Jump to content
Stiamo effettuando la manutenzione e dei test sul Server della piattaforma. Questo può creare rallentamenti o blocchi alla navigazione. Ci scusiamo per il disagio. ×
the mentalist1

riflessione Persona 5 è un Tripla A?

Recommended Posts

8 minuti fa, Aeger ha scritto:

Se fosse vero gli ac sarebbero bei giochi

Parlava di budget. Ha scritto una cosa errata, ma non per i motivi che dici tu.

  • Like 1

Share this post


Link to post
1 ora fa, saitama ha scritto:

shadow of the tomb raider
animazioni da tripla C
04rr5a2hlnl11.gif
lara salta e il pianeta terra aumenta provvisoriamente la sua velocità di rotazione per permettere a lara di allinearsi in volo alla piattaforma di arrivo :ahsisi:

Ok, adesso ho capito. Ho il gioco per PC e PS4 (giocato su Pc) nel video hai beccato proprio un brutto punto, sembra quasi un bug, è una pessima scelta di game-design, a parte questo Shadow of The Tomb Raider ha ottime animazioni, modelli poligonali dei personaggi, ottime cut-scene, scenari ecc. graficamente è un giocone ! La trama fa schifo, nel complesso comunque resta sicuramente un tripla A.

Share this post


Link to post
39 minuti fa, The Fool ha scritto:

Parlava di budget. Ha scritto una cosa errata, ma non per i motivi che dici tu.

cosa errata? mah... qui nessuno conosce i budget esatti quindi nessuno può dire cose oggettivamente giuste... magari ho esagerato nello scrivere un mese, ma il mio era più che altro un rapporto di forze tra un produttore di AAA e non.
P5 sarà costato tra i 10 e i 15 milioni di $ (e sono cifre decisamente al rialzo) e di extra ha solo il doppiaggio in inglese e per lo meno in europa e in america non ha avuto chissà quale promozione; gli AC da origins in poi hanno uno sviluppo di 3 anni e coinvolgono uno dei 2 studios canadesi princpali + altri 3 o 4 minori sparsi per il mondo + la localizzazione in 8 lingue + la massiccia campagna mediatica e promozionale a livello mondiale a colpi di eventi e pubblicità che vanno dalle riviste di settore fino ai cartelloni stradali e la pubblicità nelle reti nazionali; a fronte di tutto questo, è improbabile che nel complesso sviluppare un AC costi meno di 100 milioni di $.
Facciamoci 2 conti, diamo a P5 una media di 12.5m $ e abbiamo P5  12.5m / 60 mesi = circa 210.000$ al mese
AC 100m $ / 36 mesi = circa 2.800.000$ al mese

perciò direi che non è così sbagliato supporre che il budget intero di P5 copra sì e no 5 mesi di sviluppo di un AC. Giusto per constatare lo squilibrio economico tra una produzione AAA e una media produzione giapponese.

5 minuti fa, Gio1981 ha scritto:

Ok, adesso ho capito. Ho il gioco per PC e PS4 (giocato su Pc) nel video hai beccato proprio un brutto punto, sembra quasi un bug, è una pessima scelta di game-design, a parte questo Shadow of The Tomb Raider ha ottime animazioni, modelli poligonali dei personaggi, ottime cut-scene, scenari ecc. graficamente è un giocone ! La trama fa schifo, nel complesso comunque resta sicuramente un tripla A.

e vorrei vedere, per quel che si dice sia costato :sard:
cmq ottime animazioni insomma... per lo più sono le stesse che il gioco si porta dietro da TR2013; modelli poligonali di lara e personaggi principali ok, degli altri parliamone...

Share this post


Link to post
1 ora fa, Sparda ha scritto:

La vera domanda è, perché in questa generazione il budget è diventato così importante?

Perchè senza il budget escono giochi come questi :asd::

 

 

Share this post


Link to post
5 minuti fa, Gio1981 ha scritto:

Perchè senza il budget escono giochi come questi :asd::

 

 

nì, uno studios mediocre se gli dai un grosso budget magari riesce a coprire certe mancanze, un ottimo studios ti tira fuori qualcosa di bello anche con un budget risicato. The outer worlds è l'esempio più lampante :ahsisi:ma anche i giochi from tipo i darks souls, BB e sekiro non pensate con chissà quale budget vengano prodotti.

Share this post


Link to post
10 minuti fa, saitama ha scritto:

nì, uno studios mediocre se gli dai un grosso budget magari riesce a coprire certe mancanze, un ottimo studios ti tira fuori qualcosa di bello anche con un budget risicato. The outer worlds è l'esempio più lampante :ahsisi:ma anche i giochi from tipo i darks souls, BB e sekiro non pensate con chissà quale budget vengano prodotti.

Si vabè era una battuta :asd: questi programmatori sono sicuramente dei cani :asd:

Share this post


Link to post

P5 non è una tripla AAA in generale, le cifre e le risorse impiegate neanche si avvicinano alle spese pubblicitarie di quei titoli figurarsi  sviluppo e realizzazione tecnica,  ma se per tripla A intendiamo un progetto di punta il cui prevedibile ritorno economico giustifica gli ingenti investimenti proporzionalmente profusi in esso allora si per ATLUS la serie Persona è diventata la serie di punta quella per la quale investono di più e su cui contano per finanziare tutto il resto , ha ormai soppiantato la serie madre in questo , l'ultimo SMT della serie principale uscito su main console era Nocturne/Lucifer's Call  nel lontano 2003 su PS2  per contro solo su PS2 sono usciti 2 Persona con tanto di vari spin-offs

 

Ma ciò che rende grande i Persona e i MegaTen in generale non è tanto la qualità tecnica, quanto il loro stile , la profusione di idee stilistiche e di gameplay che vi è infusa e lì ha pochi rivali 


 

Chi non ha già giocato Final Fantasy VII si tenga ASSOLUTAMENTE LONTANO da QUALUNQUE SPOILER , alcune cose NON SI DEVONO SAPERE prima.

 

Anno MMDCCLXXII Ab URBE Condita

 

Share this post


Link to post
19 ore fa, The Fool ha scritto:

 

Questo non è un problema di animazione, ma di gameplay, poiché la "hitbox" (chiamiamola erroneamente così per capirci) del salto è spropositatamente ampia e non concede facilmente di missare la piattaforma. Non è un problema di animazione.

ieri sera ho avuto un illuminazione riguardo quella gif :ahsisi: in realtà lara croft è una portatrice di stand e ne ha uno in grado di controllare la gravità tipo made in heaven e quindi capace di alterare la rotazione terrestre per permetterle quel salto. Nessuno di noi è un portatore di stand e quindi non lo possiamo vedere e di conseguenza pensiamo sia una scelta di cattivo design :sisi:

  • Like 1

Share this post


Link to post
1 ora fa, saitama ha scritto:

ieri sera ho avuto un illuminazione riguardo quella gif :ahsisi: in realtà lara croft è una portatrice di stand e ne ha uno in grado di controllare la gravità tipo made in heaven e quindi capace di alterare la rotazione terrestre per permetterle quel salto. Nessuno di noi è un portatore di stand e quindi non lo possiamo vedere e di conseguenza pensiamo sia una scelta di cattivo design :sisi:

se guardi bene il video lo scenario si muove in modo corretto, è lei che si sposta improvvisamente in orizzontale mentre salta, è un colpo di vento che la fa spostare mentre salta :asd:

Share this post


Link to post

Le "A" sono indice dei valori produttivi del progetto, non sono direttamente collegate alla qualità del prodotto finale.

 

Atlus inoltre è un'azienda piuttosto piccola, il team era composto da circa 100 persone, lo sviluppo è durato oltre cinque anni e non sono mancate magagne e ritardi di vario tipo che hanno fatto slittare tantissimo l'uscita.

 

Quindi no, non è un tripla A che poi sia uno dei migliori jrpg di sempre è un altro discorso.

 

Concludo con un azzardo, dubito  fortemente che anche Persona 6 che, ha detta di Atlus sarà MOLTO più grande(Forte del successo del quinto capitolo) sarà paragonabile ad un tripla A.

 


"You don’t need qualifications to make a difference"

j5S4ipA.jpg

 

 

2gP07FJ.png

 

Richiedi qui le tue Retromedaglie

 

 

Share this post


Link to post

Questa domanda é la ventordicesima dimostrazione che abbiamo un grosso problema di classificazione: ci sono gli indie, alcuni scrausi e alcuni eccezionali, fatti da 4 gatti con 2 soldi, e ci sono gli AAA, che al posto che essere top di gamme oramai sono considerati di fatto i "non indie". Classificazioni intermedie non ne usiamo praticamente mai, ogni tanto ci si azzarda a paventato i "doppia A" per definire roba non indie ma neanche immensa. E già non è utilizzato parecchio come categoria, anzi forse va più in voga il celebre "AAAA" per la roba ND, R*, i sogni bagnati che promette MS. 

Imho se si vuole dare una vera importanza e magari utilità a questo termine, bisognerebbe un minimo mettersi a stratificare con un po' di vie di mezzo. Non sta né in cielo né in terra che tutti i JRPG (tranne i soliti noti) siano classificati "doppia A", come se un P5 o Automata  avessero gli stessi valori produttivi di un gioco Falcom. 

 

Imho sarebbe il caso di usare il termine non solo per indicare quanto ci hanno speso, ma i "valori produttivi raggiunti", sia che li raggiungano con un team di 100 che un team di 5 persone.

 

Tipo nel caso dei jrpg recenti:

AAA= FF7R (che avrà le texture che non caricano ma per il resto sfido a dire che si siano trattenuti nel budget: l'ultima frontiera)

AA= KH3, FFXV (prodotti con grande impegno e col fine di stupire, con alcune limitazioni ma di un livello superiore: i cosiddetti "pompati", fuori portata per gli hardware "arretrati"). 

A= Xeno2 (che ha le animazioni buttate là, doppiaggio meh, ma tanti contenuti e filmati), Automata (non si é perso via negli orpelli estetici, ma prova ad alzare l'asticella sotto altri aspetti), DQ11 (una via di mezzo equilibrata ma non troppo coraggiosa). 

B= Persona 5, Tales, Child of Light, Octopath, Vanillaware (che puntano tutto sullo stile e i testi, ma pochi modelli, ambientazioni poche o poco dettagliate... Hanno dei limiti ma non li fanno minimamente pesare) 

C= Valkyria 4, probabilmente SMTV, Persona Idol (gradevole risultato, coi suoi limiti in bella vista ma non da rovinare l'esperienza)

D= Crosscode, Golf Story (indie strutturalmente limitati ma con tanto impegno a dare qualcosa di più) 

E= cold Steel (comparto tecnico agghiacciante, ma volontà di tirar su una buona esperienza), Undertale (indie a risorse limitatissima, ma con un certo gusto), Atelier (ripetitivo, ma partendo da una base gradevole) 

F= Neptunia, Digimon e tutto il cashgrabbing otaku perverso con 5 Sprite ammiccanti ripetuti allo sfinimento

  • Like 1

0f5ToZn.png

Nascita di Sam  -  Cupola di GamesForum  - 2019

Share this post


Link to post

a me piace più la burrata, del caviale. ma il caviale rimane AAA, la burrata AA. :P

Share this post


Link to post
Questa domanda é la ventordicesima dimostrazione che abbiamo un grosso problema di classificazione: ci sono gli indie, alcuni scrausi e alcuni eccezionali, fatti da 4 gatti con 2 soldi, e ci sono gli AAA, che al posto che essere top di gamme oramai sono considerati di fatto i "non indie". Classificazioni intermedie non ne usiamo praticamente mai, ogni tanto ci si azzarda a paventato i "doppia A" per definire roba non indie ma neanche immensa. E già non è utilizzato parecchio come categoria, anzi forse va più in voga il celebre "AAAA" per la roba ND, R*, i sogni bagnati che promette MS. 
Imho se si vuole dare una vera importanza e magari utilità a questo termine, bisognerebbe un minimo mettersi a stratificare con un po' di vie di mezzo. Non sta né in cielo né in terra che tutti i JRPG (tranne i soliti noti) siano classificati "doppia A", come se un P5 o Automata  avessero gli stessi valori produttivi di un gioco Falcom. 
 
Imho sarebbe il caso di usare il termine non solo per indicare quanto ci hanno speso, ma i "valori produttivi raggiunti", sia che li raggiungano con un team di 100 che un team di 5 persone.
 
Tipo nel caso dei jrpg recenti:
AAA= FF7R (che avrà le texture che non caricano ma per il resto sfido a dire che si siano trattenuti nel budget: l'ultima frontiera)
AA= KH3, FFXV (prodotti con grande impegno e col fine di stupire, con alcune limitazioni ma di un livello superiore: i cosiddetti "pompati", fuori portata per gli hardware "arretrati"). 
A= Xeno2 (che ha le animazioni buttate là, doppiaggio meh, ma tanti contenuti e filmati), Automata (non si é perso via negli orpelli estetici, ma prova ad alzare l'asticella sotto altri aspetti), DQ11 (una via di mezzo equilibrata ma non troppo coraggiosa). 
B= Persona 5, Tales, Child of Light, Octopath, Vanillaware (che puntano tutto sullo stile e i testi, ma pochi modelli, ambientazioni poche o poco dettagliate... Hanno dei limiti ma non li fanno minimamente pesare) 
C= Valkyria 4, probabilmente SMTV, Persona Idol (gradevole risultato, coi suoi limiti in bella vista ma non da rovinare l'esperienza)
D= Crosscode, Golf Story (indie strutturalmente limitati ma con tanto impegno a dare qualcosa di più) 
E= cold Steel (comparto tecnico agghiacciante, ma volontà di tirar su una buona esperienza), Undertale (indie a risorse limitatissima, ma con un certo gusto), Atelier (ripetitivo, ma partendo da una base gradevole) 
F= Neptunia, Digimon e tutto il cashgrabbing otaku perverso con 5 Sprite ammiccanti ripetuti allo sfinimento
Vedendo che i capolavori di questo genere rientrano nel budget basso (escludendo FF7R), mi viene da chiedermi cosa tirerebbero fuori le varie Atlus/ecc con il budget di EA/Ubisoft/Activision

Poi però la cinica di me direbbe "tirerebbero comunque titoli a basso budget per tenersi gli altri soldi che avanzano " :asd:

 

 

 

Share this post


Link to post
1 ora fa, Aftermath ha scritto:

Vedendo che i capolavori di questo genere rientrano nel budget basso (escludendo FF7R), mi viene da chiedermi cosa tirerebbero fuori le varie Atlus/ecc con il budget di EA/Ubisoft/Activision

Poi però la cinica di me direbbe "tirerebbero comunque titoli a basso budget per tenersi gli altri soldi che avanzano " :asd:

Se Nagoshi non avesse avuto un infarto (od ora non ricordo il problema preciso), si spendeva sicuramente una parte del budget extra in bottiglie da 100k e hostess da eguale prezzo.

The Real Yakuza

  • Like 1

rwZDazp.jpg

Share this post


Link to post
Se Nagoshi non avesse avuto un infarto (od ora non ricordo il problema preciso), si spendeva sicuramente una parte del budget extra in bottiglie da 100k e hostess da eguale prezzo.
The Real Yakuza
Esattamente ciò che intendevo :rickds:

 

 

 

Share this post


Link to post
12 ore fa, Y2Valian ha scritto:

Se Nagoshi non avesse avuto un infarto (od ora non ricordo il problema preciso), si spendeva sicuramente una parte del budget extra in bottiglie da 100k e hostess da eguale prezzo.

The Real Yakuza

Hostess ? :asd:

Share this post


Link to post
Posted (edited)
9 minuti fa, Storm_FF ha scritto:

XLIe7yDmaydCGmB99gB3-VGFZqFmxZqYmfanrsrU

 

 

Da grande voglio essere come lui :sadfrog:

Spoiler

ttH7obV.jpg

 

Edited by BadBoy25

MyAnimeList | MyFigureCollection

 

Now playing: The iDOLM@STER: Platinum Stars (PS4)

 

Per info o chiarimenti: link

 

Share this post


Link to post
Il 12/8/2020 alle 11:27 , Gio1981 ha scritto:

se guardi bene il video lo scenario si muove in modo corretto, è lei che si sposta improvvisamente in orizzontale mentre salta, è un colpo di vento che la fa spostare mentre salta :asd:

Ma quel coso non è sull'acqua ? La rotazione della Terra non c'entra niente semmai gli spostamenti dipendono dalle correnti 

19 ore fa, Storm_FF ha scritto:

Questa domanda é la ventordicesima dimostrazione che abbiamo un grosso problema di classificazione: ci sono gli indie, alcuni scrausi e alcuni eccezionali, fatti da 4 gatti con 2 soldi, e ci sono gli AAA, che al posto che essere top di gamme oramai sono considerati di fatto i "non indie". Classificazioni intermedie non ne usiamo praticamente mai, ogni tanto ci si azzarda a paventato i "doppia A" per definire roba non indie ma neanche immensa. E già non è utilizzato parecchio come categoria, anzi forse va più in voga il celebre "AAAA" per la roba ND, R*, i sogni bagnati che promette MS. 

Imho se si vuole dare una vera importanza e magari utilità a questo termine, bisognerebbe un minimo mettersi a stratificare con un po' di vie di mezzo. Non sta né in cielo né in terra che tutti i JRPG (tranne i soliti noti) siano classificati "doppia A", come se un P5 o Automata  avessero gli stessi valori produttivi di un gioco Falcom. 

 

Imho sarebbe il caso di usare il termine non solo per indicare quanto ci hanno speso, ma i "valori produttivi raggiunti", sia che li raggiungano con un team di 100 che un team di 5 persone.

 

Tipo nel caso dei jrpg recenti:

AAA= FF7R (che avrà le texture che non caricano ma per il resto sfido a dire che si siano trattenuti nel budget: l'ultima frontiera)

AA= KH3, FFXV (prodotti con grande impegno e col fine di stupire, con alcune limitazioni ma di un livello superiore: i cosiddetti "pompati", fuori portata per gli hardware "arretrati"). 

A= Xeno2 (che ha le animazioni buttate là, doppiaggio meh, ma tanti contenuti e filmati), Automata (non si é perso via negli orpelli estetici, ma prova ad alzare l'asticella sotto altri aspetti), DQ11 (una via di mezzo equilibrata ma non troppo coraggiosa). 

B= Persona 5, Tales, Child of Light, Octopath, Vanillaware (che puntano tutto sullo stile e i testi, ma pochi modelli, ambientazioni poche o poco dettagliate... Hanno dei limiti ma non li fanno minimamente pesare) 

C= Valkyria 4, probabilmente SMTV, Persona Idol (gradevole risultato, coi suoi limiti in bella vista ma non da rovinare l'esperienza)

D= Crosscode, Golf Story (indie strutturalmente limitati ma con tanto impegno a dare qualcosa di più) 

E= cold Steel (comparto tecnico agghiacciante, ma volontà di tirar su una buona esperienza), Undertale (indie a risorse limitatissima, ma con un certo gusto), Atelier (ripetitivo, ma partendo da una base gradevole) 

F= Neptunia, Digimon e tutto il cashgrabbing otaku perverso con 5 Sprite ammiccanti ripetuti allo sfinimento

FF XV è un tripla A suvvia , era il titolo di punta di SQEX per risorse tecniche e materiale umano oltre che di Budget  che poi  qualcuno (moi)  lo abbia abbandonato dopo massimo 4 o 5 ore è un'altro discorso


 

Chi non ha già giocato Final Fantasy VII si tenga ASSOLUTAMENTE LONTANO da QUALUNQUE SPOILER , alcune cose NON SI DEVONO SAPERE prima.

 

Anno MMDCCLXXII Ab URBE Condita

 

Share this post


Link to post

Anche per me è una classificazione un po' troppo arbitraria, KH3 ha problemi macroscopici ma con una production value secondo me non inferiore ad altri tripla A, addirittura il team di Square dovette chiedere aiuto agli animatori Disney per capire come gestire la fisica dei capelli di Rapunzel. Mentre considererei Xeno 2 o Automata qualcosa più di un AA (pur con tutti i problemi, per lo più di polishing, del primo)

DQ 11 per me è l'unico AAA dei JRPG classici :azz:.

Per il resto secondo me non c'è bisogno di categorizzare tutto il mercato, tutto ciò che non rientra in un tripla A può avere valori troppo disomogenei tra loro per poter entrare in una determinata tier e ci potrebbero essere anche diverse discussioni a seconda del peso che si dà a un valore che una produzione predilige su altri. Mi va bene la macrocategoria AA per definire ciò che non è un indie o un AAA, magari riconoscendo che progetti come Octopath, Child of Light per quanto sfiziosi sono probabilmente uno dei gradini più bassi della piramide dei grandi publisher.

Share this post


Link to post
Posted (edited)
5 ore fa, Gio1981 ha scritto:

Hostess ? :asd:

https://en.wikipedia.org/wiki/Host_and_hostess_clubs

 

TL;DR

Bar in cui tu vai ed hai hostess (od host) con cui metterti al tavolo e passare la serata e fisicamente puoi fare pochissimo nelle mura del locale :asd:

4 ore fa, BadBoy25 ha scritto:

Da grande voglio essere come lui :sadfrog:

  Contenuti nascosti

ttH7obV.jpg

Ad un sguardo rapido manca qualche nome :asd: Se si guarda al solo Y0 ce ne dovrebbero essere una 40 :asd: Da YK2 mancano quelle del minigioco fotografico :asd:

Edited by Y2Valian

rwZDazp.jpg

Share this post


Link to post
In questo momento, Y2Valian ha scritto:

https://en.wikipedia.org/wiki/Host_and_hostess_clubs

 

TL;DR

Bar in cui tu vai ed hai hostess (od host) con cui metterti al tavolo e passare la serata.

Ad un sguardo rapido manca qualche nome :asd: Se si guarda al solo Y0 ce ne dovrebbero essere una 40 :asd: Da YK2 mancano quelle del minigioco fotografico :asd:

Sì è incompleta, ma rende l'idea. :asd:


MyAnimeList | MyFigureCollection

 

Now playing: The iDOLM@STER: Platinum Stars (PS4)

 

Per info o chiarimenti: link

 

Share this post


Link to post

Comunque è stato probabilmente il gioco con budget più alto tra SMT e spin off vari, il che fa capire quanto sia ricca Atlus :asd:

Share this post


Link to post



Da YK2 mancano quelle del minigioco fotografico :asd:


What? :monkashake:

Diventava un minigioco quella quest?

 

 

 

Share this post


Link to post
Posted (edited)

dipende dal budget investito, che non so quale sia

 

ma ad occhio direi non credo sia paragonabile alle produzioni come cod star wars uncharted e compagnia, che sono i veri AAA, con milioni e milioni di dollari investiti

 

cmq mi sembra si faccia confusione sul concetto di AAA, che indica le produzioni ad altissimo budget, e non è questione di grafica gameplay o genere.

 

Edited by |Ryuuku
  • Like 1

mkxkyg.png

Share this post


Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...