• Accedi o registrati per ottenere la migliore esperienza possibile del forum di SpazioGames (e senza banner pubblicitari).

Ufficiale Love & FriendZone

ufficiale

Gianpi

Capomoderatore
sezione altro
Iscritto dal
27 Ago 2009
Messaggi
5,552
Medaglie
6
LV
2
 
Circa un mese fa, la mia migliore amica mi ha presentato una sua amica che ha rivisto dopo tanti anni e subito ha cominciato ad uscirci ogni giorno. Di conseguenza pure io inizio ad incontrarla quasi tutti i giorni e mi fa davvero una ottima impressione. Oggi, la mia migliore amica mi suggerisce di invitarla a cena a casa mia (non dove stanno i miei genitori, eh :asd: ) per conoscerla ancora meglio, perché lei ha chiesto info su di me e la mia amica ha parlato di me con sole parole di elogio.
Giusto il tempo di farle la proposta che lei mi risponde con un pistolotto wall of text sull'amicizia, sul non farsi illusioni e bla bla bla. :asd:
Che dire, ci sono rimasto male perché mi aspettavo un semplice "no" oppure "sì però viene anche la nostra amica comune". :morris2::dsax:
Comunque se a lei fa piacere cenaci lo stesso insieme :ahsisi:
 

HunterKakashi

Legend of forum
Iscritto dal
27 Mar 2003
Messaggi
5,406
Medaglie
8
LV
1
 
È un dato di fatto comunque che le donne anche se insicure riescono a fare esperienze col ragazzo sicuro di sè. Il contrario è quasi impossibile. Ieri ho provato a spiegare a mia sorella e ai miei genitori, magari con un tono un po’ arrabbiato, la mia situazione con le ragazze, ma sono riusciti a fare sembrare me quello che si fa troppe problematiche. Roba da pazzi. Però fino all’anno prima , mio padre mi lanciava qualche battuta ogni tanto: ma esci con una ragazza! Addirittura mi ricordo che quando avevo 18-20 anni me lo diceva spesso!
ora improvvisamente, siccome sono io che ho esternato la problematica, è diventata una cosa di cui non preoccuparsi non avere quasi mai rapporti sessuali e in generale rapporti con le ragazze. Non sto parlando di fidanzamenti o robe del genere.
faticavo veramente a credere con quale faccia da culo me lo dicevano. L’unica in realtà è stata mia madre a capirmi. E giustamente!
che dire... è dura andare avanti ma bisogna farsi forza. Con sta situazione del cazzo in cui siamo poi è peggio ancora.
Le persone appartenenti a certe generazioni sono ancora con la concezione dell: "uomo cacciatore", nel senso che per loro basta che sia l'uomo ad uscire di casa, a decidere e scegliere la donna timorata di dio (perchè una volta era così) e il gioco è fatto, senza rendersi conto che la società non è come quella di una volta, che le donne sono molto più emancipate e quasi esclusivamente loro a decidere con chi mettersi, e che in generale bisogna abbattere un certo muro di individualismo che è stato portato con le nuove tecnologie.

Sembrerebbe paradossale ma non lo è il fatto che con l'avvento dei social, socializzare è diventato molto più difficile, anche se in teoria lo scopo dovrebbe essere il contrario
 

Glassyman

Doom Eternal
Iscritto dal
8 Dic 2007
Messaggi
12,668
Medaglie
5
LV
1
 
Spiace bro, però non fermarti "sulla superficie". Una risposta del genere non è esattamente "piacevole" sia chiaro, però allo stesso tempo può essere scaturita da una miriande di motivi a noi sconosciuti. Se devo tirare ad indovinare si può facilmente trattare di ansia/paura nei confronti di alcune situazioni o circostanze, però ricordati che è sempre meglio un amico che un nemico. Per certi versi ti capisco molto bene, però vai avanti che ogni chiave corrisponde sempre ad una serratura. Un abbraccione ♥
Sto iniziando a pensare di avere la chiave sbagliata per tutte le serrature (no doppi sensi :pff:)
Grazie dell'incoraggiamento. :eee:
Comunque se a lei fa piacere cenaci lo stesso insieme :ahsisi:
Certo, devo solo aspettare che il dietologo dia via libera alla nostra amica in comune. :rickds:
 
Iscritto dal
8 Apr 2020
Messaggi
86
Medaglie
1
LV
0
 
Comunque se a lei fa piacere cenaci lo stesso insieme :ahsisi:
Ottima idea!
Sto iniziando a pensare di avere la chiave sbagliata per tutte le serrature (no doppi sensi :pff:)
Grazie dell'incoraggiamento. :eee:

Certo, devo solo aspettare che il dietologo dia via libera alla nostra amica in comune. :rickds:
Non esistono chiavi sbagliate, ne serrature sbagliate, in questo caso si parla solo ed esclusivamente di trovare la "serratura per te". L'amore e le relazioni non possono essere forzate tantomeno obbligate, ma anzi, è un qualcosa che nasce spontaneo e in modo genuino a tal punto che neanche ci fai caso.... esattamente come non fai caso alle innumerevoli volte in cui le tue chiavi aprono la porta di casa tua ;)
Eppure ricordiamo molto più volentieri le volte in cui le chiavi non funzionano, chissà perchè :pff:

Di nulla bello mio, faccio solo il mio lavoro da "amichevole spiderman di quartiere" :bip:
 

Glassyman

Doom Eternal
Iscritto dal
8 Dic 2007
Messaggi
12,668
Medaglie
5
LV
1
 
La fortuna, ammesso che esista, mi deve molte cambiali. :asd:
 

stix77

breakballer
Iscritto dal
19 Mag 2010
Messaggi
1,267
Medaglie
5
LV
1
 
Circa un mese fa, la mia migliore amica mi ha presentato una sua amica che ha rivisto dopo tanti anni e subito ha cominciato ad uscirci ogni giorno. Di conseguenza pure io inizio ad incontrarla quasi tutti i giorni e mi fa davvero una ottima impressione. Oggi, la mia migliore amica mi suggerisce di invitarla a cena a casa mia (non dove stanno i miei genitori, eh :asd: ) per conoscerla ancora meglio, perché lei ha chiesto info su di me e la mia amica ha parlato di me con sole parole di elogio.
Giusto il tempo di farle la proposta che lei mi risponde con un pistolotto wall of text sull'amicizia, sul non farsi illusioni e bla bla bla. :asd:
Che dire, ci sono rimasto male perché mi aspettavo un semplice "no" oppure "sì però viene anche la nostra amica comune". :morris2::dsax:

a distanza di un mese ti posso chiedere come si è evoluta la situazione?
 

stix77

breakballer
Iscritto dal
19 Mag 2010
Messaggi
1,267
Medaglie
5
LV
1
 
Che ho litigato con la mia migliore amica che non vuole più vedermi perché ho rivelato una cosa alla sua amica. :patpat:

ahahhahahahahahahahahahahaha
morto

eh si, loro si parlano per cui se ti sei lasciato sfuggire una cosa non è scontato che se lo tengano per sè.
notare che loro possono parlare fra loro di te, te non puoi.
comunque se proprio non vuole più vederti vuol dire che è l'ha vissuta proprio male sta cosa, vabbè se ne farà una ragione.

comunque fossi stato in te non sarei andato avanti. una che "vorrei ma non posso" è proprio fuori dalle mie corde.. già dichiarare prima cosa succederà dopo è proprio indice di insicurezza.. voglio dire, non ho 13 anni.. se esco con te e non mi dai certi segnali non c'è bisogno di avere stipulato un contratto di non aggressione..
 

HunterKakashi

Legend of forum
Iscritto dal
27 Mar 2003
Messaggi
5,406
Medaglie
8
LV
1
 
Le migliori amiche sono dei "due di picche non propriamente dichiarati", perchè se si è arrivati ad avere una migliore amica è perchè evidentemente lei non c'è stata, almeno nella maggior parte delel volte, oppure è l'altro che non si è concesso, ma a quel punto mi chiedo se sia giusto forzare un rapporto basato su una non corresponsione da parte dell' uno, o dell' altro.

Che l'amica della migliore amica non ci sia stata non è altro che: "una tragedia, nella tragedia" come direbbe il buon Albertone Angela.
 

Gianpi

Capomoderatore
sezione altro
Iscritto dal
27 Ago 2009
Messaggi
5,552
Medaglie
6
LV
2
 
Le migliori amiche sono dei "due di picche non propriamente dichiarati", perchè se si è arrivati ad avere una migliore amica è perchè evidentemente lei non c'è stata, almeno nella maggior parte delel volte, oppure è l'altro che non si è concesso, ma a quel punto mi chiedo se sia giusto forzare un rapporto basato su una non corresponsione da parte dell' uno, o dell' altro.

Che l'amica della migliore amica non ci sia stata non è altro che: "una tragedia, nella tragedia" come direbbe il buon Albertone Angela.
Guarda che ci può essere anche una vera amicizia e basta :asd:
 

HunterKakashi

Legend of forum
Iscritto dal
27 Mar 2003
Messaggi
5,406
Medaglie
8
LV
1
 
Qui basterebbe che entrambi non si piacciano fisicamente ma solo caratterialmente :asd:

Ma in base a cosa lo dici? Io ho un sacco di amicizie femminili con cui non vorrei avere alcuna relazione, stessa cosa vale per molte altre persone :asd:

Dipende pure cosa si intenda per amicizia, nel senso che se intendiamo delle conoscenze più o meno profonde, ma c'è un limite al di la del quale non si va almeno che non ci sia un interessamento da parte di almeno uno dei due.

Poi è chiaro non è che il solo rivolgere qualche parola vuol dire essere interessato al tuo interlocutore, però la linea che demarca quella voglia di approfondire l'amicizia ed un reale interessamento è molto sottile.
 

BlackWizard

Moderatore
televisione
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
5,802
Medaglie
10
LV
2
 
Dipende pure cosa si intenda per amicizia, nel senso che se intendiamo delle conoscenze più o meno profonde, ma c'è un limite al di la del quale non si va almeno che non ci sia un interessamento da parte di almeno uno dei due.

Poi è chiaro non è che il solo rivolgere qualche parola vuol dire essere interessato al tuo interlocutore, però la linea che demarca quella voglia di approfondire l'amicizia ed un reale interessamento è molto sottile.
Parlo di frequentazione costante, vedersi e sentirsi una decina di volte al mese.
Poi ogni relazione, che non sia familiare è basata sull'interesse e sul guadagno che si può trarre: lavorativo, economico, sentimentale, sessuale. Gli amici si frequentano non per sopportazione, o almeno così non dovrebbe essere, ma perchè ciascuno trae piacere nello stare con gli altri.
 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock