• Accedi o registrati per ottenere la migliore esperienza possibile del forum di SpazioGames (e senza banner pubblicitari).

Orfani | Sergio Bonelli Editore

Jack 95

Moderatore
sezione sony
Iscritto dal
28 Nov 2009
Messaggi
41,075
Medaglie
8
Ma, ho sentito pareri discordanti su questo titolo, ho letto in giro che molti lo considerano lo "shonen italiano" :morristend:
Non ho capito se sei interessato alla serie :hmm:

 

Jack 95

Moderatore
sezione sony
Iscritto dal
28 Nov 2009
Messaggi
41,075
Medaglie
8
Più o meno, circa.
Inviato dal mio SONY XPERIA Z3 utilizzando Tapatalk
Vabbè, comunque shonen non so visto che molte stagioni lanciano messaggi e idee politiche e non abbastanza forti. Comunque la prima stagione l'accosterei per farti capire più ad un fumettone Image anni 90 più o meno, quelli con dialoghi ad effetto, testosteroni e pistole che fumano. La seconda che è molto migliore (a mio gusto) della prima è che sopratutto merita è una storia più nichilista, senza speranza, intima e tranquilla (anche se non del tutto ovviamente) rispetto alla precedente.

In generale una serie che calcolando la nazionalità italiana gioca molto più del solito dal punto di vista visivo, con molte soluzioni del tutto non italiane sopratutto in Bonelli (ma più accostabili agli USA) che funzionano alla grande, che quindi a me no che non piaccia assolutamente quello stile è sicuramente tra le cose più positive della serie :sisi:

Insomma sicuramente non la migliore serie Bonelli, ma per niente lo schifo ma anzi una discreta serie dopo la prima stagione (sto leggendo adesso la seconda ma ho letto la quarta e ho sentito parlare comunque bene della terza, e la quarta che ho letto è scritta da ***), sicuramente secondo me non ai livelli di John Doe dello stesso Recchioni, ma una possibilità se interessa la si può dare, almeno fino alla fine della seconda che nel caso non piaccia fino a lì allora è da mollare e basta :sasa:

Comunque se ti vuoi leggere una serie italiana capolavorica compra Mercurio Loi che ha bisogna di vendere :sisi:

 
Ultima modifica da un moderatore:

FlareZero

Supporter
Iscritto dal
24 Dic 2008
Messaggi
83,872
Medaglie
20
Vabbè, comunque shonen non so visto che molte stagioni lanciano messaggi e idee politiche e non abbastanza forti. Comunque la prima stagione l'accosterei per farti capire più ad un fumettone Image anni 90 più o meno, quelli con dialoghi ad effetto, testosteroni e pistole che fumano. La seconda che è molto migliore (a mio gusto) della prima è che sopratutto merita è una storia più nichilista, senza speranza, intima e tranquilla (anche se non del tutto ovviamente) rispetto alla precedente. In generale una serie che calcolando la nazionalità italiana gioca molto più del solito dal punto di vista visivo, con molte soluzioni del tutto non italiane sopratutto in Bonelli (ma più accostabili agli USA) che funzionano alla grande, che quindi a me no che non piaccia assolutamente quello stile è sicuramente tra le cose più positive della serie :sisi:

Insomma sicuramente non la migliore serie Bonelli, ma per niente lo schifo ma anzi una discreta serie dopo la prima stagione (sto leggendo adesso la seconda ma ho letto la quarta e ho sentito parlare comunque bene della terza, e la quarta che ho letto è scritta da ***), sicuramente secondo me non ai livelli di John Doe dello stesso Recchioni, ma una possibilità se interessa la si può dare, almeno fino alla fine della seconda che nel caso non piaccia fino a lì allora è da mollare e basta :sasa:

Comunque se ti vuoi leggere una serie italiana capolavorica compra Mercurio Loi che ha bisogna di vendere :sisi:
Ok, mi segno Mercurio Loi. :asd:
Inviato dal mio SONY XPERIA Z3 utilizzando Tapatalk

 
G

Guest

Vabbè, comunque shonen non so visto che molte stagioni lanciano messaggi e idee politiche e non abbastanza forti. Comunque la prima stagione l'accosterei per farti capire più ad un fumettone Image anni 90 più o meno, quelli con dialoghi ad effetto, testosteroni e pistole che fumano. La seconda che è molto migliore (a mio gusto) della prima è che sopratutto merita è una storia più nichilista, senza speranza, intima e tranquilla (anche se non del tutto ovviamente) rispetto alla precedente. In generale una serie che calcolando la nazionalità italiana gioca molto più del solito dal punto di vista visivo, con molte soluzioni del tutto non italiane sopratutto in Bonelli (ma più accostabili agli USA) che funzionano alla grande, che quindi a me no che non piaccia assolutamente quello stile è sicuramente tra le cose più positive della serie :sisi:

Insomma sicuramente non la migliore serie Bonelli, ma per niente lo schifo ma anzi una discreta serie dopo la prima stagione (sto leggendo adesso la seconda ma ho letto la quarta e ho sentito parlare comunque bene della terza, e la quarta che ho letto è scritta da Dio), sicuramente secondo me non ai livelli di John Doe dello stesso Recchioni, ma una possibilità se interessa la si può dare, almeno fino alla fine della seconda che nel caso non piaccia fino a lì allora è da mollare e basta :sasa:

Comunque se ti vuoi leggere una serie italiana capolavorica compra Mercurio Loi che ha bisogna di vendere :sisi:
Spammone:ahsisi:

Di orfani sono fermo alla seconda stagione, rigorosamente in omnibus. La terza è già uscita?

 
Top