Jump to content
Stiamo effettuando la manutenzione e dei test sul Server della piattaforma. Questo può creare rallentamenti o blocchi alla navigazione. Ci scusiamo per il disagio. ×
Neural

Il Bollettino Indie 3.0 | Aprile 2020 | Ora anche su bollettinoindie.com | Consigli e notizie dal mondo indie

Recommended Posts

Come qualcuno avrà forse notato, il vecchio thread "Guida Indie" in To The Indie è stato chiuso poiché poco utilizzato e, soprattutto, ormai obsoleto in quanto faceva riferimento ad una scena indie ormai profondamente diversa rispetto a quella odierna. Il topic verrà sostituito a tutti gli effetti dal Bollettino, che non sarà più quindi soltanto un topic da leggere due volte al mese per restare aggiornati su tutte le uscite più importanti, ma diventerà a tutti gli effetti il topic in cui discutere, postare impressioni ed opinioni su qualsiasi argomento che rientri sotto l'etichetta di "gioco indie".

 

Ovviamente, per discussioni più specifiche su un determinato gioco, continueremo ad utilizzare i rispettivi thread ufficiali presenti in To The Indie. Il Bollettino resterà invece tra i thread stickati di Spazio PC e sarà una sorta di ponte tra i due sub-forum della nostra sezione.

 

È tutto! Buona lettura!

  • Like 2
  • Letto! 4

 

 

Share this post


Link to post

Bentornati nel Bollettino Indie di Spazio PC che, con la sua versione 3.0, cambia nuovamente formula perché mi ero annoiato al fine di fornirvi un servizio sempre più utile!

 

Come potete notare dal nuovo logo, questo nuovo bollettino può essere considerato come una sorta di punto di incontro tra la prima versione della nostra rubrica, pubblicata mensilmente e con tutte le future uscite del mese, e la versione 2.0, pubblicata ogni due settimane e contenente, invece, i titoli già usciti nel periodo di riferimento.

 

Con questa versione 3.0 tenteremo un ibrido: durante la prima settimana di ogni mese verrà pubblicato un Bollettino Indie contenente titoli di in uscita durante il mese, durante la terza settimana del mese, invece, uscirà un'appendice con alcuni titoli interessanti che potrebbero esserci sfuggiti o la cui data di uscita è stata annunciata in seguito alla pubblicazione del Bollettino.

 

Continuerà inoltre ad esserci la rubrica "Notizie dal Futuro", curata da @diennea2.

 

Sperando che il nuovo modello vi piaccia, vi auguriamo buona lettura!

 

 

6d8wTMs.png

 

 

9FnKyfH.png

 

p5SxLQr.png

HELP WILL COME TOMORROW

ARCHLIGHT CREATIONS | KLABATER

21 APRILE | TRAILER

rU46Qx2.png

 

Sviluppato dai polacchi di Archlight Creations, Help Will Come Tomorrow è un titolo survival strategico ambientato durante la Rivoluzione d'ottobre in cui seguiremo le vicende di un gruppo di personaggi che, in seguito ad un disastroso incidente lungo la ferrovia transiberiana, sulla quale viaggiano, si troveranno sperduti nella selvaggia natura siberiana. Oltre alle tipiche meccaniche che ci si aspetta di trovare in un titolo survival, ovvero il compito di dover soddisfare i bisogni primari dei nostri personaggi, il titolo promette anche una stratificata struttura narrativa, imperniata sugli eventi storici e sul variegato background dei personaggi, nonché sulla classe sociale a cui ciascuno di loro appartiene: il gioco promette infatti di sfruttare questa meccanica per creare dinamiche narrative varie e interessanti. Consigliato agli appassionati di titoli come Dead in Vinland e a chiunque ami questo genere di ambientazioni. Help Will Come Tomorrow arriverà su Steam il 21 aprile.

 

 

 

wjnsGk8.png

ITTA

GLASS REVOLVER | ARMOR GAMES STUDIOS

22 APRILE | TRAILER

crmzYR5.png

 

Dalla mente del solo-dev Jacob Williams arriva ITTA, un'avventura bullet hell in pixel art con visuale dall'alto. Nel gioco vestiremo i panni della giovane Itta, la quale, dopo essersi svegliata e aver trovato la sua intera famiglia morta intorno a sé, si vede costretta a partire, in compagnia del gatto di famiglia, per un'avventura che la porterà ad esplorare un misterioso mondo e ad affrontare terribili mostruosità in 18 diverse boss fight, potendo sfruttare a suo vantaggio armi e poteri sbloccabili lungo il percorso, ognuno dei quali promette di andare a cambiare radicalmente lo stile di gioco. Un titolo sicuramente da tenere d'occhio per gli appassionati di giochi come Titan Souls o Hyper Light Drifter. ITTA arriva su Steam il 22 aprile.

 

 

 

MA ANCHE...

 

EPRXsIF.png

6NLrM01.png9F6jboD.png

l4zEymA.pngUYyEhXh.png

yVO9UtQ.pngRRnrA3h.png

YnI5K36.pngkexDLXk.pngShmQeuS.pngkEYKW1u.png
wyOYSdB.pngCm14IOL.png8HYXJ3w.pngfUSzJP6.png
hfgL6Nb.png9P2c4Sr.pngbxq7rDQ.pngzrVeRvK.png
iUd0APa.pngeyZMj59.pngB7ru6zb.pngZXcxJKX.png
72lv0kq.pngaoRWWSF.pngqicxLaA.png

 

 

 

 

 

Edited by Neural
  • Like 8
  • Letto! 1

 

 

Share this post


Link to post

 

 

 

Archivio dei numeri precedenti

 

N.B. L'ARCHIVIO DELLA VERSIONE 1.0 HA ALCUNI PROBLEMI DI LAYOUT, VERRÀ SISTEMATO AL PIÙ PRESTO

 

 

BOLLETTINO INDIE 2.0

 

Febbraio 2019 #1

Febbraio 2019 #2

Marzo 2019 #1

Marzo 2019 #2

Aprile 2019 #1

Aprile 2019 #2

Maggio 2019 #1

Maggio 2019 #2

Giugno 2019 #1
Luglio 2019 #1

Luglio 2019 #2
Settembre 2019 #1
Settembre 2019 #2

Ottobre 2019 #1

Ottobre 2019 #2

Novembre 2019 #1

19 

BOLLETTINO INDIE 1.0 - 2018

 

#2

 

 

 

 

 

Il Bollettino Indie
La guida di Spazio PC alle nuove uscite del mondo Indie
Numero 2 - Novembre 2018


 

 

IL BESTO...
I titoli più promettenti in uscita questo mese

 

jWlgAe8.jpg

Return of the Obra Dinn

 

Annunciato e pubblicato durante ottobre, Return of the Obra Dinn è il nuovo gioco del creatore di Papers, Please e, come col suo precedente lavoro, Lucas Pope è riuscito a creare qualcosa di nuovo che mai si era visto prima. Ci ritroveremo in una versione estremamente stilizzata di un vascello la cui ciurma è morta o scomparsa. Il nostro compito sarà quello di rivedere gli ultimi istanti della vita di ogni personaggio, attribuendo ad ognuno un nome, un ruolo e le modalità che hanno portato alla sua dipartita, ricostruendo così la sua storia personale e quella comune dell’equipaggio. Il titolo è già disponibile e vanta una media su OpenCritic di 91.

 

QhPDhbI.jpg

Glass Masquerade 2 - Illusions

 

Arriva il 30 novembre Glass Masquerade 2, il seguito dell’apprezzato puzzle game del 2016. Per chi ha giocato il primo capitolo, sicuramente questo seguito non ha bisogno di presentazioni, come nel suo predecessore, infatti, ci ritroveremo ospiti di una mostra di mastri vetrai provenienti da ogni angolo del pianeta, ognuno dei quali porterà una sua opera rappresentante l’arte e la cultura del proprio paese. Il nostro compito sarà ricostruire, pezzo dopo pezzo, i loro lavori, in un gioco che riesce ad essere nello stesso tempo avvincente, rilassante ed estremamente affascinante. Un titolo che, se confermerà tutte le qualità dell’originale, sarà sicuramente imperdibile per tutti gli appassionati del genere.

 

e09i4bi.jpg

The Shapeshifting Detective

 

Dai creatori della notevole avventura FMV The Infectious Madness of Doctor Dekker, che vanta un 78 su metacritic ed una media di recensioni molto positive su Steam, arriva The Shapeshifting Detective. Gli sviluppatori, anche in questa occasione, hanno scelto di rivisitare il mondo delle avventure FMV, questa volta presentando un singolare titolo dalle tinte noir.
Dorota Show è morta e i primi sospettati sono tre cartomanti in grado di predire gli omicidi… o forse anche di commetterli? 
Il giocatore vestirà i panni di un detective in grado di prendere la forma degli altri personaggi, potendo così sbloccare attività e dialoghi personalizzati per scoprire i loro segreti e cogliere le diverse sfaccettature e versioni dell’accaduto. Il titolo promette una rigiocabilità elevata grazie alla meccanica che permetterà di scegliere casualmente un colpevole diverso all’inizio di ogni nuova partita. The Shapeshifting Detective cercherà di entrare nelle vostre libreria il 6 novembre.

 

ri4CZxU.jpg

HellSign

 

Andiamo in Australia, territorio notoriamente celebre per le sue donne spettrali che attirano ignare vittime e per i suoi ragni grossi come lupi. O almeno così la descrive HellSign, un titolo horror dalla visuale isometrica, in cui vestiremo i panni di un cacciatore che rappresenta l’ultima linea di difesa tra il mondo degli umani e quello soprannaturale. Il nostro lavoro consiste nel scegliere i contratti più opportuni ed adatti alle nostre abilità, affinare le nostre tecniche, studiare le caratteristiche ed analizzare i punti deboli degli esseri che ci troveremo ad affrontare, per poi avventurarci nella nostra caccia. Quale tattica useremo? Ci faremo strada armi in pugno o sfrutteremo i punti deboli degli avversari a nostro vantaggio? E soprattutto, saremo davvero noi i cacciatori o finiremo per diventare nient’altro che prede? HellSign arriverà su steam, in Early Access, il 7 novembre.

 

GyaIA6f.jpg roYDD8I.jpg

Do Not Feed the Monkeys - Beholder 2

 

I temi della videosorveglianza e del controllo uniscono questi due titoli, che vantano lo stesso publisher, pur affrontando l’argomento da due posizioni diametralmente opposte.

 

In Don’t Feed The Monkeys vestiremo i panni di un normale cittadino che, stanco della suo appartamento decadente e della sua vita difficile, decide di unirsi al club di osservazione dei primati, un’organizzazione segreta che si occupa di spiare le vite di ignare vittime (i primati, appunto) attraverso videocamere di sorveglianza e webcam compromesse. Dovremo badare ai nostri bisogni primari, come dormire, mangiare e sopravvivere, gestendo nel contempo la nostra voyeuristica attività secondaria che ci porterà a scoprire i segreti più nascosti dei nostri ignari prim… ahem… vittime. Cosa ne faremo di queste informazioni? Le utilizzeremo a nostro vantaggio o per il bene altrui? Agiremo nel rispetto delle regole o rischieremo di farci scoprire dalle autorità?

 

Quest’ultimo problema non si pone in Beholder 2, dato che l’autorità (e lo Stato) siamo noi. Questo seguito promette di ampliare le meccaniche e le tematiche del capitolo originario, inserendo il personaggio in un contesto narrativo più ampio e fornendogli, stando alle dichiarazioni degli sviluppatori, maggiori possibilità di scelta per influire sulle vicende personali e della propria nazione. Quale sarà il nostro ruolo? Controlleremo i cittadini e saremo una fedele arma dello Stato o cercheremo di manometterlo dal suo interno? Beholder 2 marcerà su Steam durante novembre.

 

lznHDET.jpg qeRuyG0.jpg

11-11 Memories Retold e Underworld Ascendant

 

Per la serie “tecnicamente non sono indie ma praticamente sì e quindi io lo cito”, gli sviluppatori di Valiant Hearts, con il supporto di Bandai Namco, ci riportano sul fronte della Grande Guerra per rappresentarne il suo ultimo periodo, enfatizzandone i contorni umani. Il titolo, difatti, si prefissa l'obiettivo di esplorare i rapporti tra gli esseri umani ed importanti temi come quello dell'appartenza, dello straniero ed il concetto di nemico. L'11 novembre 1916, un giovane fotografo canadese e un un tecnico tedesco si ritrovano, per cause differenti, a dover raggiungere il fronte occidentale. Il giocatore seguirà le vicende dei due personaggi, attraverso un mondo rappresentato in maniera astratta, come in un dipinto, fino al 18 novembre 1918, quando saranno costretti a fare un’importante scelta che segnerà le loro vite. 11-11 Memories Retold sarà disponibile il 9 novembre.

 

Lo stesso dubbio accompagna Underworld Ascendant, nato come progetto indipendente ma ora pubblicato dall’italiana 505 Games, il titolo si autodefinisce il successore spirituale di Ultima Underworld e vede al timone i creatori originali della saga. Invocati da una misteriosa figura ci ritroveremo a vagare in un mondo sommerso e ricco di dungeon in cui lo strumento primario sarà la nostra inventiva. Il titolo è sicuramente molto ambizioso e promette di fornire al giocatore un’immensa avventura da affrontare nel modo più personale possibile. Riusciranno Spector a compagnia a raggiungere i propri obiettivi o si dimostreranno soltanto sogni? Per scoprirlo basta attendere, salvo rinvii, il 15 novembre.

 

E IL RESTO!
Gli altri titoli da tenere d'occhio

 

 

fWDZKPJ.png a7w581x.png xynu5Iu.png

mw1lwN8.png 2sEX1uU.png uk3XdbN.png

EbUfzG1.png 0hFpOEh.png ZVEsUXT.png

U3N0VEg.png byliNp9.png JGzUqzY.png

cXP68Jg.png BLz71Wc.png mdfhnWu.png

CmEUTpl.png VNMH8JX.png 7B6Ynp6.png

ftiBREj.jpg L7tsggx.png xKnVsn1.png

fiPPKvI.png VE8DBSK.png RwESZdR.png

eNrZ5zI.png Je7D8js.png BKtan1A.png

J8LtQL0.png zBvUEBj.png 1VYVvEu.png

uvRcvtN.png YsLofq3.png sfOViB3.png

4MD8T4a.png HxORlCU.png GNwkrH6.png
 

#3

 



9F1WoAO.png

zWLSJ7i.png

 

 

 

I PRIMI...
I titoli più promettenti in uscita questo mese

 

 

ORaMJhL.jpg

Gris

 

Gris si presenta come un gioco platform che pone un’attenzione particolare al comparto artistico, visivo e sonoro, con i suoi disegni dai colori tenui e dalle linee morbide ed una colonna sonora originale. In Gris il giocatore vestirà i panni di una giovane ragazza, Gris appunto, che dovrà affrontare un percorso irto di ostacoli che simboleggia una fase dura della propria vita. La sua desolazione, rappresentata dal vestito che indossa, le permetterà anche di affrontare le avversità che le si porranno davanti grazie alle abilità che acquisirà lungo il percorso. Il titolo promette di essere fruibile ed apprezzabile da diversi tipi di utenza, grazie ad una storia lineare, accompagnata da semplici puzzle e sequenze platform, che però non dimenticherà il pubblico più esperto, a cui saranno dedicate delle sfide opzionali che promettono di essere più impegnative. Gris sarà pubblicato il 13 dicembre.

 

 

2rHLqr5.jpg

Feudal Alloy

 

Feudal Alloy è un action adventure con elementi RPG e metroidvania che ci mette nei panni di un robot di latta con una vasca ed un pesce rosso al posto della testa e, anche se solo quest’ultimo dettaglio giustificherebbe l’acquisto immediato, promette anche di immergerci in un mondo steampunk completamente disegnato a mano e di offrirci un combat-system dinamico che permette diversi approcci a seconda delle abilità sviluppate e delle armi utilizzate, diversi segreti da scoprire e loot da raccogliere. Personalmente tra i titoli che più attendevo nel 2018, è adesso uno dei titoli che maggiormente attendo nel 2019. Se la data di uscita sarà effettivamente rispettata, il gioco arriverà finalmente su PC durante il mese di gennaio 2019.

 

 

 

cuYQOMG.jpg

Bladed Fury

 

Dalla Cina arriva un titolo che si presenta come una strana commistione tra lo stile artistico dei Vanillaware e il gameplay di un Guacamelee, il tutto inserito in una cornice che si rifà alla storia e al folklore cinese. In Bladed Fury vestiremo i panni della principessa Ji che, esiliata dalla propria patria, intraprenderà un’avventura per cercare vendetta per l’uccisione del padre e l’arresto della sua sorella maggiore. Durante il suo percorso, Ji incontrerà diverse divinità tipiche della tradizione cinese che le forniranno dei poteri speciali che l'aiuteranno nel suo percorso. Bladed Fury si presenta come un titolo che potrebbe dare diverse soddisfazioni e arriverà su Steam il 18 dicembre.

 

 

ttEfX9o.jpg

Below 

 

Per la serie “è vivo!”, dopo uno sviluppo apparentemente interminabile, arriva finalmente sugli store digitali Below, il progetto indipendente che inizialmente sarebbe dovuto essere pubblicato da Microsoft ma il cui sviluppo è poi continuato in maniera completamente autonoma e sarà pubblicato dallo stesso sviluppatore. Il titolo si presenta come un action adventure con struttura rogue-like ed una particolare visuale isometrica stilizzata. Gli sviluppatori hanno volutamente mantenuto un'aura di mistero sugli obiettivi del gioco e hanno solo precisato che vestiremo i panni di un avventuriero senza nome che si ritrova ad esplorare un intricato labirinto sotterraneo generato proceduralmente al fine di scoprire i segreti che esso cela. Below sarà pubblicato, finalmente, il 14 dicembre.

 

 

header.jpg?t=1543270329

Heartbeat

 

In seguito ad una guerra tra gli umani ed i Mogs, il mondo si ritrova in un confuso stato di incertezza e pericolo. Il compito di mantenere la pace spetterà al giocatore, che vestirà i panni di Eve Staccato, un'umana marchiata dai Mogs. Heartbeath è un RPG in pixel art con visuale dall'alto ispirato alla serie Pokemon che promette di offrire una campagna di oltre 20 ore, una grande quantità di Mogwai da incontrare ed addestrare, oltre 200 tipi di nemici da affrontare e numerosi contenuti post-game. Dopo un periodo di lancio in esclusiva su itch.io, Heartbeat è ora disponibile anche su Steam.

 

header.jpg?t=1544541166

Kingdom: Two Crowns

 

Kingdom: Two Crowns è il seguito di Kingdom e Kingdom: New Lands e promette di costruire sulla già piuttosto solida struttura dei precedenti capitoli. Come nella tradizione della serie, il compito del giocatore sarà quello di espandere e sostenere il proprio piccolo regno, esplorando le lande circostanti per ottenere cibo e materiali e sviluppare nuove tecnologie per rendere più agevole la vita degli abitanti. Kingdom: Two Crowns promette di introdurre nuovi tipi di unità e di tecnologie, nonché un maggior livello di profondità del comparto gestionale. Inoltre, sarà possibile condividere la corona con un vostro amico e affrontare l'intera avventura in co-op. Sarete pronti ad affrontare il nemico quando arriverà alle vostre mura o soccomberete portando con voi i vostri sudditi?  Kingdom: Two Crowns è già disponibile su Steam.

 

 

GVzE0Nn.jpg Y9j8vJl.jpg

Project Warlock & Dusk

 

Chiudiamo I consigli del mese con due titoli che sembrano essere stati tirati fuori da una capsula del tempo arrivata dritta dagli anni '90. I due giochi non hanno bisogno di presentazioni e, sin da un primo sguardo, appare chiaro da quali titoli del passato abbiano tratto ispirazione. Entrambi, difatti, non nascondono di ispirarsi ai capisaldi del genere come Quake, Wolfenstein 3D, Doom, Hexen e Blood e promettono delle campagne frenetiche ed esaltanti. Dusk arriva in versione definitiva dopo quasi un anno in accesso anticipato e Project Warlock era già disponibile da qualche tempo in versione DRM-Free. Entrambi I titoli hanno ottenuto recensioni estremamente positive e sono adesso disponibili su Steam.

 

 

E GLI ALTRI!
Gli altri titoli da tenere d'occhio

 

8shBs02.png McWBry1.jpg hk0YzhW.jpg

fcWY1OA.png ApOz0O4.png oSQkP7a.jpg

XWl3RBw.jpg Gr16oYo.jpg fs4NaEy.jpg

xs8Kx5m.png 2SYZhgc.png UdwRDq8.png

iJvzBbl.png HsOwNjs.png b7kOCv3.png

oZZxoAF.png wMb6wTo.png o0IXLGs.png

uZ96LAo.png eeKMnV3.png pg5cfuU.png

PyhIAnt.png Nt2IiRs.png iLyuPlp.png

ha4RRu7.png QC2ydGI.png 6OjenGr.png

nwLJ4EY.png ecIPVqk.png 0EOCnre.jpg

m3bjGfY.png btEWmAH.png K0P5wte.png

z7aqdgg.png V8Mvx25.png ZWFxmpG.png

xxSFkK1.png zkJ7FgL.png B9iw6eS.png

 E3EkkaA.png 0Tz6Lfk.png 4Qax47y.png 

 VJ9DXfw.png vTILmjk.png 88yasqf.png 

S3DS2Fv.png 3qIa2Ze.png wAkU4JJ.png

A05eQKt.png MEmvm1C.png IuClYNX.png

 lR53P2A.png DBq0Jdd.png tFKvDYj.png 

ASWFXps.png D8b5Y0A.png 7UelI2l.png

KXAoh3p.png eFSGIKh.png bd0QwSo.png

OhvxBLM.png Dj07aF3.png YoErKj7.png

VCD4SBe.png VC0LDAJ.png bBti7IC.png

LBbSBrO.png TevExOI.jpg SzPUSek.jpg

oZMTvAP.jpg Ad4Lk14.jpg

 

 

 

 

v6xFj2B.png

utirepq.png

 

rBlwT27.jpg

 MmMbE9y.jpg Slyilox.jpg IeXmFsS.jpg 

vo9sRZZ.jpg idxhYGR.jpg a40CGjQ.jpg

QKvv6dv.jpg

 

L'anno è iniziato col botto con una serie di uscite che si sono rivelate di altissima qualità. Il gioco consigliato di gennaio 2018 è senza dubbio Celeste (vincitore ai TGA nella categoria indie), un precision platform che raggiunge livelli (opzionali) di difficoltà molto elevati e vanta, oltre ai suoi controlli affinatissimi, anche una colonna sonora di ottimo livello, un comparto artistico di prim'ordine e una storia sorprendentemente ben scritta e profonda. Senza dubbio uno dei migliori titoli dell'anno. Altri titoli degni di nota usciti a gennaio 2018 sono The Red Strings Club, un ibrido tra visual novel e punta e clicca che tratta in maniera molto interessante le tematiche cyberpunk e del transumanesimo, Subnautica, un survival single player completamente ambientato in un mondo sottomarino che si è rivelato uno dei fenomeni dell'anno e Iconoclasts, il prodotto più recente di Joakim Sandberg (in arte Konjak) che è probabilmente tra i titoli in pixel art artisticamente più notevoli dell'anno. Da non dimenticare sono anche Nantucket, un prodotto completamente italiano dedicato all'immaginario piratesco, Full Metal Furies, un action RPG dai creatori di Rogue Legacy che pone una forte enfasi sulla modalità co-op e Dust and Salt, un libro-game che farà felice gli appassionati e Hidden Dragon Legend, un action game 2D ambientato nell'antica Cina.

 

 

 

DlBTKqX.png

 

ix7EH4A.jpg

RX1Q4iW.jpg dCGRXlL.jpg 2y905Pm.jpg

0nEtwlf.jpg n2z0Y4K.jpg ySubeJn.jpg

PB0PURg.jpg 1h3OsmN.jpg

 

Anche febbraio 2018  si è rivelato un mese piuttosto generoso in quanto a qualità nel mondo indie. Il titolo consigliato, Into the Breach, frutto del team che ci aveva già portato FTL, è uno strategico a turni su scacchiera i cui elementi si concatenano magistralmente tra loro e, come negli scacchi, sarà necessario conoscere perfettamente i pezzi ed il campo di gioco e pensare diversi turni avanti per riuscire ad avere la meglio sul proprio avversario. Completa il pacchetto una colonna sonora di altissima fattura. A febbraio abbiamo anche avuto All Walls Must Fall, un buon titolo strategico ambientato in una Berlino futuristica dove il muro non è mai caduto, in cui il tempo si muove soltanto quando si muove il giocatore, Dandara, un discreto metroidvania che può vantare alcune idee molto interessanti ed opera prima di un team brasiliano sicuramente da tenere d'occhio e Where The Water Tastes Like Wine, una pregevole visual novel con elementi open world e survival che riesce a trasporre in videogioco i contenuti e gli stili della narrativa americana sullo stile di Kerouac e Steinbeck, sicuramente da provare. Degni di nota sono anche Cypher, puzzle game basato interamente sui sistemi di crittografia, Aegis Defenders, un action RPG con meccaniche da tower defense,  Treasure Adventure World, un colorato platform 2D, Apocalipsis, un inquietante punta e clicca di produzione polacca e lo strategico a turni Worshippers.

 

 

Qa4ZCvw.png

 

TH0Ykyc.jpg

YuohvlV.jpg T320Vdp.jpg ArrGEmR.jpg

8lAHAPp.jpg CvTCo99.jpg BiCfpCs.jpg

ahu39TV.jpg 6QCbuH0.jpg Ab770y5.jpg

9wADqyJ.jpg 0uAmSJX.jpg PEVvF7w.jpg

 98ghujd.jpg 

 

L'anno continua e così le uscite di qualità. Il gioco consigliato di marzo è Chuchel, punta e clicca degli Amanita design dalle tematiche assolutamente folli ed una comicità tanto brillante quanto assurda. Davvero uno spasso. Altri titoli degni di nota sono Jalopy, un titolo particolarissimo che vi porterà in viaggio dalla Germania alla Turchia in seguito alla caduta della cortina di ferro a bordo di una simil-Trabant scassatissima in compagnia di uno zio altrettanto scassatissimo. Un titolo che, nonostante alcuni bug abbastanza fastidiosi, merita davvero di essere provato. Abbiamo poi Northgard, un buon RTS in salsa vichinga, Synthetik, uno sparatutto isometrico molto particolare e Ash of Gods, titolo che condivide molte somiglianze con The Banner Saga. Marzo si è rivelato un mese molto generoso in quanto a titoli particolari, sono infatti usciti l'action RPG con visuale top-down Soulblight, il platform ispirato ai vecchi titoli per gameboy Squidlit, il precision platform Squirm, The Long Reach, avventura in pixel art dalle venature horror, Ukthar, un action dungeon crawler dalle sorprendenti qualità, il platform Octahedron, lo strategico ispirato agli scacchi Chessaria ed il visivamente particolarissimo card game RPG The Land Of Glass.

 

xydSVus.png

 

TqyRN51.jpg

7ZSkd4R.jpg zAn6NOY.jpg apr3-result.jpg

lWzFsxA.jpg

 

Per il mese di aprile 2018 il titolo consigliato è Minit, un gioco dalla grafica stilizzata che si basa su un concetto semplice quanto geniale che è quello di fare più progressi possibile in 60 secondi netti, alla fine dei quali il vostro personaggio morirà e toccherà al suo successero continuare l'avventura... prima di morire dopo altri 60 secondi. Altri due titoli molto interessanti sono Dead in Vinland, survival vichingo che può vantare una trama ben strutturata e l'RPG isometrico Tower of Time. Ultimi ma non meno importanti abbiamo due piccoli titoli asiatici, il simpatico puzzle game Memoir e Behind The Screen, uno stranissimo titolo narrativo che racconta una vicenda personale inserendola in una parentesi reale di storia di Taiwan. Sicuramente un gioco per chi ha interessi particolari e che mi sento di consigliare soprattutto a chi ha giocato e apprezzato Detention.

 

Lf9ikwM.png

 

Hkwkg8t.jpg

HuXviCL.jpg Oj6L4dN.jpg 4MSo463.jpg

eTKZ1It.jpg 5X0I71B.jpg M1cXLgs.jpg

ytbKfQW.jpg ZvNUkQ8.jpg YxQjvYk.jpg

ld2BNok.jpg Khn3JZX.jpg brHylDS.jpg

GOOtZ7O.jpg

 

Maggio 2018 ha visto arrivare su PC un folto numero di titoli indie di ottima fattura. Il titolo consigliato del mese è Cultist Simulator, un intricato incrocio tra un RPG, un board game ed un gioco di carte in cui ci si ritrova a gestire i ranghi di una setta. Scritto dall'autore dietro titoli famosi per la qualità della loro narrativa come Sunless Skies and Sunless Sea, il gioco trae forte ispirazione dall'immaginario di Lovecraft. Altre uscite di qualità sono state Far Lone Sails, un titolo narrativo con dei semplici elementi survival che ci mette alla guida di una sorta di imbarcazione dal gusto steampunk, Moonlighter, un buon action-rpg dungeon crawler in pixel art con elementi rogue-lite, Framed, un titolo originariamente uscito su mobile in cui lo scopo è mettere in ordine i diversi pannelli di un fumetto per ricostruire l'ordine degli eventi e che può vantare estimatori celebri come Hideo Kojima. Consigliati sono anche Unworthy, un souls-like in 2D con forti richiami allo stile artistico di Limbo e di Salt & Sanctuary, Omensight, action RPG dai creatori di Stories The Path of Destinies, Unforseen Incidents, un'avventura grafica vecchio stile, il metroidvania Catmaze, l'RPG Smoke and Sacrifice, ed il particolarissimo beat 'em up con forti richiami agli Yakuza The Friends of Ringo Ishikawa. Da tenere d'occhio anche Wizard of Legend e Fox n Forests.

 

rNQ4bKd.png

 

nEzD7BK.jpg

RN6pDal.jpg VwoFnqf.jpg

 

Giugno 2018 è stato sicuramente uno dei mesi più tranquilli dell'anno per quanto riguarda le uscite indie. Il titolo più meritevole è Overwhelm, presentato nel PC Gaming Show durante l'E3 di quest'anno e lanciato il giorno stesso, si tratta di un interessante action platform nel quale i nemici diventano sempre più potenti ad ogni boss sconfitto. Gli altri due titoli degni di nota sono A Light in The Dark, una discreta e breve visual novel di sviluppo taiwanese in cui vengono toccati i temi della solitudine, delle differenze di classe e degli stereotipi ad esse legati e Aggelos, un buon action RPG con componenti metroidvania.

 

trb97S9.png

 

KMeDaAG.jpg

xqgPVf1.jpg cgdhPFO.jpg gEqq3lZ.jpg

BKOpkak.jpg K9Qx4M7.jpg

 

Luglio 2018 ha visto il ritorno di La-Mulana, una delle serie indie nipponiche di maggior culto. Il nuovo capitolo resta un metroidvania accessibile ad una fetta relativamente ristretta di utenza, avendo mantenuto intatta l'estrema difficoltà che caratterizzava già il primo titolo. La qualità è comunque indubbia. Nello stesso mese sono approdati su PC anche Ghostly Matter, un metroidvania prodotto interamente in Italia che ci proietta nel 1986 nei panni di un professore folle appassionato di fenomeni paranormali, il terzo capitolo di Banner Saga, che conclude l'omonima trilogia e il singolare The Spiral Scouts, un'avventura puzzle game tanto colorata quanto irriverente. Inoltre luglio ha anche visto la conclusione del periodo di accesso anticipato per The Vagrant, un action RPG che rimanda direttamente ai titoli Vanillaware.

ZhfpixK.png

 

uRv9w9V.jpg

0Z5kNC1.jpg OoNfDEE.jpg Php86Ec.jpg

2cJkuxd.jpg UoeBcb6.jpg 9Ef9FKa.jpg

UYLhcTK.jpg

 

Agosto 2018 è sicuramente il mese in cui è più difficile scegliere un singolo gioco da consigliare, avendo visto l'uscita di numerosi tra i titoli indie sicuramente più meritevoli dell'anno.  La scelta è infine ricaduta su Unavowed, ultima creazione dei Wadjet Eye (Technobabylon, Gemini Rue). Il titolo è un punta e clicca che riprende le caratteristiche tipiche delle avventure grafiche vecchio stile portando però delle gradite innovazioni, come l'abbandono del classico inventario e sistema di interazione e includendo delle semplici meccaniche RPG che modificano lo sviluppo della storia a seconda delle scelte che si fanno durante l'avventura e del passato del personaggio selezionato. Un altro elemento di pregio della produzione di Dave Gilbert e soci è la minuziosa cura con cui sono stati caratterizzati i personaggi secondari, ogni singolo membro del cast, infatti, si rivelerà estremamente sfaccettato e ognuno avrà una propria storia da raccontare per spiegare le proprie origini e gli eventi che lo hanno reso chi è adesso. 

 

Abbiamo poi Guacamelee 2, che  ha bisogno di poche presentazioni e riprende fedelmente la caratteristiche che hanno reso grande il primo capitolo, Not Tonight, che reinventa la struttura di Papers, Please ambientando il gioco in un Regno Unito post-brexit e in cui il nostro compito sarà quello di fare da buttafuori a diversi eventi, senza però dimenticare di assecondare (o meno) lo Stato e i suoi funzionari e The Messenger, titolo esteticamente meraviglioso contraddistinto da una doppia grafica in 8-bit e in 16-bit e che a livello di gameplay si divide in due parti: la prima è un platform a tutti gli effetti (e probabilmente la fase in cui il titolo rivela il proprio lato migliore) e la seconda è un metroidvania in cui ci si ritrova a percorrere i livelli scoperti nella prima fase. Agosto ha anche visto l'uscita della versione finale di Dead Cells, un action platform con elementi metroidvania e rogue-lite che è stato uno dei fenomeni indie sin dalla sua uscita in accesso anticipato. Altri titoli interessanti sono Need To Know, una sorta di ibrido tra Papers, Please e Orwell, il titolo strategico Dustwind e il platform Flipping Death, figlio dei creatori di Stick it to the Man.

 

 

KHaLNbq.png

 

f0WFGzx.jpg

tX5atZd.jpg Hx5iZYZ.jpg SbmrHMk.jpg

Fpl6LDJ.jpg XXZjUyt.jpg sXRYOrQ.jpg

1USJetr.jpg ZQctpx1.jpg AmBzSR1.jpg

Ql7jTW7.jpg OtTrjSs.jpg erM6T0c.jpg

jXav1G5.jpg iHtD2zd.jpg G39YSzN.jpg

 

La conclusione dell'estate ha portato con sé un altro periodo ricchissimo di uscite indie, a partire da Crosscode, action JRPG con visuale dall'alto ispirato ai classici per SNES che è finalmente arrivato in versione completa dopo un lungo periodo in accesso anticipato in cui aveva collezionato moltissime recensioni positive. Settembre ha anche visto l'arrivo di Lamplight City, avventura grafica di Francisco Gonzalez (a lungo collaboratore dei Wadjet Eye di Dave Gilbert), la visual novel horror Neighbor, in cui seguiremo le vicende di una ragazza che, appena arrivata nel suo nuovo appartamento, si rende conto che c'è qualcosa che non quadra e, nelle sue indagini, scoprirà l'inquietante passato della sua nuova casa, Timespinner, un meritevole metroidvania finalmente approdato su Steam dopo quattro anni dal suo successo su Kickstarter, Wandersong, un particolarissimo puzzle game narrativo in cui il giocatore dovrà farsi strada a suon di note e The Gardens Between, titolo puzzle adventure in cui seguiremo le avventure di due amici mentre ripercorrono i ricordi della propria infanzia. Altri titoli meritevoli sono il gestionale Megaquarium, lo SHMUP ZeroRanger, l'avventura retro Paratopic, il dungeon crawler cyberpunk Das Geisterschiff e il card game Deep Sky Derelicts.

aoHG12D.png

 

sJ57DZp.jpg

hjLt60m.jpg rUirVfI.jpg 3vaNjcU.jpg

AU54UMl.jpg uOOJgzO.jpg SUq70MG.jpg

vHOl5N9.jpg 1X6Z6e5.jpg mVUT845.jpg

 

Ottobre ha visto il ritorno di una delle personalità che hanno spinto il mondo indie al livello di notorietà che ha oggi. Return of the Obra Dinn segna infatti il ritorno di Lucas Pope, il tanto osannato creatore di Papers, Please che, con questo nuovo titolo, conferma il suo ruolo di sviluppatore che riesce a trovare modi sempre innovativi per fare narrativa. In questo nuovo titolo saremo gli anonimi visitatori di un vascello la cui ciurma e tutta morta o scomparsa e, con l'aiuto di uno speciale orologio che ci permette di rivivere i momenti dei vari marinai, dovremo dare un nome e un ruolo a tutti i componenti della ciurma e scoprire gli eventi che hanno portato alla sua fine. Altri titoli molto meritevoli sono Do Not Feed The Monkeys, in cui spieremo un gruppo di ignari e singolari personaggi, Exapunks, il nuovo puzzle game dei Zachtronics che conferma la loro abilità nel creare dei titoli veramente affinati e particolari e Rimworld, che è finalmente uscito dall'accesso anticipato. Ad ottobre sono usciti anche The Hex, nuovo gioco del creatore di Pony Island, Save me Mr.Tako, titolo ispirato ai classici per gameboy e il gestionale Project Hospital.

 

OJcKUEH.png

uI9EZSL.jpg

 QMld5LG.jpg aBMGSG7.jpg qWaYdqN.jpg

 FgRIFa4.jpg w205r7k.jpg

 

Il titolo consigliato di novembre 2018 è The Shapeshifting Detective, avventura noir FMV dai creatori di The Infectious Madness of Doctor Dekker, che ci pone nei panni di un detective in grado di prendere la forma degli altri personaggi, potendo così sbloccare attività e dialoghi personalizzati per scoprire i loro segreti e cogliere le diverse sfaccettature e versioni e scoprire chi ha compiuto un omicidio. Il gioco seleziona casualmente un colpevole diverso ogni volta, garantendo così una discreta rigiocabilità. A novembre sono anche arrivati SteelRats, action game a due ruote, lo SHMUP Rival Megagun e l'avventura grafica Bad Dream Fever, seguito di Bad Dream Coma. Da non dimenticare sono anche Neon.Code, interessante avventura cyberpunk che ricalca fedelmente gli archetipi del genere e Kursk, un titolo russo che ci spedisce all'interno del famigerato sottomarino K-141 Kursk.

 

SAtREy4.png

 

 

Allora, avete adocchiato l'indie da acquistare durante i saldi invernali di Steam?

 

Molto bene, perché avete un'occasione aggiuntiva per farlo vostro! Vi ricordiamo, infatti, che fino alle 19 del 31 dicembre è ancora possibile partecipare alla lotteria benefica di SpazioPC e Oakenglass, il progetto di Ephrael che si pone l'obiettivo di avviare una campagna informativa nelle scuole al fine di sensibilizzare e far conoscere ai ragazzi l'importante tematica del suicidio, soprattutto fra i più giovani, un argomento che nella nostra società è ancora molto spesso ritenuto un tabù. Al termine della campagna verrà effettuata un'estrazione tra tutti coloro che hanno donato e i fortunati vincitori potranno scegliere dei titoli da ricevere su Steam. Chissà, magari è proprio l'indie che avete adocchiato nella nostra lista!

 

Per maggiori informazioni potete visitare il topic dedicato e, per qualsiasi chiarimento, contattare direttamente @Ephrael

 

wjJVZbd.png

 

 

Sperando che il numero vi sia piaciuto, auguriamo a tutti voi, lettori abituali e non, utenti registrati e ignoti internauti dallo spazio profondo, buone feste ed un felice 2019!
 

 
 


IL BESTO...
I titoli più promettenti in uscita questo mese

 

header.jpg?t=1532499117

The Occupation
Topic Ufficiale


The Occupation è un immersive sim che vi catapulterà nell'Inghilterra del 1987. A seguito di un’esplosione che ha provocato diversi morti, il governo si prepara a varare una legge che metterà a repentaglio i diritti e le libertà civili. Il vostro compito sarà quello di investigare sull'accaduto, sentire le versioni di chi era presente quel giorno e trarre le vostre conclusioni. Ma attenzione, perché il tempo stringe. Avete solo 4 ore: deciderete di prendervela comoda e di vagliare ogni singolo dettaglio o andrete dritti al punto, col rischio di essere scoperti? Le vostre azioni decideranno il futuro di una nazione. The Occupation promette di lasciare massima libertà al giocatore in una storia che andrà a toccare importanti tematiche sempre attuali. Prodotto da White Paper Games e pubblicato da Humble Bundle, The Occupation potrebbe rivelarsi una delle sorprese dell’anno. Disponibile il prossimo 9 ottobre.

 

header.jpg?t=1533902501

Crosscode
Topic Ufficiale


Crosscode è uno di quegli indie a non aver davvero bisogno di presentazioni. Il titolo si descrive come un punto di incontro tra un RPG, ispirato ai classici dell'era SNES, ed un action dal ritmo frenetico e dal gameplay preciso, il tutto condito da una serie di puzzle e da una storia di stampo sci-fi. Dopo essere stato in accesso anticipato su Steam per oltre tre anni ed aver accumulato innumerevoli recensioni positive, approderà finalmente alla sua build definitiva il 20 settembre.

 

header.jpg?t=1536889783

Timespinner
Topic Ufficiale


Dopo aver visto morire la propria famiglia, Lunais si ritrova catapultata in un mondo sconosciuto da cui non può più far ritorno, intenzionata a cercare la propria vendetta sul crudele impero Lachiem . Kickstartato nel lontano 2014, Timespinner è un action-platform che promette di immergere Il giocatore in scenari in pixel art completamente disegnati a mano, in cui ci si ritroverà ad affrontare un vasto roster di nemici e boss e a fare la conoscenza dei Famigli, degli spiriti guida che accompagneranno Lunais nella sua avventura. Il titolo supporta anche la modalità cooperativa in locale. Sperando che lo sviluppo prolungato non abbia inficiato sulla qualità finale del titolo, Timespinner vedrà la luce il 25 settembre.

 

header.jpg?t=1536548203

Wandersong
Topic Ufficiale


Wandersong è un titolo in cui ci si ritrova a dover salvare il mondo… cantando. Esplorate un mondo coloratissimo e pieno di personaggi da conoscere, di puzzle da risolvere e di canzoni da cantare. Wandersong si prospetta un titolo davvero unico e canterà le sue qualità il 27 settembre.

 

header.jpg?t=1537338969

The Gardens Between
Topic Ufficiale


The Gardens Between è un gioco puzzle adventure single player in cui si seguiranno le vicende di due migliori amici, Arina e Frendt, che si ritroveranno ad esplorare delle isole composte dai ricordi della propria infanzia. Risolvete i puzzle per raggiungere la vetta di ogni isola in un titolo che promette di toccare le tematiche universali di tempo, memoria ed amicizia. The Gardens Between è disponibile da oggi.

 

header.jpg?t=1533117170 header.jpg?t=1536152996

Iratus - Lord of the Dead e Deep Sky Derelicts
Topic Ufficiale - Topic Ufficiale


 

Sin da un primo sguardo, si nota come Deep Sky Derelicts e Iratus Lord of the Dead abbiano in comune la vistosa ispirazione a Darkest Dungeon. I titoli presentano però anche delle proprie particolarità.

Deep Sky Derelicts si presenta come una sorta di incrocio tra la già citata ispirazione e Slay The Spire in salsa hard sci-fi. Il giocatore dovrà costruire il proprio party di tre mercenari con cui esplorare le astronavi abbandonate che troverà sul proprio cammino. In esse, si potranno incontrare nuovi amici, compagni e, soprattutto, nemici. Il combattimento è a turni e si basa sul proprio deck di carte estratte in maniera casuale all'inizio di ogni scontro. Le meccaniche roguelike, I dungeon generati proceduralmente e la permadeath, aumenteranno il livello di sfida.

Iratus Lord of the Dead, con la sua ambientazione dark fantasy, vi vedrà vestire le vesti di un necromante con ambizioni di controllo sul mondo. Costruite il vostro esercito con I nemici caduti e assemblate nuove reclute con le parti del corpo degli avversari annientati.

Dopo un anno di accesso anticipato in cui ha riscosso un discreto successo, Deep Sky Derelicts vedrà la sua versione finale il prossimo 25 settembre. Finanziato con successo lo scorso maggio su Kickstarter, Iratus Lord of the Dead, approderà su PC il giorno 1 ottobre.

 

E IL RESTO!
Gli altri titoli da tenere d'occhio

80Byfie.jpg kjMLiWC.jpg QQebmF8.jpg

 F0wdMHc.jpg Lmb1PGh.jpg eBAIjhS.jpg

 ftiBREj.jpg FnXBLA0.jpg j5SFevE.jpg 

rRQP7jJ.jpg 5TplNso.jpg XDsAuSy.jpg

q0INVSk.jpg Pk0hcpI.jpg  X3ZN4Ww.jpg

 Z6YEhyJ.jpg qvWYvY0.jpg nFHiVIp.jpg

 kKOXQn5.jpg wUubK5W.jpg  BCC0Wtu.jpg

 AfjmkEh.jpg HcR5dXP.jpg YMUc0Ms.jpg

 4ymlBB8.jpg TCWxJBA.jpg Uc8zGxn.jpg

 0pCUK0a.jpg J77IqRQ.jpg OSXVKBk.jpg

QpLOV1I.jpg wyyV1iA.jpg fZI2AcD.jpg
 
 
Edited by NeuralProxy
  • Like 2

 

 

Share this post


Link to post

Benvenuti nella nuova rubrica dedicata alle nuove uscite indie! Per il lancio abbiamo deciso di coprire il periodo che va da oggi a fine ottobre ma, normalmente, ogni nuovo numero della rubrica coprirà un singolo mese.

Cosa ne pensate di questa idea e dei titoli in uscita nel mese?

Non dimenticate di visitare i topic ufficiali in To The Indie per discutere più approfonditamente dei singoli giochi!

  • Like 2

 

 

Share this post


Link to post

Tanta roba :megahype: Grandissimo @NeuralProxy, veramente un'ottima iniziativa.

Adesso non sarà più necessario andarsi a spulciare costantemente la tua wishlist per scovare qualche perla :asd:

Controllate se avete CrossCode in libreria visto che tempo fa era stato in un bundle e provatelo assolutamente se non l'avete ancora fatto, l'avevo iniziato e mi ha veramente colpito, sia i puzzle che i dungeon ricordano i vecchi zelda, mi son fermato solo perchè parecchi contenuti erano WIP. C'è anche una demo su steam per chi fosse interessato

Share this post


Link to post

Gran bel topic, sicuramente da tenere d'occhio costantemente.

Occupation ed Iratus sembrano molto ben fatti: il primo, con la meccanica della limitazione temporale in un gioco con al centro la narrativa, mentre il secondo, con la sua dichiarata ispirazione a più fonti famose, si rende a suo modo originale riadattandole e creando così un nuovo concept.

Share this post


Link to post

Ottima topic! Ormai escono sempre più parecchi indie interessanti e sto cercando di tenermi aggiornato tra vari canali yt (uno in particolare cita proprio le perle dei vari mesi). Ho giù una wishlist immensa, ma ormai non ci faccio più caso... :mwaha:

Share this post


Link to post

canali youtube? :sadfrog:

 

 

devi venerare solo Neural :megahype:


Do the impossible, see the invisible...
touch the untouchable, break the unbreakable.

 

HFbTWme.jpg

 

Share this post


Link to post

Molto utile vista la mole di roba che esce. Se posso consigliare qualcosa sarebbe simpatico analizzare poi i titoli Indie che sono in EA tipo They are billions per capire se vanno avanti o no. 


Shadowriter - L'ombra dello scrittore

https://lombradelloscrittore.wordpress.com/

 

Configurazione:Ali:M12II-750 Bronze Evo; Intel i5 6600 Skylake; Asus H170-PRO; Kingston HyperXFury 16GB DDR4 2133Mhz; RX 480 Nitro; Asus VX228H

Share this post


Link to post

Non ho capito una cosa, sto "bollettino" lo scrive Neural con i gusti di Neural o ci lavorano tutti i mod coi gusti di tutti i mod ? (quindi la peggio feccia di Spazio PC)

Chiedo perché non vedo la ciccia in sto bollettino, solo robetta. Non puoi fare un bollettino e non mettere opere maestre come Bad Day Betsy o Girlfriend Experience VR !

SUGNO INDIN1ATOH !

Scherzi a parte, i titoli interessanti, o anche solo divertenti, sono veramente tanti, ed un bollettino, o anche solo il consiglio random di un utente, non penso possano fare molto a fronte del problema del ristagno degli "Indie" ('nsomma) su Stem, se non altro l'iniziativa è carina, ma i gusti personali son sempre personali, quindi state sempre vigili se c'è roba che vi stuzzica.

Parto subito dicendo che tra tutti, questo mese esce:

header.jpg?t=1537265464

Un titolo di corse action fatto da un team italiano, e penso sia abbastanza importante almeno citarlo.

Poi, personalmente parlando, a breve escono queste perle:

header.jpg?t=1536876249

header.jpg?t=1535483700

header.jpg?t=1535038290

E il sublime, il SOMMO SEGUITO, L'UNICO VERO E SOLO VIDEOGIOCO DEL 2018:

header.jpg?t=1536673801


hairottoilcazzoconstospamchenonesiste.pn

Share this post


Link to post
36 minuti fa, The_BACH ha scritto:

Non ho capito una cosa, sto "bollettino" lo scrive Neural con i gusti di Neural o ci lavorano tutti i mod coi gusti di tutti i mod ? (quindi la peggio feccia di Spazio PC)

Chiedo perché non vedo la ciccia in sto bollettino, solo robetta. Non puoi fare un bollettino e non mettere opere maestre come Bad Day Betsy o Girlfriend Experience VR !

SUGNO INDIN1ATOH !

Scherzi a parte, i titoli interessanti, o anche solo divertenti, sono veramente tanti, ed un bollettino, o anche solo il consiglio random di un utente, non penso possano fare molto a fronte del problema del ristagno degli "Indie" ('nsomma) su Stem, se non altro l'iniziativa è carina, ma i gusti personali son sempre personali, quindi state sempre vigili se c'è roba che vi stuzzica.

Parto subito dicendo che tra tutti, questo mese esce:

 

Un titolo di corse action fatto da un team italiano, e penso sia abbastanza importante almeno citarlo.

Poi, personalmente parlando, a breve escono queste perle:

 

 

 

E il sublime, il SOMMO SEGUITO, L'UNICO VERO E SOLO VIDEOGIOCO DEL 2018:

 

 

La lista di questo mese l'ho fatta io, non secondo i miei gusti personali (diversi di quei giochi probabilmente non li comprerò mai) ma citando tutti quei titoli di cui ero a conoscenza o che ho trovato e che, secondo me, rischierebbero di perdersi nel marasma di titoli dalle dubbie qualità ed intenzioni che escono costantemente su Steam (alcuni esempi lampanti sono nel tuo post :asd:). Poi ovvio che, come qualsiasi lista curata, avrà sempre delle mancanze, visto che non sono onnisciente e alcuni titoli potrebbero sfuggirmi. È un forum, mica un monologo, sarebbe bello se questo diventasse uno spazio collaborativo in cui anche voi linkate titoli che a me/noi sono sfuggiti. 

Intanto aggiungo alcuni dei titoli che hai linkato all'OP, thanks.

  • Like 4

 

 

Share this post


Link to post

Gran bella idea, mi unisco a chi ormai ha un backlog talmente chilometrico che chissà se riuscirò mai ad approfondire queste perle nascoste!


The Cooler Brothers

Blue Gaming - i7 7700k; Gigabyte Aorus Z270x Gaming K5; 32 Gb RAM Vengeance; MSI Ventus RTX 2070.

Red Work - AMD Ryzen 2700x; MSI Gaming M7AC X470; 32 Gb RAM XPG; MSI Geforce 1060.

Green Portable - AMD Ryzen 73750h; 16 Gb RAM; GTX NVidia 1650. 

Share this post


Link to post

ERRATA CORRIGE

Iratus Lord of the Dead è appena stato rinviato. Ci sarà una beta a dicembre ed un'uscita prevista per il prossimo febbraio.


 

 

Share this post


Link to post

Una domanda: ma anche noi utenti possiamo suggerire titoli che escono solo nei prossimi 30 giorni o possiamo "spingerci" oltre? Perchè ci sono alcuni titoli in uscita nei prossimi mesi che sembrano promettenti.

Ne approfitto per fare una domanda nabba leggermente offtopic: ma come diamine si mettono le immagini anteprima che rimandano direttamente a steam? Un tempo mi bastava quotare i msg in plain text per vedere i comandi da usare, ma ora anche il quote resta in html e quindi non vedo na ceppa :mwaha:

Share this post


Link to post
25 minuti fa, Killneo ha scritto:

Una domanda: ma anche noi utenti possiamo suggerire titoli che escono solo nei prossimi 30 giorni o possiamo "spingerci" oltre? Perchè ci sono alcuni titoli in uscita nei prossimi mesi che sembrano promettenti.

Le normali discussioni e i suggerimenti si possono fare sempre in To The Indie

 


Per Info e Segnalazioni CLICCA QUI


In gioco:  The Last Door | Final Fantasy IX

Ultimo giocato:  DEATH STRANDING

 

Share this post


Link to post
40 minuti fa, Killneo ha scritto:

Una domanda: ma anche noi utenti possiamo suggerire titoli che escono solo nei prossimi 30 giorni o possiamo "spingerci" oltre? Perchè ci sono alcuni titoli in uscita nei prossimi mesi che sembrano promettenti.

Ne approfitto per fare una domanda nabba leggermente offtopic: ma come diamine si mettono le immagini anteprima che rimandano direttamente a steam? Un tempo mi bastava quotare i msg in plain text per vedere i comandi da usare, ma ora anche il quote resta in html e quindi non vedo na ceppa :mwaha:

Come ha detto Kali, qui meglio concentrarsi sui titoli di prossima (o recentissima) uscita. Per discussioni più approfondite su singoli titoli o per discutere di indie in generale, meglio spostarsi nei topic di To The Indie.

Per quanto riguarda il secondo punto, semplicemente incolla il link di un'immagine, poi selezionala, clicca sul comando "link" ed inserisci l'url a cui vuoi rimandare.


 

 

Share this post


Link to post
2 ore fa, NeuralProxy ha scritto:

ERRATA CORRIGE

Iratus Lord of the Dead è appena stato rinviato. Ci sarà una beta a dicembre ed un'uscita prevista per il prossimo febbraio.

Peccato :sad:


maBNhFE.png

Share this post


Link to post

Grandissimo topic. Finalmente posso "smettere" di perdere ore (che non ho) scrollando le liste di Steam.

 

Deep Sky Derelicts tra l'altro sembra il titolo perfetto per me :hehe:

  • Like 1

 

 

Share this post


Link to post

Se avete acquistato il lo scorso Humble Monthly, Wandersong è stato incluso tra i giochi dati!

Es essendo parte del Trove, basta fare un mese qualunque del monthly e potrete scaricarlo e giocarlo.

Edited by The_BACH

hairottoilcazzoconstospamchenonesiste.pn

Share this post


Link to post
23 minuti fa, The_BACH ha scritto:

Se avete acquistato il lo scorso Humble Monthly, Wandersong è stato incluso tra i giochi dati!

Es essendo parte del Trove, basta fare un mese qualunque del monthly e potrete scaricarlo e giocarlo.

è uno sneak peek, non il gioco completo...ho letto che in sostanza è una demo di 20-30 min

Non è nella pagina trove ma in quella del monthly come download drm free

Share this post


Link to post

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...