• Accedi o registrati per ottenere la migliore esperienza possibile del forum di SpazioGames (e senza banner pubblicitari).

Ufficiale Health care thread | SpazioMedico - Si consiglia sempre di contattare il proprio medico!

ufficiale

It'saMeMario

Apprendista
Iscritto dal
1 Mar 2012
Messaggi
448
Medaglie
3
LV
0
 
Da quello che so e da quello che ho visto le sedie da gaming hanno, più o meno, la stessa conformazione, cambia solo appunto la presenza dei vari cuscinetti (in particolare quello lombare e quello cervicale).

Per logica credo sia opportuno che tu ti orienti verso una che abbia u cuscini, tanto male che vada sono estraibili, a quel punto sarà il fisioterapista a consigliarti se tenerli o toglierli in base a quella che dovrebbe essere la corretta postura da adottare.
Ma ci si sta bene a sedere? Nel senso ora ho una sedia da ufficio da 50 euro, ma dopo un po' di tempo che ci sto mi fa male il sedere.

Queste sedie quindi sono imbottite bene?
 

HunterKakashi

Legend of forum
Iscritto dal
27 Mar 2003
Messaggi
5,401
Medaglie
8
LV
1
 
Ma ci si sta bene a sedere? Nel senso ora ho una sedia da ufficio da 50 euro, ma dopo un po' di tempo che ci sto mi fa male il sedere.

Queste sedie quindi sono imbottite bene?
Con una sedia da ufficio da 50€ ci credo bene che hai problemi, li avrei anche io. Dovresti acquistarne una che come fascia di prezzo va dai 150€ in su almeno.
 
Iscritto dal
26 Nov 2006
Messaggi
11,631
Medaglie
5
LV
1
 
Scrivo qui perché non mi andava di aprire un topic apposta.

Approfittando dei tanti gamer qui sul forum chiedo: siccome è da agosto che mi trascino dei dolori lombari dovuti a scoliosi (ne soffro da una decina di anni - ogni tot anni mi si ripresenta il problema) e dato che sto parecchio tempo a sedere, stavo pensando di cambiare la seduta dove sto al pc/guardo la tv/gioco e mi è venuto in mente di prendere una sedia da gaming. Tra l'altro ho da poco iniziato un percorso di fisioterapia e sottoporrò la cosa anche a loro per sapere che ne pensano.

Voi che le avete e ci state a sedere le ritenete opportune per chi ha dolori lombari come me? e nel caso meglio quelle senza cuscini imbottiti o quelle con i cuscini lombari e per la cervicale che si legano dietro alla sedia?
Fisioterapista here.
Prima cosa, non devi stare parecchio tempo seduto. Seconda cosa, devi capire qual è la posizione giusta da adottare quando sei seduto (estremamente faticoso all'inizio, poi ci si abitua).
In questo senso va anche bene comprare una sedia super figa, ma il principio resterebbe valido pure su uno sgabello.
 

It'saMeMario

Apprendista
Iscritto dal
1 Mar 2012
Messaggi
448
Medaglie
3
LV
0
 
Fisioterapista here.
Prima cosa, non devi stare parecchio tempo seduto. Seconda cosa, devi capire qual è la posizione giusta da adottare quando sei seduto (estremamente faticoso all'inizio, poi ci si abitua).
In questo senso va anche bene comprare una sedia super figa, ma il principio resterebbe valido pure su uno sgabello.
Grazie! Ma come potrei fare per non stare troppo tempo seduto? Perché quando faccio le mie cose passa il tempo ma non me ne accorgo. Dovrei fare delle pause in piedi tipo?
 
Iscritto dal
26 Nov 2006
Messaggi
11,631
Medaglie
5
LV
1
 
Grazie! Ma come potrei fare per non stare troppo tempo seduto? Perché quando faccio le mie cose passa il tempo ma non me ne accorgo. Dovrei fare delle pause in piedi tipo?
Sì, meglio di niente. Dare modo alla schiena di "riallungarsi".
 

Matteus

leader zone
area tech
Iscritto dal
7 Apr 2011
Messaggi
5,301
Medaglie
7
LV
2
 
Scrivo qui perché non mi andava di aprire un topic apposta.

Approfittando dei tanti gamer qui sul forum chiedo: siccome è da agosto che mi trascino dei dolori lombari dovuti a scoliosi (ne soffro da una decina di anni - ogni tot anni mi si ripresenta il problema) e dato che sto parecchio tempo a sedere, stavo pensando di cambiare la seduta dove sto al pc/guardo la tv/gioco e mi è venuto in mente di prendere una sedia da gaming. Tra l'altro ho da poco iniziato un percorso di fisioterapia e sottoporrò la cosa anche a loro per sapere che ne pensano.

Voi che le avete e ci state a sedere le ritenete opportune per chi ha dolori lombari come me? e nel caso meglio quelle senza cuscini imbottiti o quelle con i cuscini lombari e per la cervicale che si legano dietro alla sedia?
Valuta l'acquisto della sedia Markus da Ikea, comodissima. In più fai ogni giorno stretching per la schiena su un tappetino, dopo qualche settimana vedrai miglioramenti
 

It'saMeMario

Apprendista
Iscritto dal
1 Mar 2012
Messaggi
448
Medaglie
3
LV
0
 
Valuta l'acquisto della sedia Markus da Ikea, comodissima. In più fai ogni giorno stretching per la schiena su un tappetino, dopo qualche settimana vedrai miglioramenti
Si infatti il fisioterapista mi ha dato degli esercizi da fare a casa tutti i giorni di stretching, e mi sembra di sentirmi un po' meglio.

Per la sedia che mi hai detto: ho una versione praticamente identica a quella che comprai su Amazon, ma un po' il sedile che inizia a farsi duro dopo del tempo che ci stai e anche lo schienale con quel tessuto a rete che mi sento infiammare la schiena in alto... insomma, pensavo appunto alla sedia da gaming in quanto più imbottita. Però devo farmi dire dal fisioterapista che ne pensa.
 

It'saMeMario

Apprendista
Iscritto dal
1 Mar 2012
Messaggi
448
Medaglie
3
LV
0
 
Matteus allora i fisioterapisti hanno approvato la scelta della sedia da gaming con i supporti lombari se devo stare tanto a sedere; assolutamente mi hanno detto di non usare la sedia da ufficio.

Nel mentre sono a metà delle sedute e mi hanno anche messo altri esercizi tra cui l'elastico da tirare per la parte alta della schiena; li ripeto tutti i giorni a casa però se sto delle ore a sedere mi risento l'indolenzimento ai lombari; magari vado a fare una camminata e sto meglio.

Anche sul divano cerco di stare sempre ben seduto appoggiato con la schiena e gambe a 90 gradi, però ho notato che se provo a rimanere un po' seduto con la schiena in giù tipo sprofondando risento il male alla parte sinistra; nell'eventualità posso provare a mettermi un cuscino sotto?
 

AT-33

Norman Bates
Iscritto dal
3 Lug 2010
Messaggi
4,499
Medaglie
6
LV
2
 
Domandina scema giusto perché sono un po' in ansia:

Sabato ero a correre, mi sono spinto un po' oltre perché non volevo stare sotto i precedenti km per cui ho perso il controllo della respirazione e ho iniziato ad andare di bocca (si so ho sbagliato)
Ovviamente aria fredda piú respiri a bocca belli pesanti e tac, colpo di freddo neanche quotato. Niente febbre o altro, ho sudato un po' sabato notte ma la temperatura era bassa. Solo verso sera (sia sabato, sia ieri, sia oggi) mi sento più stanco, oggi ho lavorato comunque, si un po' di fatica in un paio di momenti ma nulla di che. Credo sia dispnea (tra l'altro se faccio un respiro profondo mi viene da tossire, un colpetto leggero non grandi cose).
Sto mettendo una pomata alle erbe su petto e collo contro l'infiammazione alle vie respiratorie (si dio, spero di non aver qualcosa di più di un infiammazione, in sto periodo poi mi chiudono in casa e buttano la chiave se dico "guardate sono un po' affannato e ho il respiro corto" )
Saturazione a 94% (aggiungo che sono fumatore da ormai 9 anni e che sti giorni non sto fumando)
Dite di andare tranquillo solo con la pomata e di riposarmi?

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
 

Bubu

Divinità
Iscritto dal
11 Giu 2007
Messaggi
34,709
Medaglie
9
LV
2
 
Domandina scema giusto perché sono un po' in ansia:

Sabato ero a correre, mi sono spinto un po' oltre perché non volevo stare sotto i precedenti km per cui ho perso il controllo della respirazione e ho iniziato ad andare di bocca (si so ho sbagliato)
Ovviamente aria fredda piú respiri a bocca belli pesanti e tac, colpo di freddo neanche quotato. Niente febbre o altro, ho sudato un po' sabato notte ma la temperatura era bassa. Solo verso sera (sia sabato, sia ieri, sia oggi) mi sento più stanco, oggi ho lavorato comunque, si un po' di fatica in un paio di momenti ma nulla di che. Credo sia dispnea (tra l'altro se faccio un respiro profondo mi viene da tossire, un colpetto leggero non grandi cose).
Sto mettendo una pomata alle erbe su petto e collo contro l'infiammazione alle vie respiratorie (si dio, spero di non aver qualcosa di più di un infiammazione, in sto periodo poi mi chiudono in casa e buttano la chiave se dico "guardate sono un po' affannato e ho il respiro corto" )
Saturazione a 94% (aggiungo che sono fumatore da ormai 9 anni e che sti giorni non sto fumando)
Dite di andare tranquillo solo con la pomata e di riposarmi?

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
Sentire il medico di base?
 
Iscritto dal
1 Set 2019
Messaggi
1,441
Medaglie
3
LV
0
 
Domandina scema giusto perché sono un po' in ansia:

Sabato ero a correre, mi sono spinto un po' oltre perché non volevo stare sotto i precedenti km per cui ho perso il controllo della respirazione e ho iniziato ad andare di bocca (si so ho sbagliato)
Ovviamente aria fredda piú respiri a bocca belli pesanti e tac, colpo di freddo neanche quotato. Niente febbre o altro, ho sudato un po' sabato notte ma la temperatura era bassa. Solo verso sera (sia sabato, sia ieri, sia oggi) mi sento più stanco, oggi ho lavorato comunque, si un po' di fatica in un paio di momenti ma nulla di che. Credo sia dispnea (tra l'altro se faccio un respiro profondo mi viene da tossire, un colpetto leggero non grandi cose).
Sto mettendo una pomata alle erbe su petto e collo contro l'infiammazione alle vie respiratorie (si dio, spero di non aver qualcosa di più di un infiammazione, in sto periodo poi mi chiudono in casa e buttano la chiave se dico "guardate sono un po' affannato e ho il respiro corto" )
Saturazione a 94% (aggiungo che sono fumatore da ormai 9 anni e che sti giorni non sto fumando)
Dite di andare tranquillo solo con la pomata e di riposarmi?

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
Al massimo ti verrà un mal di gola secondo me, in caso prendi degli antinfiammatori, stai tranquillo. Chiedi comunque al tuo medico.
 

AT-33

Norman Bates
Iscritto dal
3 Lug 2010
Messaggi
4,499
Medaglie
6
LV
2
 
Sentire il medico di base?
Al massimo ti verrà un mal di gola secondo me, in caso prendi degli antinfiammatori, stai tranquillo. Chiedi comunque al tuo medico.
Volevo ma il mio medico (da cui sono stato una volta da quando ho cambiato residenza) é una testa di cazzo in primis e poi é pure il tipo che direbbe "facciamo un tampone di sicurezza" facendomi perdere tempo

Comunque con la pomata oggi già meglio, respiro a pieno, fatica già di meno a lavoro, solo qualche colpo di tosse ogni tanto.

Mi sono allarmato per nulla probabilmente era solo un brutto colpo che aveva bisogno di qualche giorno prima di migliorare

Grazie comunque


Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
 

Bubu

Divinità
Iscritto dal
11 Giu 2007
Messaggi
34,709
Medaglie
9
LV
2
 
Volevo ma il mio medico (da cui sono stato una volta da quando ho cambiato residenza) é una testa di cazzo in primis e poi é pure il tipo che direbbe "facciamo un tampone di sicurezza" facendomi perdere tempo

Comunque con la pomata oggi già meglio, respiro a pieno, fatica già di meno a lavoro, solo qualche colpo di tosse ogni tanto.

Mi sono allarmato per nulla probabilmente era solo un brutto colpo che aveva bisogno di qualche giorno prima di migliorare

Grazie comunque


Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
Scusa ma se non ti va bene puoi sempre fare richiesta per cambiarlo :unsisi:
 

AT-33

Norman Bates
Iscritto dal
3 Lug 2010
Messaggi
4,499
Medaglie
6
LV
2
 
Scusa ma se non ti va bene puoi sempre fare richiesta per cambiarlo :unsisi:
Si lo so ma visto che sto pensando di trasferirmi (questa volta da solo) non sto neanche a rompermi le scatole di andare a fare il cambio

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
 

xXSoftXx

Divinità
Iscritto dal
27 Nov 2009
Messaggi
7,712
Medaglie
6
LV
1
 
Ragazzi ho bisogno di un consiglio psicologico, per quanto possibile..
Negli ultimi anni mi è uscito un problema dentale/mandibolare che ha fatto si che alcuni denti si sono spostati, con conseguente problema mandibolare.
Probabilmente è una cosa che nessun dentista ha notato per molti anni fino a che il problema si è manifestato ed ora bisogna intervenire.
I dottori mi hanno proposto due soluzioni...
La prima apparecchio dentale che sistemerebbe lo spostamento dentale ma non il problema mandibolare.
La seconda molto più difficile e "pericolosa" che andrebbe a correggere entrambi i problemi. Questa opzione è un intervento chirurgico maxillo-facciale in una struttura attrezzata a questo tipo di operazioni.
L'intervento dalla durata di 6 ore circa, svolto internamente alla cavità orale, sarebbe svolto in anestesia totale.
La convalescenza ospedaliera sarebbe di 2 o più settimane con alimentazione tramite sondino gastrico (non potendo masticare/bere), finito ciò un periodo di riabilitazione dalla durata di 3-4 mesi.
Scrivo tutto ciò perché vorrei un parere, se qualcuno si voi ha avuto un problema del mio tipo o similare, come ha sopportato l'eventuale sofferenza non solo fisica ma anche psicologica.
In passato ho già subito due interventi in anestesia totale, cose piccole sia chiaro, ma soprattutto nell'ultima ho avuto uno strascico dell'anestesia che è durata un mese abbondante, con sbalzi di pressione e dolori allo stomaco.
 

AT-33

Norman Bates
Iscritto dal
3 Lug 2010
Messaggi
4,499
Medaglie
6
LV
2
 
Ragazzi ho bisogno di un consiglio psicologico, per quanto possibile..
Negli ultimi anni mi è uscito un problema dentale/mandibolare che ha fatto si che alcuni denti si sono spostati, con conseguente problema mandibolare.
Probabilmente è una cosa che nessun dentista ha notato per molti anni fino a che il problema si è manifestato ed ora bisogna intervenire.
I dottori mi hanno proposto due soluzioni...
La prima apparecchio dentale che sistemerebbe lo spostamento dentale ma non il problema mandibolare.
La seconda molto più difficile e "pericolosa" che andrebbe a correggere entrambi i problemi. Questa opzione è un intervento chirurgico maxillo-facciale in una struttura attrezzata a questo tipo di operazioni.
L'intervento dalla durata di 6 ore circa, svolto internamente alla cavità orale, sarebbe svolto in anestesia totale.
La convalescenza ospedaliera sarebbe di 2 o più settimane con alimentazione tramite sondino gastrico (non potendo masticare/bere), finito ciò un periodo di riabilitazione dalla durata di 3-4 mesi.
Scrivo tutto ciò perché vorrei un parere, se qualcuno si voi ha avuto un problema del mio tipo o similare, come ha sopportato l'eventuale sofferenza non solo fisica ma anche psicologica.
In passato ho già subito due interventi in anestesia totale, cose piccole sia chiaro, ma soprattutto nell'ultima ho avuto uno strascico dell'anestesia che è durata un mese abbondante, con sbalzi di pressione e dolori allo stomaco.

Guarda io in 24 anni sono stato operato mezz'ora alle tonsille con breve anestesia totale quindi forse sono il meno adatto a rispondere

Ragionando sulle tue parole mi viene da chiedere: questo problema mandibolare ti crea problemi importanti (al di là dello spostamento dei denti)? Pur indossando un apparecchio a lungo andare i denti potrebbero spostarsi nuovamente?

Credo che l'operazione facciale sia decisamente importante come scelta (e sicuramente la migliore non discuto) se peró il problema non é così grave (al di fuori appunto dei denti) ti direi pure di mettere l'apparecchio e via

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk
 

xXSoftXx

Divinità
Iscritto dal
27 Nov 2009
Messaggi
7,712
Medaglie
6
LV
1
 
Guarda io in 24 anni sono stato operato mezz'ora alle tonsille con breve anestesia totale quindi forse sono il meno adatto a rispondere

Ragionando sulle tue parole mi viene da chiedere: questo problema mandibolare ti crea problemi importanti (al di là dello spostamento dei denti)? Pur indossando un apparecchio a lungo andare i denti potrebbero spostarsi nuovamente?

Credo che l'operazione facciale sia decisamente importante come scelta (e sicuramente la migliore non discuto) se peró il problema non é così grave (al di fuori appunto dei denti) ti direi pure di mettere l'apparecchio e via

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Dalle rassicurazioni del dentista i denti non dovrebbero più muoversi, ma il problema mandibolare (di errato movimento osseo in pratica) potrebbe peggiorare nel corso degli anni andando a consumare lo strato "cuscinetto" che fa si che le ossa mandibolari di muovano...
Si tratta di scegliere "il male minore" nell'ottica di problemi attuali/futuri... su google ho cercato un pò di informazioni, molti parlano di degenza post operatoria con completa riabilitazione nell'arco di 15 giorni con con un iniziale gonfiore e dolore (trattato con i farmaci opportuni comunque)...
Bhe... la scelta non è da prendere a cuor leggero, ma di fronte a questo bivio non sò cosa scegliere... Considerando che un'altra operazione in anestesia totale (la 3° in 10 anni) non sò quanto la potrei sopportare insomma
 

BlackWizard

Moderatore
televisione
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
5,792
Medaglie
10
LV
2
 
Dalle rassicurazioni del dentista i denti non dovrebbero più muoversi, ma il problema mandibolare (di errato movimento osseo in pratica) potrebbe peggiorare nel corso degli anni andando a consumare lo strato "cuscinetto" che fa si che le ossa mandibolari di muovano...
Si tratta di scegliere "il male minore" nell'ottica di problemi attuali/futuri... su google ho cercato un pò di informazioni, molti parlano di degenza post operatoria con completa riabilitazione nell'arco di 15 giorni con con un iniziale gonfiore e dolore (trattato con i farmaci opportuni comunque)...
Bhe... la scelta non è da prendere a cuor leggero, ma di fronte a questo bivio non sò cosa scegliere... Considerando che un'altra operazione in anestesia totale (la 3° in 10 anni) non sò quanto la potrei sopportare insomma
Probabilmente sto dicendo una cretinata colossale ma: come va con la schiena? Da quando si è acuito questo problema hai notato dolori o problemi alla schiena o quando cammini?
 

xXSoftXx

Divinità
Iscritto dal
27 Nov 2009
Messaggi
7,712
Medaglie
6
LV
1
 
Probabilmente sto dicendo una cretinata colossale ma: come va con la schiena? Da quando si è acuito questo problema hai notato dolori o problemi alla schiena o quando cammini?
Si a volte li ho, mi è stato spiegato che questo problema può creare "scompensi" lombari e dolori articolari
 

BlackWizard

Moderatore
televisione
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
5,792
Medaglie
10
LV
2
 
Si a volte li ho, mi è stato spiegato che questo problema può creare "scompensi" lombari e dolori articolari
Ribadisco quanto ho scritto sopra: magari sto dicendo un dacco di fesserie ma io so che le due cose sono connesse
Problemi ai denti, mandibolari -------- >problemi alla colonna vertebrale. Poi non so se si può intervenire contemporaneamente sia a livello lombare/schiena, sia a livello orale/odontoiatrico.
 
Top
AdBlock Rilevato

La pubblicità talvolta disturba, lo sappiamo!

Questo sito non potrebbe esistere senza qualche inserzione pubblicitaria, ma lavoriamo ogni giorno per rendere l'esperienza utente la più fluida ed interattiva possibile, e ciò vale anche per gli annunci promozionali. Non saranno mai invasivi od invalidanti, quindi ti chiediamo la cortesia di disattivare l'AdBlock per poter navigare. Grazie di cuore.

Ho disattivato AdBlock