• Accedi o registrati per ottenere la migliore esperienza possibile del forum di SpazioGames (e senza banner pubblicitari).

Ufficiale Fantasy - saghe letterarie

ufficiale

Robo@nte

Divinità
Iscritto dal
15 Apr 2007
Messaggi
10,620
Medaglie
10
LV
1
 
Qualcuno ha letto la trilogia di Orchi di nicholls? pareri?

 
Iscritto dal
1 Set 2009
Messaggi
7,852
LV
0
 

master3

Esperto
Iscritto dal
21 Mar 2008
Messaggi
147
LV
0
 
Qualcuno ha letto la trilogia di Orchi di nicholls? pareri?
Letta tutta anni fa, non mi è dispiaciuta ed alcuni personaggi, seppur abbastanza stereotipati, sono ben scritti.

Si fa leggere con piacere , mai pesante o noiosa.

 
Iscritto dal
30 Lug 2007
Messaggi
2,474
Medaglie
4
LV
0
 
Riposto post cancellati da aggiornamento:

Sto leggendo LOTR, la compagnia dell'Anello.Io dico: ma svecchiare la traduzione no? Mamma mia, che fastidio leggere, durante i dialoghi, parole come OBLIARE o CODESTA/CODESTO! Ogni volta che le leggo mi sanguinano gli occhi!

Allora, ragazzi, cerco una saga da iniziare quest'estate. Cerco una storia fantasy, ma volendo anche post-apocalittica o fantascientifica; l'importante è che sia una saga corposa, matura e appassionante. Non ho letto tantissimo del genere finora, ma per me il massimo resta Il signore degli anelli, quindi cerco qualcosa che non si allontani tantissimo da questi standard. Possibilmente una saga già conclusa o in via di conclusione.Ah, e niente roba che scopiazza da altre parti o scritta da gente incapace: qualità della scrittura in primis.

Grazie a chi saprà consigliarmi.

Ti posso consigliare (in ordine casuale):
- La Torre Nera by Stephen King (un po' fantasy, un po' fantascienza, un po' post-apocalittico :asd:) 7 libri, serie conclusa. Nella mia top 5 delle serie preferite. La storia di un pistolero in una dimensione alternativa che deve raggiungere la Torre Nera, centro di tutti gli universi.

- Trilogia dei Lungavista by Robin Hobb. 3 libri la prima serie (più o meno autoconclusiva, diciamo che nel finale spiega tutto in maniera un po' affrettata e spiegazioni più approfondite nelle serie successive). Ha uno stile molto lento, punta molto sui sentimenti, sullo sviluppo psicologico dei personaggi. Magia presente, ma è un tipo di magia sibillina, che altera la mente, le percezioni.

- Il ciclo di Conan by Howard. Sword & Sorcery (aka l'eroe figo che salva la gnocca di turno dal mostro cattivo a furia di colpi di spada). Non so' in che modo è reperibile, io ho una vecchissima edizione in 2 volumi che raccoglie tutti i racconti.

- La Ruota del Tempo by Robert Jordan. 14 volumi + 1 prequel. Immensa. Forse la mia serie preferita, lettura impegnativa (per numero di pagine). Shai-Tan, il Tenebroso, sta spezzando i sigilli della sua prigione, forgiata al termine dell'era precedente. Se ci riuscirà, distruggerà tutto. Solo la rinascita del Drago, l'eroe che lo imprigionò secoli fa, può rinchiuderlo di nuovo.

- Terramare by Ursula K. LeGuin - 5 libri (Mondadori li ha raccolti tutti in un unico volumozzo). Se cerchi la qualità della scrittura, la LeGuin è la migliore tra tutti quelli che ho citato e che citerò. Racconta le gesta di Sparviero, un mago, nell'arcipelago di Terramare.

- Trilogia di Mistborn by Brandon Sanderson. 3 libri la prima trilogia, autoconclusiva. Sanderson è per molti il miglior scrittore fantasy contemporaneo. Ha delle trovate assolutamente geniali per caratterizzare i suoi libri, i sistemi magici, i personaggi. Sicuramente non è un fantasy classico stile LOTR. In mistborn il mondo è soggiogato da un tiranno e un gruppo di ribelli cercano di toglierlo di torno. I mistborn sono persone che, ingerendo polvere di alcuni metalli, acquisiscono poteri sovrannaturali.

- The Witcher by Sapkowski Andrzej. 2 raccolte di racconti + 5 libri della serie + 1 prequel. Nella top 3 delle mie serie preferite. Se hai giocato i videogiochi sai già di chi stiamo parlando.

- Trilogia della Prima Legge by Joe Abercrombie. 3 libri + 3 side book. Credo che attualmente sia introvabile, ma la aggiungo comunque perché merita parecchio. Non brilla per la trama, ma i personaggi sono al top.

- Nicholas Eymerich by Valerio Evangelisti. 12 libri. La aggiungo, anche se non è nei generi da te indicati (oddio, alcuni libri possono considerarsi fantascienza). Racconta le avventure di un cinico e spietato inquisitore che deve fronteggiare le insidie di Satana (illusioni, mostri, ufo, ecc). In realtà le vicende si sviluppano si più piani temporali e sono intrecciate in modo astruso (geniale). Generalmente le vicende nel futuro (o passato non remoto) spiegano (più o meno) quello che succede all'inquisitore. Prendi X-file e Dr. House, mischia bene e spara tutto nel 1300 :asd: Ogni libro è autoconclusivo.

- Drenai by David Gemmel. La serie sono 11 libri, mi pare, ma ti consiglio prima di tutto la trilogia di Druss (La leggenda dei Drenai, Le spade dei Drenai, La leggenda di Druss). Low fantasy veramente epico.

- Excalibur by Bernard Cornwell. 3 libri (o 5, dipende dall'edizione). Più storico che fantasy, ma scritto molto bene. La magia è la magia druidica, che influenza gli eventi. Ma è davvero la magia o più il caso o il calcolo di un furbo essere umano? Narrato in prima persona da Derfel, parte come semplice soldato e diventa ben presto amico di Artù.

Ti ringrazio per l'esaustiva risposta.Mi interessa soprattutto che la storia riproponga un mondo, una società e dei personaggi credibili, ben strutturati. Mi capita spesso di imbattermi in libri densissimi di nerdaggine fig@, ma scritti coi piedi e con personaggi dello spessore di un foglio di carta. No grazie.

Detto questo, vado a spulciare i titoli che mi hai consigliato e deciso su cosa puntare :)

Per me se ti interessano personaggi ben sviluppati dovresti lanciarti su Mistborn di Sanderson o La Prima Legge di zio Joe Abercrombie :sisi:

 
Iscritto dal
19 Dic 2014
Messaggi
3,684
Medaglie
3
LV
0
 
Ultima modifica da un moderatore:
Iscritto dal
19 Dic 2014
Messaggi
3,684
Medaglie
3
LV
0
 
Con l'offerta amazon ho comprato la saga di terramare, così risolvo il crimine di non aver mai letto nulla della LeGuin. Hype :polmo:

 
Iscritto dal
19 Dic 2014
Messaggi
3,684
Medaglie
3
LV
0
 
Al tempo ne avevo letti sei, ma non li ricordo tanto bene :asd:

 

Mari chan

Capomoderatore
anime & comics
Iscritto dal
25 Dic 2003
Messaggi
6,273
Medaglie
7
LV
2
 
Sta per uscire il film live, spero bene perchè (come scritto in Cinema) temo tolgano i temi più "scomodi".

 
Iscritto dal
19 Dic 2014
Messaggi
3,684
Medaglie
3
LV
0
 
Finito il mago di terramare, bel libro con buoni classici bei temi, poi ho trovato di una soddisfazione incredibile questa frase

"In un profondo silenzio l'Ombra, vacillando, si voltò e fuggì."
:asd: :asd:

Sto già proseguendo con le tombe  :fiore:

 
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
MILLENNIUM SERIES
GalleryComics_V_1900x900_20140400_GWTDT_vol1_5306543b437320.67777078.jpg






Info


  • Autore: Stieg Larsson (1954 – 2004)
  • Anno d'inizio: 2005 (pubblicati postumi)
  • Pubblicato da: Norstedts förlag
  • Genere: Giallo
  • Edizione italiana a cura di: Marsilio, Feltrinelli




History


in corso




Serie
&
Spin-off
/
Adattamenti



[by Stieg Larsson]


  • Män som Hatar Kvinnor (2005)
  • Flickan Som Lekte med Elden (2006)
  • Luftslottet som sprängdes (2007)



[by David Lagercrantz]



  • Det som inte dödar oss (2015)
  • Mannen Som Sökte Sin Skugga (2017)
  • Hon som måste dö (2019)



[Film]



  • Trilogia svedese [di Niels Arden Oplev & Daniel Alfredson] (2009)
  • Mini-serie TV [versione estesa della trilogia] (2010)
  • The Girl with the Dragon Tattoo [di David Fincher] (2011)
  • The Girl in the Spider's Web [di Fede Alvarez] (2018)



[Fumetti/Graphic Novel]



[Vertigo (DC Comics)]

           [Adattamento della trilogia di Larsson]

  • The Girl with the Dragon Tattoo 1st (2012)
  • The Girl with the Dragon Tattoo 2nd (2013)
  • The Girl Who Played with Fire (2014)
  • The Girl Who Kicked The Hornet's Nest (2015)
[Dupuis Éditions]

           [Adattamento della trilogia di Larsson]           

  • MILLÉNIUM [#1 - 6] (2013-15) [Edito in Italia da Editoriale Cosmo]
[Titan Comics]

           [Prosieguo originale alla trilogia di Larsson]

  • The Girl Who Danced With Death [#1 - 3] (2018)






Edizione Italiana


[Marsilio]



Libro.1

Uomini che odiano le donne



Libro.2

La ragazza che giocava con il fuoco



Libro.3

La regina dei castelli di carta



Libro.4

Quello che non uccide





3174335.jpg

14/11/2007
Pagine: 688
Prezzo: 21.50€


3174336.jpg

18/06/2008
Pagine: 754
Prezzo: 21.50€


3174337.jpg

09/01/2009
Pagine: 864
Prezzo: 21.50€


3172199.jpg

28/08/2015
Pagine: 503
Prezzo: 22€



 




Libro.5

L'uomo che inseguiva la sua ombra



Libro.6

La ragazza che doveva morire



 


 




3172780.jpg

07/09/2017
Pagine: 496
Prezzo: 21€


2970177.jpg

??/??/2019
Pagine: 416
Prezzo: ??€


 


 







Link Utili


in corso



 
Ultima modifica da un moderatore:
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
appena finito di vedermi i primi due episodi della serie TV (che sono praticamente il primo film che avevo anche cominciato a vedere su Netflix questo Natale, il caso volle che fosse uno dei titoli rimossi in quel periodo e tanti saluti mi vidi solo una prima mezz'ora)

la cosa che più o meno mi è rimasta impressa è che per non essere dei film americani ( :asd: ) hanno una regia ed una fotografia per niente banale, in generale l'atmosfera e la recitazione davvero di alto livello, avevo in mente di leggermi il libro ma mi sono fermato alle prime sessantina di pagine, dopo di che troppo pensante per questo periodo ed ero troppo curioso di entrare nel vivo della vicenda, anche se ad essere onesti mi è bastato siccome forse un difetto della trasposizione è l'introduzione dei personaggi, che ho trovato molto fiacca, mentre quando finalmente nel libro compare Lisbeth capitalizza l'attenzione, e tutta quella parte alla Milton Security con cui viene presentata è di quelle robbe che ti entrano sottopelle :monkashake: ( :asd: ) sicuramente continuerò a leggerlo per approfondire i vari punti e personaggi così come subplot ridotti o rimossi :unsisi:

per quanto riguarda la trama 

è praticamente US ma più meglio, e mi ha fatto troppo sbellicare che il fascistone alla fine non era il vero cattivo, si con il grillettino un filino facile ma chi è che non ha qualche difetto :stema2: , però devo essere sincero mi aspettavo un complotto un pò più in grande, e senz'altro non il ...


Nascondi Contenuto
lieto fine
pensavo potesse essere tutta robba per il seguito, invece bon piuttosto autocontenuto il tutto


come detto buoni tutti gli attori ma la Lisbeth di Rapace non è esattamente come mi aspettavo il personaggio ma è un pò complicato da spiegare c'è una certa componente fisica che per me non combacia (e non dico altro :morristend: ) ma anche il modo di porsi un filo più "normalizzato" (il paruccone finale ... cioè capisco tutto ma :rickds: )

btw la scena flash-back nell'"atto finale" 
ezgif-4-2c7285c12392mljlu.gif
 devo saperne di più 
ezgif-4-2c7285c12392mljlu.gif


 
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
La serie Millenium raggiunge le 100 milioni di copie nel mondo







Teaser per il 6° Libro





Teaser per l'edizione inglese del 6° Libro





Video sulla Grapich Novel originale di Sylvain Runberg




 
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
Che brutto vedere una trilogia che arriva al 6° libro  :rickds:
ormai questa serie è diventata abbastanza controversa tra i fan per il passaggio di mano, io mi astengo dal giudicare finchè non ho letto tutto comunque :unsisi:

btw finiti di vedere anche gli altri due film svedesi :unsisi:  sinceramente mi hanno in parte un poco deluso la vicenda mi è sembrata più piccola per certi versi, meno misteriosa e avrei quasi preferito fosse stato possibile racchiuderla in un unico film invece che due, in modo che tutto questo passato di Lisbeth potesse essere raccontato con lei in un ruolo "più attivo" invece che "costringerla" in questo modo nel terzo film, anche a livello di violenza mi è sembrato tutto molto standard :unsisi:

comunque questo lunedì su sky daranno l'ultimo film con Claire Foy ispirato al quarto libro credo di guardarlo anche senza aver ancora visto quello con Daniel Craig di Fincher :azz:

 
Iscritto dal
11 Gen 2013
Messaggi
11,766
Medaglie
5
LV
0
 
visto quest'ultimo film sinceramente l'ho trovato parecchio vuoto, villan con potenziale ma scialbissimo, il finale è la morte della creatività senza alcun gratificazione, plot così elevato a minaccia globale mi è sembrato solo per un appeal più internazionale (aka americanizzato)

trovato avvilente che gli articoli scritti da Blomkvist nel corso della serie su Lisbeth

siano stati visti come un modo per lui di avvantaggiarsi della sua storia, o almeno questa è la percezione che ne hanno e lui non controbatte, forse se la cosa fosse stata quanto meno elaborata l'avrei potuto apprezzare così con Michael a malapena nel film no
BASTA con la famiglia di Lisbeth comunque :dho:

 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock