[F1] Season 2021

ufficiale

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
7,771
Reazioni
1,938
Medaglie
14
Almeno sembra un circuito disegnato col compasso e non con riga e squadra.
E non c'è neanche quel rettilineo lunghissimo che sembrava tanto di moda negli ultimi anni :asd:
Prima di sbilanciarmi, però, vorrei vedere le vie di fuga, anche se sono abbastanza sicuro che sarà la solita roba degli ultimi anni :sadfrog:


Perché questo onboard mi fa stare così bene? :sadfrog:
 

Heinrich

Divinità
Moderatore
sezione calcio
LV
1
 
Iscritto dal
6 Gen 2007
Messaggi
24,704
Reazioni
3,293
Medaglie
7
E non c'è neanche quel rettilineo lunghissimo che sembrava tanto di moda negli ultimi anni :asd:
Prima di sbilanciarmi, però, vorrei vedere le vie di fuga, anche se sono abbastanza sicuro che sarà la solita roba degli ultimi anni :sadfrog:


Perché questo onboard mi fa stare così bene? :sadfrog:
Però io il rettilineo lunghissimo del Vietnam lo voglio vedere. Probabilmente poi sarà un troiaio ma quel circuito è talmente strano che mi ha fatto salire la scimmia da quando lo presentarono. :azz:
 

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
7,771
Reazioni
1,938
Medaglie
14
Però io il rettilineo lunghissimo del Vietnam lo voglio vedere. Probabilmente poi sarà un troiaio ma quel circuito è talmente strano che mi ha fatto salire la scimmia da quando lo presentarono. :azz:
A livello di setup e di gestione del giro credo sarà una bella sfida per team e piloti. Non penso sarà facile gestire bene le temperature di gomme e freni. Per il resto sono più pessimista che ottimista, ma non si sa mai, alla fine il vecchio Hockenheim era un circuito splendido, anche se aveva tutt'altro stile :asd:

Hockenheimring-OLD-1280x720.jpg
 

Luca (Pac)

LV
2
 
Iscritto dal
18 Set 2007
Messaggi
44,390
Reazioni
366
Medaglie
8
Adesso quel circuito è un cancro
Post unito automaticamente:

Almeno sembra un circuito disegnato col compasso e non con riga e squadra.
Si ma quello schifo di pit lane sull'esterno con uscita così lunga invoglierà i team a gestire e fare meno stop possibili.
Fosse stato all'interno con percorrenza ridotta rispetto al circuito avremmo avuto un circuito che invoglia a spingere, tanto i pit avrebbero portato via 15-18 secondi invece dei classici 20-23 (in questo caso forse anche 25 visti i metri extra).

Niente, Tilke di auto ci capisce poco
 

Marcos93

Capomoderatore
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
2 Lug 2009
Messaggi
13,212
Reazioni
541
Medaglie
8
Questo ha già un layout accettabile
 

Bob Garde

Professionista
LV
0
 
Iscritto dal
22 Ott 2007
Messaggi
258
Reazioni
93
Medaglie
4
OT, ma neanche troppo: mi è capitato tra le mani il video della F1 delle cinque migliori partenze di Giovinazzi della scorsa stagione. Ho letto un po' i commenti in inglese nella sezione e ho notato che in tantissimi ritengono che Giovinazzi sia sottovalutato. Siete d'accordo?

Per me sì e ovviamente non per questioni patriottiche. In qualifica sta facendo molto bene soprattutto in questa stagione, in gara invece è spesso vittima di strategie folli da parte di Alfa o di circostanze sfortunate (non ultimo oggi quando Gasly, su tre ruote, allunga per forza di cose la frenata e lo prende in pieno). Il manico non gli manca, è ancora un po' incline all'errore (anche se è migliorato molto a riguardo), forse può crescere ancora a livello di gestione gomme, ma mi pare che il suo posto tra i 20 della F1 sia più che meritato. Fosse all'AlphaTauri per me non farebbe chissà quanto peggio di Gasly, a mio parere.
 

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
7,771
Reazioni
1,938
Medaglie
14
OT, ma neanche troppo: mi è capitato tra le mani il video della F1 delle cinque migliori partenze di Giovinazzi della scorsa stagione. Ho letto un po' i commenti in inglese nella sezione e ho notato che in tantissimi ritengono che Giovinazzi sia sottovalutato. Siete d'accordo?

Per me sì e ovviamente non per questioni patriottiche. In qualifica sta facendo molto bene soprattutto in questa stagione, in gara invece è spesso vittima di strategie folli da parte di Alfa o di circostanze sfortunate (non ultimo oggi quando Gasly, su tre ruote, allunga per forza di cose la frenata e lo prende in pieno). Il manico non gli manca, è ancora un po' incline all'errore (anche se è migliorato molto a riguardo), forse può crescere ancora a livello di gestione gomme, ma mi pare che il suo posto tra i 20 della F1 sia più che meritato. Fosse all'AlphaTauri per me non farebbe chissà quanto peggio di Gasly, a mio parere.
A me non è mai piaciuto particolarmente. È un pilota discreto, sicuramente non una superstar, ma ben distante anche da un Gasly (che in questo momento è un gradino sotto i top driver, imho). Non è abbastanza affidabile da poter essere considerato un pilota solido, commette troppi errori e, se al suo primo anno qualche leggerezza gli veniva anche perdonati, adesso un po' meno. Il più grande difetto, però, per me, è che gli manca il guizzo, non mi ha mai sorpreso né in qualifica né in gara, non mi ha mai dato la sensazione di guidare oltre i limiti della vettura, mai un acuto degno di nota. Anche nella sfortuna, non è mai capitato si ritirasse in un momento in cui era nella top 5 o stava correndo un GP particolarmente brillante. A volte era nella zona punti, ma fatico a ricordare una gara in cui ho pensato "azz, sorprendete oggi".
E va bene i limiti della macchina, va bene che le strategie Alfa Romeo gli hanno spesso rovinato le gare, però non è mai neanche finito davanti a Kimi nel mondiale piloti, credo neanche come miglior piazzamento e, soprattutto, non ha mai dato l'impressione di poter essere più veloce di lui. Ogni anno mi aspetto faccia quello step avanti, ma non lo fa mai. Anche se devo riconoscere che è molto bravo in partenza, ma, tolto quello, non ho mai visto nulla di speciale in lui. E, ovviamente, se guardi tra i commenti di un suo video puoi avere la sensazione che sia sottovalutato, ma, onestamente, non credo sia così :asd:
 

|Ryuuku

Just Monika
LV
1
 
Iscritto dal
24 Apr 2009
Messaggi
42,661
Reazioni
1,126
Medaglie
8
se c'è mazepin tra i 20 può starci anche l'onesto giovinazzi che non è ne un fenomeno ne una pippa, è nella media diciamo
 

Bob Garde

Professionista
LV
0
 
Iscritto dal
22 Ott 2007
Messaggi
258
Reazioni
93
Medaglie
4
A me non è mai piaciuto particolarmente. È un pilota discreto, sicuramente non una superstar, ma ben distante anche da un Gasly (che in questo momento è un gradino sotto i top driver, imho). Non è abbastanza affidabile da poter essere considerato un pilota solido, commette troppi errori e, se al suo primo anno qualche leggerezza gli veniva anche perdonati, adesso un po' meno. Il più grande difetto, però, per me, è che gli manca il guizzo, non mi ha mai sorpreso né in qualifica né in gara, non mi ha mai dato la sensazione di guidare oltre i limiti della vettura, mai un acuto degno di nota. Anche nella sfortuna, non è mai capitato si ritirasse in un momento in cui era nella top 5 o stava correndo un GP particolarmente brillante. A volte era nella zona punti, ma fatico a ricordare una gara in cui ho pensato "azz, sorprendete oggi".
E va bene i limiti della macchina, va bene che le strategie Alfa Romeo gli hanno spesso rovinato le gare, però non è mai neanche finito davanti a Kimi nel mondiale piloti, credo neanche come miglior piazzamento e, soprattutto, non ha mai dato l'impressione di poter essere più veloce di lui. Ogni anno mi aspetto faccia quello step avanti, ma non lo fa mai. Anche se devo riconoscere che è molto bravo in partenza, ma, tolto quello, non ho mai visto nulla di speciale in lui. E, ovviamente, se guardi tra i commenti di un suo video puoi avere la sensazione che sia sottovalutato, ma, onestamente, non credo sia così :asd:
I migliori risultati dell'Alfa Sauber li hanno raccolti nello stesso GP, Brasile 2019: Kimi 4°, Antonio 5°. Gara che vide fuori le due Ferrari, Bottas e Albon spedito in testacoda da Hamilton (poi penalizzato di 5 secondi retrocedendo da 3° a 7°). Il podio infatti fu Verstappen-Gasly-Sainz, davanti appunto alle due Alfa.

Antonio si è visto davvero solo quando ha condotto il GP di Singapore dello stesso anno per 4 tornate, unico pilota non Red Bull-Mercedes-Ferrari a riuscirci.
 

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
7,771
Reazioni
1,938
Medaglie
14
I migliori risultati dell'Alfa Sauber li hanno raccolti nello stesso GP, Brasile 2019: Kimi 4°, Antonio 5°. Gara che vide fuori le due Ferrari, Bottas e Albon spedito in testacoda da Hamilton (poi penalizzato di 5 secondi retrocedendo da 3° a 7°). Il podio infatti fu Verstappen-Gasly-Sainz, davanti appunto alle due Alfa.
Quella è stata una gara pazza e, sostanzialmente, le Alfa erano al posto giusto al momento giusto. E lo conferma la posizione di Kimi. Anche lì non ci ho visto nessun guizzo individuale, se non l'exploit Alfa :sisi:
Antonio si è visto davvero solo quando ha condotto il GP di Singapore dello stesso anno per 4 tornate, unico pilota non Red Bull-Mercedes-Ferrari a riuscirci.
Però, se ben ricordi, era anche una situazione un po' strana. Era quel periodo in cui le Ferrari volavano in qualifica e in gara erano troppo veloci sul dritto quindi si faticava a superarle anche se il loro passo gara non era il migliore. In quel GP le Ferrari sin dal primo giro avevano tenuto un passo gara lentissimo e lui era rimasto in pista mentre i primi si erano tutti fermati. Anche lì è difficile attribuirgli qualche merito particolare, anzi, ricordo che si era sottolineato il fatto che la Ferrari stesse mantenendo un passo gara davvero lento :asd:

È un onesto mestierante, nulla di più. Sono convinto che se la Sauber e l'Alfa si separassero effettivamente (come si vocifera da mesi) lui sarebbe il primo a perdere il sedile. E non mi sembra che, al momento, ci sia qualche team interessato ad ingaggiarlo. I team meno performanti si affidano esclusivamente a pupilli in prestito e piloti paganti, non credo ci sarebbe più spazio per lui.
 

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
7,771
Reazioni
1,938
Medaglie
14
Hamilton continua a dire che RBR ha aggiornato il motore, secondo me hanno alzato le mappe e potrebbero pagare in affidabilità nel corso dell'anno
Ho seguito un po' la vicenda e in realtà, probabilmente, è esattamente il contrario. Hanno lavorato sul fronte affidabilità (che è consentito dal regolamento) e in questo modo sono riusciti a tirare fuori un'altra decina di cavalli. A questo, probabilmente, si è aggiunto anche l'arrivo di un nuovo olio
Post unito automaticamente:

:morris2:
 

Luca (Pac)

LV
2
 
Iscritto dal
18 Set 2007
Messaggi
44,390
Reazioni
366
Medaglie
8
Ho seguito un po' la vicenda e in realtà, probabilmente, è esattamente il contrario. Hanno lavorato sul fronte affidabilità (che è consentito dal regolamento) e in questo modo sono riusciti a tirare fuori un'altra decina di cavalli. A questo, probabilmente, si è aggiunto anche l'arrivo di un nuovo olio
Post unito automaticamente:

:morris2:
È la stessa cosa che ho detto io

ma ogni ingegnere sa che con una maggiore affidabilità, è possibile attivare anche mappature più nitide senza danneggiare la trasmissione.


Ricordiamoci che qualcuno ha già omologato il terzo motore :dsax:
Post unito automaticamente:

Per spiegare meglio: Hamilton afferma che Honda avrebbe fatto lavori non permessi dalle regole, RBR dice di no, per cui se la Fia non trova nulla di illegale hanno lavorato sull'affidabilità ed aumentato le mappe, ma secondo me conoscendo la storia di Honda non sono sicuro che questa maggior affidabilità si traduca in meno rotture, per me terranno questa mappa fino al primo motore rotto, poi torneranno a quelle di inizio stagione
 
Ultima modifica:

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
7,771
Reazioni
1,938
Medaglie
14
È la stessa cosa che ho detto io

ma ogni ingegnere sa che con una maggiore affidabilità, è possibile attivare anche mappature più nitide senza danneggiare la trasmissione.


Ricordiamoci che qualcuno ha già omologato il terzo motore :dsax:
Okay, ma proprio perché hanno migliorato l'affidabilità con l'aggiornamento che hanno portato in Francia non capisco perché ci si dovrebbe preoccupare dell'affidabilità :asd:
E soprattutto, sembra comincino ad avere un discreto margine di prestazione sulla Mercedes. Toto si è affrettato a dire che non hanno intenzione di sviluppare ulteriormente la vettura per non compromettere la nuova era, mentre la Red Bull sta continuano a portare migliorie ogni weekend. In questo momento ha più pressione la Mercedes della Red Bull, sono loro che devono spremere al massimo la vettura. Anche ieri Perez in gara era più veloce di Bottas, ha pagato il primo stint con le soft e l'errore ai box, ma come prestazioni la Red Bull in questo momento è davanti e anche Bottas non sta riuscendo a fare il perfetto scudiero come gli anni passati. Tutto dipenderà dalla sfiga e sappiamo che quello intoccabile tra Hamilton e Verstappen non è certo l'olandese :asd:

Tra l'altro non ho mai visto la Mercedes così disunita
In sostanza hanno dato la colpa ad un errore di valutazione di Hamilton, cosa mai successa negli ultimi 8 anni
 

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
7,771
Reazioni
1,938
Medaglie
14

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
7,771
Reazioni
1,938
Medaglie
14
Ci sono voluti 7 anni per Mercedes per perdere la leadership, almeno temporaneamente, ed ora si cambia tutto, poi tra 4 anni si cambia ancora.

Molto male
Beh, diciamo che le ragioni sono legate proprio al cambio di regolamenti :asd:
La Mercedes è sempre cresciuta moltissimo nel corso dell'anno, mentre quest'anno non hanno minimamente sviluppato la vettura. Si sono concentrati esclusivamente sull'adattare la macchina alle varie piste senza mai portare alcuna novità. Senza contare, poi, che questa stagione neanche ci doveva essere, che lo sviluppo invernale era quasi congelato e che quelle poche modifiche regolamentarie che hanno fatto sono andate a sfavorire praticamente soltanto loro. Se il passaggio al nuovo regolamento fosse avvenuto nel 2021 (così come doveva essere) la leadership in quest'era non l'avrebbe persa, la continuità dei regolamenti sarebbe andata tutta a loro favore, tant'è che la prima volta che qualcuno è riuscito seriamente a ricucire il gap è stato nel 2017. Nel 2016 gli altri erano tutti vicini, ma le Mercedes erano ancora inavvicinabili e l'unica gara in cui si poteva batterle era Monaco, mentre dal 2017 in poi sia Ferrari ché Red Bull in alcune piste si sono dimostrate superiori a parità di condizione. Ma va be', questo discorso ormai l'abbiamo affrontato decine di volte e so che non ci troveremo d'accordo, ma per me l'unico modo per azzerare il gap è con un cambio radicale. Oppure facendo regole ad hoc per danneggiare il team che sta dominando, ma Wolff credo sia fin troppo potente al momento per pensare una cosa del genere.
 
Top