• Accedi o registrati per ottenere la migliore esperienza possibile del forum di SpazioGames (e senza banner pubblicitari).

Ufficiale Sci-fi - Fantascienza - saghe letterarie

ufficiale
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
ok ... allora ... ho tipo finito il primo libro un paio di settimane fa per un motivo o per un altro non ho buttato un commento a caldo che mi avrebbe evitato l'intralcio della mia memoria apparente memoria da pesce rosso, però devo dire che in generale è stata una lettura che promuovo piacevole, leggera e avventurosa

ma con diversi "ma" in particolare una certa superficialità in molti aspetti, che quando si è trattato del worldbuilding o dettaglio tecnico ho anche apprezzato per l'evitare di sovraccaricare il lettore di informazione e permettere semplicemente di essere investito negli eventi narrati, la cosa si fa problematica quando però passa a riguardare alcuni dei personaggi e ha continuato a rimbalzarmi in testa dall'inizio alla fine del libro come 

sia avvenuto l'incontro tra Hester e Tom (che di per se sono dei buoni personaggi) ma davvero non mi ha convinto come Hester sia diventata amica di Tom dopo che questo gli ha impedito di portare a termine la sua missione, e sopratutto quando ci viene sottolineato più volte quanto sia incline all'aggressività (anche se però quando si viene alla nuda azione comunque niente di OP presentandola in modo abbastanza realistico) all'inizio ho pensato che ci fosse un divario di età per cui si facesse degli scrupoli ma poi è saltato fuori (nonostante entrambi davvero giovani) avessero la stessa età, in generale l'ho trovato un pò dubbio che una persona abbituata a sopravvivere alla stregua di un animale a tratti si sia posta in quel modo, ma il resto della storia li avvicina in maniera piuttosto credibile, tanto da sinceramente sorprendermi che siano finiti per innamorarsi (considerando quante volte Tom tenga a far sapere quanto la trovi brutta :asd:  ... boni comunque che di elementi romantici/erotici stiamo sul nulla quindi posso solo supporre che abbia imparato a guardare oltre alla cicatrice)

oltre a questo continua a distrarmi il fatto di come siano sopravvissuti alla caduta sempre all'inizio del libro venendoci detto che il terreno che stavano percorrendo era semplicemente "morbido" 
 per il resto c'è un certo contrasto che avvolte funziona ed altre volte no, tra il realismo degli abitanti e delle condizioni in cui vivono con personaggi ed elementi molto pittoreschi

in particolare Anna Fang (che nel secondo libro si scoprirà avere pure una mezza specie di culto a lei dedicato) e Valentine, ho fatto davvero fatica ad immaginarmi nel contesto del libro certe loro sequenze prima tra tutte il loro duello di spada, dandomi come l'impressione che non fossero personaggi appartenenti allo stesso di tutti gli altri zoticoni :asd:   
la parte forte del libro è stato sicuramente ciò che si  è intravisto della filosofia trazionista, per quanto il concept sembri un pò infantile, mi è piaciuto vedere che effetti aveva sulle persone, in particolare quando uno degli abitanti di una città si è trovato a camminare a terra discrivendo quanto deprimente e difficoltoso fosse camminare su di un terreno irregolare a riprova di come non fosse quella la giusta condizione naturale, in generale un affezione alle comodità portata all'eccesso, su quanto invece sia credibile portare avanti una robba del genere quando si è in crisi di risorse lol bisogna fare completo affidamento alla sospensione di incredulità ma ci sono piccoli aspetti che sostengono la cosa

in tante città stanno cadendo ed in molti stanno abbandonando quello stile di vita, per non parlare di una intera fazione avversa
 inoltre se ne può trarre un certo parrallelismo con il mondo reale e sul come (come una citta su ruote) nei paesi ricchi si sia circondati dal superfluo e sprechi

un altra cosa che mi è piaciuto nel libro è come nessun personaggio sia dipinto come completamente cattivo

con Tom che quado rivede Valentine in incognito ha un motto di esultanza quasi perchè sta agendo per il bene di Londra, un pò un ni invece è stato proprio negli ultimi capitoli (per non dire pagine) mostrare Valentine che cerca di far desistere il sindaco
 GIGA ENORME WTFFFF SUL FINALE non ho ancora capito se è vero o no non sono andato a cercare conferme

che Valentine sarebbe il padre di Hester ... questo spiegherebbe perchè all'inizio del libro quando chiedeva a Tom di "quella ragazza" (Katherine) non ha mostrato  gelosia o risentimento pur sapendo che era la figlia di Valentine, che poi rende anche speculare la vicenda di Hester e Tom con quella  di Katherine e  Pod, quasi troppo tant'è che l'ho trovato quasi non necessaria considerando che il succo della vicenda sono la prima coppia che accossione di visitare il mondo e fare cose interessanti

in ogni caso mi ha suscitato davvero sensazioni strane gli intenti di Valentine e Hester di uccidersi a vicenda la cosa doveva essere esplorata di più considerando tutto il tempo che viene dato prima del loro rincontro 


iniziato il secondo libro dalle poche opinioni che ho letto quindi non sò quanto effettivamente condivise dovrebbe inferiore al primo, personalmente lo sto apprezzando MOLTO di più per il tempo e l'ampio respiro che sta dando ai personaggi piuttosto che farli correre come forsennati da un punto all'altro del mondo dove è utile che sia per esigenze di trama,  si ha più la sensazione della scala del mondo e questa nuova città di Anchorage sembra molto suggestiva :sisi:  (poi si l'elemento romantico è abbastanza carino considerando come era appenza ventilato nel primo)

 
Ultima modifica da un moderatore:
Iscritto dal
30 Lug 2007
Messaggi
2,474
Medaglie
4
LV
0
 
Iniziata anche io questa saga, appena comprati i primi due romanzi.

Sono anche abbastanza corti, in 2 settimane dovrei finirli.

Volevo recuperare anche i prequel ma in libreria non gli ho trovati

 
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
al momento non sono previsti, scopro anche che questo è il terzo tentativo della mondadori di portare la serie in Italia :asd:  esistono due edizioni vecchie datate 2004 2011 entrambe ferme al primo libro, se non altro il film ha permesso che qualcosa si smuovesse :sisi:  (tra l'altro devo ancora vederlo)

facci sapere che ne pensi

 
Iscritto dal
30 Lug 2007
Messaggi
2,474
Medaglie
4
LV
0
 
Sono circa a metà del libro, mi fa ridere il personaggio del

sindaco della città pirata che prova a fare l'aristocratico e poi beve il thè con il mignolo alzato :rickds:

 
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
Sono circa a metà del libro, mi fa ridere il personaggio del

sindaco della città pirata che prova a fare l'aristocratico e poi beve il thè con il mignolo alzato :rickds:
non sò perchè quel tipo me lo immagino come il pinguino di Tim Burton :asd:

in quella parte mi ha fatto scalpore che mentre nessuno batte ciglio a città che si mangiano e vengono fatte a pezzi senza ritegno, i villici comuni di tali città sembrano poco abituati a violenza e guerra vera e propria, ragione per cui i pirati sono riusciti a conquistare la città

altra cosa che mi sono chiesto è come è possibile fare prigionieri in tutto quel fracasso ma vabbè dettagli

 
Ultima modifica da un moderatore:
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
ripreso un pò L'oro dei Predoni

a tipo un terzo del racconto

babbamia ma come si fa a mettere questo secondo libro dietro al primo?????!!!!!!!!!!!
10805789_565483976918835_1844593293606282714_n.jpg
 a meno di scivoloni non me ne capacito

ditino medio al Bechdel test e steampunk Oliver Twist (o almeno credo mai letto...) sembrano du cacchiatte ma tanta robba come caratterizzazione si Hester che il nuovo personaggio :billyready:  non mi aspettavo tale maturità nel gestire la relazione

ah si anche la vicenda si sta ampliando come portata e non me l'aspettavo con uno scorcio della Squadriglia Verde ed informazioni e tasselli volti a preparare l'arrivo dell' Arcangel

 
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
appena noleggiato il film su CHILI :hehe:  ovviamente curioso :asd:  ma avevo anche un codice sconto che mi scadeva oggi e ho deciso di approfittare, probabile che non me lo veda subito cercando di proporre una visione di gruppo con qualche mio amico

riporto anche che i libri sono in sconto del 15% con i saldi estivi della Mondadori :hehe:

per L'oro dei Predoni

continuato leggermente ma arrivato ad un punto di svolta molto importante (beautiful (non che io l'abbia mai visto :asd: )  scansati :asd: ), sono particolarmente colpito dai sottili elementi meta che fanno capolino, solitamente non sono un fan della tecnica per quanto funzioni a livello comico, siccome trovo toglie immedesimazione e mi pare sintomo di scarsità di idee, ma qui non si calca la mano ne sul fatto di un certo personaggio sia praticamente uno scrittore di fiction, ne si tenta di usare il coinvolgimento emotivo per le vicende di terzi da parte di un altro come uno strano parallelo moderno ma semplicemente una cosa ben calata in questo mondo e nella caratterizzazione di tale personaggio :stema2:

inzomma sempre meglio :stema2:

 
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
Scholastic annuncia un romanzo prequel






Suzanne Collins:

"I fatti del romanzo prequel si svolgeranno nei giorni bui dopo una rivolta fallita a Panem. Il periodo di ricostruzione, a 10 anni dalla guerra, fornisce ai personaggi un momento di riflessione per affrontare domande esistenziali, per definire i propri pensieri sull'umanità. Con questo libro vorrei esplorare la natura più profonda degli esseri umani, cosa percepiamo necessario e cosa no per la nostra sopravvivenza sulla Terra"
ho visto tutti e quattro i film ma non ho familiarità con i romanzi ma buono a sapersi siccome sembrano già esserci piani per un adattamento (e vorrei vedere Lionsgate è con l'acqua alla gola e questa serie è stata una miniera d'oro all'epoca)

 
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
alle battute finali del "L'oro dei Predoni"

:morristend: :bruniii: :megahype: :monkashake:

attenti spoiler pesantini

porca bombazza Gargle Master Mind 1011111!!!!!!

il momento in cui Fang rincontra Tom ... :bruniii: e fa saltare con una manata un paio di dita ... adesso full Dart Vader wannabe 
sch5mj36.jpg


no hanno preso Freya no no NOOOOOO!!!!
giphy.gif
   ma porca miseria che leci farsi fregare così da una sola areonave
e all'improvviso la storia diventa di portata sproporzionata ed in tutti i modi migliori possibili personalmente parlando, con tutti gli elementi piazzati (giusto l' Arkangel è stata un pò trascurata) fin ad esso che andranno a catalizzarsi davvero esterrefatto da tutte queste parti in gioco :|  la cosa che forse mi è piaciuta di più è come hanno reincorporato il personaggio di Fang (con quale messaggio leggerla? sono piuttosto interdetto :unsisi: )

 
Ultima modifica da un moderatore:
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
finito L'Oro Dei Predoni

mamma mia fatto stare sul filo del rasoglio fino alla fine 
2dd.jpg
 scelte anche molto azzardate con il personaggio di Hester che in un primo momento mi hanno stizzito non poco ma cui sono riuscito a conciliarmi, dato tutto il lavoro che è stato messo dietro per arrivare a quel punto, direi che alla fine è stato uno sbotto che regala alla fine più che qualche soddisfazione considerando che ce lo siamo tenuti nel cassetto per praticamente ben due libri e non posso certo chiamarlo abusare (sono molto sul vago :saske:  chi sa a cosa mi riferirò?  :saske:

comunque mi aspettavo uno sviluppo davvero diverso

appunto perchè la serie non si avventura spesso nell'azione credevo che si sarebbe andati per qualcosa di molto più pianificato invece American_Action_Hero_Badasseri, in particolare con Caul al salvataggio ed i mille trucchetti nella manica da ragazzo perduto, diciamo che Hester si accosta ha quei personaggi pittorieschi di Valentine e Fang che cozzavano con il resto dell'impianto molto realistico, ma che non conoscendo troppo affondo ci stava che avessero una facciata molto idealizzata, però di Hester conosciamo tutto e le ha sempre prese stata a prenderle ... per questo mi ha fatto davvero strana questa rivalsa (che mi spiego con tante piccole botte di ciulo :huh: )
non ho idea di che messaggio abbia in mente l'autore con 

Anna fang da persona che si ricorreva alla violenza quando necessario, a novella Dart Vader assetata di sangue ... ma me piace :fiore:
in ultima analisi soddisfattissimo dove il primo libro era stata una maratona in spalla ai protagonisti qui lì vediamo letteralmente vivere all'interno del mondo con la possibilità di vederli relazionare con altri personaggi molto interessanti che impariamo anche loro a conoscere, permettendo all'autore di essere molto creativo, da Grimsby ad Anchorage ed al covo delle canaglie ogni luogo è unico e ricco mi ha dato un pò l'impressione di un MMO (o forse più Fallout) con tutte queste fazioni davvero molto creative nello stile di vita ed estetica

bene bene anche come a questo giro è una vicenda che si chiude ma stavolta prepara anche il terreno per il seguito, il finale anche un pò toccante :fiore:  (ovviamente non parlo per me io avevo solo qualcosa in occhio :stema2:  pff .               .              .          :bruniii:

 
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
appena visto il film

non ho nemmeno voglia di parlarne oltraggioso la storia potrà anche sembrare rispettata ed in verità non mi hanno disturbato l'aver tagliato fuori alcune sequenze (anzi nel riorganizzarlo sotto forma di film avrei tagliato anche altro) il fatto è che il primo libro aveva si delle ingenuità (è stato il romanzo di debutto dell'autore) ma era un racconto per cui entravi per le città su cingoli ma rimanevi per i personaggi e qui li hanno completamente sminchiati il Tom della prima metà del film è completamente insopportabile e non centra nulla con il personaggio, Valentine pure da un certo punto di vista è stato ammirabile dargli un ruolo più centrale invece che il galoppino di Crome ma 

non ha davvero alcun senso che abbia lasciato costruire Medusa sotto al proprio naso, avevo qualche problema sul suo redimersi proprio alla fine del libro, ma preferisco quello che venir trattata la sua dipartita come una barzelletta
 per me è stato uno sbaglio eclissarsi sulla rivalità storici vs ingegneri

Katherine e Pod sono tra le cose che avrei rimosso (un certo senso lo sono), qui non solo sono bastardizzati con il fare saccente di "so tutto io cosa è giusto e sbagliato", cioè letteralmente Pod si fa praticamente ammazzare per Katherine nel libro è lei che gli da la spinta, qua invece no fa cagate per conto suo da ben prima che lo conoscessimo :facepalm:
davvero davvero oltraggioso come hanno rovinato gli archi dei personaggi 

sorprendentemente nonostante il film l'abbia per la maggior parte del minutaggio odiato, sul piano degli effetti speciali non posso muovere una critica hanno completamente centrato a livello visivo il mondo non solo negli effetti speciali ma anche in quelli un pò più pratici come costumi e location di fatto non sembra un film con troppo effetto green screen, l'attrice nella parte di Hester è davvero azzeccata PECCATO per la mancanza di tumefazione seria al viso, MADò COME MI DA SUI NERVI che potevamo avere tra le mani una versione così fedele :dho:  ma per il resto per la maggior parte centrato il personaggio, seria dall'aria sciupata ed un pò randagia non una super donna anzi molto magra, le sequenze flashback (molto pinocchiesche) con Shrike (che mi accorgo adesso di averlo sempre pronunciato scirke :asd: ) le migliori del film, ma mi sarei attenuto al libro per il suo coinvolgimento con Londra e destino, non mi è invece piaciuta questa versione di Anna Fang che per me non convince proprio nel aver formato un legame con i ragazzi

da guardare solo dopo essersi letto i libri o da evitare direttamente altrimenti ce li si rovinerebbe, davvero oltraggioso nei confronti di Tom :facepalm:  (sopratutto nella prima parte)

cioè ci rendiamo conto che l'hanno reso uno pseudo scienziato grazie al quale si rende possibile la super arma??!! fin dall'inizio del film spala merda su Londra ed il darwinismo urbano? fa battute quando dovrebbe essere un timidone di buon cuore, poi attore pessimo
 sono contento che abbia floppato non vorrei vedere il seguito di sta robba

 
Ultima modifica da un moderatore:
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
DISPONIBILE IL 3° VOLUME




71sA4zNCA1L.jpg





MACCHINE MORTALI – Congegni Infernali
di Philp Reeve



I potenti motori di Anchorage sono fermi e ricoperti di ruggine ormai da anni. Da tempo, infatti, la città derelitta non solca più le lande del ghiaccio, ma si è stanziata sulla costa di quella che una volta era l'America. Tom Natsworthy ed Hester Shaw hanno abbandonato la loro vita avventurosa e finalmente hanno messo radici. Forse, per la prima volta nella vita, si sentono davvero felici. Peccato che alla loro primogenita Wren tutta questa tranquillità annoi da impazzire e che scalpiti per lanciarsi in qualche avventura memorabile. Così, quando si imbatte in Gargle, un pirata galante alla guida di un gruppo di ladruncoli, i Ragazzi Perduti, che le chiede di aiutarlo a rubare il misterioso e pericoloso Libro di latta, non può che accettare, attratta da un'avventura tanto intrigante. Ma il furto non va esattamente come previsto e Gargle e la sua banda fuggono portando via con loro Wren, e lasciando a Tom ed Hester un'unica possibilità: abbandonare la loro vita pacifica per ritrovare la figlia, e quindi metterla in salvo. Una ricerca che condurrà sulla loro strada nemici che pensavano di essersi lasciati oramai alle spalle e che li costringerà a compiere scelte radicali.



ANTEPRIMA






Editore: Mondadori

Pagine: 273

Collana: Chrysalide


Genere: Fantasy

Artista Cover: Ian McQue

Prezzo: 18€





 
Iscritto dal
8 Feb 2016
Messaggi
2,406
Medaglie
4
LV
0
 
L'altro giorno in libreria ho visto esposta tutta la serie di Dune tranne il primo. Alchè mi è venuta voglia di leggermi questa saga, che non conosco, ma di cui ho spesso sentito parlar bene. Solo che il primo libro sembra non esista più in Italia, ho guardato in diverse librerie, su Amazon, su eBay, su lafeltrinelli, ma non si trova. sapete se si può rimediare da qualche parte, o tocca aspettare per davvero l'ennesima ristampa predatoria sovrapprezzata?

Inviato dal mio ASUS_X008D utilizzando Tapatalk

 
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
Philp Reeve - Macchine Mortali | Tutta la prima Quadrilogia in Italia | Mondadori
 


DISPONIBILE IL 4° E ULTIMO LIBRO





71q6EAASB7L.jpg





MACCHINE MORTALI – Pianura oscura
di Philp Reeve



La Storia ci insegna proprio questo: che la vita va avanti, anche se i singoli individui muoiono e intere civiltà vengono distrutte; che le cose più semplici durano, ripetute in eterno dalle nuove generazioni.

Sono passati sei mesi dalle vicende raccontate in Congegni infernali e Londra è ormai il fantasma della città che era un tempo. Wren sta iniziando a godersi la sua nuova vita da aviatrice, e non può nemmeno lontanamente immaginare che il padre Tom, che soffre ancora terribilmente per la mancanza di Hester, la stia tenendo all'oscuro di un'informazione molto importante che lo riguarda.

Quando entrambi, per portare a termine una missione, fanno ritorno a Londra, scoprono che in quel che rimane della città predatrice si nasconde un segreto che potrebbe finalmente porre termine alla guerra. Ma cercare di portarlo alla luce, nel poco tempo che hanno a disposizione, potrebbe mettere a rischio le loro vite.

Nel frattempo, molto lontano da lì, a loro insaputa, Hester è costretta a fronteggiare un nemico potente che, se non verrà fermato per tempo, potrebbe usare l'arma di cui è in possesso per distruggere l'umanità intera...



ANTEPRIMA






Editore: Mondadori

Pagine: 420

Collana: Chrysalide


Genere: Fantasy

Artista Cover: Ian McQue

Prezzo: 18€









comunque a me non è che stia proprio a genio infilarla nel genere sci-fi mi sembra abbastanza forzato :unsisi:  anche se non del tutto sbagliato

mi scuso anche di non avervi tenuti aggiornati ma ho letto un buon pezzo del terzo libro (pur sempre lontano dalla metà) però sono ormai quasi due mesi che non ho potuto tornarci su ( :dsax: ), ma mi stava molto soddisfacendo partendo sulle fondamenta gettate dal secondo libro ed introducendo un rapporto genitore figlio molto interessante oltre che scostarsi dal proporre alcune situazioni che sarebbero potute sembrare automatiche alla fine del secondo libro

che praticamente si concludeva con un "e vissero felici e contenti"
diversi momenti shock già ad inizio libro inoltre :ahsisi:

 

alexiomania

Moderatore
area tech
mercatino
Iscritto dal
21 Ago 2008
Messaggi
10,313
Medaglie
10
LV
2
 
Questo è il mio genere preferito.. al momento sto leggendo Harry Potter 4, ma ne ho tanti sci-fi letti e da leggere.. qualcuno particolarmente bello e magari non troppo famoso da leggere? Macchine Mortali l'ho ma non l'ho ancora iniziato perchè il libro è piuttosto lungo, e il film non mi ha entusiasmato..

 

Bubu

Divinità
Iscritto dal
11 Giu 2007
Messaggi
34,710
Medaglie
9
LV
2
 
Io sono al primo volume della saga The Expanse veramente bello come libro :sisi:
 

devil010

Master of forum
Iscritto dal
20 Gen 2010
Messaggi
2,486
Medaglie
5
LV
1
 
Io ho letto il "ciclo delle fondazioni" e ho fatto molta fatica a finirlo (lo anche interrotto a metà). Ora, dato che sto vedendo la serie tv, ho iniziato a leggere the expanse ma sapendo come continua la voglia mi viene meno. Consigli?
Poi ho visto che in edicola a 3 euro ci sta "la macchina del tempo" di wells e ci sto facendo un pensierino

Inviato dal mio cacciavite sonico
 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock