Le visualizzazioni come ospite sono limitate

Console War Console vs PC

Iscritto dal
7 Mag 2008
Messaggi
16,672
Medaglie
5
LV
1
 
Arriverà sicuramente i soliti 2-3 annetti dopo, faranno la stessa cosa di divinity secondo me :sisi:
Eh purtroppo mi sa che come tempistiche sono piuttosto verosimili, inoltre c'è da tenere conto dei tempi necessari al termine dello sviluppo della versione PC che come minimo credo vedrà luce a fine 2021 - inizio 2022. Campa cavallo insomma...  :fyebr8:

 

Y2Valian

Cheese
Iscritto dal
21 Feb 2012
Messaggi
8,659
Medaglie
5
Chi se lo ricorda
LV
1
 
Mah, per quanto una parte di giocatori possa continuare a non desiderarlo, sono del sincero parere che le mod DEBBANO essere a pagamento, e che debbano essere regolamentate decisamente di più. Non mi sembra eticamente giusto nei confronti degli sviluppatori che il valore del loro lavoro possa venire diminuito indirettamente da qualche nerd smanettone con molto tempo libero.
Ormai siamo alle porte degli upgrade generazionali dei giochi, eppure su pc già vedo situazioni di conflitto proprio per questo motivo: ad esempio, Capcom ha fatto del lavoro per la sua special edition di Devil May Cry, ma i giocatori pc non ne faranno uso visto che al gioco erano già state apportate varie modifiche utilizzando i file del gioco (con risultati spesso instabili). Questa è una diminuzione indiretta del valore del lavoro di una compagnia, ma che viene fatta comunque con degli strumenti che loro hanno messo a disposizione...perché non dovrebbe essere pagata?

In ogni caso spero che questa roba resti confinata il più possibile al mondo pc e che Xbox e Playstation continuino a restare limpide e trasparenti come sono. Non contiamo poi il numero di giochi il cui multiplayer è stato completamente ROVINATO dall'abuso invadente di modifiche e cheat di ogni tipo...vade retro, io voglio giocare, non fare da beta tester ai nerd smanettoni aspiranti sviluppatori in cerca di visibilità.
Le mod sono così tanto poco "limpide e trasparenti" che Steam ha un workshop di mod interno, Paradox pure, Firaxis ha supportato e pubblicizzato le long war di Xcom, Rise of the White Wolf (finalmente) in uscita per TW2, mod di Fallout 1 e 2, un MGS 5 scalabile per difficoltà, add-on ulteriore per Mass Effect e ci sono due grossisimi siti (nexusmod e moddb) che hanno una comunità di modder fuori dal mondo per il numero di contenuti che buttano fuori.

Ed il data mining ha permesso di avere delle versioni complete e più stabili possibili di KOTOR 2 e VTMB...e DMC con Virgil e MP dove sarebbe instabile?

Poi, cheat è una cosa, mod è un'altra.


 

Bob Barbas

Speaker of truth
Iscritto dal
18 Ott 2020
Messaggi
67
LV
0
 
Le mod sono così tanto poco "limpide e trasparenti" che Steam ha un workshop di mod interno, Paradox pure, Firaxis ha supportato e pubblicizzato le long war di Xcom, Rise of the White Wolf (finalmente) in uscita per TW2, mod di Fallout 1 e 2, un MGS 5 scalabile per difficoltà, add-on ulteriore per Mass Effect e ci sono due grossisimi siti (nexusmod e moddb) che hanno una comunità di modder fuori dal mondo per il numero di contenuti che buttano fuori.

Ed il data mining ha permesso di avere delle versioni complete e più stabili possibili di KOTOR 2 e VTMB...e DMC con Virgil e MP dove sarebbe instabile?

Poi, cheat è una cosa, mod è un'altra.


Appunto, mi dai ragione: le sh hanno rapidamente capito che questo fenomeno andava regolamentato e controllato, ed è questo l'unico modo in cui dovrebbe esistere; contenuti non ufficiali di un gioco non hanno senso se non vengono passati in qualche modo al vaglio dai creatori. Non si contano i modder che lavorano e lavorano in cerca di visibilità, nella speranza di essere adocchiati da una casa e venire finalmente pagati, com'è giusto che sia.
Cheat e mod saranno cose diverse per chi si spende in retorica da internet, a conti fatti i cheat "ufficiali" non esistono da oltre un ventennio, e il principio alla base delle due cose è lo stesso.

Non mi addentro poi sulle controversie legali e di proprietà intellettuale delle mod perché sarebbe come sparare sulla croce rossa.
 

Y2Valian

Cheese
Iscritto dal
21 Feb 2012
Messaggi
8,659
Medaglie
5
Chi se lo ricorda
LV
1
 
Appunto, mi dai ragione: le sh hanno rapidamente capito che questo fenomeno andava regolamentato e controllato, ed è questo l'unico modo in cui dovrebbe esistere; contenuti non ufficiali di un gioco non hanno senso se non vengono passati in qualche modo al vaglio dai creatori. Non si contano i modder che lavorano e lavorano in cerca di visibilità, nella speranza di essere adocchiati da una casa e venire finalmente pagati, com'è giusto che sia.
Cheat e mod saranno cose diverse per chi si spende in retorica da internet, a conti fatti i cheat "ufficiali" non esistono da oltre un ventennio, e il principio alla base delle due cose è lo stesso.

Non mi addentro poi sulle controversie legali e di proprietà intellettuale delle mod perché sarebbe come sparare sulla croce rossa.
Il nome dell'account vero?
Uno dei mod che si sono sacrificati per NieR?

Nel caso non sia fake...dio, che elasticità mentale per usare le mie parole per dare credito alla tua opinione.
 
Iscritto dal
20 Ott 2020
Messaggi
122
LV
0
 
Se arrivassero le mod su console si potrebbe anche aprire alle traduzioni amatoriali dei fan, e portare in pochi mesi in lingue comprensibili: RGG Kenzan/Ishin, Super Robot Taisen, Girls und Panzer, AO no Kiseki vari, l'ultimo Virtual-On che é una ficata...
 

destroyer8992

Apprendista
Iscritto dal
22 Ott 2014
Messaggi
703
Medaglie
1
LV
0
 
C'è però anche il rovescio della medaglia... Giochi resi fruibili proprio grazie ai modders, altrimenti quasi ingiocabili per come sono stati rilasciati. Senza contare tutta la linfa vitale (tra aggiunte varie, migliorie grafiche e anche Total conversion) in più che da a giochi come i vari Elder Scrolls, Stalker, Fallout ed Arma. Poi ci sono giochi nati proprio grazie a delle mod, come counter strike, team fortress e day of defeat e dayz.
L'uso di workshop integrati nelle varie piattaforme può permettere un maggiore controllo, ma il loro scopo principale è quello di semplificare notevolmente la loro installazione.
Insomma, per me le mod sono uno dei pro del PC e con o cheat non c'entrano niente.


Inviato dal mio Redmi Note 9 Pro utilizzando Tapatalk
 

Bob Barbas

Speaker of truth
Iscritto dal
18 Ott 2020
Messaggi
67
LV
0
 
Il nome dell'account vero?
Uno dei mod che si sono sacrificati per NieR?

Nel caso non sia fake...dio, che elasticità mentale per usare le mie parole per dare credito alla tua opinione.
Perdonami, hai citato il mio messaggio dall'altro topic e hai risposto, pensavo l'intento fosse continuare il dibattito...in cosa starebbe la poca elasticità mentale? Nell'aver risposto ai tuoi argomenti sulla base di ciò che hai scritto? Come avrei dovuto rispondere?
Evidentemente ho frainteso la tua intenzione.
Di questi fake mod bannati ho letto, ma non so nulla.
Post unito automaticamente:

C'è però anche il rovescio della medaglia... Giochi resi fruibili proprio grazie ai modders, altrimenti quasi ingiocabili per come sono stati rilasciati. Senza contare tutta la linfa vitale (tra aggiunte varie, migliorie grafiche e anche Total conversion) in più che da a giochi come i vari Elder Scrolls, Stalker, Fallout ed Arma. Poi ci sono giochi nati proprio grazie a delle mod, come counter strike, team fortress e day of defeat e dayz.
L'uso di workshop integrati nelle varie piattaforme può permettere un maggiore controllo, ma il loro scopo principale è quello di semplificare notevolmente la loro installazione.
Insomma, per me le mod sono uno dei pro del PC e con o cheat non c'entrano niente.


Inviato dal mio Redmi Note 9 Pro utilizzando Tapatalk
Ma infatti non ho mai detto che non devono esistere, solo che devono venire regolamentati, perché sono un fenomeno dagli esiti potenzialmente imprevedibili...proprio in virtù del loro potenziale.
 

destroyer8992

Apprendista
Iscritto dal
22 Ott 2014
Messaggi
703
Medaglie
1
LV
0
 
Perdonami, hai citato il mio messaggio dall'altro topic e hai risposto, pensavo l'intento fosse continuare il dibattito...in cosa starebbe la poca elasticità mentale? Nell'aver risposto ai tuoi argomenti sulla base di ciò che hai scritto? Come avrei dovuto rispondere?
Evidentemente ho frainteso la tua intenzione.
Di questi fake mod bannati ho letto, ma non so nulla.
Post unito automaticamente:


Ma infatti non ho mai detto che non devono esistere, solo che devono venire regolamentati, perché sono un fenomeno dagli esiti potenzialmente imprevedibili...proprio in virtù del loro potenziale.

Non era completamente riferito a te il messaggio, ma più generale.
Però non capisco cosa tu intenda con "esiti imprevedibili".

Inviato dal mio Redmi Note 9 Pro utilizzando Tapatalk
 

Y2Valian

Cheese
Iscritto dal
21 Feb 2012
Messaggi
8,659
Medaglie
5
Chi se lo ricorda
LV
1
 
Perdonami, hai citato il mio messaggio dall'altro topic e hai risposto, pensavo l'intento fosse continuare il dibattito...in cosa starebbe la poca elasticità mentale? Nell'aver risposto ai tuoi argomenti sulla base di ciò che hai scritto? Come avrei dovuto rispondere?
Evidentemente ho frainteso la tua intenzione.
Di questi fake mod bannati ho letto, ma non so nulla.
Post unito automaticamente:


Ma infatti non ho mai detto che non devono esistere, solo che devono venire regolamentati, perché sono un fenomeno dagli esiti potenzialmente imprevedibili...proprio in virtù del loro potenziale.
Nexusmod e Moddb sono regolamentati internamente, senza che Steam ed altri mettano parole, c'è anche un forum che contiene una tonnellata di mod zozze, ma non mi ricordo il nome (ed i gioco Bethesda sono i più presenti).
MGS 5 non ha un workshop, ma su quei due siti sì.

Ti rendi conto che grazie alla comunità di modder giochi morti e sepolti tornano ad avere vita?
Ci sono randomizer, nuove storie, nuovi personaggi, nuove armi per la trilogia classica di Resident Evil.
O da mod sono nati dei giochi nuovi?

E no, non ti sto dando ragione sulle tue idee di regolamentazione e pagamento delle mod, visto che sono una costante stessa del videogioco.
 

Bob Barbas

Speaker of truth
Iscritto dal
18 Ott 2020
Messaggi
67
LV
0
 
Non era completamente riferito a te il messaggio, ma più generale.
Però non capisco cosa tu intenda con "esiti imprevedibili".

Inviato dal mio Redmi Note 9 Pro utilizzando Tapatalk

Lontano dagli occhi del creatore puoi fare di tutto una volta che metti le mani sui file del gioco, anche sconvolgere il gioco stesso o crearne uno migliore (gratis). Ti sembra giusto nei confronti di chi ti ha messo a disposizione quei file?

Nexusmod e Moddb sono regolamentati internamente, senza che Steam ed altri mettano parole, c'è anche un forum che contiene una tonnellata di mod zozze, ma non mi ricordo il nome (ed i gioco Bethesda sono i più presenti).
MGS 5 non ha un workshop, ma su quei due siti sì.

Ti rendi conto che grazie alla comunità di modder giochi morti e sepolti tornano ad avere vita?
Ci sono randomizer, nuove storie, nuovi personaggi, nuove armi per la trilogia classica di Resident Evil.
O da mod sono nati dei giochi nuovi?

E no, non ti sto dando ragione sulle tue idee di regolamentazione e pagamento delle mod, visto che sono una costante stessa del videogioco.

Ah, già che le hai menzionate, le mod sessuali. Davvero, una roba così di pessimo gusto da associare al mio gioco, fossi uno sviluppatore farei cancellare quel materiale in blocco immediatamente.
Proprio per questi aspetti positivi, non sarebbe ancora meglio se tutto il processo di creazione passasse per un editor, per delle piattaforme ufficiali/legali? So che la mia può sembrare la scelta meno intuitiva, e normalmente penso che si dovrebbero premiare le politiche pro-consumatore, ma in questo specifico caso sono convinto che sfoltire questi contenuti di tutti quei lavoretti di dubbio gusto, instabili e distanti dal concept iniziale, e premiare i lavori BUONI, approvati dagli sviluppatori, potenziandoli con dei fondi adeguati e ufficializzandoli, sarebbe davvero a beneficio di tutti. Chiaramente il prezzo dovrebbe essere sempre proporzionato al lavoro svolto, ma del resto non capisco oggi, dove ci si fa andare bene pagare 5-6€ una skin, che problema potrebbe mai costituire pagare una mod (ben fatta).
 

Ifrit03

Redeemer and Destroyer
Iscritto dal
20 Ago 2004
Messaggi
51,454
Medaglie
10
LV
2
 
Se vuoi premiare una mod (che ti piaccia o no) puoi fare una donazione, è così da sempre e fidati che funziona benissimo


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
 

Bob Barbas

Speaker of truth
Iscritto dal
18 Ott 2020
Messaggi
67
LV
0
 
Se vuoi premiare una mod (che ti piaccia o no) puoi fare una donazione, è così da sempre e fidati che funziona benissimo


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Sono d'accordo, questa è una buona idea. L'ho già fatto per alcuni giochi Bethesda, probabilmente dovrei farlo più spesso.
 

Fiamma Bianca

Moderatore
games dome
Iscritto dal
4 Gen 2010
Messaggi
4,806
Medaglie
3
LV
0
 
Appunto, mi dai ragione: le sh hanno rapidamente capito che questo fenomeno andava regolamentato e controllato, ed è questo l'unico modo in cui dovrebbe esistere; contenuti non ufficiali di un gioco non hanno senso se non vengono passati in qualche modo al vaglio dai creatori. Non si contano i modder che lavorano e lavorano in cerca di visibilità, nella speranza di essere adocchiati da una casa e venire finalmente pagati, com'è giusto che sia.
Cheat e mod saranno cose diverse per chi si spende in retorica da internet, a conti fatti i cheat "ufficiali" non esistono da oltre un ventennio, e il principio alla base delle due cose è lo stesso.

Non mi addentro poi sulle controversie legali e di proprietà intellettuale delle mod perché sarebbe come sparare sulla croce rossa.
Non sono affatto d'accordo con ciò che stai esprimendo, mettere mod "ufficializzate" a pagamento è persino peggiore di qualsiasi politica distorta perpetrata da EA.
E cmq steam ci ha provato e ha fallito, perciò di cosa stiamo parlando.
Lontano dagli occhi del creatore puoi fare di tutto una volta che metti le mani sui file del gioco, anche sconvolgere il gioco stesso o crearne uno migliore (gratis). Ti sembra giusto nei confronti di chi ti ha messo a disposizione quei file?



Ah, già che le hai menzionate, le mod sessuali. Davvero, una roba così di pessimo gusto da associare al mio gioco, fossi uno sviluppatore farei cancellare quel materiale in blocco immediatamente.
Proprio per questi aspetti positivi, non sarebbe ancora meglio se tutto il processo di creazione passasse per un editor, per delle piattaforme ufficiali/legali? So che la mia può sembrare la scelta meno intuitiva, e normalmente penso che si dovrebbero premiare le politiche pro-consumatore, ma in questo specifico caso sono convinto che sfoltire questi contenuti di tutti quei lavoretti di dubbio gusto, instabili e distanti dal concept iniziale, e premiare i lavori BUONI, approvati dagli sviluppatori, potenziandoli con dei fondi adeguati e ufficializzandoli, sarebbe davvero a beneficio di tutti. Chiaramente il prezzo dovrebbe essere sempre proporzionato al lavoro svolto, ma del resto non capisco oggi, dove ci si fa andare bene pagare 5-6€ una skin, che problema potrebbe mai costituire pagare una mod (ben fatta).
Ma cosa stai dicendo. Se ti appropri dei file di gioco sei cmq perseguibile.
Poi scusami eh, persino il papa ha sdoganato le unioni civili e tu mi parli di contenuti di pessimo gusto? Mica ti obbligano
Allora perché ti lamentavi di dover e pagare qualche spicciolo per la traduzione di Fire Emblem 1? Pure quello é lavoro extra
So che non è il contesto giusto ma causa il mio lavoro e il covid non ho neanche avuto il tempo di salutarti.
Se hai bisogno di qualche consiglio scrivimi in pm e in bocca al lupo per il "lavoro"
 

Bob Barbas

Speaker of truth
Iscritto dal
18 Ott 2020
Messaggi
67
LV
0
 
Allora perché ti lamentavi di dover e pagare qualche spicciolo per la traduzione di Fire Emblem 1? Pure quello é lavoro extra
Per chiamarlo "lavoro" ci vuole coraggio, ma davvero eh...mi raccomando, tutti a comprare la rom al d1 perché ha l'inglese!! E perché sennò scade!!
Non sono affatto d'accordo con ciò che stai esprimendo, mettere mod "ufficializzate" a pagamento è persino peggiore di qualsiasi politica distorta perpetrata da EA.
E cmq steam ci ha provato e ha fallito, perciò di cosa stiamo parlando.

Ma cosa stai dicendo. Se ti appropri dei file di gioco sei cmq perseguibile.
Poi scusami eh, persino il papa ha sdoganato le unioni civili e tu mi parli di contenuti di pessimo gusto? Mica ti obbligano
Con questa scusa del "non ti obbligano" allora possiamo fare quello che vogliamo, anche trasformare Doom in un simulatore di infanticidio, "tanto è gratis", "tanto è una mod", "tanto non è ufficiale".
Steam ha fallito perché ha sbagliato prezzi e modalità, e perché è stata l'unica piattaforma a provarci in quel periodo.
 
Iscritto dal
20 Ott 2020
Messaggi
122
LV
0
 
Per chiamarlo "lavoro" ci vuole coraggio, ma davvero eh...mi raccomando, tutti a comprare la rom al d1 perché ha l'inglese!! E perché sennò scade!!

Con questa scusa del "non ti obbligano" allora possiamo fare quello che vogliamo, anche trasformare Doom in un simulatore di infanticidio, "tanto è gratis", "tanto è una mod", "tanto non è ufficiale".
Steam ha fallito perché ha sbagliato prezzi e modalità, e perché è stata l'unica piattaforma a provarci in quel periodo.
5.99.
Lo stesso prezzo delle rom NES della Wii + 1€ di traduzione come successe a mother1
 

destroyer8992

Apprendista
Iscritto dal
22 Ott 2014
Messaggi
703
Medaglie
1
LV
0
 
Lontano dagli occhi del creatore puoi fare di tutto una volta che metti le mani sui file del gioco, anche sconvolgere il gioco stesso o crearne uno migliore (gratis). Ti sembra giusto nei confronti di chi ti ha messo a disposizione quei file?



Ah, già che le hai menzionate, le mod sessuali. Davvero, una roba così di pessimo gusto da associare al mio gioco, fossi uno sviluppatore farei cancellare quel materiale in blocco immediatamente.
Proprio per questi aspetti positivi, non sarebbe ancora meglio se tutto il processo di creazione passasse per un editor, per delle piattaforme ufficiali/legali? So che la mia può sembrare la scelta meno intuitiva, e normalmente penso che si dovrebbero premiare le politiche pro-consumatore, ma in questo specifico caso sono convinto che sfoltire questi contenuti di tutti quei lavoretti di dubbio gusto, instabili e distanti dal concept iniziale, e premiare i lavori BUONI, approvati dagli sviluppatori, potenziandoli con dei fondi adeguati e ufficializzandoli, sarebbe davvero a beneficio di tutti. Chiaramente il prezzo dovrebbe essere sempre proporzionato al lavoro svolto, ma del resto non capisco oggi, dove ci si fa andare bene pagare 5-6€ una skin, che problema potrebbe mai costituire pagare una mod (ben fatta).

Considerando però che: le mod possono allungare il ciclo vitale di un gioco e che per usufruirne bisogna acquistare il gioco, direi che un gioco con una community di modders molto attiva può decisamente beneficiarne (vedi la saga di Elder Scrolls).

Poi magari il problema è che non mi vengono in mente esempi negativi della faccenda, ma ne ne posso fare alcuni sicuramente positivi:

1) Counter strike e Dayz sono mod con concept decisamente diversi dai giochi da cui derivano (half life ed Arma) ed hanno avuto anche un certo successo. Cos'è cambiato agli sviluppatori? Che hanno sviluppato e messo in commercio versioni complete di quei mod, facendo ancora più soldi;

2)Dark souls 1 che su pc non era certamente un buon porting, meno male un fix di un utente che lo ha reso giocabile al meglio;

3) Stalker, non so neanche quanti mod diano usciti che migliorano esponenzialmente il gioco base e che lo hanno reso ancora più appetibile (e stabile) per i giocatori.

Sia nel caso 2 che 3, magari senza modders avrebbero venduto decisamente di meno.

Ah ed è proprio grazie a chi mette le mani nei file di gioco se oggi possiamo ancora giocare tanti giochi vecchi, smanettando semplicemente con il blocco note per abilitare risoluzioni più alte o fix per renderli compatibili con SO moderni.

Ma ti ripeto, non sto dicendo che sono il bene assoluto (o che io ho ragione e tu torto), magari semplicemente non riesco a vedere dove sia il problema, mi servirebbe un esempio un po' più pratico credo.

Inviato dal mio Redmi Note 9 Pro utilizzando Tapatalk
 

Fiamma Bianca

Moderatore
games dome
Iscritto dal
4 Gen 2010
Messaggi
4,806
Medaglie
3
LV
0
 
Per chiamarlo "lavoro" ci vuole coraggio, ma davvero eh...mi raccomando, tutti a comprare la rom al d1 perché ha l'inglese!! E perché sennò scade!!

Con questa scusa del "non ti obbligano" allora possiamo fare quello che vogliamo, anche trasformare Doom in un simulatore di infanticidio, "tanto è gratis", "tanto è una mod", "tanto non è ufficiale".
Steam ha fallito perché ha sbagliato prezzi e modalità, e perché è stata l'unica piattaforma a provarci in quel periodo.
Scusami ma ti paga il MOIGE? :asd:
Cmq settimana scorsa doom girava su delle patate:pff:
Che detta cosí....
 

Aftermath

Mod in prova
Iscritto dal
9 Gen 2014
Messaggi
8,156
Medaglie
4
LV
1
 
Ma a quale apertura ti stai riferendo? Persona 4 Golden che da Vita è passata su pc dopo più di dieci anni? :asd:



Ma che stai a di? Sony ha dichiarato l'intenzione di portare più roba su PC (dopo Horizon) giusto un paio di mesi fa

Mi riferivo a questo, vedrai che nel giro di anni ci saranno molte più esclusive Sony anche su PC

Comunque per Persona 4 Golden, non c'entra nulla Sony

(Meglio continuare qua nel caso, giusto per non andare troppo OT)
 

K_for_Vendetta

Apprendista
Iscritto dal
1 Mar 2008
Messaggi
4,155
Medaglie
5
LV
1
 
Mi riferivo a questo, vedrai che nel giro di anni ci saranno molte più esclusive Sony anche su PC

Comunque per Persona 4 Golden, non c'entra nulla Sony

(Meglio continuare qua nel caso, giusto per non andare troppo OT)
Eh sì, a parte che Persona è di Sega.

Già questo ci fa capire su che basi si ragiona
 

Aeger

Apprendista
Iscritto dal
24 Mar 2012
Messaggi
797
Medaglie
3
SW-6853-1266-9795
LV
0
 
Eh sì, a parte che Persona è di Sega.

Già questo ci fa capire su che basi si ragiona
Sarà di sega ma ad oggi le esclusive sony passate su pc son Horizon, Ds e Persona, se conta Ds deve contare pure Persona. Se non sbaglio KP è esterna come Sega o sbaglio?
 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock