maestosità dell'opera, e della sua "missione", che sia voluta da loro, o che sia stata interpretata così da me, non ha importanza, ci può stare.

Artisticamente è fuori parametro come ci ha da sempre abituato From e anche il comparto tecnico, questa volta purtroppo, è il solito di sempre. A tal proposito, voglio sottolineare come la "critica" ai ricicli degli assets non la capisco proprio, una cosa è criticare una ridondanza interna al prodotto, un'altra lamentarsi che l'animazione di apertura del portone è uguale a quella di Dark Souls. Il comparto sonoro è ottimo, però avrei preferito più tracce per regione, durante l'esplorazione. Per quanto siano bellissime, avrebbero potuto metterne in numero maggiore all'interno di una stessa regione.


+ Perfetto per tutti i gamer
+ Level e game design sublimi
+ Direzione artistica


- Qualche ridondanza contenutistica evitabile
- Qualche problemino di bilanciamento delle nuove meccaniche di combattimento


A questo giro è inutile anche trarre delle conclusioni, penso che abbiate capito tutti quanto mi sia piaciuto, e quanto lo ritenga importante. Posso solo aggiungere che per gusti personali continuo a preferire Dark Souls o Bloodborne, ed è per questo motivo che Elden Ring non ha raggiunto il perfect score, solo per gusti personali, tuttavia reputo l'ultima fatica di From Software una pietra miliare, uno dei titoli più importanti del media, e restando con i paragoni interni a From Software stessa, forse anche più importante del primo Dark Souls, perché il "messaggio" di quest'ultimo era più semplice, visto che si rivolgeva a una cerchia ristretta, il "messaggio" di Elden Ring, vuoi per meriti, vuoi per circostanze, è molto più "potente" e "difficile da recepire" perché vuole rivolgersi a tutti, e ci è riuscito.


VOTO: 9,5
 

Vc3nZ_92

Capomoderatore
sezione sony
LV
6
 
Iscritto dal
11 Gen 2009
Messaggi
45,506
Reazioni
4,480
Medaglie
32
Qui la videorecensione, in caso interessi a qualcuno :sisi:

 

SANJI87

Moderatore
sezione altro
mercatino
LV
3
 
Iscritto dal
4 Lug 2010
Messaggi
26,377
Reazioni
3,066
Medaglie
19
D'accordo con la review semplice e concreta.

Io però a causa del forte riciclo ho preferito dare 0.5 in meno e poi la pubblicherò al termine della seconda run.
 

King Vendrick

Legend of forum
LV
2
 
Iscritto dal
9 Set 2012
Messaggi
6,620
Reazioni
541
Medaglie
6
Incredibile come a distanza di mesi io mi ritrovi ancora oggi TOTALMENTE d’accordo con ogni singola parola. Leggendole ho provato le stesse emozioni di quando misi piede nell’Interregno per la prima volta. Che bellezza di gioco, che bellezza di recensione.
 

Vc3nZ_92

Capomoderatore
sezione sony
LV
6
 
Iscritto dal
11 Gen 2009
Messaggi
45,506
Reazioni
4,480
Medaglie
32
Incredibile come a distanza di mesi io mi ritrovi ancora oggi TOTALMENTE d’accordo con ogni singola parola. Leggendole ho provato le stesse emozioni di quando misi piede nell’Interregno per la prima volta. Che bellezza di gioco, che bellezza di recensione.
Grazie per le belle parole :fiore:
 

Jack™

Retrogamer
LV
0
 
Iscritto dal
13 Mag 2013
Messaggi
519
Reazioni
28
Medaglie
4
insomma, dovrò comprarlo questo elden ring. ennesimo deleterio della mia vita "sociale".
 
Top