• Accedi o registrati per ottenere la migliore esperienza possibile del forum di SpazioGames (e senza banner pubblicitari).

Bar Pokébar | Parliamo del Plusle e del Minun

iaCCHe

Divinità
Iscritto dal
9 Lug 2008
Messaggi
7,839
Medaglie
6
LV
1
 
Solo una cosa pretendo da Diamante e Perla: un ecosistema online adeguato al 2021 per la VGC. Hanno un gioco che potrebbe benissimo prestarsi ad essere giocato in competitivo online senza sbattimenti come lag e cazzi vari e non hanno una modalità per trasmettere in diretta le gare in maniera decente. Hanno ammazzato il loro stesso ambiente.

Per il resto Diamante e Perla, nonostante la gente li stia rivalutando in positivo dimenticandosi che ha ammazzato l'idea iniziale di Pokémon come gioco d'avventura, eran talmente brutti come design che renderlo un corridoio può solo migliorarlo se mantengono la stessa trama.
 

Polmo

Capomoderatore
sezione switch
Iscritto dal
11 Gen 2012
Messaggi
39,588
Medaglie
5
LV
1
 
Solo una cosa pretendo da Diamante e Perla: un ecosistema online adeguato al 2021 per la VGC. Hanno un gioco che potrebbe benissimo prestarsi ad essere giocato in competitivo online senza sbattimenti come lag e cazzi vari e non hanno una modalità per trasmettere in diretta le gare in maniera decente. Hanno ammazzato il loro stesso ambiente.

Per il resto Diamante e Perla, nonostante la gente li stia rivalutando in positivo dimenticandosi che ha ammazzato l'idea iniziale di Pokémon come gioco d'avventura, eran talmente brutti come design che renderlo un corridoio può solo migliorarlo se mantengono la stessa trama.
Cosa? :mosconi:

DP avevano il problema di fondo di avere un engine poco ottimizzato con una lentezza di fondo in ogni azione. E' da una cifra che non li gioco ma sono tra i titoli in cui ricordo parecchie aree che mi sono divertito ad esplorare, credo che la seconda gen sia ancora la generazione con il maggior bilanciamento tra level design/esplorazione, ma non ricordo nulla di pessimo in DP. Certo alcuni dungeon sapevano essere un po' complessi, ma non era quello il bello?

Tornando sempre a DP... sono stati i primi titoli a introdurre l'online e lo fecero davvero in grande stile, ci sarà da ridere se riproporranno lo stesso di SwSh... inizio già a prendere fiato :draper:
 

Mr. Green Genes

Vegetable
Iscritto dal
4 Lug 2008
Messaggi
2,986
Medaglie
5
LV
0
 
Per me comunque, non mi stancherò mai di ripeterlo, la strada delle terre selvagge non potrebbe essere più sbagliata, l'open world rovina pokemon e lo rende solo l'ennesima, inutile fotocopia con un mondo vuoto, in più in spada e scudo è tecnicamente inguardabile

Visuale isometrica, città curatissime is the way
sì ma il problema non è l'open world. Il problema è che sono scarsi loro. Non possiamo precluderci le possibilità, perché se in game freak spostano qualcosa fanno casino :asd:
Comunque non dovremmo parlare di open world , ma di open map, che sarebbe invece la sacrosanta evoluzione del brand pokemon. Lasciare pokemon nel territorio dell'rpg a visuale a volo d'uccello con una console che può fare girare botw, è semplicemente uno spreco.

Diventino bravi a sviluppare assumendo gente e investendo parte del copioso denaro che possiede tpc.

Dragon Quest XI. Così dovrebbe essere Pokémon.
 

iaCCHe

Divinità
Iscritto dal
9 Lug 2008
Messaggi
7,839
Medaglie
6
LV
1
 
Cosa? :mosconi:

DP avevano il problema di fondo di avere un engine poco ottimizzato con una lentezza di fondo in ogni azione. E' da una cifra che non li gioco ma sono tra i titoli in cui ricordo parecchie aree che mi sono divertito ad esplorare, credo che la seconda gen sia ancora la generazione con il maggior bilanciamento tra level design/esplorazione, ma non ricordo nulla di pessimo in DP. Certo alcuni dungeon sapevano essere un po' complessi, ma non era quello il bello?

Tornando sempre a DP... sono stati i primi titoli a introdurre l'online e lo fecero davvero in grande stile, ci sarà da ridere se riproporranno lo stesso di SwSh... inizio già a prendere fiato :draper:
Game design indecente, map design peggiore della serie e la sua eredità fu l'inizio alla stagione dei corridoioni

Era troppo, troppo, troppo inutilmente lungo e lento. Tra l'altro non so se lo sapete ma il fatto che la maggior parte della gente si scazzò a giocarlo, fu il motivo per cui il Flauto Cielo per triggerare l'evento di Arceus non fu mai rilasciato e chi lo ha giocato, per vie traverse, sa che è una delle più grandi figate dell'intera serie.
 

Polmo

Capomoderatore
sezione switch
Iscritto dal
11 Gen 2012
Messaggi
39,588
Medaglie
5
LV
1
 
Game design indecente, map design peggiore della serie e la sua eredità fu l'inizio alla stagione dei corridoioni

Era troppo, troppo, troppo inutilmente lungo e lento. Tra l'altro non so se lo sapete ma il fatto che la maggior parte della gente si scazzò a giocarlo, fu il motivo per cui il Flauto Cielo per triggerare l'evento di Arceus non fu mai rilasciato e chi lo ha giocato, per vie traverse, sa che è una delle più grandi figate dell'intera serie.
Davvero Iacche... non lo ricordo così DP :asd: Magari dopo farò un salto rispolverando la cartuccia, ma i percorsi me li ricordo in linea con quelli della generazioni passate :hmm:

Il flauto cielo ricordavo che non lo rilasciarono perchè pensavano sarebbe stato troppo criptico da usare... mah, sicuramente saranno stati altri i motivi, probabilmente per spingere l'evento di HGSS con Arceus
 

iaCCHe

Divinità
Iscritto dal
9 Lug 2008
Messaggi
7,839
Medaglie
6
LV
1
 
Davvero Iacche... non lo ricordo così DP :asd: Magari dopo farò un salto rispolverando la cartuccia, ma i percorsi me li ricordo in linea con quelli della generazioni passate :hmm:

Il flauto cielo ricordavo che non lo rilasciarono perchè pensavano sarebbe stato troppo criptico da usare... mah, sicuramente saranno stati altri i motivi, probabilmente per spingere l'evento di HGSS con Arceus
Più che altro i dungeon erano fatti a caso con il Monte Corona creato con il chiaro intento di essere confusionario.

Si è passati nel giro di pochi anni da un estremo (DP) all'altro (XY) passando per un capitolo che ok è molto lineare ma con un sacco di caratterizzazione
 

MrBlack

Warrior
Iscritto dal
24 Ago 2012
Messaggi
13,027
Medaglie
5
LV
1
 
sì ma il problema non è l'open world. Il problema è che sono scarsi loro. Non possiamo precluderci le possibilità, perché se in game freak spostano qualcosa fanno casino :asd:
Comunque non dovremmo parlare di open world , ma di open map, che sarebbe invece la sacrosanta evoluzione del brand pokemon. Lasciare pokemon nel territorio dell'rpg a visuale a volo d'uccello con una console che può fare girare botw, è semplicemente uno spreco.

Diventino bravi a sviluppare assumendo gente e investendo parte del copioso denaro che possiede tpc.

Dragon Quest XI. Così dovrebbe essere Pokémon.
Ma il problema è che un progetto alla botw per pokemon è impossibile, siamo realisti

Un conto è Zelda, dove comunque ha senso fino ad un certo punto interagire con l'ambiente, e dove comunque qualche limite c'è, vedi la varietà dei nemici ad esempio

Qua parliamo di fare un mondo del genere popolato però da pokemon, ognuno nel suo habitat naturale e con comportamenti magari verosimili, con tante interazioni al tempo stesso per dare il senso di avventura ed esplorazione tipica della serie

Probabilmente non ci riuscirebbero nemmeno gli sviluppatori di botw, perchè inserire un'avventura main e le creature e far funzionare il tutto è qualcosa a cui si arriverà forse tra cinquant'anni :asd:
Post unito automaticamente:

Senza contare, e qua entro nel campo del puro gusto personale, che mi stanno tremendamente sul cazzo i giochi con le pianure immense, giro e giro ma per fare che? :asd: visto che nella maggior parte dei casi ( anzi, facciamo praticamente tutti ) è tutto fumo e niente arrosto, con l'unico risultato di rendere tedioso uno spostamento da città A a città B, guardando km e km di alberi e sassi

Onestamente, mi entusiasma molto, molto di più pensare ad una regione come Hoenn ma interamente esplorabile, piena di grotte, segreti, ogni edificio visitabile, sotterranei, montagne, deserti con rovine, aree sottomarine

Questo è pokemon, non la gita in Trentino :asd:
Post unito automaticamente:

Game design indecente, map design peggiore della serie e la sua eredità fu l'inizio alla stagione dei corridoioni

Era troppo, troppo, troppo inutilmente lungo e lento. Tra l'altro non so se lo sapete ma il fatto che la maggior parte della gente si scazzò a giocarlo, fu il motivo per cui il Flauto Cielo per triggerare l'evento di Arceus non fu mai rilasciato e chi lo ha giocato, per vie traverse, sa che è una delle più grandi figate dell'intera serie.
DP li ricordo proprio noiosi, non a caso è con tutta probabilità la gen che meno mi ha entusiasmato

L'ultimo bel ricordo su una regione davvero bella bella è appunto Hoenn, che ho preso qui su come esempio, non le mancava veramente nulla sia come ambienti che come attività

Non mi è dispiaciuta nemmeno Alola, sarò sincero, ho apprezzato tantissimo Sole e Luna - sia chiaro, nel tempo principalmente, non proprio nell'immediato -, l'idea di fondo delle Hawaii spacca, tecnicamente i giochi erano quel che erano, ma mi è piaciuto il concetto di fondo della regione, non esistevano veri e propri spazi davvero vuoti sia come tempi che come aree

Galar ad esempio la ritengo sprecatissima, è un 1% di Gran Bretagna, con un setting del genere potevano davvero farci la Luna

Esteticamente alcune città sono proprio belle, ma non mi ha trasmesso nulla, e gli spazi open mi danno la pelle d'oca per lo schifo, mi domando ogni giorno come abbiano potuto approvare una roba del genere nei test
 
Ultima modifica:

iaCCHe

Divinità
Iscritto dal
9 Lug 2008
Messaggi
7,839
Medaglie
6
LV
1
 
Onestamente, mi entusiasma molto, molto di più pensare ad una regione come Hoenn ma interamente esplorabile, piena di grotte, segreti, ogni edificio visitabile, sotterranei, montagne, deserti con rovine, aree sottomarine

Questo è pokemon, non la gita in Trentino :asd:
ed è per questo che ho sempre dato contro a chi vuole un open world. Questo càzzo devono fare e non è impossibile basta volerlo e aver della genete capace ad occuparsi del level design... Che poi il level design di Pokémon è sempre stato curato da Ohmori quindi davvero io non mi spiego perchè pensino che in 3D quello che propongono sia sufficiente...

Andare full open world gli renderebbe lo sviluppo facilissimo ma creerebbero cosa? Le terre selvagge. Quello è un bel concept per sostituire la Zona Safari, non l'intera regione
 

MrBlack

Warrior
Iscritto dal
24 Ago 2012
Messaggi
13,027
Medaglie
5
LV
1
 
ed è per questo che ho sempre dato contro a chi vuole un open world. Questo càzzo devono fare e non è impossibile basta volerlo e aver della genete capace ad occuparsi del level design... Che poi il level design di Pokémon è sempre stato curato da Ohmori quindi davvero io non mi spiego perchè pensino che in 3D quello che propongono sia sufficiente...

Andare full open world gli renderebbe lo sviluppo facilissimo ma creerebbero cosa? Le terre selvagge. Quello è un bel concept per sostituire la Zona Safari, non l'intera regione
È il mio sogno da sempre, davvero, vorrei una regione piccola all'apparenza ma infinita nel concreto, con posti infiniti da visitare e segreti da scoprire
In più il ritorno delle basi segrete classiche magari con dei minigiochi da fare tra una battaglia e l'altra, o proprio all'interno di aree apposite, mi ricordo bene del pokèathlon e dei minigiochi di stadium

Vorrei anche le gare originali della terza gen :sadfrog: nel remake di terza le hanno rovinate

Eliminerei tutte le porcherie che hanno via via inserito negli anni, come il campeggio, il curry, le foto e simili, semplicemente da brividi

Al di là della deriva sulle attività, qualcuno dovrebbe fargli capire, tornando al discorso setting, che loro non son capaci di fare open world o pseudo open, per cui lascino stare
 

Polmo

Capomoderatore
sezione switch
Iscritto dal
11 Gen 2012
Messaggi
39,588
Medaglie
5
LV
1
 
Ma il problema è che un progetto alla botw per pokemon è impossibile, siamo realisti

Un conto è Zelda, dove comunque ha senso fino ad un certo punto interagire con l'ambiente, e dove comunque qualche limite c'è, vedi la varietà dei nemici ad esempio

Qua parliamo di fare un mondo del genere popolato però da pokemon, ognuno nel suo habitat naturale e con comportamenti magari verosimili, con tante interazioni al tempo stesso per dare il senso di avventura ed esplorazione tipica della serie

Probabilmente non ci riuscirebbero nemmeno gli sviluppatori di botw, perchè inserire un'avventura main e le creature e far funzionare il tutto è qualcosa a cui si arriverà forse tra cinquant'anni :asd:
Post unito automaticamente:

Senza contare, e qua entro nel campo del puro gusto personale, che mi stanno tremendamente sul cazzo i giochi con le pianure immense, giro e giro ma per fare che? :asd: visto che nella maggior parte dei casi ( anzi, facciamo praticamente tutti ) è tutto fumo e niente arrosto, con l'unico risultato di rendere tedioso uno spostamento da città A a città B, guardando km e km di alberi e sassi

Onestamente, mi entusiasma molto, molto di più pensare ad una regione come Hoenn ma interamente esplorabile, piena di grotte, segreti, ogni edificio visitabile, sotterranei, montagne, deserti con rovine, aree sottomarine

Questo è pokemon, non la gita in Trentino :asd:
Post unito automaticamente:


DP li ricordo proprio noiosi, non a caso è con tutta probabilità la gen che meno mi ha entusiasmato

L'ultimo bel ricordo su una regione davvero bella bella è appunto Hoenn, che ho preso qui su come esempio, non le mancava veramente nulla sia come ambienti che come attività

Non mi è dispiaciuta nemmeno Alola, sarò sincero, ho apprezzato tantissimo Sole e Luna - sia chiaro, nel tempo principalmente, non proprio nell'immediato -, l'idea di fondo delle Hawaii spacca, tecnicamente i giochi erano quel che erano, ma mi è piaciuto il concetto di fondo della regione, non esistevano veri e propri spazi davvero vuoti sia come tempi che come aree

Galar ad esempio la ritengo sprecatissima, è un 1% di Gran Bretagna, con un setting del genere potevano davvero farci la Luna

Esteticamente alcune città sono proprio belle, ma non mi ha trasmesso nulla, e gli spazi open mi danno la pelle d'oca per lo schifo, mi domando ogni giorno come abbiano potuto approvare una roba del genere nei test
Telecamera libera è diverso da open world :asd:
Infatti Green non ha detto che deve essere come BotW... ma che fare un gioco a visuale dall'alto su Switch è uno spreco, quando potenzialmente ci sono giochi che ti permettono scorci magnifici anche su Switch
 

MrBlack

Warrior
Iscritto dal
24 Ago 2012
Messaggi
13,027
Medaglie
5
LV
1
 
Telecamera libera è diverso da open world :asd:
Infatti Green non ha detto che deve essere come BotW... ma che fare un gioco a visuale dall'alto su Switch è uno spreco, quando potenzialmente ci sono giochi che ti permettono scorci magnifici anche su Switch
Era per riferirmi alle terre selvagge, la telecamera libera c'è solo là, ma avrei preferito non lo fosse visto che la grafica in quei frangenti fa partire un embolo :asd:

Su sto punto però sono di parte, in pokemon la preferisco sempre e comunque fissa
 

Polmo

Capomoderatore
sezione switch
Iscritto dal
11 Gen 2012
Messaggi
39,588
Medaglie
5
LV
1
 
Era per riferirmi alle terre selvagge, la telecamera libera c'è solo là, ma avrei preferito non lo fosse visto che la grafica in quei frangenti fa partire un embolo :asd:

Su sto punto però sono di parte, in pokemon la preferisco sempre e comunque fissa
Ma le terre selvagge sono pessime tecnicamente per via che devono sfruttare l'online e già di base sono sparsi quelli di GF, non perchè hanno la telecamera libera :asd:
 

tommbars

Supporter
Iscritto dal
11 Ott 2019
Messaggi
1,275
Medaglie
6
LV
1
 
I DLC di Spada e Scudo hanno proposto delle aree con qualche miglioria, però niente di eclatante a mio avviso. Imho siamo ancora lontani da qualcosa di qualitativamente accettabile.

Per gli ormai scontati remake di quarta gen secondo me dobbiamo rassegnarci: è inevitabile che partano dalla base di SwSh e sarebbe sciocco aspettarsi un lavoro molto migliore.
 

Steve 95

Legend of forum
Iscritto dal
10 Gen 2012
Messaggi
4,566
Medaglie
4
LV
0
 
I DLC di Spada e Scudo hanno proposto delle aree con qualche miglioria, però niente di eclatante a mio avviso. Imho siamo ancora lontani da qualcosa di qualitativamente accettabile.

Per gli ormai scontati remake di quarta gen secondo me dobbiamo rassegnarci: è inevitabile che partano dalla base di SwSh e sarebbe sciocco aspettarsi un lavoro molto migliore.
Già togliendo le terre selvaggie il gioco guadagna, sono completamente suonati le implementano nel remake
 

Polmo

Capomoderatore
sezione switch
Iscritto dal
11 Gen 2012
Messaggi
39,588
Medaglie
5
LV
1
 
Già togliendo le terre selvaggie il gioco guadagna, sono completamente suonati le implementano nel remake
Somma :asd:
Anche senza (cosa che ha poco senso, rimuovere una area, cosa ha da guadagnare il gioco?) SwSh rimane un gioco con enormi difetti
 

Steve 95

Legend of forum
Iscritto dal
10 Gen 2012
Messaggi
4,566
Medaglie
4
LV
0
 
Somma :asd:
Anche senza (cosa che ha poco senso, rimuovere una area, cosa ha da guadagnare il gioco?) SwSh rimane un gioco con enormi difetti
Nel senso che ci stanno malissimo in un remake di vecchi titoli, il tentativo ha troppi difetti

Oh poi io userei il motore didi Lets Go
 

Polmo

Capomoderatore
sezione switch
Iscritto dal
11 Gen 2012
Messaggi
39,588
Medaglie
5
LV
1
 
Nel senso che ci stanno malissimo in un remake di vecchi titoli, il tentativo ha troppi difetti

Oh poi io userei il motore didi Lets Go
Ah... si in DP l'unica area dove potrebbero inserirla è la zona safari :sisi:

Let's go usa lo stesso motore di SwSh, però si, preferisco anche io il suo stile grafico, più colorato, in confronto Swsh cercano un misto di realismo e cartoon davvero mal riuscito e dai colori spenti :asd:
 

tommbars

Supporter
Iscritto dal
11 Ott 2019
Messaggi
1,275
Medaglie
6
LV
1
 
Il problema non sono le aree aperte in sé ma - come già detto da vari utenti più sopra - la qualità con cui vengono realizzate.
Voglio dire: pensate alla complessità dei percorsi/dungeon di Sinnoh (cui accennava Polmo prima) resi con un buon level design in 3D. Sarebbe un sogno.
 
Iscritto dal
19 Ago 2019
Messaggi
1,531
Medaglie
2
LV
0
 
Di DP si può dire tutto tranne che fossero lineari... ci sta dire che i dungeon fossero confusionari, ma non si scopre ora che GF ha sempre riutilizzato gli stessi tileset nella loro creazione, e comunque quanto meno all'epoca ci provavano ancora a fare cose un minimo più complesse. Ad oggi il Monte Corona credo rimanga il dungeon con più mappe della serie (e spero veramente che non venga ridotto come la Torre dei Cieli in ORAS o la Grotta Celeste in Let's Go). Se si deve trovare la genesi dell'estrema linearità della serie rivolgetevi ai (buoni ma fin troppo lodati per carità) Bianco e Nero, quelli sì che potevano essere completati andando sempre avanti :asd:. Certo almeno avevano ancora la Via Vittoria...
Comunque anch'io concordo che la serie debba guardare a DQXI, magari non tanto come resa finale quanto per struttura del mondo di gioco, un mondo a macroaree a corridoio che si sposa meglio con la struttura di Pokémon.
 

Mr. Green Genes

Vegetable
Iscritto dal
4 Lug 2008
Messaggi
2,986
Medaglie
5
LV
0
 
Ma il problema è che un progetto alla botw per pokemon è impossibile, siamo realisti

Un conto è Zelda, dove comunque ha senso fino ad un certo punto interagire con l'ambiente, e dove comunque qualche limite c'è, vedi la varietà dei nemici ad esempio

Qua parliamo di fare un mondo del genere popolato però da pokemon, ognuno nel suo habitat naturale e con comportamenti magari verosimili, con tante interazioni al tempo stesso per dare il senso di avventura ed esplorazione tipica della serie

Probabilmente non ci riuscirebbero nemmeno gli sviluppatori di botw, perchè inserire un'avventura main e le creature e far funzionare il tutto è qualcosa a cui si arriverà forse tra cinquant'anni :asd:
Post unito automaticamente:

Senza contare, e qua entro nel campo del puro gusto personale, che mi stanno tremendamente sul cazzo i giochi con le pianure immense, giro e giro ma per fare che? :asd: visto che nella maggior parte dei casi ( anzi, facciamo praticamente tutti ) è tutto fumo e niente arrosto, con l'unico risultato di rendere tedioso uno spostamento da città A a città B, guardando km e km di alberi e sassi

Onestamente, mi entusiasma molto, molto di più pensare ad una regione come Hoenn ma interamente esplorabile, piena di grotte, segreti, ogni edificio visitabile, sotterranei, montagne, deserti con rovine, aree sottomarine

Questo è pokemon, non la gita in Trentino :asd:
ma infatti botw era solo il termine massimo di paragone per le potenzialità della console.
Dicevo che dovrebbe essere open map, senza bisogno che ogni cosa sulla faccia della Terra debba diventare un open world per funzionare :sisi:

Come dici tu, giustamente, pokemon avrebbe poco da spartire con un open world. è pur sempre un jrpg dove gli scontri non sono in tempo reale e ci sarebbe un gran numero di creature da caratterizzare.

Il mio termine di paragone, infatti, è dragon quest, che per me è esattamente come dovrebbe essere Pokémon, che però avrebbe in più la sua natura da gioco di collezionismo.
Quindi sì, un ampliamento del concetto di Terre selvagge a tutto il mondo di gioco. Via i claustrofobici percorsi che non servono più a niente, e se devono esserci, meglio mascherarli con aree ampie (sempre con telecamera libera) e un buon level design.

Buttiamo dentro le grotte, le rovine, le aree sottomarine e tutto quello che dici tu, visto che sono solo un valore aggiunto nonché un ritorno ai meno recenti capitoli della saga. L'open map può solo esaltare questi aspetti, non li esclude.

I Pokémon invece dovrebbero comportarsi come un qualsiasi mob di un rpg: dovrebbero quindi essere ben visibili e sempre facili da agganciare. Come quelli visti nelle wildlands. Non si tratterebbe dunque di sviluppare interazioni con l'ambiente come quelle che abbiamo visto nel trailer del recente Pokémon Snap, visto che là avremo a che fare con tutta probabilità di roba scriptata e quindi organizzata con una certa regia che mira a stupire.

Cos'è che dovrebbe cambiare dunque, rispetto alle wildlands di ss? Beh, in primis le maledette animazioni dei Pokémon che si aggirano nella mappa di gioco. Renderle più diversificate e credibili. E in più, dovrebbe esserci una distribuzione dei Pokémon più ponderata: non esiste che trovi Gengar che cammina sul prato come se niente fosse.

Gengar lo trovi in una grotta, in una casa infestata o in un luogo oscuro. E basta. E compare come comparirebbe un cavolo di fantasma, non se ne sta là a passeggiare. Quest'ultima frase per me è il succo di quel che dovrebbe cambiare nei prossimi episodi, oltre alla mole poligonale.

E, davvero, io non ci credo che cose del genere non si possano fare. Non ci vuole lo Zelda team per sta roba.
 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock