Le visualizzazioni come ospite sono limitate

Rubrica Che Jrpg state giocando al momento? | Discussioni quotidiane su Jrpg... e non solo |

Clyde

leader zone
Area Games
Iscritto dal
13 Mag 2011
Messaggi
70,421
Medaglie
16
LV
4
 
Nights of Azure 2

Andato avanti nel capitolo 6.
Ed Arnice è entrata nel party. Alleluja.:ivan:
Quanto è bella? :bruniii: Ed il blu le dona.


Dice che sono passati decenni dai suoi "momenti all'hotel". Non credevo fosse passato così tanto ma potrebbe avere senso visto l'equilibrio cambiato nel mondo dei demoni dove domina la Moon Queen. Ma vorrebbe anche dire che Lilysse se è ancora viva (cosa di cui inizio a dubitare) è forse una vecchietta.

Avrei tanto voluto provarla in combattimento ma ho buttato un'ora di tempo dietro alla subquests di Eleanoir che chiede di ottenere 3 gemme come drop in una singola uscita. Per il momento ho provato due location eliminando ogni nemico e sono arrivato a 2/3. Proviamo gli altri dungeon allora. Non ho la minima idea di chi possa avere più probabilità di droppare ste gemme.
Che palle però, che mi devo trascinare dietro proprio lei ed usarla ed usarla ed usarla.:sadfrog: Non salvo niente di sto pg: gameplay, personalità, aspetto, missioni. Non la posso vedere.:sadfrog:



Ho trovato il servan Dur. Ispira potenza me lo tengo nel party.


Come armi a parte la spada normale quella con cui mi trovo meglio è la lancia. Ha davvero un bel moveset, è veloce, fa un buon crowd control e soprattutto sembra l'unica arma che permetta di cancellare le combo in corso e passare alla difesa. Una cosa quasi indispensabile per non subire troppi danni con certi boss, ad esempio l'ultimo che ho battuto.
 

Clyde

leader zone
Area Games
Iscritto dal
13 Mag 2011
Messaggi
70,421
Medaglie
16
LV
4
 
Nights of Azure 2

Le gemme vengono droppate dai funghi ma con probabilità scarsa e dalle bambole che sembrano angioletti con una probabilità più buona ed è per questo che ho completato la quest all'accademia.
Rimossa Eleanoir, inserita Muveil per fare la quest dei 5 nemici avvelenati. Io non ho fatto niente ed ha fatto tutto lei alla prima battaglia. Non me l'aspettavo ma bene così.

Ed ora mi sto godendo Arnice. Già dal menu con quel livello e quei parametri così alti fa capire l'antifona.
Un pò buffo che le sue lily quests bianche mi chiedono di uccidere 100 nemici praticamente in tutti i dungeon e poi le lily quests blu mi chiedono di farle visitare quegli stessi luoghi come esplorazione. Uccido 100 nemici nella saint's Forest, torno all'hotel e mi dice di tornare nella Saint's Forest per visitarla di persona. What the...

Il suo lily burst è impressionante. Non si capisce bene cosa succede là sotto ma non voglio saperlo.
Il suo double chase si sblocca con 5 revenge attack. Eh, a differenza del double attack è un pò più difficile da fare se si gioca in totale offensiva. Infatti non sono ancora riuscito a farlo.
L'altra faccia della medaglia che controbilancia lo strapotere di Arnice è che sta ladra assorbe il blue blood sparso per il campo ogni tanto, di fatto rubandolo ad Alushe. La perdono solo perchè è Arnice (fosse stata Eleanoir avrei mangiato il disco).

Poi ho trovato una Evolution Gem e l'ho usata su Dur ed ora sembra una specie di Charizard color pietra.
Il mio party attuale ora comprende al fianco di Alushe: Arnice come lily che non ha bisogno di presentazione, Spore che oneshotta tutto quello che la circodna con l'attacco speciale e sto Dur che con l'ultimate evolution è come un carroarmato.
 

Clyde

leader zone
Area Games
Iscritto dal
13 Mag 2011
Messaggi
70,421
Medaglie
16
LV
4
 
Nights of Azure 2

Ho fatto le missioni di Arnice che chiedevano di ammazzare 100 nemici in ogni dungeon e poi sono andato avanti.

Ho finito il capitolo 6 ed andato abbastanza avanti nel capitolo 7.
Il boss finale del capitolo 6 era Vallderossa e mi ha mostrato la sua forma ragno.
Scontro molto facile e mi stava deludendo ma poi scopro che era solo un'esca e non la vera Vallderossa.
La sfida più interessante del capitolo è stata Arnice allora.

Finisco il capitolo e scopro che ha rapito Rue e che la sta torturando così come fece con Muveil a quanto dice. :phraengo:
Sono andato subito a salvarla.
La vera Vallderossa è stata una sfida pù valida. Ha tanti HP e tanti trucchetti tipo trasformare l'intera area in una ragnatela e così rallentare di molto i movimenti di Alushe. Sono ben poche le combo complete che sono riuscito ad affondare perchè spesso dovevo fermarmi in anticipo per pararmi da un attacco.
Interessante la parte in cui si è rifugiata sul soffitto e bisognava rimandarle indietro le sfere che lanciava per colpirla in stile Crash-Cortex anche se forse un pò troppo lunga come fase. Quando sono riuscito ad atterrarla si è beccata di seguito un double chase (che è una fonte incredibile di chain combo) e un lily burst di Arnice...ed è riuscita a sopravvivere.:phraengo: Mi ero portato dietro due servan deboli per aprire i passaggi quindi su di loro ho fatto poco affidamento.
Ad un certo punto me la sono vista brutta perchè mi ha afferrato e mi ha tolto metà vita con quella mossa.
Bello scontro.:sisi:



Applausi per la liberazione di Ruenheid che più o meno è andata così:
Alushe: "devo succhiare via il blue blood"
Rue: "A-aspetta, è la prima volta per me"
Alushe: "non c'è tempo..."
Rue: "M-ma non c'è qualcosa che dovresti dirmi prima?"
Alushe: "uhm...no?"
Rue: "A-aspetta, davvero davvero non devi dirmi nulla?"
Alushe si è messa a succhiare probabilmente pemnsando "enough of this shit"
Rue: "baaaaaaakkkkkaaaaaaaaaaaaaaaaa!"

Che momento epico.


Bella anche la scenetta di Arnice in piscina quando fa l'offesa perchè la fanno sentire una persona noiosa.
Ma quanto sono puccie queste ammazza-demoni? :eee:

Ho trovato l'ultimo servan perchè non vedo più trofei mancanti a tema servan trovati. Non un granchè come forza e la sua abilità non funziona nemmeno così bene però magari me lo tengo un pò nel party lo stesso.
A proposito di party, sorry Arnice ma devo metterti da parte ed inserire Ruenheid perchè ha bisogno di coccole al momento.:sisi:
 

Clyde

leader zone
Area Games
Iscritto dal
13 Mag 2011
Messaggi
70,421
Medaglie
16
LV
4
 
Nights of Azure 2

Sono arrivato fino a davanti al final boss probabilmente, ma ho ancora mezza luna a disposizione quindi ho evitato, sono tornato indietro ed ho iniziato a fare subquests.

Dovrei aver fatto tutte le lily quests bianche (a parte una di Arnice che è la prossima), mi manca una subquest della Curia mentre con le lily quests blu sono indietrissimo. Quindi davvero non c'è tempo disponibile per farle tutte durante la prima run.

Le lily quests bianche di Liliana e Ruenheid sono sempre state facili perchè prima o poi le mosse si attivano.
Quelle di Camilla e Verushka anche perchè i nemici che chiedono di affrontare non sono nulla di diverso da quello che già si incontra nel gioco. Per Arnice si può fare lo stesso discorso.
Quelle di Eleanoir sono una piaga. Pure quella dei couple juices di oggi ho rischiato di rimanere all'asciutto e sprecare 20 minuti di gioco. Se non si sa chi li droppa in anticipo si va a tentoni, c'è poco da fare.
Quelle di Muveil sono facilissime se si hanno i servan adatti. Quella sugli stun (la prima) è stata più faticosa perchè è una mossa che fa raramente e non c'è il servan che infligge lo status comodo comodo. Oggi ho fatto quello dello status charm. Credo possa farlo solo lei ma diciamo che una volta ogni due battaglie lo fa quindi entro i 15+minuti di tempo a disposizione è fattibilissimo.

Faccio qualche subquest veloce e poi è il momento di finire la storia.:hmm:
 

Ventus

JRPG Fanatic
Iscritto dal
6 Mar 2014
Messaggi
5,097
Medaglie
5
LV
0
 
Oggi è praticamente Natale per te :asd:
Aspetto la limited di CS4 dal 27 Ottobre, la stranezza che me la stanno consegnando lo stesso giorno di PS5
Comunque provero' sicuramente un paio di JRPG sulla ps per vedere se c'e' qualche cambiamento...
 

Clyde

leader zone
Area Games
Iscritto dal
13 Mag 2011
Messaggi
70,421
Medaglie
16
LV
4
 
Nights of Azure 2

Finito il gioco.
Beh c'era solo più da battere Malvasia per concluderlo.
Primo scontro semplicissimo. Lei è veloce ma abbastanza prevedibile.
Secondo scontro già più rischioso, soprattutto perchè sono due boss: Malvasia e i pezzi di armatura mobili.
Il terzo scontro hoooly shit. Finchè mega armatura e Malvasia sono uniti è una battaglia quasi più comoda della precedente perchè è un boss più lento e prevedibile e si riescono a togliere le prime due barre abbastanza facilmente ma l'ultima barra può durare una vita. Malvasia si separa ed inizia a combattere separatamente dall'armatura e va in piena full rage mode ad altissima velocità. Ho trovato più conveniente sperare di danneggiare il più possibile l'armatura perchè andare contro di lei era impossibile. Troppo forte. Tanto lei segue Alushe quindi non è che sia chissà che soluzione ma almeno non offro il mio pg su un piatto d'argento.
Peccato che la telecamera si incastrava in questo scontro immagino a causa delle dimensioni del gigante cavaliere.
Al primo tentativo ho resistito parecchio ma alla fine mi hanno demolito, tra il tizio che ha saltato e mi sparava i raggi di luce e Malvasia che era una furia a terra non riuscivo nemmeno a schivare.
Ho riprovato ma così bisognava rifare anche i precedenti due boss.:dsax: Dovevo dare il tutto per tutto. Ho scoperto che rompendo le colonne di pietra vengono dati oggetti di boost ed anche curativi ed un pò mi hanno aiutato. Ma quanto ho rischiato, persino dopo aver preso una cura un colpo del nemico imprevisto mi ha spazzato via quasi tutta la vita di Alushe.
Che fatica.

Mi ero portato dietro Rue, forse mi serviva davvero lo strapotere di Arnice per avere vita un pò più facile.




Finale boh. Non ho apprezzato che Alushe sia diventata così senza preavviso la nuova Moon Queen perchè entrata in una trappola di Malvasia e si sono fuse.
Però bene che abbiano sfruttato l'espediente del dispositivo che avrebbe cristallizzato il cuore di Alushe e non l'abbiano messo da parte per eccessivo buonismo.

Comunque che Malvasia in realtà voleva Alushe l'avevo intuito. Di indizi ce ne sono stati vari all'interno del gioco sui riferimenti ad Alstromeria, alle anime sofferenti per essere pure, allo stesso disinteresse di Malvasia su Liliana. Il suo giochino è sempre stato Alushe anche a detta di Vallderossa.

Poi beh, non so cosa sia successo a Verushka, Muveil, Arnice, Loergwlith (ed Eleanoir ma chissene) perciò serve davvero una partita nel newgame+ per sbloccare il true ending e completare le lily quests.


Quindi iniziato il newgame+. In 30 minuti sono arrivato al capitolo 2.:asd:
Ora capisco cosa non mi convinceva nel prologo. Alushe era effettivamente più lenta come movimenti e quindi sentivo il combat system più pesante ma dopo migliora e sarà più scattante.
Sarà stato un modo per far vedere la differenza nelle abilità di combattimento tra un umano ed un mezzodemone.
Bene che si mantengono le abilità sbloccate (anche i soldi ed equip ma non sono super fondamentali mica è Atelier), male che si riparte dal livello 1 e devo di nuovo risbloccare i passaggi verso i forzieri nei dungeon.



Capisco anche cosa non mi tornava dell'OST. Carina sì, ma le mancava qualcosa e come stile era spesso diverso dal primo.
Controllo tra gli extra: e ci credo, più della metà dell'ost sembra sia stata fatta da gente non appartenente al Gust Sound Team.

Questa è una traccia da Nights of Azure per i dungeon-combattimenti:
Ed è l'unica qui, mentre il primo viveva di queste. A parte la traccia Lucia questo gioco ha fatto bene nelle musiche rilassanti o i character theme, ma nelle musiche delle fasi d'azione è stato sottotono purtroppo.
 

Cloud-Loku

Capomoderatore
jrpg world
Iscritto dal
26 Set 2004
Messaggi
49,574
Medaglie
10
LV
2
 
In questi giorni sto giocando Death road to Canada.
Un piccolo action-survival-rpg indie dove gli omini (da te creati, casualmente generati, oppure alcuni pg particolari predefiniti) devono raggiungere il Canada (luogo sicuro) durante un'apocalisse Zombie.
Il percorso è pieno di eventi casuali (sia positivi che negativi) a scelta multipla con diverse conseguenze a seconda della scelta che possono impattare sulla salute dei pg, sul morale, sulle scorte di cibo, benzina e munizioni, etc. La fase action è piuttosto basilare e consiste nel girovagare per i posti durante il tragitto alla ricerca di armi, scorte e supestiti.

Qualcun'altro ci ha giocato?
 

Geddoe

Capomoderatore
retrogames
jrpg world
Iscritto dal
27 Dic 2012
Messaggi
19,438
Medaglie
10
LV
2
 
In questi giorni sto giocando Death road to Canada.
Un piccolo action-survival-rpg indie dove gli omini (da te creati, casualmente generati, oppure alcuni pg particolari predefiniti) devono raggiungere il Canada (luogo sicuro) durante un'apocalisse Zombie.
Il percorso è pieno di eventi casuali (sia positivi che negativi) a scelta multipla con diverse conseguenze a seconda della scelta che possono impattare sulla salute dei pg, sul morale, sulle scorte di cibo, benzina e munizioni, etc. La fase action è piuttosto basilare e consiste nel girovagare per i posti durante il tragitto alla ricerca di armi, scorte e supestiti.

Qualcun'altro ci ha giocato?

Mai sentito sinceramente.
La premessa mi stuzzica però :uhmsisi:
 

Clyde

leader zone
Area Games
Iscritto dal
13 Mag 2011
Messaggi
70,421
Medaglie
16
LV
4
 
Nights of Azure 2

Finita la seconda run con true ending e lily afterstories.
Ci ho messo più della prima nonostante avessi saltato dialoghi e cutscene per il semplice motivo che dovevo livellare per raggiungere il level cap. Posso finire i dungeon eliminando tutti i nemici in tempo record ormai.:bah: I primi capitoli sono passati come un soffio, i capitoli a metà sono quelli che mi sono pesati di più perchè lunghi e privi di novità, gli ultimi meglio perchè sono arrivati gli eventi che non avevo visto ed ormai ero veramente forte e passavo come un carroarmato sui nemici.

Mi manca solo più il trofeo che chiede di ottenere tutte le abilità, questo perchè gli AP ottenibili in ogni run sono contati e a quanto pare due non bastano. Ho iniziato una terza run ma avendo solo tre abilità da ottenere credo sia questione di un pomeriggio, due se va male.



Bene gli eventi dei personaggi perchè hanno guadagnato più spessore, di fatto rendendo il cast di questo secondo capitolo molto migliore di quello del primo.
Liliana: sempre molto pessimista e sempre sicura che lei non sarebbe riuscita a sopravvivere nonostante tutto e poi si capirà il perchè questa convinzione. Per il resto nulla di davvero interessante ed è quasi come una filler substory con loro due che cercano i vasi, il fertilizzante, la lavanda.

Ruenheid: beh qui in una missione vengono date informazioni su come si siano liberati così tanti demoni nella città di Eurulm ed è a causa degli esperimenti di Oblio nel laboratorio di Beatria. Lui svolgeva questi esperimenti per trovare una cura per la figlia viste le capacità rigenerative dei demoni.
Poi Aluche vuol far passare il messaggio che le scelte di Ruenheid sono sempre corrette, ed infatti dopo delle perplessità iniziali si vede che l'ordine di Lourdes di cui lei fa parte è davvero il lato più giusto mentre Curia continua ad essere lo schifo di organizzazione corrotta che era prima, se non peggio.

Camilla: due info interessanti qui. La prima è che il cuore che Aluche tiene nel suo corpo è in realtà quello di Camilla perchè il suo è andato distrutto nel prologo e quello della dottoressa è compatibile con il blue blood. Ora Camilla ne ha uno artificiale.
L'altra info si aggancia a cosa è stato scoperto nelle quest di Ruenheid sugli esperimenti dove si capisce che la Curia li ha permessi in segreto nascosti dal pubblico sia per questioni etiche sulla tortura fatta a demoni, animali ed umani sia perchè erano una preparazione per eventuali mosse belliche contro altre nazioni in futuro. Chi ha il potere dei semidemoni ha un vantaggio troppo grosso e può sopraffare gli altri.
Nell'afterstory per meiro suo è stata ripresa la città dai demoni. Non pensavo risolvesse così in fretta.

Veruschka: che dolce quando sorride.:bruniii: Substory personale qui che lavora sul far riconquistare le emozioni alla semidemone passando dall'indifferenza alla paura di morire e di stare senza le persone care. Good job Aluche. Peccato che non si sia trovata una soluzione per il suo stato ed il suo corpo potrebbe lo stesso cedere prima o poi nonostante la forza di volontà.


Eleanoir: useless and boring ma non avevo dubbi. Almeno ha dato più screentime a Christophorus. Ma devo ammettere che la scena dove Aluche ha assaggiato il cioccolato ed inizia a aprlare da sola sul paradiso mentre Camilla ed Eleanoir guardano da lontano mi ha piegato. "Your chocolate has broken and now she's your problem".


Muveil: ammetto che non mi aspettavo questa direzione quasi comica della sua storyline.:rickds: La lettera d'amore, la lettera di sfida stracciata e ristracciata perchè l'aveva chiamata dummy, il demone che si spaccia per l'ammazza-Sticky quando sono state Aluche e compagnia, il demone che le rinfaccia che lei è troppo forte e bella. Vabbè.:rickds:
Piacevoli i ricordi sull'accademia dove dice che è grazie a lei che Aluche è stata ammessa perchè era stata l'unica insufficiente al test d'ingresso e che è stata una sua decisione che lei è finita nella stanza insieme a Liliana e Ruenheid perchè sapeva erano amiche.
Comunque lo scontro con i quattro demoni sarebbe potuto essere problematico se non fossi stato così livellato. I quattro tipi di nemici più forti così insieme in gruppo avrebbero richiesto qualche magheggio tipo un lily burst.:paura:


Arnice: sinceramente non è stato un granchè questo ripercorrere i passi però ha sbattuto in faccia la verità al giocatore più di una volta. Hanno valutato l'ipotesi che Aluche sarebbe potuta diventare la nuova Moon Queen se l'avesse sconfitta esattamente come Arnice è diventata la nuova Nightlord. Ed è in effetti quello che succede nel normal ending. Ha fatto quasi ammettere l'amore che Aluche prova per Liliana. Ha fatto capire che Aluche sta finendo in una trappola di Malvasia e che tutto sta succedendo secondo un piano per farla soffire di più. Arnice Detective Conan.
Quello che mi ha lasciato perplesso è la situazione riguardo Lilysse. Dice che è fuggita da Malvasia andando verso est ed Arnice è allora convinta che allora sta bene. Ehm, ma quanto tempo è passato da allora? Poi c'è anche da considerare il fatto che Lilysse deve avere qualche decennio in più visto il tempo passato dal primo capitolo perchè è umana mentre Arnice è immortale. Mboh.
Comunque ecco come ha fatto Malvasia a fregare Arnice. Ha rapito Lylisse, l'ha fatta arrendere, l'ha torturata fisicamente e mentalmente ed ha avuto solo successo quando ha mentito dicendo che ha ucciso la sua amante. Mi sa che altrimenti la nostra Nightlord le avrebbe dato delle belle batoste in combattimento testa a testa. Durante il gioco poi Arnice dice che sta cercando di recuperare la sua vecchia forza combattendo al fianco di Aluche.


Ora veniamo al true ending. Holy crap, plot twist e non me l'aspettavo.
Adesso "tornano" certe stranezze viste in-game e perchè certe cose che sembravano dei plot point sembravano totalmente dimenticate. Sorpresa! :morristenda:
Cosa ha ricevuto poca profondità durante tutto il gioco? Il potere di Liliana che rallenta il tempo.
Aver scoperto che quel potere è stato attivo per quasi tutto il gioco mi ha mindblownato.

Liliana aveva detto che dopo la morte di Aluche nel prologo lei aveva bloccato il tempo, aveva messo il cadavere al sicuro e poi il potere ha perso il controllo portandola ad Eurulm. Sembrava strano e forzata come scusa ed infatti era una bugia.:azz:
Lei era stata rapita da Malvasia che aveva già fatto partire il suo incantesimo di notte eterna sfruttando lo stesso potere di Liliana (probabilmente ottenuto bevendo il suo sangue)che è stata lì fin da allora a controbilanciarlo per fermare la fine del mondo..per giorni, per settimane...o per ore perchè non escluderei il fatto che si sia distorto tutto nella realtà. Il suo potere si è espanso sempre di più, è uscito dal palazzo di Malvasia e si è disteso nei dintorni fino ad Eurulm inglobando tutto in una specie di limbo. Ricordate l'orologio di Liliana con le lancette bloccate? Si è rotto a causa della magia usata una volta come dice lei oppure è perchè il tempo è effettivamente fermo? Il passaggio del tempo in-game lo potremmo vedere come una lotta di poteri tra Malvasia e Liliana dove il demone ha lentamente la meglio ed è così che l'Azure Moon diventa poco a poco una luna nuova, mentre ogni volta che Aluche sconfigge uno dei demoni maggiori questo indebolisce il potere di Malvasia e quindi Liliana riesce a "guadagnare terreno".

Plot twist conseguente: la Liliana che è stata con Aluche durante il gioco è solo un'estensione del suo potere che ha avvolto tutte le aree circostanti, una proiezione onirica nel limbo creato. Non è la vera lei. Ricordate qui la scena dove Liliana si dirige sul tetto dell'hotel, ma Aluche poi non la trova là ed invece magicamente la trova subito sotto in piscina? Adesso si può capire come ha fatto. Lei non esiste fisicamente per davvero.:asd:

Quale altro plot point è stato "trascurato" prima: Aluche che ha ottenuto il potere di Ruenheid di potenziarsi tramite le emozioni provate. Pensavo arrivasse almeno un boost in termini di gameplay invece niente e esembrava tutto lasciato lì. No, serviva per il finale.:asd: Bevendo il sangue di Liliana ha potuto aiutarla usando anche lei il potere blocca-tempo e con il potere di Ruenheid delle emozioni trasformate in potere ha creato un ciclo infinito di energia sfruttando l'amore e la voglia di proteggere la sua lily... quindi per l'eternità saranno lì a bloccare l'incantesimo di Malvasia in una bolla in cui il tempo è fermo.

A sto punto non so quale dei due ending sia più bad ending.:morristenda:
In uno ci sono Aluche e Malvasia morte, nell'altro Aluche, Liliana e Malvasia sigillate per sempre.
E vabbè però che angoscia.:sadfrog:

Penso che la serie sia morta, soprattutto ora che Gust ha imbroccato anche la via dei giochi su licenza anime considerato che il team di Nights of Azure 2 dovrebbe essere lo stesso di Fairy Tail per buona parte, ma dimenticando questo discorso in un futuro terzo capitolo mi piacerebbe:
vedere ad esempio Ruenheid ed Arnice che collaborano per trovare un modo per liberare Aluche e Liliana.
Arnice ha già fatto intendere che se un giorno lo riterrà opportuno andrà a cercarle e liberarle con l'aiuto di Christophorus perchè tanto hanno millenni di vita a disposizione.
Ruenheid non può non partecipare su questa via d'azione.

Certo però se passano altri decenni allora bisogna sfoltire la lista. Oltre ad Arnice e Christophorus l'unica altra che può rifarsi vedere in condizioni accettabili come combattente è Muveil.
 

Clyde

leader zone
Area Games
Iscritto dal
13 Mag 2011
Messaggi
70,421
Medaglie
16
LV
4
 
Nights of Azure 2
Platinato.
Nella terza run sono arrivato a metà gioco per poter ottenere gli ability point necessari a sbloccare le ultime 4 abilità.:asd: Ma il bello è che ci ho messo 3 ore, facendo tutte le missioni attivabili e portando Aluche al livello 19. Che roba avere gli item per boostare.
La run più bella è comunque la prima dove devi gestire i giorni cercando di accorpare più quest possibili ad ogni uscita.


Riassumendo:

Storia: parte da premesse quasi identiche al prequel e sembra altrettanto prevedibile ma in realtà qualche sorpresina che non mi aspettavo è riuscito a nasconderla. Il gioco ha più background e per quanto faccia ridere dirlo, offre info di storia anche durante il gioco e non solo sul finale come in NoA1.

Personaggi: forse il punto più dolente del prequel ma qui se la sono cavata abbastanza (una esclusa, quanto poco la reggo è incredibile). I pg hanno delle loro subquests che approfondiscono il loro carattere e la loro situazione.

Charadesign: a parte Aluche che è anni luce dietro Arnice come ispirazione, alla fine vanno abbastanza bene chi più chi meno: Liliana ok, Ruenheid ha stile, Camilla abbastanza buono, Veruschka bene, Muveil troppo pasticciata, Eleanor ok ma fuori contesto, Vallderossa perfetta, Malvasia è ridicola.

Grafica: fa pena anche perchè è davvero poco ispirato come design. Però se ritorno a vedere come era non solo il primo ma anche il 2 stesso all'annuncio fa impressione vedere quanto è più rifinito a sviluppo concluso. I vari rinvii che il gioco ha subito non sono stati per nulla.

Combattimenti: più veloci ma anche più button smashing. Il primo se non fosse stato per la facilità richiedeva tecnicismi e strategie in più come poteva dimostrare l'arena (e l'arena qui manca nel 2). Avere una spalla umana comunque è più piacevole. Gestione delle armi troppo limitata considerato che le armi alternative sono a tempo e solo se si porta dietro il servan corrispondente. Poi lo switch tra le armi è lento e goffo mentre nel primo potevi switchare pure durante le combo. E trasformazioni niente? Divertente sì ma quanti passi indietro. I servan anche sono più limitati.

Equip e soldi: ci sono oggetti troppo utili ed oggetti troppo inutili ma i soldi servono per potenziare quegli equip quindi magari è possibile far diventare quelli inutili in utili. Però per far la differenza servono tanti, tanti soldi ed infatti ho usato i soldi di quasi due run per ottenere uno Gnome Bangle col 100% di protezione dallo stun. Nel primo NoA comunque i soldi non servivano a nulla, letteralmente.

Altre meccaniche di gameplay: il time management mi è piaciuto molto. Il time limit all'interno dei dungeon presto diventa ininfluente ma la gestione dei giorni non è stata affatto male (non so se sia possibile ottenere l'epilogo afterstory nella prima run visti i giorni contati ma se sì sarebbe una notevole sfida di organizzazione). Passi in avanti nelle subquests: nel primo erano infinite fetch quest che davano soldi o blue blood mi pare e basta, mentre qui sono contate e spesso legate alle lily e fatte in modo da costringere il giocatore ad alternare le partner dando importanza a tutte.

Musica: tra quelli che ho fatto penso sia stato il gioco Gust con la qualità media delle soundtrack più sottotono. Davvero deluso.




Discorso sull'IP alternativa ad Atelier.
Tralasciando il fatto che un Ar sarebbe la cosa migliore e non si batte e che Fairy Tail e qualsiasi altro gioco su licenza manga-anime sono da dimenticare il più in fretta possibile per quel che mi riguarda, mi tocca confrontare Nights of Azure e Blue Reflection.
Io avevo più hype per BR che NoA2, anzi quest'ultimo lo sentivo troppo more of the same (cosa non del tutto falsa lol) ma adesso mi tocca invertire le parti. Avrei più hype per un Nights of Azure 3 che per un Blue Reflection 2 sulla carta perchè i NoA si sono rivelati dei giochi più solidi, sicuramente nel gameplay ma anche come storia e personaggi non è che ci sia tanta differenza dove BR ha fatto meno di quel che mi aspettassi.



E con questo sono a metà, cioè 5 titoli Gust PS4 giocati su 10 (in teoria 11 ma FT lo skippo). Ora mancano 5 Atelier .:sard:
 
Ultima modifica:

Geddoe

Capomoderatore
retrogames
jrpg world
Iscritto dal
27 Dic 2012
Messaggi
19,438
Medaglie
10
LV
2
 
Daje non ho capito ancora se stai facendo o meno una simil maratona, ma questi post li leggo di gusto(no, gioco di parole assolutamente non voluto).
 

Clyde

leader zone
Area Games
Iscritto dal
13 Mag 2011
Messaggi
70,421
Medaglie
16
LV
4
 
Daje non ho capito ancora se stai facendo o meno una simil maratona, ma questi post li leggo di gusto(no, gioco di parole assolutamente non voluto).
Grazie.:uhmsisi:
Maratona di giochi Gust? Non proprio, quest'anno ne ho fatti 3 per accellerare il ritmo e non rimanere troppo indietro. Almeno adesso sono indietro solo con Atelier ma qui è normale. Adesso mi fermo fino a 2021 inoltrato.

A proposito di maratone adesso spezzo iniziando Prey ma dopo avevo intenzione di procedere con una a tema Kingdom Hearts.:sisi:
 

DragonQuest

Dragoviano
Iscritto dal
28 Feb 2014
Messaggi
997
Medaglie
3
LV
0
 
Bloodstained: Ritual of The Night

Ho iniziato da poche ore il gioco (4). Una meraviglia da giocare! Mi sta piacendo tanto tanto. Già mi è presa una malattia: quando trovo un nuovo nemico, lo farmo fino a ricevere tutti gli oggetti che droppa e poi vado avanti! Poi, uscendo e rientrando il respawn è immediato, quindi viene naturale farlo!^^

I nemici normali sono semplici da battere ma hanno un design stupendo: ho trovato il Demone e... Wow! I boss sono piuttosto impegnativi ma probabile sia scarso io! XD Anche con il secondo ci ho perso 2-3 volte, poi ho vinto perchè sono andato a prendere le Pozioni.

Questo gioco è il SOTN del 2020! Grafica bellissima ed ispirata, gameplay che rasenta la perfezione. Devo notare, però, qualche problema tecnico: ieri (e non è la prima volta) mi si è chiuso il gioco per un errore.

Ora sto in hype, perchè mi ricorda Castlevania, sembra tutto stupendo, però vi dico che può essere il mio gioco dell'anno. Anche perchè, non ne ho giocati molto, ma, dopo Dragon Quest, Castlevania è la mia serie preferita. E' quella che mi illumina. Penso a Castlevania e capisco cosa sono i videogiochi, proprio come gameplay, atmosfera.

Il sogno per il 2021 è sempre lo stesso: vedere una collection dei 3 Castlevania DS su Switch!
 
Iscritto dal
28 Mar 2020
Messaggi
679
Medaglie
13
LV
2
 
A breve inizio Final Fantasy IX per Switch ,chiaramente lo gioco portatile con la Lite così i vari difetti estetici e di frame si notano meno! ^^

Sarà minimo 15 anni che non lo rigioco
 

Beastly-Zero

Supporter
Iscritto dal
22 Feb 2010
Messaggi
10,654
Medaglie
7
LV
1
 
Bloodstained: Ritual of The Night



Questo gioco è il SOTN del 2020! Grafica bellissima ed ispirata
Completamente in disaccordo ma sono gusti :) , la grafica è la cosa """peggiore""" che potevano fare, potevano deliziarci con un bel 2D in alta definizione, o semi 2D come Guilty Gear, i fondi li avevano e anche tanti,
ma hanno rovinato tutto con questo blando 3D. non dico sia brutto, ma che avrei preferito 100 volte sulla stessa scia del DS/SOTN ma migliorato ovviamente, e SI si poteva fare, ma non hanno voluto sbattersi, tant'è che prima di arrivare a questo livello ci sono proprio video su Youtube che testimoniano cos'era prima e cos'hanno fatto con le patch dopo la scia di lamentele (giustissime) che si sono trascinati dietro.

Comunque prima o dopo lo prendo per Switch, non ti chiedo dove lo stai giocando perchè sono sicuro che lo stai giocando su ps4, console sulla quale io non giocherei mai i metroidvania, ma anche qua è questione di gusti :sisi:
 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock