Cosa c'è di nuovo?

Resident Evil 7 | Compatibile VR | Console, PC | Disponibile

ufficiale

Rock3r

Legend of forum
LV
0
 
Iscritto dal
6 Mag 2010
Messaggi
6,103
Reazioni
0
Io invece ho cominciato la run a madhouse, ma non sono arrivata molto lontano. Domani si continua visto che ho la giornata libera :sisi:
L'ho cominciata pure io ma sto facendo una fatica boia, non so se proseguirò. Vorrei farlo ma è davvero tosta, almeno nelle parti iniziali.

 
Ultima modifica da un moderatore:

SANJI87

Moderatore
sezione altro
mercatino
LV
4
 
Iscritto dal
4 Lug 2010
Messaggi
30,021
Reazioni
4,785
Medaglie
28
Qualcuno a Mad House lo ha momentaneamente droppato, mi fa ben sperare in un livello di sfida da puristi SH.

Lo ricomincerò a Mad domani.

 
Ultima modifica da un moderatore:

Cloud-Loku

Capomoderatore
jrpg world
LV
3
 
Iscritto dal
26 Set 2004
Messaggi
50,624
Reazioni
1,475
Medaglie
13
Io come ho già detto invece, sto trovando sia molto stimolante come modalità. Fin'ora è la parte del gioco che più mi sta appassionando dal punto di vista del gameplay, proprio perchè la gestione delle risorse è finalmente importante e ora si che sento di trovarmi in un survival :morris82:

La sto giocando poi senza bonus (a parte la pistola extra che si sblocca finendo il gioco, che è si più potente di quella normale, ma ha un caricatore di soli 3 colpi a controbilanciare :asd: )

- - - Aggiornato - - -

90% delle morti che sto facendo a Madhouse comunque sono per colpa dei micomorfi a 4 zampe -_-

 

Aku

Legend of forum
LV
2
 
Iscritto dal
28 Lug 2010
Messaggi
4,647
Reazioni
261
Medaglie
7
Ok, emergo e scompaio come un fantasma di Project Zero.

In VR questo REVII è una esperienza terrificante.

Almeno per i miei gusti, diciamo. Sono molto suscettibile a queste atmosfere, l'immersività dell'ambiente virtuale è totale, anche se qualche texture sembra soffra di bassa risoluzione. Ma va bene o stesso, laddove uno sviluppo pigro non arriva ci arrivano ambienti tridimensionali completamente percorribili.

Nonostante il mio video (che devo linkare...ora che ci penso nell'apposita sezione...) Questo RE è un RE, al 100%.

Paradossalmente, per ritrovare se stessa, questa serie doveva uscire da essa e questa scelta,sarà sempre foriera di brutte impressioni.

Ci sarebbe molto da dire (come per esempio il cambio stilistico, da Romero a Hooper) Ma vi risparmio quello che avrete lette su duecentomila recensioni, della serie "Non Aprite quella Recensione"

Come sapete non sono molto incline a democrazie o contentini di sorta, non sarei onesto se lo facessi.

REVII è un gioco da giocare tassativamente con il VR.

È completamente studiato per l'esperienza virtuale, progettato e sviluppato su questo criterio.

Giocarlo "liscio" è possibile ma si perde moltissimo e sopratutto, risulta una esperienza catalogabile come "beh? Tutto qua"

Con il VR è...un'altra cosa.

 

McCowan

LV
0
 
Iscritto dal
24 Set 2009
Messaggi
2,676
Reazioni
0
Ok, emergo e scompaio come un fantasma di Project Zero.
In VR questo REVII è una esperienza terrificante.

Almeno per i miei gusti, diciamo. Sono molto suscettibile a queste atmosfere, l'immersività dell'ambiente virtuale è totale, anche se qualche texture sembra soffra di bassa risoluzione. Ma va bene o stesso, laddove uno sviluppo pigro non arriva ci arrivano ambienti tridimensionali completamente percorribili.

Nonostante il mio video (che devo linkare...ora che ci penso nell'apposita sezione...) Questo RE è un RE, al 100%.

Paradossalmente, per ritrovare se stessa, questa serie doveva uscire da essa e questa scelta,sarà sempre foriera di brutte impressioni.

Ci sarebbe molto da dire (come per esempio il cambio stilistico, da Romero a Hooper) Ma vi risparmio quello che avrete lette su duecentomila recensioni, della serie "Non Aprite quella Recensione"

Come sapete non sono molto incline a democrazie o contentini di sorta, non sarei onesto se lo facessi.

REVII è un gioco da giocare tassativamente con il VR.

È completamente studiato per l'esperienza virtuale, progettato e sviluppato su questo criterio.

Giocarlo "liscio" è possibile ma si perde moltissimo e sopratutto, risulta una esperienza catalogabile come "beh? Tutto qua"

Con il VR è...un'altra cosa.
Premetto che parlo da non possessore del VR.

Mi trovi completamente in disaccordo con questa presa di posizione, se Re7 fosse stato concepito esclusivamente per la "visione" tramite VR non sarebbe così godibile anche giocandolo sullo schermo di un televisore.

Certamente darà un plus di immersività, ma siamo certi che gli elementi che permettono l'immersività siano esclusivamente legati al VR? Tu, che come molti di noi è cresciuto a pane e survival horror, sa bene che persino un gioco con pochi pixell sa catapultarti in un mondo molto più profondo e completo di quanto la tecnologia non faccia effettivamente conteggio numerico delle caratteristiche tecniche alla mano.

Avremo un gioco che potrà essere goduto ESLUSIVAMENTE con VR solo nell'istante in cui non dovremo stare seduti su un divano con un pad in mano, ma si inventeranno qualcosa per cui la tecnologia stessa creerà una interazione impossibile in altro modo, cosa che non è ancora accaduta e non credo accadrà mai.

 

Gouki

Moderatore
sezione cinema
LV
2
 
Iscritto dal
22 Feb 2010
Messaggi
27,894
Reazioni
226
Medaglie
7
Totalmente d'accordo con Mc.

 

Steffy91

LV
0
 
Iscritto dal
30 Dic 2011
Messaggi
2,097
Reazioni
0
Ok, emergo e scompaio come un fantasma di Project Zero.
In VR questo REVII è una esperienza terrificante.

Almeno per i miei gusti, diciamo. Sono molto suscettibile a queste atmosfere, l'immersività dell'ambiente virtuale è totale, anche se qualche texture sembra soffra di bassa risoluzione. Ma va bene o stesso, laddove uno sviluppo pigro non arriva ci arrivano ambienti tridimensionali completamente percorribili.

Nonostante il mio video (che devo linkare...ora che ci penso nell'apposita sezione...) Questo RE è un RE, al 100%.

Paradossalmente, per ritrovare se stessa, questa serie doveva uscire da essa e questa scelta,sarà sempre foriera di brutte impressioni.

Ci sarebbe molto da dire (come per esempio il cambio stilistico, da Romero a Hooper) Ma vi risparmio quello che avrete lette su duecentomila recensioni, della serie "Non Aprite quella Recensione"

Come sapete non sono molto incline a democrazie o contentini di sorta, non sarei onesto se lo facessi.

REVII è un gioco da giocare tassativamente con il VR.


È completamente studiato per l'esperienza virtuale, progettato e sviluppato su questo criterio.



Giocarlo
"liscio" è possibile ma si perde moltissimo e sopratutto, risulta una esperienza catalogabile come "beh? Tutto qua"

Con il VR è...un'altra cosa.

Posto che probabilmente morirei d'infarto prima della fine del gioco se lo giocassi in VR, non sono comunque d'accordo...nel senso che per quel po' che ho giocato l'ansia girando per la villa è quasi sempre costante...

Inoltre è assolutamente vero quello che dice Mc, non è necessaria un'immersività totale perchè la cosiddetta "illusione" avvenga...(vedasi per chi fosse interessato, i lavori di Morganti e Riva)

Che poi col Vr sia un'esperienza assolutamente appagante e terrificante, non si discute...ma che senza non è cosa, è una falsità...:sisi:

 

makino

LV
1
 
Iscritto dal
7 Giu 2010
Messaggi
21,479
Reazioni
12
Medaglie
6
Ok, emergo e scompaio come un fantasma di Project Zero.
In VR questo REVII è una esperienza terrificante.

Almeno per i miei gusti, diciamo. Sono molto suscettibile a queste atmosfere, l'immersività dell'ambiente virtuale è totale, anche se qualche texture sembra soffra di bassa risoluzione. Ma va bene o stesso, laddove uno sviluppo pigro non arriva ci arrivano ambienti tridimensionali completamente percorribili.

Nonostante il mio video (che devo linkare...ora che ci penso nell'apposita sezione...) Questo RE è un RE, al 100%.

Paradossalmente, per ritrovare se stessa, questa serie doveva uscire da essa e questa scelta,sarà sempre foriera di brutte impressioni.

Ci sarebbe molto da dire (come per esempio il cambio stilistico, da Romero a Hooper) Ma vi risparmio quello che avrete lette su duecentomila recensioni, della serie "Non Aprite quella Recensione"

Come sapete non sono molto incline a democrazie o contentini di sorta, non sarei onesto se lo facessi.

REVII è un gioco da giocare tassativamente con il VR.

È completamente studiato per l'esperienza virtuale, progettato e sviluppato su questo criterio.

Giocarlo "liscio" è possibile ma si perde moltissimo e sopratutto, risulta una esperienza catalogabile come "beh? Tutto qua"

Con il VR è...un'altra cosa.
Se mentre nel video postato nel topic video experince ti davo ragione, purtroppo su questo punto non posso, non son d'accordo sulla questione che l'esperienza sia definitiva se giocato in VR..I motivi sono gli stessi di MC ne più ne meno, riscriverli non mi sembra il caso, dovrei fare un copia e incolla XD

Posso solo dire che se parliamo di immersività probabilmente si, ma sul fatto che vada giocato solo in VR per apprezzarlo in pieno o che, si, lo si apprezza anche senza ma con un meh...No.

 

Nakata

Moderatore
games dome
LV
2
 
Iscritto dal
14 Giu 2008
Messaggi
28,518
Reazioni
3,026
Medaglie
16
Ok, emergo e scompaio come un fantasma di Project Zero.
In VR questo REVII è una esperienza terrificante.

Almeno per i miei gusti, diciamo. Sono molto suscettibile a queste atmosfere, l'immersività dell'ambiente virtuale è totale, anche se qualche texture sembra soffra di bassa risoluzione. Ma va bene o stesso, laddove uno sviluppo pigro non arriva ci arrivano ambienti tridimensionali completamente percorribili.

Nonostante il mio video (che devo linkare...ora che ci penso nell'apposita sezione...) Questo RE è un RE, al 100%.

Paradossalmente, per ritrovare se stessa, questa serie doveva uscire da essa e questa scelta,sarà sempre foriera di brutte impressioni.

Ci sarebbe molto da dire (come per esempio il cambio stilistico, da Romero a Hooper) Ma vi risparmio quello che avrete lette su duecentomila recensioni, della serie "Non Aprite quella Recensione"

Come sapete non sono molto incline a democrazie o contentini di sorta, non sarei onesto se lo facessi.

REVII è un gioco da giocare tassativamente con il VR.

È completamente studiato per l'esperienza virtuale, progettato e sviluppato su questo criterio.

Giocarlo "liscio" è possibile ma si perde moltissimo e sopratutto, risulta una esperienza catalogabile come "beh? Tutto qua"

Con il VR è...un'altra cosa.
Sono d'accordo Aku.

Re7 è un titolo che da il meglio di se in VR in quanto, oltre alla terrificante e angosciosa esperienza ludica di base, aggiunge un immedesimazione totale nella casa.

Per quel poco che ho giocato (su una Ps4 pro con e senza visore) diciamo che il senso di angoscia della versione liscia si attenua di un buon 30%.

Con questo non voglio dire che il gioco di base senza visore sia una passeggiata nel parco o non sia valido, anzi, il titolo è ben costruito e confezionato capace di attirare a se una nuova fetta di pubblico e soddisfare i palati fini amanti della serie o del genere di appartenenza.

Si potrà contestare la durata ? I save? Il cambio di setting? Ma il titolo è e rimane di altissimo livello.

Tornando al VR posso affermare che al momento RE7 è l'unico titolo che sfrutta le potenzialità di questa tecnologia ed entrambi faranno la fortuna l'uno dell'altro.

 

McCowan

LV
0
 
Iscritto dal
24 Set 2009
Messaggi
2,676
Reazioni
0
Sono d'accordo Aku.Re7 è un titolo che da il meglio di se in VR in quanto, oltre alla terrificante e angosciosa esperienza ludica di base, aggiunge un immedesimazione totale nella casa.

Per quel poco che ho giocato (su una Ps4 pro con e senza visore) diciamo che il senso di angoscia della versione liscia si attenua di un buon 30%.

Con questo non voglio dire che il gioco di base senza visore sia una passeggiata nel parco o non sia valido, anzi, il titolo è ben costruito e confezionato capace di attirare a se una nuova fetta di pubblico e soddisfare i palati fini amanti della serie o del genere di appartenenza.

Si potrà contestare la durata ? I save? Il cambio di setting? Ma il titolo è e rimane di altissimo livello.

Tornando al VR posso affermare che al momento RE7 è l'unico titolo che sfrutta le potenzialità di questa tecnologia ed entrambi faranno la fortuna l'uno dell'altro.
beh certo, chi ha già affrontato la spesa per un VR e non compra RE 7 è un pirla :rickds:

Cmq tornando alla piccola diatriba su immersività o non immersività, io spero con tutto il cuore che RE7 e il VR abbiano il successo che meritano, e che sempre più giochi permettano di godere l'avventura con entrambi i mezzi, chi ne uscirà avvantaggiato sarà l'intero mercato di chi ha il VR e chi non ha il VR :sisi:

Il pensiero che oggi me lo godo con il televisore, e che magari tra qualche anno me lo potrei godere con il VR è un valore aggiunto non indifferente.:stema:

 
Ultima modifica da un moderatore:

Nakata

Moderatore
games dome
LV
2
 
Iscritto dal
14 Giu 2008
Messaggi
28,518
Reazioni
3,026
Medaglie
16
beh certo, chi ha già affrontato la spesa per un VR e non compra RE 7 è un pirla :rickds:
Cmq tornando alla piccola diatriba su immersività o non immersività, io spero con tutto il cuore che RE7 e il VR abbiano il successo che meritano, e che sempre più giochi permettano di godere l'avventura con entrambi i mezzi, chi ne uscirà avvantaggiato sarà l'intero mercato di chi ha il VR e chi non ha il VR :sisi:

Il pensiero che oggi me lo godo con il televisore, e che magari tra qualche anno me lo potrei godere con il VR è un valore aggiunto non indifferente.:stema:
Su questo mi trovi assolutamente d'accordo Mc.

Anche io sono molto intrigato da questa periferica, ma attualmente, non vedo validi motivi per sostenere una spesa del genere aime'.

 

Aku

Legend of forum
LV
2
 
Iscritto dal
28 Lug 2010
Messaggi
4,647
Reazioni
261
Medaglie
7
Dunque, ci sono un po' di considerazioni sulla questione VR o NO.

Come sempre, pongo punti di vista, ma sono fermamente convinto di quello che scrivo. :stema: :asd:

So benissimo che arrivare a ciel sereno, in un thread dove il 70% degli utenti non possiede una periferica specifica, che tra l'altro costa un botto, ma possiede lo stesso gioco, e scrivere, o PEGGIO, stabilire che tal gioco senza quella periferica (specifica) costosa è ben poca cosa, è un suicidio. Hai tutti contro e per diverse motivazioni. Come accadde con Revelations per 3DS o i bongo di Donkey Kong Country :rickds:

Lo schema è questo.

1- Non si sa di cosa di sta parlando2- Non si è mai provato il gioco con PSVR

3- Luoghi comuni, fomentati da una stampa che la spara grossa (e non può fare altrimenti...)
Almeno finché non arriva un altro utente che possiede il VR e che può non solo confermare ma rafforzare le mie impressioni.

Con il VR questo RE è un'altra cosa. L'ho provato normale, giusto per capire, e mi è sembrato poca cosa.

Anzi mi è sembrato insignificante, parecchio insignificante. Detto questo, resto arroccato sulle mie posizioni vi spiego alcuni aspetti.

1) Il gioco è molto semplice, appare fin da subito che la costruzione del gioco (sia come level - design che game design generale) è fatto per non rendere ingestibile l'esperienza VR. Sfido a dire il contrario. Non vi è sembrato infinitamente più semplice il level design di questo RE?

- stanza

- 1 cassa

- ti devi nascondere dietro.

Questo esempio è chiaro. Parlando a livello di evoluzione o meno, questa è una involuzione. Pensate ad Outlast (1 o 2) o ai mille anfratti e nascondini di Alien: Isolation che ti permettono di nasconderti. RE7 è poverissimo su questo aspetto.

E sapete perché? Perché il giocatore VR deve saper correttamente valutare l'ambiente, quindi è necessario che l'ambiente sia leggibile, facile, semplice. Lo deve essere.

Volete un altro esempio? Ok, ve lo faccio in spoiler.

Quando

dobbiamo affrontare Pà nel garage.

Come sapete, la svolta dello scontro è prendere le chiavi e guidare la macchina. Non vi sembrano meccaniche infinitamente povere? Infinitamente semplici?

A - B

Infinitamente facili? Ciò è fatto volutamente. Il VR crea un effetto straniante, l'ambiente DEVE essere facile da capire, perché oltre all'effetto 3D/VIRTUALE, non è possibile rendere troppo macchinoso il gioco.

PS - Con il VR l'effetto della trave è impressionate, per riuscire nello scontro, dobbiamo evitare la trave muovendo la testa. Il gioco NON lo dice. È un momento completamente naturale che facciamo per evitare che la trave ci spacchi la testa, tale è l'immersione.
Non so come questa parte sia fatta normalmente. Ma secondo me non deve essere una gran cosa, per non non parlare della macchina che gira impazzita. Con il VR è fatto apposta.

Quindi abbiamo un gioco sviluppato e costruito sull'esperienza VR.

Che viene portato anche nella versione liscia, per questioni esclusivamente commerciali: Ci sono più PS4 che PSVR là fuori, semplice.

Ma che l'esperienza sia uguale o sviluppata con un criterio paritario...beh no, ragazzi. Proprio no.

È stata portata sulla PS4, ma è un gioco pensato, progettato, sviluppato per il PSVR.

BONUS) Il VR attualmente ha 72 titoli nello shop, mischiati tra esperienza virtuali, giochi e cortometraggi. Il costo è esagerato, ma solo perché l'utenza non ha realizzato che è una nuova console. Non è una periferica.

A livello personale, è come passare una generazione: dal 2D agli ambienti 3D.

 
Ultima modifica da un moderatore:

McCowan

LV
0
 
Iscritto dal
24 Set 2009
Messaggi
2,676
Reazioni
0
Recensione primo DLC, ora disponibile

http://www.spaziogames.it/recensioni_videogiochi/console_multi_piattaforma/20410/resident-evil-7-banned-footage-vol-1.aspx

- - - Aggiornato - - -

Dunque, ci sono un po' di considerazioni sulla questione VR o NO.Come sempre, pongo punti di vista, ma sono fermamente convinto di quello che scrivo. :stema: :asd:

So benissimo che arrivare a ciel sereno, in un thread dove il 70% degli utenti non possiede una periferica specifica, che tra l'altro costa un botto, ma possiede lo stesso gioco, e scrivere, o PEGGIO, stabilire che tal gioco senza quella periferica (specifica) costosa è ben poca cosa, è un suicidio. Hai tutti contro e per diverse motivazioni. Come accadde con Revelations per 3DS o i bongo di Donkey Kong Country :rickds:

A Lo schema è questo.

 

 




Almeno finché non arriva un altro utente che possiede il VR e che può non solo confermare ma rafforzare le mie impressioni.

Con il VR questo RE è un'altra cosa. L'ho provato normale, giusto per capire, e mi è sembrato poca cosa.

B Anzi mi è sembrato insignificante, parecchio insignificante. Detto questo, resto arroccato sulle mie posizioni vi spiego alcuni aspetti.

1) Il gioco è molto semplice, appare fin da subito che la costruzione del gioco (sia come level - design che game design generale) è fatto per non rendere ingestibile l'esperienza VR. Sfido a dire il contrario. Non vi è sembrato infinitamente più semplice il level design di questo RE?

- stanza

- 1 cassa

- ti devi nascondere dietro.

Questo esempio è chiaro. Parlando a livello di evoluzione o meno, questa è una involuzione. Pensate ad Outlast (1 o 2) o ai mille anfratti e nascondini di Alien: Isolation che ti permettono di nasconderti. RE7 è poverissimo su questo aspetto.

E sapete perché? Perché il giocatore VR deve saper correttamente valutare l'ambiente, quindi è necessario che l'ambiente sia leggibile, facile, semplice. Lo deve essere.

Volete un altro esempio? Ok, ve lo faccio in spoiler.

Quando C

dobbiamo affrontare Pà nel garage.

Come sapete, la svolta dello scontro è prendere le chiavi e guidare la macchina. Non vi sembrano meccaniche infinitamente povere? Infinitamente semplici?

A - B

Infinitamente facili? Ciò è fatto volutamente. Il VR crea un effetto straniante, l'ambiente DEVE essere facile da capire, perché oltre all'effetto 3D/VIRTUALE, non è possibile rendere troppo macchinoso il gioco.

PS - Con il VR l'effetto della trave è impressionate, per riuscire nello scontro, dobbiamo evitare la trave muovendo la testa. Il gioco NON lo dice. È un momento completamente naturale che facciamo per evitare che la trave ci spacchi la testa, tale è l'immersione.
Non so come questa parte sia fatta normalmente. Ma secondo me non deve essere una gran cosa, per non non parlare della macchina che gira impazzita. Con il VR è fatto apposta.

Quindi abbiamo un gioco sviluppato e costruito sull'esperienza VR.

Che viene portato anche nella versione liscia, per questioni esclusivamente commerciali: Ci sono più PS4 che PSVR là fuori, semplice.

Ma che l'esperienza sia uguale o sviluppata con un criterio paritario...beh no, ragazzi. Proprio no.

È stata portata sulla PS4, ma è un gioco pensato, progettato, sviluppato per il PSVR.

BONUS) Il VR attualmente ha 72 titoli nello shop, mischiati tra esperienza virtuali, giochi e cortometraggi. DIl costo è esagerato, ma solo perché l'utenza non ha realizzato che è una nuova console. Non è una periferica.

A livello personale, è come passare una generazione: dal 2D agli ambienti 3D.
A Nessuno qui spara giudizi, semplicemente dice la propria, e se dovessi scrivere "Se non hai il VR non puoi parlarne" sarei un pessimo utente, prima che un pessimo Responsabile di Network

B E ci fa piacere che tu dica la tua impressione, ma se qualcuno giocandolo solo tramite televisore lo ritiene comunque un gran gioco? Credo che abbia tutti gli elementi per dirlo

C

e se io ti dicessi che l'ho fatto anche senza VR? se quando il gioco mi prende perchè è costruito bene mi sento partecipe, e non perchè ho uno schermo attaccato agli occhi che lo faccio.

D L'ho già sentita questa considerazione riguardo "il VR è una console", e lasciami dire che non ha il minimo senso, funziona senza una macchina che la sopporta? No. Non è una console, è molto semplice. Può dar vita a un esperienza diversa con un diverso tipo di integrazione? Si. Non si potrebbe dire lo stesso per il kinetic? Ma nessuno si è mai permesso di dire che era una console.

Detto questo entro i modi e i termini previsti dal forum non impedirò a nessuno di esprimere la propria opinione, né permetterò che qualcuno si imponga con un giudizio calato dall'alto per divina concessione.

 

Steffy91

LV
0
 
Iscritto dal
30 Dic 2011
Messaggi
2,097
Reazioni
0
Caro Aku, senza polemica ti dico che iniziare un post con questo incipit non dispone bene le persone che debbono risponderti...

"So benissimo che arrivare a ciel sereno, in un thread dove il 70% degli utenti non possiede una periferica specifica, che tra l'altro costa un botto, ma possiede lo stesso gioco, e scrivere, o PEGGIO, stabilire che tal gioco senza quella periferica (specifica) costosa è ben poca cosa, è un suicidio. Hai tutti contro e per diverse motivazioni. Come accadde con Revelations per 3DS o i bongo di Donkey Kong Country..."

Il fatto che tu stabilisca (e chi sei, mi vien da dire? :asd: ) che il gioco è ben poca cosa senza il VR è fuorviante per gli utenti che leggono la discussione e sono magari indecisi sull'acquisto.

Poi anche il fatto che tu sottintenda che chi non ha il VR rosichi è un pelo seccante...

Detto questo, io nel mio piccolo che i Resident Evil li ho giocati quasi tutti e considero ancora il primo capitolo come il migliore (nonchè uno dei miei survival preferiti in assoluto) giocando questo settimo mi sto "sentendo a casa"...Poca cosa è proprio l'ultima delle definizioni che mi verrebbero in mente per descrivere il gioco.

Poi ripeto e ribadisco che qui siamo tutti d'accordo (me per prima) nel dire che il Vr arricchisca l'esperienza di gioco e che sicuramente col suo utilizzo tale esperienza sia più gratificante, ma un conto è questo, un conto è quello che dici tu...

come ha già detto il buon MC entro i modi e i termini previsti dal forum ognuno è libero di esprimere la propria opinione, di STABILIRE meno....:ahsisi:

Tornando al gioco, chiedo in spoiler che non si sa mai...

quel maledetto vecchiaccio è tipo Nemesis che spunta a caso?? e anche, la sua voce è indicativa della sua posizione o è casuale?
 

McCowan

LV
0
 
Iscritto dal
24 Set 2009
Messaggi
2,676
Reazioni
0
Ecco, torniamo al gioco...

Ieri sono riuscito a trovare tempo per andare avanti.

Cose positive:

Inventario stretto con bisogno di gestire al meglio il baule come appoggio.

La sostanza da combinare per creare le pozioni è la stessa che serve per creare proiettili, il che obbliga a decide se puntare su più proiettili o pozioni (vedi The Last of Us)

Servono diversi proiettili per abbattere i nemici, anche con l'head shut

Gli scontri con i boss sono organici, la semplice forza bruta non basta

Cose negative:

Non c'è la possibilità di chiudere le porte, si chiudono dopo un pò che vi allontanate, come se fossero possedute:rickds:

Mancano tante piccole animazioni che avrebbero aiutato: es i coperchi dei bidoni dell'imm. che scompaiono, o i grimaldelli invisibili che aprono i lucchetti

Alcune battute terrificanti :tristenev:

 

Julie

Signorina
LV
1
 
Iscritto dal
15 Dic 2015
Messaggi
1,774
Reazioni
249
Medaglie
5
Caro Aku, senza polemica ti dico che iniziare un post con questo incipit non dispone bene le persone che debbono risponderti..."So benissimo che arrivare a ciel sereno, in un thread dove il 70% degli utenti non possiede una periferica specifica, che tra l'altro costa un botto, ma possiede lo stesso gioco, e scrivere, o PEGGIO, stabilire che tal gioco senza quella periferica (specifica) costosa è ben poca cosa, è un suicidio. Hai tutti contro e per diverse motivazioni. Come accadde con Revelations per 3DS o i bongo di Donkey Kong Country..."

Il fatto che tu stabilisca (e chi sei, mi vien da dire? :asd: ) che il gioco è ben poca cosa senza il VR è fuorviante per gli utenti che leggono la discussione e sono magari indecisi sull'acquisto.

Poi anche il fatto che tu sottintenda che chi non ha il VR rosichi è un pelo seccante...

Detto questo, io nel mio piccolo che i Resident Evil li ho giocati quasi tutti e considero ancora il primo capitolo come il migliore (nonchè uno dei miei survival preferiti in assoluto) giocando questo settimo mi sto "sentendo a casa"...Poca cosa è proprio l'ultima delle definizioni che mi verrebbero in mente per descrivere il gioco.

Poi ripeto e ribadisco che qui siamo tutti d'accordo (me per prima) nel dire che il Vr arricchisca l'esperienza di gioco e che sicuramente col suo utilizzo tale esperienza sia più gratificante, ma un conto è questo, un conto è quello che dici tu...

come ha già detto il buon MC entro i modi e i termini previsti dal forum ognuno è libero di esprimere la propria opinione, di STABILIRE meno....:ahsisi:

Tornando al gioco, chiedo in spoiler che non si sa mai...

quel maledetto vecchiaccio è tipo Nemesis che spunta a caso?? e anche, la sua voce è indicativa della sua posizione o è casuale?
Il caro vecchio Jack

compare solo un determinati punti della casa, quando senti la sua voce vuol dire che si trova in quella zona. Non so se hai notato, ma al piano superiore ci sono delle scale rotte. Se ti lasci cadere da lì puoi tornare al piano inferiore senza doverti fare tutto il giro e sono abbastanza comode anche per seminare il vecchio :sisi:
 

Cloud-Loku

Capomoderatore
jrpg world
LV
3
 
Iscritto dal
26 Set 2004
Messaggi
50,624
Reazioni
1,475
Medaglie
13
Finito a Madhouse (senza arma bonus della speedrun).

Apprezzato molto di più il gioco cosi, finalmente ho sentito la parte survival :stema: La prima metà del gioco è sicuramente più tosta e quella che richiede una gestione più attenta delle risorse, nella seconda metà inizia a diventare piuttosto generoso anche qui (infatti ho comunque terminato il gioco con TANTA roba in avanzo :asd: Ma d'altronde era la seconda run, pure che era MadHouse ).

Niente di particolarmente difficile eh, però senz'altro stimolante, il gioco ne ha guadagnato :stema:

Ho avanzato pure 8 audiocassette, quindi comunque si può salvare più spesso di quel che si pensa, però già solo il fatto che non puoi abusarne e non ci sono checkpoint a parte qualche raro caso, cambia totalmente.

 
Ultima modifica da un moderatore:

Nakata

Moderatore
games dome
LV
2
 
Iscritto dal
14 Giu 2008
Messaggi
28,518
Reazioni
3,026
Medaglie
16
Finito a Madhouse (senza arma bonus della speedrun).Apprezzato molto di più il gioco cosi, finalmente ho sentito la parte survival :stema: La prima metà del gioco è sicuramente più tosta e quella che richiede una gestione più attenta delle risorse, nella seconda metà inizia a diventare piuttosto generoso anche qui (infatti ho comunque terminato il gioco con TANTA roba in avanzo :asd: Ma d'altronde era la seconda run, pure che era MadHouse ).

Niente di particolarmente difficile eh, però senz'altro stimolante, il gioco ne ha guadagnato :stema:

Ho avanzato pure 8 audiocassette, quindi comunque si può salvare più spesso di quel che si pensa, però già solo il fatto che non puoi abusarne e non ci sono checkpoint a parte qualche raro caso, cambia totalmente.
Come prima run sarebbe troppo ostico giocarlo a madhouse ?

 

makino

LV
1
 
Iscritto dal
7 Giu 2010
Messaggi
21,479
Reazioni
12
Medaglie
6
Finito a Madhouse (senza arma bonus della speedrun).Apprezzato molto di più il gioco cosi, finalmente ho sentito la parte survival :stema: La prima metà del gioco è sicuramente più tosta e quella che richiede una gestione più attenta delle risorse, nella seconda metà inizia a diventare piuttosto generoso anche qui (infatti ho comunque terminato il gioco con TANTA roba in avanzo :asd: Ma d'altronde era la seconda run, pure che era MadHouse ).

Niente di particolarmente difficile eh, però senz'altro stimolante, il gioco ne ha guadagnato :stema:

Ho avanzato pure 8 audiocassette, quindi comunque si può salvare più spesso di quel che si pensa, però già solo il fatto che non puoi abusarne e non ci sono checkpoint a parte qualche raro caso, cambia totalmente.
Buona notizia, impossibile che questa modalità magari tramite una patch di aggiornamento venga sbloccata subito?

Dico questo perché, se come te tante altre persone avessero "lamentato" la questione, magari capcom ci pensa? Sto sognando vero? :sard:

 
Top