Le visualizzazioni come ospite sono limitate

Ufficiale Gamers' Vault | Trascorriamo insieme la quarantena!

ufficiale

Vinsmoke Sanji

Moderatore
sezione altro
mercatino
Iscritto dal
4 Lug 2010
Messaggi
20,790
Medaglie
16
LV
3
 
Finito U4, che spettacolo, dopo 7 run giocate dall'uscita posso dire di essermene definitivamente innamorato sia dal punto di vista ludico sia narrativo. Un action game talmente fatto bene che ad un certo punto dell'avventura non distingui più dove finisce la parte ludica ed inizia quella cinematografica.
Un'avventura alla Indiana Jones a sfondo piratesco, con tutta la simpatia e arguzia di un protagonista icona che personalmente già mi manca.

Gameplay divertente e rodato, componente shooting perfetta e tanti approcci al gioco, grazie anche ad un level design ben costruito.

Le ambientazioni poi me ne sono innamorato, trasmettono un senso di grandiosità e bellezza che solo nei miei sogni ho potuto vedere.

Il finale poi
, il duello a colpi di spada vs Rafe all'interno della nave di Avery, la fuga rocambolesca dall'esplosione, la rimpatriata finale con tanto di partenze e saluti, la fine delle avventure di Nathan Drake ecc.

Una degna conclusione per le avventure di Nathan Drake, il ladro icona Play Station.

Mentre aspetto il 20 Gennaio Hitman 3, approfitto dello sconto sul pass di Hitman 2 per acquistarlo e giocare anche le due mappe aggiuntive: NY e l'altra un paradiso tropicale.
 
Ultima modifica:

Sparda

Moderatore
games dome
Iscritto dal
16 Dic 2006
Messaggi
19,815
Medaglie
6
LV
1
 
Cioè o giochi RPG/vn oppure non giochi? :asd:
Esatto :sisi:

Adesso sono in crisi, perché all'improvviso mi sono ritrovato relegato con solo Switch e senza tv, proprio a 3 missioni dalla fine di Age of Calamity, e sarà così per almeno un mese :sadfrog: giocare appoggiando Switch e usando il controller? Cambiare gioco? Non so che fare, e intanto sono almeno 4 giorni che non riesco a toccare console... :sadfrog:
 

The 4th Hokage

Apprendista
Iscritto dal
10 Mar 2013
Messaggi
1,124
Medaglie
4
LV
0
 
Esatto :sisi:

Adesso sono in crisi, perché all'improvviso mi sono ritrovato relegato con solo Switch e senza tv, proprio a 3 missioni dalla fine di Age of Calamity, e sarà così per almeno un mese :sadfrog: giocare appoggiando Switch e usando il controller? Cambiare gioco? Non so che fare, e intanto sono almeno 4 giorni che non riesco a toccare console... :sadfrog:
A 3 missioni almeno finisci la storia poi cambia gioco finché non risolvi, almeno io farei così
 

Aftermath

Moderatore
games dome
Iscritto dal
9 Gen 2014
Messaggi
9,548
Medaglie
8
LV
1
 
In sta settimana sono riuscito, piano piano, a finire il mio primo gioco del 2021, Tokyo Dark Remembrance. Un indie horror carino che parla di una detective che deve indagare sulla scomparsa del suo collega nonché fidanzato. Niente di straordinario e graficamente era abbastanza bruttino, l'unica cosa carina era proprio la protagonista ma in compenso, la trama si è fatta tranquillamente seguire ed è comunque pieno di scelte da fare durante la storia (infatti ha pure diversi finali alternativi). Interessante la meccanica delle caratteristiche della protagonista a cui stare attenti e che cambiano in base alle scelte intraprese, in particolar modo c'è da stare attenti alla sua condotta morale (detective stro**o o buono) e soprattutto, la sua sanità mentale che sale e scende a seconda di alcune cose che possono accadere (in fondo si tratta di un horror) e se sceglierete di prendere o meno, le pasticche per tenere a bada le "crisi" della protagonista (ovviamente anche qua piccola conseguenza, più ne prendete e più calerà il suo rendimento nelle investigazioni). Meccanica interessante ma purtroppo, non viene sfruttata come si deve.

Per quanto riguarda la trama invece, va a parare un po' i classici temi di film come The Grudge o The Sacrament, nulla di originale ma comunque godibile.

In fin dei conti, avevo proprio bisogno di una roba stra-lineare e di breve durata. Mi ha aiutato a farmi tornare la voglia di giocare e infatti, avevo già timidamente ripreso a giocare pure Ghost Of Tsushima. Vediamo se durerà sta situazione :asd:
 

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
5,505
Medaglie
13
LV
1
 
Eccoci qua. Prima run a Bayonetta andata.
L'ho giocata in modo strano, ho rallentato un bel po' l'andatura perché le cose cominciavano a farsi un po' più complesse e volevo fare con calma e tranquillità (cosa rara di questi tempi) e poi ho giocato gli ultimi capitoli praticamente tutti in un'unica sessione e completamente stordito da tutti i colpi di scena e i combattimenti.
Gli ultimi capitoli sono una bomba. La trama entra nel vivo, i personaggi cominciano davvero ad entrati nel cuore, ci sono battaglie epiche e divertenti (divertenti nel senso che le bestemmie si alternate ai sorrisi). Ho fatto l'errore di dividerlo "male". Pensavo l'ultimo capitolo fosse il XV invece ce n'era un altro quindi dopo aver bestemmiato un po' in quello (un bel po') mi sono ritrovato un altro capitolo.
Il duello che Jeanne è stato fantastico. Molto difficile, ci sono morto diverse volte e ho usato per la prima volta un po' di leccalecca perché non riuscivo a non morire. Quando è passata al vestito dorato ho avuto un sussulto. Adoro quando i boss si trasformano o comunque diventano più forti durante lo scontro.
Tra l'altro questa battaglia mi ha devastato l'avambraccio destro come i tempi d'oro di quando passavo le giornate su Budokai Tenkaichi 2. Ah, ovviamente non riuscivo mai a premere abbastanza veloce. Non è cosa mia :asd:
Capitolo XVI ed epilogo davvero fantastici. Sia lo sviluppo della trama, che la sensazione di pelle d'oca continua. Poi Bayonetta ha davvero toccato momenti altissimi, ho adorato questo personaggio.
Questa è a mani bassissime la mia scena preferita

Non solo la frase di Bayonetta che mi ha ucciso, ma anche il dover controllare la pallottola. Io gliel'ho ficcata dritta in testa
Nel complesso l'ho trovato bellissimo. Purtroppo mi stanco facilmente e un gioco solamente incentrato sui combattimenti lo trovo un po' troppo monotono, ma ciò non toglie assolutamente nulla alla bellezza di questo gioco. Ne è valsa la pena aspettare 12 anni per giocarlo? Assolutamente. Pieno di chicche, scene esilaranti, scene emotive, scene indescrivibili, ma fantastiche. I combattimenti dei capitoli finali poi sono pazzeschi, davvero bellissimi, soprattutto quello di cui parlavo prima che, nella sua "semplicità", mi è piaciuto da morire. L'avrei fatto altre duecento volte se non avessi avuto fretta di proseguire
 

Sparda

Moderatore
games dome
Iscritto dal
16 Dic 2006
Messaggi
19,815
Medaglie
6
LV
1
 
Eccoci qua. Prima run a Bayonetta andata.
L'ho giocata in modo strano, ho rallentato un bel po' l'andatura perché le cose cominciavano a farsi un po' più complesse e volevo fare con calma e tranquillità (cosa rara di questi tempi) e poi ho giocato gli ultimi capitoli praticamente tutti in un'unica sessione e completamente stordito da tutti i colpi di scena e i combattimenti.
Gli ultimi capitoli sono una bomba. La trama entra nel vivo, i personaggi cominciano davvero ad entrati nel cuore, ci sono battaglie epiche e divertenti (divertenti nel senso che le bestemmie si alternate ai sorrisi). Ho fatto l'errore di dividerlo "male". Pensavo l'ultimo capitolo fosse il XV invece ce n'era un altro quindi dopo aver bestemmiato un po' in quello (un bel po') mi sono ritrovato un altro capitolo.
Il duello che Jeanne è stato fantastico. Molto difficile, ci sono morto diverse volte e ho usato per la prima volta un po' di leccalecca perché non riuscivo a non morire. Quando è passata al vestito dorato ho avuto un sussulto. Adoro quando i boss si trasformano o comunque diventano più forti durante lo scontro.
Tra l'altro questa battaglia mi ha devastato l'avambraccio destro come i tempi d'oro di quando passavo le giornate su Budokai Tenkaichi 2. Ah, ovviamente non riuscivo mai a premere abbastanza veloce. Non è cosa mia :asd:
Capitolo XVI ed epilogo davvero fantastici. Sia lo sviluppo della trama, che la sensazione di pelle d'oca continua. Poi Bayonetta ha davvero toccato momenti altissimi, ho adorato questo personaggio.
Questa è a mani bassissime la mia scena preferita

Non solo la frase di Bayonetta che mi ha ucciso, ma anche il dover controllare la pallottola. Io gliel'ho ficcata dritta in testa
Nel complesso l'ho trovato bellissimo. Purtroppo mi stanco facilmente e un gioco solamente incentrato sui combattimenti lo trovo un po' troppo monotono, ma ciò non toglie assolutamente nulla alla bellezza di questo gioco. Ne è valsa la pena aspettare 12 anni per giocarlo? Assolutamente. Pieno di chicche, scene esilaranti, scene emotive, scene indescrivibili, ma fantastiche. I combattimenti dei capitoli finali poi sono pazzeschi, davvero bellissimi, soprattutto quello di cui parlavo prima che, nella sua "semplicità", mi è piaciuto da morire. L'avrei fatto altre duecento volte se non avessi avuto fretta di proseguire
Benvenuto nel club :nev:
I combattimenti che hai menzionato erano spettacolari ai tempi e lo sono ancora oggi probabilmente, hanno decisamente fatto fare un passo in avanti al genere. Peccato che tu non abbia la possibilità di recuperare a buon mercato Bayonetta 2, perché aggiungerebbe roba davvero di qualità a ciò che hai visto.
Adesso come ti avevamo detto sarebbe una figata rigiocarlo, però ci sta anche che ti sia stancato, soprattutto se non sei abituato; il bello dei giochi però è che nessuno ti corre dietro, e niente ti vieta di "digerire" questa run e tornare dopo un po' di tempo a fare il bis con aggiunte, chissà che trascorso un po' non ti torni spontaneamente la voglia.

Comunque se hai apprezzato così tanto Bayonetta e non hai mai giocato la saga di Devil May Cry, te la consiglio decisamente. Sono giochi mooooolto simili, Bayonetta è una sorta di "erede spirituale" (con divergenze, beninteso) di Devil May Cry 3, e Devil May Cry 5 fa tesoro di tanti action usciti negli anni (incluso Bayonetta). Se mai avessi voglia di recuperarla dedicandogli il minor tempo possibile, ti consiglio Devil May Cry 3, il 4 come opzionale e il 5 solo se ne hai giocati altri. Anche Devil May Cry 1 merita tanto ed è molto breve, però rispetto agli altri sente il peso degli anni, e non tutti lo digeriscono in quanto a giocabilità (anche se ha un'atmosfera davvero notevole).
Devil May Cry 2 non esiste.
 

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
5,505
Medaglie
13
LV
1
 
Benvenuto nel club :nev:
I combattimenti che hai menzionato erano spettacolari ai tempi e lo sono ancora oggi probabilmente, hanno decisamente fatto fare un passo in avanti al genere. Peccato che tu non abbia la possibilità di recuperare a buon mercato Bayonetta 2, perché aggiungerebbe roba davvero di qualità a ciò che hai visto.
Adesso come ti avevamo detto sarebbe una figata rigiocarlo, però ci sta anche che ti sia stancato, soprattutto se non sei abituato; il bello dei giochi però è che nessuno ti corre dietro, e niente ti vieta di "digerire" questa run e tornare dopo un po' di tempo a fare il bis con aggiunte, chissà che trascorso un po' non ti torni spontaneamente la voglia.
:sadfrog:
Non mi piace molto la Switch, ma mentirei se dicessi che non ho pensato di darle una chance. Anche perché dovendo tornare presto all'università, una console portatile potrebbe essere una possibilità da valutare :hmm:
Si, esatto. Ieri mentre lo stavo finendo pensavo che volendo potrei fare una run successiva anche tra settimane, mesi, dedicarmici quando ne ho voglia mentre gioco altra roba, però poi il finale mi ha fatto venire un po' di voglia di rigiocarlo subito :asd:
Ieri non l'ho fatto perché non sapevo se continuare (che ipotizzo ti faccia rigiocare l'epilogo a quella difficoltà) o cominciare una nuova run da 0.
Comunque se hai apprezzato così tanto Bayonetta e non hai mai giocato la saga di Devil May Cry, te la consiglio decisamente. Sono giochi mooooolto simili, Bayonetta è una sorta di "erede spirituale" (con divergenze, beninteso) di Devil May Cry 3, e Devil May Cry 5 fa tesoro di tanti action usciti negli anni (incluso Bayonetta). Se mai avessi voglia di recuperarla dedicandogli il minor tempo possibile, ti consiglio Devil May Cry 3, il 4 come opzionale e il 5 solo se ne hai giocati altri. Anche Devil May Cry 1 merita tanto ed è molto breve, però rispetto agli altri sente il peso degli anni, e non tutti lo digeriscono in quanto a giocabilità (anche se ha un'atmosfera davvero notevole).
Devil May Cry 2 non esiste.
Cos'ha che non va? :nev:
Sì, i DMC li ho già nella lista desideri su Steam e qualche settimana fa ero intenzionato a prendere DmC (che dovrebbe essere il primo), ma prima ho preferito provare Bayonetta per capire se il genere mi piace. In generale direi proprio di sì, non è l'ideale per questo periodo della mia vita, ma l'ho apprezzato parecchio e in certi momenti (tipo quando ho pomeriggi interi liberi) può essere molto divertente. Cresciuto con gli Arkham ho una mezza fissa coi giochi in cui c'è un protagonista cazzuto che prende a calci nemici su nemici. Anche Sleeping Dogs sempre nel cuore :asd:
 

Sparda

Moderatore
games dome
Iscritto dal
16 Dic 2006
Messaggi
19,815
Medaglie
6
LV
1
 
:sadfrog:
Non mi piace molto la Switch, ma mentirei se dicessi che non ho pensato di darle una chance. Anche perché dovendo tornare presto all'università, una console portatile potrebbe essere una possibilità da valutare :hmm:
Si, esatto. Ieri mentre lo stavo finendo pensavo che volendo potrei fare una run successiva anche tra settimane, mesi, dedicarmici quando ne ho voglia mentre gioco altra roba, però poi il finale mi ha fatto venire un po' di voglia di rigiocarlo subito :asd:
Ieri non l'ho fatto perché non sapevo se continuare (che ipotizzo ti faccia rigiocare l'epilogo a quella difficoltà) o cominciare una nuova run da 0.

Cos'ha che non va? :nev:
Sì, i DMC li ho già nella lista desideri su Steam e qualche settimana fa ero intenzionato a prendere DmC (che dovrebbe essere il primo), ma prima ho preferito provare Bayonetta per capire se il genere mi piace. In generale direi proprio di sì, non è l'ideale per questo periodo della mia vita, ma l'ho apprezzato parecchio e in certi momenti (tipo quando ho pomeriggi interi liberi) può essere molto divertente. Cresciuto con gli Arkham ho una mezza fissa coi giochi in cui c'è un protagonista cazzuto che prende a calci nemici su nemici. Anche Sleeping Dogs sempre nel cuore :asd:

Finendo la prima run di Bayo (ma in realtà anche prima) si sblocca la difficoltà successiva e si apre il menù di selezione dei singoli capitoli, puoi subito ricominciare da capo mantenendo tutti i potenziamenti, e se non ricordo male forse puoi anche fare le missioni in disordine :sisi:

Per Dmc: il secondo capitolo è un aborto, un gioco brutto, noioso e insignificante (sia narrativamente che come gameplay), ebbe uno sviluppo travagliato e non ci fu verso di aggiustare il tiro.

DmC non è il primo capitolo, ma un reboot uscito dopo Dmc4, sviluppato dai Ninja Theory sotto la supervisione di Capcom, quando per qualche motivo ebbero l'assurda e insana idea di stravolgere la saga. Per questa divergenza il gioco ha fatto infuriare diversi fan, ma ad essere onesti è comunque un buon gioco, soprattutto in quanto a gameplay. Se vuoi giocarlo approccialo sapendo che come trama, personaggi e stile non c'entra niente con la saga principale, e come sistema di combattimento ha diverse cose in comune ma anche parecchie differenze.

Dmc1 è il primo capitolo, ed è stato creato da Kamiya, l'autore di Bayonetta.

In ogni caso, se ami i protagonisti che dici, Dante ti farà spaccare dal ridere :asd: in particolare Dmc3 spicca per la coreografia delle sue cutscene, ancora oggi fuori di testa.

Nota che l'ordine cronologico dei giochi non corrisponde all'ordine di uscita; la time-line è (modificata di recente da Capcom, che ha cambiato la posizione del 2):

Dmc3>Dmc1>Dmc2>Dmc4>Dmc5

Ma è meglio giocarli in ordine di uscita. Tra l'1 e il 2 ci sarebbe pure l'anime, ma non lo consiglio sinceramente, senza contare che non aggiunge quasi niente. Viene citato da Dmc5, ma per capirlo basta vedere il primo episodio :asd:
 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock