Le visualizzazioni come ospite sono limitate

Re:ZERO - Starting Life in Another World | J-Pop | Crunchyroll | Seconda stagione in corso

Olorin

Moderatore
sezione xbox
Iscritto dal
11 Set 2014
Messaggi
4,617
Medaglie
2
LV
0
 
Io condivido le impressioni di warioss e aggiungo che o gli sceneggiatori sono altri o è il materiale di partenza ad essere così o sono tradotti male per l'appunto. In molti frangenti sono proprio scritti male i dialoghi, magari è per renderli più criptici, ma c'è modo e modo e, come stanno facendo in questa seconda stagione, non va bene.
La cosa "buffa" è che dialoghi come quelli della puntata di ieri, sia di Otto che di Emilia, sono piuttosto ridondanti e potrebbero essere accorciati
 
Iscritto dal
11 Ott 2010
Messaggi
57,334
Medaglie
11
LV
2
 
Il primo cour della seconda stagione aveva lo stesso problema, lo stanno rendendo criptico volutamente perchè si, con dialoghi che ti fanno venir voglia di guardarlo a velocità x2. C'è modo e modo di fare le cose, qui le stanno facendo da cani. Sono vicinissimo al drop.

La prima puntata comincia con cinque minuti di discorso sull'amicizia con Otto, che già qui mi ero rotto le palle. Poi abbiamo 5 minuti di discorso inutilmente complesso con Ros che poteva essere accorciato a due frasi, ma ci marciano sopra infinitamente, poi altri minuti su minuti di dialogo con spiegoni con la nanetta, etc etc
 
Iscritto dal
29 Ott 2009
Messaggi
4,096
Medaglie
5
LV
1
 
Meno male che non sono l'unico... magari vista di fila migliora rispetto alla visione settimanale, non saprei...
Più che altro è incredibile come da hype pesante dopo la prima stagione sono arrivato a pensare anche ad un drop, mai successo...

Lurix

Per la roba sotto spoiler, tutto quello che dici mi da sempre l'impressione che ha come base il fatto che tu conosca più info rispetto a noi che non leggiamo novel/wiki/summary e balle varie. Per esempio

"Non mentire e soprattutto non rompere le promesse, è la cosa più importante per gli adepti delle arti degli spiriti"

Come possiamo saperlo noi? E' un piccolo esempio ma sono info che per un anime only mancano, e ce ne sono a bizzeffe, come tutti i tagli che avevi raccontato sull'episodio del tè.

A parte questo non mi è piaciuta tutta la costruzione di un dialogo del genere con Emilia, ho apprezzato giusto il dettaglio degli occhi ma il discorso in se è stato pesante, logorroico e a tratti cringe come si usa dire oggi :asd:
 

Lurix

E.M.T
Iscritto dal
26 Nov 2015
Messaggi
2,877
Medaglie
3
LV
0
 
Meno male che non sono l'unico... magari vista di fila migliora rispetto alla visione settimanale, non saprei...
Più che altro è incredibile come da hype pesante dopo la prima stagione sono arrivato a pensare anche ad un drop, mai successo...

Lurix

Per la roba sotto spoiler, tutto quello che dici mi da sempre l'impressione che ha come base il fatto che tu conosca più info rispetto a noi che non leggiamo novel/wiki/summary e balle varie. Per esempio

"Non mentire e soprattutto non rompere le promesse, è la cosa più importante per gli adepti delle arti degli spiriti"

Come possiamo saperlo noi? E' un piccolo esempio ma sono info che per un anime only mancano, e ce ne sono a bizzeffe, come tutti i tagli che avevi raccontato sull'episodio del tè.

A parte questo non mi è piaciuta tutta la costruzione di un dialogo del genere con Emilia, ho apprezzato giusto il dettaglio degli occhi ma il discorso in se è stato pesante, logorroico e a tratti cringe come si usa dire oggi :asd:
No viene detta quella cosa, sei tu a non ricordarla.
Tutto quello che ho scritto sotto spoiler è PALESATO nella serie. Se non si presta attenzione o si dimenticano dettagli o anche solo non si colgano i parallelismi, non è colpa della scrittura. Non è che ad ogni dialogo bisogna ricominciare da capo e spiegare che un personaggio dice quella cosa, perchè ha detto un'altra cosa in una determinata situazione che ha influenzato il suo pensiero.
Ovvio che non potrai avere una visione totale dell'opera, ma è ben diverso rispetto a dire che l'adattamento non ti da gli elementi per capire le cose.
Ci sono sicuramente mancanze e tagli anche gravosi, ma non è in questi episodi il caso. E soprattutto non hanno nulla a che vedere con le cose che non vi stanno piacendo.
La ridondanza e morbosità di alcuni discorsi è necessaria per dare coerenza e realismo a quanto succede. Ma poi quanto dovrebbe durare un episodio, 40 secondi?
Il discorso di Otto per esempio
come ci si può aspettare che duri meno?
Veramente se Otto fosse venuto ad offrire aiuto e Subaru lo avesse accettato subito, lo avreste trovato coerente con il personaggio e con tutto il trascorso? In quanto, 3 secondi di dialogo?
Subaru deve avere dubbi, DEVE avere timore, perchè se non fosse così, allora tutto quello che è successo fino ad ora non avrebbe senso. E quando insisiti su qualcosa, lo fai in modo ridondante, non in un botta e risposta.
Non serve aver letto novel o wiki per ripesante a Subaru come personaggio e a quello che è successo con Rem. Vorrei ricordare che nel momento nel quale Subaru dopo un'intera stagione a far tutto da solo, si appoggia a Rem per essere aiutato, la perde. Questo suo rimpianto, questa sua paura, tutto il mindset di questa stagione dove cerca di fare tutto da solo, il fatto che DICA che non vuole coinvolgere Otto (ovviamente per paura), più tutto il fatto di non poter parlare dei loop e di conoscenze che è assurdo possa avere (cosa che si porta dietro dalla prima stagione); tutto questo è presente. Non serve leggere un bel niente, è tutto nell'anime.
Stessa cosa poi per Emilia e tutte le cose dietro. Lo scontro verboso è necessario.
Come sarebbe dovuta andare? Un botta e risposta di 30 secondi? Tutto risolto nel giro di un attimo, senza gesti, parole, incomprensioni?
Imho non ci sarebbe stata un minimo di coerenza.
Avremmo avuto un'opera letteralmente perfetta, ed altrettanto artificiosa e noncurante dei personaggi e storia raccontati.
 
Iscritto dal
11 Ott 2010
Messaggi
57,334
Medaglie
11
LV
2
 
La ridondanza e morbosità di alcuni discorsi è necessaria per dare coerenza e realismo a quanto succede.
Non sono per niente d'accordo, soprattutto dato che 1/3 di puntata ha sempre i soliti discorsi criptici a cazzum che parlano parlano parlano ma non dicono niente.

Il discorso che fa Otto a Subaru è un discorso di incoraggiamento che abbiamo già visto 20 volte da parte di Emilia, Rem, Ram e qualsiasi altro personaggio possibile ogni volta che c'è un momento di sconforto nella serie e dove Subaru è "bloccato", non serve farci 5 minuti di dialogo per ricordargli la forza dell'amicizia di turno.

è diventata una serie pesantissima da seguire, che a te che sei superfan e conosci la novel stia bene ci può stare, ma che sia diventata un mattone è innegabile.
 

Inuyasha1550

Legend of Gallowmere
Iscritto dal
20 Nov 2009
Messaggi
8,229
Medaglie
4
LV
0
 
Meno male che non sono l'unico... magari vista di fila migliora rispetto alla visione settimanale, non saprei...
Più che altro è incredibile come da hype pesante dopo la prima stagione sono arrivato a pensare anche ad un drop, mai successo...
Idem con patate.
Io la prima serie l'ho amata, ma l'ultima puntata l'ho finita di vedere quasi coi nervi a fior di pelle.
 

Olorin

Moderatore
sezione xbox
Iscritto dal
11 Set 2014
Messaggi
4,617
Medaglie
2
LV
0
 
Per metterla molto semplicemente, secondo me, riservare 12 minuti a quello che è sostanzialmente il primo litigio tra due fidanzatini è un po' troppo; il discorso in sè ci può anche stare alla fine
è come il discorso che fa Rem a Subaru nell'episodio 18 per tirarlo su da uno stato di disperazione, peccato che quel discorso fosse scritto meglio e avesse un contenuto migliore :dsax:

In generale la prima stagione (quella del 2016) era scritta meglio e scorreva più fluida
 

Haseo-san

Terror of Death
Iscritto dal
5 Apr 2011
Messaggi
6,869
Medaglie
4
LV
0
 
Su MAL l'episodio è stato amato dal 95% delle persone, mentre io sono uno dei pochi che non ha molto apprezzato la seconda metà (la prima invece mi è piaciuta da morire, Otto best boy!). Ho trovato fin dall'inizio che mancasse qualcosa di essenziale che facesse capire il perché di quella scena. L'ho trovata diretta male, con inquadrature ambigue (con Subaru che dà quasi l'aria di essere un manipolatore, certe volte, e lì per lì mi ha dato una bruttissima sensazione) e ritmi che, nel tentare di rendere il dialogo "realistico", risultano più artefatti che altro.

Mi è stato consigliato di leggere la scena in formato WN, l'ho fatto qualche ora fa ed è oggettivamente a un altro livello, rispetto a come è stata resa nell'anime: l'ho capita molto meglio e l'ho trovata decisamente più significativa, grazie alla componente narrativa che dava un senso e un contesto al tutto, e anche a qualche battuta aggiuntiva di Subaru ed Emilia che rendeva il dialogo migliore. Perché non si può pretendere che lo spettatore tenga a mente tutto quello che è successo in 40 episodi e faccia mentalmente il lavoro emozionale al posto del regista.

L'episodio S1E18 era letteralmente su tutt'altri livelli, non c'è proprio storia: la qualità della regia era qualcosa di spaziale, vuoi probabilmente perché a quel dialogo hanno dedicato praticamente tutto un episodio, mentre qui avevano solo 10 minuti scarsi e hanno dovuto comprimere tutto per finire in tempo (con tutto che non hanno usato la sigla finale).
 
Iscritto dal
29 Ott 2009
Messaggi
4,096
Medaglie
5
LV
1
 
Ma la differenza col S1E18 è anche il modo in cui si è arrivati a quel dialogo, c'è stato un susseguirsi di eventi che ha culminato in quel dialogo di svolta e punto chiave della storia.
Il dialogo con Emilia, per quanto mi riguarda, non è neanche paragonabile. Non solo dal punto di vista registico (tranne il dettaglio degli occhi) ma anche il dialogo in se non mi è piaciuto.

Inoltre la collocazione di un dialogo del genere messo dopo un flashback di otto e all'inizio del cour di certo non hanno aiutato.... Fossi stato io piuttosto che far vedere il passato di otto avrei mostrato i ricordi di emilia che riaffioravano col relative scene delle persone che l'hanno abbandonata e/o infranto promesse. Un piccolo aiuto per ricordare allo spettatore il perché del suo comportamento. Sperem di vedere ampliato il suo background con scene dalla durata superiori a mezzosecondo come quelle attuali :asd:

PS: Prima o poi mi leggerò la novel anch'io se l'opera non mi scade completamente a fine season ahah
 

Haseo-san

Terror of Death
Iscritto dal
5 Apr 2011
Messaggi
6,869
Medaglie
4
LV
0
 
Ma la differenza col S1E18 è anche il modo in cui si è arrivati a quel dialogo, c'è stato un susseguirsi di eventi che ha culminato in quel dialogo di svolta e punto chiave della storia.
Il dialogo con Emilia, per quanto mi riguarda, non è neanche paragonabile. Non solo dal punto di vista registico (tranne il dettaglio degli occhi) ma anche il dialogo in se non mi è piaciuto.

Inoltre la collocazione di un dialogo del genere messo dopo un flashback di otto e all'inizio del cour di certo non hanno aiutato.... Fossi stato io piuttosto che far vedere il passato di otto avrei mostrato i ricordi di emilia che riaffioravano col relative scene delle persone che l'hanno abbandonata e/o infranto promesse. Un piccolo aiuto per ricordare allo spettatore il perché del suo comportamento. Sperem di vedere ampliato il suo background con scene dalla durata superiori a mezzosecondo come quelle attuali :asd:
Quello sicuramente: avrei preferito anch'io un po' più di focus su Emilia nello specifico, prima di una scena simile, come successo con Rem. Ma c'è da dire che la novel, comunque, un po' più di contesto lo dà, e la scena letta risulta comunque molto più piacevole e "completa" (per quanto non paragonabile). Perché, in un certo senso, di Emilia ti è già stato fatto vedere tantissimo nel resto degli episodi, e non c'era molto altro da farle fare. Questo probabilmente era uno di quei casi in cui andava riadattato tutto, ma sarebbe stato troppo effort per gli autori, che invece stanno seguendo quasi pedissequamente l'ordine degli eventi della novel facendone una trasposizione 1:1.
 

Lurix

E.M.T
Iscritto dal
26 Nov 2015
Messaggi
2,877
Medaglie
3
LV
0
 
Su MAL l'episodio è stato amato dal 95% delle persone, mentre io sono uno dei pochi che non ha molto apprezzato la seconda metà (la prima invece mi è piaciuta da morire, Otto best boy!). Ho trovato fin dall'inizio che mancasse qualcosa di essenziale che facesse capire il perché di quella scena. L'ho trovata diretta male, con inquadrature ambigue (con Subaru che dà quasi l'aria di essere un manipolatore, certe volte, e lì per lì mi ha dato una bruttissima sensazione) e ritmi che, nel tentare di rendere il dialogo "realistico", risultano più artefatti che altro.

Mi è stato consigliato di leggere la scena in formato WN, l'ho fatto qualche ora fa ed è oggettivamente a un altro livello, rispetto a come è stata resa nell'anime: l'ho capita molto meglio e l'ho trovata decisamente più significativa, grazie alla componente narrativa che dava un senso e un contesto al tutto, e anche a qualche battuta aggiuntiva di Subaru ed Emilia che rendeva il dialogo migliore. Perché non si può pretendere che lo spettatore tenga a mente tutto quello che è successo in 40 episodi e faccia mentalmente il lavoro emozionale al posto del regista.

L'episodio S1E18 era letteralmente su tutt'altri livelli, non c'è proprio storia: la qualità della regia era qualcosa di spaziale, vuoi probabilmente perché a quel dialogo hanno dedicato praticamente tutto un episodio, mentre qui avevano solo 10 minuti scarsi e hanno dovuto comprimere tutto per finire in tempo (con tutto che non hanno usato la sigla finale).
Questa è una scena sicuramente meno "diretta" ed impattante rispetto al from zero di Subaru, perchè se di quest'ultimo avevamo visto e vissuto passo passo ogni sua difficoltà, invece di Emilia ne abbiamo solo assaggiato un pizzico. In questa scena bisogna molto più pensare e stare attenti al trascorso di Emilia che ci ha portati fino a qui, ma non è che ci sia chissà quanto da considerare secondo me. Poi consideriamo che non solo sta vivendo la cosa molto intimamente, ma proprio
non gli sono tornati tutti i ricordi, anzi, quasi nulla.
Sicuramente però è impattante il risultato proprio per come poi Emilia vedrà Subaru e per il loro rapporto, tanto quanto lo è stato quello di Rem.
Questo è stato letteralmente il from zero di Emilia.

Per Subaru manipolatore, io lo vedo egoista più che altro. Emilia ha letto questa cosa piuttosto bene, però c'è da dire che nonostante l'egoismo, il fine ed i sentimenti di Subaru sono sinceri.
 

Haseo-san

Terror of Death
Iscritto dal
5 Apr 2011
Messaggi
6,869
Medaglie
4
LV
0
 
Questa è una scena sicuramente meno "diretta" ed impattante rispetto al from zero di Subaru, perchè se di quest'ultimo avevamo visto e vissuto passo passo ogni sua difficoltà, invece di Emilia ne abbiamo solo assaggiato un pizzico. In questa scena bisogna molto più pensare e stare attenti al trascorso di Emilia che ci ha portati fino a qui, ma non è che ci sia chissà quanto da considerare secondo me. Poi consideriamo che non solo sta vivendo la cosa molto intimamente, ma proprio
non gli sono tornati tutti i ricordi, anzi, quasi nulla.
Sicuramente però è impattante il risultato proprio per come poi Emilia vedrà Subaru e per il loro rapporto, tanto quanto lo è stato quello di Rem.
Questo è stato letteralmente il from zero di Emilia.

Per Subaru manipolatore, io lo vedo egoista più che altro. Emilia ha letto questa cosa piuttosto bene, però c'è da dire che nonostante l'egoismo, il fine ed i sentimenti di Subaru sono sinceri.
Sul fatto che Subaru sia sincero non c'è alcun dubbio, a me è proprio la regia di tutta la scena che non mi è piaciuta particolarmente. Secondo me andava proprio cambiato qualcosina a livello narrativo, di montaggio o di inquadrature, perché infatti leggendo la scena nella WN l'ho apprezzata decisamente di più, e non ha senso che nell'anime mi trasmetta sensazioni completamente diverse. Ma sono quasi sicuramente io a decodificare determinate scelte registiche nel modo sbagliato.
 

silverchariot

SEGAAAAAAAAA
Iscritto dal
17 Mag 2008
Messaggi
20,381
Medaglie
6
LV
1
 
io mi ritrovo nel mezzo...fin'ora trovo la seconda stagione deludente e molto confusionaria, ma l'ultimo episodio mi è piaciuto parecchio
 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock