[F1] Season 2021

ufficiale

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
23,607
Reazioni
727
Medaglie
13
Ci saranno modifiche anche ad Abu Dhabi, sui dettagli di tale modifiche ne sapremo di più nei prossimi mesi pare :ahsisi:
Speriamo che aggiustino un po' questo tracciato inutile :asd:
 

Marcos93

Capomoderatore
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
2 Lug 2009
Messaggi
12,974
Reazioni
445
Medaglie
5
allungano il rettilineo di partenza mi sembra, ma il disegno che ho visto non pare essere ufficiale
 

Luca (Pac)

LV
2
 
Iscritto dal
18 Set 2007
Messaggi
44,230
Reazioni
326
Medaglie
8
Ci saranno modifiche anche ad Abu Dhabi, sui dettagli di tale modifiche ne sapremo di più nei prossimi mesi pare :ahsisi:
Era ora.
Stasera stappo la bottiglia.
Farò finta che sia per il mio compleanno, in realtà sarà per questo! :segnormechico:
Qualunque modifica potrà solo migliorare la pista.
Detto questo raga se c'è una pista che bisogno dello stesso trattamento di Melbourne è Monza, anche lì curva 1 va allargata che trovo inutile avere un circuito dove si raggiungono velocità pazzesche se poi la sede stradale stretta riduce le possibilità di sorpasso, questa è una cosa che ribadisco da anni, magari il nuovo corso della F1 e questi circuiti che si ammodernano aiuteranno a fare questo passo anche a Monza.

Per l'australia bene anche il cambio della 11 e 12, una zona dove faticavo non poco su F1 perché bastava perdere un attimo la linea ideale e ciao :asd:
Post unito automaticamente:

allungano il rettilineo di partenza mi sembra, ma il disegno che ho visto non pare essere ufficiale
Così chi va lungo in curva 1 finisce in acqua :segnormechico:
 
Ultima modifica:

Buddha94

Moderatore
televisione
LV
2
 
Iscritto dal
17 Feb 2010
Messaggi
14,859
Reazioni
552
Medaglie
7

Però non trovo fonti a riguardo.
 

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
7,344
Reazioni
1,622
Medaglie
14
Questa è una mia ipotesi quindi magari mi sbaglio, ma credo sia più semplice superare in rettilineo se la curva che ti ci immette è lenta, tecnica e richiede precisione. Questo proprio perché conta molto la staccata, la trazione, la traiettoria (ci sono almeno due o tre approcci diversi) ed è più semplice che uno dei due piloti riesca a farla meglio dell'avversario (o che qualcuno commetta una leggera sbavatura). Più le curve sono tecniche e più viene fuori la bontà della macchina, ma anche del pilota. Qui stanno facendo le classiche curve a lunga percorrenza che assottigliano di molto le differenze perché c'è sostanzialmente una traiettoria unica, la velocità di percorrenza credo sia abbastanza alta e quindi penalizza chi sta dietro per via delle turbolenze. Non penso esistano condizioni peggior per preparare un sorpasso :asd:
Hanno corso ad Imola e al Mugello e sia piloti che pubblico sono rimasti esaltati, però poi continuano a fare modifiche che vanno nella direzione opposta: eliminare le parti tecniche dai tracciati. Così facendo mi spiegate dove dovrebbe fare la differenza un pilota?

Poi, perdonatemi se ne approfitto per un'altra polemica, ma ancora con questa storia che il pilota deve fare la differenza nella gestione della vettura? In gara i piloti commettono troppi pochi errori e non è solo perché ormai si allenano per ore ed ore o perché le macchine sono semplici da portare al limite (che non è assolutamente vero), ma perché non spingono mai troppo in gara. La qualifica è l'unica condizione in cui i piloti spremono il massimo dalla vettura (solo nel Q3, tra l'altro, perché pure nel Q2 devono pensare alle gomme per la gara). Durante le gare le macchine sono pesanti, i piloti cercano di non caricare mai troppo le gomme e sono tutte conseguenze del fatto che le macchine sono troppo pesanti (a riguardo c'è un ottimo articolo di The Race) e questo crea tantissimi problemi. Le gomme non sono in grado di gestire auto così pesanti e con così tanto grip (motivo per cui da anni le Pirelli fanno schifo e se ne lamentano tutti), i piloti non riescono a fare staccatone e a lottare ruota a ruota (in particolare nella prima parte di gara) perché le auto sono molto pesanti (cosa di cui Vettel si è sempre lamentato), durante la gara i piloti devono pensare continuamente a gestire la gomma (surriscaldamento, degrado, finestra ottimale di utilizzo) e non possono pensare a spingere al massimo. Negli anni se ne sono lamentati un po' tutti e, mi scoccia concordare con Hamilton, ma forse l'idea dei rifornimenti potrebbe non essere così malvagia. Secondo me le sprint race saranno un piccolo banco di prova della cosa, ma già a Baku si è vista molta più azione in due giri ché in 50 giri e c'erano sorpassi e duelli in ogni curva. Tutti i piloti erano entusiasti perché, per una volta, dovevano semplicemente lottare con le unghie senza pensare alle gomme o a gestire macchine piene di benzina. Io speravo che questo cambio di regolamento andasse più in questa direzione, invece mi pare che anche stavolta si stia perdendo un'occasione.

Oggi, a proposito, ho trovato queste foto. Le vetture 2022 dovrebbero essere grosso modo così
sbl9vo3wbo671.png
v1ooshswbo671.jpg
 

Buddha94

Moderatore
televisione
LV
2
 
Iscritto dal
17 Feb 2010
Messaggi
14,859
Reazioni
552
Medaglie
7
E l'anno prossimo le vetture saranno ancora più pesanti arrivando quasi ad una tonnellata.
Questo va contro qualsiasi logica di spettacolo e di impatto ambientale.
 

Marcos93

Capomoderatore
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
2 Lug 2009
Messaggi
12,974
Reazioni
445
Medaglie
5
Ferrari ne può fare anche a meno di Philip Morris secondo me..
comunque bello il muso della vettura "proto" 2022, mi piace.
 

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
23,607
Reazioni
727
Medaglie
13
Domanda un po’ OT: sapete se c’è un app che permette di gestire un toto-F1? Tipo un software che in maniera automatica ti faccia inserire le tue previsioni per il weekend e poi in base al risultato assegna dei punti a ciascun utente iscritto nel gruppo di competizione
 

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
7,344
Reazioni
1,622
Medaglie
14
Non voglio riprendere la polemica dell'altro giorno, anche se i rifornimento potrebbero aiutare in tal senso :azz:
La cosa che mi fa ridere è che sono anni che si dice. Quando nel 2018 il meccanico della Ferrari è stato colpito da Raikkonen se n'è parlato tantissimo, ancora prima nel 2013 quando i team continuavano a lasciar partire i loro piloti con una ruota non avvitata (per esempio la Red Bull di Webber).
Quanto è incoerente che la FIA chieda ai team pit stop più lenti? Proprio la stessa FIA che permette che ogni domenica si ricordi il pit stop più veloce dell'anno, che lasci che ci sia una competizione, addirittura una classifica generale dei pit stop più veloci aggiornata per tutta la stagione, che permette che la velocità dei pit stop sia motivo di vanto per i team. Io non capisco, ma fino a dove può arrivare l'incoerenza di questi signori? :asd:
 

Velvet90

Non compro nulla!
LV
2
 
Iscritto dal
31 Dic 2013
Messaggi
5,334
Reazioni
472
Medaglie
6
Ma da quello che ho capito il regolamento 2022 dovrebbe essere simile a quello che c'è stato in indycar fino al 2016, giusto?
Telaio di base uguale per tutti, libertà di sviluppo solo su alcuni particolari quali pacchetto aerodinamico su zone selezionate, sospensioni e altra roba minore, più motore uguale per tutti nel monoblocco con libertà di sviluppo per quanto riguarda turbina e parte elettrica.
Mi pare di aver capito che anche roba grossa come impianto frenante e cambio saranno uguali per tutti, quindi è anche un po' più monomarca di come fosse la indy
 

PEVO

Moderatore
area tech
LV
2
 
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
23,607
Reazioni
727
Medaglie
13

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
7,344
Reazioni
1,622
Medaglie
14
Ma da quello che ho capito il regolamento 2022 dovrebbe essere simile a quello che c'è stato in indycar fino al 2016, giusto?
Telaio di base uguale per tutti, libertà di sviluppo solo su alcuni particolari quali pacchetto aerodinamico su zone selezionate, sospensioni e altra roba minore, più motore uguale per tutti nel monoblocco con libertà di sviluppo per quanto riguarda turbina e parte elettrica.
Mi pare di aver capito che anche roba grossa come impianto frenante e cambio saranno uguali per tutti, quindi è anche un po' più monomarca di come fosse la indy
C sarà una semplificazione dell'aerodinamica (che sicuramente renderà le auto più simili, togliendo libertà di sviluppo, appendici, ecc), la reintroduzione dell'effetto suolo, il cambio e la PU omologati prima dell'inizio della stagione saranno congelati e alcune parti saranno standardizzate, ma non al punto di renderlo un monomarca, non riguardano il telaio o l'impianto frenante. Più che altro ci sono delle limitazioni sull'uso della galleria del vento e ovviamente il budget cap.
 

Marcos93

Capomoderatore
sezione motori
LV
1
 
Iscritto dal
2 Lug 2009
Messaggi
12,974
Reazioni
445
Medaglie
5
speriamo ci sia ancora spazio per il Mugello :sisi:
 
Top