Cambio automatico, parliamone

Revolver Ocelot

Mettiti la mascherina...
Iscritto dal
3 Lug 2005
Messaggi
3,533
Medaglie
5
LV
1
 
Per il futuro pensavo di acquistare un auto col cambio automatico.

Che ne pensate? E' veramente così comodo?  O è più roba da pivelli ?  :azz:

 

Buddha94

Moderatore
televisione
Iscritto dal
17 Feb 2010
Messaggi
14,455
Medaglie
6
LV
1
 
Ad essere comodo è comodo, però perdi il piacere della cambiata di marcia classica, ogni tanto potrebbe farsi sentire la mancanza. Per un discorso di efficienze, io ti consiglierei di andare su un doppia frizione, piuttosto che su un epicicloidale con convertitore di coppia.

 
Iscritto dal
11 Gen 2004
Messaggi
108,309
Medaglie
9
LV
2
 
per esser comodo è comodo, poi quelli moderni sono molto efficienti ed intelligenti (io ho modo di guidare un'auto che ne ha uno piuttosto vecchio, nonostante abbia anche il +/- da leva e non da paletta al volante e mi trovo bene tranne in poche situazioni dove mi trovo a procedere a 3.000 giri in seconda e non ne vuol sapere di passare in terza!)

 

luciopieracci

Divinità
Iscritto dal
20 Nov 2003
Messaggi
11,038
Medaglie
7
LV
2
 
presa giulia 200cv benzina con cambio ZF AT8

Confort e piacere di guida assoluto.

Rapidissimo in D....dolce in A.

Son 3 giorni che la guido,per ora miglior cambio in assoluto

 
Iscritto dal
18 Apr 2019
Messaggi
545
LV
0
 
Lascia perdere, sarà pure comodo che non usi frizione e quant'altro...ma se si dovesse rompere dovrai buttarci più soldi li che nemmeno immagini, consiglio personale : auto a cambio manuale.

 
Iscritto dal
11 Gen 2004
Messaggi
108,309
Medaglie
9
LV
2
 
Lascia perdere, sarà pure comodo che non usi frizione e quant'altro...ma se si dovesse rompere dovrai buttarci più soldi li che nemmeno immagini, consiglio personale : auto a cambio manuale.
io ne ho rotti due, di manuali, contro zero automatici, al momento.

statisticamente è più facile che si rompa un manuale di un automatico.

 
Iscritto dal
18 Apr 2019
Messaggi
545
LV
0
 
io ne ho rotti due, di manuali, contro zero automatici, al momento.

statisticamente è più facile che si rompa un manuale di un automatico.
Però poi bisogna sempre vedere il costo, io ho avuto amici che con gli automatici un macello gli saltavano le marce, stavano sempre dal meccanico.

 

luciopieracci

Divinità
Iscritto dal
20 Nov 2003
Messaggi
11,038
Medaglie
7
LV
2
 
Lascia perdere, sarà pure comodo che non usi frizione e quant'altro...ma se si dovesse rompere dovrai buttarci più soldi li che nemmeno immagini, consiglio personale : auto a cambio manuale.


io ne ho rotti due, di manuali, contro zero automatici, al momento.

statisticamente è più facile che si rompa un manuale di un automatico.


Però poi bisogna sempre vedere il costo, io ho avuto amici che con gli automatici un macello gli saltavano le marce, stavano sempre dal meccanico.


Tutto dipende da che cambio si prende

Dalla manutenzione

E da come si usa il cambio.

Ovvero come tutte le cose ...va fatta un po' di attenzione.

Lo zf8 fa parte di una tipologia di cambi che lo mettono pure sui camion :D

Un doppia frizione giocoforza sarà più secco e rapido...ma come abbiamo visto(e vediamo) più fragile

Cioè un conto se prendete il cambio delle smart di qualche anno fa.

Un'altro se prendete un cambio ZF

 
Iscritto dal
18 Apr 2019
Messaggi
545
LV
0
 
Tutto dipende da che cambio si prende

Dalla manutenzione

E da come si usa il cambio.

Ovvero come tutte le cose ...va fatta un po' di attenzione.

Lo zf8 fa parte di una tipologia di cambi che lo mettono pure sui camion :D

Un doppia frizione giocoforza sarà più secco e rapido...ma come abbiamo visto(e vediamo) più fragile

Cioè un conto se prendete il cambio delle smart di qualche anno fa.

Un'altro se prendete un cambio ZF
Bhè certo ovviamente gli ultimi cambi ovviamente saranno meglio, io parlavo di esperienze precedenti ad esempio su fiat croma o alfa di qualche anno fa :D

saranno stati cambi tedeschi :trollface:
o italiani ahah :D

 

Crash-90

1 cassa di frutti Wumpa 5€
Iscritto dal
3 Apr 2014
Messaggi
1,049
Medaglie
4
LV
0
 
Io ho una Leon FR 150cv con cambio dsg 7 marce, cambia completamente lo stile di guida, con l'automatico stai rilassato tutto il viaggio e non devi far altro che guidare, va un po "studiato" in quanto reagisce in modo diverso in base a quanto schiacci il pedale dell'acceleratore, con un po di pratica fa esattamente quello che gli chiedi. Se hai bisogno del controllo completo delle marce per un sorpasso o situazione X, metti in manuale (sulla mia basta toccare le levette dietro al volante e passa tot sec in manuale, poi se non si toccano più le levette torna automatico da sola, senza quindi spostare la leva del cambio).

certo perdi un po l'emozione di fare la partenza a scatto tenendo alti i giri e mollando la frizione di colpo (almeno non so se si possa fare anche con le automatiche alzando i giri in N e poi mettere in D dovrei provare  :hmm:  non ne sono sicuro) a meno che non abbia il Launch control.

Per me, avendo modo di guidare sia automatica che manuale per lavoro, se la usi tutti i giorni automatico, se hai una guida briosa e vuoi divertirti il manuale. (senza nulla togliere all'automatico per quanto riguarda il divertimento, i cambi marcia sono rapidissimi e la progressione è incredibile!)

 
Iscritto dal
11 Gen 2004
Messaggi
108,309
Medaglie
9
LV
2
 
Tutto dipende da che cambio si prende

Dalla manutenzione

E da come si usa il cambio.

Ovvero come tutte le cose ...va fatta un po' di attenzione.

Lo zf8 fa parte di una tipologia di cambi che lo mettono pure sui camion :D

Un doppia frizione giocoforza sarà più secco e rapido...ma come abbiamo visto(e vediamo) più fragile

Cioè un conto se prendete il cambio delle smart di qualche anno fa.

Un'altro se prendete un cambio ZF
tranne nel caso in cui sia un problema noto a cui il produttore non vuol rimediare, i motori jtd e via dicendo, generano molte più vibrazioni rispetto ai precedenti, pur facendo tutta la manutenzione ordinaria e straordinaria (cosa che ho sempre fatto, con qualsiasi auto) dopo circa 200k km i cambi dei suddetti motori si rompono (uno l'ho rotto vicino ai 300k, l'altro a 250k unito al dover rifare le sospensioni ed un braccetto dello sterzo, mi ha portato a rottamarlo direttamente!)

 

luciopieracci

Divinità
Iscritto dal
20 Nov 2003
Messaggi
11,038
Medaglie
7
LV
2
 
tranne nel caso in cui sia un problema noto a cui il produttore non vuol rimediare, i motori jtd e via dicendo, generano molte più vibrazioni rispetto ai precedenti, pur facendo tutta la manutenzione ordinaria e straordinaria (cosa che ho sempre fatto, con qualsiasi auto) dopo circa 200k km i cambi dei suddetti motori si rompono (uno l'ho rotto vicino ai 300k, l'altro a 250k unito al dover rifare le sospensioni ed un braccetto dello sterzo, mi ha portato a rottamarlo direttamente!)
sta contento. c'è gente che si ritrova con altre marche il motore squagliato a meno di 100.000km.

Oppure macchine vendute con pezzi preserie e mai aggiornate (che poi ovvio danno problemi). QUalcuno ha detto Vw?

Ripeto se tu la mantieni in perfetta efficienza il cambio non si rompe.

Se vibra troppo dovrai farla controllare...volani,cuscinetti ecc

In genere 250.000km non è un chilometraggio basso

 

D&D

Iscritto dal
15 Nov 2006
Messaggi
45,694
Medaglie
6
LV
1
 
Per me, avendo modo di guidare sia automatica che manuale per lavoro, se la usi tutti i giorni automatico, se hai una guida briosa e vuoi divertirti il manuale. (senza nulla togliere all'automatico per quanto riguarda il divertimento, i cambi marcia sono rapidissimi e la progressione è incredibile!)
come dico sempre con i miei amici ... la macchina da tutti i giorni deve essere comoda, di conseguenza la prossima personale avrà il cambio automatico :sisi:

se uno vuole il cambio manuale è per le macchine "sportive pure" ... al giorno d'oggi dove trovi il "piacere" della cambiata manuale ?? nel traffico ??? :rickds:

 

luciopieracci

Divinità
Iscritto dal
20 Nov 2003
Messaggi
11,038
Medaglie
7
LV
2
 
come dico sempre con i miei amici ... la macchina da tutti i giorni deve essere comoda, di conseguenza la prossima personale avrà il cambio automatico :sisi:

se uno vuole il cambio manuale è per le macchine "sportive pure" ... al giorno d'oggi dove trovi il "piacere" della cambiata manuale ?? nel traffico ??? :rickds:
Io con la giulia turbobenza e i paddle al volante mi diverto  come una vettura con cambio tradizionale.

Anche perchè se parliamo di sportive vere...hanno tutte i paddle al volante :D

 

Crash-90

1 cassa di frutti Wumpa 5€
Iscritto dal
3 Apr 2014
Messaggi
1,049
Medaglie
4
LV
0
 
come dico sempre con i miei amici ... la macchina da tutti i giorni deve essere comoda, di conseguenza la prossima personale avrà il cambio automatico :sisi:

se uno vuole il cambio manuale è per le macchine "sportive pure" ... al giorno d'oggi dove trovi il "piacere" della cambiata manuale ?? nel traffico ??? :rickds:
Esattamente, non hai più lo sbatti di premere la frizione in coda, se devi avanzare lentamente lasci il freno e basta

Io con la giulia turbobenza e i paddle al volante mi diverto  come una vettura con cambio tradizionale.

Anche perchè se parliamo di sportive vere...hanno tutte i paddle al volante :D
Vero anche questo, anche perchè con tutta l'elettronica che ora governa le auto (sopratutto quelle con molti cavalli) un incapace con la frizione e che smanetta il cambio a destra e manca, manda all'aria tutto il lavoro svolto in software che aiutano alla guida.

poi parliamo di consumi, in coda quante volte avete lasciato l'auto in prima/seconda marcia mandando il motore a 2500/3000 giri perchè non si ha sbatti di cambiare marcia o "tanto ora mi fermo di nuovo", con l'automatico si arrangia tutto lui in base alla pressione del pedale, il mio nel cittadino non va mai oltre i 1500 giri. Potrebbe sembrare una cosa da poco ma nel tempo porta benefici, sia in soldi che inquinamento.

 
Iscritto dal
11 Gen 2004
Messaggi
108,309
Medaglie
9
LV
2
 
sta contento. c'è gente che si ritrova con altre marche il motore squagliato a meno di 100.000km.

Oppure macchine vendute con pezzi preserie e mai aggiornate (che poi ovvio danno problemi). QUalcuno ha detto Vw?

Ripeto se tu la mantieni in perfetta efficienza il cambio non si rompe.

Se vibra troppo dovrai farla controllare...volani,cuscinetti ecc

In genere 250.000km non è un chilometraggio basso
no, forse mi hai frainteso, il motore jtd ed il successimo multijet producono più vibrazioni rispetto ai motori benzina o ai diesel precedenti, per via dell'architettura del motore, dei regimi di rotazione degli ingranaggi e così via, non è questione di cuscinetti usurati o cattiva manutenzione, basta farsi un giro da un meccanico fca qualunque e chiedere qual'è la riparazione più effettuata sui motori ad alta percorrenza.

è un po' come dire che il diesel fa più rumore del benzina, non è questione di manutenzione.

 

luciopieracci

Divinità
Iscritto dal
20 Nov 2003
Messaggi
11,038
Medaglie
7
LV
2
 
no, forse mi hai frainteso, il motore jtd ed il successimo multijet producono più vibrazioni rispetto ai motori benzina o ai diesel precedenti, per via dell'architettura del motore, dei regimi di rotazione degli ingranaggi e così via, non è questione di cuscinetti usurati o cattiva manutenzione, basta farsi un giro da un meccanico fca qualunque e chiedere qual'è la riparazione più effettuata sui motori ad alta percorrenza.

è un po' come dire che il diesel fa più rumore del benzina, non è questione di manutenzione.
a me non risulta che i diesel FCA abbiano più vibrazioni dei motori delle altre marche.

Anzi...

Esattamente, non hai più lo sbatti di premere la frizione in coda, se devi avanzare lentamente lasci il freno e basta

Vero anche questo, anche perchè con tutta l'elettronica che ora governa le auto (sopratutto quelle con molti cavalli) un incapace con la frizione e che smanetta il cambio a destra e manca, manda all'aria tutto il lavoro svolto in software che aiutano alla guida.

poi parliamo di consumi, in coda quante volte avete lasciato l'auto in prima/seconda marcia mandando il motore a 2500/3000 giri perchè non si ha sbatti di cambiare marcia o "tanto ora mi fermo di nuovo", con l'automatico si arrangia tutto lui in base alla pressione del pedale, il mio nel cittadino non va mai oltre i 1500 giri. Potrebbe sembrare una cosa da poco ma nel tempo porta benefici, sia in soldi che inquinamento.
ma è anche una questione di "efficienza" di guida . I tempi sul giro sono sempre più veloci con gli automatici moderni rispetto alle manuali.

Ti permettono di intervenire tempestivamente e concentrarti solo sulla guida.

La giulia in D da certe fucilate (e non è doppia frizione) ....e ti puoi concentrare sul pennellare le curve.

E il cambio non interviene finche non vuoi tu.

Interviene solo se ti fermi,allora li si scala e ti rimette in prima

 
Iscritto dal
11 Gen 2004
Messaggi
108,309
Medaglie
9
LV
2
 
a me non risulta che i diesel FCA abbiano più vibrazioni dei motori delle altre marche.

Anzi...
che vuoi che ti dica?

il mio meccanico si sarà inventato sta roba per giustificare la mia incazzatura dopo aver rotto due cambi di uno stesso modello, amen.

 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock