Cosa c'è di nuovo?

Ultimo Film Visto | Consigli e Domande Inside

  • Autore discussione Staff Cinema
  • Data d'inizio

Togg

Divinità
LV
1
 
Iscritto dal
21 Giu 2007
Messaggi
10,730
Reazioni
125
Medaglie
6
The Crazies, George Romero
La sceneggiatura sarebbe in teoria normale e quasi noiosetta ma non so neanche come Romero riesce a rendere ogni scena interessante e divertente. Me lo si spieghi che io non lo capisco. Noto anche che è migliorato durante le riprese del film stesso. Durante la prima parte ci sono un sacco di raccordi movimenti nel modo in cui le scene sono girate, dopo un po' diventa tutto più fluido e emozionalmente sensato.

Togg Kumashiro lo vorrei approcciare da secoli, consigli su dove iniziare?

Ottima idea. Mi rendo conto davvero con orrore che non conoscevo NIENTE di questi film della Nikkatsu degli anni settanta e che sono davvero magnifici.
Kumashiro lo sto vedendo in ordine cronologico e non ho affatto finito quindi prendi con le pinze. Il suo capolavoro fino a qui è sicuramente The Woman with Red Hair di cui ho anche scritto una recensione. Subito dopo viene Ichijo's Wet Lust, girato con la vera spogliarelista nel suo ruolo e mentre la polizia le faceva processi. E scusate se è poco!
 
Ultima modifica:

Togg

Divinità
LV
1
 
Iscritto dal
21 Giu 2007
Messaggi
10,730
Reazioni
125
Medaglie
6
Twin Sisters of Kyoto, Nakamura
difficile da sopportare. la figlia di un creatore di stoffe giapponesi si crea un entourage. tutto giocato su sangue e riservatezza, viene un pochetto di terrore.
 

Togg

Divinità
LV
1
 
Iscritto dal
21 Giu 2007
Messaggi
10,730
Reazioni
125
Medaglie
6
This Woman, Alan Zhang
finto docu cinese con donna sposata cinese cattiva ma ovviamente non troppo cattiva, che soffre TUTTE le pressioni sociali e con cui vi potete identificare e dire "sì sì quelle pressioni sociali sììì!", che vuole scopare ma in realtà ovviamente NON vuole scopare e non sapremo mai perché perché il film è già finito e ormai è tempo di fare la morale su "volevo godere delle stesse scuse di cui godono i maschi quando tradiscono" e poi è subito titoli di coda.
robaccia

altra recensione in inglese qui: https://letterboxd.com/togg/film/this-woman-2023/
 

Lapp

LV
0
 
Iscritto dal
18 Mag 2023
Messaggi
1,576
Reazioni
513
Medaglie
3
Sto diventando matto a cercare sto film, che al 99% era una cagata pazzesca, ma è impossibile che non riesca a trovarlo.
Lo vidi da piccolo nel 2003, massimo 2004.
Dark Fantasy medievale con elementi steampunk...con una fortezza con ciminiere, cavalieri con elmetti da robocop (uguali) e seghe circolari da lancio sulle loro spade curve....e un mostro nero (mi pare cambiasse forma almeno 1 o 2 volte e se non addirittura colore) imprigionato nella fortezza, grandi dimensioni un pò a forma di stella marina o di mano, con a sua volta svariate mani sopra e una specie di volto umano.
Potrebbe essere antecedente.

Piano piano sto ritrovando tutti quei fim di cui ho un vaghissimo ricordo, e che non ho mai più ritrovato :azz: .

Nemmeno Chat GPT ha saputo trovarlo....eppure aveva un design molto specifico.
 
Ultima modifica:

Togg

Divinità
LV
1
 
Iscritto dal
21 Giu 2007
Messaggi
10,730
Reazioni
125
Medaglie
6
Togg Poor things l'hai visto?
naa, non vedo più lanthimos, si è messo a fare robe troppo commerciali per i miei gusti e onestamente anche i suoi primi film che mi piacevano ormai li troverei aridi.
 

Lapp

LV
0
 
Iscritto dal
18 Mag 2023
Messaggi
1,576
Reazioni
513
Medaglie
3
naa, non vedo più lanthimos, si è messo a fare robe troppo commerciali per i miei gusti e onestamente anche i suoi primi film che mi piacevano ormai li troverei aridi.
L'unica cosa commerciale che ha Povere Creature è il sesso, perché quello vende sempre :sard:.

A parte questo è ben lontano da Barbie, che è un commercial di 2 ore su Mattel.
 

Togg

Divinità
LV
1
 
Iscritto dal
21 Giu 2007
Messaggi
10,730
Reazioni
125
Medaglie
6
L'unica cosa commerciale che ha Povere Creature è il sesso, perché quello vende sempre :sard:.

A parte questo è ben lontano da Barbie, che è un commercial di 2 ore su Mattel.
eppure sta commerciando :asd:
 

Togg

Divinità
LV
1
 
Iscritto dal
21 Giu 2007
Messaggi
10,730
Reazioni
125
Medaglie
6
Schermata 2024-04-03 alle 23.14.35.jpg

Sono contento :)
Detto questo oggi ho visto 3 film. Volevo concludere con Inferno di Kumashiro per festeggiare i 3500 film visti ma dura due ore quindi non ce la faccio.

Hunter's sense of touch, Sato
E' consigliato quindi l'ho visto. A parte la trama che mi sono confuso non mi sembra altrettanto bello di Celluloid Nightmare che resta il suo migliori, gli altri un po' così incluso questo.

Come drink with me, King Hu
La gente IMPAZZISCE per questo film. Ok ci sta e per essere del 66 è impressionante, ma per dire The 8 diagram pole fighters mi è piaciuto molto di più.

Nomad, Patrick Tam Kar-Ming
mannaggia a me che me lo sono andato a vedere dimenticandomi che lo avevo già visto. Non mi aveva fatto impazzire la prima volta e continuo ad infastidirmi. In pratica sono due coppie di giovani di hong kong che si formano. Due coppie tra le più banali e sdolcinate possibili. Non c'è conflitto non c'è storia non c'è avventura non c'è niente. Semplicemente hong kong è bella, il film è ben fotografato e ben prodotto, c'è un montaggio un po' che salta di qui a lì, e poi arriva un grosso problema finale. Ma boh. Se Edward Yang fa sto giochino qua facendo aleggiare la famiglia qui aleggia la GIOVENTU. Ma a me che me ne frega della gioventù? Manco esiste. Datemi una storia. Piace un sacco quindi di sicuro sbaglio io a non apprezzare questo ben di dio di film.

edit: prima recensione di uno che seguo su letterboxd "Searching for utopia (sexual, economical, political)." ma capito anche questo non è affatto esplorato, non è che ci si gode una specie di sviluppo di utopia vissuta e poi che esplode, no, c'è un normale susseguirsi mooolto moderato di cose banali e una roba alla fine per dargli una botta, non è affatto questa gran utopia ed anche per questo fa così reletable.
 

pipigno

Master of Puppets
LV
4
 
Iscritto dal
12 Mar 2005
Messaggi
21,752
Reazioni
2,083
Medaglie
24
Visto ieri sera Priscilla (2023) film di Sofia Coppola. A me è piaciuto un sacco, purtroppo se siete dei fan incalliti di Elvis la sua figura viene macchiata abbastanza :sisi::sisi: (in modo negativo ovviamente)
 

Togg

Divinità
LV
1
 
Iscritto dal
21 Giu 2007
Messaggi
10,730
Reazioni
125
Medaglie
6
Questo perché anche Guernica è unanimamente apprezzato :sisi:
Non è che per trovare bei film devi per forza andare a vedere film che non conosce nessuno :dsax:
mi stai mettendo un dubbio su Guernica...
 

Togg

Divinità
LV
1
 
Iscritto dal
21 Giu 2007
Messaggi
10,730
Reazioni
125
Medaglie
6
Hell, Tatsumi Kumashiro
Per festeggiare i 3500 film visti sono andato un po' avanti con Kumashiro. Non che lo ricordi particolarmente bene ma quello "originale" del 1960 mi sembra molto meglio. Questo è mal presentato, confuso, e in definitiva poco incisivo nelle perversioni. Anche la regia di Kumashiro ne risente diventando quasi statica ma secondo me tutto inizia nella sceneggiatura. Già l'intro non si capisce bene chi è chi quando invece tutti i personaggi che poi patirano dovrebbero essere chiari come il marmo.
 

Lapp

LV
0
 
Iscritto dal
18 Mag 2023
Messaggi
1,576
Reazioni
513
Medaglie
3
eppure sta commerciando :asd:
Almeno non ha un brand da venderti per davvero :ahsisi:.

Nemmeno in Gran Turismo ci sono tutte ste reference commerciali quanto in Barbie....fortuna che è stata una moda passeggera e verrà dimenticato a breve.

Per quanto riguarda Povere Creature probabilmente ha il Guinness World Record per screentime di una protagonista senza vestiti :rickds:.
 

Lapp

LV
0
 
Iscritto dal
18 Mag 2023
Messaggi
1,576
Reazioni
513
Medaglie
3

Larry

LV
0
 
Iscritto dal
14 Dic 2022
Messaggi
2,852
Reazioni
1,443
Medaglie
4
Adagio di Stefano Sollima - Gran bel film, non il migliore di Sollima, ma a livello scenico è sempre il solito grande lavoro. Storia che non ha nulla di particolarmente elaborato, ma che si dispiega bene nelle sue due ore di durata. Cast veramente ben definito, Sollima ha la capacità di tirare fuori il meglio dai suoi attori, e dopo Amendola in Suburra lo fa anche con Giannini (figlio) in questa occasione. Servillo sempre su un livello superiore a tutti, Mastandrea ha poco screen time, Favino è veramente disturbante, quasi irriconoscibile e costantemente in over acting per un ruolo molto moooolto difficile da gestire. Non ci sono tante scene d’azione ma quelle presenti sono ben rappresentate, secche, dirette, violente.

Gli do un 8, anche se mi aspettavo qualcosina di più. In ogni caso Sollima si dimostra ancora una volta un regista straordinario e, mia opinione, molto più a suo agio col cinema nostrano che con la complessità e i budget hollywoodiani (Soldado lo ritengo il suo film più debole).

Comunque ve lo consiglio davvero.
 

Togg

Divinità
LV
1
 
Iscritto dal
21 Giu 2007
Messaggi
10,730
Reazioni
125
Medaglie
6
The love eterne, Li Han-Hsiang
sto film è votato come se fosse un capolavoro senza tempo su letterboxd. due si inamorano A CASO totale, NON si capisce neanche se vogliono scopare, passano TUTTO il tempo a trastullare indirettamente spettatori e spetattrici se sono donne o uomini blablabla. Appena arriva il minimo conflitto viene definito come "il matrimonio obbligato con uno che rincorre le gonne". Ah dimenticavo, è un musical. Allora ditelo che mi volete morto.

Almeno non ha un brand da venderti per davvero :ahsisi:.

Nemmeno in Gran Turismo ci sono tutte ste reference commerciali quanto in Barbie....fortuna che è stata una moda passeggera e verrà dimenticato a breve.

Per quanto riguarda Povere Creature probabilmente ha il Guinness World Record per screentime di una protagonista senza vestiti :rickds:.
non so se Lanthimos non abbia un brand, gli ultimi che ho visto ammetto che mi davano un po' l'idea che sì, che stava diventando un po' "le cose forti ma tranquille". Dovrei vedere gli ultimi per definirlo meglio ma ho bei film da vedere per adesso quindi non mi ci metto.
 

Quinlan

...
LV
1
 
Iscritto dal
23 Feb 2010
Messaggi
1,134
Reazioni
108
Medaglie
5
eppure sta commerciando :asd:

Questo perché anche Guernica è unanimamente apprezzato :sisi:
Non è che per trovare bei film devi per forza andare a vedere film che non conosce nessuno :dsax:
Ci stanno dei registi che nel diventare commerciali sono anche migliorati, vedi Refn, Villeneuve e lo stesso Lanthimos, o il cui film migliore è proprio un film commerciale come Inàrritu con Birdman, e sicuro ci saranno anche altri esempi, insomma non è sempre così scontata la cosa.
 
Top