• Accedi o registrati per ottenere la migliore esperienza possibile del forum di SpazioGames (e senza banner pubblicitari).

Film d'animazione | Topic generale | (anche non giapponesi)

DeDaLuS

Moderatore
anime & comics
Iscritto dal
28 Apr 2017
Messaggi
8,102
Medaglie
5
LV
1
 
I Want to Eat Your Pancreas Film Reveals New Visual, Additional Cast

The official website for the anime film of Yoru Sumino's I Want to Eat Your Pancreas novel unveiled a new visual and five additional cast members on Saturday. The visual shows the protagonist, lead female character Sakura, and Kyōko.
The newly announced cast includes:

Yukiyo Fujii as Kyōko

Yūma Uchida as Takahiro

Jun Fukushima as Gum-kun

Atsuko Tanaka as the protagonist's mother

Shinichiro Miki as the protagonist's father

In addition, the website announced that a preview screening for the full film will be held on July 24 in Tokyo. The film will open on September 1 in Japan.

pan.jpg


 
Iscritto dal
11 Giu 2013
Messaggi
3,722
Medaglie
4
LV
0
 
Si, Fireworks ancora non è stato portato in Italia. Mi riferivo a quello ovviamente, non a La ragazza che saltava nel tempo che invece è licenziato da anni :ahsisi:
ho interpretato male la frase sorry :l4gann:

 
Iscritto dal
25 Gen 2015
Messaggi
8,681
LV
0
 
Visto al cinema Mary e il Fiore della Strega.

Un po' un peccato vedere che dopo tre film da regista Yonebayashi continua a rimanere troppo legato all'immaginario e allo stile delle opere dello Studio Ghibli e di Miyazaki in particolare, ancora non ne vuole sapere di fare il salto di qualità verso la maturità artistica. Per carità non c'è nulla di male nel voler imitare i proprio maestri, ma così forse è un po' troppo: ogni inquadratura del film è un cliché continuo e le somiglianze con opere quali Kiki, Laputa, La città incantata e persino Mononoke sfiorano quasi il plagio. A parte questo, il comparto artistico è di pregevolissima fattura.

Storia e personaggi hanno invece tutti i limiti del loro essere tratti da un romanzo per ragazzi: trama lineare, scontata, oserei dire banale, e personaggi caratterizzati in maniera molto semplice. C'è un lieve accenno "ecologista" sul finale, ma poca roba. Non annoia ed intrattiene per tutta la sua durata, quindi mi sta bene così, ma forse si poteva fare qualcosina in più.

Voto: 6/10

 
Iscritto dal
11 Giu 2013
Messaggi
3,722
Medaglie
4
LV
0
 
Visto al cinema Mary e il Fiore della Strega.
Un po' un peccato vedere che dopo tre film da regista Yonebayashi continua a rimanere troppo legato all'immaginario e allo stile delle opere dello Studio Ghibli e di Miyazaki in particolare, ancora non ne vuole sapere di fare il salto di qualità verso la maturità artistica. Per carità non c'è nulla di male nel voler imitare i proprio maestri, ma così forse è un po' troppo: ogni inquadratura del film è un cliché continuo e le somiglianze con opere quali Kiki, Laputa, La città incantata e persino Mononoke sfiorano quasi il plagio. A parte questo, il comparto artistico è di pregevolissima fattura.

Storia e personaggi hanno invece tutti i limiti del loro essere tratti da un romanzo per ragazzi: trama lineare, scontata, oserei dire banale, e personaggi caratterizzati in maniera molto semplice. C'è un lieve accenno "ecologista" sul finale, ma poca roba. Non annoia ed intrattiene per tutta la sua durata, quindi mi sta bene così, ma forse si poteva fare qualcosina in più.

Voto: 6/10
la mia indecisione se andare o no a vederlo aumenta :asd:

 

DeDaLuS

Moderatore
anime & comics
Iscritto dal
28 Apr 2017
Messaggi
8,102
Medaglie
5
LV
1
 
I Want to Eat Your Pancreas Film's Trailer Previews sumika Songs

The official website for the anime film of Yoru Sumino's I Want to Eat Your Pancreas novel began streaming a new trailer for the film on Sunday. The trailer previews two songs by the rock band sumika that will feature in the film, titled "Fanfare" and "Shunkashūtō" (The Four Seasons). The video also reveals that actress Emi Wakui will voice Sakura's mother in the film in her first voice acting role in an anime film.




 
Ultima modifica da un moderatore:

DeDaLuS

Moderatore
anime & comics
Iscritto dal
28 Apr 2017
Messaggi
8,102
Medaglie
5
LV
1
 
Ultima modifica da un moderatore:

DeDaLuS

Moderatore
anime & comics
Iscritto dal
28 Apr 2017
Messaggi
8,102
Medaglie
5
LV
1
 

DeDaLuS

Moderatore
anime & comics
Iscritto dal
28 Apr 2017
Messaggi
8,102
Medaglie
5
LV
1
 
Okko's Inn Anime Film's Beginning Streamed

The Animate Times website began exclusively streaming the beginning of the anime film adaptation of writer Hiroko Reijō and artist Asami's juvenile literature series Waka Okami wa Shōgakusei! (The Young Innkeeper Is a Grade Schooler!, or Okko's Inn) on Tuesday. The video shows Okko moving to a new town.


 

DeDaLuS

Moderatore
anime & comics
Iscritto dal
28 Apr 2017
Messaggi
8,102
Medaglie
5
LV
1
 
In This Corner of the World Anime Film's Extended Version Delayed to 2019

The official Twitter account for In This Corner (and Other Corners) of the World [Kono Sekai no (Sara ni Ikutsumono) Katasumi ni] — the extended version of the anime film adaptation of Fumiyo Kouno's In This Corner of the World (Kono Sekai no Katasumi ni) manga — announced on Friday that the extended version is delayed to 2019. The new version was originally slated to screen in Japan in December.

The Twitter post stated that the production needs a few more months than the staff originally projected, and in order to live up to fans' expectations of the film's quality, the production committee decided to delay the film.

The extended version will feature about 30 more minutes of footage.

 

Mari chan

Capomoderatore
anime & comics
Iscritto dal
25 Dic 2003
Messaggi
6,273
Medaglie
7
LV
2
 
Ha fatto molto discutere il nuovo trailer di "Detective Pikachu" film che uscirà anche nei cinema italiani, per via del look molto "realistico" dei Pokemon e per la voce dei pokemon che parlano perfettamente! Voi cosa ne pensate? Vi piace la voce di Pikachu?
https://youtu.be/XGl9Q61RnAg

 

Koyomi Araragi

Purple Lightning
Iscritto dal
20 Mar 2014
Messaggi
6,726
Medaglie
9
LV
2
 
Ho visto Sayonara no Asa ni Yakusoku no Hana wo Kazarou o se preferite Maquia: when the promised flower blooms che conoscevo ma ho scoperto fosse uscito subbato perché ho aperto per sbaglio un altro topic con commento annesso di @Yang Xiao Long  (una botta di **** insomma :asd:  ).

Ho sempre avuto un rapporto di amore ed odio con le opere della Okada tanto che il dramma forzatissimo di Ano Hana mi ha fatto venire l'orticaria mentre un Hanasaku Iroha si è rivelato essere uno dei miei anime preferiti di sempre, per non parlare di altre opere convincenti ed altre decisamente meno.

Quello che interesserà sapere è che il film è buono, innegabile, quello che mi ha convinto meno è la gestione dei tempi. Quello che mi ha turbato di più però è stato questo:

The people of Iorph live far away from the lands of men, weaving the happenings of each day into a fabric called Hibiol. They live for centuries while maintaining their youthful appearance. Maquia, an orphaned Iorph girl, lives in an oasis surrounded by friends, yet somehow feels alone. But the tranquil lives of the Iorph are shattered in an instant when the Mezarte army invades their territory on a dragon fleet, seeking the blood that grants the Iorph long life.Maquia manages to escape, but loses her friends and her home in the chaos. She then encounters an orphaned baby who is also alone. Maquia raises this boy, Ariel, with the help of some new friends. But as the era changes, the bond between Maquia and Ariel changes too, amidst a backdrop of racial tensions between the Iorph and the Mezarte. This is a story of irreplaceable time, woven by two lonely people who can only find solace in each other.
A leggere la trama mi immaginavo un'impostazione TOTALMENTE diversa del film (che devo ancora capire bene se mi avrebbe soddisfatto di più o meno). Ripeto il film è buono ma la gestione dei tempi degli eventi è rivedibile, perché fermo restando che un paio di cose accadono perché devono accadere per creare più empatia e far funzionare il tutto altre risultano o possono risultare semplicemente con un ???. L'ho apprezzato comunque perché non punta sul dramma eccessivo come invece gli è capitato con più opere, cioè il fatto che lei non invecchi mentre chi le sta attorno si non lo hanno pompato all'inverosimile e questo è un bene, è stato gestito bene l'argomento.

La OST merita molto, sticazzi direte visto chi c'è dietro, ma andava ribadito :asd:

 
Iscritto dal
11 Ott 2010
Messaggi
58,362
Medaglie
12
LV
2
 
Si ha un impostazione delle tempistiche degli eventi un po' "strana" infatti l'ho apprezzato maggiormente verso la fine, fino a quasi metà film ero tentato di dropparlo addirittura.

 

DeSanMartin.A

Leone / Lupo / Drago
Iscritto dal
23 Gen 2009
Messaggi
450
LV
0
 
Visto qualche giorno fa Paprika, sognando un sogno del 2006 scritto, disegnato e diretto da Satoshi Kon. Forse per via dell'ora tarda, forse perchè non sono particolarmente in forma ma sta di fatto che ad un certo punto mi sono perso e il film mi è diventato indigesto.

Carina l'idea di base del film ma si perde completamente in un finale troppo privo di senso. L'entrare nei sogni per aiutare a sciogliere i nodi in sospeso funziona, idem creare un alterego onirico della dottoressa ed è accettabile anche l'idea dell' "infezione" dei sogni ( un po' incubi folli a occhi aperti) nella mente dei vari personaggi ma non ho capito perchè ad un certo punto si è passati dalle visioni alla realtà. Scelta che per me ha distrutto il film. Si fosse trattato di un'isteria globale lo avrei capito ma che invece fosse tutto reale e tangibile, per me non sta i piedi. Potevano giocarsela continuando sulla riga delle visioni, della realtà indistinguibile dal sogno invece hanno voluto strafare passando da una nuova tecnologia tutto sommato credibile ad una forma di magia...
Poteva essere un inception prima di inception e come ho già scritto aveva buone idee ma hanno malamente sprecato l'occasione. Per il resto buono ma nulla di grandioso sotto l'aspetto tecnico. Francamente potendo tornare indietro avrei fatto meglio a dormire, voto 5. Cmq. non è lunghissimo ed è doppiato in italiano quindi potete dargli una possibilità ma non aspettavi un granchè.

 

Artorias the Abysswalker

Legend of forum
Iscritto dal
21 Giu 2012
Messaggi
5,014
Medaglie
5
LV
1
 
Visto qualche giorno fa Paprika, sognando un sogno del 2006 scritto, disegnato e diretto da Satoshi Kon. Forse per via dell'ora tarda, forse perchè non sono particolarmente in forma ma sta di fatto che ad un certo punto mi sono perso e il film mi è diventato indigesto.

Carina l'idea di base del film ma si perde completamente in un finale troppo privo di senso. L'entrare nei sogni per aiutare a sciogliere i nodi in sospeso funziona, idem creare un alterego onirico della dottoressa ed è accettabile anche l'idea dell' "infezione" dei sogni ( un po' incubi folli a occhi aperti) nella mente dei vari personaggi ma non ho capito perchè ad un certo punto si è passati dalle visioni alla realtà. Scelta che per me ha distrutto il film. Si fosse trattato di un'isteria globale lo avrei capito ma che invece fosse tutto reale e tangibile, per me non sta i piedi. Potevano giocarsela continuando sulla riga delle visioni, della realtà indistinguibile dal sogno invece hanno voluto strafare passando da una nuova tecnologia tutto sommato credibile ad una forma di magia...
Poteva essere un inception prima di inception e come ho già scritto aveva buone idee ma hanno malamente sprecato l'occasione. Per il resto buono ma nulla di grandioso sotto l'aspetto tecnico. Francamente potendo tornare indietro avrei fatto meglio a dormire, voto 5. Cmq. non è lunghissimo ed è doppiato in italiano quindi potete dargli una possibilità ma non aspettavi un granchè.
"La scienza non è altro che semplice spazzatura, una cosa inutile di fronte all'immensità di un sogno."

Certo se ti aspettavi di guardare inception in versione anime è normale restare delusi, ma non ne capisco il senso, ogni opera ha il suo cammino.

 
Ultima modifica da un moderatore:

DeSanMartin.A

Leone / Lupo / Drago
Iscritto dal
23 Gen 2009
Messaggi
450
LV
0
 
"La scienza non è altro che semplice spazzatura, una cosa inutile di fronte all'immensità di un sogno."

Certo se ti aspettavi di guardare inception in versione anime è normale restare delusi, ma non ne capisco il senso, ogni opera ha il suo cammino.
Semplicemente ho scritto il commento basandomi sul mio gusto personale, senza imparzialità e in modo soggettivo.  Se avessi dovuto fare una vera recensione avrei cambiato approccio e non avrei "sindacato" su certe scelte di trama.  Magari ho fatto male a non specificare che fosse solo un mio giudizio personale.

 

Artorias the Abysswalker

Legend of forum
Iscritto dal
21 Giu 2012
Messaggi
5,014
Medaglie
5
LV
1
 
Semplicemente ho scritto il commento basandomi sul mio gusto personale, senza imparzialità e in modo soggettivo.  Se avessi dovuto fare una vera recensione avrei cambiato approccio e non avrei "sindacato" su certe scelte di trama.  Magari ho fatto male a non specificare che fosse solo un mio giudizio personale.
Anche una recensione esprime il punto di vista personale dell'autore e non una visione oggettiva e universale.

 
Ultima modifica da un moderatore:
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock