• Accedi o registrati per ottenere la migliore esperienza possibile del forum di SpazioGames (e senza banner pubblicitari).

Alert Coronavirus | LINK UTILI IN APERTURA | LEGGERE IL PRIMO POST PRIMA DI INTERVENIRE

Floxy

Moderatore
sezione cinema
Iscritto dal
11 Mar 2010
Messaggi
23,835
Medaglie
11
LV
2
 
Si sa qualcosa sulle riaperture dei cinema ?
 

Winterfury

fun^10*int^40=Ir2
Iscritto dal
8 Lug 2009
Messaggi
6,086
Medaglie
8
LV
1
 
Concordo con Nexus, ma forse non abbiamo inteso quello che volevi dire. Sei riuscito a trovare la mortalità entro il primo anno di vita in Brasile?
di quelli ufficialmente registrati come morti da covid 2/3 erano neonati. Idem per quanto riguarda i supposti. "Sotto 9 anni" è fuorviante
Post unito automaticamente:

Non penso che questo possa ridimensionare la gravità del problema
Se i morti fossero stati spalmati per tutti i bambini sotto i 9 anni sarebbe un bel problema invece, soprattutto per le scuole.
 
Iscritto dal
24 Ott 2010
Messaggi
8,690
Medaglie
6
LV
1
 
Negli ultimi giorni sono uscite notizie piuttosto importanti per quanto riguarda il COVID. Ho visto che vogliono riaprire tutto a fine aprile e qualcuno si sta già preoccupando (giustamente, secondo me). Io spero che non sia troppo presto e che non comporti l'arrivo di una quarta ondata (seppur piccola), ma che implicherà delle nuove chiusure.
ma palesemente arriverà una quarta ondata, già hanno riaperto le scuole per far andare gli studenti/alunni in presenza per l'ultimo fottuto mese di anno scolastico (utilissimo proprio), se oltre a questo tra una decina di giorni riapriamo tutto... tantissimi auguri
 
Iscritto dal
26 Nov 2006
Messaggi
11,627
Medaglie
5
LV
1
 
ma palesemente arriverà una quarta ondata, già hanno riaperto le scuole per far andare gli studenti/alunni in presenza per l'ultimo fottuto mese di anno scolastico (utilissimo proprio), se oltre a questo tra una decina di giorni riapriamo tutto... tantissimi auguri
Il discorso è che si spera con la campagna di vaccinazione si riduca comunque l'impatto negativo della virulenza.
Voglio dire, pure se all'inizio hai 50k nuovi contagi al giorno ma pochissimi ricoveri non c'è problema.
L'idea di vaccinare principalmente le categorie a rischio nasce da questo.
 

=NeXuS=

Veterano
Iscritto dal
12 Feb 2006
Messaggi
1,829
Medaglie
5
LV
1
 
ma palesemente arriverà una quarta ondata, già hanno riaperto le scuole per far andare gli studenti/alunni in presenza per l'ultimo fottuto mese di anno scolastico (utilissimo proprio), se oltre a questo tra una decina di giorni riapriamo tutto... tantissimi auguri
La quarta ondata sarà più un'ondina.
Post unito automaticamente:


Cominciano già a vedersi i primi effetti del ritorno in a scuola.
 
Ultima modifica:

PEVO

Moderatore
area tech
Iscritto dal
26 Apr 2010
Messaggi
23,029
Medaglie
12
LV
2
 
🦠 Aggiornamento del 18 Apr 2021
Rapp. N.Pos/Tamp [Rpt]: 5,5%
Nuovi Positivi: +12.694 (-2.676)
Totale Positivi: 504.611 (-697)
Ospedalizzati: 26.959 (-481)
Terapie Intensive: 3.311 (-29)
Deceduti: 116.927 (+251)
Tamponi: 55.094.444 (+230.116)
---
Vax 1a dose: 10.656.468 (18,0% pop)
Vax 2a dose: 4.443.309 (7,5% pop)
Vax Tot dosi: 15.099.777 (+101.399)
 
Iscritto dal
12 Dic 2019
Messaggi
745
Medaglie
2
LV
0
 
Sì ma Crisanti dovrebbe capire che a un certo punto della salute pubblica te ne cominci a sbattere le palle quando non hai più un lavoro, una casa e da mangiare nel piatto.
Che cazzo significa il rischio calcolato non è scientifico? Cosa è scientifico? Vivere come topi per sempre?

Concordo al 100%

Chiamiamola iper sensibilizzazione della società, ormai la salute prima di tutto è diventato il mantra di una certa dottrina, è ok per carità se vogliono salvare ogni essere umano, chi dice niente, ma se dobbiamo usare questo metro di giudizio, la salute PRIMA di tutto, allora eliminassero la vendita delle sigarette, l'alcool e tutte le sostanze che danneggiano l'organismo, altrimenti è solo ipocrisia spicciola di una certa ideologia beota.
Perché sta gente crede davvero che essere moralmente superiori agli altri voglia dire imporre lockdown a vita perché a loro dire salvano vite. E quindi si sentono superiori, non parlo di Crisanti, per carità, Crisanti è uno che ha sempre vissuto nel garage sotto casa a fare esperimenti e non usciva mai, quindi a lui non gli cambia nulla, e anzi a lui sta bene perché non ha mai vissuto la vita, e anzi solo adesso gode che è diventato influencer e gli chiedono l'autografo. E forse andrà all'isola dei famosi o al grande fratello vip.

Perché sinceramente calcolando tutte le morti, per qualsiasi patologia, malattia, infezione, casualità smog, inquinamento etc etc se ci mettiamo a guardare le liste di tutte le persone che purtroppo vengono a mancare ogni anno, finiamo per non vivere più e piangerci addosso e rimanere in casa fino al 2077.

E siccome dobbiamo guardare al passato per capire il presente e il futuro, nel passato non sacrificavano la gioventù, le nuove generazioni, rubando loro il futuro per salvare gli ultracentenari.
Ma la società di oggi è questa qua, hanno fatto l'indottrinamento delle masse, si dà la caccia agli untori, se esci di casa ti giudicano male, ci sta sempre il tizio sul balcone che dice dove state andando? Anche se si esce per andare a fare la spesa ci sta sempre un tizio a casa che guarda male e con sospetto, pensano che si va in discoteca...
Poi appendono lo striscione "Andrà tutto bene"


Secondo me si devono sbrigare a vaccinare tutte le persone fragili che rischiano, e chi ha una data anagrafica che è a rischio, e poi si deve vivere, punto, invece ci sta gente che pensa che bisogna vaccinare pure i gatti altrimenti dobbiamo stare chiusi in casa a vita. Gente che ragiona in maniera bizzarra.

Tutte le persone che conosco hanno iniziato a lavorare a Nero, pur di sopravvivere, tra poco il Paese andrà in Default, già avevamo una situazione nerissima prima della pandemia, ogni giorno aumentano i disoccupati, e ne accogliamo sempre di più di disoccupati, il lavoro a nero cresce sempre di più, l'illegalità aumenta giorno per giorno, e gente ancora grida lockdown, per me stano fuori di melone.
ì
 

Bubu

Divinità
Iscritto dal
11 Giu 2007
Messaggi
34,705
Medaglie
9
LV
2
 

=NeXuS=

Veterano
Iscritto dal
12 Feb 2006
Messaggi
1,829
Medaglie
5
LV
1
 
Concordo al 100%

Chiamiamola iper sensibilizzazione della società, ormai la salute prima di tutto è diventato il mantra di una certa dottrina, è ok per carità se vogliono salvare ogni essere umano, chi dice niente, ma se dobbiamo usare questo metro di giudizio, la salute PRIMA di tutto, allora eliminassero la vendita delle sigarette, l'alcool e tutte le sostanze che danneggiano l'organismo, altrimenti è solo ipocrisia spicciola di una certa ideologia beota.
Perché sta gente crede davvero che essere moralmente superiori agli altri voglia dire imporre lockdown a vita perché a loro dire salvano vite. E quindi si sentono superiori, non parlo di Crisanti, per carità, Crisanti è uno che ha sempre vissuto nel garage sotto casa a fare esperimenti e non usciva mai, quindi a lui non gli cambia nulla, e anzi a lui sta bene perché non ha mai vissuto la vita, e anzi solo adesso gode che è diventato influencer e gli chiedono l'autografo. E forse andrà all'isola dei famosi o al grande fratello vip.

Perché sinceramente calcolando tutte le morti, per qualsiasi patologia, malattia, infezione, casualità smog, inquinamento etc etc se ci mettiamo a guardare le liste di tutte le persone che purtroppo vengono a mancare ogni anno, finiamo per non vivere più e piangerci addosso e rimanere in casa fino al 2077.

E siccome dobbiamo guardare al passato per capire il presente e il futuro, nel passato non sacrificavano la gioventù, le nuove generazioni, rubando loro il futuro per salvare gli ultracentenari.
Ma la società di oggi è questa qua, hanno fatto l'indottrinamento delle masse, si dà la caccia agli untori, se esci di casa ti giudicano male, ci sta sempre il tizio sul balcone che dice dove state andando? Anche se si esce per andare a fare la spesa ci sta sempre un tizio a casa che guarda male e con sospetto, pensano che si va in discoteca...
Poi appendono lo striscione "Andrà tutto bene"


Secondo me si devono sbrigare a vaccinare tutte le persone fragili che rischiano, e chi ha una data anagrafica che è a rischio, e poi si deve vivere, punto, invece ci sta gente che pensa che bisogna vaccinare pure i gatti altrimenti dobbiamo stare chiusi in casa a vita. Gente che ragiona in maniera bizzarra.

Tutte le persone che conosco hanno iniziato a lavorare a Nero, pur di sopravvivere, tra poco il Paese andrà in Default, già avevamo una situazione nerissima prima della pandemia, ogni giorno aumentano i disoccupati, e ne accogliamo sempre di più di disoccupati, il lavoro a nero cresce sempre di più, l'illegalità aumenta giorno per giorno, e gente ancora grida lockdown, per me stano fuori di melone.
ì
Esatto. Vaccinare i più fragili è fondamentale per convivere col virus; altrimenti a settembre gli ospedali si riempiranno di nuovo.
 
Iscritto dal
12 Dic 2019
Messaggi
745
Medaglie
2
LV
0
 
Quel tesserino se non viaggi all'estero non serve quindi?
e magari, non è detto, ho appena sentito al tg5 che si pensa per eventi pubblici, attività etc

a me sembra una pagliacciata, si aumenterà i casi di chi si fa il vaccino per avere privilegi, non avendone diritto ma solo per avere il lasciapassare. Passando davanti a chi ne ha realmente bisogno.
 

massy95

MJLover
Iscritto dal
27 Mag 2010
Messaggi
10,519
Medaglie
5
LV
1
 
TG1: "15 milioni di persone hanno ricevuto la prima dose"
e magari, non è detto, ho appena sentito al tg5 che si pensa per eventi pubblici, attività etc

a me sembra una pagliacciata, si aumenterà i casi di chi si fa il vaccino per avere privilegi, non avendone diritto ma solo per avere il lasciapassare. Passando davanti a chi ne ha realmente bisogno.
?
Ma ora si stanno vaccinando le categorie fragili e gli anziani
 

massy95

MJLover
Iscritto dal
27 Mag 2010
Messaggi
10,519
Medaglie
5
LV
1
 
Dovrebbero, come regola, ma vedo tanti giovani che si infilano con vari mezzucci illeciti etc
Ad esempio? Io vedo tanti adulti (politici e familiari) che fanno così in realtà, non ragazzi. Bella questo pregiudizio su noi giovani :asd:
 
Iscritto dal
24 Ott 2010
Messaggi
8,690
Medaglie
6
LV
1
 
L'idea di vaccinare principalmente le categorie a rischio nasce da questo.
l'idea, appunto. Non mi sembra tuttavia che ci siano i numeri per potersi permettere di aprire la scuola in questo momento, oltretutto per l'ultimo mese di anno scolastico, quindi totalmente sprecato. La scuola, a maggior ragione trattandosi dell'ultimo mese di anno scolastico, era L'ULTIMA cosa che andava riaperta
Post unito automaticamente:

TG1: "15 milioni di persone hanno ricevuto la prima dose"

?
Ma ora si stanno vaccinando le categorie fragili e gli anziani
In teoria, ma in pratica hanno vaccinato a casaccio, vedi il periodo "vacciniamo il personale scolastico", dove hanno vaccinato gente di neanche 30 anni, solo perché risultavano come assistenti di laboratorio/copisterie e altre mansioni che potrebbero esserci nelle scuole/università. Se non fosse per il fatto che queste persone sono a casa da mesi e mesi, se non addirittura 1 anno intero (le conosco personalmente, so cosa dico). Quindi, per quanto ovviamente loro abbiano fatto bene ad approfittarne (lo avrei fatto anche io), ma sono vaccini SPRECATI
Post unito automaticamente:

Ad esempio? Io vedo tanti adulti (politici e familiari) che fanno così in realtà, non ragazzi. Bella questo pregiudizio su noi giovani :asd:
Penso intendesse i familiari in questione e personale scolastico molto giovane, come quello citato da me poco sopra. Mica studenti (che io sappia)
 
Ultima modifica:

massy95

MJLover
Iscritto dal
27 Mag 2010
Messaggi
10,519
Medaglie
5
LV
1
 
l'idea, appunto. Non mi sembra tuttavia che ci siano i numeri per potersi permettere di aprire la scuola in questo momento, oltretutto per l'ultimo mese di anno scolastico, quindi totalmente sprecato. La scuola, a maggior ragione trattandosi dell'ultimo mese di anno scolastico, era L'ULTIMA cosa che andava riaperta
Post unito automaticamente:


In teoria, ma in pratica hanno vaccinato a casaccio, vedi il periodo "vacciniamo il personale scolastico", dove hanno vaccinato gente di neanche 30 anni, solo perché risultavano come assistenti di laboratorio/copisterie e altre mansioni che potrebbero esserci nelle scuole/università. Se non fosse per il fatto che queste persone sono a casa da mesi e mesi, se non addirittura 1 anno intero (le conosco personalmente, so cosa dico). Quindi, per quanto ovviamente loro abbiano fatto bene ad approfittarne (lo avrei fatto anche io), ma sono vaccini SPRECATI
Post unito automaticamente:


Penso intendesse i familiari in questione e personale scolastico molto giovane, come quello citato da me poco sopra. Mica studenti (che io sappia)
Sì ma lei parlava di giovani che usano "mezzucci illeciti", non di quelli da te citati (non c'è dubbio che siano stati sprecati ma è un po' diverso) :asd:
 

Il_Pulitore

Legend of forum
Iscritto dal
27 Set 2008
Messaggi
7,519
Medaglie
5
LV
1
 
Concordo al 100%

Chiamiamola iper sensibilizzazione della società, ormai la salute prima di tutto è diventato il mantra di una certa dottrina, è ok per carità se vogliono salvare ogni essere umano, chi dice niente, ma se dobbiamo usare questo metro di giudizio, la salute PRIMA di tutto, allora eliminassero la vendita delle sigarette, l'alcool e tutte le sostanze che danneggiano l'organismo, altrimenti è solo ipocrisia spicciola di una certa ideologia beota.
Perché sta gente crede davvero che essere moralmente superiori agli altri voglia dire imporre lockdown a vita perché a loro dire salvano vite. E quindi si sentono superiori, non parlo di Crisanti, per carità, Crisanti è uno che ha sempre vissuto nel garage sotto casa a fare esperimenti e non usciva mai, quindi a lui non gli cambia nulla, e anzi a lui sta bene perché non ha mai vissuto la vita, e anzi solo adesso gode che è diventato influencer e gli chiedono l'autografo. E forse andrà all'isola dei famosi o al grande fratello vip.

Perché sinceramente calcolando tutte le morti, per qualsiasi patologia, malattia, infezione, casualità smog, inquinamento etc etc se ci mettiamo a guardare le liste di tutte le persone che purtroppo vengono a mancare ogni anno, finiamo per non vivere più e piangerci addosso e rimanere in casa fino al 2077.

E siccome dobbiamo guardare al passato per capire il presente e il futuro, nel passato non sacrificavano la gioventù, le nuove generazioni, rubando loro il futuro per salvare gli ultracentenari.
Ma la società di oggi è questa qua, hanno fatto l'indottrinamento delle masse, si dà la caccia agli untori, se esci di casa ti giudicano male, ci sta sempre il tizio sul balcone che dice dove state andando? Anche se si esce per andare a fare la spesa ci sta sempre un tizio a casa che guarda male e con sospetto, pensano che si va in discoteca...
Poi appendono lo striscione "Andrà tutto bene"


Secondo me si devono sbrigare a vaccinare tutte le persone fragili che rischiano, e chi ha una data anagrafica che è a rischio, e poi si deve vivere, punto, invece ci sta gente che pensa che bisogna vaccinare pure i gatti altrimenti dobbiamo stare chiusi in casa a vita. Gente che ragiona in maniera bizzarra.

Tutte le persone che conosco hanno iniziato a lavorare a Nero, pur di sopravvivere, tra poco il Paese andrà in Default, già avevamo una situazione nerissima prima della pandemia, ogni giorno aumentano i disoccupati, e ne accogliamo sempre di più di disoccupati, il lavoro a nero cresce sempre di più, l'illegalità aumenta giorno per giorno, e gente ancora grida lockdown, per me stano fuori di melone.
ì
Dissento, perchè nel passato si sacrificavano proprio i giovani per non far morire i vecchi, in guerra mica ci andavano gli anziani eh :asd:
 

King Glice

Esperto
Iscritto dal
11 Lug 2015
Messaggi
2,446
Medaglie
4
LV
1
 
Che cazzo significa il rischio calcolato non è scientifico? Cosa è scientifico? Vivere come topi per sempre?
No, fintanto che durerà questa epidemia.
Post unito automaticamente:

Perché sta gente crede davvero che essere moralmente superiori agli altri voglia dire imporre lockdown a vita perché a loro dire salvano vite.
Ma nessuno parla di lockdown a vita



Perché sinceramente calcolando tutte le morti, per qualsiasi patologia, malattia, infezione, casualità smog, inquinamento etc etc se ci mettiamo a guardare le liste di tutte le persone che purtroppo vengono a mancare ogni anno, finiamo per non vivere più e piangerci addosso e rimanere in casa fino al 2077.
Si vabbè ciao, il discorso "Eh ma prima si moriva di altre cose" è abbastanza fuori luogo


Ma la società di oggi è questa qua, hanno fatto l'indottrinamento delle masse, si dà la caccia agli untori, se esci di casa ti giudicano male, ci sta sempre il tizio sul balcone che dice dove state andando? Anche se si esce per andare a fare la spesa ci sta sempre un tizio a casa che guarda male e con sospetto, pensano che si va in discoteca...
Poi appendono lo striscione "Andrà tutto bene"
Basta uscire seguendo le precauzioni.

Non ho capito cosa c'entra questo con il discorso delle generazioni, ma vabbè


Tutte le persone che conosco hanno iniziato a lavorare a Nero, pur di sopravvivere, tra poco il Paese andrà in Default, già avevamo una situazione nerissima prima della pandemia, ogni giorno aumentano i disoccupati, e ne accogliamo sempre di più di disoccupati, il lavoro a nero cresce sempre di più, l'illegalità aumenta giorno per giorno, e gente ancora grida lockdown, per me stano fuori di melone.
Eeeeeeee...

Il nesso col lockdown sarebbe ?
 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock