[F1] Season 2021

ufficiale

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
24,193
Reazioni
870
Medaglie
13
Hamilton è chiaramente uno dei migliori piloti della sua epoca, su questo non ho dubbi, però no, non credo sia di gran lunga superiore a Vettel. L'unico metro di paragone equo che abbiamo è nel confronto coi propri compagni di squadra e in questo ambito si sono sempre equivalsi. Ci sono state stagioni in cui hanno li hanno massacrati, stagioni in cui li hanno battuti appena, stagioni in cui sono stati battuti e stagioni in cui hanno tenuto a galla la baracca con podi e pole position. E dei due, l'unico che ha visto il proprio compagno di squadra diventare campione è Hamilton, a volerla dire tutta.

Poi sono del parere che entrambi hanno vinto molto più di quanto avrebbero meritato, ma ha sempre fatto parte di questo sport, c'è poco da fare. Schumacher ha vinto tantissimo e, per quanto sia indubbiamente uno dei piloti migliori della storia, ho sempre faticato a digerire le sue statistiche rispetto a piloti del calibro di Senna e Prost. Lo stesso sicuramente qualcuno penserà di loro, è parte di questo sport, azzecchi il team giusto, nel momento giusto e puoi dominare per anni, fai la scelta sbagliata e rischi di chiudere la carriera senza mai neppure vincere un GP.
Concordo su tutto. Io infatti preferisco dire che li vedo allo stesso livello: Hamilton, Vettel, Verstappen, Schumacher. Ognuno hai i suoi pregi e i suoi difetti. Ognuno ha vissuto stagioni e stagioni con team competitivi e team meno competitivi. I numeri contano il giusto.
 

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
7,981
Reazioni
1,994
Medaglie
14
Su Schumacher però c'è da dire che ci ha messo tre anni per vincere con la Ferrari (e le vittorie della Ferrari sono anche merito del suo apporto sullo sviluppo della macchina)
Lungi da me sminuire il suo lavoro, sicuramente parte di tutto ciò è anche merito suo, ma vogliamo parlare, per esempio, degli anni in Benetton? O del 2003 e dell'inaffidabile McLaren? Ripeto, lo sport è questo, Schumacher è un gran pilota, ma ha totalizzato dei numeri incredibili anche perché negli anni in Ferrari non aveva nemmeno la concorrenza interna di Barrichello e i due anni in Benetton è meglio che nemmeno li tiriamo fuori. Se la mettiamo in questo modo sono tanti i piloti che andrebbero un attimino ridimensionati, i palmares non sono degli indicatori attendibili, affatto.
e che è anche grazie a lui che Mercedes è diventato il team che ora.
Questa è una cosa che negli anni è stata detta e ridetta, ma mi permetto di dire che, per me, è più un omaggio che la realtà. Il grosso vantaggio è stato garantito dal passaggio all'ibrido voluto fortemente da loro e da quei test Pirelli. Sono passati dal bruciare le gomme in due giri ad essere i migliori nella gestione gomme, forse merito di Schumacher, ma ci sono alcune cose poco chiare dietro il domino Mercedes dell'era ibrida. E per quanto riguarda l'efficienza del team il merito è soprattutto di Wolff e di Lauda, imho.
Riguardo Hamilton quando è che stato stracciato dai suoi compagni di squadra? Sia con Button che con Rosberg il divario non è mai stato così grande quando ha perso.
Non ho mai detto stracciato, ho solo detto che alcune volte è stato battuto anche lui nonostante né Button né Rosberg siano campionissimi. Ottimi piloti, senza dubbio e sicuramente migliori di Bottas (soprattutto mentalmente), ma l'unico pilota che conosco che ha sistematicamente umiliato ogni suo compagno di squadra è Alonso che, tolto il 2007, ha sempre dominato, non solo vinto, ma dominato il confronto interno. E anche sul 2007 ce ne sarebbero cose da dire, ma lasciamo perdere :asd:
 

Luca (Pac)

LV
2
 
Iscritto dal
18 Set 2007
Messaggi
44,525
Reazioni
405
Medaglie
8
A parti invertite Vettel avrebbe dominato. Non scherziamo ragazzi, Hamilton con una macchina inferiore non vincerà mai un mondiale in carriera.
Beh...non so.
Hamilton e Vettel (prima del crollo psicologico) avevano in comune il fatto di aver vinto sempre su vetture dominanti (o contro la capra massa nel 2008, lì vincevo pure io) e di faticare a centro gruppo, entrambi fortunati finché dominavano, però quella di hamilton è un mix di fortuna+aiuti della federazione, quella di vettel era la fortuna di gareggiare contro domenicali, per cui qualsiasi cosa facessero gli avversari andava a suo favore, senza contare che hamilton crolli non ne ha avuti, vettel il suo ultimo anno con le lattine fu un disastro e doveva essere un campanello dall'allarme che non è stato ascoltato, per cui qualche botta di culo/aiutini di hamilton a parti invertite avrebbero potuto spostare l'ago della bilancia in campionati molto equilibrati e decisi non tanto in pista, quanto più dal muretto e dall'affidabilità, oltre agli errori di Vettel post Inghilterra 2018.

Quel "a casa loro" che poi gli si è ritorto a casa sua gli è stato fatale.
Secondo me almeno uno di quei 2 campionati Hamilton li avrebbe portati a casa, spezzando il dominio mercedes ed a cascata non ci sarebbe stato questo cambio di regole introdotto per cercare di avvicinare di più i team e nel 22 saremmo ripartiti dalla situazione attuale con tutti i team vicini vicini, haas inclusa che non avrebbe dirottato il budget 21 sul 22.

Pensa te un giro di piloti quali conseguenza può portare
 

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
7,981
Reazioni
1,994
Medaglie
14
Secondo me almeno uno di quei 2 campionati Hamilton li avrebbe portati a casa, spezzando il dominio mercedes ed a cascata non ci sarebbe stato questo cambio di regole introdotto per cercare di avvicinare di più i team e nel 22 saremmo ripartiti dalla situazione attuale con tutti i team vicini vicini, haas inclusa che non avrebbe dirottato il budget 21 sul 22.
Io ne dubito, soprattutto se in Mercedes ci fosse stato Vettel. Se la macchina è competitiva e il team è dalla sua parte e lavora per lui Vettel è semplicemente dominante. L'unico anno in cui è andato in affanno in Red Bull è stato il 2014, ma c'è stato di mezzo anche il cambio di regolamenti che ha impattato parecchio sul suo stile di guida, poi la Red Bull ha cominciato a puntare su Ricciardo e le cose sono precipitate. Soprattutto, però, dubito che Hamilton avrebbe avuto la serenità mentale di vincere con quella Ferrari. Ricordo buone strategie, buone soluzioni aerodinamiche, ma ricordo anche tante strategie sbagliate, tanti errori da principianti, sviluppi non all'altezza. I piloti non si possono valutare senza considerare il contesto in cui si trova che, a parer mio, gioca un ruolo ben maggiore della prestazioni in sé della vettura. Hamilton in McLaren era un pilota normalissimo, molto veloce, ma incline ad errori come tutti gli altri.
Post unito automaticamente:

 
Ultima modifica:

Marcos93

Capomoderatore
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
2 Lug 2009
Messaggi
13,331
Reazioni
574
Medaglie
8
Domani dovrebbe arrivare il comunicato ufficiale del Gp in Qatar in programma per il 21 novembre :sisi:
Mentre a Jeddah i lavori sono in ritardo :asd:
 

Buddha94

Moderatore
televisione
LV
2
 
Iscritto dal
17 Feb 2010
Messaggi
15,199
Reazioni
728
Medaglie
7
Domani dovrebbe arrivare il comunicato ufficiale del Gp in Qatar in programma per il 21 novembre :sisi:
Mentre a Jeddah i lavori sono in ritardo :asd:
Arrivata l'ufficialità. Il Qatar ha anche firmato un contratto di 10 anni a partire dal 2023.
 

Buemi

Moderatore
sezione calcio
sezione motori
LV
0
 
Iscritto dal
11 Giu 2010
Messaggi
2,723
Reazioni
177
Medaglie
5
Non so Losail quanto possa essere una pista adatta alla F1..vedremo. Di certo non mi aspettavo un accordo decennale :asd:
 

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
24,193
Reazioni
870
Medaglie
13
 

Marcos93

Capomoderatore
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
2 Lug 2009
Messaggi
13,331
Reazioni
574
Medaglie
8
accordo di 10 anni che parte dal 2023 probabilmente perchè ci sono i mondiali di calcio nel 2022
 

|Ryuuku

Just Monika
LV
2
 
Iscritto dal
24 Apr 2009
Messaggi
42,853
Reazioni
1,201
Medaglie
9
ah che bello un'altro parcheggio nel deserto
 

Bob Garde

Professionista
LV
0
 
Iscritto dal
22 Ott 2007
Messaggi
281
Reazioni
99
Medaglie
4
Arrivata l'ufficialità. Il Qatar ha anche firmato un contratto di 10 anni a partire dal 2023.
Per quest'anno ok.
Per il contratto decennale, che schifo. Per una pista completamente inadatta alla F1. A questo punto, piuttosto, se proprio volevano un altro parcheggio, tanto valeva correre a Dubai.
 

Luca (Pac)

LV
2
 
Iscritto dal
18 Set 2007
Messaggi
44,525
Reazioni
405
Medaglie
8
accordo di 10 anni che parte dal 2023 probabilmente perchè ci sono i mondiali di calcio nel 2022
Forse perché servirà anche del tempo per fare delle modifiche, non vedo punti di sorpasso chiari per le auto, la prima curva mi sembra "molle", penso che dopo la gara valuteranno eventuali modifiche, doverose per un contratto di 10 anni che in caso di gare noiose porterebbe solo perdite al circuito di Losail
 

blak

Veterano
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2005
Messaggi
1,311
Reazioni
76
Medaglie
7
A me tutti questi nuovi contratti fanno temere per gp storici europei.

Il calendario è già bello gonfio e ricordo che non si volevano superare i 25 round a stagione, non penso che a causa covid Giappone, Australia, Canada e Singapore salteranno per il terzo anno di fila, per cui...
Il baricentro economico del mondo si sposta (o quantomeno viene condiviso da più "poli") e la F1, noto sport ricco, segue il trend.
Ma dubito che i GP storici europei siano in "pericolo". Appunto temerei di più per una Melbourne o una Singapore, che pure mi dispiacerebbe molto perdere.

Comunque a me, tra Qatar e Jeddha, 'sti posti mi sembrano cattedrali nel deserto.
Le Dubai della Formula 1, ma lieto di sbagliarmi.
 

Luca (Pac)

LV
2
 
Iscritto dal
18 Set 2007
Messaggi
44,525
Reazioni
405
Medaglie
8
Il baricentro economico del mondo si sposta (o quantomeno viene condiviso da più "poli") e la F1, noto sport ricco, segue il trend.
Ma dubito che i GP storici europei siano in "pericolo". Appunto temerei di più per una Melbourne o una Singapore, che pure mi dispiacerebbe molto perdere.

Comunque a me, tra Qatar e Jeddha, 'sti posti mi sembrano cattedrali nel deserto.
Le Dubai della Formula 1, ma lieto di sbagliarmi.
Monza è stata in bilico per un decennio, l'ultimo gp ha visto gli spalti mezzi vuoti più di quanto le regole covid pretendessero, un po' di timore ce l'ho
 

blak

Veterano
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2005
Messaggi
1,311
Reazioni
76
Medaglie
7
Monza è stata in bilico per un decennio, l'ultimo gp ha visto gli spalti mezzi vuoti più di quanto le regole covid pretendessero, un po' di timore ce l'ho
Sono stato a Monza un paio di settimane fa per il GP e c'è anche da dire che l'organizzazione non era delle migliori.

Inoltre le strutture come spalti e quant'altro ci sono sembrati vetusti e mal curati, per non parlare della gestione dei flussi persone che pareva una sagra dell'entroterra locale.

Ora non so se sia la (percepita) cattiva organizzazione a causare il bilico o l'inverso.
 

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
7,981
Reazioni
1,994
Medaglie
14

 

Luca (Pac)

LV
2
 
Iscritto dal
18 Set 2007
Messaggi
44,525
Reazioni
405
Medaglie
8
Sono stato a Monza un paio di settimane fa per il GP e c'è anche da dire che l'organizzazione non era delle migliori.

Inoltre le strutture come spalti e quant'altro ci sono sembrati vetusti e mal curati, per non parlare della gestione dei flussi persone che pareva una sagra dell'entroterra locale.

Ora non so se sia la (percepita) cattiva organizzazione a causare il bilico o l'inverso.
Questo peggiora solamente le cose, per il rinnovo era dovuto intervenire il governo, ora se ci sono pure le infrastrutture da rifare non so chi avrà voglia di investire, che poi dopo gli investimenti spesso vengono alzati i prezzi ed a Monza sono già troppo alti e sono causa delle tribune vuote, a meno che Ferrari non si giochi il mondiale
 
Top