• Accedi o registrati per ottenere la migliore esperienza possibile del forum di SpazioGames (e senza banner pubblicitari).

Ufficiale Health care thread | SpazioMedico - Si consiglia sempre di contattare il proprio medico!

ufficiale

Gianpi

Capomoderatore
sezione altro
Iscritto dal
27 Ago 2009
Messaggi
5,552
Medaglie
6
LV
2
 
Qualcuno di voi soffre di contrattura alla cervicale (ho solo contrattura, niente ernie per fortuna)? Avrei bisogno di fare esercizi ogni giorno per eliminarla (non posso minimamente abbassare la testa per studiare) ma su YouTube ne stanno molti e non so se sono affidabili. Mi sapete linkare qualche video?
Purtroppo con questo virus non si può fare fisioterapia :sadfrog:
 
Iscritto dal
26 Nov 2006
Messaggi
11,631
Medaglie
5
LV
1
 
Qualcuno di voi soffre di contrattura alla cervicale (ho solo contrattura, niente ernie per fortuna)? Avrei bisogno di fare esercizi ogni giorno per eliminarla (non posso minimamente abbassare la testa per studiare) ma su YouTube ne stanno molti e non so se sono affidabili. Mi sapete linkare qualche video?
Purtroppo con questo virus non si può fare fisioterapia :sadfrog:
?
 

Heinrich

Divinità
Moderatore
sezione calcio
Iscritto dal
6 Gen 2007
Messaggi
23,589
Medaglie
7
LV
1
 
Avevo chiesto ad un medico un consiglio su un centro di fisioterapia e mi aveva detto che non si può fare causa virus
Si può fare tranquillamente, mia madre la sta facendo proprio in questo periodo per una frattura all'omero.
 

Bubu

Divinità
Iscritto dal
11 Giu 2007
Messaggi
34,710
Medaglie
9
LV
2
 
Che poi può essere che siano tutti intasati ma quello è un altro discorso :unsisi:
 

Gianpi

Capomoderatore
sezione altro
Iscritto dal
27 Ago 2009
Messaggi
5,552
Medaglie
6
LV
2
 
Io provo a fare delle chiamate allora
 

diennea2

Sig. Benedetto Sottolano
Iscritto dal
27 Ott 2014
Messaggi
3,878
Medaglie
13
LV
2
 
Scrivo qui per la prima volta semplicemente perché poco più di un mese fa mi sono rotto la mano, frattura non scomposta del V metacarpo (aka frattura del pugile).
Una volta tolto il gesso il medico mi liquida dicendo di fare esercizi con la mano senza prescrivermi o suggerirmi di andare dal fisioterapista.

Morale della favola: è una settimana esatta che mi alleno e faccio esercizi cercando piano piano di piegare le dita spingendo le falangi dell'anulare e mignolo verso il basso. Vedo dei miglioramenti, ma a chiudere la mano a pugno ancora non ci riesco causa rigidità delle 2 dita, il che mi preoccupa non poco. E' normale tutto ciò? Quanto tempo ci vuole per il recupero? Le 2 dita le devo "forzare" di più spingendole verso il basso (fa un male cane) ?
Andrei volentieri da un fisioterapista ma dove abito io (zona rossa) ma purtroppo è chiuso ovunque.
 
Ultima modifica:

BlackWizard

Moderatore
televisione
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
5,802
Medaglie
10
LV
2
 
Scrivo qui per la prima volta semplicemente perché poco più di un mese fa mi sono rotto la mano, frattura non scomposta del V metacarpo (aka frattura del pugile).
Una volta tolto il gesso il medico mi liquida dicendo di fare esercizi con la mano senza prescrivermi o suggerirmi di andare dal fisioterapista.

Morale della favola: è una settimana esatta che mi alleno e faccio esercizi cercando piano piano di piegare le dita spingendo le falangi dell'anulare e mignolo verso il basso. Vedo dei miglioramenti, ma a chiudere la mano a pugno ancora non ci riesco causa rigidità delle 2 dita, il che mi preoccupa non poco. E' normale tutto ciò? Quanto tempo ci vuole per il recupero? Le 2 dita le devo "forzare" di più spingendole verso il basso (fa un male cane) ?
Andrei volentieri da un fisioterapista ma dove abito io (zona rossa) ma purtroppo è chiuso ovunque.
I fisioterapisti dovrebbero essere aperti anche in zona rossa, prova a fare qualche giro di telefonate.
 

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
6,803
Medaglie
14
LV
1
 
Scrivo qui per la prima volta semplicemente perché poco più di un mese fa mi sono rotto la mano, frattura non scomposta del V metacarpo (aka frattura del pugile).
Una volta tolto il gesso il medico mi liquida dicendo di fare esercizi con la mano senza prescrivermi o suggerirmi di andare dal fisioterapista.

Morale della favola: è una settimana esatta che mi alleno e faccio esercizi cercando piano piano di piegare le dita spingendo le falangi dell'anulare e mignolo verso il basso. Vedo dei miglioramenti, ma a chiudere la mano a pugno ancora non ci riesco causa rigidità delle 2 dita, il che mi preoccupa non poco. E' normale tutto ciò? Quanto tempo ci vuole per il recupero? Le 2 dita le devo "forzare" di più spingendole verso il basso (fa un male cane) ?
Andrei volentieri da un fisioterapista ma dove abito io (zona rossa) ma purtroppo è chiuso ovunque.
Okay, ho chiesto un parere a mio padre (infermiere in ortopedia). Mi ha detto che il dolore è normale, così come la rigidità. Prendi con le pinze quel che ti dico, ma lui consiglia di fare tanti esercizi con una pallina (dovresti stringerla per riprendere gradualmente a fare il movimento correttamente), ma l'ideale sarebbe fare fisioterapia :sisi:
 

diennea2

Sig. Benedetto Sottolano
Iscritto dal
27 Ott 2014
Messaggi
3,878
Medaglie
13
LV
2
 
I fisioterapisti dovrebbero essere aperti anche in zona rossa, prova a fare qualche giro di telefonate.
Dove abito io ci sono 2 studi. Uno non risponde da 2 giorni mentre il secondo non lo chiamo perché un anno e mezzo fa ho dovuto fare alcune sedute per la schiena aggravando la situazione anziché migliorandola.
Aggiungi il fatto che al momento (COVID permettendo) non posso nemmeno guidare.
Okay, ho chiesto un parere a mio padre (infermiere in ortopedia). Mi ha detto che il dolore è normale, così come la rigidità. Prendi con le pinze quel che ti dico, ma lui consiglia di fare tanti esercizi con una pallina (dovresti stringerla per riprendere gradualmente a fare il movimento correttamente), ma l'ideale sarebbe fare fisioterapia :sisi:
Grazie per le info! Infatti sto facendo ogni tipo di esercizio possibile, sia a mano libera che con la pallina stringendola tra pollice e indice/medio/ecc. Ero solamente perplesso per quanto riguarda la rigidità delle dita.
Comunque appena questo studio di fisioterapia risponderà al telefono proverò a chiedere.
 

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
6,803
Medaglie
14
LV
1
 
Grazie per le info! Infatti sto facendo ogni tipo di esercizio possibile, sia a mano libera che con la pallina stringendola tra pollice e indice/medio/ecc. Ero solamente perplesso per quanto riguarda la rigidità delle dita.
Ripeto di nuovo, prendi con le pinze quel che ti dico, ma mio padre mi ha detto di andarci giù pesante con gli allenamenti, soprattutto se è la mano dominante.
Hai tenuto il gesso per 30 giorni, no?
 

diennea2

Sig. Benedetto Sottolano
Iscritto dal
27 Ott 2014
Messaggi
3,878
Medaglie
13
LV
2
 
Ripeto di nuovo, prendi con le pinze quel che ti dico, ma mio padre mi ha detto di andarci giù pesante con gli allenamenti, soprattutto se è la mano dominante.
Hai tenuto il gesso per 30 giorni, no?
Gesso per 30 giorni, mano dx (dominante), esatto.
Cosa intende per “giù pesante”, se posso chiedere?
Al momento sto facendo esercizi di piegamento delle dita e ogni giorno cerco sempre di “forzarle” poco alla volta. Già oggi, tipo, riesco a toccare il mignolo col pollice, cosa che 4 gg fa non ci sarei mai riuscito.
 

Snow24

Moderatore
sezione altro
sezione motori
Iscritto dal
18 Ago 2012
Messaggi
6,803
Medaglie
14
LV
1
 
Cosa intende per “giù pesante”, se posso chiedere?
Fare un bel po' di allenamento giornaliero. Il consiglio migliore resta quello di andare da un fisioterapista (o quantomeno contattarlo e chiedere a lui) :sisi:
 
Iscritto dal
26 Nov 2006
Messaggi
11,631
Medaglie
5
LV
1
 
Scrivo qui per la prima volta semplicemente perché poco più di un mese fa mi sono rotto la mano, frattura non scomposta del V metacarpo (aka frattura del pugile).
Una volta tolto il gesso il medico mi liquida dicendo di fare esercizi con la mano senza prescrivermi o suggerirmi di andare dal fisioterapista.

Morale della favola: è una settimana esatta che mi alleno e faccio esercizi cercando piano piano di piegare le dita spingendo le falangi dell'anulare e mignolo verso il basso. Vedo dei miglioramenti, ma a chiudere la mano a pugno ancora non ci riesco causa rigidità delle 2 dita, il che mi preoccupa non poco. E' normale tutto ciò? Quanto tempo ci vuole per il recupero? Le 2 dita le devo "forzare" di più spingendole verso il basso (fa un male cane) ?
Andrei volentieri da un fisioterapista ma dove abito io (zona rossa) ma purtroppo è chiuso ovunque.
Assolutamente normale. I tempi possono variare enormemente, ho visto persone che quasi in modo autonomo nel giro di un paio di settimane recuperano in modo pressoché completo, altre che dopo 4 mesi ancora ti fanno star lì a smadonnare (oggettivamente soggetti più anziani).
Sul "forzare", ni, ha un suo senso ma è improponibile secondo me farlo da soli; sarò biased, ma per questo tipo di cose non puoi prescindere dall'aiuto di un fisioterapista.
In sostanza molto probabilmente, almeno da quello che hai descritto, nulla di preoccupante, però il fai da te comporta dei rischi, gli ortopedici a volte sono troppo lascivi sull'aspetto riabilitativo di queste patologie.
Di dove sei comunque?
 

diennea2

Sig. Benedetto Sottolano
Iscritto dal
27 Ott 2014
Messaggi
3,878
Medaglie
13
LV
2
 
Assolutamente normale. I tempi possono variare enormemente, ho visto persone che quasi in modo autonomo nel giro di un paio di settimane recuperano in modo pressoché completo, altre che dopo 4 mesi ancora ti fanno star lì a smadonnare (oggettivamente soggetti più anziani).
Sul "forzare", ni, ha un suo senso ma è improponibile secondo me farlo da soli; sarò biased, ma per questo tipo di cose non puoi prescindere dall'aiuto di un fisioterapista.
In sostanza molto probabilmente, almeno da quello che hai descritto, nulla di preoccupante, però il fai da te comporta dei rischi, gli ortopedici a volte sono troppo lascivi sull'aspetto riabilitativo di queste patologie.
Di dove sei comunque?
Treviso.
Piu che altro ho almeno la fortuna di avere mia suocera osteopata che è in grado di darmi tutti gli esercizi per la mano. Ovviamente non abita con me, ma con le videochiamate mi faccio dare una mano insieme alla mia ragazza.
Avevo il sospetto che il fai da te potesse comportare dei rischi, ma sentendo quel che ha detto il medico mi sono fidato della sua parola
Comunque sia, anche se noto che i miglioramenti si vedono a vista d’occhio (tipo stasera), ho già in mente di chiamare il fisioterapista (ho fatto dei tentativi ma a vuoto. Spero non sia legato al COVID).

Domanda: a che tipo di rischi andrei incontro se dovessi continuare per questa strada? Giusto per curiosità.
 
Iscritto dal
26 Nov 2006
Messaggi
11,631
Medaglie
5
LV
1
 
Treviso.
Piu che altro ho almeno la fortuna di avere mia suocera osteopata che è in grado di darmi tutti gli esercizi per la mano. Ovviamente non abita con me, ma con le videochiamate mi faccio dare una mano insieme alla mia ragazza.
Avevo il sospetto che il fai da te potesse comportare dei rischi, ma sentendo quel che ha detto il medico mi sono fidato della sua parola
Comunque sia, anche se noto che i miglioramenti si vedono a vista d’occhio (tipo stasera), ho già in mente di chiamare il fisioterapista (ho fatto dei tentativi ma a vuoto. Spero non sia legato al COVID).

Domanda: a che tipo di rischi andrei incontro se dovessi continuare per questa strada? Giusto per curiosità.
Vabbé ma allora cambia tutto, dillo subito no. :asd:
Per "fai da te" intendevo esercizi a sentimento, già con una guida (seppure a distanza) la questione è completamente diversa.
Per quanto riguarda i rischi, non potendo valutare la situazione in maniera specifica non posso dirtelo con precisione, in quanto a determinata condizione potrebbe porsi un determinato problema.
In ogni caso, finché procedi con cautela e fai quello che ti viene detto puoi stare tranquillo, anche perché mi pare di capire che criticità non ce ne siano, specie se migliori a vista d'occhio.
Stai giusto attento a non esagerare con gli esercizi attivi (rischio tendinite) in linea di massima se la stanchezza comincia a diventare dolore è il caso di fermarsi/riposarsi, meglio poco ma spesso.
 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock