Le visualizzazioni come ospite sono limitate

Switch Super Mario 3D All-Stars | 64, Sunshine e Galaxy | SG: 8.0 | Disponibile

Lop

Iscritto dal
18 Gen 2020
Messaggi
15
LV
0
 
Comunque Sunshine viene generalmente considerato insieme al 64 un platform-adventure esplorativo, deriva poi accantonata nei galaxy, mentre zelda un action-adventure con elementi rpg, diciamo, non mi sembra cosi palese come dite che l'esplorazione non sia parte fondamentale come in zelda, certo non raggiunge il livello di botw dove praticamente devi fare solo quello però sempre alla base del titolo sta.

Oh ma poi in una missione infamissima di mario 64 dovevi colpire un cristo di angolino di un muro con una cannonata e l'unico indizio che avevi era il nome della missione che era appunto blast away the wall. E chiunque l'ha giocato sa che è una botta di culo fare la cosa giusta.
Però non ho letto praticamente critiche di questo tipo su mario 64.
 
Iscritto dal
7 Mar 2020
Messaggi
331
LV
0
 
Come disse un utente, il 100% è opzionale, ai titoli di coda arrivi facilmente.

Sono d'accordo sul fatto che al gioco manchi la mappa stile odissey per le monetine blu (staremmo a criticare odissey per la stessa cosa se non ci fosse stata eh!), Ma da qui a dire che il gioco sia impossibile da finire senza guida ne passa...
Abbiamo spruzzato, tirato culate, ci siamo fermati a osservare bene in ogni angolo della mappa? Si! Se lo fai ci riesci a prendere le monetine, altrimenti no.
Ti annoia farlo? Si? Allora basta, non finirlo al 100%!

Il gioco è fatto così, pensato così, esplorativo al 100%. In banjo e kazzoie era diverso? No! banjo-tooie? No! SM64? No, donkey Kong 64? No! Spyro? No!
Stiamo parlando di giochi esplorativi! O cammini "esplorando" usando le meccaniche del gioco o non lo fai.
Non voglio dire che la ricerca di quelle monetine è perfetta, sono il primo a dire che se ci fosse stata la mappa dei mondi sarebbe tutto più godibile, ma da qui a dire che il design è spazzatura ce ne vuole. Alcune sono ben fatte altre no.

Inviato dal mio TA-1021 utilizzando Tapatalk
 

ElMoro

Pratico
Iscritto dal
31 Mag 2017
Messaggi
914
Medaglie
1
LV
0
 
Che poi togliendo da parte il discorso che su sunshine il collezionare cose è l'obiettivo principale, a me i semi di botw sembrano fatti male esattamente come le monete di sunshine. Anzi, su sunshine a una certa capisci che ci sono tot monete blu in ogni mondo almeno
 

Untitled_01

I'm not here
Iscritto dal
19 Mag 2015
Messaggi
11,084
Medaglie
4
LV
1
 
Come disse un utente, il 100% è opzionale, ai titoli di coda arrivi facilmente.

Sono d'accordo sul fatto che al gioco manchi la mappa stile odissey per le monetine blu (staremmo a criticare odissey per la stessa cosa se non ci fosse stata eh!), Ma da qui a dire che il gioco sia impossibile da finire senza guida ne passa...
Abbiamo spruzzato, tirato culate, ci siamo fermati a osservare bene in ogni angolo della mappa? Si! Se lo fai ci riesci a prendere le monetine, altrimenti no.
Ti annoia farlo? Si? Allora basta, non finirlo al 100%!

Il gioco è fatto così, pensato così, esplorativo al 100%. In banjo e kazzoie era diverso? No! banjo-tooie? No! SM64? No, donkey Kong 64? No! Spyro? No!
Stiamo parlando di giochi esplorativi! O cammini "esplorando" usando le meccaniche del gioco o non lo fai.
Non voglio dire che la ricerca di quelle monetine è perfetta, sono il primo a dire che se ci fosse stata la mappa dei mondi sarebbe tutto più godibile, ma da qui a dire che il design è spazzatura ce ne vuole. Alcune sono ben fatte altre no.

Inviato dal mio TA-1021 utilizzando Tapatalk
Ah certo in Spyro e Banjo Kazzoie devi spruzzare in ogni centimetro di mappa, moltiplicato per otto episodi, moltiplicati per sette mondi di gioco.
Ma cosa mi tocca leggere :rickds:

Ma non ti azzardare manco a parlare di Banjo nello stesso post di questa fetecchia di gioco per favore :rickds:
 

Rastrellin

Moderatore
sezione switch
Iscritto dal
25 Gen 2006
Messaggi
12,479
Medaglie
4
LV
0
 
il regalo di Castonne sottolinea quanto voglia essere inutile e solo per completisti :asd:
 
Iscritto dal
7 Mar 2020
Messaggi
331
LV
0
 
Ah certo in Spyro e Banjo Kazzoie devi spruzzare in ogni centimetro di mappa, moltiplicato per otto episodi, moltiplicati per sette mondi di gioco.
Ma cosa mi tocca leggere :rickds:

Ma non ti azzardare manco a parlare di Banjo nello stesso post di questa fetecchia di gioco per favore :rickds:
Stai calmo... Se sapessi leggere avresti compreso anche questa parte "O cammini "esplorando" usando le meccaniche del gioco".

La meccanica di gioco principale in Mario Sunshine è quella di spruzzare acqua, ergo per scoprire i segreti devi spruzzare acqua in modi diversi, come in banjo usi le meccaniche di banjo e in Spyro quelle di Spyro :)

Inviato dal mio TA-1021 utilizzando Tapatalk
 

Polmo

Capomoderatore
sezione switch
Iscritto dal
11 Gen 2012
Messaggi
35,069
Medaglie
4
4937-7388-7187
LV
0
 
Mi raccomando non infuochiamo troppo la discussione
 

Untitled_01

I'm not here
Iscritto dal
19 Mag 2015
Messaggi
11,084
Medaglie
4
LV
1
 

Questo livello è talmente appagante e ben fatto che gli sviluppatori hanno pensato bene di fartelo fare due volte. :rickds:

Comunque arrivato a 119, mi manca un sole a Delfinia e poi addio gioco mediocre.
Galaxy sarà facilissimo ma a differenza di Sunshine è divertente.
Stai calmo... Se sapessi leggere avresti compreso anche questa parte "O cammini "esplorando" usando le meccaniche del gioco".

La meccanica di gioco principale in Mario Sunshine è quella di spruzzare acqua, ergo per scoprire i segreti devi spruzzare acqua in modi diversi, come in banjo usi le meccaniche di banjo e in Spyro quelle di Spyro :)

Inviato dal mio TA-1021 utilizzando Tapatalk
Mmm, quindi è normale che per finirlo al 100% devo spruzzare acqua su ogni pavimento, muro, cartello, vaso, lanterna, etc.
In tutti e otto gli episodi, di ogni mondo.
:rickds:
 

Mr. Green Genes

Vegetable
Iscritto dal
4 Lug 2008
Messaggi
2,438
Medaglie
3
LV
0
 
Che poi togliendo da parte il discorso che su sunshine il collezionare cose è l'obiettivo principale, a me i semi di botw sembrano fatti male esattamente come le monete di sunshine. Anzi, su sunshine a una certa capisci che ci sono tot monete blu in ogni mondo almeno

Possiamo discutere dell'effettiva utilità o del divertimento dato dalla raccolta, ma non sono fatti male, sono fatti così appositamente.
Sono un rafforzativo all'esplorazione di ogni singolo punto della mappa, dato che come dicevo prima, basta analizzare la mappa per capire quali aree possono nascondere semi (ad es. con dei cerchi di pietre), utilizzare i segnalini per segnarsi aree sospette o altro e poi ascoltare i rumori o osservare l'ambiente. Poi se ti metti in testa di prenderli tutti con una guida diventa una roba di una noia mortale.
Secondo me non sono manco concepiti per essere necessariamente raccolti tutti, ma come dicevo prima per gratificare ulteriormente l'esplorazione, finchè ci va ancora di esplorare. Non c'è bisogno di completare tutti i giochi al 100% eh, tra l'altro con una quest che alla fine ti dice "bravo!" e basta. Che è il motivo per cui io mi guarderei bene dal rimetterli nel seguito, è comunque uno spreco di tempo di sviluppo :asd:, seppur minimo.
Non sono fatti male, semplicemente non servirebbero.
Inoltre stiamo mettendo a paragone l'ultima delle feature inutili di un open world, con un milione di livelli di gameplay e obiettivi di gioco, con un platform che uno ne ha di obiettivo: prendere i soli custodi. Me lo rendete divertente fino alla fine, grazie? :asd:

Comunque, tornando a Sunshine: ma è così terrificante riconoscere a un gioco dei difetti anche gravi (sempre contestualizzando) e continuare comunque a preferirlo a titoli sulla carta sviluppati meglio? O bisogna sempre per forza, elevare un gioco al di sopra di altri per poter legittimare le nostre preferenze?
 
Ultima modifica:

Aztlan

Legend of forum
Iscritto dal
8 Set 2007
Messaggi
3,360
Medaglie
3
LV
0
 
Secondo me il problema è che alcuni di voi sono un po' estremisti. Mario Sunshine mediocre? E' comunque un ottimo gioco. Le monete blu non sono in sè un problema, quando sono visibili. Il fatto che ce ne siano di invisibili è una gran seccatura, un vero difetto. Ma io credo che in quel caso non abbia senso cercare di completarlo al 100%. Per me un gioco va finito al 100% solo quando farlo porta divertimento e appagamento. Per questo motivo mi sono fermato a 115 soli, perché me lo sono goduto per bene fino a quel punto e mi sono dedicato ad altro (Mario 64 e ora Galaxy). Alla fine gli unici problemi sono questo, il fatto che alcuni livelli siano frustranti e la telecamera che a volte è ostica da controllare.
 
Iscritto dal
7 Mar 2020
Messaggi
331
LV
0
 

Questo livello è talmente appagante e ben fatto che gli sviluppatori hanno pensato bene di fartelo fare due volte. :rickds:

Comunque arrivato a 119, mi manca un sole a Delfinia e poi addio gioco mediocre.
Galaxy sarà facilissimo ma a differenza di Sunshine è divertente.

Mmm, quindi è normale che per finirlo al 100% devo spruzzare acqua su ogni pavimento, muro, cartello, vaso, lanterna, etc.
In tutti e otto gli episodi, di ogni mondo.
:rickds:
Si, lo è.. il gioco è impostato in quel modo e si fa in quel modo.

Che poi parlate come se tutte le monete blu abbiano bisogno di spruzzo spruzzo... Dico, va bene che la base del gioco è pulire graffiti, però ricordo che molte monete apparivano se pulivi melma, scalavi rupi, guidavi navi sulla lava, consegnavi frutta, giravi mulini, andavi sott'acqua, eliminavo nemici, ecc...

Spruzzavi acqua? Si... Ma mi sembra anche normale, è la feature principale del gioco.

Inviato dal mio TA-1021 utilizzando Tapatalk
 

Untitled_01

I'm not here
Iscritto dal
19 Mag 2015
Messaggi
11,084
Medaglie
4
LV
1
 
Secondo me il problema è che alcuni di voi sono un po' estremisti. Mario Sunshine mediocre? E' comunque un ottimo gioco. Le monete blu non sono in sè un problema, quando sono visibili. Il fatto che ce ne siano di invisibili è una gran seccatura, un vero difetto. Ma io credo che in quel caso non abbia senso cercare di completarlo al 100%. Per me un gioco va finito al 100% solo quando farlo porta divertimento e appagamento. Per questo motivo mi sono fermato a 115 soli, perché me lo sono goduto per bene fino a quel punto e mi sono dedicato ad altro (Mario 64 e ora Galaxy). Alla fine gli unici problemi sono questo, il fatto che alcuni livelli siano frustranti e la telecamera che a volte è ostica da controllare.
Se un platform non è divertente da completare al 100%, o addirittura impossibile senza una guida, vuol dire che lo sviluppatore ha toppato.
E infatti è l’unico Mario così.
 

Mr. Green Genes

Vegetable
Iscritto dal
4 Lug 2008
Messaggi
2,438
Medaglie
3
LV
0
 
Secondo me il problema è che alcuni di voi sono un po' estremisti. Mario Sunshine mediocre? E' comunque un ottimo gioco. Le monete blu non sono in sè un problema, quando sono visibili. Il fatto che ce ne siano di invisibili è una gran seccatura, un vero difetto. Ma io credo che in quel caso non abbia senso cercare di completarlo al 100%. Per me un gioco va finito al 100% solo quando farlo porta divertimento e appagamento. Per questo motivo mi sono fermato a 115 soli, perché me lo sono goduto per bene fino a quel punto e mi sono dedicato ad altro (Mario 64 e ora Galaxy). Alla fine gli unici problemi sono questo, il fatto che alcuni livelli siano frustranti e la telecamera che a volte è ostica da controllare.
eh, però vedo estremismi da entrambe le "parti" :asd:
Comunque, la cosa veramente tremenda è la fisica, altro che monete blu. Sto facendo i livelli bonus di Odyssey con le piattaforme rotanti e non c'è una singola volta in cui scivoli senza motivo. Per non parlare di quando devi prendere a calci la frutta per portarla nella rete della tizia che ti attiva la relativa quest. Sunshine non è mediocre di per sé, ma ha alcuni grossi problemi: alcuni se li porta dietro dal 64 (anche là fisica e telecamera) e ne aggiunge altri anche atipici per gli standard della serie. Poi possiamo lodarne il coraggio, la grafica e l'atmosfera sublimi, la meccanica giocosissima dello splac, la colonna sonora e l'ottima qualità media della quest principale. Stiamo sempre parlando di un gigante.
 

Aztlan

Legend of forum
Iscritto dal
8 Set 2007
Messaggi
3,360
Medaglie
3
LV
0
 
Se un platform non è divertente da completare al 100%, o addirittura impossibile senza una guida, vuol dire che lo sviluppatore ha toppato.
E infatti è l’unico Mario così.

Ma il fatto è che io per 115 soli su 120 mi sono divertito. E' più del 95% del gioco. Ma non ho la pretesa di affermare che il gioco sia oggettivamente divertente, in quanto riconosco che a te e ad altri non è piaciuto tanto. Per quanto mi riguarda, finire i vecchi Zelda 3d al 100% era noioso e frustrante (gli skulltulla, ad esempio). Ma questo non mi impedisce di amare OOT

eh, però vedo estremismi da entrambe le "parti" :asd:
Comunque, la cosa veramente tremenda è la fisica, altro che monete blu. Sto facendo i livelli bonus di Odyssey con le piattaforme rotanti e non c'è una singola volta in cui scivoli senza motivo. Per non parlare di quando devi prendere a calci la frutta per portarla nella rete della tizia che ti attiva la relativa quest. Sunshine non è mediocre di per sé, ma ha alcuni grossi problemi: alcuni se li porta dietro dal 64 (anche là fisica e telecamera) e ne aggiunge altri anche atipici per gli standard della serie. Poi possiamo lodarne il coraggio, la grafica e l'atmosfera sublimi, la meccanica giocosissima dello splac, la colonna sonora e l'ottima qualità media della quest principale. Stiamo sempre parlando di un gigante.

Io credo che solo dopo Sunshine alla Nintendo abbiano deciso di sistemare seriamente la fisica di Mario. Sono problemi già presenti, appunto, nel 64. La quest della frutta non l'ho affrontata perché mi seccava.
 

Lop

Iscritto dal
18 Gen 2020
Messaggi
15
LV
0
 
Secondo me il problema è che alcuni di voi sono un po' estremisti. Mario Sunshine mediocre? E' comunque un ottimo gioco. Le monete blu non sono in sè un problema, quando sono visibili. Il fatto che ce ne siano di invisibili è una gran seccatura, un vero difetto. Ma io credo che in quel caso non abbia senso cercare di completarlo al 100%. Per me un gioco va finito al 100% solo quando farlo porta divertimento e appagamento. Per questo motivo mi sono fermato a 115 soli, perché me lo sono goduto per bene fino a quel punto e mi sono dedicato ad altro (Mario 64 e ora Galaxy). Alla fine gli unici problemi sono questo, il fatto che alcuni livelli siano frustranti e la telecamera che a volte è ostica da controllare.
Condivido questo pensiero
Se un platform non è divertente da completare al 100%, o addirittura impossibile senza una guida, vuol dire che lo sviluppatore ha toppato.
E infatti è l’unico Mario così.
Ma non è vero, ma poi hai tirato in mezzo banjo kazooie e tooie, tra i miei giochi preferiti di sempre, e da me reputati migliori di sunshine e 64.
Bene, passi il primo ma il secondo banjo per certi puzzle e oggetti è quanto di più macchinoso e complicato si possa giocare, con quei livelli enormi, pure interconnessi tra loro che richiedono di essere esplorati da cima a fondo, e spesso nemmeno facendolo capisci come cavolo prendere alcune cose. Cioè Cloud cuckooland ragazzi, ma di che parliamo. Da sempre questo tipo di platform richiede una dedizione assurda per essere completato al 100%, semmai la tendenza si è invertita con galaxy dopo essere stata un po' esasperata.
 

Gabry Fire

Pratico
Iscritto dal
6 Feb 2010
Messaggi
364
Medaglie
3
LV
0
 
Ma sono cose diverse e generi diversi, in un platform, e soprattutto Mario, la raccolta di quasi tutte le cose e la porzione principale del titolo, andare da Bowser e sconfiggerlo e solo metà gioco, il restante è ancora porzione principale, e le monete blu sono collegate ai 120 Soli che è vero finale e scopo del gioco in pratica, se fossero state cose del tutto estranee ai Soli, magari al solo vestiario come quasi sempre succede in Odyssey di cui i vestiti utili te li metti a poche monete viola, sicuramente tutte queste critiche sarebbero state la metà, mentre in Zelda i 900 semi non sono neanche lontanamente tra le cose principali, forse ultime visto che l'esplorazione e completamente delle robe secondarie stanno soprattutto altrove, insomma non sono sullo stesso piano di importanza. In tutto questo anche i 900 semi in BOTW sono sbagliati e se lo ripropongono uguale nel 2 sono semplicemente imbecilli, ma non hanno la stessa importanza nel titolo, ma assolutamente.
Lo scopo finale dipende dalle persone
A me piace raccogliere tutto e ad altri piace accontentarsi di 50 soli per vedere i titoli di coda
Ho già detto sono diversi, si sta parlando di divertimento e sostengo che prendere tutti i 900 semi può essere noioso come raccogliere le monete blu
ed entrambi sono obbligatori solo per fare il 100%
te invece mi paragoni il 100% di Sunshine vs una percentuale a caso di Zelda
il punto è che a sunshine vien fatta pesare la totale mancanza di indicazioni, che rende la raccolta delle monete un'azione casuale e priva di punti di riferimento. Una cosa del genere mina l'esperienza di gioco, perché nella mente del videogiocatore deve sempre esserci la consapevolezza di non essere punito ingiustamente. Non è la noia della raccolta (che per me in fondo c'è un po' in ogni videogame), né il numero delle monete, quanto la mancanza di un sistema. I semi koroks, tanti e noiosissimi se vissuti come obiettivi, un sistema per essere presi e conteggiati ce l'hanno e funziona molto bene.
Sto giocando per ora ad Odyssey e non mi pesa la ricerca delle monete viola, perché non hai mai la sensazione di dovere andare a caso.
La mancanza di indicazioni è presente anche in Zelda solo che li è quasi impossibile trovare i 900 semi senza guida mentre Mario è solo difficile
 
Iscritto dal
7 Mar 2020
Messaggi
331
LV
0
 
Condivido questo pensiero

Ma non è vero, ma poi hai tirato in mezzo banjo kazooie e tooie, tra i miei giochi preferiti di sempre, e da me reputati migliori di sunshine e 64.
Bene, passi il primo ma il secondo banjo per certi puzzle e oggetti è quanto di più macchinoso e complicato si possa giocare, con quei livelli enormi, pure interconnessi tra loro che richiedono di essere esplorati da cima a fondo, e spesso nemmeno facendolo capisci come cavolo prendere alcune cose. Cioè Cloud cuckooland ragazzi, ma di che parliamo. Da sempre questo tipo di platform richiede una dedizione assurda per essere completato al 100%, semmai la tendenza si è invertita con galaxy dopo essere stata un po' esasperata.
Quoto in pieno.
Sono giochi in cui devi dedicare ore ed ore per ottenere il 100%, ma ragazzi ma recentemente qualcuno di voi ha finito al 100% odissey senza guide? Non per qualcosa, ma io ci ho impiegato un bel po' per terminarlo. Ok che l'ho mollato e l'ho ripreso recentemente, ma alcuni indizi erano palesemente quasi impossibili da decifrare, per non parlare di alcune lune posizionate in posti impensabili.
Sunshine, SM64, banjo e kazzoie, banjo tooie, donkey Kong 64, ecc sono tutti fatti della stessa pasta... Non sono giochi che accendi e in una settimana finisci al 100%, sono giochi in cui spesso ti fermi ad osservare solo per capire dove potrebbe essere qualcosa....
In questi giochi arrivi ai titoli di coda in una 30ina di ore, il resto è solo ed esclusivamente opzionale per il 100%.



Inviato dal mio TA-1021 utilizzando Tapatalk
 

Mr. Green Genes

Vegetable
Iscritto dal
4 Lug 2008
Messaggi
2,438
Medaglie
3
LV
0
 
La mancanza di indicazioni è presente anche in Zelda solo che li è quasi impossibile trovare i 900 semi senza guida mentre Mario è solo difficile
vabbè, però non è che posso ripetermi all'infinito :dsax:

Faccio un recap poi però basta:

- i semi koroks sono una piccola aggiunta che gratifichi ulteriormente l'esplorazione, che è la polpa di zelda botw (almeno quelli opzionali post completamento borsa). Non sono l'obiettivo principale del gioco, come lo sono i soli custodi, tolti i quali non c'è altro. Botw ti da un miliardo di opzioni di rigiocabilità. Anzi, non proprio rigiocabilità, vista la natura one shot del gioco, quanto di approfondimento e scoperta nel riapprocciarsi ogni volta al mondo di gioco, durante la prima (e immagino per molti unica) run.

- botw è tutto sistematicamente basato sul non dare suggerimenti precisi, al massimo hints. Non c'è mai una sensazione di superficialità, è tutto là per essere colto.

- non è vero che è impossibile trovare i semi senza guida, è che sono 900. è lungo, noioso e inutile. Il gioco però ti da un sacco di strumenti. Rumori, suggerimenti visivi, suggerimenti "morfologici" se dai uno sguardo alla mappa, possibilità di apporre segnalini con la foglia dove pensi che potrebbero essercene. Non confondiamo la difficoltà dovuta all'enormità del mondo e al numero dei semi con una totale mancanza di intuitività, che è la colpa che si attribuisce a sunshine.

- resta comunque un confronto un po' fuori fuoco, anche se sto partecipando pure io. Infatti la chiudo qui. :sisi:
 
Ultima modifica:

Daisuke

Moderatore
sezione switch
Iscritto dal
19 Nov 2017
Messaggi
3,362
Medaglie
4
LV
0
 
Direi che basta ragazzi, ne avete parlato abbastanza :sisi: Concentriamoci solo sui titoli proposti da questa collection, qualsiasi confronto tra i 3 suddetti titoli è sempre ben accetto :tè:
 

Gabry Fire

Pratico
Iscritto dal
6 Feb 2010
Messaggi
364
Medaglie
3
LV
0
 
vabbè, però non è che posso ripetermi all'infinito :dsax:

Faccio un recap poi però basta:

- i semi koroks sono una piccola aggiunta che gratifichi ulteriormente l'esplorazione, che è la polpa di zelda botw (almeno quelli opzionali post completamento borsa). Non sono l'obiettivo principale del gioco, come lo sono i soli custodi, tolti i quali non c'è altro. Botw ti da un miliardo di opzioni di rigiocabilità. Anzi, non proprio rigiocabilità, vista la natura one shot del gioco, quanto di approfondimento e scoperta nel riapprocciarsi ogni volta al mondo di gioco, durante la prima (e immagino per molti unica) run.

- botw è tutto sistematicamente basato sul non dare suggerimenti precisi, al massimo hints. Non c'è mai una sensazione di superficialità, è tutto là per essere colto.

- non è vero che è impossibile trovare i semi senza guida, è che sono 900. è lungo, noioso e inutile. Il gioco però ti da un sacco di strumenti. Rumori, suggerimenti visivi, suggerimenti "morfologici" se dai uno sguardo alla mappa, possibilità di apporre segnalini con la foglia dove pensi che potrebbero essercene. Non confondiamo la difficoltà dovuta all'enormità del mondo e al numero dei semi con una totale mancanza di intuitività, che è la colpa che si attribuisce a sunshine.

- resta comunque un confronto un po' fuori fuoco, anche se sto partecipando pure io. Infatti la chiudo qui. :sisi:
I semi servono solo per finire al 100% il gioco, stessa cosa fanno le monete blu , per finire Sunshine non è obbligatorio raccoglierle tutte, bastano 50 soli per vedere i titoli di coda
Non ho scritto che è impossibile trovare tutti e 900 i semi ho scritto che è più difficile ottenerli rispetto alle 240 monete blu
Comunque ok la chiudo qui anche io :sisi:
 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock