Cosa c'è di nuovo?

Love & FriendZone

ufficiale

HunterKakashi

Legend of forum
LV
2
 
Iscritto dal
27 Mar 2003
Messaggi
7,440
Reazioni
716
Medaglie
10
Ma che fine hanno fatto tutti quelli che hanno lasciato le storie in sospeso? E soprattutto Project è ancora vivo? :granma:
Jonny_0093 l'ho contattato qualche giorno fa in pvt ma non ha voluto parlarne... per cui presumo che non sia andata benissimo

Project Zero suppongo sia stato già accoppato e tagliato a fettine dal clan dei peruviani :asd:
 

Dalfi

Io sono la notte
LV
2
 
Iscritto dal
13 Nov 2010
Messaggi
22,868
Reazioni
1,715
Medaglie
10

Project Zero

Fatal Frame
LV
2
 
Iscritto dal
9 Dic 2007
Messaggi
13,777
Reazioni
290
Medaglie
7

Project Zero

Fatal Frame
LV
2
 
Iscritto dal
9 Dic 2007
Messaggi
13,777
Reazioni
290
Medaglie
7
Ma che fine hanno fatto tutti quelli che hanno lasciato le storie in sospeso? E soprattutto Project è ancora vivo? :granma:
Deciderò se parlarne o meno ... a breve :asd:

Che motivo ha usato per non incontrarti?
Me lo deve ancora dire :\

L'altra sera sono stato ad una festa di architettura: aiutatemi a trovare il perchè ho scelto di studiare robe scientifiche.
Passera? Se non c'è manco quello come motivo ... non so che dirti :sisi:

Quello che fa soffrire è più che altro il nostro orgoglio ferito e quella sensazione del: "me tocca rifà tutto da capo" (come direbbe il buon Germano :asd: ), e non il signolo rifiuto di quella persona specifica.
:sisi:
 
Ultima modifica:

HunterKakashi

Legend of forum
LV
2
 
Iscritto dal
27 Mar 2003
Messaggi
7,440
Reazioni
716
Medaglie
10
Deciderò se parlarne o meno ... a breve :asd:


Me lo deve ancora dire :\
:sowhat:

Premetto che non so che tipo di approccio hai usato in generale per parlare e approcciare a queste ragazze conosciute su tinder (ammesso che esistano a sto punto devo dire, o che non siano qualcun altro in realtà), ma mi auguro che non sia stato il classico approccio del: "possiamo uscire assieme?", "ti posso dare il bacino?", "tu mi piaci, ci mettiamo assieme?", che veramente, repetita iuvant, ormai sono roba che forse poteva andare bene ai tempi dei nostri nonni quando le gonne andavano portare sotto al ginocchio perchè altrimenti faceva scandalo, ma che oggi sono alquanto superate.
 

RaskolNikov

LV
0
 
Iscritto dal
1 Set 2019
Messaggi
2,284
Reazioni
578
Medaglie
4
Jonny_0093 l'ho contattato qualche giorno fa in pvt ma non ha voluto parlarne... per cui presumo che non sia andata benissimo

Project Zero suppongo sia stato già accoppato e tagliato a fettine dal clan dei peruviani :asd:
Non per fare l'uccello del malaugurio, ma si capiva lontano un miglio come sarebbero andate le cose.
 

Jonny_0093

Veterano
LV
1
 
Iscritto dal
5 Lug 2009
Messaggi
1,586
Reazioni
77
Medaglie
5
Buongiorno ragazzi. Cerco di sintetizzare la faccenda: dopo averle detto quella sera che mi piaceva ha cambiato il suo modo di comportarsi nei miei confronti.
Pochi messaggi, poche volte a vederci.. schema classico. Mi dice lei di volerne parlare di persona ma a distanza di quasi 2 settimane non è successo.. e non so se succederà.
Ci vediamo ieri all'uni, mi dice che sta cacando poco i social perchè si sente stalkerizzata da certi personaggi (cosa di cui mi aveva già parlato) e va bene, ci può stare, e so che è una cosa vera, in quanto lei ha sempre fatto stories o caricato foto su instagram ed è una buona settimana che non lo sto facendo. MA:
il MA è obbligatorio in quanto su whatsapp nei giorni passati mi dice "non sto aprendo proprio whatsapp"... e guardacaso ieri mentre eravamo in aula studio all'università, mentre stava studiando per un esame, ogni 2 cazzo di minuti prendeva il telefono e rispondeva a qualcuno, giuro ogni due minuti ragà. Ovviamente mi ha fatto rimanere male sta cosa perchè vuol dire che sei tu a non volermi cacare. Non vi dico quante volte l'ho vista online su telegram in questi giorni ( i miei ultimi mess lì di sabato li ha visti ieri sera).

Per cui ho deciso di non scriverle più, io ho "dato" insomma, ora tocca a lei se vuole e se ci tiene.. ma io non ho vincoli , non stiamo insieme, quindi se dovessi conoscere o vedermi con qualcun'altra lo faccio tranquillamente. Se dovesse poi chiedermi di vederci, di parlare, o dirmi ma perchè non mi cachi più... non avrò problemi a risponderle.

Il motivo principale è la sua ambiguità: mi dici tu di voler parlare di persona di questo fatto successo quel venerdì sera (l'averle detto che mi piaceva) ma hai poi rimandato, non mi cachi quasi mai ma comunque mi chiedi di vederci come ieri, dicendomi che stavi venendo in quell'aula nostra solita (avendo anche visto la mia stories che ero lì). Io non posso fasciarmi la testa sulle sue cose, nel senso non so cosa pensa o cosa sta vivendo, punto primo perchè la conosco da troppo poco ( so solo che è un pò ansiosa e che tende a reprimere le sue emozioni), punto secondo potrebbe essere, pensando a soli due scenari:
  • io le piaccio magari un pochino ma essendo timida , introversa ( mai scambiati effusioni nemmeno amichevoli ad esempio) , con questa cosa l'ho messa in difficoltà e quindi non sa come gestirla
  • non le piaccio e non ha le palle di affrontarmi e dirmelo in faccia quindi trova scuse e rimanda all'infinito perchè ha paura di farmi stare male

A prescindere da questi due esempi, non si giustifica il suo comportamento che mi ha fatto stare di merda. Per cui, io mi faccio i cazzi miei e se vuole ha il mio numero e mi scrive lei. Semplice semplice.
 
Ultima modifica:

RaskolNikov

LV
0
 
Iscritto dal
1 Set 2019
Messaggi
2,284
Reazioni
578
Medaglie
4
Buongiorno ragazzi. Cerco di sintetizzare la faccenda: dopo averle detto quella sera che mi piaceva ha cambiato il suo modo di comportarsi nei miei confronti.
Pochi messaggi, poche volte a vederci.. schema classico. Mi dice lei di volerne parlare di persona ma a distanza di quasi 2 settimane non è successo.. e non so se succederà.
Ci vediamo ieri all'uni, mi dice che sta cacando poco i social perchè si sente stalkerizzata da certi personaggi (cosa di cui mi aveva già parlato) e va bene, ci può stare, e so che è una cosa vera, in quanto lei ha sempre fatto stories o caricato foto su instagram ed è una buona settimana che non lo sto facendo. MA:
il MA è obbligatorio in quanto su whatsapp nei giorni passati mi dice "non sto aprendo proprio whatsapp"... e guardacaso ieri mentre eravamo in aula studio all'università, mentre stava studiando per un esame, ogni 2 cazzo di minuti prendeva il telefono e rispondeva a qualcuno, giuro ogni due minuti ragà. Ovviamente mi ha fatto rimanere male sta cosa perchè vuol dire che sei tu a non volermi cacare. Non vi dico quante volte l'ho vista online su telegram in questi giorni ( i miei ultimi mess lì di sabato li ha visti ieri sera).

Per cui ho deciso di non scriverle più, io ho "dato" insomma, ora tocca a lei se vuole e se ci tiene.. ma io non ho vincoli , non stiamo insieme, quindi se dovessi conoscere o vedermi con qualcun'altra lo faccio tranquillamente. Se dovesse poi chiedermi di vederci, di parlare, o dirmi ma perchè non mi cachi più... non avrò problemi a risponderle.

Il motivo principale è la sua ambiguità: mi dici tu di voler parlare di persona di questo fatto successo quel venerdì sera (l'averle detto che mi piaceva) ma hai poi rimandato, non mi cachi quasi mai ma comunque mi chiedi di vederci come ieri, dicendomi che stavi venendo in quell'aula nostra solita (avendo anche visto la mia stories che ero lì). Io non posso fasciarmi la testa sulle sue cose, nel senso non so cosa pensa o cosa sta vivendo, punto primo perchè la conosco da troppo poco ( so solo che è un pò ansiosa e che tende a reprimere le sue emozioni), punto secondo potrebbe essere, pensando a soli due scenari:
  • io le piaccio magari un pochino ma essendo timida , introversa ( mai scambiati effusioni nemmeno amichevoli ad esempio) , con questa cosa l'ho messa in difficoltà e quindi non sa come gestirla
  • non le piaccio e non ha le palle di affrontarmi e dirmelo in faccia quindi trova scuse e rimanda all'infinito perchè ha paura di farmi stare male

A prescindere da questi due esempi, non si giustifica il suo comportamento che mi ha fatto stare di merda. Per cui, io mi faccio i cazzi miei e se vuole ha il mio numero e mi scrive lei. Semplice semplice.
Bravo, mandala a cagare, e parti dal presupposto che le donne vogliono sempre avere le mani pulite, per cui le cose quasi mai te le diranno come stanno.
 

Snow24

LV
2
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
8,745
Reazioni
2,906
Medaglie
12
Buongiorno ragazzi. Cerco di sintetizzare la faccenda: dopo averle detto quella sera che mi piaceva ha cambiato il suo modo di comportarsi nei miei confronti.
Pochi messaggi, poche volte a vederci.. schema classico. Mi dice lei di volerne parlare di persona ma a distanza di quasi 2 settimane non è successo.. e non so se succederà.
Ci vediamo ieri all'uni, mi dice che sta cacando poco i social perchè si sente stalkerizzata da certi personaggi (cosa di cui mi aveva già parlato) e va bene, ci può stare, e so che è una cosa vera, in quanto lei ha sempre fatto stories o caricato foto su instagram ed è una buona settimana che non lo sto facendo. MA:
il MA è obbligatorio in quanto su whatsapp nei giorni passati mi dice "non sto aprendo proprio whatsapp"... e guardacaso ieri mentre eravamo in aula studio all'università, mentre stava studiando per un esame, ogni 2 cazzo di minuti prendeva il telefono e rispondeva a qualcuno, giuro ogni due minuti ragà. Ovviamente mi ha fatto rimanere male sta cosa perchè vuol dire che sei tu a non volermi cacare. Non vi dico quante volte l'ho vista online su telegram in questi giorni ( i miei ultimi mess lì di sabato li ha visti ieri sera).

Per cui ho deciso di non scriverle più, io ho "dato" insomma, ora tocca a lei se vuole e se ci tiene.. ma io non ho vincoli , non stiamo insieme, quindi se dovessi conoscere o vedermi con qualcun'altra lo faccio tranquillamente. Se dovesse poi chiedermi di vederci, di parlare, o dirmi ma perchè non mi cachi più... non avrò problemi a risponderle.

Il motivo principale è la sua ambiguità: mi dici tu di voler parlare di persona di questo fatto successo quel venerdì sera (l'averle detto che mi piaceva) ma hai poi rimandato, non mi cachi quasi mai ma comunque mi chiedi di vederci come ieri, dicendomi che stavi venendo in quell'aula nostra solita (avendo anche visto la mia stories che ero lì). Io non posso fasciarmi la testa sulle sue cose, nel senso non so cosa pensa o cosa sta vivendo, punto primo perchè la conosco da troppo poco ( so solo che è un pò ansiosa e che tende a reprimere le sue emozioni), punto secondo potrebbe essere, pensando a soli due scenari:
  • io le piaccio magari un pochino ma essendo timida , introversa ( mai scambiati effusioni nemmeno amichevoli ad esempio) , con questa cosa l'ho messa in difficoltà e quindi non sa come gestirla
  • non le piaccio e non ha le palle di affrontarmi e dirmelo in faccia quindi trova scuse e rimanda all'infinito perchè ha paura di farmi stare male

A prescindere da questi due esempi, non si giustifica il suo comportamento che mi ha fatto stare di merda. Per cui, io mi faccio i cazzi miei e se vuole ha il mio numero e mi scrive lei. Semplice semplice.
Secondo me invece va anche un po' imparata l'arte del pazientare. Non voglio dirti "te l'avevo detto" però, vista la situazione e visto il suo carattere, lanciarti a bomba non era chiaramente la scelta migliore. Aggiungi a tutto ciò che noi ragazzi (il più delle volte, anche se spesso lo fanno anche le ragazze) abbiamo questo splendido dono di far esplodere una mina e poi incazzarci se l'altra persona reagisce in maniera strana, ha bisogno di tempo e spazio per elaborare la cosa e capire cosa vuole e non ci da subito una risposta. Hai tutto il diritto di reagire come meglio credi, però dovresti anche metterti nei suoi panni. Quando dici ad una persona "mi piaci" il vostro rapporto deve inevitabilmente cambiare, non può rimanere tutto come prima, o si inizia una frequentazione o si rifiuta l'altro e in entrambi i casi ci sono delle conseguenze da considerare. Sicuramente non è più una frequentazione piacevole e serena come fino al giorno prima (che è uno dei contesti migliori per far nascere un amore perché non ci sono vincoli, costrizioni, aspettative, ma tutto è più spontaneo). È per questo che quando siete in una situazione tranquilla in cui c'è sintonia e piacere nello stare insieme e le cose vanno bene è sempre meglio aspettare dei segnali, piuttosto che buttarsi a caso, perché poi succede esattamente questo. Non era l'uscita con la tipetta di Tinder, era un rapporto più profondo, non c'era alcuna fretta di concludere, anzi, era necessario continuare la frequentazione, cercare di esprimere il lato migliore di sé e capire, col tempo, se effettivamente poteva nascere qualcosa di più di una semplice amicizia.

Okay, detto questo, mi spiace per come sta andando, spero che in qualche modo le cose si aggiustino, il rapporto che stavate costruendo era molto carino e non è detto sia andato tutto a puttane, però, davvero, non prendertela con lei se sta reagendo in questa maniera perché è normale e ne ha tutto il diritto. Mi spiace per te perché eri evidentemente presissimo e ci tenevi molto e spero davvero che le cose si aggiustino.
 

Kinnikuman

Bay Harbor butcher
LV
2
 
Iscritto dal
13 Mar 2012
Messaggi
15,026
Reazioni
4,485
Medaglie
8
Buongiorno ragazzi. Cerco di sintetizzare la faccenda: dopo averle detto quella sera che mi piaceva ha cambiato il suo modo di comportarsi nei miei confronti.
Pochi messaggi, poche volte a vederci.. schema classico. Mi dice lei di volerne parlare di persona ma a distanza di quasi 2 settimane non è successo.. e non so se succederà.
Ci vediamo ieri all'uni, mi dice che sta cacando poco i social perchè si sente stalkerizzata da certi personaggi (cosa di cui mi aveva già parlato) e va bene, ci può stare, e so che è una cosa vera, in quanto lei ha sempre fatto stories o caricato foto su instagram ed è una buona settimana che non lo sto facendo. MA:
il MA è obbligatorio in quanto su whatsapp nei giorni passati mi dice "non sto aprendo proprio whatsapp"... e guardacaso ieri mentre eravamo in aula studio all'università, mentre stava studiando per un esame, ogni 2 cazzo di minuti prendeva il telefono e rispondeva a qualcuno, giuro ogni due minuti ragà. Ovviamente mi ha fatto rimanere male sta cosa perchè vuol dire che sei tu a non volermi cacare. Non vi dico quante volte l'ho vista online su telegram in questi giorni ( i miei ultimi mess lì di sabato li ha visti ieri sera).

Per cui ho deciso di non scriverle più, io ho "dato" insomma, ora tocca a lei se vuole e se ci tiene.. ma io non ho vincoli , non stiamo insieme, quindi se dovessi conoscere o vedermi con qualcun'altra lo faccio tranquillamente. Se dovesse poi chiedermi di vederci, di parlare, o dirmi ma perchè non mi cachi più... non avrò problemi a risponderle.

Il motivo principale è la sua ambiguità: mi dici tu di voler parlare di persona di questo fatto successo quel venerdì sera (l'averle detto che mi piaceva) ma hai poi rimandato, non mi cachi quasi mai ma comunque mi chiedi di vederci come ieri, mi dici che stai venendo in quell'aula nostra solita (avendo anche visto la mia stories che ero lì). Io non posso fasciarmi la testa sulle sue cose, nel senso non so cosa pensa o cosa sta vivendo, punto primo perchè la conosco da troppo poco ( so solo che è un pò ansiosa e che tende a reprimere le sue emozioni), punto secondo potrebbe essere, pensando a soli due scenari:
  • io le piaccio magari un pochino ma essendo timida , introversa ( mai scambiati effusioni nemmeno amichevoli ad esempio) , con questa cosa l'ho messa in difficoltà e quindi non sa come gestirla
  • non le piaccio e non ha le palle di affrontarmi e dirmelo in faccia quindi trova scuse e rimanda all'infinito perchè ha paura di farmi stare male

A prescindere da questi due esempi, non si giustifica il suo comportamento che mi ha fatto stare di merda. Per cui, io mi faccio i cazzi miei e se vuole ha il mio numero e mi scrive lei. Semplice semplice.
Spesso e volentieri ci illudiamo e finiamo co credere che facciano/non facciano cose per non farci star male, perché inconsciamente ci scatta il meccanismo " se non vuole farmi star male, vuol dire che un pochino ci tiene". Spesso non è così, semplicemente non sanno come affrontare, o non vogliono farlo, una situazione e quindi la lasciano decantare, o mettono la testa sotto la sabbia, sperando che il tutto passi da solo. E se fai come hai detto tu, passerà da sola. Come è giusto che sia, per altro, non hai bisogno di un confronto o altro per andare avanti a farti i fatti tuoi
 

Jonny_0093

Veterano
LV
1
 
Iscritto dal
5 Lug 2009
Messaggi
1,586
Reazioni
77
Medaglie
5
Secondo me invece va anche un po' imparata l'arte del pazientare. Non voglio dirti "te l'avevo detto" però, vista la situazione e visto il suo carattere, lanciarti a bomba non era chiaramente la scelta migliore. Aggiungi a tutto ciò che noi ragazzi (il più delle volte, anche se spesso lo fanno anche le ragazze) abbiamo questo splendido dono di far esplodere una mina e poi incazzarci se l'altra persona reagisce in maniera strana, ha bisogno di tempo e spazio per elaborare la cosa e capire cosa vuole e non ci da subito una risposta. Hai tutto il diritto di reagire come meglio credi, però dovresti anche metterti nei suoi panni. Quando dici ad una persona "mi piaci" il vostro rapporto deve inevitabilmente cambiare, non può rimanere tutto come prima, o si inizia una frequentazione o si rifiuta l'altro e in entrambi i casi ci sono delle conseguenze da considerare. Sicuramente non è più una frequentazione piacevole e serena come fino al giorno prima (che è uno dei contesti migliori per far nascere un amore perché non ci sono vincoli, costrizioni, aspettative, ma tutto è più spontaneo). È per questo che quando siete in una situazione tranquilla in cui c'è sintonia e piacere nello stare insieme e le cose vanno bene è sempre meglio aspettare dei segnali, piuttosto che buttarsi a caso, perché poi succede esattamente questo. Non era l'uscita con la tipetta di Tinder, era un rapporto più profondo, non c'era alcuna fretta di concludere, anzi, era necessario continuare la frequentazione, cercare di esprimere il lato migliore di sé e capire, col tempo, se effettivamente poteva nascere qualcosa di più di una semplice amicizia.

Okay, detto questo, mi spiace per come sta andando, spero che in qualche modo le cose si aggiustino, il rapporto che stavate costruendo era molto carino e non è detto sia andato tutto a puttane, però, davvero, non prendertela con lei se sta reagendo in questa maniera perché è normale e ne ha tutto il diritto. Mi spiace per te perché eri evidentemente presissimo e ci tenevi molto e spero davvero che le cose si aggiustino.
Guarda, diciamo che non è che me l'ho presa con lei ma il suo modo di reagire mi ha ferito ecco, poi come detto può essere che abbia bisogno di tempo come già detto ma nel momento in cui tu mi dai poca confidenza non mi sento a mio agio a cercarti come prima ecco.. Poi magari le cose si aggiustano , non lo so.. sono tutt'ora preso e mi dispiace che sia andata così però insomma, io quello che dovevo fare l'ho fatto, la palla è nelle sue mani e deve decidere lei.
 

Snow24

LV
2
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
8,745
Reazioni
2,906
Medaglie
12
Guarda, diciamo che non è che me l'ho presa con lei ma il suo modo di reagire mi ha ferito ecco, poi come detto può essere che abbia bisogno di tempo come già detto ma nel momento in cui tu mi dai poca confidenza non mi sento a mio agio a cercarti come prima ecco.. Poi magari le cose si aggiustano , non lo so.. sono tutt'ora preso e mi dispiace che sia andata così però insomma, io quello che dovevo fare l'ho fatto, la palla è nelle sue mani e deve decidere lei.
Benissimo, ma vedila all'inverso. Si trova bene con te, come persona gli piaci, fino all'altro giorno era tutto okay, questo lo sai. Ti sembra possibile che lei ti stia dando poca confidenza perché in questa situazione si sente a disagio e non sappia cosa fare? No, perché, se vi siete ritrovati almeno una volta dall'altra parte della barricata, sapete benissimo quanto ci si sente a disagio in questa posizione. Non sapete che fare, come comportarvi, ogni cosa vi sembra sbagliata ed istintivamente vi allontanate, non riuscite ad essere spontanei e la cosa più semplice e naturale è allontanarsi.

A volte uno ci rimane male perché non riesce a capire come mai l'altra persona si sta comportando in questa maniera, non sa cosa starà pensando e ci vede una malizia e un'intenzionalità che in realtà, semplicemente, non c'è. In questo caso per me è proprio così.
 

Jonny_0093

Veterano
LV
1
 
Iscritto dal
5 Lug 2009
Messaggi
1,586
Reazioni
77
Medaglie
5
Benissimo, ma vedila all'inverso. Si trova bene con te, come persona gli piaci, fino all'altro giorno era tutto okay, questo lo sai. Ti sembra possibile che lei ti stia dando poca confidenza perché in questa situazione si sente a disagio e non sappia cosa fare? No, perché, se vi siete ritrovati almeno una volta dall'altra parte della barricata, sapete benissimo quanto ci si sente a disagio in questa posizione. Non sapete che fare, come comportarvi, ogni cosa vi sembra sbagliata ed istintivamente vi allontanate, non riuscite ad essere spontanei e la cosa più semplice e naturale è allontanarsi.

A volte uno ci rimane male perché non riesce a capire come mai l'altra persona si sta comportando in questa maniera, non sa cosa starà pensando e ci vede una malizia e un'intenzionalità che in realtà, semplicemente, non c'è. In questo caso per me è proprio così.
Esatto, cioè se vogliamo metterla in maniera spicciola non penso di farle "schifo" ecco :asd: anche perchè non trascorreva tutto questo tempo con me, però ecco magari è una situazione di disagio per entrambi e ognuno dei due ha le proprie reazioni, nel mio caso vedendola più distaccata mi viene naturale allentare la presa, che non vuol dire chiudere ogni porta ma comunque non sarò io ad aprirle ecco.
Perchè alla fine lei sa che mi piace quindi se riuscirà a mettere insieme questo puzzle di pensieri che sta avendo, troverà la sua soluzione ed eventualmente la nostra.
Non mi dispiacerebbe averla come amica ecco però ora come ora è una fase di stallo che penso sia necessaria. Anche se io credo che la cosa migliore piuttosto che aspettare è vedersi e parlarne, ma se lei in questa fase non vuole non posso obbligarla ecco. tutto qua.
 

stix77

breakballer
LV
1
 
Iscritto dal
19 Mag 2010
Messaggi
1,240
Reazioni
22
Medaglie
5
ciao Jonny, mi spiace che la storia abbia preso quella direzione.
purtroppo la mente delle donne è il tesseract di interstellar, un luogo immenso, a noi incomprensibile.. dove anche loro ci si perdono dentro

questa ragazza ha avuto il comportamento di una mia amica tanti anni fa.. ci piacevamo, facevamo tutto insieme.. io dopo un mese volli quagliare e ci provai, fu respinto e la giustificazione fu: tu mi interessi, sennò non saremmo qui.. ma adesso no. io ho bisogno di fidarmi, ecc ecc.. tutte ste cose qui insomma

io sinceramente la smollai, perchè all'epoca avevo 19 anni e non avevo molta voglia di star dietro a ste cose..


tornando a te, io non critico i vostri comportamenti.. che sono sacrosanti. vi trovate bene insieme.. tu hai fatto un passo verso di lei deciso, lei ha visto questa cosa e adesso ha congelato tutto.. e non si sa cosa stia pensando. questi comportamenti umani ci stanno

quello che non ci sta, è che non vi siate dati una spiegazione, perchè una spiegazione te la deve. non potete passare dall'essere amici intimi, a non cagarsi più nel giro di 1 giorno.
quindi se ci tieni a me, rispetto i tuoi modi e i tuoi tempi, ma dimmi cosa pensi perchè sennò amici intimi non lo eravamo

ovviamente col giusto garbo, la giusta dolcezza, senza far trasparire sentimenti negativi

devi far capire che ci tieni a lei, e devi dirglielo, nonostante quello che lei possa pensare
 

Jonny_0093

Veterano
LV
1
 
Iscritto dal
5 Lug 2009
Messaggi
1,586
Reazioni
77
Medaglie
5
ciao Jonny, mi spiace che la storia abbia preso quella direzione.
purtroppo la mente delle donne è il tesseract di interstellar, un luogo immenso, a noi incomprensibile.. dove anche loro ci si perdono dentro

questa ragazza ha avuto il comportamento di una mia amica tanti anni fa.. ci piacevamo, facevamo tutto insieme.. io dopo un mese volli quagliare e ci provai, fu respinto e la giustificazione fu: tu mi interessi, sennò non saremmo qui.. ma adesso no. io ho bisogno di fidarmi, ecc ecc.. tutte ste cose qui insomma

io sinceramente la smollai, perchè all'epoca avevo 19 anni e non avevo molta voglia di star dietro a ste cose..


tornando a te, io non critico i vostri comportamenti.. che sono sacrosanti. vi trovate bene insieme.. tu hai fatto un passo verso di lei deciso, lei ha visto questa cosa e adesso ha congelato tutto.. e non si sa cosa stia pensando. questi comportamenti umani ci stanno

quello che non ci sta, è che non vi siate dati una spiegazione, perchè una spiegazione te la deve. non potete passare dall'essere amici intimi, a non cagarsi più nel giro di 1 giorno.
quindi se ci tieni a me, rispetto i tuoi modi e i tuoi tempi, ma dimmi cosa pensi perchè sennò amici intimi non lo eravamo

ovviamente col giusto garbo, la giusta dolcezza, senza far trasparire sentimenti negativi

devi far capire che ci tieni a lei, e devi dirglielo, nonostante quello che lei possa pensare

Il fatto é questo, io rispetto i suoi tempi ma voglio dire, sono passate quasi due settimane da quel giorno e nonostante tu mi abbia detto di volerne parlare di persona ancora non è successo.. magari può essere che abbia trovato un periodo negativo per entrambi - a parte lei sono stressatissimo per l'università e lei pure lo è - e lei mi sembra quel tipo di persona che vuole affrontare le cose quando è tranquilla..

In ogni caso, io non è che voglio totalmente eliminare ogni possibilità, ma voglio che sia lei a farsi avanti perchè comunque tu sai il mio punto di vista, io non so il tuo e vorrei almeno saperlo per chiudere questo capitolo ecco, a prescindere dall'esito. La spiegazione la voglio, anche il solo dirmi "guarda sei capitato in un periodo di merda e non me la sento" , va bene , ma almeno un qualcosa mi è stato detto.
 

Zio Bernie

Moderatore
sezione altro
LV
2
 
Iscritto dal
29 Mag 2006
Messaggi
5,182
Reazioni
653
Medaglie
9
Ciao Jonny_0093,
innanzitutto mi spiace. Se permetti vorrei però suggerirti di soffermarti su alcuni aspetti per cercare di viverti al meglio questa situazione:

  • Innanzitutto capire quali sono stati/sono i tuoi bisogni nei confronti della situazione: hai avuto assolutamente bisogno di esprimere nell'immediato a questa ragazza che ti piace o continuare a mantenere questo rapporto che, a prescindere da tutto, è molto piacevole e genuino (basandomi su quello che hai scritto)?
  • Nel primo caso, il tuo lo hai fatto e devi restare nel tuo accettando qualsiasi reazione dall'altra parte provocata da questo tuo bisogno. Quindi non dare troppo peso alla reazione dell'altro se probabilmente non è quella desiderata. Focalizzati sul tuo e sul fatto che in qualche modo questo tuo bisogno di esprimerti nei suoi confronti lo hai soddisfatto, il resto bisogna accettarlo buono o brutto che sia;
  • Nel secondo caso, mi rifaccio a quello che ti ha scritto Snow ossia sarebbe stato meglio lasciare le cose come stavano e vedere come sarebbe a finire, lasciandosi trascinare dalla spontaneità degli eventi. Aggiungerei che non tutto è perduto ossia se ci tieni a questo rapporto il chiarimento con questa ragazza ci sarà ma allo stesso tempo non appoggiarti molto sul fatto che ti sia dovuto (in fin dei conti non avete un rapporto di così vecchia data come hai ammesso tu);
Forza e coraggio.
 

Jonny_0093

Veterano
LV
1
 
Iscritto dal
5 Lug 2009
Messaggi
1,586
Reazioni
77
Medaglie
5
Ciao Jonny_0093,
innanzitutto mi spiace. Se permetti vorrei però suggerirti di soffermarti su alcuni aspetti per cercare di viverti al meglio questa situazione:

  • Innanzitutto capire quali sono stati/sono i tuoi bisogni nei confronti della situazione: hai avuto assolutamente bisogno di esprimere nell'immediato a questa ragazza che ti piace o continuare a mantenere questo rapporto che, a prescindere da tutto, è molto piacevole e genuino (basandomi su quello che hai scritto)?
  • Nel primo caso, il tuo lo hai fatto e devi restare nel tuo accettando qualsiasi reazione dall'altra parte provocata da questo tuo bisogno. Quindi non dare troppo peso alla reazione dell'altro se probabilmente non è quella desiderata. Focalizzati sul tuo e sul fatto che in qualche modo questo tuo bisogno di esprimerti nei suoi confronti lo hai soddisfatto, il resto bisogna accettarlo buono o brutto che sia;
  • Nel secondo caso, mi rifaccio a quello che ti ha scritto Snow ossia sarebbe stato meglio lasciare le cose come stavano e vedere come sarebbe a finire, lasciandosi trascinare dalla spontaneità degli eventi. Aggiungerei che non tutto è perduto ossia se ci tieni a questo rapporto il chiarimento con questa ragazza ci sarà ma allo stesso tempo non appoggiarti molto sul fatto che ti sia dovuto (in fin dei conti non avete un rapporto di così vecchia data come hai ammesso tu);
Forza e coraggio.

Il fatto è che in passato mi è capitato di arrivare ad una "fine", positiva o negativa, nella prima fase di conoscenza di una persona in tempi più brevi insomma.. è stata (ed è tutt'ora perchè per il momento io non voglio semplicemente scriverla ma non ho chiuso le porte insomma) la prima volta che la cosa si è protratta per un pò ecco..
Io avevo già deciso di volerle parlare di persona, magari creare un atmosfera più carina, intima , solo che la cazzata che ho fatto è stata quella di averglielo detto una sera in cui saremmo dovuti vederci dopo aver bevuto ed essermi scazzato del non averla vista l'intero giorno. Quindi da un lato mi ha fatto togliere un peso ma per forza di cose è mutato un pò il nostro rapporto.
Io non giudico lei o il suo comportamento , però non posso negare che mi rende triste un pò vedere che lei mi da meno confidenza ed è più distaccata da me, ma se comunque mi ha detto che vuole parlarne e che comunque c'è tempo per farlo, io non la voglio forzare e quindi mi metto in disparte, senza chiudere alcuna porta o possibilità.
Non aspetterò all'infinito sia ben chiaro, però insomma, vediamo questo a cosa porta.. magari le cose andranno e un giorno ci rideremo su insieme, magari diventeremo amici, questo non lo so e non voglio fasciarmi la testa prima di farmi male. Io ora sto bene con me stesso pur se un pò triste perchè so cosa voglio fare io in questa fase per stare bene.
 

stix77

breakballer
LV
1
 
Iscritto dal
19 Mag 2010
Messaggi
1,240
Reazioni
22
Medaglie
5
io però sinceramente una cosa non la capisco
qui non si sta parlando di adolescenti.. qui si parla di una ragazza che frequenta l'università che tutte le dinamiche relazionali le dovrebbe avere vissute da mò, se non alle medie sicuramente alle superiori.

se non vuoi rotture di palle, relazioni, cose simili.. la tua persona amica non può essere un ragazzo, perchè sai che questo si affeziona e dopo qualche settimana ci prova

come pensava che andasse a finire la cosa se non così?
 

HunterKakashi

Legend of forum
LV
2
 
Iscritto dal
27 Mar 2003
Messaggi
7,440
Reazioni
716
Medaglie
10
Non per fare l'uccello del malaugurio, ma si capiva lontano un miglio come sarebbero andate le cose.
Non per fare l'uccello del malaugurio, ma si capiva lontano un miglio come sarebbero andate le cose.
Non lo volevo dire per delicatezza, ma comunque si, anche perché quando le ragazze sono interessate non te lo mandano a dire... Anzi riescono certe volte anche ad essere più invadenti dei ragazzi
 
Top