Le visualizzazioni come ospite sono limitate

Ufficiale Xbox Game Studios | Sondaggio Inside | Xbox acquista Bethesda Softworks! |

ufficiale

Quali progetti per Series X volete vedere con più interesse?


  • Votatori totali
    100

red devil forever

Professionista
Iscritto dal
22 Set 2008
Messaggi
2,337
LV
0
 
Mi pare comunque di aver capito che i Ninja hanno più progetti in sviluppo contemporaneamente, sono suddivisi in più team.

InXile invece è suddiviso in 2 studi, quindi oltre Wastland 3 forse hanno qualcos'altro in produzione.

Non so, gli Obsidian li vedo più sui tripla A come Fallout NV, hanno comunque la massima libertà quindi sarà una sopresa

Ci sarà sicuramente, anche perché altrimenti PS5 sarà una console morta già fin dalla nascita. Scarlett sarà pienamente retrocompatibile con la libreria Xbox one, oltre a 360 e Xbox.

Sarebbe un errore gravissimo non poter giocare su PS5 al day one a Fortnite, a Overwatch, Red Dead 2 etc etc mentre sulla concorrenza sì
Si ninja,dopo hellblade,aveva avviato 2/3 progetti,suddividendo il team in piccoli gruppi,non penso sia cambiato nulla con me e come dice solid,in ottica game pass,avere ninja/compilation/inxile,ma anche un secondo progetto degli studi più noti,al lavoro su AA è ottima come cosa ed una scelta saggia,per capirci avere al d1 su pass un gioco della scala di Vampyr è un grande cosa :sisi:

Phil e tutto il tema stanno lavorando alla grande, ovviamente i frutti "grossi" verranno raccolti con la nuova gen ma la semina è di livello altissimo,chapeau :sisi:

 

Blapeps

Divinità
Iscritto dal
2 Mar 2010
Messaggi
13,434
Medaglie
3
LV
0
 
Fiducia sul progetto a medio-lungo termine, nel breve ovviamente non si vedrà nulla.

L'importante a mio avviso è che oltre le ottime acquisizioni la microsoft crei un intelaiatura capace di far comunicare gli stessi, passarsi tecnologie ed informazioni, per ottimizare tempi e costi dei giochi in programma.
Concordo, fondamentale questo punto.

Sono relativamente ottimista dopo una gen disastrosa, non si può negare che numericamente è stato fatto un buon lavoro sul numero di studi anche se alcuni sono magari piccoli o devono ancora dimostrare di valere qualcosa (compulsion).

Ovviamente i frutti si vedranno molto lontano nel tempo  con al massimo qualche progetto minore pronto  a inizio next gen ( escluso Fable in lavorazione da anni suppongo).

Fondamentalmente per rendere questo insieme di studi competitivo sarà la gestione dei budget e la libertà di sviluppo data agli sviluppatori.

 
Ultima modifica da un moderatore:

silverchariot

SEGAAAAAAAAA
Iscritto dal
17 Mag 2008
Messaggi
20,075
Medaglie
6
LV
1
 
come ho detto all'e3 è un ottimo segnale...si sono "svegliati" dopo anni di disastri fatti con la one...vedere il parco titoli esclusivi ps4 li avrà fatti vergognare xD

secondo me c'è ancora parecchia strada da fare...devono allargare ancora di più le acquisizioni per avere almeno 4-5 tripla A che non siano i soliti gears/halo/forza e il marchio è ancora troppo occidentalizzato per i miei gusti

ovviamente nn se ne parla di comprare nuove console al lancio

 

Oretel

Signore
Iscritto dal
4 Dic 2014
Messaggi
3,775
Medaglie
2
LV
0
 
Sarà che a me i giochi giapponesi non piacciono ma tutta questa loro necessità non la vedo.. o meglio li vedo solo come un qualcosina in più..

Spero che Obsidian la mettano a lavorare su un action rpg tripla a. I Ninja Theory sono sicuramente in grado di tirare fuori prodotti di qualità. Da Inxile sinceramente non so che cosa aspettarmi.. su cosa potrebbero metterli al lavoro? Non vorrei dire cretinate ma non ricordo loro titoli tripla a, secondo me continueranno a tirare fuori titoli indie ma comunque di buona fattura. Già questi aggiunti ai vari Halo, Gears, Forza e magari il nuovo Fable possono arricchire il parco titoli esclusivi Xbox. Inoltre pare che  Playground Games sia al lavoro su un RPG tripla a Open World e continueranno sicuramente a uscire altri titoli minori.. direi che fra 3-4 anni ci sarà un sacco di roba nuova ma al lancio Scarlett uscirà quasi sicuramente con Halo 6 o un Gears, o comunque esclusive classiche

 
Ultima modifica da un moderatore:

Enfant_Terrible

Signore
Iscritto dal
10 Mar 2014
Messaggi
2,936
Medaglie
7
LV
2
 
Si chiedeva varieta' e varieta' direi che proprio arrivera'. Gli ultimi studi acquisiti sviluppano giochi ben diversi dai principali titoli blasonati MS.

Davvero un ottimo lavoro di pianificazione per il futuro. Spero solo che alcune IP nuove non vengano bruciate al lancio o nei primi mesi da basse vendite come successo con Ryse o Sunset Overdrive che potevan mostrare molto ma molto di piu' in un seguito, soprattutto Ryse (confezionato in fretta per il D1 partendo dall'essere un gioco kinect...). Stavolta c'e' il game pass, ma il timore resta.

Per il resto Falo ha detto tutto nel primo post :ahsisi:

 
Iscritto dal
24 Giu 2013
Messaggi
623
Medaglie
3
LV
0
 
Io posso capire che i giochi giapponesi non vi piacciono ma non si può ignorare il loro valore storico e produttivo. Il Giappone è stata ed è la culla dei videogiochi ; è storia , arte e moda. Se siamo proprio qui ancora a discuterne è anche grazie a Nintendo, Sega e Sony. E anche grazie a personalità come Shigeru Miyamoto , Yu Suzuki, Hironobu Sakaguchi, Hideo Kojima,Hideki Kamiya, Fumito Ueda etc. che possiamo vantare opere che resteranno nella storia dei videogiochi per sempre.

Negarlo è come nagare l'evidenza.

Microsoft non può e non deve mai abbandonare l'idea di volere il supporto delle software house giapponesi perché sarebbero nel mondo milioni e milioni di utenti in meno (occidentali ah? Non parlo di utenti giapponesi) che sceglierebbero sempre Playstation e Nintendo. Parliamoci chiaro : perché sony ha un parco titoli completo? Perchè in quel parco titoli converge la cultura occidetale e quella orientale creando un equilibrio perfetto per i gusti di tutta l'utenza in generale.

 
Ultima modifica da un moderatore:

red devil forever

Professionista
Iscritto dal
22 Set 2008
Messaggi
2,337
LV
0
 
Io posso capire che i giochi giapponesi non vi piacciono ma non si può ignorare il loro valore storico e produttivo. Il Giappone è stata ed è la culla dei videogiochi ; è storia , arte e moda. Se siamo proprio qui ancora a discuterne è anche grazie a Nintendo, Sega e Sony. E anche grazie a personalità come Shigeru Miyamoto , Yu Suzuki, Hironobu Sakaguchi, Hideo Kojima,Hideki Kamiya, Fumito Ueda etc. che possiamo vantare opere che resteranno nella storia dei videogiochi per sempre.

Negarlo è come nagare l'evidenza.

Microsoft non può e non deve mai abbandonare l'idea di volere il supporto delle software house giapponesi perché sarebbero nel mondo milioni e milioni di utenti in meno (occidentali ah? Non parlo di utenti giapponesi) che sceglierebbero sempre Playstation e Nintendo. 
Infatti Pippo c'è la sta mettendo tutta.

È andato due volte in Giappone e qualcosa,nel breve, è riuscito a racimolare.

Capisco che noi appassionati tendiamo a volere tutto e subito,parlo in generale,ma il lavoro da fare lì è tutto fuorché semplice vista la situazione di One da loro, cioè nulla.

Tutto le mosse fatte sino ad ora dicono chiaramente che loro il mercato jap non lo vogliono mollare,e ne avrebbero tutte le ragioni, però è una strada molto in salita e ci vorrà tempo.

 
Iscritto dal
24 Giu 2013
Messaggi
623
Medaglie
3
LV
0
 
Infatti Pippo c'è la sta mettendo tutta.

È andato due volte in Giappone e qualcosa,nel breve, è riuscito a racimolare.

Capisco che noi appassionati tendiamo a volere tutto e subito,parlo in generale,ma il lavoro da fare lì è tutto fuorché semplice vista la situazione di One da loro, cioè nulla.

Tutto le mosse fatte sino ad ora dicono chiaramente che loro il mercato jap non lo vogliono mollare,e ne avrebbero tutte le ragioni, però è una strada molto in salita e ci vorrà tempo.
Io credo che il valore dei videogiochi orientali vada  oltre alla situazione locale  del marchio XboX in Giappone . I videogiochi giapponesi servono a Microsoft anche a  venderli in occidente sopratutto se hai dei progetti su gamepass e vuoi variegare l'offerta. 

Ancora oggi trovo grave la mancanza su xbox di giochi terze parti giapponesi come Ni-Oh, Dragon quest 11 , persona 5 etc.. Vedere poi che escono dappertutto meno che nella propria console non è bello . 

A questo punto servirebbe come il pane Microsoft game studios Japan , un rete di sviluppo di esclusive orientali.  Non hai giochi giapponesi? Sei Microsoft **** createle!

 

red devil forever

Professionista
Iscritto dal
22 Set 2008
Messaggi
2,337
LV
0
 
Io credo che il valore dei videogiochi orientali vada  oltre alla situazione locale  del marchio XboX in Giappone . I videogiochi giapponesi servono a Microsoft anche a  venderli in occidente sopratutto se hai dei progetti su gamepass e vuoi variegare l'offerta. 

Ancora oggi trovo grave la mancanza su xbox di giochi terze parti giapponesi come Ni-Oh, Dragon quest 11 , persona 5 etc.. Vedere poi che escono dappertutto meno che nella propria console non è bello . 

A questo punto servirebbe come il pane Microsoft game studios Japan , un rete di sviluppo di esclusive orientali.  Non hai giochi giapponesi? Sei Microsoft **** createle!
Quello ovvio,ma se non hai un minimo di base in jap diventa tutto più difficile, specialmente "convincere" gli sviluppatori a portare i tuoi giochi sulla tua console.

Oggi uno sviluppatore giapponese,tolte le produzioni grossissime,quando decide di sviluppare parte da ps4/switch perché le ha presenti in massa sia sul suo mercato che su quello occidentale.

I viaggi di Pippo sono serviti per riallacciare questi rapporti,non penso ms voglia creare uno studio jap da tripla a mq volendo potrebbe fare come Square con Tokyo rpg factory,uno studio di medie dimensioni che produce rpg AA.

Cmq con questo cambio di direzione di Spencer in futuro son convinto arriveranno più giochi jap,uscisse oggi nier,ad esempio,Square lo farebbe uscire in contemporanea,al netto di accordi ecc ecc.

 
Iscritto dal
24 Giu 2013
Messaggi
623
Medaglie
3
LV
0
 
Quello ovvio,ma se non hai un minimo di base in jap diventa tutto più difficile, specialmente "convincere" gli sviluppatori a portare i tuoi giochi sulla tua console.

Oggi uno sviluppatore giapponese,tolte le produzioni grossissime,quando decide di sviluppare parte da ps4/switch perché le ha presenti in massa sia sul suo mercato che su quello occidentale.

I viaggi di Pippo sono serviti per riallacciare questi rapporti,non penso ms voglia creare uno studio jap da tripla a mq volendo potrebbe fare come Square con Tokyo rpg factory,uno studio di medie dimensioni che produce rpg AA.

Cmq con questo cambio di direzione di Spencer in futuro son convinto arriveranno più giochi jap,uscisse oggi nier,ad esempio,Square lo farebbe uscire in contemporanea,al netto di accordi ecc ecc.
Certo. In passato sono riusciti a realizzare Lost Odyssey una delle più belle esclusive Microsoft di sempre, volere è potere.

 

HOMER83

LET'S COOK!
Iscritto dal
11 Dic 2008
Messaggi
1,780
Medaglie
3
LV
0
 
il discorso di avere dei titoli di stampo nipponico è importate, non tanto per  vendere più li, ma avere una line up più completa in generale sul mercato occidentale. Ho amato tantissimo la 360, ecosistema fantastico  e anche sul fronte jrpg mi ha soddisfatto, con la one troppi titoli importanti non sono arrivati e qualche cancellazione di progetti  mi ha fatto  passare alla play4.  Spencer ora si è dato da fare ma  deve continuare a lavorare su quel fronte, non pretendo tutta la saga di yakuza (esempio) ma almeno i titoli più importanti devono esserci

 
Iscritto dal
24 Giu 2013
Messaggi
623
Medaglie
3
LV
0
 
Che ha venduto poco però.
Roma non si è costruita in un giorno, questo deve imparare Microsoft. Gli investimenti vanno fatti a lungo termine. Lost Odyssey aveva attirato l'attenzione di molti appassionati che magari non hanno poi comprato la console solo per quel gioco. Più di un milione di copie non erano poco, era una base di partenza buona. Titoli come persona 5 sono andati avanti anche solo con il passaparola , esposti alle fiere e premiati per le loro indiscutibili qualità anche se poi non hanno venduto 5 milioni di copie.

Da quando è retrocompatibile lost odyssey sta conoscendo un altro periodo positivo , lo stesso Phil Spencer disse che sapeva che questo è un gioco molto amato e mai dire mai.

 
Ultima modifica da un moderatore:

Astronomer

Apprendista
Iscritto dal
2 Apr 2018
Messaggi
339
Medaglie
1
LV
0
 
La cosa molto interessante è che, grazie al pass e le sue esclusive al d1, non si deve più ragionare sul bisogno solo ed unicamente delle vendite al d1, ma di varietà nel catalogo.
Ecco che inxile, potrà permettersi di creare un titolo non propriamente mainstream.
Diversamente, sarebbe stato da escludere a priori

 

Oretel

Signore
Iscritto dal
4 Dic 2014
Messaggi
3,775
Medaglie
2
LV
0
 
Ma è sicuro che il gamepass in Scarlett rimarrà quello di adesso, con le esclusive al day one e tantissimi titoli? Così com'è è il top ma, da ignorante in materia, non ci perde parecchi soldi Microsoft? Cioè un gioco al dayone costa 70€ il gamepass 10 al mese.. senza parlare di tutti quei titoli che poi andrai a giocare gratuitamente con una spesa annuale di 100€ o poco più da aggiungere alle esclusive..

 

Luca.Lampard.

Embrace your dreams
Iscritto dal
11 Set 2012
Messaggi
26,067
Medaglie
7
LV
1
 
Ma è sicuro che il gamepass in Scarlett rimarrà quello di adesso, con le esclusive al day one e tantissimi titoli? Così com'è è il top ma, da ignorante in materia, non ci perde parecchi soldi Microsoft? Cioè un gioco al dayone costa 70€ il gamepass 10 al mese.. senza parlare di tutti quei titoli che poi andrai a giocare gratuitamente con una spesa annuale di 100€ o poco più da aggiungere alle esclusive..
Forza Horizon 4 sta dal D1 nel Gamepass ma sta vendendo come mai nessun altro capitolo della serie. Sono sempre entrate per MS, anche perché molti non vogliono abbonarsi, e vogliono ancora avere il gioco fisico. E non guardare al 10 euro rispetto ai 70 euro del D1. Pensa che dopo qualche mese, anno ecc., qualsiasi gioco inizia a calare nelle vendite. Il Game Pass serve per avere delle entrate fisse. Secondo te, Microsoft guadagna di più se il prossimo Halo piazza 10 milioni di copie o se 10 milioni di abbonati pagano, ogni mese, 10 euro a Microsoft? :asd:

La prossima Xbox sarà retrocompatibile al 99%, quindi si potrà giocare questo stesso catalogo già con Scarlett. Da capire se anche le prossime esclusive lo saranno, ma non ho motivi per dubitarne. Se ci portano Gears 5 e Horizon 4, che sono due AAA, significa che al D1 porteranno tutto ;)

 

Astronomer

Apprendista
Iscritto dal
2 Apr 2018
Messaggi
339
Medaglie
1
LV
0
 
Luca.Lampard. ha detto:
Forza Horizon 4 sta dal D1 nel Gamepass ma sta vendendo come mai nessun altro capitolo della serie. Sono sempre entrate per MS, anche perché molti non vogliono abbonarsi, e vogliono ancora avere il gioco fisico. E non guardare al 10 euro rispetto ai 70 euro del D1. Pensa che dopo qualche mese, anno ecc., qualsiasi gioco inizia a calare nelle vendite. Il Game Pass serve per avere delle entrate fisse. Secondo te, Microsoft guadagna di più se il prossimo Halo piazza 10 milioni di copie o se 10 milioni di abbonati pagano, ogni mese, 10 euro a Microsoft? //content.invisioncic.com/a283374/emoticons/emoticons_dent1005.gif
La prossima Xbox sarà retrocompatibile al 99%, quindi si potrà giocare questo stesso catalogo già con Scarlett. Da capire se anche le prossime esclusive lo saranno, ma non ho motivi per dubitarne. Se ci portano Gears 5 e Horizon 4, che sono due AAA, significa che al D1 porteranno tutto
Esatto. Molto meglio per loro avere entrate fisse. Inoltre, amplia e di molto la base utenza dei giochi con componente online.
È un circolo virtuoso: più giocatori, più streamer ci sono, più streamer ci sono, più nuovi giocatori diventano attratti, ecc..
 

Astronomer

Apprendista
Iscritto dal
2 Apr 2018
Messaggi
339
Medaglie
1
LV
0
 
Luca.Lampard. ha detto:
Forza Horizon 4 sta dal D1 nel Gamepass ma sta vendendo come mai nessun altro capitolo della serie. Sono sempre entrate per MS, anche perché molti non vogliono abbonarsi, e vogliono ancora avere il gioco fisico. E non guardare al 10 euro rispetto ai 70 euro del D1. Pensa che dopo qualche mese, anno ecc., qualsiasi gioco inizia a calare nelle vendite. Il Game Pass serve per avere delle entrate fisse. Secondo te, Microsoft guadagna di più se il prossimo Halo piazza 10 milioni di copie o se 10 milioni di abbonati pagano, ogni mese, 10 euro a Microsoft? //content.invisioncic.com/a283374/emoticons/emoticons_dent1005.gif
La prossima Xbox sarà retrocompatibile al 99%, quindi si potrà giocare questo stesso catalogo già con Scarlett. Da capire se anche le prossime esclusive lo saranno, ma non ho motivi per dubitarne. Se ci portano Gears 5 e Horizon 4, che sono due AAA, significa che al D1 porteranno tutto
Esatto. Molto meglio per loro avere entrate fisse. Inoltre, amplia e di molto la base utenza dei giochi con componente online.
È un circolo virtuoso: più giocatori, più streamer ci sono, più streamer ci sono, più nuovi giocatori diventano attratti, ecc..
 

Astronomer

Apprendista
Iscritto dal
2 Apr 2018
Messaggi
339
Medaglie
1
LV
0
 
Luca.Lampard. ha detto:
Forza Horizon 4 sta dal D1 nel Gamepass ma sta vendendo come mai nessun altro capitolo della serie. Sono sempre entrate per MS, anche perché molti non vogliono abbonarsi, e vogliono ancora avere il gioco fisico. E non guardare al 10 euro rispetto ai 70 euro del D1. Pensa che dopo qualche mese, anno ecc., qualsiasi gioco inizia a calare nelle vendite. Il Game Pass serve per avere delle entrate fisse. Secondo te, Microsoft guadagna di più se il prossimo Halo piazza 10 milioni di copie o se 10 milioni di abbonati pagano, ogni mese, 10 euro a Microsoft? //content.invisioncic.com/a283374/emoticons/emoticons_dent1005.gif
La prossima Xbox sarà retrocompatibile al 99%, quindi si potrà giocare questo stesso catalogo già con Scarlett. Da capire se anche le prossime esclusive lo saranno, ma non ho motivi per dubitarne. Se ci portano Gears 5 e Horizon 4, che sono due AAA, significa che al D1 porteranno tutto
Esatto. Molto meglio per loro avere entrate fisse. Inoltre, amplia e di molto la base utenza dei giochi con componente online.
È un circolo virtuoso: più giocatori, più streamer ci sono, più streamer ci sono, più nuovi giocatori diventano attratti, ecc..
 

Oretel

Signore
Iscritto dal
4 Dic 2014
Messaggi
3,775
Medaglie
2
LV
0
 
A me sta benissimo io glieli pagherei volentieri 10€ al mese se la qualità è questa :sisi: che poi lo si trova pure a 3€ ma vabbè :asd:

Spero che non cambino il gamepass da come funziona ora, è davvero tanta roba..

Esatto. Molto meglio per loro avere entrate fisse. Inoltre, amplia e di molto la base utenza dei giochi con componente online.
È un circolo virtuoso: più giocatori, più streamer ci sono, più streamer ci sono, più nuovi giocatori diventano attratti, ecc..
Per giocare online serve il gold e non il game pass o sbaglio?

 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock