Cosa c'è di nuovo?

Console vs PC

zaza50

Capomoderatore
sezione sony
sezione xbox
LV
3
 
Iscritto dal
28 Mag 2010
Messaggi
160,115
Reazioni
60,696
Medaglie
15
Sì, se si vuole l'esperienza "fisico di una volta" bisogna andare di full GOG per forza.
Scarichi installer con tutti i dati, backup su dvd, stampi la copertina e riponi sullo scaffale :asd:
Sì GOG infatti idealmente è la scelta migliore in ottica preservazione (anche Itch.io, ma chiaramente ha roba iper di nicchia), ma dall'altro lato ha 1/10 dei servizi di Steam (che rimane a mani abbastanza basse la piattaforma più confortevole in assoluto). E alla fine gira che ti rigira per quanto mi piaccia GOG (e ci compri volentieri), la comodità di Steam su tutto (dai rimborsi, alle Demo, all'assistenza, alla velocità) è superiore.

Alla fine sono scelte che bisogna fare... Premesso che sono dell'idea che sia """inutile""" preoccuparsi per lo scoppio dei server... Se accadrà piangeremo miseria, ma fino ad allora amen... :asd:

Certo se sto Medium iniziasse a creare un Archivio e istituzionalizzasse (non accadrà lo so!) l'abandonware dei giochi dopo qualche decennio (così da renderli "legalmente free" e reperibili) sarebbe solo che bene...
 

Y2Valian

LV
3
 
Iscritto dal
21 Feb 2012
Messaggi
15,793
Reazioni
7,204
Medaglie
24
Su pc vado, mi scarico la copia illegale e amen.

Non esiste mercatino del digitale su pc. Ma esiste la pirateria facile. Ecco la differenza vera qual è.
Mickey-Hackerino.gif


Altro che Mr.Robot.

La pirateria è ad un click, ma Steam (o GoG) lo sono a di meno.
 

zaza50

Capomoderatore
sezione sony
sezione xbox
LV
3
 
Iscritto dal
28 Mag 2010
Messaggi
160,115
Reazioni
60,696
Medaglie
15
Comunque sì, il discorso che il paragone tra il digitale su PC e quello su console sia nettamente a favore del secondo come libertà di scelta e opzioni a disposizione vale a prescindere da quanto detto sopra, anche se il DRM vive in tante forme pure su questa piattaforma.
Non esiste proprio competizione...

Fosse anche solo per la scelta di piattaforma, e le offerte sul prezzo (sin dal D1)...

Ma anche perché esiste una politica di rimborso (qui mi riferisco a Steam nello specifico) eccellente... Mentre se poco poco scarichi il gioco su PS o Nintendo, sei condannato a vita a non poterlo rimborsare (alias: non esiste una politica di rimborso vera) :asd:
 

pnt23

Signore
LV
3
 
Iscritto dal
28 Ott 2009
Messaggi
10,132
Reazioni
2,631
Medaglie
19
Non esiste proprio competizione...

Fosse anche solo per la scelta di piattaforma, e le offerte sul prezzo (sin dal D1)...

Ma anche perché esiste una politica di rimborso (qui mi riferisco a Steam nello specifico) eccellente... Mentre se poco poco scarichi il gioco su PS o Nintendo, sei condannato a vita a non poterlo rimborsare (alias: non esiste una politica di rimborso vera) :asd:
Yupp... Comunque è incredibile che su console invece che prendere come esempio il mondo PC e i suoi vantaggi, si continui ad tornare sempre di più indietro per certi versi.
La questione rimborsi è già un confronto impari, così come la questione DRM, ma posso fare un altro esempio che dipende meno dall'hardware e più da scelte scellerate su cui si potrebbe tranquillamente tornare indietro: la questione della gestione dei save digitali che a me particolarmente sta a cuore.
Su Playstation i cloud save sono a pagamento (e se non paghi potrebbero pure sparire i save che hai caricato in passato), e non puoi più fare il backup dei salvataggi su PS5 come era possibile su PS3 e PS4 (sorvolo sul fatto che manco puoi eliminare i save singoli per i giochi con più slot se non supportato dentro al gioco stesso); su Xbox hai comunque il limite che i save dipendono dall'account su cui sono stati fatti come mi era stato detto nel topix Xbox vs PS.
D'altro canto su PC tutti i client (anche quelli più odiati o considerati meno customer friendly come l'Epic Games Store e la EA Desktop App) offrono cloud save gratuiti e comunque hai nel 90% dei casi l'opzione di andare a recuperare i salvataggi come file che puoi copiare e gestirti come ti pare e piace (vero sempre per i giochi classici, per quelli moderni dipende da gioco a gioco ma in genere la risposta è sì anche per loro).

Queste cose in generale costituiscono uno dei motivi per cui in linea generale io vorrò sempre tenere un PC (anche se screcco) da affiancare alle console, perché per quanto apprezzi l'idea di tenere una console da gioco su cui concentrare il gaming, il PC mi dà molta più sicurezza come sistema su cui posso sempre ripiegare anche a distanza di anni, per il quale avrò sempre accesso alla mia libreria digitale (salvo ipotesi nucleare) e potrò gestire la mia esperienza coi giochi come mi pare senza dover sottostare a regole strambe (con eccezioni). E lo dico io che probabilmente sottosfrutto il PC come macchina da gioco per certi versi (per esempio io non scarico praticamente mai mod che non siano patch riparative, i giochi li gioco sempre in versione vanilla) :asd:
 

ZioRenovatio

LV
0
 
Iscritto dal
2 Feb 2020
Messaggi
3,599
Reazioni
841
Medaglie
5
Mickey-Hackerino.gif


Altro che Mr.Robot.

La pirateria è ad un click, ma Steam (o GoG) lo sono a di meno.
Si ma il punto rimarrà sempre lo stesso: siete consumatori che consumano e basta. Non avete contraltare, nulla. Quello è il prezzo. E infatti i giochi su pc pian piano salgono di prezzo e sparano anche gli 80 euro pure qui.

Allora io non so un chezzo del mondo pc e lo ammetto tranquillamente (come non so un chezzo di tiktok), ma mi pare pure che da questa verità non si sfugga mentre, con le console, ci siamo scambiati i giochi su disco a quattro soldi, sfruttando l'usato.

Quindi se c'è qualcosa di sbagliato in quello che ho scritto, correggetemi pure così apprendo, ma se non vi è, allora finirete a condividere che il digital only è una grande inculata che prima o poi renderà maggiormente di lusso questo settore, che già va per quella strada.
 

Fiamma Bianca

Moderatore
games dome
LV
2
 
Iscritto dal
4 Gen 2010
Messaggi
6,087
Reazioni
861
Medaglie
7
Gli store delle console della settima gen stanno chiudendo perché le console successive, incluse le attuali, non sono retrocompatibili con quella gen di console. Oggi per giocare un gioco del Wii serve un Wii o un WiiU, per giocare un gioco della PS3 serve una PS3 e lo stesso vale per la maggior parte del catalogo della X360. In queste condizioni è normale che le HH vedano in quegli store solo una spesa: chi usa ancora quelle console? E quanti di coloro che le usano comprano ancora giochi anziché limitarsi a (ri)giocare quelli che hanno?
La speranza è che in futuro le console continueranno ad essere retrocompatibili con le precedenti e così mantenere i giochi old-gen sugli store sarebbe ancora conveniente.
Si hai perfettamente ragione, volevo solo ragionare sulla "preservazione" dei giochi...al momento il pc è la "piattaforma" che in assoluto preserva di piú...
 

zaza50

Capomoderatore
sezione sony
sezione xbox
LV
3
 
Iscritto dal
28 Mag 2010
Messaggi
160,115
Reazioni
60,696
Medaglie
15
Yupp... Comunque è incredibile che su console invece che prendere come esempio il mondo PC e i suoi vantaggi, si continui ad tornare sempre di più indietro per certi versi.
La questione rimborsi è già un confronto impari, così come la questione DRM, ma posso fare un altro esempio che dipende meno dall'hardware e più da scelte scellerate su cui si potrebbe tranquillamente tornare indietro: la questione della gestione dei save digitali che a me particolarmente sta a cuore.
Su Playstation i cloud save sono a pagamento (e se non paghi potrebbero pure sparire i save che hai caricato in passato), e non puoi più fare il backup dei salvataggi su PS5 come era possibile su PS3 e PS4 (sorvolo sul fatto che manco puoi eliminare i save singoli per i giochi con più slot se non supportato dentro al gioco stesso); su Xbox hai comunque il limite che i save dipendono dall'account su cui sono stati fatti come mi era stato detto nel topix Xbox vs PS.
D'altro canto su PC tutti i client (anche quelli più odiati o considerati meno customer friendly come l'Epic Games Store e la EA Desktop App) offrono cloud save gratuiti e comunque hai nel 90% dei casi l'opzione di andare a recuperare i salvataggi come file che puoi copiare e gestirti come ti pare e piace (vero sempre per i giochi classici, per quelli moderni dipende da gioco a gioco ma in genere la risposta è sì anche per loro).

Queste cose in generale costituiscono uno dei motivi per cui in linea generale io vorrò sempre tenere un PC (anche se screcco) da affiancare alle console, perché per quanto apprezzi l'idea di tenere una console da gioco su cui concentrare il gaming, il PC mi dà molta più sicurezza come sistema su cui posso sempre ripiegare anche a distanza di anni, per il quale avrò sempre accesso alla mia libreria digitale (salvo ipotesi nucleare) e potrò gestire la mia esperienza coi giochi come mi pare senza dover sottostare a regole strambe (con eccezioni). E lo dico io che probabilmente sottosfrutto il PC come macchina da gioco per certi versi (per esempio io non scarico praticamente mai mod che non siano patch riparative, i giochi li gioco sempre in versione vanilla) :asd:
Tutto ciò che concerne il Cloud Storage e l'Online Play su Console (bello vedere come tutte e 3 si siano progressivamente adattate tra l'altro :nev: ) è merda anticonsumer della peggior specie. L'idea che io possa perdere il save perché non pago un abbonamento, o che non possa giocare online (nel 2023) con un amico perché non mi abbono è fuori di testa, ed è incredibile che sia abbastanza accettato (e giustificato [eh ma mi danno i giochi inclusi]).

Non ho neanche molto da argomentare su sta cosa perché tutto ciò che mi esce sono sono commenti al vetriolo.

PS: Bello pure come su PS4 si potesse salvare su USB, e ora manco più quello è possibile.
 

pnt23

Signore
LV
3
 
Iscritto dal
28 Ott 2009
Messaggi
10,132
Reazioni
2,631
Medaglie
19
Si ma il punto rimarrà sempre lo stesso: siete consumatori che consumano e basta. Non avete contraltare, nulla. Quello è il prezzo. E infatti i giochi su pc pian piano salgono di prezzo e sparano anche gli 80 euro pure qui.

Allora io non so un chezzo del mondo pc e lo ammetto tranquillamente (come non so un chezzo di tiktok), ma mi pare pure che da questa verità non si sfugga mentre, con le console, ci siamo scambiati i giochi su disco a quattro soldi, sfruttando l'usato.

Quindi se c'è qualcosa di sbagliato in quello che ho scritto, correggetemi pure così apprendo, ma se non vi è, allora finirete a condividere che il digital only è una grande inculata che prima o poi renderà maggiormente di lusso questo settore, che già va per quella strada.
C'è un'opzione su PC paragonabile al mercato dell'usato, ossia quello delle chiavi. Sono due cose diverse e nel caso delle chiavi si può impostare un discorso su quanto questo sia giusto o sbagliato o rischioso (c'è un motivo per cui si parla di 'siti grigi'; io stesso cerco il più possibile di non farne uso per scelta, anche se l'ho fatto in passato), ma sorvolando su quel discorso su cui non voglio inserirmi troppo, de facto l'effetto finale per il consumatore è lo stesso: puoi comprare i giochi, D1 compreso, a prezzo ribassato e non di poco rispetto a quello da listino.
Se vedi utenti anche qui nel forum che menzionano prezzi incredibilmente bassi con cui hanno recuperato giochi presi al D1 su PC, quasi sicuramente lo hanno fatto grazie a chiavi.
Tutto ciò che concerne il Cloud Storage e l'Online Play su Console (bello vedere come tutte e 3 si siano progressivamente adattate tra l'altro :nev: ) è merda anticonsumer della peggior specie. L'idea che io possa perdere il save perché non pago un abbonamento, o che non possa giocare online (nel 2023) con un amico perché non mi abbono è fuori di testa, ed è incredibile che sia abbastanza accettato (e giustificato [eh ma mi danno i giochi inclusi]).

Non ho neanche molto da argomentare su sta cosa perché tutto ciò che mi esce sono sono commenti al vetriolo.

PS: Bello pure come su PS4 si potesse salvare su USB, e ora manco più quello è possibile.
È proprio una questione di comodità che nel 2023 dovrebbero essere praticamente date per scontato, altro che tasse da pagare. Vedi mio fratello che aveva comprato F1 2020 a suo tempo e pensava di giocare ad una sua carriera alternando la PS4 che tiene in casa nella città dove lavora e la PS4 mia a casa di famiglia.
Quando gli ho detto che i cloud save erano dietro pagamento e avrebbe dovuto portarsi dietro una chiavetta USB per fare manualmente il passaggio dei salvataggi della carriera dopo ogni sessione, prima non ci credeva, poi ha mandato a cagare me e la chiavetta USB perché lui non ha pazienza per queste cose :asd:
Oggi, nell'ipotesi improbabile che passiamo a PS5 con tipo F1 2023, non potrebbe neppure fare manco il gioco con l'USB. E mio fratello è lungi dall'essere un """hardcore gamer""", è occasionale - ma questa rottura ha finito per colpire anche lui - a dimostrazione che queste cose fanno danni per tutti i giocatori a lungo andare.

Ma ai produttori di console questo poco importa al momento, ormai è chiaro. PS5 e Switch vendono comunque console con cifre da far impallidire Paperon de Paperoni, dopotutto... perché cambiare quando it prints money insomma :/
 

Y2Valian

LV
3
 
Iscritto dal
21 Feb 2012
Messaggi
15,793
Reazioni
7,204
Medaglie
24
Si ma il punto rimarrà sempre lo stesso: siete consumatori che consumano e basta. Non avete contraltare, nulla. Quello è il prezzo. E infatti i giochi su pc pian piano salgono di prezzo e sparano anche gli 80 euro pure qui.

Allora io non so un chezzo del mondo pc e lo ammetto tranquillamente (come non so un chezzo di tiktok), ma mi pare pure che da questa verità non si sfugga mentre, con le console, ci siamo scambiati i giochi su disco a quattro soldi, sfruttando l'usato.

Quindi se c'è qualcosa di sbagliato in quello che ho scritto, correggetemi pure così apprendo, ma se non vi è, allora finirete a condividere che il digital only è una grande inculata che prima o poi renderà maggiormente di lusso questo settore, che già va per quella strada.
Su PC si è ad un click dal salvaguardare i giochi, solo che bisogna mettersi una fascia sull'occhio, indossare un tricorno ed ascoltare gli Alestorm od i Tankard.
Od altrimenti avere metodi egualmente alternativi dal salvare il tutto aka gog, patreon (Being a DIK per esempio), itchio ed altre mille cose.
Se qualcosa va perso pazienza, ci siamo dimenticati di cose molto più importanti nella storia, se tra 100 anni non potrò giocare a Being a DIK, cazzomenefotteamme che sono già bello che schiattato grazie alla gnutti od ai rifiuti tossici della brebemi e quelli che verranno saranno ancora più fottuti di quanto siamo già adesso.

Viviamo su di una 4090ti che prende fuoco, siamo al giro di boa, siamo fottuti.
Il non possedere i giochi...bhe sticazzi, ci sono problemi ben peggiori per cui dannarsi l'anima.
 

Paolito

LV
0
 
Iscritto dal
14 Ott 2022
Messaggi
4,766
Reazioni
1,221
Medaglie
3
Tutto ciò che concerne il Cloud Storage e l'Online Play su Console (bello vedere come tutte e 3 si siano progressivamente adattate tra l'altro :nev: ) è merda anticonsumer della peggior specie. L'idea che io possa perdere il save perché non pago un abbonamento, o che non possa giocare online (nel 2023) con un amico perché non mi abbono è fuori di testa, ed è incredibile che sia abbastanza accettato (e giustificato [eh ma mi danno i giochi inclusi]).

Non ho neanche molto da argomentare su sta cosa perché tutto ciò che mi esce sono sono commenti al vetriolo.

PS: Bello pure come su PS4 si potesse salvare su USB, e ora manco più quello è possibile.
Ma tutte e 3 ti mettono piccole modifiche che al momento generano medi malumori ma che poi vengono accettati.
Pensa all'onlime obbligatorio su console sdoganato da ms, pensa ai titoli retail con il codice digitale, pensa al fatto che sony sta facendo uscire una console con lettore a parte.
Se un giocatore di 20 ani fa si ritrovasse ad oggi vedrebbe subito le inculature enormi che ci hanno propinato, imvece a poco a poco i consolari hanno fatto passare cose davvero obrobiose.
Il giocatore pc invece storicamente le inculature difficilmente le fa passare e roba come l'online a pagamento e le esclsuive legati ad uno store su pc hanno miseramente fallito
 

Redrum

Apprendista
Bannato
LV
2
 
Iscritto dal
24 Mar 2012
Messaggi
6,307
Reazioni
2,058
Medaglie
11
I giocatori su PC salveranno anche il mondo dal riscaldamento globale? La fame nel mondo? Putin?

Edit: anzi probabilmente Putin è consolaro, insieme a Hitler e stalin:asd:
 

ZioRenovatio

LV
0
 
Iscritto dal
2 Feb 2020
Messaggi
3,599
Reazioni
841
Medaglie
5
Su PC si è ad un click dal salvaguardare i giochi, solo che bisogna mettersi una fascia sull'occhio, indossare un tricorno ed ascoltare gli Alestorm od i Tankard.
Od altrimenti avere metodi egualmente alternativi dal salvare il tutto aka gog, patreon (Being a DIK per esempio), itchio ed altre mille cose.
Se qualcosa va perso pazienza, ci siamo dimenticati di cose molto più importanti nella storia, se tra 100 anni non potrò giocare a Being a DIK, cazzomenefotteamme che sono già bello che schiattato grazie alla gnutti od ai rifiuti tossici della brebemi e quelli che verranno saranno ancora più fottuti di quanto siamo già adesso.

Viviamo su di una 4090ti che prende fuoco, siamo al giro di boa, siamo fottuti.
Il non possedere i giochi...bhe sticazzi, ci sono problemi ben peggiori per cui dannarsi l'anima.
Io continuerò a reputare grave il non poter liberamente disporre dei miei acquisti, in maniera limpida e semplice (ad es. tramite sezione 'mercatino' direttamente su steam - che poi, loro stessi potrebbero anche richiedere delle piccole commissioni per gestire la compravendita tra account e trasferire la proprietà da un utente all'altro, e questo potrebbe pure essere un fatto accettabile). Poi su PC ci saranno altri vantaggi, non li nego, ma son cresciuto così, lo reputo un fatto culturale e una questione di consapevolezza e infine un diritto proprio dei consumatori, a prescindere dai ragionamenti che si possono fare su proprietà o licenza d'uso, e su cosa comporta anche laddove il venditore specifichi clausole diverse che possono essere considerate non valide.

In b4 il gamepass è un servizio di noleggio limpido, ci si abbona per affittare i giochi. Per questo lo reputo molto legittimo, come servizio, ma molto pericoloso nel caso resti il solo modo di giocare (o venga affiancato solo dal digitale. Sto cazzo gli compro in digitale).
 

Y2Valian

LV
3
 
Iscritto dal
21 Feb 2012
Messaggi
15,793
Reazioni
7,204
Medaglie
24
Io continuerò a reputare grave il non poter liberamente disporre dei miei acquisti, in maniera limpida e semplice (ad es. tramite sezione 'mercatino' direttamente su steam - che poi, loro stessi potrebbero anche richiedere delle piccole commissioni per gestire la compravendita tra account e trasferire la proprietà da un utente all'altro, e questo potrebbe pure essere un fatto accettabile). Poi su PC ci saranno altri vantaggi, non li nego, ma son cresciuto così, lo reputo un fatto culturale e una questione di consapevolezza e infine un diritto proprio dei consumatori, a prescindere dai ragionamenti che si possono fare su proprietà o licenza d'uso, e su cosa comporta anche laddove il venditore specifichi clausole diverse che possono essere considerate non valide.

In b4 il gamepass è un servizio di noleggio limpido, ci si abbona per affittare i giochi. Per questo lo reputo molto legittimo, come servizio, ma molto pericoloso nel caso resti il solo modo di giocare (o venga affiancato solo dal digitale. Sto cazzo gli compro in digitale).
Nel momento in cui Titanfall 2 mi costa 3 € (etc.) il bisogno di scambiarsi i giochi come carte dei pokemon, muore.
E quello che vuoi si chiama KEY, perchè con quelle puoi fare quello che vuoi.

Quindi, ripeto il tuo discorso ideologico è un qualcosa di superfluo per il mondo PC, è così da 20 anni punto.
Steam ha reso comodo il giocare su PC, non iniziò benissimo, infatti fu ostacolato tantissimo agli albori (ma vuoi una tecnologia embrionale, servizi ridotti ed internet pachidermico), ma una volta il servizio di Steam migliorò e migliorò divenne il golden standard.

Il diritto dei consumatori :asd: Parlo di una cosa e magicamente ho le pubblicità che me le fanno vedere :asd:

Meglio l'affitto, piuttosto che il diritto di superficie dell'immobile...ma vabbè.
 

Redrum

Apprendista
Bannato
LV
2
 
Iscritto dal
24 Mar 2012
Messaggi
6,307
Reazioni
2,058
Medaglie
11
Nel momento in cui Titanfall 2 mi costa 3 € (etc.) il bisogno di scambiarsi i giochi come carte dei pokemon, muore.
E quello che vuoi si chiama KEY, perchè con quelle puoi fare quello che vuoi.

Quindi, ripeto il tuo discorso ideologico è un qualcosa di superfluo per il mondo PC, è così da 20 anni punto.
Steam ha reso comodo il giocare su PC, non iniziò benissimo, infatti fu ostacolato tantissimo agli albori (ma vuoi una tecnologia embrionale, servizi ridotti ed internet pachidermico), ma una volta il servizio di Steam migliorò e migliorò divenne il golden standard.

Il diritto dei consumatori :asd: Parlo di una cosa e magicamente ho le pubblicità che me le fanno vedere :asd:

Meglio l'affitto, piuttosto che il diritto di superficie dell'immobile...ma vabbè.
la cosa migliore di tutte son state i saldi stagionali che rendevano più comodo comprare i giochi che piratarli.
arrivavi ai saldi estivi\invernali con 30 euro e avevi abbastanza roba per un anno e pure di più :asd:
 

Rabum Alal

Updated my Journal
LV
2
 
Iscritto dal
20 Gen 2008
Messaggi
20,862
Reazioni
3,796
Medaglie
13
Ma com'è che ogni volta che il topic torna su assistiamo agli stessi messaggi:galliani3:?
Fatti pure dalle stesse persone :shrek:
 

K_for_Vendetta

Apprendista
LV
2
 
Iscritto dal
1 Mar 2008
Messaggi
16,844
Reazioni
2,831
Medaglie
11
Non ho capito l'intervento, ovvio che è un problema dell'always online.

I problemi alle infrastrutture li comprendo, sono umani. Quello che non accetto è che non ci posso giocare dei giochi che sono anche single.
Io concordo con te sul single player.
Intendevo dire che il problema che hai citato (gran turismo come qualunque altro gioco che vuole che stiamo sempre collegati) esula dalla questione che stavamo affrontando sul gioco su bluray
 

Paolito

LV
0
 
Iscritto dal
14 Ott 2022
Messaggi
4,766
Reazioni
1,221
Medaglie
3
Ma com'è che ogni volta che il topic torna su assistiamo agli stessi messaggi:galliani3:?
Fatti pure dalle stesse persone :shrek:
Basta ignorarli e i soliti noti torneranno a parlare su altri topic.
Tabto con chi e' ignorante del mondo pc e vuole ergersi a messia facebook e' gia' pieno, almeno qua' ignoriamoli :sisi:
 
Ultima modifica:

Acidburn

Signore
LV
2
 
Iscritto dal
12 Set 2017
Messaggi
7,386
Reazioni
1,359
Medaglie
8
Si ma il punto rimarrà sempre lo stesso: siete consumatori che consumano e basta. Non avete contraltare, nulla. Quello è il prezzo. E infatti i giochi su pc pian piano salgono di prezzo e sparano anche gli 80 euro pure qui.

Allora io non so un chezzo del mondo pc e lo ammetto tranquillamente (come non so un chezzo di tiktok), ma mi pare pure che da questa verità non si sfugga mentre, con le console, ci siamo scambiati i giochi su disco a quattro soldi, sfruttando l'usato.

Quindi se c'è qualcosa di sbagliato in quello che ho scritto, correggetemi pure così apprendo, ma se non vi è, allora finirete a condividere che il digital only è una grande inculata che prima o poi renderà maggiormente di lusso questo settore, che già va per quella strada.
Si ok, ma non è così immediato come lo fai passare. Sul topic di GS c'erano pagine di discussioni per capire se questo o quel gioco era in lista, preordinare questo e poi spostare il preorder sull'altro per risparmiare all'acquisto, sperare che il commesso non ti fa problemi etc etc

Su PC non faccio niente di tutto questo, compro il gioco in due minuti, spendo probabilmente gli stessi soldi e non ho dovuto cedere il vecchio gioco a nessuno.

Come comodità stiamo proprio su altri pianeti, basta provarlo
 

Redrum

Apprendista
Bannato
LV
2
 
Iscritto dal
24 Mar 2012
Messaggi
6,307
Reazioni
2,058
Medaglie
11
Ma com'è che ogni volta che il topic torna su assistiamo agli stessi messaggi:galliani3:?
Fatti pure dalle stesse persone :shrek:
perchè i giocatori pc son tutti uguali e ripetono tutti le stesse cose a mo di bibbia, la loro è una fede più che una passione :ahsisi:
 

BadBoy25

Capomoderatore
games dome
LV
3
 
Iscritto dal
10 Gen 2009
Messaggi
29,212
Reazioni
6,126
Medaglie
21
Sì GOG infatti idealmente è la scelta migliore in ottica preservazione (anche Itch.io, ma chiaramente ha roba iper di nicchia), ma dall'altro lato ha 1/10 dei servizi di Steam (che rimane a mani abbastanza basse la piattaforma più confortevole in assoluto). E alla fine gira che ti rigira per quanto mi piaccia GOG (e ci compri volentieri), la comodità di Steam su tutto (dai rimborsi, alle Demo, all'assistenza, alla velocità) è superiore.

Alla fine sono scelte che bisogna fare... Premesso che sono dell'idea che sia """inutile""" preoccuparsi per lo scoppio dei server... Se accadrà piangeremo miseria, ma fino ad allora amen... :asd:

Certo se sto Medium iniziasse a creare un Archivio e istituzionalizzasse (non accadrà lo so!) l'abandonware dei giochi dopo qualche decennio (così da renderli "legalmente free" e reperibili) sarebbe solo che bene...
Riguardo l'abandonware valgono le normali regole del diritto d'autore (non sono sicuro ma credo che i videogiochi rientrino nella categoria prodotti audiovisivi, come i film). Il problema è che con quelle regole è estremamente probabile che nessuno di noi riuscirà vedere il giorno in cui Metal Gear (il primo, non il Solid) sarà libero da vincoli. :asd:

Nel momento in cui Titanfall 2 mi costa 3 € (etc.) il bisogno di scambiarsi i giochi come carte dei pokemon, muore.
E quello che vuoi si chiama KEY, perchè con quelle puoi fare quello che vuoi.

Quindi, ripeto il tuo discorso ideologico è un qualcosa di superfluo per il mondo PC, è così da 20 anni punto.
Steam ha reso comodo il giocare su PC, non iniziò benissimo, infatti fu ostacolato tantissimo agli albori (ma vuoi una tecnologia embrionale, servizi ridotti ed internet pachidermico), ma una volta il servizio di Steam migliorò e migliorò divenne il golden standard.

Il diritto dei consumatori :asd: Parlo di una cosa e magicamente ho le pubblicità che me le fanno vedere :asd:

Meglio l'affitto, piuttosto che il diritto di superficie dell'immobile...ma vabbè.
Grazie, hai citato un gioco recente quanto la Sonata al chiaro di luna di Beethoven. :asd:
Pensa alla possibilità di comprare da un altro utente per 15€ la licenza di un gioco uscito due mesi fa e poi dimmi di nuovo che è superfluo.
 
Top