Referendum per l'abolizione della caccia

NDM

Esperto
LV
1
 
Iscritto dal
11 Nov 2016
Messaggi
3,934
Reazioni
387
Medaglie
5
Pe
E ti ripeto:

Chi ha autorizzato l'introduzione?
Una volta introdotti se addirittura aboliamo la caccia cosa succede?

Non c'è un problema di cacciatori (che sono pochi), ma un problema di gestione.

È come l'evasione fiscale. Se i controlli sono pochi e fatti male, non se ne esce.

Ci vuole una regolamentazione ferma, se in passato sono state autorizzate cazzate simili non andava fatto a monte da chi ha il potere di autorizzare queste importazioni (non di certo il singolo cacciatore amatoriale, visto che abbiamo uno Stato che ha potestà legislativa).

Ma non è abolirla la soluzione.
La caccia fa parte della natura stessa, è insita negli animali.
Solo deve esistere unicamente quella volta a procurarsi selvaggina da mangiare. Non da vendere, non sportiva.

E sì che si può controllare, esistono forse più guardie forestali che cacciatori in Italia :asd:
Basta metterli a lavorare.
O punizioni/sanzioni più stringenti, dopo che becchi i primi 2-3 che hanno cacciato più di quanto concesso o in zone proibite o addirittura specie proibite, invece di fare solo una multa ci vuole il penale e il sequestro a vita di porto d'armi e armi stesse.

E vedi che non lo fa più nessuno.

Ma la caccia esattamente cosa avrebbe di contronatura?
Ripeto: non quella sportiva che, come già detto, andrebbe abolita (anche la pesca sportiva) per come la vedo io.
Per me gli animali nati liberi devono vivere senza essere attaccati. Non siamo piu` nel 1200 che dobbiamo cacciare per poter vivere.

Pure gli animali degli allevamenti intensivi sono immorali, ma almeno in quel caso, sono nati e cresciuti cosi`. Ma anche quello dovrebbe essere regolamentato.
 

Gianpi

Capomoderatore
sezione altro
LV
2
 
Iscritto dal
27 Ago 2009
Messaggi
5,880
Reazioni
467
Medaglie
6
Se non vi date una calmata partono i cartellini. Già c'è stato un richiamo, questo è l'ultimo avviso.
 

RaskolNikov

LV
0
 
Iscritto dal
1 Set 2019
Messaggi
2,096
Reazioni
444
Medaglie
3

Wolf Loz

Divinità
LV
0
 
Iscritto dal
12 Ott 2014
Messaggi
19,562
Reazioni
810
Medaglie
4
Pe

Per me gli animali nati liberi devono vivere senza essere attaccati. Non siamo piu` nel 1200 che dobbiamo cacciare per poter vivere.

Pure gli animali degli allevamenti intensivi sono immorali, ma almeno in quel caso, sono nati e cresciuti cosi`. Ma anche quello dovrebbe essere regolamentato.
Perché non dobbiamo cacciare per poter vivere?
Per gli allevamenti intensivi. Fin
Post unito automaticamente:

I miei argomenti sono i seguenti:
  • non lo ritengo un metodo di controllo efficace della popolazione animale, tant'è che chi stabilisce che gli animali sono troppi? E in base a cosa? Ci si basa su criteri decisi dall'uomo che PENSA di avere un controllo totale sulla natura, quando in realtà non ha il controllo di niente, siamo solo una piaga che fa danni. Se gli animali erbivori aumentassero troppo (in base a cosa lo si direbbe?) basta reintrodurre i predatori che, ma guarda caso sono stati eliminati con la caccia.
  • è fattuale che la maggior parte degli animali estinti o estirpati dall'uomo sono stati eliminati con la caccia, legale o illegale che sia, a riprova di ciò il tasso di estinzione degli animali è aumentato in maniera spaventosissima con l'avvento delle armi da fuoco. Se oggi abbiamo dei Parchi Naturali ad esempio è perché si è preso coscienza (tardissimo) che stavamo facendo una catastrofe, lo Stato (ipocrita da questo punto di vista) che prima se ne sbatteva alla grande è dovuto correre ai ripari e regolamentare più severamente l'uccisione della fauna selvatica che prima permetteva beatamente, se andate a vedere l'areale storico, preistorico, il numero precedente e quello attuale di molti animali, ci si prende paura
  • https://it.m.wikipedia.org/wiki/Mammiferi_estinti_in_tempi_storici

- non so se lo sapete, ma i cacciatori possono venire a cacciare e sparare anche nella proprietà privata altrui se questa non è recintata, l'articolo del codice civile che lo consente e si vorrebbe abrogare con il referendum è il seguente:

Art. 842.

(Caccia e pesca).

Il proprietario di un fondo non puo' impedire che vi si entri per
l'esercizio della caccia, a meno che il fondo sia chiuso nei modi
stabiliti dalla legge sulla caccia o vi siano colture in atto
suscettibili di danno.


Egli puo' sempre opporsi a chi non e' munito della licenza
rilasciata dall'autorita'.


Per l'esercizio della pesca occorre il consenso del proprietario
del fondo.





- si limiterebbe il bracconaggio, dato che per bracconaggio si intende: Caccia e uccellagione abusiva in tempi, luoghi o con mezzi non consentiti dalla legge o che si eserciti senza la necessaria licenza.
Ora, che tutti i cacciatori rispettino le norme sulla caccia ci credo gran poco, anche perché il bracconiere che va a caccia con fucili immagino che avrà il porto d'armi con licenza di caccia, ora immagino che se si abolisse la caccia, le armi da fuoco te le tolgono.
  • sono contrario al possesso di armi da fuoco in mano alla popolazione civile
  • immagino che l'uccisione con la caccia comporti sofferenze all'animale dato che magari non morirà sul colpo, ma non è questo il motivo principale per cui sono contrario, gli animali vengono cacciati anche da altri animali per essere mangiati, il problema è che l'uomo può benissimo farne a meno, oggi la caccia è considerata uno sport, uno svago fatto solo per divertimento.


Questi sono i miei argomenti e gli ho finiti.
Ok ora ho letto tutto.
Mi sembrano (quasi) tutti punti sul quale la penso in maniera identica, ma appunto siamo nel 2021 e la caccia può semplicemente essere regolamentata e soprattutto CONTROLLATA bene piuttosto che abolita.

Il fatto che animali si siano estinti quando non c'erano regole sulla caccia non significa nulla.
Gli uomini cacciavano anche prima delle armi da fuoco, l'unico reale motivo per cui alcuni animali sono diminuiti è che è aumentata la popolazione umana e quindi serve più cibo, più spazio e c'è meno habitat e meno cibo per le altre specie.

Un problema che resterebbe anche abolendo la caccia, ed anzi continuerebbe ad aumentare la sua criticità visto che la popolazione umana mondiale cresce continuamente.

Basterebbero controlli più severi e profondi sul rilascio di licenze e porto d'armi (magari a numero chiuso regionale, con una sorta di graduatoria o ad anni alterni), DIVIETO ASSOLUTO DI CACCIA E PESCA SPORTIVA, un numero equo di animali da poter cacciare nel corso della stagione di caccia (es. in teoria se in 2 mesi cacci un cinghiale, 5 conigli e 10 uccelli, penso che hai carne per quasi tutto l'anno per un nucleo familiare medio/ristretto), limiti le uscite di caccia per cacciatore ad 1 a settimana ad esempio, con un registro e un'autocertificazione.

Poi intensifichi i controlli e quando becchi qualcuno che la fa fuori dal vaso, deve esserci il penale, oltre al sequestro a vita di licenza e porto d'armi.

Io la vedo così.

E non caccio nemmeno e manco pesco.
Post unito automaticamente:

Qua fa riflettere che in teoria la cosa più green che un uomo possa fare sarebbe avere una casetta di legno in campagna, pannelli solari, pozzo artesiano, un orticello con frutta, verdura e legumi, ed ogni tanto cacciare e pescare qualcosina.

Più la società va avanti, più all'uomo viene vietata l'autosufficienza, così sei costretto a lavorare, consumare, inquinare, distruggere.


Booooh
 
Ultima modifica:

Valefix

Master of forum
LV
0
 
Iscritto dal
25 Lug 2007
Messaggi
2,160
Reazioni
36
Medaglie
4
Perché non dobbiamo cacciare per poter vivere?
Per gli allevamenti intensivi. Fin
Post unito automaticamente:


Ok ora ho letto tutto.
Mi sembrano (quasi) tutti punti sul quale la penso in maniera identica, ma appunto siamo nel 2021 e la caccia può semplicemente essere regolamentata e soprattutto CONTROLLATA bene piuttosto che abolita.

Il fatto che animali si siano estinti quando non c'erano regole sulla caccia non significa nulla.
Gli uomini cacciavano anche prima delle armi da fuoco, l'unico reale motivo per cui alcuni animali sono diminuiti è che è aumentata la popolazione umana e quindi serve più cibo, più spazio e c'è meno habitat e meno cibo per le altre specie.

Un problema che resterebbe anche abolendo la caccia, ed anzi continuerebbe ad aumentare la sua criticità visto che la popolazione umana mondiale cresce continuamente.

Basterebbero controlli più severi e profondi sul rilascio di licenze e porto d'armi (magari a numero chiuso regionale, con una sorta di graduatoria o ad anni alterni), DIVIETO ASSOLUTO DI CACCIA E PESCA SPORTIVA, un numero equo di animali da poter cacciare nel corso della stagione di caccia (es. in teoria se in 2 mesi cacci un cinghiale, 5 conigli e 10 uccelli, penso che hai carne per quasi tutto l'anno per un nucleo familiare medio/ristretto), limiti le uscite di caccia per cacciatore ad 1 a settimana ad esempio, con un registro e un'autocertificazione.

Poi intensifichi i controlli e quando becchi qualcuno che la fa fuori dal vaso, deve esserci il penale, oltre al sequestro a vita di licenza e porto d'armi.

Io la vedo così.

E non caccio nemmeno e manco pesco.
Post unito automaticamente:

Qua fa riflettere che in teoria la cosa più green che un uomo possa fare sarebbe avere una casetta di legno in campagna, pannelli solari, pozzo artesiano, un orticello con frutta, verdura e legumi, ed ogni tanto cacciare e pescare qualcosina.

Più la società va avanti, più all'uomo viene vietata l'autosufficienza, così sei costretto a lavorare, consumare, inquinare, distruggere.


Booooh
Beh, lo sai come la penso riguardo la sovrappopolazione umana...ed è proprio perché siamo anche troppi e abbiamo come specie fatto troppi danni che a maggior ragione non posso condividere ad oggi la pratica della caccia.
 

NDM

Esperto
LV
1
 
Iscritto dal
11 Nov 2016
Messaggi
3,934
Reazioni
387
Medaglie
5
Perché non dobbiamo cacciare per poter vivere?
Per gli allevamenti intensivi. Fin
Post unito automaticamente:


Ok ora ho letto tutto.
Mi sembrano (quasi) tutti punti sul quale la penso in maniera identica, ma appunto siamo nel 2021 e la caccia può semplicemente essere regolamentata e soprattutto CONTROLLATA bene piuttosto che abolita.

Il fatto che animali si siano estinti quando non c'erano regole sulla caccia non significa nulla.
Gli uomini cacciavano anche prima delle armi da fuoco, l'unico reale motivo per cui alcuni animali sono diminuiti è che è aumentata la popolazione umana e quindi serve più cibo, più spazio e c'è meno habitat e meno cibo per le altre specie.

Un problema che resterebbe anche abolendo la caccia, ed anzi continuerebbe ad aumentare la sua criticità visto che la popolazione umana mondiale cresce continuamente.

Basterebbero controlli più severi e profondi sul rilascio di licenze e porto d'armi (magari a numero chiuso regionale, con una sorta di graduatoria o ad anni alterni), DIVIETO ASSOLUTO DI CACCIA E PESCA SPORTIVA, un numero equo di animali da poter cacciare nel corso della stagione di caccia (es. in teoria se in 2 mesi cacci un cinghiale, 5 conigli e 10 uccelli, penso che hai carne per quasi tutto l'anno per un nucleo familiare medio/ristretto), limiti le uscite di caccia per cacciatore ad 1 a settimana ad esempio, con un registro e un'autocertificazione.

Poi intensifichi i controlli e quando becchi qualcuno che la fa fuori dal vaso, deve esserci il penale, oltre al sequestro a vita di licenza e porto d'armi.

Io la vedo così.

E non caccio nemmeno e manco pesco.
Post unito automaticamente:

Qua fa riflettere che in teoria la cosa più green che un uomo possa fare sarebbe avere una casetta di legno in campagna, pannelli solari, pozzo artesiano, un orticello con frutta, verdura e legumi, ed ogni tanto cacciare e pescare qualcosina.

Più la società va avanti, più all'uomo viene vietata l'autosufficienza, così sei costretto a lavorare, consumare, inquinare, distruggere.


Booooh
Perche` dobbiamo cacciare?

Piu` che altro dobbiamo domandarci, perche` nutrirci di animali nel 2021? E` altamente inutile e lo dico io che non potrei non farlo. Ma bisogna ammettere che nel 2021 abbiamo migliaia di alternative che potrebbero portarci a non dovercene piu` nutrire di animali.
 

Wolf Loz

Divinità
LV
0
 
Iscritto dal
12 Ott 2014
Messaggi
19,562
Reazioni
810
Medaglie
4
Perche` dobbiamo cacciare?

Piu` che altro dobbiamo domandarci, perche` nutrirci di animali nel 2021? E` altamente inutile e lo dico io che non potrei non farlo. Ma bisogna ammettere che nel 2021 abbiamo migliaia di alternative che potrebbero portarci a non dovercene piu` nutrire di animali.
Parli di legumi e proteine vegetali o strani composti creati appositamente?
Non che sia contrario eh, ma per quelli andrebbero fatti test lunghi una vita per capire se possono effettivamente sostituire proteine vegetali ed animali.

Comunque questo argomento meriterebbe tutto un altro topic, e purtroppo è così sfaccettato e profondo che esaurirlo sarebbe impossibile.

E se mi chiedi, sì, potremmo forse farne a meno (sebbene proteine vegetali ed animali siano diverse in alcune caratteristiche, ma si potrebbe ovviare), il problema è che dovrebbe radicalmente mutare la società.

Perché se oggi, io, ragazzo di 2 metri e 100kg, scelgo di diventare vegano, e magari mi alleno pure, per avere una alimentazione sana e completa devo spendere parecchio più di quanto non faccia attualmente da onnivoro.

Questo perché a livello culturale e sociale tutto è strutturato per speculare.
 
  • Like
Reactions: NDM

Valefix

Master of forum
LV
0
 
Iscritto dal
25 Lug 2007
Messaggi
2,160
Reazioni
36
Medaglie
4
Perche` dobbiamo cacciare?

Piu` che altro dobbiamo domandarci, perche` nutrirci di animali nel 2021? E` altamente inutile e lo dico io che non potrei non farlo. Ma bisogna ammettere che nel 2021 abbiamo migliaia di alternative che potrebbero portarci a non dovercene piu` nutrire di animali.
Quella è una dipendenza, io sono ipocrita e la carne la mangio.
Però magari dovremmo fare vedere fin dall'asilo ai bambini come si prepara un hamburger dalla A alla Z, chessó i video degli allevamenti, il come vengono uccisi, insomma li facciamo vedere la realtà fin dall'infanzia e magari la cosa cambia :asd:
 

Wolf Loz

Divinità
LV
0
 
Iscritto dal
12 Ott 2014
Messaggi
19,562
Reazioni
810
Medaglie
4
Beh, lo sai come la penso riguardo la sovrappopolazione umana...ed è proprio perché siamo anche troppi e abbiamo come specie fatto troppi danni che a maggior ragione non posso condividere ad oggi la pratica della caccia.
Mi auguro men che meno quella degli allevamenti intensivi :asd:
 

BlackWizard

Moderatore
televisione
LV
2
 
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
7,052
Reazioni
1,143
Medaglie
12
Abolire la caccia no, e io sono animalista, ma ridurre e supervisionare meglio si. Anche perchè con l'abolizione non cacceresti più selvaggina come cervi, cinghiali, alcune tipologie di leghomorfi e di uccelli che non possono essere allevate, o almeno non facilmente.
Un conto poi è parlare della caccia e un altro dei problemi ambientali e di espansione metropolitana che intaccano la flora e la fauna, sono due discorsi diversi.
 

Wolf Loz

Divinità
LV
0
 
Iscritto dal
12 Ott 2014
Messaggi
19,562
Reazioni
810
Medaglie
4
Senza contare che se tutto il mondo smettesse di mangiare carne, pesce e derivati, servirebbe sostituire quei macronutrienti e quelle calorie con nuove coltivazioni, andando a peggiorare la situazione della coltivazione intensiva e comportando nuovi disboscamenti, nuovi danni a vari habitat di varie specie, ecc.

È un cane che si morde la coda.
La verità è che siamo troppi, ma di certo non è la caccia il nemico numero 1 della Terra.
 

Valefix

Master of forum
LV
0
 
Iscritto dal
25 Lug 2007
Messaggi
2,160
Reazioni
36
Medaglie
4
Mi auguro men che meno quella degli allevamenti intensivi :asd:
Sarebbero da vietare, poi per forza di cose si sarebbe costretti a mangiare meno carne dato che aumenterebbero i prezzi.
 

NDM

Esperto
LV
1
 
Iscritto dal
11 Nov 2016
Messaggi
3,934
Reazioni
387
Medaglie
5
Parli di legumi e proteine vegetali o strani composti creati appositamente?
Non che sia contrario eh, ma per quelli andrebbero fatti test lunghi una vita per capire se possono effettivamente sostituire proteine vegetali ed animali.

Comunque questo argomento meriterebbe tutto un altro topic, e purtroppo è così sfaccettato e profondo che esaurirlo sarebbe impossibile.

E se mi chiedi, sì, potremmo forse farne a meno (sebbene proteine vegetali ed animali siano diverse in alcune caratteristiche, ma si potrebbe ovviare), il problema è che dovrebbe radicalmente mutare la società.

Perché se oggi, io, ragazzo di 2 metri e 100kg, scelgo di diventare vegano, e magari mi alleno pure, per avere una alimentazione sana e completa devo spendere parecchio più di quanto non faccia attualmente da onnivoro.

Questo perché a livello culturale e sociale tutto è strutturato per speculare.
Sono d`accordo
 

BlackWizard

Moderatore
televisione
LV
2
 
Iscritto dal
28 Giu 2010
Messaggi
7,052
Reazioni
1,143
Medaglie
12
P.s. poi per chi non lo sapesse e dicesse "eh ma incrementiamo gli allevamenti", gli allevamenti, sopratutto di bovini, sono alcune delle strutture che devastano di più l'ambiente e sprecano più risorse possibili, per questo si sta introducendo l'allevamento intensivo di insettoidi, sopratutto grilli, per sostituire in futuro la carne di bovini ed ovini.
 

Wolf Loz

Divinità
LV
0
 
Iscritto dal
12 Ott 2014
Messaggi
19,562
Reazioni
810
Medaglie
4
P.s. poi per chi non lo sapesse e dicesse "eh ma incrementiamo gli allevamenti", gli allevamenti, sopratutto di bovini, sono alcune delle strutture che devastano di più l'ambiente e sprecano più risorse possibili, per questo si sta introducendo l'allevamento intensivo di insettoidi, sopratutto grilli, per sostituire in futuro la carne di bovini ed ovini.
Vedi, in Cina sono avanti, già li mangiano gli insetti :asd:
 

RaskolNikov

LV
0
 
Iscritto dal
1 Set 2019
Messaggi
2,096
Reazioni
444
Medaglie
3
Senza contare che se tutto il mondo smettesse di mangiare carne, pesce e derivati, servirebbe sostituire quei macronutrienti e quelle calorie con nuove coltivazioni, andando a peggiorare la situazione della coltivazione intensiva e comportando nuovi disboscamenti, nuovi danni a vari habitat di varie specie, ecc.

È un cane che si morde la coda.
La verità è che siamo troppi, ma di certo non è la caccia il nemico numero 1 della Terra.
La maggior parte della coltivazione intensiva è usata per il mangime per gli animali da allevamento, già le zone usate basterebbero a sfamare tutti. Ma ci sono troppi interessi economici perché ciò avvenga.
 

Heinrich

Divinità
Moderatore
sezione calcio
LV
1
 
Iscritto dal
6 Gen 2007
Messaggi
26,252
Reazioni
4,162
Medaglie
7
No..un momento, la razza autoctona di cinghiali è quella maremmana.

Hanno introdotto una razza alloctona a scopo venatorio una razza più prolifica originaria dall'Europa centrale, la maggior parte sono di origine rumena.
E lo hanno fatto in zone dove i cinghiali non c'erano più da tempo e dove non c'erano più predatori in quanto estinti con la caccia e gli hanno introdotti con il solo scopo di essere cacciati.
Non sono cinghiali che dalla Romania si sono sposati da soli in Italia, no, non è così.

È un po'come il pesce siluro che è stato introdotto nei fiumi italiani per pesca sportiva e ora sta facendo macelli.
Con la differenza che il pesce siluro è un superpredatore che sono d'accordo che venga estirpato, la sua introduzione (umana anch'essa) sta portando all'estinzione un sacco di altri pesci.
Hai ragione su quanto dici sull'importazione a fini venatori.
Ma posto che il danno è stato fatto, come risolvi il problema del sovrappopolamento dei cinghiali senza la caccia e senza piani di abbattimento?
 

Wolf Loz

Divinità
LV
0
 
Iscritto dal
12 Ott 2014
Messaggi
19,562
Reazioni
810
Medaglie
4
Hai ragione su quanto dici sull'importazione a fini venatori.
Ma posto che il danno è stato fatto, come risolvi il problema del sovrappopolamento dei cinghiali senza la caccia e senza piani di abbattimento?
This, per questo dico che si torna a monte.
Il danno è stato fatto perché consentito.
Quindi regolamentare, controllare e punire sono le soluzioni
 

Elzaeron

Professionista
LV
0
 
Iscritto dal
5 Apr 2012
Messaggi
2,207
Reazioni
620
Medaglie
3
Comunque chi dice che i cacciatori non sono controllati dice un'inesattezza enorme. Controllano periodicamente sia arma che proiettili, e se qualcosa non torna sono cazzi amatissimi.
 

Bubu

Divinità
LV
2
 
Iscritto dal
11 Giu 2007
Messaggi
36,245
Reazioni
1,671
Medaglie
10
Vi fate tanti problemi ma "stiamo larghi" nel 2050 quando inizierà a scarseggiare l'acqua i primi allevamenti depennati dalla lista saranno quelli intensivi :sisi:
 
Top