• Accedi o registrati per ottenere la migliore esperienza possibile del forum di SpazioGames (e senza banner pubblicitari).

Settore Giovanile

~Gray Føx™

Capomoderatore
sezione calcio
Iscritto dal
12 Nov 2010
Messaggi
84,532
Medaglie
8
LV
2
 
C'è un Milan in netta crescita che sta compiendo un percorso incredibilmente opposto rispetto alla prima squadra allenata da Gennaro Gattuso. Se i rossonero impegnati alle 18 contro la Sampdoria sono chiamati ad un riscatto dopo il doppio ko fra derby ed Europa League, il pareggio ottenuto nella giornata di ieri dalla formazione Primavera allenata da Alessandro Lupi contro il Palermo segna il terzo risultato utile consecutivo e una scalata costante verso un piazzamento playoff. Fra i più positivi in questo inizio di stagione c'è sicuramente anche l'attaccante Siaka Haidara (foto Getty).

LA PERLA NERA - Nato il 13 maggio 2001 a Kela Koulikoro, un sobborgo in Mali a pochi passi dalle sponde del fiume Niger e a circa 100 chilometri dalla capitale Bamako. In Italia arriva però prestissimo quando raggiunge i genitori che si sono trasferiti per trovare lavoro nell'alto trevigiano. Siaka inizia a giocare a calcio presto, non ha paura del confronto con i ragazzi più grandi e si mette in mostra nelle giovanili della Prodeco Montello. Il Milan lo nota in uno dei tornei giovanili organizzati nella zona e nel 2015 lo preleva insieme al compagno di squadra Riccardo Martinbianco. Il Milan è entrato subito nel suo cuore anche se non dimentica i luoghi della sua infanzia che spesso torna a visitare. 

 
STREGATO DA HIGUAIN - Nonostante non abbia ancora 18 anni il suo ruolo in campo è già ben definito. Sebbene in allenamento abbia più volte confessato di essere rimasto stregato da Gonzalo Higuain, Haidara non è né una prima punta pura (nonostante spesso abbia provato a farla) nè un esterno d'attacco. Haidara è un attaccante moderno, una seconda punta o meglio una mezza punta, bravo nello svarirare su tutto il fronte d'attacco, dando sempre una linea di passaggio ai compagni e, soprattutto, con la capacità di volare in verticale a velocità supersoniche. Come tipologia di giocatore ricorda il senegalese del Liverpool Sadio Manè, anche se di strada da percorrere ce n'è ancora parecchia.

GOL PER IL MILAN - Nel corso degli ultimi tre anni anche grazie ai suoi gol e all'intesa vincente con Tonin la generazione 2001 del Milan ha ottenuto risultati importantissimi. Haidara ha trascinato il Milan Under 16 alla vittoria del titolo nel 2017 siglando anche una doppietta nella finale scudetto contro la Roma. Per quel Milan tante pagine di giornale sono state spese soprattutto per la presenza in rosa di Daniel Maldini, secondo figlio di Paolo e talentuosissimo trequartista. Ma in quella rosa, e in quella dell'attuale Primavera di talento ce ne è in abbondanza e Haidara ne è la riprova.

 

Francescoc

Divinità
Iscritto dal
3 Apr 2008
Messaggi
5,295
Medaglie
5
LV
1
 
Ma un cristiano da mandare in prima squadra no ? Tutti peggiori di Borini e Abate?

 

~Gray Føx™

Capomoderatore
sezione calcio
Iscritto dal
12 Nov 2010
Messaggi
84,532
Medaglie
8
LV
2
 
Ma un cristiano da mandare in prima squadra no ? Tutti peggiori di Borini e Abate?
I più "pronti" sono;

Soncin (portiere) 2001

Bellanova(terzino) 2000

Torrasi (centrocampista) 1999

Brescianini (centrocampista) 2000



Tsadjout(attaccante del 1999)

D.Maldini (attaccante del 2001)
















Li puoi provare per 20 minuti al massimo,in casa con squadre come Chievo e di bassa classifica,ma manco quelle...

 

Chris³

Amministratore
team 3Labs
Iscritto dal
19 Set 2003
Messaggi
77,625
Medaglie
11
LV
2
 
chiedevate gente dalla Primavera? oggi 6 fischioni dall'Atalanta

ecco, un errore che imputo a questa società è quello di aver lasciato la Primavera come l'hanno trovata. Auspicavo un ritorno di Filippo Galli, non so cosa aspettano. vediamo dopo quest'altra suonata di oggi, se si svegliano. Poi se Galli non vuol tornare ok ma almeno mettano uno staff serio

 
Ultima modifica da un moderatore:

~Gray Føx™

Capomoderatore
sezione calcio
Iscritto dal
12 Nov 2010
Messaggi
84,532
Medaglie
8
LV
2
 
https://www.transfermarkt.it/sebastiano-desplanches/profil/spieler/567465

Andrea D'Amico, intervenuto sulle frequenze di RMC Sport, ha parlato così del suo assistito Sebastiano Desplanches  e della possibilità che il giovane portiere dell'Under 17 rossonera possa seguire le orme di Donnarumma: "Sì. Tutto fa presagire che siamo di fronte ad un bel talento. E' un ragazzo del 2003 ma il Milan sa che tipo di giocatore ha per le mani e lo sa anche la nazionale in cui lui è già titolare. E' uno di quei giocatori da monitorare".

ah beh se è come Donnarumma apposto siamo

2033968.jpg


sebastiano-desplanches-of-italy-u16-looks-on-during-the-international-picture-id1044701000






https://twitter.com/acmilanyouth/status/1006889697820467202

 
Ultima modifica da un moderatore:

~Gray Føx™

Capomoderatore
sezione calcio
Iscritto dal
12 Nov 2010
Messaggi
84,532
Medaglie
8
LV
2
 
LIVE MN - Milan Primavera-Cagliari (1-2): Maldini illude soltanto, rossoneri sconfitti a Varese




Una perla su punizione sotto gli occhi di papà Paolo Maldini. Daniel Maldini si è regalato l'unica gioia a livello personale nella sfida persa dal Milan Primavera al Franco Ossola di Varese. A conquistare l'intera posta in palio è il Cagliari, facilitato dall'ingenua espulsione di Bellanova tra i rossoneri. Notte fonda per il tecnico Lupi.

penultimi in classifica con 7 punti.

 

Chris³

Amministratore
team 3Labs
Iscritto dal
19 Set 2003
Messaggi
77,625
Medaglie
11
LV
2
 
altro grave errore che continuo a denunciare dal licenziamento del trio sfiga cinese. Anche qui società dormiente, in grave e colpevole ritardo

 

~Gray Føx™

Capomoderatore
sezione calcio
Iscritto dal
12 Nov 2010
Messaggi
84,532
Medaglie
8
LV
2
 
altro grave errore che continuo a denunciare dal licenziamento del trio sfiga cinese. Anche qui società dormiente, in grave e colpevole ritardo
Eehhh ma avevano preso C.Ronaldo e Aubemeyang,mica potevano concentrarsi anche sulla primavera scusa

 

Nyx

Say my name
Iscritto dal
1 Dic 2012
Messaggi
2,545
Medaglie
5
LV
1
 
altro grave errore che continuo a denunciare dal licenziamento del trio sfiga cinese. Anche qui società dormiente, in grave e colpevole ritardo
"Tu sei bravo ma devo cacciarti perchè sei amico del pelato" (cit)

 

~Gray Føx™

Capomoderatore
sezione calcio
Iscritto dal
12 Nov 2010
Messaggi
84,532
Medaglie
8
LV
2
 
acmilan - Il racconto di Empoli-Milan: Maldini riacciuffa il pari


È il secondo gol consecutivo di Maldini a ridare linfa vitale alla Primavera di Mister Lupi. A Empoli, nella 12° giornata, la rete di Daniel all'89' interrompe la striscia di cinque sconfitte consecutive dei rossoneri, autori - dopo lo svantaggio maturato al 53' - di una grandissima seconda frazione, nella quale solo la sfortuna (un palo e una traversa colpiti) e l'imprecisione hanno impedito al Milan di portare a casa il bottino pieno. Con questo 1-1 la formazione di Lupi rimane al penultimo posto in classifica, a quota 8, agganciando momentaneamente il Genoa.

Dopo una prima frazione avara di occasioni da gol, la ripresa inizia subito con il calcio di rigore assegnato da Maranesi per il presunto fallo di Ruggeri su Bozhanaj. Dal dischetto Jakupovic non sbaglia, portando avanti l'Empoli. La reazione rossonera arriva al 75': cross dalla destra di Tsadjout per il neo-entrato Tonin che di testa colpisce il pallone che, dopo la deviazione di un difensore dell'Empoli, centra il palo. Passa un minuto e ancora Milan vicinissimo al gol, questa volta con Tsadjout che, servito da Vigolo, trova la traversa piena con Saro immobile sulla linea di porta. La porta empolese sembra stregata, ma proprio all'89' è Daniel Maldini a sfatare l'incantesimo: sinistro secco e preciso del 10 rossonero e palla in rete, per il gol che regala un punto ampiamente meritato dalla squadra di Lupi. Lo stesso tecnico ha commentato, in esclusiva per acmilan.com la partita.

IL TABELLINO

EMPOLI-MILAN 1-1

EMPOLI: Saro, Donati, Matteucci, Canestrelli, Ricchi (47'st Gianneschi), Perretta, Belardinelli, Ricci, Montapietro (32'st Viligiardi), Jakupovic, Bozhanaj. A disp. Vivoli, Hvalic, Lattanzi, Becagli, Milani, Seriani, Matteoni, Bertolini. All.: Zauli.

MILAN: Soncin, Barazzetta, Ruggeri, Torchio, Negri (30'st Sanchez), Torrasi, Brambilla (16'st Brescianini), Sala (30'st Vigolo), Haidara (16'st Tonin), Maldini, Tsadjout. A disp.: Guarnieri, Basani, Martimbianco, Culotta, Frigerio, Mionic, Finessi. All.: Lupi.

Arbitro: Maranesi di Ciampino.
Gol: 8'st Jakupovic (E), 44'st Maldini (M).
Ammoniti: 35' Negri (M), 11'st Ricchi (E).
 

FlareZero

Supporter
Iscritto dal
24 Dic 2008
Messaggi
83,412
Medaglie
19
LV
3
 
Io se fossi nella società farei giocare qualcuno di questi giovani in prima squadra, tanto già quelli pagati a peso d'oro non fanno nulla, almeno non avrebbero nessun costo, tanto siamo sempre lì, magari poi ci scappa il talento, chissà.

 

~Gray Føx™

Capomoderatore
sezione calcio
Iscritto dal
12 Nov 2010
Messaggi
84,532
Medaglie
8
LV
2
 
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews





 






Buona la prima per Federico Giunti. Il Milan batte 2-0 a domicilio la Sampdoria e sale a quota 11 in classifica. Decidono i gol (entrambi nel primo tempo) di Daniel Maldini e Tsadjout. Dopo un ottimo primo tempo, i rossoneri si difendono con ordine nella ripresa, condendo pochissimo ai blucerchiati (giusto un’occasione sprecata da Cabral). Una vittoria (la terza in campionato) importante per il Milan, che inizia nel migliore dei modi il nuovo corso firmato Giunti.

93' Fischio finale: il Milan batte 2-0 la Sampdoria.

92' La Samp ci prova con Prelec, ma l'attaccante blucerchiato sbaglia tutto in area rossonera.

90' Ci saranno 3 minuti di recupero.

85' Doppio cambio per il Milan: Frigerio e Colombo in campo al posto di Sala e Tsadjout.

84' Corner per la Sampdoria: cross sul primo palo e poi sul fondo. Rinvio dal fondo per il Milan.

80' Sostituzione per la Samp: esce Boutrif, al suo posto Stijepovic.

77' La Samp spinge alla ricerca di un gol per riaprire la partita.

72' Cambio per il Milan: fuori Maldini, dentro Olzer.

70' Calcio d'angolo per la Samp: cross in mezzo, tiro al volo di Prelec e pallone facile tra i guantoni di Soncin.

67' Sampdoria in attacco. Cross dalla destra e colpo di testa sul fondo di Cabral.

66' Altro corner per i rossoneri: pallone in area, libera la difesa blucerchiata.

65' Corner per il Milan: cross in mezzo e nuova deviazione in angolo.

61' Azione personale di Tsadjout, che poi calcia con il mancino ma direttamente tra i guantoni di Hutvagner.

58' Palla-gol per la Samp. Cabral entra in area e calcia a tu per tu con Soncin ma non inquadra la porta.

57' Buona chance per la Samp, con Cabral che non approfitta di un errore in uscita del Milan: conclusione e pallone alto sul fondo.

56' Cambio per il Milan: Tonin prende il posto di Capanni.

53' Calcio d'angolo per il Milan: pallone fuori per Sala, che calcia di prima intenzione ma impatta male.

50' Milan in attacco. Torrasi ci prova da fuori ma spara alto sopra la traversa.

48' Punizione dalla destra per la Sampdoria: cross in mezzo, Soncin respinge con i pugni.

45' Tutto è pronto. Fischio del direttore di gara: si riparte! Possesso Samp.

- Squadre in campo per la ripresa. Terzo cambio per la Sampdoria: fuori Yayi Mpie, dentro Cabral.

Gran primo tempo del Milan, in vantaggio 2-0 sul campo della Sampdoria. Daniel Maldini è l'assoluto protagonista della prima frazione di gara: un gol e un assist per il numero dieci rossonero, che prima sblocca il match e poi serve a Tsadjout il pallone comodo del raddoppio. Blucerchiati pericolosi solo al 47esimo con Prelec, che da ottima posizione spara tra i guantoni di Soncin.

48' Fine primo tempo.

47' Buona chance per la Samp. Cross dalla destra e colpo di testa centrale di Prelec: blocca Soncin.

45' Ci saranno 3 minuti di recupero.

44' Davvero un ottimo Milan fin qui. La Sampdoria fa una gran fatica.

38' GOOOLLL!!! Rasoterra dalla sinistra di Maldini e girata vincente da centro-area di Tsadjout, che non lascia scampo al portiere della Samp: 2-0 per il Milan.

37' Punizione per il Milan da ottima posizione: conclusione di Sala, deviazione della barriera e pallone che per poco non beffa Hutvagner.

35' Secondo cambio per la Samp: Prelec prende il posto di Bahlouli.

34' Ancora Milan, stavolta con Tsadjout: tentativo in acrobazia e ottima risposta di Hutvagner.

29' GOL GOL GOOOLLL!!! MALDINI!!! Pallone in verticale di Capanni per Daniel, che controlla il pallone in area e batte il portiere con un preciso tocco di punta.

27' Azione prolungata della Samp, che prova a sfondare in area rossonera.

21' Occasionissima per il Milan! Ripartenza dei rossoneri con Tsadjout, che si allunga il pallone a tu per tu con Hutvagner: blocca il portiere blucerchiato.

21' Calcio d'angolo per la Sampdoria: cross in mezzo, libera la difesa del Milan.

20' Cambio per la Samp: Soomets in campo al posto di Benedetti.

19' Match intenso, ma poche emozioni fin qui.

15' Ancora Capanni: tiro-cross del giocatore rossonero e pallone che sfila sul fondo.

12' Bella ripartenza del Milan. Capanni riceve palla sulla sinistra, si accentra e calcia dal limite, ma il suo tiro non crea problemi a Hutvagner.

10' La Sampdoria ci prova con Bahlouli: conclusione centrale e parata semplice di Soncin.

9' Le due squadre continuano a studiarsi.

6' Punizione dalla destra per il Milan: pallone in area, Sala colpisce di testa ma non inquadra la porta.

3' Samp in attacco. Cross dalla sinistra e colpo di testa sul fondo di Benedetti.

1' Ci siamo. Un occhio al cronometro, poi il fischio del signor Fiero: si comincia! Primo pallone del match per il Milan.

- Le due squadre fanno il loro ingresso sul terreno di gioco. Classica maglia blucerchiata per la Samp, casacca nera per il Milan.

Tutto è pronto per la 14esima giornata del campionato Primavera. Amici di MilanNews.it, benvenuti al centro sportivo "Garrone" di Bogliasco. Manca ormai poco al fischio d’inizio del match tra Sampdoria e Milan. Si tratta dell’esordio di mister Federico Giunto sulla panchina milanista. Una sfida che seguiremo per voi in diretta, azione dopo azione, fino al 90esimo.

LE FORMAZIONI:

SAMPDORIA: Hutvagner, Doda, Campeol, Peeters, Veips, Farabegoli, Benedetti, Canovi, Boutrif, Bahlouli, Yayi Mpie. A disp.: Raspa, Maggioni, Giordano, Sorensen, Perrone, Soomets, Vieira Nobrega, Casanova, Cabral Henriques, Maglie, Stijepovic, Prelec. All.: Pavan.

MILAN: Soncin, Barazzetta, Negri, Torrasi, Merletti, Ruggeri, Sala, Brescianini, Tsadjout, Maldini, Capanni. A disp.: Zanellato, Basani, Martimbianco, Brambilla, Frigerio, Olzer, mionic, Finessi, Tonin, Vigolo, Uzzo, Colombo. All.: Giunti
 

~Gray Føx™

Capomoderatore
sezione calcio
Iscritto dal
12 Nov 2010
Messaggi
84,532
Medaglie
8
LV
2
 
Tiago Djalò è stato uno degli acquisti di questa sessione di calciomercato invernale del Milan. Il giovane portoghese, classe 2000, è stato aggregato alla formazione primavera. Ecco una foto dell'ex Sporting Lisboa insieme a Leonardo e Maldini a Casa Milan.  

04dbf3dafeb86ad37f8842acc7d878f5-03513-1548964562.jpeg


 

Tiago Djalò, difensore portoghese del 2000, è un nuovo giocatore del Milan: "E' un giorno speciale per me, firmo per questo grande club, il Milan. Grazie a tutti, pronti a una nuova sfida". 

Raoul Bellanova, terzino classe 2000 scuola Milan, lascia ufficialmente i rossoneri per il Bordeaux: terminerà comunque la stagione al Milan. 

 

FlareZero

Supporter
Iscritto dal
24 Dic 2008
Messaggi
83,412
Medaglie
19
LV
3
 
" userid="37024"] Tiago Djalò è stato uno degli acquisti di questa sessione di calciomercato invernale del Milan. Il giovane portoghese, classe 2000, è stato aggregato alla formazione primavera. Ecco una foto dell'ex Sporting Lisboa insieme a Leonardo e Maldini a Casa Milan.  
 
04dbf3dafeb86ad37f8842acc7d878f5-03513-1548964562.jpeg

  Tiago Djalò, difensore portoghese del 2000, è un nuovo giocatore del Milan: "E' un giorno speciale per me, firmo per questo grande club, il Milan. Grazie a tutti, pronti a una nuova sfida".  Raoul Bellanova, terzino classe 2000 scuola Milan, lascia ufficialmente i rossoneri per il Bordeaux: terminerà comunque la stagione al Milan. 
Se farà bene c'è lo vedremo in prima squadra fra qualche tempo.

Inviato dal mio Xiaomi MIX 2 utilizzando Tapatalk

 

~Gray Føx™

Capomoderatore
sezione calcio
Iscritto dal
12 Nov 2010
Messaggi
84,532
Medaglie
8
LV
2
 
Ho la sensazione che Daniel Maldini finirà in prima squadra come riserva fissa nel giro di 1-2 anni.

 

FlareZero

Supporter
Iscritto dal
24 Dic 2008
Messaggi
83,412
Medaglie
19
LV
3
 
" userid="37024"] Ho la sensazione che Daniel Maldini finirà in prima squadra come riserva fissa nel giro di 1-2 anni.
Lo penso anche io, magari poi diventa bravo.

Inviato dal mio Xiaomi MIX 2 utilizzando Tapatalk

 

~Gray Føx™

Capomoderatore
sezione calcio
Iscritto dal
12 Nov 2010
Messaggi
84,532
Medaglie
8
LV
2
 

~Gray Føx™

Capomoderatore
sezione calcio
Iscritto dal
12 Nov 2010
Messaggi
84,532
Medaglie
8
LV
2
 
Colpo in prospettiva per il Milan. È in arrivo il portiere danese Andreas Jungdal dal Vejle. 17 anni, 195 cm di altezza, considerato tra i prospetti più interessanti della sua generazione, il giocatore sosterrà domani 4 luglio le visite mediche alla clinica Madonnina e sarà pronto per continuare la sua avventura in Italia. Jungdal, infatti, già a febbraio era stato a Milano, con i rossoneri che hanno potuto valutarlo nel corso delle settimane. Ha convinto, è stato confermato.

 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock