Cosa c'è di nuovo?

Topic Politico | Leggere primo post prima di intervenire

HunterKakashi

Legend of forum
LV
2
 
Iscritto dal
27 Mar 2003
Messaggi
7,654
Reazioni
771
Medaglie
10
Bisognerebbe fare un distinguo tra chi le tasse non le paga pur potendo, tra chi invece le tasse non le ha pagate perchè in uno stato di difficoltà. Lo stato è tanto bravo a fare controlli di ogni tipo sui conti correnti e quant' altro, ma poi evidentemente si gira dall' altro lato quando si tratta di controllare i grandi evasori fiscali.
 

Cart

LV
2
 
Iscritto dal
12 Mar 2007
Messaggi
5,746
Reazioni
1,241
Medaglie
7
In realtà no. Se non puoi pagare le imposte perché non guadagni abbastanza significa che la tua impresa non è redditizia, chiudi e ciao. Come al solito: il capitalismo e le regole piacciono a targhe alterne.
 

SANJI87

Moderatore
sezione altro
mercatino
LV
3
 
Iscritto dal
4 Lug 2010
Messaggi
26,401
Reazioni
3,070
Medaglie
19
In realtà no. Se non puoi pagare le imposte perché non guadagni abbastanza significa che la tua impresa non è redditizia, chiudi e ciao. Come al solito: il capitalismo e le regole piacciono a targhe alterne.
Si chiudi e via, cosa vuoi che sia...
Magari lasciando anche a casa gente senza lavoro.

Complimenti tu si che sai ragionare.

Vallo a dire a quel povero imprenditore che aveva ereditato l'azienda di famiglia e ha dovuto chiuderla perchè non riusciva più a pagare le tasse, suicidandosi.
 

Cart

LV
2
 
Iscritto dal
12 Mar 2007
Messaggi
5,746
Reazioni
1,241
Medaglie
7
Si chiudi e via, cosa vuoi che sia...
Magari lasciando anche a casa gente senza lavoro.

Complimenti tu si che sai ragionare.

Vallo a dire a quel povero imprenditore che aveva ereditato l'azienda di famiglia e ha dovuto chiuderla perchè non riusciva più a pagare le tasse, suicidandosi.
Ma, vedi, io non voto questo sistema di cose: io voto comunista, per me il lavoro deve esserci sempre e garantito per tutti.
Se il sistema economico attuale non ti piace prenditela con chi lo vota, non con chi lo spiega. No perché, ecco, quello che ho scritto è scritto nei libri di microeconomia solo che la chiamano "riconversione": hai un'azienda non redditizia? Vuol dire che sei nel settore sbagliato, devi convertiti ad un settore più redditizio. Non puoi riconvertiti? Adiós.

Fra l'altro, ti ho già detto di non chiedere empatia né di impartire lezioni in proposito perché si è vista l'empatia mostrata negli ultimi mesi. Cosa credi, che "si attacchino" ,"cazzi loro" e tutte le meravigliose cose scritte pochi mesi fa valgano solo quando ci piace? Che poi, è il solito copione che ho descritto qualche post fa: le restrizioni che piacciono a me vanno applicate con i carri armati, quelle che non mi piacciono, eh be... Solite targhe alterne, insomma.
 
Ultima modifica:

Kuro.

Legend of forum
LV
1
 
Iscritto dal
2 Apr 2009
Messaggi
5,289
Reazioni
390
Medaglie
5
Si chiudi e via, cosa vuoi che sia...
Magari lasciando anche a casa gente senza lavoro.

Complimenti tu si che sai ragionare.

Vallo a dire a quel povero imprenditore che aveva ereditato l'azienda di famiglia e ha dovuto chiuderla perchè non riusciva più a pagare le tasse, suicidandosi.
Pero ci vuole coerenza caro
Non è che su argomenti a te problematici chiedi elasticita e quando un qualcosa non ti turba allora fottesega
Eh no, cosi non funziona
E sia chiario, sono il primo a voler un mondo con regole non rigide e standardizzate
 

.Veg

Master of forum
LV
2
 
Iscritto dal
20 Set 2011
Messaggi
4,181
Reazioni
288
Medaglie
7
Si chiudi e via, cosa vuoi che sia...
Magari lasciando anche a casa gente senza lavoro.

Complimenti tu si che sai ragionare.

Vallo a dire a quel povero imprenditore che aveva ereditato l'azienda di famiglia e ha dovuto chiuderla perchè non riusciva più a pagare le tasse, suicidandosi.
Vallo a dire al povero operaio che ha visto la sua figura professionale essere sostituita da un polacco o da un cinese e non potendo più pagare il cibo per la sua famiglia si è suicidato.
Questa è una retorica da due spicci, se permetti.

Il punto che non si accetta è questa cosa del volere il libero commericio quando le cose vanno bene, per poi andare a piangere dello Stato-balia quando le cose vanno male, tra l'altro con la convinzione che sia pure giusto perché non tiri avanti per le tasse. Se, come è già stato scritto, non riesci a pagare le tasse e tutti i costi della tua azienda è perché stai subendo lo schiacciamento da chi ti fa concorrenza ed è molto più grande di te. Questo è il modello economico che quando ci fa piacere pur con i suoi difetti è quello che fa star bene poi quando chi sta bene sul serio ti schiaccia e hai perso la corsa alla ricchezza ... Stato brutto e cattivo.

Sarebbe poi il colmo che, una volta divenuto dipendente, l'ex datore di lavoro si lamenti di prendere uno stipendio basso attaccandosi ancora al tema delle tasse e al costo del lavoro.
 

Acidburn

Signore
LV
2
 
Iscritto dal
12 Set 2017
Messaggi
6,019
Reazioni
654
Medaglie
6
Ci vuole un bel coraggio ad essere contro la rottamazione delle cartelle fiscali per aiutare i cittadini e le piccole/medio imprese in difficoltà.

Forse perchè la cosa non vi tocca personalmente, altrimenti vorrei vedere se sareste così progressisti.

Meglio chiuderla qui che siamo anche OT.
Banalmente chiudi prima di fare debiti su debiti, non evochi un condono per metterla nel culo a chi le tasse invece le ha pagate

Poi sul fatto che la tassazione sia folle se ne può parlare, ma il problema è la classe politica indegna E la gente che per 60 anni non paga nulla allo stato. Qui da me i medici privati 9 volte su 10 ti fanno il prezzo con e senza fattura, con nonchalance eh. Gente che si farà 10k al mese se gli va male e comunque evade tutto ciò che può.

Lamentati con lo stato per queste cose, non per la mancata rottamazione
 

Kuro.

Legend of forum
LV
1
 
Iscritto dal
2 Apr 2009
Messaggi
5,289
Reazioni
390
Medaglie
5
Oggi ho tenuto il clima a 24 gradi, mi sento in criminale di cosa nostra
 

HunterKakashi

Legend of forum
LV
2
 
Iscritto dal
27 Mar 2003
Messaggi
7,654
Reazioni
771
Medaglie
10
Banalmente chiudi prima di fare debiti su debiti, non evochi un condono per metterla nel culo a chi le tasse invece le ha pagate

Poi sul fatto che la tassazione sia folle se ne può parlare, ma il problema è la classe politica indegna E la gente che per 60 anni non paga nulla allo stato. Qui da me i medici privati 9 volte su 10 ti fanno il prezzo con e senza fattura, con nonchalance eh. Gente che si farà 10k al mese se gli va male e comunque evade tutto ciò che può.

Lamentati con lo stato per queste cose, non per la mancata rottamazione
Beh che la tassazione in italia è scandalosa non è una questione da mettere in secondo piano secondo me, perchè il problema sta tutto la. Una tassazione esagerata che poi non ritorna quasi mai a livelli di servizi, neanche quelli essenziali.

Purtroppo è un cane che si morde la coda perchè appunto se le tasse si alzano vuol dire che si alza contestualmente l'evasione, ma appunto lo stato non può far pagare sempre i soliti noti, e lasciare sempre gli altri noti a non pagarle, o a fare dei trattamenti di favore (vedasi la vincenda di Valentino Rossi giusto a livello di esempio) mentre far pagare agli altri tutto il capitale più gli interessi maturati :asd:

Anche per una questione di equità e correttezza iniziasse a vessare i grandi evasori fiscali senza fare favoritismi (eh no caro Valentino, se tu hai evaso 100 milioni di €, mi devi restituire tutti i 100 milioni di € più le more, gli interessi, e anche i centesimi che ho utilizzato per farti recapitare la lettera, e non chiedertene solo 35 di milioni) e poi a mano a mano passasse a vessare la signora pina.
 

True Erik

LV
0
 
Iscritto dal
29 Gen 2020
Messaggi
1,445
Reazioni
739
Medaglie
4
Si chiudi e via, cosa vuoi che sia...
Magari lasciando anche a casa gente senza lavoro.

Complimenti tu si che sai ragionare.

Vallo a dire a quel povero imprenditore che aveva ereditato l'azienda di famiglia e ha dovuto chiuderla perchè non riusciva più a pagare le tasse, suicidandosi.
Bisognerebbe fare un distinguo tra chi le tasse non le paga pur potendo, tra chi invece le tasse non le ha pagate perchè in uno stato di difficoltà. Lo stato è tanto bravo a fare controlli di ogni tipo sui conti correnti e quant' altro, ma poi evidentemente si gira dall' altro lato quando si tratta di controllare i grandi evasori fiscali.
Per me il problema del paese consiste proprio nel fatto che le regole siano fitte, spesso incomprensibili e che si prestano all'interpretazione personale degli addetti ai lavori ma al contempo i controlli siano fatti ad hoc, male o proprio evitati. Invece magari dovremmo pensare che i condoni siano un premio a favore di quelle aziende che non sono in grado di competere secondo le regole.
Nel mio settore per esempio le tasse sono troppo basse e il governo dovrebbe alzarle, come anche rimuovere tutte le detrazioni fiscali ai rientranti dall'estero(tra i quali rienterei anche io oltretutto ma ho deciso di non richiedere lo sconto fiscale, ne' alcun bonus perche' non sarebbe eticamente corretto), etc.
 

Sekiro

LV
0
 
Iscritto dal
11 Dic 2019
Messaggi
2,567
Reazioni
740
Medaglie
3
Tranquilli che con la destra al potere l'anno prossimo, tutte queste problematiche verranno prese in considerazione. Del resto la lega e fdi sono il partito maggiormente votato dagli operai :sisi:
 

Alucard

LV
2
 
Iscritto dal
7 Mag 2008
Messaggi
18,938
Reazioni
1,319
Medaglie
7
Si chiudi e via, cosa vuoi che sia...
Magari lasciando anche a casa gente senza lavoro.

Complimenti tu si che sai ragionare.

Vallo a dire a quel povero imprenditore che aveva ereditato l'azienda di famiglia e ha dovuto chiuderla perchè non riusciva più a pagare le tasse, suicidandosi.
Che poi era lo stesso discorso che facevate con chi non si voleva vaccinare.

Non ti vaccini? Licenziati, che problema c'è? [cit.]
 

Kuro.

Legend of forum
LV
1
 
Iscritto dal
2 Apr 2009
Messaggi
5,289
Reazioni
390
Medaglie
5
Tranquilli che con la destra al potere l'anno prossimo, tutte queste problematiche verranno prese in considerazione. Del resto la lega e fdi sono il partito maggiormente votato dagli operai :sisi:
Beh adesso non c’è, quindi mi pare un post quantomeno inutile cosinderando chi c’è ora
 

Sekiro

LV
0
 
Iscritto dal
11 Dic 2019
Messaggi
2,567
Reazioni
740
Medaglie
3
Beh adesso non c’è, quindi mi pare un post quantomeno inutile cosinderando chi c’è ora
A parte che basta vedere le proposte di legge e gli emendamenti che vengono fatti da quei partiti per renderti conto che interessi fanno, ma il governo draghi - spoiler - è un governo fortemente orientato a destra.
Lega, fi, italia viva e ci metto anche il pd di letta (che sono in maggioranza) sono chi più chi meno orientati da quella parte.
 

Alucard

LV
2
 
Iscritto dal
7 Mag 2008
Messaggi
18,938
Reazioni
1,319
Medaglie
7
A parte che basta vedere le proposte di legge e gli emendamenti che vengono fatti da quei partiti per renderti conto che interessi fanno, ma il governo draghi - spoiler - è un governo fortemente orientato a destra.
Lega, fi, italia viva e ci metto anche il pd di letta (che sono in maggioranza) sono chi più chi meno orientati da quella parte.
L'unanimità dei partiti che ad oggi siede in Parlamento è di destra :asd:
Fatto salvo per alcune mosche bianche che si contano su una mano monca nel misto.
 
Top