Gruppo di ri-lettura | Harry Potter Saga | Si accettano maghinò e babbani | In corso: Il Prigioniero di Azkaban (cap. 21-22)

Hype

Mari chan

Capomoderatore
anime & comics
LV
2
 
Iscritto dal
25 Dic 2003
Messaggi
6,333
Reazioni
98
Medaglie
7
Domenica inizio anche io il 2 libro :D!
 

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
23,656
Reazioni
735
Medaglie
13
Capitolo di recap dove l’autrice riesce a riassumere praticamente tutto il primo libro in maniera veramente scorrevole e leggera. Non risulta essere noioso nemmeno per coloro che conoscono a memoria la saga. Questo sarà un pregio di ogni libro e ho sempre trovato molto affascinante come la Rowling sia riuscita a fare questi recap, senza risultare mai ripetitivi.
I Dursley danno un ulteriore conferma del loro essere i peggiori babbani dell’Inghilterra. Trovo stupido però il fatto che Petunia non sappia che fuori da Hogwarts non si possa fare magie, perché ha vissuto con sua sorella nella stessa situazione per sette anni. Si nota anche come Harry tra i Dursley non sia cambiato più di tanto. È diventato forse un po’ più arrogante, visto che ora può minacciarli con la magia, ma sostanzialmente è rimasto lo stesso. Questo evidenzia ancora una volta il forte carattere di Harry, perché già nel primo libro nonostante la sua vita decisamente infelice e priva di soddisfazioni, sia riuscito a crescere come un ragazzo normale e non come una persona timida ed insicura.
 

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
23,656
Reazioni
735
Medaglie
13
Questo capitolo proprio non mi piace. Non mi piace la comparsa di Dobby ed il suo banale avvertimento che suona proprio come uno scherzo orchestrato da Malfoy. Continuo a non capire come abbia fatto Dobby ad intercettare le lettere di Harry. Si tratta di una cosa veramente difficile da fare, sopratutto se si pensa a cosa siano in grado di fare i gufi nel Wizarding World (quelli che conoscono l’intera saga avranno capito).

La fuga invece è veramente geniale. Arthur Weasley è un fenomeno: grande uomo e grande mago. Adoro come la famiglia Weasley venga dipinta proprio come semplice e povera, ma non priva di valori e ambizioni. Il padre che fa quello che lui stesso vuole cerca di limitare con il lavoro al ministero è un classico esempio di abuso d’autorità, però si capisce che è pura passione la sua. Finalmente iniziamo a scoprire qualcosa di più sul mondo magico: cosa si fa al ministero, come si differenziano le famiglie povere da quelle ricche, come vivono i maghi (come educano i figli, vari lavori casalinghi, sport e tempo libero). Insomma, chi non vorrebbe trascorrere un mese alla Tana? Capitolo veramente magico, il primo veramente apprezzato di questo libro (tralasciando il buon recap del capitolo 1).

Per coloro che conoscono già il libro, provate a leggerlo pensando che sia Percy il colpevole dei fatti legati alla Camera dei Segreti. C’è già stato un indizio nel terzo capitolo, quando Ron dice a Harry che non ha potuto usare il gufo di famiglia, perché Percy stava combinando cose strane e gli serviva il volatile. Durante il libro ci sono altri indizi che fanno pensare a lui, abilmente piazzati per confondere il lettore. Se si è attenti infatti è possibile notare i comportamenti strani di Ginny, quelli di Percy però sono altrettanto sospetti.
 
Ultima modifica:

Theta

LV
0
 
Iscritto dal
19 Ago 2019
Messaggi
1,672
Reazioni
484
Medaglie
2
Tra la fine di HP1 e questi primi 3 cap son stato in pari ma più che altro non riuscivo a trovare il tempo per mettere giù qualcosa... volevo anche farmi un bel rewatch del primo film post rilettura del libro in queste due settimane ma non ce l'ho fatta :sadfrog:.
Non ricordavo che le prove finali si svolgessero così "velocemente" ma ci sta. Ogni protagonista brilla anche se devo dire che il film si è giocato meglio le prove di Fuffi e del Tranello del Diavolo... quest'ultimo palesemente ispirato ai migliori manga :unsisi: anche se Hermione riesce a liberarsene subito. Ecco qua il film aggiungeva un gimmick sullo stare calmi per liberarsi che secondo me funzionava molto bene, dovendo infine ricorrere alla magia per liberare Ron che invece stava impazzendo. Forse perché vengono descritte velocemente non ho mai avuto l'impressione di un vero senso di pericolo e i nostri riescono abbastanza agilmente a superare le prove dei professori anche se come detto anche qua forse Silente confidava troppo nel suo trucco. O forse sono io che non riesco a immaginarle benissimo, nel film ricordo che trovai gli scacchi inquietanti anche grazie alla musica... mentre non ho capito perché Piton dovrebbe lasciare un indizio :asd:. Peccato che la sua prova sia stata skippata nel film, come anche il troll steso, ma penso di poterlo capire trovandosi dopo un momento abbastanza di pathos come il sacrificio di Ron, avrebbe rallentato molto il ritmo, oltre al fatto che in pochi minuti non avrebbe avuto molto senso far fare avanti e indietro a Hermione.
E poi c'è il confronto finale. Considerando che Harry non avrebbe mai potuto vincere la protezione di Lily è per me uno dei plot device meglio usati della saga. Ha senso che non riesca a ucciderlo ora se non è riuscito a ucciderlo da piccolo. Certo la descrizione del film è brutale con Harry che letteralmente nuclearizza Raptor, mentre qui non ricordavo che seppur abbia subito molti danni Voldemort stesso lo ha lasciato a morire. Anche per me è abbastanza assurdo come Silente abbia passato un anno con letteralmente Voldemort tra gli insegnanti
praticamente era un Horcrux vivente
ma magari Voldemort era rimasto per lungo tempo in uno stato di quiete... almeno fino agli ultimi capitoli in cui pressa Raptor per andare a prendere finalmente la pietra. Un'altra cosa che mi fa strano è che Hagrid non dica subito a Silente di aver rivelato il trucco per Fuffi sotto sbronza, normalmente lo farebbe visto quanto tiene a Silente ma magari l'ha realizzato solo quando il trio gli ha estorto l'informazione. Però vabbeh alcune forzature ci stanno anche, danno da pensare essendo un libro per ragazzi che piano piano crescerà come anche la sua autrice come scrittrice. Infine Silente, personaggio che è apparso pochissimo ma che ruba sempre la scena, non c'è da niente da fare. L'unica cosa è che Raptor conferma che con lui alla partita non avrebbe più potuto maledire Harry, l'avevo già fatto presente in precedenza ma con Silente che nel film invece assiste alla prima partita mi triggera un sacco questa cosa, bastava adattare anche la seconda...
Un peccato che nel film abbiano tagliato il finale a King's Cross.

I primi due capitoli sono molto lineari e vanno via facilmente. Il primo è poco più che un (buon) recap, il secondo ci presenta Dobby che è veramente conveniente in tutto quello che fa, dal sequestrare le lettere (veramente un infame che se ne vada senza restituirle poi) al fare gli incantesimi a nome d'altri :asd:. E non finiscono qui le prerogative di un elfo domestico se non fosse limitato dall'essere... un elfo domestico.
Non so perché ma mi ha sempre suscitato un po' di ilarità, forse dovuta al film, dei rumori delle autoflagellazioni di Dobby che si sentono mentre i Dursley cercano di allisciare i loro ospiti. È molto più bella nel film però la parte in cui Harry cerca di fermare la torta ma che dal punto di vista dei Dursley sembra che sia lui a farla cadere sopra la signora :asd:. A questo punto però le semplificazioni iniziano a farsi importanti, per quanto per una questione ancora secondaria, con Harry che viene avvertito una volta, nei film non si fa nessun accenno di tutto ciò. La fuga da Privet Drive la trovai più epica nei film però, con Vernon che cade dalla finestra :asd:. Chi non avrebbe mai voluto avere una macchina volante? Ed ecco che appare, per quanto incredibilmente anche nel mondo di Harry Potter è una cosa insolita. La Tana c'entra perfettamente la descrizione di una struttura che sta in piedi per magia e anche se le descrizioni del giardino esterno non sono state tanto utili agli sceneggiatori del film ne hanno giovato invece gli sviluppatori dei videogiochi, nelle versioni per console dovevi proprio ripulire il giardino degli Weasley dagli gnomi insieme ad altre fetch varie... ricordo addirittura un midboss lavatrice :rickds: nel gioco per PC purtroppo sezione assente in quanto si partiva direttamente da Hogwarts.
Si rivede buona parte della famiglia Weasley, è quasi refreshing vedere un personaggio come Molly che genuinamente tiene ai suoi figli e all'amico dei suoi figli (praticamente diventerà come un suo figlio) dopo la freddezza e il menefreghismo dei Dursley. Certo Ron, Fred e George son stati un tantino ingenui anche se non fossero stati scoperti avendo saputo dei guai di Harry direttamente dal padre e con i genitori che comunque avevano intenzione di andarlo a prendere... ma ci sta che nelle loro giovani menti abbiano pensato di fare l'impresa.
Arthur invece è tipo lo zio nerd che tutti vorrebbero avere, bellissimo quando è più orgoglioso dei figli che arrabbiato :rickds:. E ora di nuovo sotto sul libro :sisi:

me lo sono sempre immaginato come qualcosa di simile ad un folletto irlandese :sisi:

Ecco, Peeves è uno di quei personaggi che non riesco proprio ad immaginarmi, anche a causa del fatto che non è presente nel film. Ogni volta nella mia mente assume sembianze diverse, ma sicuramente non quella di un uomo come nell'immagine :asd:
Io essendo cresciuto con i giochi per PC, dove almeno prima che diventassero tie-in dei film appariva, l'ho sempre avuto ben chiaro e per qualche motivo mi spaventava, specialmente nella Camera dei Segreti dove fungeva da mimic facendoti jumpscarare...
ZJaOL0c.jpg

Nel terzo ebbe pure un redesign che lo rese più... piratesco?

k0j6pAW.jpg

Chissà se lo inseriranno in Hogwarts Legacy. Potrebbe essere un buon midboss che ogni tanto ti annoia mentre esplori il castello. Magari di notte in piena sezione stealth :sisi:.
 
Ultima modifica:

Buddha94

Moderatore
televisione
LV
2
 
Iscritto dal
17 Feb 2010
Messaggi
14,874
Reazioni
563
Medaglie
7
Questo capitolo proprio non mi piace. Non mi piace la comparsa di Dobby ed il suo banale avvertimento che suona proprio come uno scherzo orchestrato da Malfoy. Continuo a non capire come abbia fatto Dobby ad intercettare le lettere di Harry. Si tratta di una cosa veramente difficile da fare, sopratutto se si pensa a cosa siano in grado di fare i gufi nel Wizarding World (quelli che conoscono l’intera saga avranno capito).

La fuga invece è veramente geniale. Arthur Weasley è un fenomeno: grande uomo e grande mago. Adoro come la famiglia Weasley venga dipinta proprio come semplice e povera, ma non priva di valori e ambizioni. Il padre che fa quello che lui stesso vuole cerca di limitare con il lavoro al ministero è un classico esempio di abuso d’autorità, però si capisce che è pura passione la sua. Finalmente iniziamo a scoprire qualcosa di più sul mondo magico: cosa si fa al ministero, come si differenziano le famiglie povere da quelle ricche, come vivono i maghi (come educano i figli, vari lavori casalinghi, sport e tempo libero). Insomma, chi non vorrebbe trascorrere un mese alla Tana? Capitolo veramente magico, il primo veramente apprezzato di questo libro (tralasciando il buon recap del capitolo 1).

Per coloro che conoscono già il libro, provate a leggerlo pensando che sia Percy il colpevole dei fatti legati alla Camera dei Segreti. C’è già stato un indizio nel terzo capitolo, quando Ron dice a Harry che non ha potuto usare il gufo di famiglia, perché Percy stava combinando cose strane e gli serviva il volatile. Durante il libro ci sono altri indizi che fanno pensare a lui, abilmente piazzati per confondere il lettore. Se si è attenti infatti è possibile notare i comportamenti strani di Ginny, quelli di Percy però sono altrettanto sospetti.
In questo libro Dobby e Percy riescono a tratti ad essere persino più irritanti di Malfoy :asd:
 

Phantomluis88

Moderatore
anime & comics
LV
1
 
Iscritto dal
4 Dic 2012
Messaggi
11,610
Reazioni
498
Medaglie
6
signori, da oggi si va con i capitoli 4, 5 e 6 della camera :banagol:
mi fa piacere che ci sia stata la manifestazione di salda volontà ad andare avanti da parte di molti
Proud Of You Yes GIF


però mi rivolgo anche a chi non si manifesta da un po' per fare il punto della situazione un po' con tutti
Aftermath Tesshou z3fir. Olorin come procede? dove siete arrivati?

Papa Demilol aspettiamo le immagini :cry2:
Post unito automaticamente:

Tra la fine di HP1 e questi primi 3 cap son stato in pari ma più che altro non riuscivo a trovare il tempo per mettere giù qualcosa... volevo anche farmi un bel rewatch del primo film post rilettura del libro in queste due settimane ma non ce l'ho fatta :sadfrog:.
Non ricordavo che le prove finali si svolgessero così "velocemente" ma ci sta. Ogni protagonista brilla anche se devo dire che il film si è giocato meglio le prove di Fuffi e del Tranello del Diavolo... quest'ultimo palesemente ispirato ai migliori manga :unsisi: anche se Hermione riesce a liberarsene subito. Ecco qua il film aggiungeva un gimmick sullo stare calmi per liberarsi che secondo me funzionava molto bene, dovendo infine ricorrere alla magia per liberare Ron che invece stava impazzendo. Forse perché vengono descritte velocemente non ho mai avuto l'impressione di un vero senso di pericolo e i nostri riescono abbastanza agilmente a superare le prove dei professori anche se come detto anche qua forse Silente confidava troppo nel suo trucco. O forse sono io che non riesco a immaginarle benissimo, nel film ricordo che trovai gli scacchi inquietanti anche grazie alla musica... mentre non ho capito perché Piton dovrebbe lasciare un indizio :asd:. Peccato che la sua prova sia stata skippata nel film, come anche il troll steso, ma penso di poterlo capire trovandosi dopo un momento abbastanza di pathos come il sacrificio di Ron, avrebbe rallentato molto il ritmo, oltre al fatto che in pochi minuti non avrebbe avuto molto senso far fare avanti e indietro a Hermione.
E poi c'è il confronto finale. Considerando che Harry non avrebbe mai potuto vincere la protezione di Lily è per me uno dei plot device meglio usati della saga. Ha senso che non riesca a ucciderlo ora se non è riuscito a ucciderlo da piccolo. Certo la descrizione del film è brutale con Harry che letteralmente nuclearizza Raptor, mentre qui non ricordavo che seppur abbia subito molti danni Voldemort stesso lo ha lasciato a morire. Anche per me è abbastanza assurdo come Silente abbia passato un anno con letteralmente Voldemort tra gli insegnanti
praticamente era un Horcrux vivente
ma magari Voldemort era rimasto per lungo tempo in uno stato di quiete... almeno fino agli ultimi capitoli in cui pressa Raptor per andare a prendere finalmente la pietra. Un'altra cosa che mi fa strano è che Hagrid non dica subito a Silente di aver rivelato il trucco per Fuffi sotto sbronza, normalmente lo farebbe visto quanto tiene a Silente ma magari l'ha realizzato solo quando il trio gli ha estorto l'informazione. Però vabbeh alcune forzature ci stanno anche, danno da pensare essendo un libro per ragazzi che piano piano crescerà come anche la sua autrice come scrittrice. Infine Silente, personaggio che è apparso pochissimo ma che ruba sempre la scena, non c'è da niente da fare. L'unica cosa è che Raptor conferma che con lui alla partita non avrebbe più potuto maledire Harry, l'avevo già fatto presente in precedenza ma con Silente che nel film invece assiste alla prima partita mi triggera un sacco questa cosa, bastava adattare anche la seconda...
Un peccato che nel film abbiano tagliato il finale a King's Cross.

I primi due capitoli sono molto lineari e vanno via facilmente. Il primo è poco più che un (buon) recap, il secondo ci presenta Dobby che è veramente conveniente in tutto quello che fa, dal sequestrare le lettere (veramente un infame che se ne vada senza restituirle poi) al fare gli incantesimi a nome d'altri :asd:. E non finiscono qui le prerogative di un elfo domestico se non fosse limitato dall'essere... un elfo domestico.
Non so perché ma mi ha sempre suscitato un po' di ilarità, forse dovuta al film, dei rumori delle autoflagellazioni di Dobby che si sentono mentre i Dursley cercano di allisciare i loro ospiti. È molto più bella nel film però la parte in cui Harry cerca di fermare la torta ma che dal punto di vista dei Dursley sembra che sia lui a farla cadere sopra la signora :asd:. A questo punto però le semplificazioni iniziano a farsi importanti, per quanto per una questione ancora secondaria, con Harry che viene avvertito una volta, nei film non si fa nessun accenno di tutto ciò. La fuga da Privet Drive la trovai più epica nei film però, con Vernon che cade dalla finestra :asd:. Chi non avrebbe mai voluto avere una macchina volante? Ed ecco che appare, per quanto incredibilmente anche nel mondo di Harry Potter è una cosa insolita. La Tana c'entra perfettamente la descrizione di una struttura che sta in piedi per magia e anche se le descrizioni del giardino esterno non sono state tanto utili agli sceneggiatori del film ne hanno giovato invece gli sviluppatori dei videogiochi, nelle versioni per console dovevi proprio ripulire il giardino degli Weasley dagli gnomi insieme ad altre fetch varie... ricordo addirittura un midboss lavatrice :rickds: nel gioco per PC purtroppo sezione assente in quanto si partiva direttamente da Hogwarts.
Si rivede buona parte della famiglia Weasley, è quasi refreshing vedere un personaggio come Molly che genuinamente tiene ai suoi figli e all'amico dei suoi figli (praticamente diventerà come un suo figlio) dopo la freddezza e il menefreghismo dei Dursley. Certo Ron, Fred e George son stati un tantino ingenui anche se non fossero stati scoperti avendo saputo dei guai di Harry direttamente dal padre e con i genitori che comunque avevano intenzione di andarlo a prendere... ma ci sta che nelle loro giovani menti abbiano pensato di fare l'impresa.
Arthur invece è tipo lo zio nerd che tutti vorrebbero avere, bellissimo quando è più orgoglioso dei figli che arrabbiato :rickds:. E ora di nuovo sotto sul libro :sisi:




Io essendo cresciuto con i giochi per PC, dove almeno prima che diventassero tie-in dei film appariva, l'ho sempre avuto ben chiaro e per qualche motivo mi spaventava, specialmente nella Camera dei Segreti dove fungeva da mimic facendoti jumpscarare...
ZJaOL0c.jpg

Nel terzo ebbe pure un redesign che lo rese più... piratesco?

k0j6pAW.jpg

Chissà se lo inseriranno in Hogwarts Legacy. Potrebbe essere un buon midboss che ogni tanto ti annoia mentre esplori il castello. Magari di notte in piena sezione stealth :sisi:.
quoto essenzialmente per sora :hall::hall::hall:


riguardo pix, sarebbe una presenza effettivamente interessante per legacy
però ci sarebbe da definire la differenza tra fantasma e poltergeist, nel senso, poteva effettivamente esserci già, un secolo e passa prima? :asd:
 

Theta

LV
0
 
Iscritto dal
19 Ago 2019
Messaggi
1,672
Reazioni
484
Medaglie
2
quoto essenzialmente per sora :hall::hall::hall:


riguardo pix, sarebbe una presenza effettivamente interessante per legacy
però ci sarebbe da definire la differenza tra fantasma e poltergeist, nel senso, poteva effettivamente esserci già, un secolo e passa prima? :asd:
Sora :darth:
Ha aperto pure un nuovo canale su YouTube dove cerca di sottotitolare un po' i video, la seguivo già sul principale pur non capendoci molto ma spero faccia più video di cucina :gogogo: o cover...


Pix mi pare fosse presente ad Hogwarts sin dalla sua fondazione :sisi:.
 

Phantomluis88

Moderatore
anime & comics
LV
1
 
Iscritto dal
4 Dic 2012
Messaggi
11,610
Reazioni
498
Medaglie
6
Sora :darth:
Ha aperto pure un nuovo canale su YouTube dove cerca di sottotitolare un po' i video, la seguivo già sul principale pur non capendoci molto ma spero faccia più video di cucina :gogogo: o cover...


Pix mi pare fosse presente ad Hogwarts sin dalla sua fondazione :sisi:.
4cdaf7923cde67629c9f903e0acc2465.gif

sono li fin dall'inizio, mi va bene anche se fissa una parete :fiore:

ah boh, non me lo ricordo :rickds: ci starebbe
 

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
23,656
Reazioni
735
Medaglie
13
Tornando al capitolo 3 trovo assurdo che
Harry non abbia fatto magie e sia stato quasi punito dalla legge magica, mentre i ragazzi Weasley hanno volato per mezza Inghilterra per raggiungere Harry in un auto stregata illegale e nessuno si è accorto di niente. Sono proprio dei polli questi maghi :sisi:
È alquanto difficile da giustificare anche la regola del divieto delle magie fuori da Hogwarts. Di fatto i Weasley possono usarle tranquillamente vivendo in una famiglia di maghi, invece Harry non può farlo semplicemente perché abita con i babbani. Sono sicuro che Fred e George abbiano usato la magia spesso, magari di nascosto.
 

Phantomluis88

Moderatore
anime & comics
LV
1
 
Iscritto dal
4 Dic 2012
Messaggi
11,610
Reazioni
498
Medaglie
6
Tornando al capitolo 3 trovo assurdo che
Harry non abbia fatto magie e sia stato quasi punito dalla legge magica, mentre i ragazzi Weasley hanno volato per mezza Inghilterra per raggiungere Harry in un auto stregata illegale e nessuno si è accorto di niente. Sono proprio dei polli questi maghi :sisi:
È alquanto difficile da giustificare anche la regola del divieto delle magie fuori da Hogwarts. Di fatto i Weasley possono usarle tranquillamente vivendo in una famiglia di maghi, invece Harry non può farlo semplicemente perché abita con i babbani. Sono sicuro che Fred e George abbiano usato la magia spesso, magari di nascosto.
la questione di fondo è effettivamente abbastanza assurda
di fatto suggerirebbe che al di fuori della scuola non ci si possa esercitare praticamente mai, lasciando perdere i film (inizio prigioniero di azkaban ad esempio).
ma posta così la questione anche le magie fatte involontariamente da harry bambino sarebbero da punire.
la questione di dobby poi rende il tutto ancora peggiore anche in relazione ai libri successivi pensando al fatto che
tramite traccia e l'incantesimo per scoprire le ultime magie lanciate da una bacchetta
non potevano non sapere che non era stato harry a farne :asd:
però sotto questo aspetto anche l'applicazione della legge magica è abbastanza realistica, forte coi deboli, inutile con i furbi :rickds:
 

Theta

LV
0
 
Iscritto dal
19 Ago 2019
Messaggi
1,672
Reazioni
484
Medaglie
2
4cdaf7923cde67629c9f903e0acc2465.gif

sono li fin dall'inizio, mi va bene anche se fissa una parete :fiore:

ah boh, non me lo ricordo :rickds: ci starebbe
Grande! La gif per poco non mi faceva venire un infarto :sadfrog:


Ho visto una vecchia intervista della Rowling e parrebbe confermarlo :sisi:
ES: Why does Dumbledore allow Peeves to stay in the castle?

JKR: Can't get him out.

ES: He's Dumbledore, he can do anything!

JKR: No, no no no no. Peeves is like dry rot. You can try and eradicate it. It comes with the building. You’re stuck. If you've got Peeves you're stuck.



Harry non abbia fatto magie e sia stato quasi punito dalla legge magica, mentre i ragazzi Weasley hanno volato per mezza Inghilterra per raggiungere Harry in un auto stregata illegale e nessuno si è accorto di niente. Sono proprio dei polli questi maghi :sisi:
È alquanto difficile da giustificare anche la regola del divieto delle magie fuori da Hogwarts. Di fatto i Weasley possono usarle tranquillamente vivendo in una famiglia di maghi, invece Harry non può farlo semplicemente perché abita con i babbani. Sono sicuro che Fred e George abbiano usato la magia spesso, magari di nascosto.
Lì non ho mai capito se è stato Dobby a far ricadere la magia sulla
traccia
di Harry o se il Ministero lo abbia semplicemente assunto visto che non abitano altri maghi... sarebbe una cosa da tribunale immediato :asd:, mentre i fratelli Weasley teoricamente hanno usato un oggetto già stregato. Mi pare di ricordare che la macchina possa diventare invisibile, anche se era rimasta comunque fuori da casa di Harry per un bel po'. Ora non ricordo se la società magica disponga di mezzi o gps per intercettare fonti di magia :azz:. Di inconsistenze riguardo
l'uso della traccia
ne vengono in mente un po' comunque... mi pare comunque che anche in contesti magici non si possa usare la magia fuori dalla scuola.

ma posta così la questione anche le magie fatte involontariamente da harry bambino sarebbero da punire.
Su quello è abbastanza semplice, mi pare che i maghi pre-scolastici vengano monitorati non potendo avere reale controllo sulla loro magia... certamente però Hermione all'inizio della Pietra Filosofale dice di essersi esercitata con gli incantesimi più basici quindi boh, forse ancora non valeva non essendo una studentessa.
 

Olorin

Moderatore
sezione xbox
LV
1
 
Iscritto dal
11 Set 2014
Messaggi
6,324
Reazioni
1,113
Medaglie
8
signori, da oggi si va con i capitoli 4, 5 e 6 della camera :banagol:
mi fa piacere che ci sia stata la manifestazione di salda volontà ad andare avanti da parte di molti
Proud Of You Yes GIF


però mi rivolgo anche a chi non si manifesta da un po' per fare il punto della situazione un po' con tutti
Aftermath Tesshou z3fir. Olorin come procede? dove siete arrivati?

Papa Demilol aspettiamo le immagini :cry2:
Post unito automaticamente:


quoto essenzialmente per sora :hall::hall::hall:


riguardo pix, sarebbe una presenza effettivamente interessante per legacy
però ci sarebbe da definire la differenza tra fantasma e poltergeist, nel senso, poteva effettivamente esserci già, un secolo e passa prima? :asd:
Purtroppo tra problemi e lavoro mi è passata un po' la voglia di leggere, però spero di rimettermi in pari questa settimana
 

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
23,656
Reazioni
735
Medaglie
13

Phantomluis88

Moderatore
anime & comics
LV
1
 
Iscritto dal
4 Dic 2012
Messaggi
11,610
Reazioni
498
Medaglie
6
Scusa per l’assenza ma arrivo domani con i cap vecchi e ho recuperato quelli nuovi :ivan:
ma figurati, mica è un richiamo :nono:
giusto per verificare la situazione
bromance GIF
 

Aftermath

Moderatore
games dome
LV
2
 
Iscritto dal
9 Gen 2014
Messaggi
12,865
Reazioni
2,873
Medaglie
10
signori, da oggi si va con i capitoli 4, 5 e 6 della camera :banagol:
mi fa piacere che ci sia stata la manifestazione di salda volontà ad andare avanti da parte di molti
Proud Of You Yes GIF


però mi rivolgo anche a chi non si manifesta da un po' per fare il punto della situazione un po' con tutti
Aftermath Tesshou z3fir. Olorin come procede? dove siete arrivati?

Papa Demilol aspettiamo le immagini :cry2:
Post unito automaticamente:


quoto essenzialmente per sora :hall::hall::hall:


riguardo pix, sarebbe una presenza effettivamente interessante per legacy
però ci sarebbe da definire la differenza tra fantasma e poltergeist, nel senso, poteva effettivamente esserci già, un secolo e passa prima? :asd:
Vi chiedo scusa ma in sto periodo arrivavo a casa cotto a tal punto da dormire subito (non tocco neanche le console da una settimana ormai :sadfrog: )

Mi vergognavo a entrare e scrivere per la terza volta "arrivo anche io" :sard:

In questi giorni recupero tutto (e vedo con grosso piacere che avete già iniziato la camera, quindi vedo di acquistare anche quello :sisi: )
 

xyz

LV
0
 
Iscritto dal
22 Mar 2021
Messaggi
50
Reazioni
37
Evviva vedo che il topic si è rianimato :dajee:
Con l'inizio del secondo libro ho avuto come un dejavù.
Siamo ritornati nuovamente a Privet Drive in compagnia dei Dursley, il povero Harry che di nuovo non festeggia il suo compleanno, lettere che non raggiungono mai l'interessato, visite inaspettate. E' stato un inizio così familiare come a volermi rassicurare che siamo di nuovo pronti per un altro anno magico.

Il bestiario umanoide ora si amplia con gnomi, ghoul (?) ed elfi.
Dobby avrà voluto veramente mettere in guardia Harry o è solo una pedina mossa da qualche mago? Non so se il suo continuo masochismo mi abbia più divertito o in realtà mi abbia più disturbato, ma non sono sicuro di volerlo rivedere ancora :sisi:

Poi finalmente approfondiamo un po' la conoscenza della famiglia di Ron. Persone umili, forse anche povere, ma piene di valori e assolutamente genuine. In questo capitolo si respira davvero un'aria di famiglia.

Alcuni episodi di questi primi capitoli insistono sulla diversità volutamente marcata fra mondo dei babbani e mondo dei maghi. Non so ma non mi convince tanto questa contrapposizione. Ci sono diverse cose che faccio fatica a capire. Si vuole a tutti i costi tenere separati i due mondi quando in realtà stiamo parlando dello stesso genere umano che vive nelle stesse città e a volte pure sotto lo stesso tetto :mosconi:
 

z3fir.

Signore
LV
2
 
Iscritto dal
9 Mar 2010
Messaggi
1,676
Reazioni
259
Medaglie
6
signori, da oggi si va con i capitoli 4, 5 e 6 della camera :banagol:
mi fa piacere che ci sia stata la manifestazione di salda volontà ad andare avanti da parte di molti
Proud Of You Yes GIF


però mi rivolgo anche a chi non si manifesta da un po' per fare il punto della situazione un po' con tutti
Aftermath Tesshou z3fir. Olorin come procede? dove siete arrivati?

Papa Demilol aspettiamo le immagini :cry2:
Post unito automaticamente:


quoto essenzialmente per sora :hall::hall::hall:


riguardo pix, sarebbe una presenza effettivamente interessante per legacy
però ci sarebbe da definire la differenza tra fantasma e poltergeist, nel senso, poteva effettivamente esserci già, un secolo e passa prima? :asd:
Nell'ultimo periodo ho avuto un accumulo di impegni incredibile, sono a metà della pietra filosofale, in questo fine settimana punto a rushare e a finirlo così da raggiungervi
 

Buddha94

Moderatore
televisione
LV
2
 
Iscritto dal
17 Feb 2010
Messaggi
14,874
Reazioni
563
Medaglie
7
Grande! La gif per poco non mi faceva venire un infarto :sadfrog:


Ho visto una vecchia intervista della Rowling e parrebbe confermarlo :sisi:





Lì non ho mai capito se è stato Dobby a far ricadere la magia sulla
traccia
di Harry o se il Ministero lo abbia semplicemente assunto visto che non abitano altri maghi... sarebbe una cosa da tribunale immediato :asd:, mentre i fratelli Weasley teoricamente hanno usato un oggetto già stregato. Mi pare di ricordare che la macchina possa diventare invisibile, anche se era rimasta comunque fuori da casa di Harry per un bel po'. Ora non ricordo se la società magica disponga di mezzi o gps per intercettare fonti di magia :azz:. Di inconsistenze riguardo
l'uso della traccia
ne vengono in mente un po' comunque... mi pare comunque che anche in contesti magici non si possa usare la magia fuori dalla scuola.


Su quello è abbastanza semplice, mi pare che i maghi pre-scolastici vengano monitorati non potendo avere reale controllo sulla loro magia... certamente però Hermione all'inizio della Pietra Filosofale dice di essersi esercitata con gli incantesimi più basici quindi boh, forse ancora non valeva non essendo una studentessa.
Diciamo che su questo punto delle magie fuori dalla scuola la Rowling si è persa un po' tra i vari libri :sisi:
 

Sheldoor95

LV
0
 
Iscritto dal
10 Dic 2018
Messaggi
28
Reazioni
29
Medaglie
1
Beh come dice il titolo del capitolo Harry passa veramente uno dei peggiori compleanni della storia: niente auguri, niente regali e soliti problemi con i Dursley. Sostanzialmente il libro inizia con una promessa mantenuta dal piccolo protagonista che alla fine della "Pietra filosofale" lascia intendere che avrebbe 'marciato' sul fatto che la famiglia Babbana non era conoscenza del fatto che per legge non avrebbe potuto fare magie al di fuori del castello..e così ha fatto!
Così ci sono diversi momenti divertenti in cui Harry volontariamente o "meno" causa spauracchio tra i Dursley, colpendo specialmente il piccolo e adorabile (:pff:) Dudley. Per il resto ho trovato stupenda la paraculaggine di zio Vernon e family nell'organizzazione della cena di lavoro, in particolare Dudley che inventa di aver svolto un tema a scuola sugli "eroi contemporanei" e che nel suddetto abbia parlato omaggiando il potenziale cliente, lo trovo semplicemente troppo esilarante😂

Tra la fine del primo capitolo e l'inizio del secondo scopriamo il personaggio Dobby, elfo domestico nonché profondo e sincero ammiratore di Harry Potter. Proprio in virtù della sua ammirazione tradisce la misteriosa famiglia che gli fa da padrone e avverte Harry che c'è un complotto nei suoi confronti. Proprio per questo motivo raccomanda il nostro protagonista di non tornare ad Hogwarts perché lì, a quanto pare, dovranno succedere cose terribili. Dopo un lungo battibecco Dobby, contrariato per la noncuranza di Harry nei confronti del suo ammonimento, "inguaia" il giovane Potter con la sua famiglia e col Ministero della Magia. A differenza del film, nel libro Harry riceve un vero e proprio ammonimento dal Ministero per uso improprio delle arti magiche (
questo è un dettaglio non da poco, per chi conosce la saga
).

Harry viene salvato da Ron e dai suoi fratelli gemelli, la fuga ha un che di clamoroso considerando che guidano un auto magica volante tra i Babbani. Inutile dire che le congetture su Dobby e la famiglia di appartenenza si sprecano, alla fine su suggerimento di Fred e George la faccenda viene leggermente sminuita. Arrivati alla "Tana", la casa della famiglia Weasley, Harry si gode la sua prima volta in una casa magica, mentre i tre fratelli ricevono un sonoro rimprovero dalla mamma. Ho sempre apprezzato devo dire, una scena che si ripropone molto simile nel film in cui Arthur Weasley (padre di Ron ecc) non riesce a nascondere alla moglie l'eccitazione per l'avventura dei figli nella sua auto Babbana incantata (a-avete f-atto m-molto male ragazzi...molto molto male..cit.😂). Per il resto convido diversi punti col collega Phantomluis88, infatti avendo vaghi ma comunque chiari ricordi del videogioco, ho subito collegato la scena della degnomizzazione col gioco e con la mancanza di quest'ultima nei film invece,
 
Top